Adriana TRAVAGLINI

Adriana TRAVAGLINI

Professore II Fascia (Associato)

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04: NUMISMATICA.

Dipartimento di Beni Culturali

Edificio ex INAPLI - Via Dalmazio Birago, 64 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 5671

CURRICULUM

 

Professore Associato di Numismatica dall’A.A. 1998-1999

Settore Disciplinare L ANT/04 Numismatica

 

Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario di Prima Fascia conseguita nel settore 10/A1 - Archeologia (Bando 2012 DD n. 222/2012)

 

Posizioni ricoperte in precedenza

-Dall’A.A.1975-1976 Titolare di Assegno di formazione scientifica e didattica presso la Cattedra di Numismatica della Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Lecce.

-Dall’A.A. 1981-1982 Ricercatore presso la Cattedra di Numismatica della Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Lecce.

 

Titoli di studio

-Laurea in Lettere, Indirizzo Classico, conseguita presso l’Università degli Studi di Lecce.

-Diploma di Archeologia Classica conseguito presso la Scuola Speciale per Archeologi preistorici, classici e medievalisti dell’Università degli Studi di Pisa.

-Certificazione Internazionale in lingua inglese di livello B1 (Preliminary English Test).

 

Incarichi di insegnamento presso Atenei italiani

-Dall’A.A. 1991-1992 all’A.A. 1997-1998 incarico di supplenza per l’insegnamento di Numismatica presso il Corso di Laurea in Lettere Classiche dell’Università del Salento - Lecce.

-Insegnamento presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dinu Adamesteanu” dell’Università del Salento:

dall’A.A. 1991-1992 all’A.A. 2007-2008 insegnamento di Numismatica greca e romana e Numismatica e sfragistica medievale;

dall’A.A. 2010-2011 all’A.A. 2016-2017, insegnamento di Fonti epigrafiche e numismatiche romane e tardoantiche.

-Dall’A.A. 2002-2003 insegnamento di Numismatica presso il Dottorato di Ricerca in “Storia antica: fonti, strumenti e metodologie (disciplinari e tecnologiche) per lo studio delle civiltà classiche” dell’Università del Salento, dall’A.A. 2013-2014 Dottorato in “Scienze del patrimonio culturale”.

-Dall’A.A. 1999-2000 all’A.A. 2000-2001 insegnamento di Numismatica greca e romana e di Numismatica e sfragistica medievale presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università degli Studi della Basilicata con sede a Matera.

-Dall’A.A. 2004-2005 all’A.A. 2011-2012 e nell’A.A. 2017-2018 insegnamento di Numismatica presso il Corso di Laurea Magistrale in Archeologia dell’Università degli Studi di Bari.

-Dall’A.A. 2013-2014 all’A.A. 2015-2016 insegnamento di Numismatica presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università degli Studi di Bari.

 

Incarichi di insegnamento presso Atenei esteri

Nell’ambito del Programma SOCRATES-ERASMUS, Visite di Insegnamento presso le seguenti Università:

-Programma Socrates-Erasmus 1999-2000

Barcellona (Spagna) 04-08/04/2000

Universitat de Barcelona. Facultat de Geografia i Historia. Departament de Preistoria, Hist. Ant. i Arq.

-Programma Socrates-Erasmus 2000-2001

Grenoble (Francia) 12-18/03/2001

Università Pierre Mendès France Grenoble II. UFR. Sciences Humaines. Départment d’Histoire, Histoire des Arts et Musicologie, Géographie sociale, Philosophie

-Programma Socrates-Erasmus 2002-2003

Grenoble (Francia) 24-30/03/2003

Università Pierre Mendès France Grenoble II. UFR. Sciences Humaines. Départment d’Histoire, Histoire des Arts et Musicologie, Géographie sociale, Philosophie

-Programma Socrates-Erasmus 2005-2006

Grenoble (Francia) 06-13/11/2005

Università Pierre Mendès France Grenoble II. UFR. Sciences Humaines. Départment d’Histoire, Histoire des Arts et Musicologie, Géographie sociale, Philosophie

 

Responsabilità scientifica di progetti di ricerca nazionali e internazionali e partecipazione a progetti di ricerca nazionali e internazionali

 

ITALIA

-1999: responsabile scientifico del progetto “Monete dagli scavi di Egnazia (Brindisi)”. Bando del Consorzio Universitario Interprovinciale Salentino. Progetto finalizzato al restauro ed alla catalogazione delle monete restituite dal sito archeologico di Egnazia.

-2002: responsabile scientifico del progetto “Monete dagli scavi di Egnazia (Brindisi)”. Bando del Consorzio Universitario Interprovinciale Salentino. Progetto finalizzato alla pubblicazione ed alla fruizione, con allestimento di una mostra documentaria, dei primi risultati dello studio delle monete restituite dagli scavi condotti nel sito.

-2009: responsabile scientifico del progetto “Monete dagli scavi di Egnazia”. Bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia. Settore “Ricerca scientifica e tecnologica”. Progetto finalizzato alla pubblicazione: “La documentazione numismatica da Egnazia. Vecchi e nuovi scavi” che comprende le monete rinvenute nei settori “Quartiere produttivo” e “Area della Basilica Episcopale” del sito di Egnazia recuperate in parte nel corso degli scavi condotti dall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” ” - Dipartimento di Scienze dell’Antichità.

-Dal 2012: responsabile scientifico del progetto “Studio della Collezione Numismatica della Provincia di Bari”, finalizzato al riordino, inventariazione, catalogazione, studio ed edizione delle monete del Medagliere del Museo Archeologico Provinciale di Bari, frutto di un accordo di collaborazione tecnico-scientifica stipulato tra la Provincia di Bari - Servizio Beni e attività Culturali, Biblioteca, Orchestra, Sport e Turismo e L’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” - Dipartimento di Scienze dell’Antichità.

 

TURCHIA

-Dal 1988 partecipazione alle attività della Missione Archeologica Italiana a Hierapolis di Frigia con incarico di studio ed edizione delle monete rinvenute nel corso degli scavi archeologici. Partecipazione ai PRIN come membro dell’Unità di Ricerca dell’Università del Salento – Lecce (1995-1997, 1999, 2001, 2006, 2008).

-1996-2009: responsabile scientifico del progetto di ricerca italo - turco realizzato dalla Cattedra di Numismatica, Facoltà di Lettere, Dipartimento di Beni Culturali, dell’Università del Salento - Lecce e la Direzione del Museo Archeologico di İzmir; progetto finalizzato alla catalogazione ed edizione delle monete custodite presso il Medagliere del Museo Archeologico di İzmir.

