Simona MARCHETTI

Simona MARCHETTI

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALE.

Dipartimento di Scienze dell'Economia

Centro Ecotekne Pal. C - S.P. 6, Lecce - Monteroni - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 8644

Ricercatrice confermata di Economia Aziendale

Area di competenza:

Economia Aziendale

Orario di ricevimento

Contattare il docente a mezzo mail.

 

 

 

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Laureata in Economia Aziendale, indirizzo in Libera Professione di Dottore Commercialista, presso l’Università Commerciale “L. Bocconi” di Milano nell’anno 1992.
Nel maggio 2002 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Economia Aziendale presso la  Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Bari.
Dal settembre 2002 è Ricercatrice di Economia Aziendale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Lecce.
Attualmente è Ricercatrice confermata di Economia Aziendale e Aggregata di Ragioneria professionale presso la Facoltà di Economia dell’Università del Salento.
Collabora dal settembre 1993 con il Prof. Nicola Di Cagno, ordinario di Economia Aziendale presso la Facolta di Economia dell’Università del Salento.
Nel settembre 1998 ha partecipato alla scuola di Metodologia della didattica della AIDEA.
Ha svolto attività didattica presso l’Università del Salento (in precedenza Università degli Studi di Lecce).
In particolare:
• presso la Facoltà di Economia ha tenuto i corsi di:
- Economia aziendale e Ragioneria Generale ed Applicata (dall’a.a. 1998/1999 all’a.a. 2003/2004);
- Economia dei gruppi, delle concentrazioni e delle cooperazioni aziendali (a.a. 2001/2002 e a.a. 2002/2003);
- Analisi e contabilità dei costi (a.a. 2002/2003);
- “Corso Zero” – Economia Aziendale (a.a. 2002-2003);
- Metodologie e Determinazione Quantitative d’Azienda (aa.aa. 2003/2004 e 2004/2005);
- Ragioneria e tecnica professionale (a.a. 2005/2006);
- Ragioneria II (aa.aa. 2005/2006- 2007/2008- 2008/2009 -2009/2010);

- Ragioneria professionale (aa.aa. 2010/2011 - 2013/2014)

- Economia Aziendale - Scienze della Comunicazione (a.a.2012/2013)

 

• presso il corso di Laurea Interfacoltà in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali è stata Docente di Economia Aziendale (a.a. 2004/2005);
• presso il corso di Laurea in Comunicazione Linguistica Interculturale presso la Facoltà di Lingue e letterature straniere è stata Docente di Economia Aziendale (a.a. 2006/2007).

Svolge attività di assistenza e di tutoraggio a favore degli studenti, assistenza nel lavoro di tesi, partecipazione alle commissioni per gli esami di laurea.

Ha svolto attività di formazione a favore di istituzioni pubbliche e private tra cui:
- Facoltà di Economia di Lecce;
- Banca Arditi Galati;
- IRFo – Istituto di Ricerca e Formazione;
- Fondazione Messapia – Fondazione dei Dottori Commercialisti di Lecce;
- Scuola Superiore ISUFI.

Ha partecipato in qualità di responsabile e di componente in diversi Gruppi di Ricerca (M.U.R.S.T. ex-60%). È stata componente del Gruppo di Autovalutazione Campus One sul Corso di Laurea in Management Aziendale. È stata componente della Commissione giudicatrice per l’ammissione al corso di dottorato di ricerca in “Economia aziendale” XXIV ciclo – Università del Salento È componente del Collegio di dottorato in Economia Aziendale presso l’Università del Salento. È stata responsabile scientifico per l’Università del Salento del corso IFTS “Tecnico superiore per l’assistenza alla direzione di strutture ricettive”, finanziato dalla Regione Puglia, con determina dirigenziale n. 495 del 3.5.2007. È stata membro della Commissione Economia e Contabilità ambientale presso il CNDC dal marzo 2002 al novembre 2007. 
Dall’anno 1993 è Dottore Commercialista e dall’anno 1995 è Revisore Legale, svolge l’attività professionale in materia economico-aziendale e fiscale.

I

Didattica

A.A. 2018/2019

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSO COMUNE

Partizione (M - Z)

A.A. 2017/2018

RAGIONERIA PROFESSIONALE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PROFESSIONALE

Sede Lecce

A.A. 2016/2017

RAGIONERIA PROFESSIONALE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PROFESSIONALE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2015/2016

RAGIONERIA PROFESSIONALE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PROFESSIONALE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Annualità Singola (dal 16/09/2019 al 31/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Lo Studente per raggiungere gli obiettivi formativi e per partecipare in modo attivo e fattivo alle lezione dell’insegnamento dovrebbe conoscere il contenuto dell’insegnamento di Economia Aziendale, al fine di ampliare la conoscenza dei fenomeni aziendali nell’aspetto quantitativo – valutativo.

