MICROBIOLOGIA AGRARIA

Insegnamento
MICROBIOLOGIA AGRARIA
Insegnamento in inglese
AGRICULTURAL MICROBIOLOGY
Settore disciplinare
AGR/16
Corso di studi di riferimento
VITICOLTURA ED ENOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 50.0
Anno accademico
2021/2022
Anno di erogazione
2022/2023
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Il corso non prevede propedeuticità obbligatorie. Auspicabili conoscenze basiche di biologia cellulare, chimica, fisica e genetica.

Il modulo di Microbiologia agraria si articola in due parti: la prima parte tratta gli argomenti classici di microbiologia generale; la seconda parte si focalizza sugli aspetti applicativi inerenti la microbiologia alimentare, ambientale ed agraria, con particolare rilevanza alle interazioni pianta-microrganismo.

- Conoscenza e comprensione:

conoscenza teorico-pratica approfondita dei microrganismi in un'ottica applicativa riferita soprattutto agli aspetti rilevanti per il corso di laurea in Viticoltura ed enologia, e quindi al ruolo dei microrganismi su alimenti, suolo, piante, e pertanto, in definitiva, sull'essere umano e le sue interazione con l'ambiente (inteso nell'accezione più olistica del termine). Nello specifico:

  • Conoscenza approfondita della biologia dei microrganismi procariotici
  • Conoscenza generale dei microrganismi eucariotici e dei virus
  • Conoscenza di base della microbiologia alimentare ed ambientale
  • Conoscenza approfondita dell'ecologia microbica e della microbiologia delle piante.

- Capacità di applicare conoscenze e comprensione:

capacità di svolgere analisi microbiologiche di base nell’ambito della microbiologia agraria, alimentare ed ambientale.

- Autonomia di giudizio:

capacità di individuare le specie microbiche idonee agli usi applicativi specifici della microbiologia agraria, alimentare ed ambientale.

- Abilità comunicative:

dimestichezza e fluidità nell’esporre problematiche e concetti di natura microbiologica utilizzando la terminologia tecnica appropriata.

- Capacità di apprendimento:

abilità di approfondire argomenti edi tenersi aggiornati sulla microbiologia, in special modo nel settore agrario/alimentare/ambientale, utilizzando i dati della divulgazione scientifica.

Lezioni frontali con supporti audiovisivi e contenuti multimediatici, in modalità mista (presenza/online Teams). Uscite didattiche ed esercitazioni di laboratorio in presenza obbligatoria (75%, come da regolamento didattico), salvo esigenze speciali (comprovate da autocerficicazione, possibilmente soggetta a verifica) per le quali si opterà per una soluzione a distanza simultanea o differita rispetto agli orari stabiliti per quella in presenza.

L’esame finale viene svolto in forma orale, con punteggio in trentesimi e possibilitá di lode. Nell'attribuzione del voto, si terrà conto delle conoscenze teoriche (60%), della capacità di generare collegamenti logici tra i diversi argomenti svolti (15%), dello spirito di giudizio critico autonomo (15%) e delle abilità comunicative (10%).

Attualmente gli esami vengono svolti in modalità presenziale. Nel caso di esami in modalità telematica, il link al Team per l'esame verrà comunicato dal docente agli studenti iscritti un giorno prima della data di esame.

Appelli ordinari aperti a tutti gli studenti:

31 Gennaio 2022 (ore 09:30); 17 Febbraio 2022 (ore 09:30); 2 Marzo 2022 (ore 09:30); 15 Giugno 2022 (ore 09:30); 5 Luglio 2022 (ore 09:30); 19 Luglio 2022 (ore 09:30); 19 Settembre 2022 (ore 09:30).

Appelli straordinari riservati a fuori corso o studenti iscritti al terzo anno che hanno terminato le lezioni del secondo semestre:

12 Ottobre 2021 (ore 11:30); 16 Novembre 2021 (ore 09:30); 5 Aprile 2022 (ore 09:30); 13 Ottobre 2022 (ore 09:30); 10 Novembre 2022 (ore 09:30).

Le lezioni si interromperanno nel periodo 11-22 Novembre, causa esoneri

  • Introduzione alla microbiologia. Cenni storici
  • La cellula eucariotica e procariotica
  • Morfologia dei procarioti. Citologia: membrana, parete, citoplasma, replicazione del DNA, sporulazione
  • Riproduzione batterica. Curva di crescita. Valutazione della crescita
  • Controllo della crescita microbica
  • I miceti
  • I virus
  • Nutrizione. Terreni colturali
  • Microscopia. Colorazioni
  • Tassonomia e filogenesi dei microrganismi
  • Metabolismo: autotrofia (fotosintesi e chemio-autotrofia) ed eterotrofia (respirazione, fermentazione)
  • Microbiologia alimentare
  • Ciclo biogeochimico dell'azoto
  • Ecologia microbica. Analisi molecolari indipendenti dalla coltura
  • Il microbioma delle piante
  • Microorganismi di interesse agrario: rizobi, micorrize, PGPR
  • Attività di esercitazione: bioinformatica, striscio a colonia singola, antibiogramma, microscopia ottica

MICROBIOLOGIA GENERALE E AGRARIA

Bruno Biavati, Claudia Sorlini

Seconda edizione, 2012

Casa Editrice Ambrosiana. Distribuzione esclusiva Zanichelli

 

- Appunti dalle lezioni e materiale didattico fornito dal docente.