-2009-2011: membro del Comitato Scientifico per lo studio e l’edizione delle monete della Collezione dell’ İzmir Ticaret Tarihi Müzesi - Izmir Museum of Commercial History, iniziativa promossa dalla İzmir Ticaret Odası - İzmir Chamber of Commerce.

 

FRANCIA

2001-2005: incarico di collaborazione scientifica per lo studio e l’edizione delle monete greche della Collezione Numismatica della Bibliothèque Municipale d’Etude et d’Information de Grenoble, progetto di ricerca che si inserisce nel rapporto di collaborazione tra la Bibliothèque Municipale d’Etude et d’Information de Grenoble e il CRHIPA, équipe d’accueil de l’UFR de Sciences Humaines de l’Université Pierre Mendès France Grenoble II.

 

ALBANIA

2005-2007: responsabile scientifico del progetto di ricerca “Relazioni fra le due sponde dell’area basso adriatica ricostruibili attraverso la documentazione numismatica (età arcaica-ellenistico-romana)”.

Bando del Ministero per gli Affari Esteri in Italia nell’ambito del Programma di Collaborazione Scientifica e Tecnologica Italia-Albania 2005-2007, Progetto 45 API, Mobilità dei Ricercatori: Settore di ricerca “Archeologia e tutela del Patrimonio Archeologico”.

Struttura proponente albanese: Istituto Archeologico Albanese, Tirana. Responsabile scientifico albanese: Sphresa Gjongecaj-Vangjeli, Direttore del Dipartimento di Antichità - Istituto Acheologico Abanese - Tirana.

 

EGITTO

Dal 2011 partecipazione alle attività della Missione Archeologica Italiana a Soknopaiou Nesos (Dime), Fayyum, Università del Salento - Lecce, con incarico di studio ed edizione delle monete rinvenute nel corso degli scavi archeologici.

 

Relazioni o interventi ai lavori di Convegni di Studio nazionali ed internazionali

-XXIV Convegno di Studi sulla Magna Grecia: Magna Grecia, Epiro e Macedonia (Taranto 1984).

-I Convegno di Studi sulla Puglia romana: La Puglia in età repubblicana (Mesagne 1986).

-Convegno di Studi: Le necropoli ellenistiche in Italia meridionale (Lavello 1987).

-III Convegno di Studi sulla Puglia romana: Dai Gracchi alla guerra sociale (Mesagne 1990).

-XXX Convegno di Studi sulla Magna Grecia: I Messapi (Taranto-Lecce 1990).

-Incontro di Sudio del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali: Vita e sopravvivenza delle monete antiche (Ravello 1990).

-XI International Numismatic Congress (Bruxelles 1991).

-Seminario di Studi: La Sicilia tra l’Egitto e Roma: La monetazione siracusana dell’età di Gerone II (Messina 1993).

-Incontro di Studio: La moneta in tomba: un obolo per Caronte? (Salerno 1995).

-Incontro di Studio: Presenza e funzione della moneta nelle chorai coloniali dall’Iberia al Mar Nero (Napoli 2000).

-Convegno di Studi, La Puglia centrale dall’età del bronzo all’alto Medioevo. Archeologia e Storia (Bari 2009).

-XIV International Numismatic Congress (Glasgow 2009).

-3° Congresso Nazionale di Numismatica Le monete della Messapia. La monetazione angioina nel Regno di Napoli (Bari 2010).

-15th Symposium on Mediterranean Archaeology (Catania 2011).

-Impostures savantes. Le faux, une autre science de l'antique? Colloque international organisé par l’Institut national d’histoire de l’art (Paris) et le Dipartimento di Beni Culturali - Università del Salento (Lecce), Paris, 6 et 7 mai 2015.

-XV International Numismatic Congress (Taormina 2015).

-Incontro di studio organizzato dall’Istituto Italiano di Numismatica Coin finds in Turkey: Urban Excavations, Roma 10/06/2016.

 

Seminari

-2006: “La moneta racconta la città: i casi di Brindisi e Egnazia”. Seminario tenuto nell’ambito del ciclo “La fonte numismatica tra storia e archeologia” promosso dal Dipartimento di Storia Antica dell’Università di Bologna.

-2014: “La monetazione “alessandrina” in età romana”. Seminario tenuto nell’ambito de “I giovedì egittologici e papirologici”. Seminari di alta formazione. IX edizione - Università del Salento - Lecce (10/04/2014).

-2015: “La moneta a Roma”. Seminario tenuto nell’ambito del Corso Ordinario Area delle Scienze Umane A.A. 2014-2015 - Scuola Superiore ISUFI - Lecce (28/05/2015).

-2017: “Le monete”. Seminario tenuto nell’ambito della Giornata di studio “Soknopaiou Nesos, un tempio e una città dell’Egitto greco-romano” - Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dinu Adamesteanu” - Università del Salento - Lecce (24/05/2017).

 

Collaborazione scientifica per allestimenti museali

-2007: collaborazione scientifica per l’allestimento della sezione numismatica del Museo Archeologico Provinciale “F. Ribezzo” di Brindisi.

-2007: collaborazione scientifica per la realizzazione dei testi Metodologie di studio dei rinvenimenti monetali da scavo archeologico: il caso di Egnazia e I ripostigli monetali del Museo di Izmir per l’allestimento della “Sezione Metodologica” e della “Sezione Archeologia nel Mediterraneo” del “Museo Universitario Storico Archeologico” di Lecce.

-2010: collaborazione scientifica per l’allestimento della sezione numismatica del Museo Civico di Mesagne (Brindisi).

-2012: collaborazione scientifica per l’allestimento della sezione numismatica del Museo Archeologico Nazionale di Egnazia (Brindisi).

 

Responsabilità o collaborazione scientifica per la realizzazione di mostre documentarie

-1996: collaborazione scientifica per la realizzazione della Mostra “Il tralcio e la vite. La cultura della vite e del vino nell’arte, nella società, nei luoghi di lavoro” (Brindisi, Museo Archeologico Provinciale Francesco Ribezzo): Il simbolo del grappolo d’uva su monete di Brundisium.

-2004: responsabile scientifico per la realizzazione della mostra documentaria “La moneta scrive la storia della città: Egnazia”.

