Thomas, Wulstan CHRISTIANSEN

Thomas, Wulstan CHRISTIANSEN

Professore II Fascia (Associato)

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE.

Dipartimento di Studi Umanistici

Edificio Buon Pastore - Via Taranto, 35 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 4203

Professore Associato (IIa Fascia) : Lingua e Traduzione Inglese / Linguistica Inglese, Direttore: Centro Linguistico d'Ateneo

Area di competenza:

Lingua e Traduzione Inglese / Linguistica Inglese

Orario di ricevimento

 Per quanto riguarda le firme dei moduli (per es. Erasmus), si fa unicamente in ufficio, nelle ore di ricevimento

Ricevimento Prof. Chr. ottobre 2019, ogni mercoledì ore 10:00-12:00. Stanza "Fondo Hickey / Comonwealth", PT, Buon Pastore

per aggiornamenti / notizie si veda il sito:

http://thos.english.unaux.com/Bacheca%20Virtuale.html

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Laureato in Studi Europei e Lingue Moderne alla UMIST (University of Manchester Institute of Science and Technology, GB) e in insegnamento della Lingua Inglese all’University of Aston (Birmingham, GB); ha un Ph.D. rilasciato dall’University of Salford (Manchester, GB) in seguito alle sue ricerche sulla linguistica testuale. Ha pubblicato libri e vari articoli su diversi argomenti linguistici e sulla glottodidattica.  E' abilitato per la prima fascia (ASN 2015)

Da 2016, è direttore del Centro Linguistico di Ateneo

  • L-LIN/12 Lingua e Traduzione lingua inglese I (LL.LL.CC.SS) - I semestre
  • L-LIN/12 Lingua e Traduzione lingua inglese I (STML) - I semestre
  • L-LIN/12 Traduzione lingua inglese II (STML) - I e II semestre

Didattica

A.A. 2019/2020

LINGUA E TRADUZIONE- LINGUA INGLESE I

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE- LINGUA INGLESE I

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

English language and translation II with written test

Degree course SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Course type Laurea

Language INGLESE

Credits 9.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

Year taught 2019/2020

For matriculated on 2018/2019

Course year 2

Structure DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Subject matter PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

English language and trnslation I with written test

Degree course SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Course type Laurea

Language INGLESE

Credits 9.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

Year taught 2018/2019

For matriculated on 2018/2019

Course year 1

Structure DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Subject matter PERCORSO COMUNE

English Language and Translation I

Degree course LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Course type Laurea

Language INGLESE

Credits 6.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 36.0

Year taught 2018/2019

For matriculated on 2018/2019

Course year 1

Structure DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Subject matter PERCORSO COMUNE

TRADUZIONE- LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

TRADUZIONE- LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

ENGLISH FOR SOCIAL SCIENCES

Corso di laurea SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0 Ore Studio individuale: 105.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

ENGLISH FOR SOCIAL SCIENCES

Corso di laurea SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0 Ore Studio individuale: 105.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
LINGUA E TRADUZIONE- LINGUA INGLESE I

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Annualità Singola (dal 23/09/2019 al 23/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Livello B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Il corso introduce gli studenti allo studio del lessico e delle strutture sintattiche, semantiche e pragmatiche della lingua inglese, usando vari modelli di descrizione della lingua. Sono esaminati, inoltre, lo stato e la natura della lingua inglese contemporanea e delle diverse varietà della stessa sviluppatesi nelle diverse parti del mondo. La lingua è esaminata nel suo aspetto creativo e generativo in quanto manifesta nella cultura contemporanea. Il percorso formativo è opportunamente modulato e le varie competenze esercitate in modo tale da condurre al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

Il corso, che si svolgerà nel I e II semestre (9 CFU, per un totale di 54 ore) si propone di sviluppare idonee competenze scritte e orali in lingua inglese ad un livello post-intermedio (livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) e di avviare gli studenti all’impiego consapevole della lingua inglese quale veicolo per la produzione di testi in un'ampia gamma di contesti comunicativi sia scritti sia orali in ambito formale e non (per es. email, brochures/leaflets, book review, composizioni su un tema dato), attraverso il corretto utilizzo delle strutture sintattico-grammaticali che saranno poste in evidenza durante le lezioni e le esercitazioni linguistiche.

In particolare, gli studenti acquisiranno le seguenti abilità (come specificati nel Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue):

  • comprende le idee principali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, come pure le discussioni tecniche sul proprio campo di specializzazione.
  • essere in grado di interagire con una certa scioltezza e spontaneità che rendono possibile un'interazione naturale senza sforzo per l'interlocutore collegato alla programma in oggetto (si veda  programma esteso).
  • Sapere produrre un testo scritto chiaro e dettagliato su un'ampia gamma di argomenti e riesce a spiegare un punto di vista su un argomento fornendo i pro e i contro delle varie opzioni.

Lezione Frontale. Studio Individuale. Esercitazioni interattivi su piattaforma Moodle. Materiale didattico disponibile sul sito web del Docente titolare del Corso: http://thos.english.unaux.com. Sono anche disponibili delle ulteriori esercitazioni in formato interattivo, messe a disposizione dello Studente al fine di raggiungere una più completa e solida preparazione per l'esame. Il link è il seguente: http://formazioneonline.unisalento.it/m/ (il percorso è: Fac. di Facoltà di Lettere, Filosofia, Lingue e Beni Culturali >  English Language Quizzes - Thomas Christiansen).

L’esame si articolerà in due parti: una scritta e una orale.

Lo studente deve preparare le seguenti sezioni del libri English Next (EN) e Future of English (FoE)

1) Intro: what is Global English?

Many Tongues Called English (video).

Examples of texts in world Englishes (word.doc);

Accents of English (sito web)

2) History of English

FoE Legacy of History pp 6-7, Roots of English

3) English in the Twentieth Century FoE pp 8-9

Who Speaks English? FoE pp 10-11

 Language Hierarchies FoE pp 12-13

4) Higher Education: EN pp73-75

International Student Mobility EN pp 76-77;

Transnational Education EN pp 78-79

5) Learning English:

Which Model? EN pp 82-85

CLIL EN p86

ELF EN p.87

English for Young Learners EN pp 88-89.

6) English Around the World

English in Europe EN pp.92-94

English as an Asian Language EN pp 94-95

English in British Empire: The Language of Empire (video)

English Made in Ireland (PowerPoint).

