Pietro Luigi IAIA

Pietro Luigi IAIA

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE.

Dipartimento di Studi Umanistici

Edificio Buon Pastore - Via Taranto, 35 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano 2°

Telefono +39 0832 29 4218

Area di competenza:

Lingua e Traduzione - Lingua Inglese (SSD: L-LIN/12)

Orario di ricevimento

Giovedí, ore 9.30-11.30. 

Recapiti aggiuntivi

Edificio Buon Pastore - Via Taranto, 35 (cassetta postale n. 38) - 73100 - Lecce.
Telefono: 0832 294218 (durante le ore di ricevimento).

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Pietro Luigi Iaia è Ricercatore di Lingua e Traduzione - Lingua Inglese. È stato Affiliate Academic al CenTraS (Centre for Translation Studies), University College of London e Assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento. Nel 2014 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in “Studi Linguistici, Storico-Letterari e Interculturali” (Ciclo XXVI), nel 2009 la Laurea Specialistica in “Lingue Moderne per la Comunicazione Internazionale”, e nel 2007 la Laurea Triennale in “Comunicazione Linguistica Interculturale”. Da marzo 2010 a marzo 2012 è stato rappresentante eletto dei Dottorandi di Ricerca in seno al Dipartimento di Studi Umanistici. Dall’anno accademico 2010/2011 all’anno accademico 2015/2016 è stato Docente a Contratto di Lingua e Traduzione - Lingua Inglese per le facoltà di Ingegneria, Lettere e Filosofia, Lingue e Beni Culturali, e Scienze della Formazione, Scienze Politiche e Sociali, mentre per il Master di primo livello in “Mediazione Linguistica Interculturale in Materia di Immigrazione e Asilo” e per la "Scuola Estiva di Traduzione Audiovisiva Unisalento" svolge attività di docenza e di coordinamento delle attività di cineforum, e crea moduli didattici per l’analisi critica dei dialoghi in lingua originale e delle rispettive traduzioni nell’italiano del doppiaggio e dei sottotitoli, per l’identificazione e descrizione di varietà diatopiche e diastratiche dell’inglese e loro resa nel doppiaggio in italiano, e per la traduzione per i videogiochi. Dall’anno accademico 2009/2010 è Cultore della Materia nel SSD L-LIN/12 presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere e poi il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento. È Series Manager per la collana "Working Papers" promossa dal "Centro di Ricerca sulle Lingue Franche nella Comunicazione Intercultuale e Multimediale" (al quale partecipa anche come componente del Comitato Scientifico), membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in "Lingue, letterature, culture e loro applicazioni", dell’Associazione Italiana di Anglistica (AIA), della European Society for the Study of English (ESSE), e del Comitato Editoriale della Rivista del Dipartimento di Studi Umanistici, Lingue e Linguaggi. È autore di quattro monografie e di articoli scientifici che elaborano un modello di analisi critica della costruzione e resa multimodale dei testi audiovisivi (prevalentemente film, serie televisive, videogiochi, inchieste giornalistiche) di vario genere (discorso umoristico, della pubblicità, della divulgazione scientifica), ed esplorano le variazioni di inglese 'lingua franca' utilizzate nella comunicazione mediata dal computer.

Didattica

A.A. 2019/2020

LINGUA E TRADUZIONE INGLESE

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE INGLESE

Corso di laurea COMUNICAZIONE PUBBLICA, ECONOMICA E ISTITUZIONALE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA INGLESE

Corso di laurea FILOSOFIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

LINGUA E TRADUZIONE INGLESE

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Lingua e traduzione lingua Inglese

Corso di laurea DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (DAMS)

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea BENI CULTURALI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso STORICO ARTISTICO

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea BENI CULTURALI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso MUSICALE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea BENI CULTURALI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso TECNOLOGICO

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea BENI CULTURALI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso ARCHEOLOGICO

LINGUA INGLESE

Corso di laurea FILOSOFIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

ENGLISH II

Corso di laurea COMPUTER ENGINEERING

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 3.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 27.0 Ore Studio individuale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

ENGLISH II

Corso di laurea COMMUNICATION ENGINEERING

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 3.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 27.0 Ore Studio individuale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA INGLESE

Corso di laurea SERVIZIO SOCIALE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0 Ore Studio individuale: 105.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA INGLESE

Corso di laurea STUDI GEOPOLITICI E INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA INGLESE (C.I.)