-2011: collaborazione scientifica per la realizzazione della Mostra “Iconografia femminile. La documentazione archeologica del Museo “F. Ribezzo” (Brindisi, Museo Archeologico Provinciale Francesco Ribezzo): Donne al potere sulle monete.

 

Consulenze tecnico scientifiche

Dal 1991 incarichi di consulenza tecnico scientifica, in qualità di “Esperto di Numismatica antica”, affidati dal Tribunale di Brindisi.

Area di competenza:

L ANT/04 Numismatica

Orario di ricevimento

Mercoledì ore 11:00-13:00, Dipartimento di Beni Culturali, studio docente

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

CURRICULUM

 

Professore Associato di Numismatica dall’A.A. 1998-1999

Settore Disciplinare L ANT/04 Numismatica

 

Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario di Prima Fascia conseguita nel settore 10/A1 - Archeologia (Bando 2012 DD n. 222/2012)

 

Posizioni ricoperte in precedenza

-Dall’A.A.1975-1976 Titolare di Assegno di formazione scientifica e didattica presso la Cattedra di Numismatica della Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Lecce.

-Dall’A.A. 1981-1982 Ricercatore presso la Cattedra di Numismatica della Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Lecce.

 

Titoli di studio

-Laurea in Lettere, Indirizzo Classico, conseguita presso l’Università degli Studi di Lecce.

-Diploma di Archeologia Classica conseguito presso la Scuola Speciale per Archeologi preistorici, classici e medievalisti dell’Università degli Studi di Pisa.

-Certificazione Internazionale in lingua inglese di livello B1 (Preliminary English Test).

 

Incarichi di insegnamento presso Atenei italiani

-Dall’A.A. 1991-1992 all’A.A. 1997-1998 incarico di supplenza per l’insegnamento di Numismatica presso il Corso di Laurea in Lettere Classiche dell’Università del Salento - Lecce.

-Insegnamento presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dinu Adamesteanu” dell’Università del Salento:

dall’A.A. 1991-1992 all’A.A. 2007-2008 insegnamento di Numismatica greca e romana e Numismatica e sfragistica medievale;

dall’A.A. 2010-2011 all’A.A. 2016-2017, insegnamento di Fonti epigrafiche e numismatiche romane e tardoantiche.

-Dall’A.A. 2002-2003 insegnamento di Numismatica presso il Dottorato di Ricerca in “Storia antica: fonti, strumenti e metodologie (disciplinari e tecnologiche) per lo studio delle civiltà classiche” dell’Università del Salento, dall’A.A. 2013-2014 Dottorato in “Scienze del patrimonio culturale”.

-Dall’A.A. 1999-2000 all’A.A. 2000-2001 insegnamento di Numismatica greca e romana e di Numismatica e sfragistica medievale presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università degli Studi della Basilicata con sede a Matera.

-Dall’A.A. 2004-2005 all’A.A. 2011-2012 e nell’A.A. 2017-2018 insegnamento di Numismatica presso il Corso di Laurea Magistrale in Archeologia dell’Università degli Studi di Bari.

-Dall’A.A. 2013-2014 all’A.A. 2015-2016 insegnamento di Numismatica presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università degli Studi di Bari.

 

Incarichi di insegnamento presso Atenei esteri

Nell’ambito del Programma SOCRATES-ERASMUS, Visite di Insegnamento presso le seguenti Università:

-Programma Socrates-Erasmus 1999-2000

Barcellona (Spagna) 04-08/04/2000

Universitat de Barcelona. Facultat de Geografia i Historia. Departament de Preistoria, Hist. Ant. i Arq.

-Programma Socrates-Erasmus 2000-2001

Grenoble (Francia) 12-18/03/2001

Università Pierre Mendès France Grenoble II. UFR. Sciences Humaines. Départment d’Histoire, Histoire des Arts et Musicologie, Géographie sociale, Philosophie

-Programma Socrates-Erasmus 2002-2003

Grenoble (Francia) 24-30/03/2003

Università Pierre Mendès France Grenoble II. UFR. Sciences Humaines. Départment d’Histoire, Histoire des Arts et Musicologie, Géographie sociale, Philosophie

-Programma Socrates-Erasmus 2005-2006

Grenoble (Francia) 06-13/11/2005

Università Pierre Mendès France Grenoble II. UFR. Sciences Humaines. Départment d’Histoire, Histoire des Arts et Musicologie, Géographie sociale, Philosophie

 

Responsabilità scientifica di progetti di ricerca nazionali e internazionali e partecipazione a progetti di ricerca nazionali e internazionali

 

ITALIA

-1999: responsabile scientifico del progetto “Monete dagli scavi di Egnazia (Brindisi)”. Bando del Consorzio Universitario Interprovinciale Salentino. Progetto finalizzato al restauro ed alla catalogazione delle monete restituite dal sito archeologico di Egnazia.

-2002: responsabile scientifico del progetto “Monete dagli scavi di Egnazia (Brindisi)”. Bando del Consorzio Universitario Interprovinciale Salentino. Progetto finalizzato alla pubblicazione ed alla fruizione, con allestimento di una mostra documentaria, dei primi risultati dello studio delle monete restituite dagli scavi condotti nel sito.

-2009: responsabile scientifico del progetto “Monete dagli scavi di Egnazia”. Bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia. Settore “Ricerca scientifica e tecnologica”. Progetto finalizzato alla pubblicazione: “La documentazione numismatica da Egnazia. Vecchi e nuovi scavi” che comprende le monete rinvenute nei settori “Quartiere produttivo” e “Area della Basilica Episcopale” del sito di Egnazia recuperate in parte nel corso degli scavi condotti dall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” ” - Dipartimento di Scienze dell’Antichità.

-Dal 2012: responsabile scientifico del progetto “Studio della Collezione Numismatica della Provincia di Bari”, finalizzato al riordino, inventariazione, catalogazione, studio ed edizione delle monete del Medagliere del Museo Archeologico Provinciale di Bari, frutto di un accordo di collaborazione tecnico-scientifica stipulato tra la Provincia di Bari - Servizio Beni e attività Culturali, Biblioteca, Orchestra, Sport e Turismo e L’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” - Dipartimento di Scienze dell’Antichità.

 

TURCHIA

-Dal 1988 partecipazione alle attività della Missione Archeologica Italiana a Hierapolis di Frigia con incarico di studio ed edizione delle monete rinvenute nel corso degli scavi archeologici. Partecipazione ai PRIN come membro dell’Unità di Ricerca dell’Università del Salento – Lecce (1995-1997, 1999, 2001, 2006, 2008).