7) English and Technology / media / popular culture

The Global Media FoE pp 46-47

Youth Culture FoE pp 48-50

Internet Communication FoE pp 50-51

8) Conclusions

A new hegemony of English EN pp 112-113

The native speaker problem EN pp 114-115

Protecting local languages and identities pp. 116-117

Beyond English EN pp 118-119

Managing the Change EN pp 120-121

The economic advantage ebbs away EN pp 122-123

 

Materiale didattico per approfondimenti tematici sarà fornito nel corso delle lezioni e sono disponibili sul sito del corso: http://thos.english.unaux.com/

  1. David Graddol (1998) The Future of English, London: The British Council. Pdf disponibile al seguente link:  http://thos.english.unaux.com /learning-elt-future.pdf.
  2. David Graddol (2010) English Next, London: The British Council. Pdf disponibile al seguente link:  http://thos.english.unaux.com/learning-research-english-next.pdf.

Materiale didattico per approfondimenti tematici sarà fornito nel corso delle lezioni e sono disponibili sul sito del corso: http://thos.english.unaux.com/

LINGUA E TRADUZIONE- LINGUA INGLESE I (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE- LINGUA INGLESE I

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Livello B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Il corso introduce gli studenti allo studio del lessico e delle strutture sintattiche, semantiche e pragmatiche della lingua inglese, usando vari modelli di descrizione della lingua. Sono esaminati, inoltre, lo stato e la natura della lingua inglese contemporanea e delle diverse varietà della stessa sviluppatesi nelle diverse parti del mondo. La lingua è esaminata nel suo aspetto creativo e generativo in quanto manifesta nella cultura contemporanea. Il percorso formativo è opportunamente modulato e le varie competenze esercitate in modo tale da condurre al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

Il corso, che si svolgerà nel I semestre (6 CFU, per un totale di 36 ore) si propone di sviluppare idonee competenze scritte e orali in lingua inglese ad un livello post-intermedio (livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) e di avviare gli studenti all’impiego consapevole della lingua inglese quale veicolo per la produzione di testi in un'ampia gamma di contesti comunicativi sia scritti sia orali in ambito formale e non (per es. email, brochures/leaflets, book review, composizioni su un tema dato), attraverso il corretto utilizzo delle strutture sintattico-grammaticali che saranno poste in evidenza durante le lezioni e le esercitazioni linguistiche.

In particolare, gli studenti acquisiranno le seguenti abilità (come specificati nel Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue):

  • comprende le idee principali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, come pure le discussioni tecniche sul proprio campo di specializzazione.
  • essere in grado di interagire con una certa scioltezza e spontaneità che rendono possibile un'interazione naturale senza sforzo per l'interlocutore collegato alla programma in oggetto (si veda  programma esteso).
  • Sapere produrre un testo scritto chiaro e dettagliato su un'ampia gamma di argomenti e riesce a spiegare un punto di vista su un argomento fornendo i pro e i contro delle varie opzioni.

Lezione Frontale. Studio Individuale. Esercitazioni interattivi su piattaforma Moodle. Materiale didattico disponibile sul sito web del Docente titolare del Corso: http://thos.english.unaux.com. Sono anche disponibili delle ulteriori esercitazioni in formato interattivo, messe a disposizione dello Studente al fine di raggiungere una più completa e solida preparazione per l'esame. Il link è il seguente: http://formazioneonline.unisalento.it/m/ (il percorso è: Fac. di Facoltà di Lettere, Filosofia, Lingue e Beni Culturali >  English Language Quizzes - Thomas Christiansen).

L’esame si articolerà in due parti: una scritta e una orale.

Lo studente deve preparare le seguenti sezioni del libri English Next (EN) e Future of English (FoE)

1) Intro: what is Global English?

Many Tongues Called English (video).

Examples of texts in world Englishes (word.doc);

Accents of English (sito web)

2) History of English

FoE Legacy of History pp 6-7, Roots of English

3) English in the Twentieth Century FoE pp 8-9

Who Speaks English? FoE pp 10-11

 Language Hierarchies FoE pp 12-13

4) Higher Education: EN pp73-75

International Student Mobility EN pp 76-77;

Transnational Education EN pp 78-79

5) Learning English:

Which Model? EN pp 82-85

CLIL EN p86

ELF EN p.87

English for Young Learners EN pp 88-89.

6) English Around the World

English in Europe EN pp.92-94

English as an Asian Language EN pp 94-95

English in British Empire: The Language of Empire (video)

English Made in Ireland (PowerPoint).

7) English and Technology / media / popular culture

The Global Media FoE pp 46-47

Youth Culture FoE pp 48-50

Internet Communication FoE pp 50-51

8) Conclusions

A new hegemony of English EN pp 112-113

The native speaker problem EN pp 114-115

Protecting local languages and identities pp. 116-117

Beyond English EN pp 118-119

Managing the Change EN pp 120-121

The economic advantage ebbs away EN pp 122-123

 

Materiale didattico per approfondimenti tematici sarà fornito nel corso delle lezioni e sono disponibili sul sito del corso: http://thos.english.unaux.com/

  1. David Graddol (1998) The Future of English, London: The British Council. Pdf disponibile al seguente link:  http://thos.english.unaux.com /learning-elt-future.pdf.
  2. David Graddol (2010) English Next, London: The British Council. Pdf disponibile al seguente link:  http://thos.english.unaux.com/learning-research-english-next.pdf.

Materiale didattico per approfondimenti tematici sarà fornito nel corso delle lezioni e sono disponibili sul sito del corso: http://thos.english.unaux.com/

LINGUA E TRADUZIONE- LINGUA INGLESE I (L-LIN/12)
English language and translation II with written test

Degree course SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Subject area L-LIN/12

Course type Laurea

Credits 9.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

For matriculated on 2018/2019

Year taught 2019/2020

Course year 2

Semestre Annualità Singola (dal 23/09/2019 al 23/05/2020)

Language INGLESE

Subject matter PERCORSO COMUNE (999)

Livello B2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Il corso introduce gli studenti allo studio del lessico e delle strutture sintattiche, semantiche e pragmatiche della lingua inglese, usando vari modelli di descrizione della lingua. Sono esaminati, inoltre, lo stato e la natura della lingua inglese contemporanea e delle diverse varietà della stessa sviluppatesi nelle diverse parti del mondo. La lingua è esaminata nel suo aspetto creativo e generativo in quanto manifesta nella cultura contemporanea. Il percorso formativo è opportunamente modulato e le varie competenze esercitate in modo tale da condurre al livello B2+ del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

Il corso, che si svolgerà nel I e II semestre (9 CFU, per un totale di 54 ore) si propone di sviluppare idonee competenze scritte e orali in lingua inglese ad un livello alto-intermedio (livello B2+ del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) e di avviare gli studenti all’impiego consapevole della lingua inglese quale veicolo per la produzione di testi in un'ampia gamma di contesti comunicativi sia scritti sia orali in ambito formale e non (per es. email, brochures/leaflets, book review, composizioni su un tema dato), attraverso il corretto utilizzo delle strutture sintattico-grammaticali che saranno poste in evidenza durante le lezioni e le esercitazioni linguistiche.

