Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità


testata phonebook


 



unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Francesca IMPERIALE

CORSI

Anno Accademico: 2017/2018

Nome Corso di Laurea: GESTIONE DELLE ATTIVITÀ TURISTICHE E CULTURALI

Nome insegnamento: MANAGEMENT DELLE AZIENDE CULTURALI – I e II Modulo

C.F.U.: 10

Anno di Corso: II

Semestrale/Annuale: ANNUALE

Ambito disciplinare: CARATTERIZZANTE

SSD: 13/B1 (SECS-P/07)

Tipologia insegnamento: AZIENDALE

Periodo di lezione: OTTOBRE-DICEMBRE; MARZO-MAGGIO

Contenuti programma del corso:

Il programma è articolato in due moduli di apprendimento.

Modulo I – Aziende culturali e modelli manageriali

Il modulo si propone di fornire agli allievi le conoscenze di base necessarie per comprendere le specificità manageriali delle aziende operanti nel settore culturale. A tal fine le unità didattiche previste sono le seguenti:

1.      Le aziende culturali: aspetti definitori

2.      Gli assetti istituzionali delle aziende culturali

3.      L’ambiente esterno e il sistema competitivo delle aziende culturali

4.      Il  sistema di prodotto delle aziende culturali

5.      L’economicità delle aziende culturali

I principali argomenti  delle diverse unità didattiche saranno trattati e discussi prevalentemente in modalità tradizionale, attraverso lezioni frontali e approfondimenti basati su casi di studio e/o testimonianze.

Modulo II –  La valorizzazione turistico-culturale del patrimonio storico-artistico

Il modulo si propone lo sviluppo di competenze relative alla progettazione di sistemi di gestione sostenibile di beni culturali pubblici anche a scopo turistico. Si prevedono a tal fine le seguenti unità didattiche:

1.  Beni culturali, tutela e valorizzazione: inquadramento giuridico ed economico-aziendale

2.      Le forme e le prospettive di gestione: gestione integrata, collaborazione pubblico-privato, community engagement

3.      Metodologia per la costruzione di un sistema di valorizzazione turistico-culturale

Il modulo II verrà svolto in modalità laboratoriale.

Bibliografia di riferimento

G. Magnani, Le aziende culturali. Modelli manageriali, Giappichelli, Torino, 2014.

Dispense fornite dal docente durante le lezioni e disponibili in formato digitale nelle bacheca online del docente.

Orario di ricevimento:

Presso il Dipartimento di Scienze dell'Economia - Complesso Ecotekne: edificio C, III piano, giovedì dalle ore 11:00 alle ore 13:00 (su richiesta da inviare via email al docente) - tel. 0832.298791

Commissione di esame: F. Imperiale, F. Giaccari, F. De Matteis

Frequenza studenti: FACOLTATIVA

Modalità didattiche: LEZIONI FRONTALI E LABORATORI

Lingua dell’insegnamento: ITALIANO

Sede: LECCE

Aula: COMPLESSO ECOTEKNE

Prerequisiti: NESSUNO

Eventuali propedeuticità: NESSUNA

Risultati attesi: alla fine del corso gli allievi saranno in grado di comprendere le specificità istituzionali e gestionali delle aziende operanti nel settore del patrimonio storico-artistico e di progettare processi di valorizzazione delle risorse culturali con finalità di sviluppo turistico sostenibile.

Modalità d’esame: PROVA SCRITTA E ORALE

Descrizione metodi di accertamento:

La prova scritta avrà durata di circa 1 ora e avrà ad oggetto la verifica, mediante 4 quesiti, della capacità di affrontare e risolvere problemi inerenti al management di organizzazioni culturali operanti nel settore heritage. La  prova si intende superata se il candidato è in grado di rispondere sufficientemente ad almeno 3 quesiti. Il superamento della prova scritta consente l’accesso alla prova orale.

La prova orale avrà urata di circa 20 minuti e avrà ad oggetto la verifica, mediante 4 domande,  della conoscenza delle specificità del management del patrimonio storico-artistico e della metodologia per la costruzione di un sistema di valorizzazione turistico-culturale. Parametri oggetto di valutazione sono: la chiarezza espositiva;  la capacità logica; la coerenza con il tema e la capacità di sintesi. La  prova si intende superata se il candidato è in grado di rispondere sufficientemente ad almeno 3 domande. 

 

EUROMACHS - Cultural Planning

A.Y. 2017/2018 - Semester I - ECTS 6

Program

ObjectivesThe course aims to provide students with useful knowledge to develop specialist skills in designing socio-economic development processes based on cultural heritage. To this end, after a short framing of the reference normative context, it aims at highlighting the main value components of cultural heritage and the peculiarities of its valorisation processes (typologies, stakeholders, management models). Finally, the course offers methods for  the design and planning of economic interconnections between cultural resources and local development.

ContentsThe course consists of two modules:

I – Cultural Heritage Valorisation Processes: Cultural Heritage and its values; The economic value of cultural heritage; Policies, Stakeholders and Management Models

II – Designing a local system for cultural heritage valorisation: Cultural Heritage and Local development: prevalent models; Defining the strategy and the objectives of the cultural heritage valorisation; Assessing the financial sustainability; Defining the governance form and its organisational and operational structure.

 References: Imperiale F., Processi di valorizzazione del patrimonio culturale e sviluppo aziendale, Cacucci, Bari, 2006, Papers in “materiale didattico” section of the teacher’s online message board: linee_guida_gestione_ innovativa_BBCC.pdf and others provided by the teacher during the lessons.

Expected results: Students will be able to understand the main features of the economic valorisation of cultural heritage and to design processes and products for the enhancement of cultural resources with the aim of local development.

Student attendance: optional

Didactic methods: lessons and case studies

Prerequisites: Basic knowledge in the field of economics-managerial disciplines

Any preparatory measures: none

Exam methods: oral test

Description of the learning assessment method: The oral test will last approximately 20 minutes and will be used to verify, through 4 questions, the knowledge acquisition about the economic valorisation of cultural heritage and the methodology for designing a system for cultural enhancement and local development. The assessemnet will also consider: clarity; logic capacity; coherence with the theme and the ability to synthesize. Students will pass the test if they are able to answer at least 3 questions sufficiently.

 

Examination board: F. Imperiale, R. Giaccari, F. De Matteis