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 18.0 Ore Studio individuale: 32.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA INGLESE (C.I.)

Corso di laurea INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 18.0 Ore Studio individuale: 32.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

ULTERIORI CONOSCENZE DI LINGUA INGLESE (C.I.)

Corso di laurea INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 9.0 Ore Studio individuale: 16.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

ULTERIORI CONOSCENZE DI LINGUA INGLESE (C.I)

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 9.0 Ore Studio individuale: 16.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

LINGUA E TRADUZIONE INGLESE

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA INGLESE

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 40.0 Ore Studio individuale: 160.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA INGLESE

Corso di laurea SCIENZE DELLA POLITICA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

TRADUZIONE INGLESE-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

TRADUZIONE INGLESE-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
LINGUA E TRADUZIONE INGLESE

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 22/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza base della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Nella prima parte del Corso si forniranno agli studenti le principali nozioni di linguistica e fonetica inglese. Nella seconda parte si approfondiranno, da una prospettiva cognitivo-funzionale, i seguenti aspetti grammaticali fondamentali: elaborazione delle frasi in inglese; pronomi soggetto, complemento, possessivi e dimostrativi; aggettivi possessivi e dimostrativi; tempi verbali appartenenti alla dimensione del presente e del passato; costruzione del futuro; espressione di paragoni; diatesi passiva; modalità. Contestualmente si esploreranno le basi teoriche e pratiche del processo traduttivo (testuale e audiovisivo), per dotare gli studenti di strumenti di analisi critica e resa equivalente di testi prevalentemente scritti, ma anche multimodali (nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nei destinatari).

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere e produrre testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese, per ragionare sull’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi e scegliere la forma migliore di riformulazione.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno le capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro, rispettare scadenze e istruzioni attraverso la somministrazione di esercizi di produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese.
  • Abilità comunicative: il Corso porterà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese, per attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri, esprimersi sugli argomenti d’attualità e sugli aspetti della propria quotidianità, e valutare e confrontare idee e punti di vista affini o diversi ai propri.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti svilupperanno la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturale.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’. Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili sulla bacheca online come parte del ‘Materiale didattico’ dell'insegnamento.

L’esame si compone di una prova scritta e di una prova orale. La prova scritta punta alla verifica della conoscenza delle nozioni di grammatica e della capacità di analizzare criticamente e riformulare in italiano, in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente, testi correlati per genere ed argomento a quelli oggetto delle lezioni. La prova orale, accessibile solo dopo aver superato lo scritto, mira a valutare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese.

Prova scritta:

3 giugno 2020 (prenotarsi entro il 27/05/2020), ore 9.00;
29 giugno 2020 (prenotarsi entro il 22/06/2020), ore 9.00.

 

Prova orale:

16 giugno 2020 (prenotarsi entro il 09/06/2020), Studio, ore 9.00;
14 luglio 2020 (prenotarsi entro il 07/07/2020), Studio, ore 9.00.

Prenotarsi agli appelli attraverso il portale https://studenti.unisalento.it.

- La parte del Corso relativa alle basi di Linguistica Inglese includerà i seguenti argomenti:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts.

- Per quanto riguarda le lezioni sulla grammatica inglese, si tratteranno i seguenti temi:

  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Nell’ultima parte del Corso si presenteranno le questioni principali di definizione teorica del processo di traduzione, attraverso l’approfondimento dei seguenti aspetti:

  • Translation: Language and Culture;
  • Main Types of Translation;
  • Decoding and Recoding in Translation;
  • Problems of Equivalence – Loss and Gain – Untranslatability;
  • Translation: Science or ‘Secondary Activity’?.

- Ulteriori dispense saranno rese disponibili durante le lezioni alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password), insieme a esercizi di grammatica e di analisi e traduzione testuale proposti nel corso delle lezioni. Le traduzioni prodotte dagli studenti saranno commentate in classe perché siano giustificate le scelte traduttive alla luce dell’intenzione comunicativa originale, delle caratteristiche dei destinatari di riferimento delle riformulazioni e delle parti che possono aver presentato problemi durante il processo di resa traduttiva dall’inglese all’italiano.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).

Bassnett, S. 2002. Translation Studies. Londra/New York: Routledge.

