Marko JACOV

Marko JACOV

Professore I Fascia (Ordinario/Straordinario)

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03: STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE.

Dipartimento di Studi Umanistici

Studium 2000 - edificio 5 - Via di Valesio, 24 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano 2°

Telefono + 39 0832 29 4936

Curriculum Vitae

Professore Ordinario del settore scientifico disciplinare M-STO/03 (Storia dell’Europa Orientale). È accademico dell’Accademia Polacca delle Scienze e Lettere di Cracovia, prof. hon. causa in Polonia. Collabora con la Revue d’Histoire Ecclésiastique e con Dictionaire d’histoire et de geographie ecclésiastiquees dell’Università Cattolica di Lovanio (Louvain). È autore di diverse monografie sulle relazioni tra l’Impero Ottomano ed i paesi europei ed il ruolo della diplomazia pontificia in età moderna e contemporanea. Continua a preparare per la stampa due monografie; l’una riguarda la posizione della Russia, della Francia e dell’Inghilterra nei confronti del processo della disgregazione dell’Impero Ottomano in seguito al Congresso di Berlino, l’altra le minoranze etniche tra l’Oriente e l’Occidente.


a.a. 2009/10

Corso di Laurea Interclasse in Lingue, Letterature e Comunicazione Interculturale
Classe L – 11
Classe L – 12

STORIA DELL’EUROPA ORIENTALE
(ssd: M-STO/03)

Inizio lezioni: II semestre, 01 marzo 2010.

Programma del Corso: La storia comparata dei paesi e dei popoli del Mediterraneo, dell’Europa centro – orientale e dell’Euroasia (spazio russo e ottomano).
Le due sponde del Mediterraneo e dell’Adriatico, che per un lungo periodo appartenevano all’Impero Ottomano, alla Spagna e alla Repubblica Veneta, con un significativo influsso della Francia, della Gran Bretagna e della Russia, rappresentano, ancora oggi, un territorio di incontro e di tensioni tra culture, etnie e religioni diverse. I conflitti, avvenuti in seguito alla caduta del Muro di Berlino, hanno riproposto il ruolo determinante dell’area ai fini dell’equilibrio europeo e mediterraneo. La disgregazione dell’Unione Sovietica, della Cecoslovacchia e della Jugoslavia, la continua crisi del vicino e del medio Oriente, gli spostamenti forzati di piccoli e di grandi gruppi etnici e di singole persone – trovano un’adeguata spiegazione soltanto se inseriti nel contesto degli incontri e degli scontri dei grandi imperi del passato. Sia i Balcani che il Mediterraneo sono in gran parte l’eredità storica dell’Impero Ottomano e degli Asburgo, mentre il Caucaso continua a subire le conseguenze dei conflitti tra gli Zar Russi e i Sultani Ottomani.

Risultati d’apprendimento previsti: Si intende dare un particolare contributo all’avvicinamento delle due sponde del Mediterraneo e dell’Adriatico, alla maggiore conoscenza dell’area danubiano – balcanica e dell’Euroasia, nonché al dialogo senza pregiudizi tra le tre religioni monoteistiche (l’islam, il cristianesimo e l’ebraismo). Inoltre sarà esaminato il ruolo delle grandi potenze occidentali coinvolte nei territori sopraindicati.

Contenuto del Corso:
La convivenza pacifica tra i popoli senza riguardo alla loro appartenenza etnica, religiosa e culturale.

Modalità di erogazione della didattica: lezioni frontali, discussioni seminariali, analisi di testi storicamente e scientificamente significativi ecc.

Modalità di accertamento: Esame orale.