In particolare, gli studenti acquisiranno le seguenti abilità (come specificati nel Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue):

  • comprende le idee principali e anche secondarie di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti e ne sapere riconoscere parte del significato implicito, come pure le discussioni tecniche sul proprio campo di specializzazione.
  • essere in grado di interagire con scioltezza e naturalezza che rendono possibile un'interazione collegato alla programma in oggetto (si veda  programma esteso).
  • riuscire a produrre testi chiari, ben costruiti, dettagliati su argomenti complessi, mostrando un controllo adeguato della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione.

Lezione Frontale. Studio Individuale. Esercitazioni interattivi su piattaforma Moodle. Materiale didattico disponibile sul sito web del Docente titolare del Corso: http://thos.english.unaux.com/. Sono anche disponibili delle ulteriori esercitazioni in formato interattivo, messe a disposizione dello Studente al fine di raggiungere una più completa e solida preparazione per l'esame. Il link è il seguente: http://formazioneonline.unisalento.it/m/ (il percorso è: Fac. di Facoltà di Lettere, Filosofia, Lingue e Beni Culturali >  English Language Quizzes - Thomas Christiansen).

L’esame si articolerà in due parte: una scritta, una orale.

Lo studente deve preparare le seguenti sezioni del libro: Cohesion: A Discourse Perspective (si veda programma)

 

Chapter 1. The Concept of Cohesion

 

1.1. Introduction: a new approach to cohesion 15

1.2. Cohesive ties 16

1.3. Cohesion within and between sentences 25

1.4. Cohesion in relation to text and discourse 30

1.5. Conclusion: overview of basic types of cohesive tie 48

 

Chapter 2. Cohesive Reference

 

2.1. Introduction: avoiding ambiguity through revision of terminology 51

2.2.  Reference in philosophy 52

2.3.  Endophoric reference 56

2.4.  Types of cohesive reference: Halliday and Hasan’s classification 61

2.4.1.  Personal reference 64

2.4.2.  Demonstrative reference  69

2.4.2.1. Adverbial demonstratives 70

2.4.2.2. Pronominal/Determiner demonstratives 71

2.4.2.3. The definite determiner the 75

 

2.4.3. Comparative reference 83

2.5.  Conclusion: cohesive reference in specialised discourse 88

 

Chapter 3. Substitution

 

3.1.Introduction: substitution as grammatical anaphora 91

3.2. Nominal substitution 92

3.2.1. Nominal substitution with one 93

 

3.3.  Verbal substitution 107

3.4.  Clausal substitution 114

3.4.1.  Reported clauses 114

3.4.2.  Conditional clauses 119

3.4.3.  Modalised clauses 120

3.5.  Conclusion: implications for studies of substitution in different languages and in different discourse types  121

 

Chapter 4. Ellipsis

 

4.1. Introduction: ellipsis as a distinct form of grammatical anaphora 125

4.2.  Nominal ellipsis 128

4.3.  Verbal ellipsis 137

4.4.  Clausal ellipsis 146

4.5.  Conclusion: the communicative dynamism of ellipsis150

 

Chapter 5. Conjunction

 

5.1. Introduction: the complex nature of conjunctions 155

 

5.8.  Conclusion: conjunction from new perspectives 203

 

Chapter 6. Lexical Cohesion

 

6.1. Introduction: the multifarious text-forming properties of lexis 209

6.2.  Reiteration 212

6.2.1.  Same item reiteration 212

6.2.2.  Synonyms 222

6.2.3.  Superordinates and hyponyms 226

6.2.4.  General nouns 227

6.3.  Collocation 234

6.4.  Identifying collocations using statistics 248

6.5.  Halliday and Hasan’s later treatments of lexical cohesion 255

6.6.  Conclusion: unresolved issues with lexical cohesion 261

 

Chapter 7. Lexical Patterns

 

7.1. Introduction: changing the perspective 263

7.2. Sequencing and matching 265

7.2.1.  Simple and complex lexical repetition 268

7.2.2.  Simple and complex paraphrase 269

7.2.3.  Non-lexical repetition 276

7.3.  Recovery of submerged lexical cohesion 276

7.4.  Practical application of Hoey’s analytical tools  281

7.4.1.  Categorisation of ties  283

7.4.2.  Distinguishing central from marginal sentences 286

7.5.  Nets and coherence 300

7.6.  Conclusion: new insights into the relationship between cohesion and coherence 304

Christiansen, Thomas, 2011. Cohesion: A Discourse Perspective. Bern: Peter Lang.  http://thos.english.unaux.com/Christiansen%20Course%20book.pdf

 

Materiale didattico per approfondimenti tematici sarà fornito nel corso delle lezioni e sono disponibili sul sito del corso: http://thos.english.unaux.com/

English language and translation II with written test (L-LIN/12)
English language and trnslation I with written test

Degree course SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Subject area L-LIN/12

Course type Laurea

Credits 9.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

For matriculated on 2018/2019

Year taught 2018/2019

Course year 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Language INGLESE

Subject matter PERCORSO COMUNE (999)

Livello B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Materiale didattico disponibile sul sito web del Docente titolare del Corso: www.webalice.it/t.christiansen. Sono anche disponibili delle ulteriori esercitazioni in formato interattivo, messe a disposizione dello Studente al fine di raggiungere una più completa e solida preparazione per l'esame. Il link è il seguente: http://formazioneonline.unisalento.it/m/ (il percorso è: Fac. di Facoltà di Lettere, Filosofia, Lingue e Beni Culturali > English Language Quizzes - Thomas Christiansen).