Le lezioni verteranno sull’analisi e sull’approfondimento dei risultati gestionali del processo amministrativo, attraverso l’applicazione del metodo della partita doppia nella rilevazione degli accadimenti di gestione, nonché sulla conoscenza degli schemi, del contenuto e dei criteri di valutazione per la redazione del bilancio di esercizio secondo il dettato normativo e i principi contabili sanciti dalle norme professionali

Apprendimento della metodologia contabile e delle problematiche connesse alla redazione del bilancio d’esercizio

Lezioni frontali e gruppi di lavoro

L’appello d’esame consta di una prova scritta, volta all’accertamento delle competenze acquisite dallo Studente nella materia contabile e da una prova orale, diretta a verificare la conoscenza dell’impianto normativo contabile per la redazione dei Conti annuali delle aziende, nonché la capacità da parte dello Studente di operare gli opportuni collegamenti tra i vari temi trattati e di esprimere in maniera chiara ed esaustiva gli argomenti richiesti. Durante il corso, per i soli studenti frequentanti (almeno 80% delle presenze in aula), è prevista una prova scritta di esonero.

consultare il calendario presente sulla paginaweb della Facoltà di Economia

A) Il sistema delle rilevazioni contabili: strumenti e metodologia

B)Il bilancio d’esercizio: - comunicazione aziendale e informazioni societarie
- la clausola generale - i principi di redazione - strutture e contenuto del bilancio di esercizio - il raccordo tra scritture contabili e bilancio di esercizio - i criteri di valutazione - la relazione sulla gestione - il bilancio in forma abbreviata - il bilancio delle micro imprese - il rendiconto finanziario (cenni)

Per lo studio del sistema di rilevazione contabile:

- Adamo S., Le rilevazioni di esercizio delle imprese. Scritture complesse e sintesi periodiche, Cacucci Editore, Bari, 2013 (esclusa la III parte).

 

Per lo studio del Bilancio di esercizio:

Cerbioni F.-Cinquini L.-Sostero U., Contabilità e bilancio, McGraw-Hill, Vi edizione, 2019, (parte terza e parte quarta)

in alternativa:

Di Cagno N., Il bilancio d’esercizio (Normativa civilistica e principi contabili nazionali), Cacucci, Bari, 2011.Si precisa che il predetto testo deve essere integrato con il D. Lgs. n. 139/2015, 


Casi Applicativi:
- Dell’Atti A-Di Cagno P., Temi svolti di contabilità e bilancio, Cacucci Editore, Bari, 2008.

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA
RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Annualità Singola (dal 16/09/2019 al 31/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA (SECS-P/07)
RAGIONERIA PROFESSIONALE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 16/09/2019 al 31/12/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PROFESSIONALE (029)

Sede Lecce

RAGIONERIA PROFESSIONALE (SECS-P/07)
RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Annualità Singola (dal 17/09/2018 al 31/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Lo Studente per raggiungere gli obiettivi formativi e per partecipare in modo attivo e fattivo alle lezione dell’insegnamento dovrebbe conoscere il contenuto dell’insegnamento di Economia Aziendale, al fine di ampliare la conoscenza dei fenomeni aziendali nell’aspetto quantitativo – valutativo.

Le lezioni verteranno sull’analisi e sull’approfondimento dei risultati gestionali del processo amministrativo, attraverso l’applicazione del metodo della partita doppia nella rilevazione degli accadimenti di gestione, nonché sulla conoscenza degli schemi, del contenuto e dei criteri di valutazione per la redazione del bilancio di esercizio secondo il dettato normativo e i principi contabili sanciti dalle norme professionali

Apprendimento della metodologia contabile e delle problematiche connesse alla redazione del bilancio d’esercizio

Lezioni frontali e gruppi di lavoro

L’appello d’esame consta di una prova scritta, volta all’accertamento delle competenze acquisite dallo Studente nella materia contabile e da una prova orale, diretta a verificare la conoscenza dell’impianto normativo contabile per la redazione dei Conti annuali delle aziende, nonché la capacità da parte dello Studente di operare gli opportuni collegamenti tra i vari temi trattati e di esprimere in maniera chiara ed esaustiva gli argomenti richiesti. Durante il corso, per i soli studenti frequentanti (almeno 80% delle presenze in aula), è prevista una prova scritta di esonero.