Testi di riferimento:
M. Dumoulin et Geneviève Duchenne (a cura di), L’Europe et la Mediterranée, Presses Interuniversitaires Européennes, Bruxelles 2001;
M. Dumoulin et Geneviève Duchenne (a cura di), Vers une Europe élargie, Institut d’études européennes, Louvain – La – Neuve 2000;
T. de Wilde et L. Spetschinsky (a cura di), Les relations entre l’Union européenne et la Fédération de Russie, Institut d’études européennes, Louvain – La – Neuve 2000;
P. S. Wandycz, Il prezzo della libertà. Storia dell’Europa Centro – Orientale dal Medioevo a oggi, Il Mulino, Bologna 2001;
J. M. Le Breton, Una storia infausta. L’Europa Centrale e Orientale dal 1917 al 1990,Il Mulino, Blogna 1999;
G. Platania, Rzeczpospolita, Europa e Santa Sede tra intese ed ostilità, Sette Città, Viterbo 2000;
G. Motta (a cura di), Regine e sovrane. Il potere, la politica, la vita privata, Franco Angeli, Milano 2002;
G. Motta (a cura di), Mercanti e viaggiatori sulle vie del mondo, Franco Angeli, Milano 2000;
F. Biagini, Nati altrove. Il movimento anarchico ebraico tra Mosca e New York, BFS Edizioni 1998;
L. Nagy, Gli Ungheresi ed il Mediterraneo, Ed. Periferia, Roma – Cosenza 2006.
AAVV, Servo Veritatis, Cracovia 2003.
R. Tuchtenhagen, Storia dei paesi baltici, Bologna, ed. Mulino 2008.
Noël – Yves Tonnerre et E. Verry, Les Princes angevins du XIII au XV siècle. Un destin européen, Presses universitaires de Rennes 2003.
M. P. Pedani, Breve storia dell’Impero Ottomano, Aracne editrice S. r. l, Roma 2006.
B. Sivazlyan, Ospiti silenziosi. I Curdi in Italia, ed. Terra Ferma 2008.
B. Sivazlyan, I. Oztasciyan Bernardini, M. Chirizzi (l’introduzione di A. Poli Bortone), Tracce della presenza mussulmana – ottomana in Italia Meridionale con particolare riferimento alla Puglia, Ed. Rosato, Lecce 2007.
Gli studenti sono pregati di concordare il programma con il docente.

 

Corso di Laurea Magistrale in Dinamiche Interculturali e Mediazione Linguistica
Classe LM - 38

STORIA DELL’EUROPA ORIENTALE
(ssd: M-STO/03)

Inizio lezioni: II semestre, 01 marzo 2010

Programma del Corso: Le minoranze etniche tra l’Oriente e l’Occidente in età moderna e contemporanea. Si intende dimostrare come i singoli gruppi etnici, come per esempio gli Zingari, con il loro continuo spostamento possono diventare ponte di dialogo tra diverse culture. Inoltre si cercherà di spiegare il processo storico di come un popolo diventi minoranza nel proprio paese.

Modalità di erogazione della didattica: lezioni frontali, discussioni seminariali, analisi di testi storicamente e scientificamente significativi ecc.

Modalità di accertamento: Esame orale.

Testi di riferimento:

M. Jacov, L’Europa tra conquiste ottomane e leghe sante, Biblioteca Apostolica Vaticana, Città del Vaticano 2001;
M. Jacov, I Balcani tra Impero Ottomano e potenze europee (Secolo XVI-XVII). Il ruolo della diplomazia pontificia, Ed. Periferia, Cosenza 1997;
M. Jacov, Riflessioni su alcuni aspetti della storia polacca, Sette Città, Viterbo 2006;
M. Jacov, Rapporti diplomatico commerciali tra l’impero Ottomano e la Repubblica Veneta nei Secoli XVI-XVIII alla luce delle “capitulationes” dei sultani, Sette Città, Viterbo 2005.
M. Jacov, Origine e comparsa degli Zingari in Europa, Napoli 1999.
A. Riccardi, Le politiche della Chiesa, Ed. San Paolo, Torino 1997.
A. Riccardo, Sant’Egidio, Roma e il Mondo, Ed. San Paolo, Torino 1997.
A. Riccardi, Convivere, Editori Laterza, Roma – Bari 2006.
AA. VV (ed. Jean Pierre Delville et Marko Jacov), La papauté contemporaine (XIX – XX siècles). Il papato contemporaneo (secoli XIX – XX), Université Catholique de Louvain – La – Neuve – Archivio Segreto Vaticano, Leuven, Vittà del Vaticano, Pouvain – La – Neuve 2009.
Gli studenti sono pregati di concordare il programma con il docente.

 

Corso di Laurea Lingue e Letterature Euromediterranee

STORIA DELLA CULTURA E DELLA CIVILTA’ RUSSA
(ssd: M-STO/03)

Inizio lezioni: II semestre, 01 marzo 2010

Programma del Corso: La storia della Rus di Kiev, del Granducato di Mosca e della dinastia dei Romanov. In questo contesto saranno esaminati in modo particolare gli influssi del patriarcato di Costantinopoli e di quello di Roma, nonché della dottrina protestante sulla cultura e civiltà russa. Inoltre, saranno messi in evidenza gli incontri e gli scontri tra i regnanti russi e quelli tartari da una parte e gli zar ortodossi e i sultani musulmani dall’altra.

