Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità

 
 
 
 

 
 

unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Paul Raymond ARTHUR

BIOGRAFIA

1955 Nato ad Aldershot, Inghilterra, in una base militare.

1975 Si iscrive all'Università di Londra. Dirige il suo primo scavo archeologico, insieme a Keith Whitehouse, a Fulham, Londra.

1976-1978 Collabora allo scavo della villa romana di Settefinestre, Orbetello, diretto da Andrea Carandini.

1978    Laureato B.A. Hons. First Class in Archaeology, University of London Institute of Archaeology

1978    Assistente di Ricerca per la The Society of Libyan Studies in Libia, dove collabora con Lady Olwen Brogan.

1981-1982    Nominato Rome Scholar alla British School at Rome

1980-1990 Dirige vari scavi a Pompei (1980-1) e a Napoli per la Soprintendenza Archeologica

1985    Ph.D in Archeologia, University of London, Institute of Archaeology

1985-1987 Professore a contratto presso l’Università di Salerno

1987-1990 Direttore Scientifico Progetto EUBEA (legge finanziaria '86, art. 15), per il Consorzio Pinacos (Bull Italia S.p.a. e Sipe Optimation), per la creazione di un database dell’archeologia di Napoli e dei Campi Flegrei

1988 Eletto Fellow di The Society of Antiquaries of London (F.S.A.)

1990-1998    Professore a contratto presso l’Università di Lecce

1998-2005    Professore Associato presso l’Università di Lecce

1998-2001    Ha rappresentato l'Università di Lecce nel progetto della Communità Europea intitolato 1998-2001 "The degredation of bone as an indicator in the deterioration of the European Archaeological property"

2005-    Professore Ordinario presso l’Università di Lecce

2013-5 Vice-capo delegazione FAI, Lecce

2013 Eletto Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici 'Dinu Adamesteanu'

2015 Organizzatore del VII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale per il SAMI - Palazzo Turrisi, Lecce (9-12 sett. 2015)

Negli anni ha condotto ricerche in più paesi: Francia, Inghilterra, Israele, Libia, Turchia, Ucraina. Fra gli oltre 30 scavi archeologici da lui diretti si possono annoverare Fulham (Londra), Pompeii,  Napoli, Matera, Chersonesos (Ucraina), Hierapolis (Turchia, dove si occupa delle fasi post-classici per la Missione Archeologca Italiana), e vari siti nel Salento, compreso le mura ed il castello di Lecce.

Ha progettato il Museo del Borgo (Muro Leccese), il Museo del Bosco (Supersano), e le sezioni medievali del MUSA (Museo Storico-Archeologico dell’Università del Salento) e del MUST di Lecce, oltre aver collaborato a varie esposizioni.

E' membro della redazione di varie riviste specializzate.

Ha partecipato, su invito, a numerosi convegni e conferenze: Londra, Oxford, Cambridge, Birmingham, San Francisco, New York, Toronto, Atene, Nicosia, Istanbul, Denizli, Cannakale, Durazzo, Saranda, La Valletta, Ginevra, Aix-en-Provence, Francoforte, Mainz, Amsterdam, Varsavia, nonché in varie città dell'Italia.

 

testata phonebook