  • Capitolo 1.
LINGUA E TRADUZIONE INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE INGLESE

Corso di laurea COMUNICAZIONE PUBBLICA, ECONOMICA E ISTITUZIONALE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 23/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana e della grammatica inglese (può essere utile il seguente testo: Murphy, R. 2019, English Grammar in Use, Cambridge: Cambridge University Press). Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Il Corso definirà i processi di produzione testuale e traduzione come attività comunicative dipendenti dai contesti socio-culturali e linguistici di creazione, ricezione e riformulazione dei messaggi, ma anche dalla percezione cognitiva, da parte degli emittenti, dei destinatari di riferimento. Durante le lezioni, inoltre, si selezionerà ed esaminerà un corpus di testi scritti e multimodali, caratterizzati dall’interazione tra diversi modi semiotici per trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico, al fine di fornire agli studenti strumenti utili per esprimersi in forma appropriata in contesti professionali (per esempio, comprensione ed elaborazione di corrispondenza per rispondere alle richieste dei committenti o degli acquirenti, oppure per inviare una candidatura per un incarico).

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B2 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere ed esprimersi, in contesti lavorativi e quotidiani, attraverso testi scritti e multimodali in lingua inglese.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti potranno acquisire capacità di esaminare criticamente e tradurre in maniera equivalente testi scritti e audiovisivi in lingua inglese, per ragionare sull’influenza dei contesti socio-culturali sulla produzione dei messaggi esaminati e selezionare la forma più adeguata di adattamento per i nuovi destinatari.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno l’abilità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese, insieme alla capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni, mediante la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale.
  • Abilità comunicative: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese in forma scritta, orale e multimodale, per poter esprimere, valutare e confrontare idee e opinioni sugli argomenti d’attualità e sulla propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti potranno sviluppare la capacità di autovalutazione non solo della produzione e riformulazione testuale nel contesto comunicativo internazionale, ma anche delle applicazioni dell’evoluzione tecnologica legate alle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturale.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’. Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili sulla bacheca online come parte del ‘Materiale didattico’ dell'insegnamento.

L’esame scritto punta a valutare le conoscenze dei contenuti del programma e la capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulla definizione, dalla prospettiva comunicativa, dei processi di produzione e riformulazione testuale; sui princípi delle interazioni interculturali; sulla multimodalità. Infine, si verificherà la capacità di produrre, analizzare e tradurre testi correlati per genere e argomento a quelli oggetto delle lezioni frontali.

18 giugno 2020 (prenotarsi entro il 11/06/2020), ore 9.00;
20 luglio 2020 (prenotarsi entro il 13/07/2020), ore 9.00.

Prenotarsi agli appelli attraverso il portale https://studenti.unisalento.it.       

- Nelle lezioni finalizzate alla definizione teorica del processo comunicativo si affronteranno i seguenti argomenti:

  • The Communication Process;
  • Culture and Communication;
  • Perception, the Self, and Communication;
  • Verbal and Nonverbal Communication;
  • Listening and Responding;
  • Interpersonal and Relational Communication;
  • Communication in Small Groups and Organizations;
  • Social/Mass Media and Communication;
  • Preparing and Composing Your Speech;
  • Audience Analysis and Speech Delivery.

- Ulteriori dispense saranno rese disponibili durante le lezioni alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password), insieme a esercizi di produzione, analisi e traduzione testuale. Le traduzioni prodotte dagli studenti saranno commentate in classe perché siano giustificate le scelte traduttive alla luce dell’intenzione comunicativa originale, delle caratteristiche dei destinatari di riferimento delle riformulazioni e delle parti che possono aver presentato problemi durante il processo di resa traduttiva dall’inglese all’italiano.

Turner, L.H., e West, R. 2019. An Introduction to Communication. Cambridge: Cambridge University Press.