Il corso, che si svolgerà nel I semestre (9 CFU, per un totale di 54 ore) si propone di sviluppare idonee competenze scritte e orali in lingua inglese ad un livello post-intermedio (livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) e di avviare gli studenti all’impiego consapevole della lingua inglese quale veicolo per la produzione di testi in un'ampia gamma di contesti comunicativi sia scritti sia orali in ambito formale e non (per es. email, brochures/leaflets, book review, composizioni su un tema dato), attraverso il corretto utilizzo delle strutture sintattico-grammaticali che saranno poste in evidenza durante le lezioni e le esercitazioni linguistiche.

Lezioni frontali, analisi di testi e materiali audiovisivi, approfondimento di argomenti teorici. Si raccomanda la regolare frequenza delle esercitazioni linguistiche di lettorato è al fine di raggiungere gli obiettivi formativi e linguistici descritti al punto 2).
Lo studente è inoltre tenuto a completare un “Language Portfolio” – un fascicolo di lavoro individuale che contiene materiali a scelta che documentino la produzione linguistica e scientifica dello studente durante le ore di studio individuale (per es. esercitazioni svolte sotto la tutela dei collaboratori esperti linguistici CEL oppure i worksheet pertinenti al corso del docente) oppure altre attività (per es. elaborati scritti, attestazioni) svolte dallo studente e concordate con il docente o con i CEL.

L’esame si articolerà in tre parti: due scritte, una orale. La prima parte scritta si articola in un test denominato “B1 Lexis and Use of English (BLUE) Test”, che corrisponderebbe ad un GET 1 (General English Test I° livello) all’interno del corso di laurea STML. Consista di 50 domande a risposta multipla sui punti grammaticali e lessicali basilari della lingua. Questa prova, che si può tentare più volte periodicamente durante l’anno, è propedeutica rispetto alla Prova Scritta (seconda parte scritta). Possono essere esonerati dalla prima parte scritta gli studenti che presentino una certificazione internazionale attestante competenze lessico-grammaticali in lingua inglese a livello B1 o superiore, rilasciata da un ente certificatore riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca* oppure gli studenti che possano dimostrare di utilizzare la lingua inglese come madrelingua o come lingua usata quotidianamente (ad esempio, studenti che si siano diplomati in una scuola inglese).
La seconda parte scritta, denominata “Transformations, Reading, Writing and Listening Tasks” è una prova di comprensione di testi scritti, di testi orali e produzione scritta a livello B2. La prova orale, a cui si accede solo dopo aver superato le due prove scritte, verterà sul programma del corso del Docente (per ulteriori informazioni, si veda la sezione “Indicazioni Prova Orale” presente in bacheca / sul sito del corso www.webalice.it/t.christiansen) e sui contenuti del “Language Portfolio” di cui al punto 5). Ulteriori informazioni su queste prove potranno essere reperite sul sito: www.webalice.it/t.christiansen.
*http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dg-affari-internazionali/enti_certificatori_lingue_straniere

Prova Scritta 12 Febbraio 2019 ore 8.30

Prova Orale 21 Febbraio 2019 ore 09:00

Prova Scritta 12 Giugno 2019 ore 8.30

Prova Scritta 12 Luglio 2019 ore 8.30

Il corso introduce gli studenti allo studio del lessico e delle strutture sintattiche, semantiche e pragmatiche della lingua inglese, usando vari modelli di descrizione della lingua nell’ambito della struttura discorsiva della lingua stessa e nella sua manifestazione come testo. Saranno esaminati, inoltre, lo stato e la natura della lingua inglese contemporanea e le diverse varietà della stessa sviluppate nelle varie parti del mondo. Per quanto riguarda l’aspetto culturale della lingua, saranno analizzati sia i contesti britannico e statunitense contemporanei – quali esempi, tra i diversi esistenti, di paesi e società anglofone – sia la dimensione interculturale della comunicazione in inglese ‘lingua franca’ attraverso vari generi discorsivi e i media. Il percorso formativo è opportunamente modulato e le varie competenze esercitate in modo tale da condurre al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.
1) “B1/2 Lexis and Use of English (BLUE) Test”: 50 domande a risposta multipla sui punti grammaticali e lessicali basilari della lingua che corrisponderebbe ad un GET 1 (General English Test I° livello) all’interno del corso di laurea STML. Questa prova, che si può tentare più volte periodicamente durante l’anno, è propedeutica rispetto alla Prova Scritta. Possono essere esonerati da questa prova gli studenti che presentino una certificazione internazionale attestante competenze lessico-grammaticali in lingua inglese a livello B1 o superiore, rilasciata da un ente certificatore riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca* oppure gli studenti che possano dimostrare di utilizzare la lingua inglese come madrelingua o come lingua usata quotidianamente (ad esempio, studenti che si siano diplomati in una scuola inglese);
*(http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dg-affari-internazionali/enti_certificatori_lingue_straniere)
2) “Reading, Writing and Listening Tasks”: prova di comprensione di testi scritti, di testi orali e produzione scritta a livello B2;
3) La prova orale, a cui si accede solo dopo aver superato le due prove scritte 1) e 2), verterà sul programma del corso del docente (per ulteriori informazioni, si veda la sezione “Indicazioni Prova Orale” presente in bacheca / sul sito del corso).
Ulteriori informazioni su queste prove potranno essere reperite sul sito www.webalice.it/t.christiansen.

1) David Graddol (1998) The Future of English, London: The British Council. Pdf disponibile al seguente link: www.webalice.it/t.christiansen/learning-elt-future.pdf.
2) David Graddol (2010) English Next, London: The British Council. Pdf disponibile al seguente link: www.webalice.it/t.christiansen/learning-research-english-next.pdf.
Materiale didattico per approfondimenti tematici sarà fornito nel corso delle lezioni e sono disponibili sul sito del corso: www.webalice.it/t.christiansen

English language and trnslation I with written test (L-LIN/12)
English Language and Translation I

Degree course LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Subject area L-LIN/12

Course type Laurea

Credits 6.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 36.0

For matriculated on 2018/2019

Year taught 2018/2019

Course year 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Language INGLESE

Subject matter PERCORSO COMUNE (999)

Livello B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Materiale didattico disponibile sul sito web del Docente titolare del Corso: www.webalice.it/t.christiansen. Sono anche disponibili delle ulteriori esercitazioni in formato interattivo, messe a disposizione dello Studente al fine di raggiungere una più completa e solida preparazione per l'esame. Il link è il seguente: http://formazioneonline.unisalento.it/m/ (il percorso è: Fac. di Facoltà di Lettere, Filosofia, Lingue e Beni Culturali > English Language Quizzes - Thomas Christiansen).

