Tiziana SICILIANO

Tiziana SICILIANO

Ricercatore Universitario

Dipartimento di Beni Culturali

Centro Ecotekne Pal. M - S.P. 6, Lecce - Monteroni - LECCE (LE)

Ufficio, Piano 1°

Telefono +39 0832 29 7055 +39 0832 29 7073

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07: FISICA APPLICATA (BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)

Area di competenza:

SSD FIS707 Fisica Applicata ai Beni Culturali, Ambientali, Biologia e Medicina

Orario di ricevimento

Tutti i giorni previo appuntamento telefonico o via e-mail

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

2000 - Laurea in Fisica presso l’Università degli Studi di Lecce discutendo la tesi sperimentale: “Preparazione e caratterizzazione di film di In2O3-SeO2 per sensori di gas tossici”

2000-2001 - Incarico professionale per collaborazione coordinata e continuata o occasionale ad operatore esterno presso il Laboratorio “Sensori chimici” del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Lecce: “Deposizione e caratterizzazione di film di ossidi metallici”.

2001-2005 - Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università degli Studi di Lecce.

2002-2005 - Dottorato di ricerca in "Chimica e Fisica per il Territorio" presso il Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Lecce.

2005-oggi - Ricercatore Universitario FIS/07 - Fisica Applicata (a Beni Culturali, Ambientali, Biologia e Medicina) in servizio presso l’Università del Salento.

Didattica

A.A. 2019/2020

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 42.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2018/2019

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 44.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2017/2018

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 47.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2016/2017

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 47.0 Ore Studio individuale: 78.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2015/2016

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 47.0 Ore Studio individuale: 78.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2014/2015

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 47.0 Ore Studio individuale: 78.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 42.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2019 al 24/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI (FIS/07)
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 44.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 01/10/2018 al 25/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

Il corso richiede conoscenze di base nell’ambito della matematica e della fisica

Statistica descrittiva

Popolazione e campione. Variabili qualitative e quantitative. Scale di misura. Distribuzioni di frequenza. Rappresentazioni grafiche. Diagrammi di pareto. Diagrammi ramo-foglia. Misure descrittive: indici di tendenza centrale, quartili e percentili, diagrammi boxplot, indici di dispersione, indici di forma. Tabelle a doppia entrata. Indipendenza in distribuzione. Indipendenza in media. Correlazione. Regressione. Metodo dei minimi quadrati.

Statistica matematica

Spazi campionari ed eventi. Probabilità. Probabilità condizionata. Formula di Bayes. Variabili casuali. Distribuzioni discrete e continue. Distribuzione campionaria della media con s nota e con s non nota. Distribuzione campionaria della varianza.

Statistica inferenziale

Stima puntuale e stima intervallare. Test di ipotesi. Analisi delle frequenze. Test per un campione sulla tendenza centrale con varianza nota. Inferenza su una o due medie con il test t di Student. Test non parametrici per un campione, per due campioni dipendenti e indipendenti. Analisi della varianza. Confronti multipli. Test non parametrici per più campioni. Test per la significatività del coefficiente angolare b e dell’intercetta a. Significatività di r. Test non parametrici per correlazione e regressione lineare. Cenni di statistica multivariata.

L’insegnamento prevede l’uso di programmi specifici per la rappresentazione grafica di funzioni statistiche e per l’analisi dei dati.

Il corso ha il compito di fornire agli studenti le competenze di base nell’ambito della statistica descrittiva e inferenziale necessarie per gestire ed interpretare le osservazioni derivanti da problematiche ambientali.

Sono previsti 4 CFU di lezioni frontali e 1 CFU di attività di laboratorio ed esercitazioni con l’ausilio dello strumento “analisi dati” del programma excel.

L’esame orale consiste in tre quesiti principali riguardanti ciascuno un argomento trattato durante lo svolgimento del corso. Inoltre si valuta, attraverso l’analisi statistica di un insieme di dati sperimentali, la capacità di descriverne le caratteristiche fondamentali, di scegliere e applicare il test di inferenza più appropriato al fenomeno in osservazione discutendone i risultati ottenuti. La votazione è espressa in trentesimi con eventuale lode.

L’insegnamento è previsto nel primo semestre.

Calendario attività didattiche: http://www.scienzemfn.unisalento.it/540

  • R. A. Johnson, Probabilità e Statistica per Ingegneria e Scienze, ed. Pearson
  • A Camussi, F. Moller, E. Ottaviano, M. Sari Gorla, Metodi Statistici per la Sperimentazione Biologica, ed. Zanichelli
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI (FIS/07)
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 47.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 02/10/2017 al 26/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