  • Capitolo 1;
  • Capitolo 2;
  • Capitolo 3;
  • Capitolo 4;
  • Capitolo 5;
  • Capitolo 6;
  • Capitolo 7;
  • Capitolo 8;
  • Capitolo 9;
  • Capitolo 10.
LINGUA E TRADUZIONE INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 22/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana e della grammatica inglese (può essere utile il seguente testo: Murphy, R. 2019, English Grammar in Use, Cambridge: Cambridge University Press). Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Il Corso definirà i processi di produzione testuale e traduzione come attività comunicative dipendenti dai contesti socio-culturali e linguistici di creazione, ricezione e riformulazione dei messaggi, ma anche dalla percezione cognitiva, da parte degli emittenti, dei destinatari di riferimento. Durante le lezioni, inoltre, si selezionerà ed esaminerà un corpus di testi scritti e multimodali, caratterizzati dall’interazione tra diversi modi semiotici per trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico, al fine di fornire agli studenti strumenti utili per esprimersi in forma appropriata in contesti professionali (per esempio, comprensione ed elaborazione di corrispondenza per rispondere alle richieste dei committenti o degli acquirenti, oppure per inviare una candidatura per un incarico).

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B2 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere ed esprimersi, in contesti lavorativi e quotidiani, attraverso testi scritti e multimodali in lingua inglese.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti potranno acquisire capacità di esaminare criticamente e tradurre in maniera equivalente testi scritti e audiovisivi in lingua inglese, per ragionare sull’influenza dei contesti socio-culturali sulla produzione dei messaggi esaminati e selezionare la forma più adeguata di adattamento per i nuovi destinatari.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno l’abilità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese, insieme alla capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni, mediante la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale.
  • Abilità comunicative: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese in forma scritta, orale e multimodale, per poter esprimere, valutare e confrontare idee e opinioni sugli argomenti d’attualità e sulla propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti potranno sviluppare la capacità di autovalutazione non solo della produzione e riformulazione testuale nel contesto comunicativo internazionale, ma anche delle applicazioni dell’evoluzione tecnologica legate alle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturale.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’. Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili sulla bacheca online come parte del ‘Materiale didattico’ dell'insegnamento.

L’esame scritto punta a valutare le conoscenze dei contenuti del programma e la capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulla definizione, dalla prospettiva comunicativa, dei processi di produzione e riformulazione testuale; sui princípi delle interazioni interculturali; sulla multimodalità. Infine, si verificherà la capacità di produrre, analizzare e tradurre testi correlati per genere e argomento a quelli oggetto delle lezioni frontali.

18 giugno 2020 (prenotarsi entro il 11/06/2020), ore 9.00;
20 luglio 2020 (prenotarsi entro il 13/07/2020), ore 9.00.

Prenotarsi agli appelli attraverso il portale https://studenti.unisalento.it.       

- Nelle lezioni finalizzate alla definizione teorica del processo comunicativo si affronteranno i seguenti argomenti:

  • The Communication Process;
  • Culture and Communication;
  • Perception, the Self, and Communication;
  • Verbal and Nonverbal Communication;
  • Listening and Responding;
  • Interpersonal and Relational Communication;
  • Communication in Small Groups and Organizations;
  • Social/Mass Media and Communication;
  • Preparing and Composing Your Speech;
  • Audience Analysis and Speech Delivery.

- Ulteriori dispense saranno rese disponibili durante le lezioni alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password), insieme a esercizi di produzione, analisi e traduzione testuale. Le traduzioni prodotte dagli studenti saranno commentate in classe perché siano giustificate le scelte traduttive alla luce dell’intenzione comunicativa originale, delle caratteristiche dei destinatari di riferimento delle riformulazioni e delle parti che possono aver presentato problemi durante il processo di resa traduttiva dall’inglese all’italiano.

Turner, L.H., e West, R. 2019. An Introduction to Communication. Cambridge: Cambridge University Press.

  • Capitolo 1;
  • Capitolo 2;
  • Capitolo 3;
  • Capitolo 4;
  • Capitolo 5;
  • Capitolo 6;
  • Capitolo 7;
  • Capitolo 8;
  • Capitolo 9;
  • Capitolo 10.
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA INGLESE

Corso di laurea FILOSOFIA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 23/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza base della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Nella prima parte del Corso si forniranno agli studenti le principali nozioni di linguistica e fonetica inglese. Nella seconda parte si approfondiranno, da una prospettiva cognitivo-funzionale, i seguenti aspetti grammaticali fondamentali: elaborazione delle frasi in inglese; pronomi soggetto, complemento, possessivi e dimostrativi; aggettivi possessivi e dimostrativi; tempi verbali appartenenti alla dimensione del presente e del passato; costruzione del futuro; espressione di paragoni; diatesi passiva; modalità. Contestualmente si esploreranno le basi teoriche e pratiche del processo traduttivo (testuale e audiovisivo), per dotare gli studenti di strumenti di analisi critica e resa equivalente di testi prevalentemente scritti, ma anche multimodali (nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nei destinatari).