-1996-2009: responsabile scientifico del progetto di ricerca italo - turco realizzato dalla Cattedra di Numismatica, Facoltà di Lettere, Dipartimento di Beni Culturali, dell’Università del Salento - Lecce e la Direzione del Museo Archeologico di İzmir; progetto finalizzato alla catalogazione ed edizione delle monete custodite presso il Medagliere del Museo Archeologico di İzmir.

-2009-2011: membro del Comitato Scientifico per lo studio e l’edizione delle monete della Collezione dell’ İzmir Ticaret Tarihi Müzesi - Izmir Museum of Commercial History, iniziativa promossa dalla İzmir Ticaret Odası - İzmir Chamber of Commerce.

 

FRANCIA

2001-2005: incarico di collaborazione scientifica per lo studio e l’edizione delle monete greche della Collezione Numismatica della Bibliothèque Municipale d’Etude et d’Information de Grenoble, progetto di ricerca che si inserisce nel rapporto di collaborazione tra la Bibliothèque Municipale d’Etude et d’Information de Grenoble e il CRHIPA, équipe d’accueil de l’UFR de Sciences Humaines de l’Université Pierre Mendès France Grenoble II.

 

ALBANIA

2005-2007: responsabile scientifico del progetto di ricerca “Relazioni fra le due sponde dell’area basso adriatica ricostruibili attraverso la documentazione numismatica (età arcaica-ellenistico-romana)”.

Bando del Ministero per gli Affari Esteri in Italia nell’ambito del Programma di Collaborazione Scientifica e Tecnologica Italia-Albania 2005-2007, Progetto 45 API, Mobilità dei Ricercatori: Settore di ricerca “Archeologia e tutela del Patrimonio Archeologico”.

Struttura proponente albanese: Istituto Archeologico Albanese, Tirana. Responsabile scientifico albanese: Sphresa Gjongecaj-Vangjeli, Direttore del Dipartimento di Antichità - Istituto Acheologico Abanese - Tirana.

 

EGITTO

Dal 2011 partecipazione alle attività della Missione Archeologica Italiana a Soknopaiou Nesos (Dime), Fayyum, Università del Salento - Lecce, con incarico di studio ed edizione delle monete rinvenute nel corso degli scavi archeologici.

 

Relazioni o interventi ai lavori di Convegni di Studio nazionali ed internazionali

-XXIV Convegno di Studi sulla Magna Grecia: Magna Grecia, Epiro e Macedonia (Taranto 1984).

-I Convegno di Studi sulla Puglia romana: La Puglia in età repubblicana (Mesagne 1986).

-Convegno di Studi: Le necropoli ellenistiche in Italia meridionale (Lavello 1987).

-III Convegno di Studi sulla Puglia romana: Dai Gracchi alla guerra sociale (Mesagne 1990).

-XXX Convegno di Studi sulla Magna Grecia: I Messapi (Taranto-Lecce 1990).

-Incontro di Sudio del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali: Vita e sopravvivenza delle monete antiche (Ravello 1990).

-XI International Numismatic Congress (Bruxelles 1991).

-Seminario di Studi: La Sicilia tra l’Egitto e Roma: La monetazione siracusana dell’età di Gerone II (Messina 1993).

-Incontro di Studio: La moneta in tomba: un obolo per Caronte? (Salerno 1995).

-Incontro di Studio: Presenza e funzione della moneta nelle chorai coloniali dall’Iberia al Mar Nero (Napoli 2000).

-Convegno di Studi, La Puglia centrale dall’età del bronzo all’alto Medioevo. Archeologia e Storia (Bari 2009).

-XIV International Numismatic Congress (Glasgow 2009).

-3° Congresso Nazionale di Numismatica Le monete della Messapia. La monetazione angioina nel Regno di Napoli (Bari 2010).

-15th Symposium on Mediterranean Archaeology (Catania 2011).

-Impostures savantes. Le faux, une autre science de l'antique? Colloque international organisé par l’Institut national d’histoire de l’art (Paris) et le Dipartimento di Beni Culturali - Università del Salento (Lecce), Paris, 6 et 7 mai 2015.

-XV International Numismatic Congress (Taormina 2015).

-Incontro di studio organizzato dall’Istituto Italiano di Numismatica Coin finds in Turkey: Urban Excavations, Roma 10/06/2016.

 

Seminari

-2006: “La moneta racconta la città: i casi di Brindisi e Egnazia”. Seminario tenuto nell’ambito del ciclo “La fonte numismatica tra storia e archeologia” promosso dal Dipartimento di Storia Antica dell’Università di Bologna.

-2014: “La monetazione “alessandrina” in età romana”. Seminario tenuto nell’ambito de “I giovedì egittologici e papirologici”. Seminari di alta formazione. IX edizione - Università del Salento - Lecce (10/04/2014).

-2015: “La moneta a Roma”. Seminario tenuto nell’ambito del Corso Ordinario Area delle Scienze Umane A.A. 2014-2015 - Scuola Superiore ISUFI - Lecce (28/05/2015).

-2017: “Le monete”. Seminario tenuto nell’ambito della Giornata di studio “Soknopaiou Nesos, un tempio e una città dell’Egitto greco-romano” - Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dinu Adamesteanu” - Università del Salento - Lecce (24/05/2017).

 

Collaborazione scientifica per allestimenti museali

-2007: collaborazione scientifica per l’allestimento della sezione numismatica del Museo Archeologico Provinciale “F. Ribezzo” di Brindisi.

-2007: collaborazione scientifica per la realizzazione dei testi Metodologie di studio dei rinvenimenti monetali da scavo archeologico: il caso di Egnazia e I ripostigli monetali del Museo di Izmir per l’allestimento della “Sezione Metodologica” e della “Sezione Archeologia nel Mediterraneo” del “Museo Universitario Storico Archeologico” di Lecce.

-2010: collaborazione scientifica per l’allestimento della sezione numismatica del Museo Civico di Mesagne (Brindisi).

-2012: collaborazione scientifica per l’allestimento della sezione numismatica del Museo Archeologico Nazionale di Egnazia (Brindisi).

 

Responsabilità o collaborazione scientifica per la realizzazione di mostre documentarie

-1996: collaborazione scientifica per la realizzazione della Mostra “Il tralcio e la vite. La cultura della vite e del vino nell’arte, nella società, nei luoghi di lavoro” (Brindisi, Museo Archeologico Provinciale Francesco Ribezzo): Il simbolo del grappolo d’uva su monete di Brundisium.