Modalità di erogazione della didattica: lezioni frontali, discussioni seminariali, analisi di testi storicamente e scientificamente significativi ecc.

Testi di riferimento:
AA. VV. (ed. Jean Pierre Delville et Marko Jacov), La papauté contemporaine (XIX – XX siècles). Il papato contemporaneo (secoli XIX – XX), Univesité Catholique de Louvain – La – Neuve – Archivio Segreto Vaticano, Leuven – Città del Vaticano – Louvain – La – Neuve 2009.
M. Dumoulin et Geneviève Duchenne (a cura di), Vers une Europe élargie, Institut d’études européennes, Louvain – La – Neuve 2000;
T. de Wilde et L. Spetschinsky (a cura di), Les relations entre l’Union européenne et la Fédération de Russie, Institut d’études européennes, Louvain – La – Neuve 2000;
AAVV, Servo Veritatis, Cracovia 2003.
A. Tamborra, Russia e Santa Sede all’epoca di Pietro il Grande e altri studi sulla diplomazia pontificia nei secoli XVIII e XIX, Firenze 1961.
AA. VV. (herausgegeben von Manfred Hellman), Handbuch der Geschichte Russlands, vol. 1 – 3, Stutgart 1983, 1986, 1989. (Vedere la bibliografia riportata);
N. Karamzin, Istoria dell’Impero di Russia, Venezia 1820;
E. Lo Gatto, Gli artisti italiani in Russia, Roma 1943.
F. Venturi, Il populismo russo, Torino 1952 – 1972.
Le pubblicazioni in lingua russa sono da concordare con il docente.

Recapito del docente:
Studio: Dipartimento di Studi Storici dal Medioevo all’Età Contemporanea (ex Monastero degli Olivetani);
Recapito telefonico: 339.1236842.

 

Didattica

A.A. 2018/2019

LA SANTA SEDE E L'ORIENTE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

LA SANTA SEDE E L'ORIENTE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

LA SANTA SEDE E L'ORIENTE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 124.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

LA SANTA SEDE E L'ORIENTE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 124.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
LA SANTA SEDE E L'ORIENTE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LA SANTA SEDE E L'ORIENTE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
LA SANTA SEDE E L'ORIENTE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LA SANTA SEDE E L'ORIENTE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
LA SANTA SEDE E L'ORIENTE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 124.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LA SANTA SEDE E L'ORIENTE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
LA SANTA SEDE E L'ORIENTE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 124.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LA SANTA SEDE E L'ORIENTE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)
STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2013 al 25/01/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

STORIA DELL'EUROPA ORIENTALE (M-STO/03)

Pubblicazioni

PRINCIPALI PUBBLICAZIONI DI MARKO JACOV 
 
1) Origine e comparsa degli Zingari in Europa, Napoli 1990,1 78.

2) Le guerre veneto turche del XVII secolo in Dalmazia, Venezia 1990, pp. 310.

3) 1 Balcani tra Impero Ottomano e potenze europee (secc. XVI XVII). Il ruolo della diplomazia pontificia,
Cosenza 1997, pp. 287.

4) L'Europa tra conquiste ottomane e Leghe Sante, "Studi e Testi", n. 403, Biblioteca Apostolica Vaticana Città del Vaticano 2001, pp. 281.

5) Europa i Osmanie w okresie lig swietych. Polska mi¿dzi Wschodem a Zachodem (L’Europa e gli Ottomani nel periodo delle Leghe Sante. La Polonia tra l’Oriente e l’Occidente), Polska Akademia Umiej¿tno¿ci (Accademia Polacca delle Scienze e delle Lettere), Cracovia 2003, pp. 258.

6) Riflessioni su alcuni aspetti della storia polacca, Sette Città, Viterbo2006, pp.71.

7) Le missioni cattoliche nei Balcani durante la guerra di Candia (1645 1669), "Studi e Testi ", n. 352 353,
vol. I (p. 1-720), vol.II (p. 1 786), Città del Vaticano Biblioteca Apostolica Vaticana 1992.

8) Le missioni cattoliche nei Balcani tra le due grandi guerre: Candia (1645 1669) a Vienna e Morea
(1683 1699), "Studi e Testi", n.386, Città del Vaticano Biblioteca Apostolica Vaticana 1998, pp. 600.