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere e produrre testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese, per ragionare sull’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi e scegliere la forma migliore di riformulazione.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno le capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro, rispettare scadenze e istruzioni attraverso la somministrazione di esercizi di produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese.
  • Abilità comunicative: il Corso porterà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese, per attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri, esprimersi sugli argomenti d’attualità e sugli aspetti della propria quotidianità, e valutare e confrontare idee e punti di vista affini o diversi ai propri.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti svilupperanno la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturale.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’. Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili sulla bacheca online come parte del ‘Materiale didattico’ dell'insegnamento.

L’esame scritto punta alla verifica della conoscenza delle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese.

3 giugno 2020 (prenotarsi entro il 27/05/2020), ore 9.00;
29 giugno 2020 (prenotarsi entro il 22/06/2020), ore 9.00.

Prenotarsi agli appelli attraverso il portale https://studenti.unisalento.it.

- La parte del Corso relativa alle basi di Linguistica Inglese includerà i seguenti argomenti:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts.

- Per quanto riguarda le lezioni sulla grammatica inglese, si tratteranno i seguenti temi:

  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Ulteriori dispense saranno rese disponibili durante le lezioni alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password), insieme a esercizi di grammatica e di analisi e traduzione testuale proposti nel corso delle lezioni. Le traduzioni prodotte dagli studenti saranno commentate in classe perché siano giustificate le scelte traduttive alla luce dell’intenzione comunicativa originale, delle caratteristiche dei destinatari di riferimento delle riformulazioni e delle parti che possono aver presentato problemi durante il processo di resa traduttiva dall’inglese all’italiano.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).
LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE INGLESE

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Successivamente, il Corso esplorerà il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire agli studenti strumenti di analisi critica e resa equivalente dei testi multimodali (tra cui, per esempio, film, serie televisive, videogiochi), nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico di riferimento.

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame orale mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese. Ancora, si valuteranno le capacità degli studenti di analizzare criticamente e tradurre in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente in italiano sia alcuni estratti selezionati dei testi esplorati durante il Corso sia altri testi ad essi correlati per genere ed argomento.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

9 ottobre 2019 (studenti fuori corso/debito esame/laureandi sessione autunnale, prenotarsi entro il 02/10/2019), Studio, ore 9.00;
2 dicembre 2019 (prenotarsi entro il 25/11/2019), Studio, ore 9.00;
21 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 14/01/2020), Studio, ore 9.00;
6 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 30/01/2020), Studio, ore 9.00;
28 aprile 2020 (prenotarsi entro il 21/04/2020), Studio, ore 9.00;
18 maggio 2020 (studenti fuori corso/percorsi internazionali/laureandi sessione estiva, prenotarsi entro il 11/05/2019), Studio, ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare il capitolo indicato di Translation Studies (cf. voce 'Testi di riferimento'), relativo ai seguenti argomenti del Corso:

  • Translation: Language and Culture;
  • Main Types of Translation;
  • Decoding and Recoding in Translation;
  • Problems of Equivalence – Loss and Gain – Untranslatability;
  • Translation: Science or ‘Secondary Activity’?.

- Studiare il paper indicato (cf. voce 'Testi di riferimento), relativo ai seguenti argomenti del Corso:

  • Audiovisual Translation (AVT): general description;
  • AVT: Equivalence and Multimodality;
  • AVT: History of Dubbing;
  • AVT: Dubbing vs. Subtitling;
  • AVT: Interactive Model.

- Studiare le dispense disponibili alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; The Growing Problem of Teenage Pregnancy; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'; Bill Clinton on 'Education: A Challenge for the 21st Century'; Tony Blair's Speech at Ruskin College.  

- Tradurre in italiano i testi I Woke Up Unable to Speak English; Why Unhappy Childhood = Successful, Happy Life; Italy: Immigration or Extinction; The Growing Problem of Teenage Pregnancy; Technology and Travel. Commentare i testi tradotti in italiano, considerando le dimensioni illocutorie, le caratteristiche dei destinatari di riferimento, indicando le parti che potrebbero presentare problemi durante il processo di traduzione dall’inglese all’italiano e giustificando le proprie scelte di traduzione ai livelli lessicale-semantico, sintattico e pragmatico-funzionale.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).