-2004: responsabile scientifico per la realizzazione della mostra documentaria “La moneta scrive la storia della città: Egnazia”.

-2011: collaborazione scientifica per la realizzazione della Mostra “Iconografia femminile. La documentazione archeologica del Museo “F. Ribezzo” (Brindisi, Museo Archeologico Provinciale Francesco Ribezzo): Donne al potere sulle monete.

 

Consulenze tecnico scientifiche

Dal 1991 incarichi di consulenza tecnico scientifica, in qualità di “Esperto di Numismatica antica”, affidati dal Tribunale di Brindisi.

Didattica

A.A. 2018/2019

LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Lingua ITALIANO

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 10.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso CLASSICO

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 42.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

A.A. 2017/2018

LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Lingua ITALIANO

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 12.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso CLASSICO

NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 42.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

A.A. 2016/2017

LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 12.0 Ore Studio individuale: 13.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso CLASSICO

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 42.0 Ore Studio individuale: 108.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

A.A. 2015/2016

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso CLASSICO

A.A. 2014/2015

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso CLASSICO

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 10.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Conoscenze di base di storia ed archeologia antica e medievale.

Le attività del Laboratorio di Numismatica Classica e Medievale sono finalizzate all’approfondimento della conoscenza della moneta antica attraverso la lettura, l’identificazione, la classificazione e l’analisi del reperto. Tali attività mirano, pertanto, a fornire nozioni fondamentali di carattere prevalentemente tecnico-metodologico.

Capacità di analisi tecnica e valutazione critica del documento monetale; apprendimento di nozioni di primo intervento conservativo sul materiale e sulle tecniche di restauro; acquisizione di conoscenze di base relative alla fotografia per la documentazione numismatica.

Le attività del Laboratorio di Numismatica Classica e Medievale saranno svolte in forma seminariale, con l’ausilio di strumentazione tecnica e supporti bibliografici.

La frequenza del Laboratorio di Numismatica Classica e Medievale è obbligatoria e deve essere documentata tramite firma di presenza degli studenti. Tale partecipazione consente l’acquisizione di n. 1 CFU previsti.

La valutazione degli studenti avverrà tramite colloquio orale che mirerà a verificare la capacità di lettura, analisi tecnica e catalogazione della moneta acquisite dallo studente.

Gli studenti possono prenotare l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

La verbalizzazione di n. 1 CFU previsti per il Laboratorio di Numismatica Classica e Medievale avrà luogo in coincidenza con le date stabilite per gli appelli d’esame dell’insegnamento di Numismatica. Tali appelli si svolgeranno presso lo studio del docente (Dipartimento di Beni Culturali, nuovo edificio, via D. Birago 64), nelle seguenti date:

-26 giugno 2019

-17 luglio 2019

Le date dei successivi appelli d’esame verranno indicate nella Bacheca del docente.

Commissione d’esame:

Presidente: Travaglini Adriana

Membri: Semeraro Grazia, Romano Caterina, Camilleri Valeria Giulia, Sarcinelli Giuseppe.

-26 giugno 2019

-17 luglio 2019

Le date dei successivi appelli d’esame verranno indicate nella Bacheca del docente.

L'attuale orario di ricevimento è fissato al mercoledì dalle ore 11:00 alle ore 13:00; eventuali variazioni saranno stabilite successivamente alla definizione del calendario delle lezioni e verranno indicate nella Bacheca. Il Docente è a disposizione per informazioni e chiarimenti ed è contattabile a mezzo email.

Esercitazioni di approccio al trattamento del reperto numismatico dal momento del recupero sino alla sua valorizzazione, attraverso lezioni tematiche sulle caratteristiche composizionali della moneta e sulle mutazioni chimico-fisiche legate alla sua permanenza nel terreno dal momento della sua perdita o abbandono sino al momento del recupero, sulle metodologie di recupero e di primo trattamento di restauro,  approccio alle tecniche di ripresa fotografica, schedatura scientifica, prime nozioni sull’allestimento di una collezione numismatica (caratteristiche e specificità delle vetrine-espositori, tecniche di illuminazione, nozioni sulla comunicazione all’utenza attraverso la creazione di materiale illustrativo, pannelli didattici e cartellonistica in genere).

- J. C. Scully, The Fundamentals of Corrosion, Oxford, s.d.;

- M. Marabelli, Conservazione e restauro del metalli d'arte, Roma 1995;

- F. Manoli, Manuale di gestione e cura delle collezioni museali, Firenze 2015;

- F. Antinucci, Comunicare nel museo, Roma-Bari 2014.

LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso CLASSICO (031)

Conoscenze di base di storia antica.

Lineamenti generali di Numismatica antica.

Strumenti per la conoscenza delle tematiche inerenti la moneta antica nelle sue valenze tecniche, storiche ed archeologiche.

Capacità di analisi tecnica e valutazione critica del documento monetale con particolare attenzione alle principali produzioni monetali del mondo antico.

Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti);

capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico);

capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in modo chiaro e corretto utilizzando il linguaggio disciplinare specialistico);

capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze).

La didattica si articolerà in lezioni frontali nelle quali si affronteranno le diverse, previste tematiche. Le lezioni saranno effettuate con il supporto di riproduzioni fotografiche, riproduzioni in metallo, calchi in gesso di monete antiche, proiezioni di PowerPoint. Saranno inoltre impartite le nozioni di base per la corretta compilazione di schede numismatiche.

L’insegnamento prevede l’esame finale in forma orale individuale durante il quale lo studente deve dimostrare una approfondita conoscenza sia delle tematiche affrontate a lezione sia di quelle apprese sui testi consigliati nel programma.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti, alla correttezza ed alla chiarezza espositiva, alla capacità di argomentare le proprie tesi

Valutazione relativa ai risultati di apprendimento indicati:

-conoscenze, abilità e competenze frammentarie e poco significative – voto: 10-12/30;

-conoscenze, abilità e competenze superficiali – voto: 13-17/30;

-conoscenze, abilità e competenze essenziali – voto: 18-20/30;

-conoscenze, abilità e competenze adeguate – voto: 21-23/30;

-conoscenze, abilità e competenze complete – voto: 24-26/30;

-conoscenze, abilità e competenze corrette, meditate e complete – voto: 27-29/30;

-conoscenze, abilità e competenze approfondite e ampliate in maniera personale – voto: 30-30L/30.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Date appelli:

-26 giugno 2019

-17 luglio 2019

Le date dei successivi appelli d’esame verranno indicate nella Bacheca del docente.