Il corso richiede conoscenze di base nell’ambito della matematica e della fisica

Statistica descrittiva Popolazione e campione. Variabili qualitative e quantitative. Scale di misura. Distribuzioni di frequenza. Rappresentazioni grafiche. Diagrammi di pareto. Diagrammi ramo-foglia. Misure descrittive: indici di tendenza centrale, quartili e percentili, diagrammi boxplot, indici di dispersione, indici di forma. Tabelle a doppia entrata. Indipendenza in distribuzione. Indipendenza in media. Correlazione. Regressione. Metodo dei minimi quadrati. Statistica matematica Spazi campionari ed eventi. Probabilità. Probabilità condizionata. Formula di Bayes. Variabili casuali. Distribuzioni discrete e continue. Distribuzione campionaria della media con s nota e con s non nota. Distribuzione campionaria della varianza.                                                    Statistica inferenziale Stima puntuale e stima intervallare. Test di ipotesi. Analisi delle frequenze. Test per un campione sulla tendenza centrale con varianza nota. Inferenza su una o due medie con il test t di Student. Test non parametrici per un campione, per due campioni dipendenti e indipendenti. Analisi della varianza. Confronti multipli. Test non parametrici per più campioni. Test per la significatività del coefficiente angolare b e dell’intercetta a. Significatività di r. Test non parametrici per correlazione e regressione lineare. Cenni di statistica multivariata. L’insegnamento prevede l’uso di programmi specifici per la rappresentazione grafica di funzioni statistiche e per l’analisi dei dati.

Il corso ha il compito di fornire agli studenti le competenze di base nell’ambito della statistica descrittiva e inferenziale necessarie per gestire ed interpretare le osservazioni derivanti da problematiche ambientali.

Sono previsti 4 CFU di lezioni frontali (32 ore) e 1 CFU di attività di laboratorio ed esercitazioni (15 ore) con l’ausilio dello strumento “analisi dati” del programma excel.

Non è prevista alcuna propedeuticità.

L’esame orale consiste in tre quesiti principali riguardanti ciascuno un argomento trattato durante lo svolgimento del corso. Inoltre si valuta, attraverso l’analisi statistica di un insieme di dati sperimentali, la capacità di descriverne le caratteristiche fondamentali, di scegliere e applicare il test di inferenza più appropriato al fenomeno in osservazione discutendone i risultati ottenuti. La votazione è espressa in trentesimi con eventuale lode.

Date di inizio e termine e calendario delle attività didattiche: L’insegnamento è previsto nel primo semestre con inizio delle lezioni il 09/10/2017 e termine il 26/01/2018.                                                                                                                                                                                                                                      Calendario attività didattiche: http://www.scienzemfn.unisalento.it/540

Breve curriculum del docente in relazione all'insegnamento                                                                                                                                                                                 L’attività di ricerca riguarda principalmente: 1) la realizzazione di film sottili e di materiali nanostrutturati di interesse tecnologico, la loro caratterizzazione chimico- fisico- strutturale e il loro eventuale impiego in sensori chimici per la rilevazione di gas tossici e/o esplosivi; 2) lo studio e l’analisi di reperti storico-artistici, in particolare di frammenti vitrei e ceramici, utilizzando tecniche di indagine non distruttive; 3) lo studio e l’analisi di particolato atmosferico in siti urbani ed extra-urbani e la caratterizzazione chimica e morfologica delle particelle che lo compongono.

Testi di riferimento:

  • R. A. Johnson, Probabilità e Statistica per Ingegneria e Scienze, ed. Pearson 
  • A Camussi, F. Moller, E. Ottaviano, M. Sari Gorla, Metodi Statistici per la Sperimentazione Biologica, ed. Zanichelli
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI (FIS/07)
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 47.0 Ore Studio individuale: 78.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 03/10/2016 al 27/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Il corso richiede conoscenze di base nell’ambito della matematica e della fisica

Statistica descrittiva: Popolazione e campione. Variabili qualitative e quantitative. Scale di misura. Distribuzioni di frequenza. Rappresentazioni grafiche. Diagrammi di pareto. Diagrammi ramo-foglia. Misure descrittive: indici di tendenza centrale, quartili e percentili, diagrammi boxplot, indici di dispersione, indici di forma. Tabelle a doppia entrata. Indipendenza in distribuzione. Indipendenza in media. Correlazione. Regressione. Metodo dei minimi quadrati.

Statistica matematica: Spazi campionari ed eventi. Probabilità. Probabilità condizionata. Formula di Bayes. Variabili casuali. Distribuzioni discrete e continue. Distribuzione campionaria della media con  nota e con  non nota. Distribuzione campionaria della varianza.

Statistica inferenziale: Stima puntuale e stima intervallare. Test di ipotesi. Analisi delle frequenze. Test per un campione sulla tendenza centrale con varianza nota. Inferenza su una o due medie con il test t di Student. Test non parametrici per un campione, per due campioni dipendenti e indipendenti. Analisi della varianza. Confronti multipli. Test non parametrici per più campioni. Test per la significatività del coefficiente angolare  e dell’intercetta . Significatività di r. Test non parametrici per correlazione e regressione lineare. Cenni di statistica multivariata. L’insegnamento prevede l’uso di programmi specifici per la rappresentazione grafica di funzioni statistiche e per l’analisi dei dati.

Il corso ha il compito di fornire agli studenti le competenze di base nell’ambito della statistica descrittiva e inferenziale necessarie per gestire ed interpretare le osservazioni derivanti da problematiche ambientali.