Bassnett, S. 2002. Translation Studies. Londra/New York: Routledge.

  • Capitolo 1.

Iaia, P.L. 2015. “Introducing the Interactive Model for the Analysis and Translation of Multimodal Texts”. In Lingue e Linguaggi 13, pp. 199-209.

LINGUA E TRADUZIONE INGLESE (L-LIN/12)
Lingua e traduzione lingua Inglese

Corso di laurea DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (DAMS)

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Successivamente, il Corso esplorerà il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire agli studenti strumenti di analisi critica e resa equivalente dei testi multimodali (tra cui, per esempio, film, serie televisive, videogiochi), nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico di riferimento.

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame scritto mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese. Ancora, si valuteranno le capacità degli studenti di analizzare criticamente e tradurre in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente in italiano sia alcuni estratti selezionati dei testi esplorati durante il Corso sia altri testi ad essi correlati per genere ed argomento.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

11 novembre 2019 (prenotarsi entro il 04/11/2019), ore 9.00;
20 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 13/01/2020), ore 9.00;
10 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 03/02/2020), ore 9.00;
12 marzo 2020 (laureandi della sessione straordinaria/studenti fuori corso, prenotarsi entro il 05/03/2020), ore 9.00;
16 aprile 2020 (prenotarsi entro il 09/04/2020), ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare la dispensa disponibile alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'.  

- Tradurre in italiano i testi I Woke Up Unable to Speak EnglishWhy Unhappy Childhood = Successful, Happy LifeThe Growing Problem of Teenage PregnancyItaly: Immigration or ExtinctionMusic Has Died Now I've Thrown Away My CDs and Only Listen on My LaptopTechnology and Travel; Are Celebrities Happy?Universities Should Ban PowerPoint—It Makes Students Stupid and Professors Boring.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).
Lingua e traduzione lingua Inglese (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea BENI CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso STORICO ARTISTICO (A60)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Successivamente, il Corso esplorerà il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire agli studenti strumenti di analisi critica e resa equivalente dei testi multimodali (tra cui, per esempio, film, serie televisive, videogiochi), nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico di riferimento. Infine, si forniranno strumenti per apprendere l'uso specifico della lingua inglese per il settore dei beni culturali.

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame scritto mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese. Ancora, si valuteranno le capacità degli studenti di analizzare criticamente e tradurre in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente in italiano sia alcuni estratti selezionati dei testi esplorati durante il Corso sia altri testi ad essi correlati per genere ed argomento.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

11 novembre 2019 (prenotarsi entro il 04/11/2019), ore 9.00;
20 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 13/01/2020), ore 9.00;
10 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 03/02/2020), ore 9.00;
12 marzo 2020 (laureandi della sessione straordinaria/studenti fuori corso, prenotarsi entro il 05/03/2020), ore 9.00;
16 aprile 2020 (prenotarsi entro il 09/04/2020), ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

MATERIALE DIDATTICO:

Il materiale didattico per gli studenti di Beni Culturali è disponibile sotto il pulsante 'Scheda insegnamento' del percorso musicale.

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare la dispensa disponibile alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'.  

- Tradurre in italiano i testi I Woke Up Unable to Speak EnglishWhy Unhappy Childhood = Successful, Happy LifeThe Growing Problem of Teenage PregnancyItaly: Immigration or ExtinctionMusic Has Died Now I've Thrown Away My CDs and Only Listen on My LaptopTechnology and Travel; Are Celebrities Happy?Universities Should Ban PowerPoint—It Makes Students Stupid and Professors Boring.

- Eseguire i seguenti esercizi del testo English for Cultural Heritage (cf. voce 'Testi di riferimento'):

  • p. 14, nn. 2, 3;
  • p. 15, nn. 4, 5, 6, 7;
  • p. 24, nn. 1, 3;
  • p. 25, nn. 3, 4, 5;
  • p. 26, nn. 6, 7, 8;
  • p. 44, nn. 2, 3, 4 (continua a p. 45);
  • p. 45, nn. 5, 6, 7;
  • p. 64, nn. 2, 3 (continua a p. 65);
  • p. 65, nn. 4, 5;
  • p. 66, nn. 7, 8;
  • p. 84, nn. 3, 4;
  • p. 85, nn. 5, 6;
  • p. 86, nn. 7, 8;
  • p. 90, nn. 12, "ACTIVITY";
  • p. 94, n. 3 (continua a p. 95);
  • p. 95, nn. 4. 5;
  • p. 96, nn. 6, 7, 8.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).