Commissione d’esame:

Presidente: Travaglini Adriana

Membri: Semeraro Grazia, Romano Caterina, Camilleri Valeria Giulia, Sarcinelli Giuseppe.

Date appelli:

-26 giugno 2019

-17 luglio 2019

Le date dei successivi appelli d’esame verranno indicate nella Bacheca del docente.

L'orario di ricevimento è fissato per il mercoledì dalle ore 11:00 alle ore 13:00; eventuali variazioni saranno stabilite successivamente alla definizione del calendario delle lezioni e verranno indicate nella Bacheca. Il Docente è a disposizione per informazioni e chiarimenti ed è contattabile a mezzo email.

 

Titolo del Corso: Lineamenti generali di Numismatica antica:

 

- storia degli studi numismatici; strumenti bibliografici; nomenclatura delle monete antiche;

- metalli monetati e sistemi ponderali;

- l'impronta monetale;

- la fabbricazione delle monete;

- tecniche numismatiche;

- i rinvenimenti monetali;

- fasi premonetali;

- le origini della moneta;

- la moneta in Asia Minore e in Grecia;

- la monetazione della Magna Grecia;

- la monetazione a Roma.

Frequentanti:

Manuale:

-F. Barello, Archeologia della moneta. Produzione e utilizzo nell’antichità, Roma 2006.

II. Non frequentanti:

Agli studenti non frequentanti, oltre allo studio del manuale, si richiede la lettura di uno/due contributi tra quelli di seguito elencati:

-N. F. Parise, Le prime monete. Significato e funzione, in I Greci, II, 1, Torino 1996, pp. 715-734.

-N. Vismara, Monetazione arcaica in elettro dell’Asia Minore nelle Civiche Raccolte Numismatiche, Milano 1993.

-F. Catalli, Monete dell’Italia antica, Roma 1995, pp. 3-10, 15-45, 53-70, 79-94, 121-154.

-M. Asolati, “Servius rex primis signavit aes…”. Breve storia della moneta a Roma, in AA. VV., Alle radici dell’euro. Quando la moneta fa la storia, Treviso 2001, pp. 39-75.

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

-Conoscenze di base di storia antica ed archeologia.

-Conoscenza dei principali strumenti e repertori – anche in formato elettronico e di tipo telematico – per la ricerca bibliografica.

La monetazione romana dalle origini alla caduta dell’impero d’occidente. Approfondita analisi degli aspetti inerenti la moneta romana nelle sue valenze tecniche, tipologiche, storiche ed archeologiche. Le tematiche indicate si prestano ad ampliamenti ed affinamenti dei campi di ricerca riguardo alla diffusione del mezzo monetario, alle produzioni d’area provinciale, agli aspetti propagandistici della moneta romana di età sia repubblicana che imperiale.

Capacità di analisi tecnica e valutazione critica del documento monetale;

capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti);

capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico);

capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in modo chiaro e corretto utilizzando il linguaggio disciplinare specialistico);

capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze).

La didattica si articolerà in lezioni frontali nelle quali si affronteranno le diverse, previste tematiche. Le lezioni saranno effettuate con il supporto di riproduzioni fotografiche, riproduzioni in metallo, calchi in gesso di monete romane, proiezioni di PowerPoint. Saranno inoltre impartite le nozioni di base per la corretta compilazione di schede numismatiche.

L’insegnamento prevede l’esame finale in forma orale individuale durante il quale lo studente deve dimostrare una approfondita conoscenza sia delle tematiche affrontate a lezione sia di quelle apprese sui testi consigliati nel programma.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti, alla correttezza ed alla chiarezza espositiva, alla capacità di argomentare le proprie tesi

Valutazione relativa ai risultati di apprendimento indicati:

-conoscenze, abilità e competenze frammentarie e poco significative – voto: 10-12/30;

-conoscenze, abilità e competenze superficiali – voto: 13-17/30;

-conoscenze, abilità e competenze essenziali – voto: 18-20/30;

-conoscenze, abilità e competenze adeguate – voto: 21-23/30;

-conoscenze, abilità e competenze complete – voto: 24-26/30;

-conoscenze, abilità e competenze corrette, meditate e complete – voto: 27-29/30;

-conoscenze, abilità e competenze approfondite e ampliate in maniera personale – voto: 30-30L/30.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Date appelli:

-26 giugno 2019

-17 luglio 2019

Le date dei successivi appelli d’esame verranno indicate nella Bacheca del docente.

Commissione d’esame:

Presidente: Travaglini Adriana

Membri: Semeraro Grazia, Romano Caterina, Camilleri Valeria Giulia, Sarcinelli Giuseppe.

Date appelli:

-26 giugno 2019

-17 luglio 2019

Le date dei successivi appelli d’esame verranno indicate nella Bacheca del docente.

L’orario di ricevimento è fissato per il mercoledì dalle ore 11:00 alle ore 13:00; eventuali variazioni saranno stabilite successivamente alla definizione del calendario delle lezioni e verranno indicate nella Bacheca. Il Docente è a disposizione per informazioni e chiarimenti ed è contattabile a mezzo email.

Titolo del Corso:

La monetazione romana dalle origini alla caduta dell’impero d’occidente.

 

La monetazione di Roma in età repubblicana:

  • le emissioni romano-campane in argento e oro (caratteri generali: tipologie, sistema ponderale, titolo).
  • le emissioni romano-campane in argento e oro ( zecche, volume, circolazione); le emissioni in bronzo (tipologie, funzione).
  • aes grave.
  • l'emissione del vittoriato.
  • le emissioni di II e I sec. a.C.
  • cronologia; circolazione.

 

La monetazione di Roma in età imperiale:

  • la riforma di Augusto. Monetazione provinciale.
  • dalla riforma di Nerone alla riforma di Costantino.
  • le fasi finali dell'Impero. Funzione della moneta in campo politico-economico, commerciale; valenza simbolica.
  • la moneta come documento d'arte. Funzione propagandistica della moneta: caratteri generali; il ritratto imperiale.
  • Funzione propagandistica della moneta: raffigurazioni di opere pubbliche.
  • Funzione propagandistica della moneta: tipologie militari; rappresentazione delle provincie.

 

La monetazione di Roma in età repubblicana ed imperiale: riepilogo delle tematiche.