consultare il calendario presente sulla paginaweb della Facoltà di Economia

A) Il sistema delle rilevazioni contabili: strumenti e metodologia

B)Il bilancio d’esercizio: - comunicazione aziendale e informazioni societarie
- la clausola generale - i principi di redazione - strutture e contenuto del bilancio di esercizio - il raccordo tra scritture contabili e bilancio di esercizio - i criteri di valutazione - la relazione sulla gestione - il bilancio in forma abbreviata - il bilancio delle micro imprese - il rendiconto finanziario (cenni)

Per lo studio del sistema di rilevazione contabile:

- Adamo S., Le rilevazioni di esercizio delle imprese. Scritture complesse e sintesi periodiche, Cacucci Editore, Bari, 2013 (esclusa la III parte).

 

Per lo studio del Bilancio di esercizio:

Cerbioni F.-Cinquini L.-Sostero U., Contabilità e bilancio, McGraw-Hill, Vi edizione, 2019, (parte terza e parte quarta)

in alternativa:

Di Cagno N., Il bilancio d’esercizio (Normativa civilistica e principi contabili nazionali), Cacucci, Bari, 2011.Si precisa che il predetto testo deve essere integrato con il D. Lgs. n. 139/2015, 


Casi Applicativi:
- Dell’Atti A-Di Cagno P., Temi svolti di contabilità e bilancio, Cacucci Editore, Bari, 2008.

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA
RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Annualità Singola (dal 17/09/2018 al 31/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA (SECS-P/07)
RAGIONERIA PROFESSIONALE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 18/09/2017 al 31/12/2017)

Lingua ITALIANO

Percorso PROFESSIONALE (029)

Sede Lecce

RAGIONERIA PROFESSIONALE (SECS-P/07)
RAGIONERIA PROFESSIONALE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2016 al 31/12/2016)

Lingua

Percorso PROFESSIONALE (029)

Sede Lecce - Università degli Studi

RAGIONERIA PROFESSIONALE (SECS-P/07)
RAGIONERIA PROFESSIONALE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2015 al 31/12/2015)

Lingua

Percorso PROFESSIONALE (029)

Sede Lecce - Università degli Studi

RAGIONERIA PROFESSIONALE (SECS-P/07)

Pubblicazioni

  1. Brevi note sulla natura economica del fenomeno cooperativo e sulla rilevanza dei processi di reperimento dei mezzi finanziari, in Di Cagno N. (a cura di) “Scritti in memoria di P. Maizza”, Cacucci Editore, Bari , 1999;
  2. La valutazione dei prodotti di software applicativo nella formazione del bilancio di esercizio, in AA. VV., Atti del Convegno 23 giugno 1999 “Le immobilizzazioni immateriali“, Cacucci Editore, Bari, 2000;
  3. Modalità alternative di finanziamento dell’attività di sviluppo delle piccole e medie imprese rispetto al ricorso all’indebitamento bancario, Milone M. (a cura di) “Credito e sviluppo” - Atti del Convegno, 27 novembre 2000 – Facoltà di Economia – Università degli Studi di Foggia, Cacucci Editore Bari 2001;
  4. Il bilancio di esercizio quale strumento legale per la divulgazione delle informazioni ambientali , in atti del Workshop AIDEA Giovani su “L’informazione di bilancio nell’evoluzione delle norme e dei principi”, Napoli, dicembre 2003;
  5. Casi applicativi, in Di Cagno N. “Informazione contabile e bilancio d’esercizio”, Cacucci Editore Bari, 2004;
  6. Le gestioni bancarie, in Di Cagno N. “Le società commerciali. Aspetti gestionali e contabili”, Cacucci Editore Bari, 2006;
  7. Le operazioni sulle attività patrimoniali , in Di Cagno N. “Le società commerciali. Aspetti gestionali e contabili”, Cacucci Editore Bari, 2006;
  8. L’informativa socio – ambientale nel sistema aziendale. Strumenti comunicazionali, Cacucci Editore, Bari, 2006;
  9. Analisi economico-gestionale delle imprese turistico-ricettive operanti nell’area jonico-salentina (triennio 2003-2005), Cacucci Editore, Bari,  2007.

Risorse correlate

Documenti