Il corso, che si svolgerà nel I semestre (6 CFU, per un totale di 36 ore) si propone di sviluppare idonee competenze scritte e orali in lingua inglese ad un livello post-intermedio (livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) e di avviare gli studenti all’impiego consapevole della lingua inglese quale veicolo per la produzione di testi in un'ampia gamma di contesti comunicativi sia scritti sia orali in ambito formale e non (per es. email, brochures/leaflets, book review, composizioni su un tema dato), attraverso il corretto utilizzo delle strutture sintattico-grammaticali che saranno poste in evidenza durante le lezioni e le esercitazioni linguistiche.

Lezioni frontali, analisi di testi e materiali audiovisivi, approfondimento di argomenti teorici. Si raccomanda la regolare frequenza delle esercitazioni linguistiche di lettorato è al fine di raggiungere gli obiettivi formativi e linguistici descritti al punto 2).
Lo studente è inoltre tenuto a completare un “Language Portfolio” – un fascicolo di lavoro individuale che contiene materiali a scelta che documentino la produzione linguistica e scientifica dello studente durante le ore di studio individuale (per es. esercitazioni svolte sotto la tutela dei collaboratori esperti linguistici CEL oppure i worksheet pertinenti al corso del docente) oppure altre attività (per es. elaborati scritti, attestazioni) svolte dallo studente e concordate con il docente o con i CEL.

L’esame si articolerà in tre parti: due scritte, una orale. La prima parte scritta si articola in un test denominato “B1/2 Lexis and Use of English (BLUE) Test”,. Consista di 50 domande a risposta multipla sui punti grammaticali e lessicali basilari della lingua. Questa prova, che si può tentare più volte periodicamente durante l’anno, è propedeutica rispetto alla Prova Scritta (seconda parte scritta). Possono essere esonerati dalla prima parte scritta gli studenti che presentino una certificazione internazionale attestante competenze lessico-grammaticali in lingua inglese a livello B1 o superiore, rilasciata da un ente certificatore riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca* oppure gli studenti che possano dimostrare di utilizzare la lingua inglese come madrelingua o come lingua usata quotidianamente (ad esempio, studenti che si siano diplomati in una scuola inglese).
La seconda parte scritta, denominata “Transformations, Reading, Writing and Listening Tasks” è una prova di comprensione di testi scritti, di testi orali e produzione scritta a livello B2. La prova orale, a cui si accede solo dopo aver superato le due prove scritte, verterà sul programma del corso del Docente (per ulteriori informazioni, si veda la sezione “Indicazioni Prova Orale” presente in bacheca / sul sito del corso www.webalice.it/t.christiansen) e sui contenuti del “Language Portfolio” di cui al punto 5). Ulteriori informazioni su queste prove potranno essere reperite sul sito: www.webalice.it/t.christiansen.
*http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dg-affari-internazionali/enti_certificatori_lingue_straniere

Il corso introduce gli studenti allo studio del lessico e delle strutture sintattiche, semantiche e pragmatiche della lingua inglese, usando vari modelli di descrizione della lingua nell’ambito della struttura discorsiva della lingua stessa e nella sua manifestazione come testo. Saranno esaminati, inoltre, lo stato e la natura della lingua inglese contemporanea e le diverse varietà della stessa sviluppate nelle varie parti del mondo. Per quanto riguarda l’aspetto culturale della lingua, saranno analizzati sia i contesti britannico e statunitense contemporanei – quali esempi, tra i diversi esistenti, di paesi e società anglofone – sia la dimensione interculturale della comunicazione in inglese ‘lingua franca’ attraverso vari generi discorsivi e i media. Il percorso formativo è opportunamente modulato e le varie competenze esercitate in modo tale da condurre al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.
1) “B1/2 Lexis and Use of English (BLUE) Test”: 50 domande a risposta multipla sui punti grammaticali e lessicali basilari della lingua. Questa prova, che si può tentare più volte periodicamente durante l’anno, è propedeutica rispetto alla Prova Scritta. Possono essere esonerati da questa prova gli studenti che presentino una certificazione internazionale attestante competenze lessico-grammaticali in lingua inglese a livello B1 o superiore, rilasciata da un ente certificatore riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca* oppure gli studenti che possano dimostrare di utilizzare la lingua inglese come madrelingua o come lingua usata quotidianamente (ad esempio, studenti che si siano diplomati in una scuola inglese);
*(http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dg-affari-internazionali/enti_certificatori_lingue_straniere)
2) “Reading, Writing and Listening Tasks”: prova di comprensione di testi scritti, di testi orali e produzione scritta a livello B2;
3) La prova orale, a cui si accede solo dopo aver superato le due prove scritte 1) e 2), verterà sul programma del corso del docente (per ulteriori informazioni, si veda la sezione “Indicazioni Prova Orale” presente in bacheca / sul sito del corso).
Ulteriori informazioni su queste prove potranno essere reperite sul sito www.webalice.it/t.christiansen.

1) David Graddol (1998) The Future of English, London: The British Council. Pdf disponibile al seguente link: www.webalice.it/t.christiansen/learning-elt-future.pdf.
2) David Graddol (2010) English Next, London: The British Council. Pdf disponibile al seguente link: www.webalice.it/t.christiansen/learning-research-english-next.pdf.
Materiale didattico per approfondimenti tematici sarà fornito nel corso delle lezioni e sono disponibili sul sito del corso: www.webalice.it/t.christiansen

English Language and Translation I (L-LIN/12)
TRADUZIONE- LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Semestre Annualità Singola (dal 24/09/2018 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Livello B2+ del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Materiale didattico disponibile sul sito web del Docente titolare del Corso: www.webalice.it/t.christiansen. Sono anche disponibili delle ulteriori esercitazioni in formato interattivo, messe a disposizione dello Studente al fine di raggiungere una più completa e solida preparazione per l'esame. Il link è il seguente: http://formazioneonline.unisalento.it/m/ (il percorso è: Fac. di Facoltà di Lettere, Filosofia, Lingue e Beni Culturali > English Language Quizzes - Thomas Christiansen).

Il corso, che si svolgerà nel I semestre (9 CFU, per un totale di 54 ore) si propone di sviluppare idonee competenze scritte e orali in lingua inglese ad un livello avanzato (livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue) e di avviare gli studenti all’impiego consapevole della lingua inglese quale veicolo per la produzione di testi in un'ampia gamma di contesti comunicativi sia scritti sia orali in ambito formale e non (per es. book review, screenplay, composizioni su un tema dato), attraverso il corretto utilizzo delle strutture sintattico-grammaticali che saranno poste in evidenza durante le lezioni.