I. Frequentanti:

Si consigliano le seguenti letture:

-A. Savio, Monete romane, Roma 2001.

-M. Asolati, “Servius rex primus signavit aes…”. Breve storia della moneta a Roma, in AA. V., Alle radici dell’euro. Quando la moneta fa la storia, Treviso 2001, pp. 39-75.

-C. Howgego, La storia antica attraverso le monete, Roma 2002, pp. 39-42, 68-95, 110-121, 122-156.

Come repertorio iconografico, a sussidio delle letture consigliate, si indicano:

-M. H. Crawford, Roman Republican Coinage, Cambridge 1974, tavole nn. A-G, I-II, IX.

-Aa. Vv., Roman Imperial Coinage, I-X.

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.

Il materiale bibliografico ed il repertorio iconografico potranno essere forniti dal docente.

Per gli studenti che non hanno conoscenza della disciplina si consiglia la lettura del manuale:

-F. Barello, Archeologia della moneta. Produzione e utilizzo nell’antichità, Roma 2006.

II. Non frequentanti:

Agli studenti non frequentanti si richiede un approfondimento di carattere numismatico e storico-archeologico relativo ad uno/due particolari aspetti della monetazione romana da concordare con il docente che fornirà la inerente bibliografia.

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 42.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

-Conoscenze di base di storia antica ed archeologia.

-Conoscenza dei principali strumenti e repertori – anche in formato elettronico e di tipo telematico – per la ricerca bibliografica.

La monetazione romana dalle origini alla fine dell’età repubblicana. Analisi della moneta romana sotto il profilo tecnico, tipologico, storico ed archeologico. Le tematiche indicate saranno oggetto di approfondimenti riguardo alla diffusione del mezzo monetario, alle produzioni d’area provinciale, agli aspetti propagandistici della moneta.

Capacità di analisi tecnica e valutazione critica del documento monetale;

capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti);

capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico);

capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in modo chiaro e corretto utilizzando il linguaggio disciplinare specialistico);

capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze).

La didattica si articolerà in lezioni frontali nelle quali si affronteranno le diverse, previste tematiche. Le lezioni saranno effettuate con il supporto di riproduzioni fotografiche, riproduzioni in metallo, calchi in gesso di monete romane, proiezioni di PowerPoint. Saranno inoltre impartite le nozioni di base per la corretta compilazione di schede numismatiche.

L’insegnamento prevede l’esame finale in forma orale individuale durante il quale lo studente deve dimostrare una approfondita conoscenza sia delle tematiche affrontate a lezione sia di quelle apprese sui testi consigliati nel programma.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti, alla correttezza ed alla chiarezza espositiva, alla capacità di argomentare le proprie tesi

Valutazione relativa ai risultati di apprendimento indicati:

-conoscenze, abilità e competenze frammentarie e poco significative – voto: 10-12/30;

-conoscenze, abilità e competenze superficiali – voto: 13-17/30;

-conoscenze, abilità e competenze essenziali – voto: 18-20/30;

-conoscenze, abilità e competenze adeguate – voto: 21-23/30;

-conoscenze, abilità e competenze complete – voto: 24-26/30;

-conoscenze, abilità e competenze corrette, meditate e complete – voto: 27-29/30;

-conoscenze, abilità e competenze approfondite e ampliate in maniera personale – voto: 30-30L/30.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Date appelli:

-26 giugno 2019

-17 luglio 2019

Le date dei successivi appelli d’esame verranno indicate nella Bacheca del docente.

Commissione d’esame:

Presidente: Travaglini Adriana

Membri: Semeraro Grazia, Romano Caterina, Camilleri Valeria Giulia, Sarcinelli Giuseppe.

Date appelli:

-26 giugno 2019

-17 luglio 2019

Le date dei successivi appelli d’esame verranno indicate nella Bacheca del docente.

L’orario di ricevimento è fissato per il mercoledì dalle ore 11:00 alle ore 13:00; eventuali variazioni saranno stabilite successivamente alla definizione del calendario delle lezioni e verranno indicate nella Bacheca. Il Docente è a disposizione per informazioni e chiarimenti ed è contattabile a mezzo email.

La monetazione di Roma in età repubblicana:

  • le emissioni romano-campane in argento e oro (caratteri generali: tipologie, sistema ponderale, titolo).
  • le emissioni romano-campane in argento e oro ( zecche, volume, circolazione); le emissioni in bronzo (tipologie, funzione).
  • aes grave.
  • l'emissione del vittoriato.
  • le emissioni di II e I sec. a.C.
  • cronologia; circolazione.

 

La monetazione di Roma in età repubblicana: riepilogo delle tematiche.

I. Frequentanti:

Si consigliano le seguenti letture:

-A. Savio, Monete romane, Roma 2001.

-M. Asolati, “Servius rex primus signavit aes…”. Breve storia della moneta a Roma, in AA. V., Alle radici dell’euro. Quando la moneta fa la storia, Treviso 2001, pp. 39-75.

-C. Howgego, La storia antica attraverso le monete, Roma 2002, pp. 39-42, 68-95, 110-121, 122-156.

Come repertorio iconografico, a sussidio delle letture consigliate, si indicano:

-M. H. Crawford, Roman Republican Coinage, Cambridge 1974, tavole nn. A-G, I-II, IX.

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.

Il materiale bibliografico ed il repertorio iconografico potranno essere forniti dal docente.

Per gli studenti che non hanno conoscenza della disciplina si consiglia la lettura del manuale:

-F. Barello, Archeologia della moneta. Produzione e utilizzo nell’antichità, Roma 2006.

II. Non frequentanti:

Agli studenti non frequentanti si richiede un approfondimento di carattere numismatico e storico-archeologico relativo ad uno/due particolari aspetti della monetazione romana da concordare con il docente che fornirà la inerente bibliografia.

NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE (L-ANT/04)
LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 12.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso CLASSICO (031)

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 42.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE (L-ANT/04)
LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 12.0 Ore Studio individuale: 13.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

LABORATORIO DI NUMISMATICA CLASSICA E MEDIOEVALE (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso CLASSICO (031)

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 42.0 Ore Studio individuale: 108.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

NUMISMATICA ANTICA E MEDIEVALE (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso CLASSICO (031)

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso CLASSICO (031)

Sede Lecce - Università degli Studi

NUMISMATICA (L-ANT/04)
NUMISMATICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/04

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 03/03/2014 al 06/06/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

NUMISMATICA (L-ANT/04)

Pubblicazioni

PUBBLICAZIONI

 

-A. Travaglini, Inventario dei rinvenimenti monetali del Salento, Roma 1982.