Sono previsti 4 CFU di lezioni frontali (32 ore) e 1 CFU di attività di laboratorio ed esercitazioni (15 ore) con l’ausilio dello strumento “analisi dati” del programma excel

L’esame orale consiste in tre quesiti principali riguardanti ciascuno un argomento trattato durante lo svolgimento del corso. Inoltre si valuta, attraverso l’analisi statistica di un insieme di dati sperimentali, la capacità di descriverne le caratteristiche fondamentali, di scegliere e applicare il test di inferenza più appropriato al fenomeno in osservazione discutendone i risultati ottenuti. La votazione è espressa in trentesimi con eventuale lode.

L’insegnamento è previsto nel primo semestre con inizio delle lezioni il 03/10/2016 e termine il 27/01/2017.

Calendario attività didattiche: http://www.scienzemfn.unisalento.it/540

  • R. A. Johnson, Probabilità e Statistica per Ingegneria e Scienze, ed. Pearson
  • A Camussi, F. Moller, E. Ottaviano, M. Sari Gorla, Metodi Statistici per la Sperimentazione Biologica, ed. Zanichelli
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI (FIS/07)
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 47.0 Ore Studio individuale: 78.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 07/03/2016 al 10/06/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Il corso richiede conoscenze di base nell’ambito della matematica e della fisica

Analisi degli errori; Statistica descrittiva; Distribuzioni e leggi di probabilità; Analisi delle frequenze; Test di ipotesi; Metodi non parametrici; Analisi della varianza; Regressione lineare; Correlazione; Test non parametrici per il trend; Disegno sperimentale.

Il corso ha il compito di fornire agli studenti le competenze di base nell’ambito della statistica descrittiva e inferenziale necessarie per gestire ed interpretare le osservazioni derivanti da problematiche ambientali.

Sono previsti 4 CFU di lezioni frontali (32 ore) e 1 CFU di attività di laboratorio ed esercitazioni (15 ore)

L’esame orale consiste in tre quesiti principali riguardanti ciascuno un argomento trattato durante lo svolgimento del corso. Inoltre si valuta, attraverso l’analisi statistica di un insieme di dati sperimentali, la capacità di descriverne le caratteristiche fondamentali, di scegliere e applicare il test di inferenza più appropriato al fenomeno in osservazione discutendone i risultati ottenuti. La votazione è espressa in trentesimi con eventuale lode.

L’insegnamento è previsto nel secondo semestre con inizio delle lezioni il 7/3/2016 e termine il 17/06/2016.

Calendario attività didattiche: http://www.scienzemfn.unisalento.it/540

A Camussi, F. Moller, E. Ottaviano, M. Sari Gorla, Metodi Statistici per la Sperimentazione Biologica, ed. Zanichelli

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI (FIS/07)
TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI

Corso di laurea SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 47.0 Ore Studio individuale: 78.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 09/03/2015 al 12/06/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Il corso richiede conoscenze di base nell’ambito della matematica e della fisica

Analisi degli errori; Rappresentazione degli errori; Propagazione degli errori; Analisi statistica degli errori casuali; Distribuzione normale; Moda e mediana; Analisi della varianza; Regressione e correlazione.

Il corso ha il compito di fornire agli studenti le competenze di base nell’ambito della statistica descrittiva e inferenziale necessarie per gestire ed interpretare le osservazioni derivanti da problematiche ambientali.

Sono previsti 4 CFU di lezioni frontali (32 ore) e 1 CFU di attività di laboratorio ed esercitazioni (15 ore)

L’esame orale consiste in tre quesiti principali riguardanti ciascuno un argomento trattato durante lo svolgimento del corso. Inoltre si valuta, attraverso l’analisi statistica di un insieme di dati sperimentali, la capacità di descriverne le caratteristiche fondamentali, di scegliere e applicare il test di inferenza più appropriato al fenomeno in osservazione discutendone i risultati ottenuti. La votazione è espressa in trentesimi con eventuale lode.

A Camussi, F. Moller, E. Ottaviano, M. Sari Gorla, Metodi Statistici per la Sperimentazione Biologica, ed. Zanichelli

TRATTAMENTO STATISTICO DEI DATI SPERIMENTALI (FIS/07)

Pubblicazioni

Autore/Coautore di articoli su riviste ISI

Scarica pubblicazioni

Temi di ricerca

Caratterizzazione morfologica e chimica di particolato atmosferico e di reperti archeologici.

Studio e messa a punto di tecniche di deposizione di semiconduttori e isolanti per applicazioni in dispositivi ottici ed elettronici.

Caratterizzazione ottica, morfologica e strutturale di materiali mediante spettrofotometria UV-Vis-NIR, microscopia elettronica a scansione (SEM), diffrazione con raggi X (XRD) e spettroscopia Raman.

Analisi in atmosfera controllata dei materiali inorganici ottenuti in laboratorio per lo sviluppo di sensori chimici selettivi di gas tossici e/o esplosivi.