Lezioni frontali, analisi di testi e materiali audiovisivi, approfondimento di argomenti teorici.
Lo studente è inoltre tenuto a completare un “Language Portfolio” – un fascicolo di lavoro individuale che contiene materiali a scelta che documentino la produzione linguistica e scientifica dello studente durante le ore di studio individuali (per es. i worksheet pertinenti al corso del docente) oppure altre attività (per es. elaborati scritti, attestazioni) svolte dallo studente e concordate con il docente o con i CEL.

Il percorso formativo sarà opportunamente modulato e le varie competenze esercitate in modo tale da condurre al livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue: “[Lo studente] Comprende un’ampia gamma di testi complessi e lunghi e ne sa riconoscere il significato implicito. Si esprime con scioltezza e naturalezza. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, professionali ed accademici. Riesce a produrre testi chiari, ben costruiti, dettagliati su argomenti complessi, mostrando un sicuro controllo della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione.”

L’esame si articolerà in due parti: una scritta e una orale.
1) Prova Scritta: prova di comprensione di testi e produzione scritta.
2) Prova orale: prevista solo per gli studenti che hanno superato le prove scritte.

Prova Scritta 12 Febbraio 2019 ore 8.30

Prova Orale 21 Febbraio 2019 ore 09:00

Prova Scritta 12 Giugno 2019 ore 8.30

Prova Scritta 12 Luglio 2019 ore 8.30

Il corso introdurrà gli studenti allo studio del lessico e delle strutture sintattiche della lingua inglese, usando vari modelli di descrizione della lingua. Saranno esaminati, inoltre, lo stato e la natura della lingua inglese contemporanea e delle varietà della stessa che si sono sviluppate nei diversi angoli del mondo. . La lingua è esaminata nel suo aspetto creativo e generativo in quanto manifesta nella cultura contemporanea.
Il percorso formativo sarà opportunamente modulato e le varie competenze esercitate in modo tale da condurre al livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue: “[Lo studente] Comprende un’ampia gamma di testi complessi e lunghi e ne sa riconoscere il significato implicito. Si esprime con scioltezza e naturalezza. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, professionali ed accademici. Riesce a produrre testi chiari, ben costruiti, dettagliati su argomenti complessi, mostrando un sicuro controllo della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione.”

Creative Writing: A Workbook with Readings (2006) Edited by Linda Anderson, Abingdon: Routledge.
Ulteriore materiale sarà distribuito durante il corso.

TRADUZIONE- LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
TRADUZIONE- LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

TRADUZIONE- LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
ENGLISH FOR SOCIAL SCIENCES

Corso di laurea SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0 Ore Studio individuale: 105.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 06/03/2017 al 31/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

ENGLISH FOR SOCIAL SCIENCES (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
ENGLISH FOR SOCIAL SCIENCES

Corso di laurea SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0 Ore Studio individuale: 105.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 29/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

ENGLISH FOR SOCIAL SCIENCES (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2013 al 25/01/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)

Pubblicazioni

MONOGRAFIE

 

  1. (2011) Cohesion: A Discourse Perspective, Berna, Peter Lang, 359 pagine, ISBN 978-3-0343-0619-5;
  2. (2009) Identity Chains and Noun Phrase Selection: A Case Study of Italian, Berlino: VDM Verlag Dr Müller, 261 pagine, ISBN 978-3-639-18084-8;
  3. (1993) Cohesion and the Organization of Text: A Practical Introduction. Lecce: Alberto Santoro Editore, (185 pagine).

 

CAPITOLI APPARSI IN OPERE COLLETTANEE

 

