Serena PERRONE

Serena PERRONE

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare CHIM/06: CHIMICA ORGANICA.

Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali

Centro Ecotekne Pal. B - S.P. 6, Lecce - Monteroni - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 8676

Didattica

A.A. 2021/2022

ELEMENTI DI CHIMICA GENERALE, INORGANICA ED ORGANICA (MOD II)

Corso di laurea SVILUPPO SOSTENIBILE E CAMBIAMENTI CLIMATICI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 40.0

Anno accademico di erogazione 2021/2022

Per immatricolati nel 2021/2022

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Torna all'elenco
ELEMENTI DI CHIMICA GENERALE, INORGANICA ED ORGANICA (MOD II)

Corso di laurea SVILUPPO SOSTENIBILE E CAMBIAMENTI CLIMATICI

Settore Scientifico Disciplinare CHIM/06

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 40.0

Per immatricolati nel 2021/2022

Anno accademico di erogazione 2021/2022

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 07/03/2022 al 10/06/2022)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Per un proficuo apprendimento della didattica erogata è utile possedere le seguenti conoscenze di base:

  • Chimica generale ed inorganica: struttura dell’atomo, protoni, neutroni ed elettroni, elettrostatica elementare, orbitali atomici, orbitali ibridi, configurazioni elettroniche, elettronegatività, andamento dell’elettronegatività nella tavola periodica, legami ionici e legami covalenti. Struttura e rappresentazione delle molecole (formule di Lewis), concetto di equilibrio chimico e costante di equilibrio, costanti di acidità ( Ka e pKa), scala logaritmica dell’acidità (pH), acidi e basi, reazioni di ossido-riduzione.
  • Matematica: logaritmi e scale logaritmiche.
  • Fisica: temperatura, energia, calore, energia cinetica.

Il modulo ha l’obiettivo di fornire agli studenti una conoscenza di base della chimica organica attraverso lo studio della struttura, delle proprietà chimico-fisiche e delle principali reazioni chimiche che coinvolgono le molecole organiche. Il modulo si propone inoltre di fornire agli studenti un quadro generale dei principali inquinanti ambientali di natura organica. Saranno anche esposti i dodici principi della “Green Chemistry” e particolare attenzione sarà rivolta ai processi sintetici per la produzione sostenibile di molecole di interesse farmaceutico e biologico. Lo studente potrà applicare conoscenze e competenze acquisite durante il corso per predire le proprietà e la reattività delle molecole organiche più comuni sulla base delle loro proprietà chimico-fisiche e della loro natura stereo-elettronica. Lo studente, al termine del corso, dovrà possedere gli strumenti per affrontare lo studio dei fenomeni naturali in sistemi più complessi.

Obiettivi formativi

L’obiettivo principale del modulo è che lo studente sappia applicare, a casi pratici e ad esempi concreti, le conoscenze di base della chimica organica. Lo studente, attraverso lo studio della struttura, delle proprietà chimico-fisiche e della reattività delle molecole organiche più comuni, svilupperà adeguate competenze per affrontare le problematiche inerenti sistemi più complessi.

 

Conoscenze e comprensione

Il percorso formativo del modulo è strutturato in modo tale che lo studente acquisisca, in riferimento ai composti organici più comuni, le seguenti conoscenze:

  • Nomenclatura IUPAC;
  • Proprietà stereo-elettroniche;
  • Principali trasformazioni organiche;
  • Meccanismi di reazione più frequenti.

 

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Sulla base delle conoscenze acquisite in modo razionale (non mnemonico), lo studente sarà in grado di:

  • riconoscere le molecole organiche in base ai gruppi funzionali presenti
  • comporre il nome IUPAC delle più comuni molecole organiche
  • rappresentare con gli opportuni strumenti grafici le principali molecole organiche
  • riconoscere le principali tipologie di trasformazioni delle molecole organiche ed i relativi meccanismi

 

Autonomia di giudizio

Dato un processo chimico, caratteristico delle sostanze organiche più comuni, lo studente sarà in grado di valutare autonomamente quali parametri del sistema considerare rilevanti ai fini dell’interpretazione del fenomeno. Obiettivo del corso è anche quello di fornire allo studente le conoscenze necessarie per predire la reattività e le proprietà chimico-fisiche delle molecole organiche sulla base della loro natura stereo-elettronica.

 

Abilità comunicative

Lo studente sarà in grado di esporre con chiarezza i fenomeni chimici basilari attinenti ai composti organici più comuni e alle problematiche inerenti alla tematica dello sviluppo sostenibile e dei cambiamenti climatici. Egli adotterà un linguaggio scientificamente rigoroso e utilizzerà le opportune rappresentazioni grafiche proprie della materia e del metodo scientifico in generale.

 

Capacità di apprendimento

Sulla base delle conoscenze acquisite durante il corso, lo studente svilupperà nuove capacità di apprendimento ed approfondimento dei temi propri della chimica organica, e svilupperà adeguate competenze per affrontare le questioni inerenti alla tematica dello sviluppo sostenibile e dei cambiamenti climatici.

Lezioni frontali,alla lavagna e con l’ausilio di supporti multimediali, basate su una continua interazione docente/studente e sull’intervento degli studenti per la risoluzione di brevi esercizi. Esercitazioni in aula (alla lavagna).

Il conseguimento dei crediti attribuiti al modulo è ottenuto mediante una preliminare prova scritta (propedeutica alla prova orale) atta all'accertamento delle conoscenze fondamentali acquisite, relative alla nomenclatura, stereochimica, proprietà acido-base, reattività di alcuni dei composti organici più comuni, principali inquinanti di natura organica. Ad essa seguirà una prova orale in cui saranno valutate conoscenze più approfondite riguardanti i meccanismi delle reazioni organiche più comuni e/o di maggior interesse nell’ambito della tematica dello sviluppo sostenibile e dei cambiamenti climatici.

  1. Troisi, Fondamenti di chimica organica. In due parti. Libreriauniversitaria.it, ISBN: 8862929722;
  2. Bruice, Elementi di Chimica Organica. EdiSES, ISBN 9788879599276;
  3. Brown, Poon, Introduzione alla Chimica Organica, EdiSES, ISBN 9788879598255.
ELEMENTI DI CHIMICA GENERALE, INORGANICA ED ORGANICA (MOD II) (CHIM/06)
CHIMICA BIOORGANICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE MEDICHE E NANOBIOTECNOLOGIE

Settore Scientifico Disciplinare CHIM/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 3.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 0.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 07/03/2016 al 03/06/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

CHIMICA BIOORGANICA (CHIM/06)