-A. Travaglini, La documentazione numismatica, in AA. VV., La necropoli di via Cappuccini a Brindisi, Fasano 1988, pp. 241-255.

-A. Travaglini, Vaste - Il tesoretto, in AA. VV., Archeologia dei Messapi, Catalogo della Mostra a cura di F. D’Andria, Bari 1990, pp. 172-189.

-A. Travaglini Monete dagli scavi di Brindisi (1984-1988), in Annali dell’Istituto Italiano di Numismatica, 37 (1990), pp. 81-133.

-A. Travaglini, Le monete, in AA. VV., Excavations at Otranto, II, The Finds, Galatina 1992, pp. 243-278.

-A. Travaglini, Presenze monetali in Messapia, in I Messapi, Atti del XXX Convegno di Studi sulla Magna Grecia (Taranto-Lecce, 4-9 ottobre 1990), Napoli 1993, pp. 187-390.

-P. Aydemir, M. Özsaygi, A. Travaglini, Museo di İzmir, I, Ripostigli di monete greche, a cura di A. Travaglini, Milano 1997.

-P. Aydemir, M. Özsaygi, A. Travaglini, Museo di İzmir, II, Ripostigli di monete romane imperiali. I. Haydere 1982, a cura di A. Travaglini, Milano 2001.

-A. Travaglini, Presenza e funzioni della moneta nella chora di Taranto, in Presenza e funzioni della moneta nelle chorai delle colonie greche dall’Iberia al Mar Nero, Atti del XII Convegno organizzato dall’Università “Federico II” e dal Centro Internazionale di Studi Numismatici (Napoli 16-17 giugno 2000) (Napoli 2004), pp. 305-332.

-J. L. Lamboley, A. Travaglini, Les monnaies grecques de la Bibliothèque Municipale d’Etude et d’Information de Grenoble, Paris 2005.

-A. Travaglini, V. G. Camilleri, Hierapolis di Frigia. Le monete. Campagne di scavo 1957-2004, Istanbul 2010.

-A. Travaglini, Produzione e circolazione monetale, in La Puglia centrale dall’età del bronzo all’alto Medioevo, Atti del Convegno di Studi, Università degli Studi di Bari (Bari, 15-16 giugno 2009), Roma 2010, pp. 383-390.

-P. Aydemir, M. Özsaygi, A. Travaglini, Museo di Izmir, III, Monete greche, a cura di A. Travaglini, Milano 2011.

-A. Travaglini, P. Aydemir, A. Selçuki, İzmir Museum of Commercial History. Ancient Coin Collection, İzmir 2011.

-A. Travaglini, V. G. Camilleri, Archeologia e monete a Hierapolis di Frigia, in Numismatica e archeologia, stratigrafie e contesti. Dati a confronto. Preatti dei I Workshop Internazionale di Numismatica (Roma, 28-30 settembre 2011), Roma 2011, pp. 267-270.

-A. Travaglini, V. G. Camilleri, Aspetti della circolazione monetaria in area basso adriatica, in Proceedings of the XIV International Numismatic Congress (Glasgow, 31 agosto-4 settembre 2009), Glasgow 2011, pp. 447-460.

-A. Travaglini, Le monete di Brundisium e Orra, in Atti del 3° Congresso Nazionale di Numismatica (Bari, 12-13 novembre 2010), EOS, Collana di Studi Numismatici, III, Bari 2011, pp. 163-176.

-A. Travaglini, Il ripostiglio monetale “Vaste 1913”, in M. Lombardo, C. Marangio (a cura di), Antiquitas. Scritti di storia antica in onore di Salvatore Alessandrì, Galatina 2011, pp. 349-360.

-A. Travaglini, V. G. Camilleri, La ricerca numismatica, in F. D’ Andria, M. P. Caggia (a cura di), Hierapolis di Frigia, V. Le attività delle campagne di scavo e restauro 2004-2006, Istanbul 2012, pp. 767-791.

-A. Travaglini, Monete dagli scavi di Oria, in G. Andreassi, A. Cocchiaro, A. Dell’Aglio (a cura di), Vetustis novitatem dare. Temi di antichità e archeologia in ricordo di Grazia Maria Maruggi, Taranto 2013, pp. 403-420.

-A. Travaglini, La documentazione numismatica, in P. Arthur, M. Leo Imperiale, M. Tinelli (a cura di), Apigliano. Un villaggio bizantino e medievale in Terra d’Otranto. I reperti, Galatina 2015, pp. 103-106.

-A. Travaglini, I tesori di Vaste, in G. Masronuzzi-V. Melissano (a cura di), Museo Archeolocico di Vaste. Catalogo, Maglie 2015, pp. 74-77.

-A. Travaglini, Monete alessandrine nel Museo Archeologico di Santa Scolastica di Bari, in M. Asolati-B. Callegher-A. Saccocci con la collaborazione di C. Crisafulli (a cura di), Suadente nummo vetere. Studi in onore di Giovanni Gorini, Padova 2016, pp. 243-266.

-A. Travaglini, Le monete, in F. D’Andria-M. P. Caggia-T. Ismaelli (a cura di), Hierapolis di Frigia, VIII, 2. Le attività delle campagne di scavo e restauro 2007-2011, İstanbul 2016, pp. 849-864.

-A. Travaglini, Monete e riti a Hierapolis di Frigia, in M. Caccamo Caltabiano (a cura di), XV International Numismatic Congress Taormina 2015. Proceedings, Roma-Messina 2017, pp. 276-280.

-M. R. Cassano-A. Travaglini-C. S. Fioriello-S. Brandi-V. G. Camilleri-N. de Pinto-M. Silvestri, La collezione numismatica del Museo di Santa Scolastica di Bari, in M. Caccamo Caltabiano (a cura di), XV International Numismatic Congress Taormina 2015. Proceedings, Roma-Messina 2017, pp. 105-108.

-A. Travaglini-M. R. Cassano-V. G. Camilleri-N. de Pinto-M. Fanizza-C. S. Fioriello, L’area della basilica episcopale di Gnatia: la documentazione numismatica, in M. Caccamo Caltabiano (a cura di), XV International Numismatic Congress Taormina 2015. Proceedings, Roma-Messina 2017, pp. 273-275.

Scarica pubblicazioni

Temi di ricerca

 

 

 

 

 

 

 

Risorse correlate

Documenti