  1. (2017) “L’inglese lingua franca come strumento di marketing nel commercio internazionale” in Guido M.G. (a cura di) Strategie di comunicazione dei prodotti di lusso attraverso l’inglese come ‘lingua franca’ internazionale. Sostenibilità ed emozioni come leve strategiche per lo sviluppo del ‘Made in Puglia’, Lingue e Linguaggi 20, Numero Speciale, Lecce: SIBA Unisalento Press, pp. 169-195. ISSN 2239-0367, e-ISSN 2239-0359;
  2. (2016) “The localisation of ELF. Code mixing and switching between ELF and Italian in Italian internet accommodation forums for international students” in Tsantila Natasha, Mandalios Jane, Melpomeni Ilkos (a cura di), ELF: Pedagogical and Interdisciplinary Perspectives, Athens: DEREE – The American College of Greece, pp. 60-69, ISBN 9786188180307;
  3. (2015) “Lingue e migrazione. Un caso di studio: l’Australia” in Guido M.G. (a cura di) Mediazione linguistica interculturale in materia d’immigrazione e asilo, Lingue e Linguaggi Vol 16, Numero Speciale, Lecce: SIBA Unisalento Press, pp. 597-619. ISSN: 22390359;
  4. (2015) Christiansen T, Genesin M, and Matzinger J. "Metaphors and Metonymy regarding Body Parts in the Kanuni i Lekë Dukagjinit and in Old Geg Documents. A preliminary study", in: Sprache und Kultur der Albaner - zeitliche und räumliche Dimensionen, Demiraj, B. (a cura di), Albanische Forschungen, Wiesbaden (Germania): Harrassowitz, pp. 309-343, ISSN: 0568-8957; ISBN 978-3-447-10518-7;
  5. (2015) “Using multiple-choice tests to separate language competence from knowledge and understanding of course content in the context of CLIL courses” in Williams, C. (a cura di), Innovation in Methodology and Practice in Language Learning: Experiences and Proposals for University Language Centres, Newcastle: Cambridge Scholars Publishing, pp.306-327, ISBN (10): 1-4438-8015-9; ISBN (13): 978-1-4438-8015-2;
  6. (2014) “Stance in Popularisation – Interaction or manipulation? Darwin’s theory of evolution and related matters as presented in George William Hunter’s A Civic Biology Presented in Problems (1914)” in Chiavetta, E. / Sciarrino, S. (a cura di) Perspectives on the Popularisation of Natural Sciences in a Diachronic Overview, Newcastle Upon Tyne: Cambridge Scholars Publishing, pp. 33-56, ISBN: 9781443854986;
  7. (2014) “Taking Students to Shakespeare: the Language of Shakespeare Meets the Language of Pop.” In Riem Natale, A., Dolce, M.R., Mercanti, S. e Colomba, C. (a cura di) The Tapestry of the Creative Word in Anglophone Literatures, Udine: FORUM, pp. 97-114, ISBN 978-88- 8420-837-8;
  8. (2013) “Metaphors as instruments of cultural mediation. Uses of the Term ‘blood’ in Edith Durham’s Works about Northern Albania” in Genesin, M. e Rizzo, L. (a cura di) Magie, Tarantismus und Vampirismus. Amburgo: Verlag Dr. Kovac, pp.157-172, ISBN 978-3-8300-7444-1;
  9. (2013) “Cohesion as Interaction in ELF Spoken Discourse: An Analysis of Question-Answer Sessions in University Contexts” in Bayyurt, Y. / Akcan, S. (a cura di) ELF5 Proceedings of the Fifth International Conference of English as a Lingua Franca, Istanbul: Boğaziçi University, pp. 273-282, ISBN 978-975-518-352-7;
  10.  (2013) “Cohesive conjunctions and their function in the discourse of the popularization of science: Charles Darwin’s correspondence on evolution and related matters” in Kermas, S. / Christiansen, T. (a cura di), The Popularization of Specialized Discourse and Knowledge across Communities and Cultures, Bari: Edipuglia, pp. 129-145, ISBN 978-88-7228-697-5;
  11. (2012) “The metaphoric properties of the term ‘blood’ in the works of Charles Darwin and Edith Durham: A comparison of conceptual frames” in Chiavetta, E. / Sciarrino, S. (a cura di), The Popularization of Botanical, Legal and Commercial Language, Roma: XL Edizioni, pp. 41-62, ISBN 978-88-6083-054-8;
  12. (2011) “Digital video material: New Opportunities in the Young Learner Classroom”. In Leone, P. / Mezzi, T. (a cura di), Didattica della comunicazione orale. Lingue seconde e italiano a scuola e all’università, Milano: Franco Angeli, pp. 73-95, ISBN 978-88-5684-112-1;
  13. (2010) “The Evolution of a Distinct Australian Lexis as seen in the Public Discourse of Nineteenth century Bush Ballads and Spoken Verse” in Brownlees, N. / Del Lungo, G. / Denton, J. (a cura di), The Language of Public and Private Communication in a Historical Perspective, Newcastle Upon Tyne: Cambridge Scholars Publishing, pp. 263-285, ISBN 978-1-4438-2141-4;
  14. (2010) “The Concepts of Property and of Land Rights in the Legal Discourse of Australia relating to Indigenous Groups” in Gotti, M. / Williams, C. (a cura di). Legal Discourse across Languages and Cultures (series: Linguistic Insights – Studies in Language and Communication. Vol. 117). Berna: Peter Lang, pp. 285-312, ISBN 978-3-0343-0425-2;
  15. (2010) “Letter writing as an instrument of scientific discourse: the correspondence of Charles Darwin” in Cottone, M. / Chiavetta, E. (a cura di) La Scrittura Epistolare in Europa dal Medioevo ai nostri giorni: Generi, modelli e trasformazioni, Acireale: Bonnano Editore, pp. 235-261, ISBN 978-88-7796-610-0;
  16. (2009) “The Creation of Evolution: Religion and Science in the Lexis and Conceptual Frames of the Works of Charles Darwin” in Gotti, M. (a cura di), Trading Identities. Commonality and Individuality in English Academic Discourse. Berna: Peter Lang, pp. 255-278, ISBN 978-3-0343-0023-0;
  17. (2009) “Possessive and Deontic ‘Have’ and ‘Have Got’: Evolution and Migration of forms within the Syntax of contemporary British English” in Dossena, M. / Torretta, D. / Sportelli, A. (a cura di), Forms of Migration. Migration of Forms. Bari: Progedit, pp. 432-448, ISBN 978-88-6194-057-4;
  18. (2009) “English in Ireland and Irish in English. Hiberno-English as exemplar of World English”, in Dolce, M.R. / Riem Natale, A. (a cura di), Bernard Hickey, a Roving Cultural Ambassador: Essays in His Memory: Udine, FORUM, pp. 61-83, ISBN 978-88-8420-544-5;
  19. (2008) “Trends in the use of slang in the panel show Just A Minute in the period 1967-2006” in Kermas, S. / Gotti, M. (a cura di), Socially-conditioned Language Change: Diachronic and Synchronic Insights. Lecce: Edizione del Grifo, pp. 445-469, ISBN 978-88-7261-350-4;
  20. (2002) “Language in Australia, looking outwards looking inwards: the importance of Australian English in the world and the importance of Languages Other Than English in Australia” in Hickey, B. (a cura di), Aspects of English: looking outwards looking inwards, Università degli Studi di Lecce, Osservatorio sulle Diaspore, le Culture e le Istituzioni dei Paesi d’Oltremare, Collana “Occasional Papers”, Lecce: Università degli Studi di Lecce, pp. 13-28;
  21. (2002) “Explaining Supplementary ‘Do’ to beginners: the case for explicit description of structure through cross-language comparison” in Hickey, B. (a cura di), Aspects of English: looking outwards looking inwards, Università degli Studi di Lecce, Osservatorio sulle Diaspore, le Culture e le Istituzioni dei Paesi d’Oltremare, “Occasional Papers”, Lecce, pp. 29-56 -- Una versione abbreviata appare anche in Annali Della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Terza Serie / 2001 / XV, Fasano: Schena Editore, pp. 185-201;
  22. (1994) “Il mutamento della lingua inglese. La prospettiva australiana”, in Maturandosi, Hickey, B. (a cura di), Lecce: Alberto Santoro Editore, pp. 117-158.

 

ARTICOLI APPARSI IN RIVISTE

 

  1. (2019) “The role of affinity in attitudes towards the English of native and non-native speakers” In Lingue e Linguaggi 30, pp. 87-104, ISSN: 2239-0367 (Rivista di fascia A);
  2. (2018) “The role of celebrity in attitudes to the English of native and non-native speakers. A case study of female Italian ELF users” In Lingue e Linguaggi 28, pp. 7-32, ISSN: 2239-0367 (Rivista di fascia A);
  3. (2018) “Native speaker standard English versus English as a lingua franca. Where would Shakespeare stand?” In Lingue e Linguaggi 27 Special Issue, Guido, Maria Grazia (a cura di) Tematiche e stili shakespeariani attraverso epoche, discipline e culture pp. 97-123, ISSN: 2239-0367 (Rivista di fascia A);
  4. (2018) “Are native speakers the only model for ELF users?” In Lingue e Linguaggi 26, pp. 101-120, ISSN: 2239-0367 (Rivista di fascia A);
  5. (2018) Christiansen T, Genesin M, and Matzinger J. "Metaphors and Metophorical Expressions regarding Body Parts in Two Ancient Law Colections: The the Kanuni i Skënderbeut and the Zakonik Cara Stefana Dušana", in: Balkanistica, Volume 31, 2018, pp. 21-47, ISSN: 0360-2206;
  1. (2017) “ELF-oriented attitudes to learning English.” In Lingue e Linguaggi 21. Pp. 57-77, ISSN 2239-0367, e-ISSN 2239-0359 (Rivista di fascia A);
  2. (2016) “Translanguaging and its effects on accessibility in Travel Writing. A Case Study: H.V. Morton on Apulia.” In Cultus 9 (1), pp. 131-152. (Rivista di fascia A) ISSN 2035-3111 (e) ISSN 2035-2948 (Rivista di fascia A);
  3. (2016) “Translanguaging within English as a (Multi) Lingua Franca. Implications for business enterprises in a globalised economy.” in Lingue e Linguaggi 17. pp. 39-55, e-ISSN 2239-0397 (Rivista di fascia A);
  4. (2015) “The rise of English as the global lingua franca. Is the world heading towards greater monolingualism or new forms of plurilingualism?” in Lingue e Linguaggi 15. pp. 129-154, ISSN 2239-0397 (Rivista di fascia A);
  5. (2015) “Anaphora in question-answer sessions in university ELF contexts.” in Lingue e Linguaggi 13. pp. 87-105, ISSN: 2239-0359 (Rivista di fascia A);
  6. (2014) “Putting the accent on intelligibility: What constitutes “good” pronunciation in the context of English as a lingua franca? A case study of learners of different L1s.” in Textus XXVII n. 1 – 2014 (Language Issue), Perspectives on English as a Lingua Franca, Guido, M.G. e Seidlhofer, B. (a cura di), pp.35-51, ISSN: 1824-3967, (Rivista di fascia A);
  7. (2013) “Cohesion as Interaction in ELF Spoken Discourse”, Lingue e Linguaggi 9, pp. 21-40, ISSN: 2239-0367 (Rivista di fascia A);
  8. (2011) "Fluency and Pronunciation in the Assessment of Grammatical Accuracy in Spoken Production: An Empirical Study” in Lingue e Linguaggi 6, pp. 7-20, e-ISSN: 2239-0359, (Rivista di fascia A);
  9. (2011) “L1 Pronunciation and Intelligibility in ELF: A Case Study” in Lingue e Linguaggi 6, pp. 21-38, e-ISSN: 2239-0359, (Rivista di fascia A);
  10. (2011) “Petitions as social semiotic: The struggle of Australian Aboriginal peoples to participate in legal discourse relating to land rights” in Lapland Law Review Issue 1 (maggio 2011), Law and Language in Partnership and Conflict, Salmi-Tolonen, T., Tukiainen, I., Foley, R. (a cura di), pp. 205-225, ISSN-L 2242-3206;
  11.  (2009) “Designation and description: the informative function of referring expressions” in Lingue e Linguaggi 2, pp. 33-57, ISBN 978-88-8232-693-7;
  12. (2008) “Testing spoken language in real world contexts: How practical considerations shape the form of ESOL speaking tests” in Lingue e Linguaggi 1, pp. 73-92, ISBN 978-88-8232-663-0;
  13. (1996) “Language and social context the systemic linguistics of M.A.K. Halliday” in Terra Australis, Vol. I, Anno II. Lecce: Alberto Santoro Editore, pp. 41-49;
  14.  (1993) “Formulaic forms as features of humorous comments” in LSU Bulletin, Vol VI, gennaio 1993, Aston University, Birmingham, pp. 31-36;
  15. (1992) “Code Selection and Switching in a Language Classroom: A Case Study”, in Quaderni n. 11, 1989, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, Facoltà di Magistero, Università degli Studi di Lecce, pp. 201-248;
  16. (1991) “Review of Think Twice” in LSU Bulletin, Vol III, July 1991, Aston University, Birmingham, pp.34-40.

 

CURATELE

 

  1. (2013) Kermas, S. / Christiansen, T. (a cura di), The Popularization of Specialized Discourse and Knowledge across Communities and Cultures, Bari: Edipuglia, ISBN 978-88-7228-697-5, 334 pagine.

Consulta le pubblicazioni su IRIS

Temi di ricerca

In continuità con le ricerche svolte negli anni precedenti alla nomina di ricercatore, si è occupato di linguistica generale e di linguistica inglese, in particolare focalizzando sua attenzione sull’analisi del discorso. Nell’analisi testuale si è avvalso di teorie tra le più diverse quali la linguistica funzionale, la linguistica sistemica, la linguistica cognitiva, la linguistica generativa, utilizzandole con estrema flessibilità per sfruttarne appieno la potenziale interazione dialogica.

In linea con la multidimensionalità dei fenomeni linguistici, nelle sue ricerche ha approfondito i vari elementi del discorso, in particolare quelli meno classificabili secondo il modello platonico (le cui lacune sono state evidenziate da Wittgenstein), come per esempio lo slang, o il discorso ibrido di Charles Darwin.

Un altro tema centrale della ricerca che si richiama alla linguistica generativa e alla sua enfasi sulla grammatica universale e i parametri tra lingue, è il confronto tra le diverse lingue a tutti i livelli linguistici.

 

Il suo interesse per l’evoluzione della lingua tanto in termini sincronici quanto diacronici ha condotto a indirizzare la ricerca sulle variazioni della lingua inglese nel mondo con un’attenzione particolare alle varianti australiana e irlandese.

 

Ha inoltre svolto il ruolo d’insegnante e di esaminatore orale professionale (nonché coordinatore e trainer di esaminatori) per Cambridge ESOL dell’ Università di Cambridge (GB). Nell’ambito di tale esperienza ha verificato le problematiche non solo relative all’apprendimento della lingua straniera ma in modo particolare quelle relative all’applicazione delle teorie dell’analisi del testo allo “spoken discourse”. La difficoltà è dovuta al fatto che il discorso orale tuttora rimane difficile da ‘catturare’, cioè registrare e trascrivere, cosicché esso possa essere studiato adeguatamente.