Gebhardt, F. 2003. English for Cultural Heritage. Venezia: Cafoscarina.

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Successivamente, il Corso esplorerà il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire agli studenti strumenti di analisi critica e resa equivalente dei testi (anche multimodali, nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico di riferimento).

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame orale mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese. Ancora, si valuteranno le capacità degli studenti di analizzare criticamente e tradurre in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente in italiano sia alcuni estratti selezionati dei testi esplorati durante il Corso sia altri testi ad essi correlati per genere ed argomento.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

9 ottobre 2019 (studenti fuori corso/debito esame/laureandi sessione autunnale, prenotarsi entro il 02/10/2019), Studio, ore 9.00;
2 dicembre 2019 (prenotarsi entro il 25/11/2019), Studio, ore 9.00;
21 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 14/01/2020), Studio, ore 9.00;
6 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 30/01/2020), Studio, ore 9.00;
28 aprile 2020 (prenotarsi entro il 21/04/2020), Studio, ore 9.00;
18 maggio 2020 (studenti fuori corso/percorsi internazionali/laureandi sessione estiva, prenotarsi entro il 11/05/2019), Studio, ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare le dispense disponibili alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; The Growing Problem of Teenage Pregnancy; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'; Bill Clinton on 'Education: A Challenge for the 21st Century'; Tony Blair's Speech at Ruskin College.  

- Tradurre in italiano i testi I Woke Up Unable to Speak English; Why Unhappy Childhood = Successful, Happy Life; Italy: Immigration or Extinction; The Growing Problem of Teenage Pregnancy; Technology and Travel. Commentare i testi tradotti in italiano, considerando le dimensioni illocutorie, le caratteristiche dei destinatari di riferimento, indicando le parti che potrebbero presentare problemi durante il processo di traduzione dall’inglese all’italiano e giustificando le proprie scelte di traduzione ai livelli lessicale-semantico, sintattico e pragmatico-funzionale.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Successivamente, il Corso esplorerà il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire agli studenti strumenti di analisi critica e resa equivalente dei testi (anche multimodali, nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico di riferimento).

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame orale mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese. Ancora, si valuteranno le capacità degli studenti di analizzare criticamente e tradurre in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente in italiano sia alcuni estratti selezionati dei testi esplorati durante il Corso sia altri testi ad essi correlati per genere ed argomento.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

9 ottobre 2019 (studenti fuori corso/debito esame/laureandi sessione autunnale, prenotarsi entro il 02/10/2019), Studio, ore 9.00;
2 dicembre 2019 (prenotarsi entro il 25/11/2019), Studio, ore 9.00;
21 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 14/01/2020), Studio, ore 9.00;
6 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 30/01/2020), Studio, ore 9.00;
28 aprile 2020 (prenotarsi entro il 21/04/2020), Studio, ore 9.00;
18 maggio 2020 (studenti fuori corso/percorsi internazionali/laureandi sessione estiva, prenotarsi entro il 11/05/2019), Studio, ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare le dispense disponibili alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; The Growing Problem of Teenage Pregnancy; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'; Bill Clinton on 'Education: A Challenge for the 21st Century'; Tony Blair's Speech at Ruskin College.  

- Tradurre in italiano i testi I Woke Up Unable to Speak English; Why Unhappy Childhood = Successful, Happy Life; Italy: Immigration or Extinction; The Growing Problem of Teenage Pregnancy; Technology and Travel. Commentare i testi tradotti in italiano, considerando le dimensioni illocutorie, le caratteristiche dei destinatari di riferimento, indicando le parti che potrebbero presentare problemi durante il processo di traduzione dall’inglese all’italiano e giustificando le proprie scelte di traduzione ai livelli lessicale-semantico, sintattico e pragmatico-funzionale.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea BENI CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso MUSICALE (A61)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Successivamente, il Corso esplorerà il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire agli studenti strumenti di analisi critica e resa equivalente dei testi multimodali (tra cui, per esempio, film, serie televisive, videogiochi), nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico di riferimento. Infine, si forniranno strumenti per apprendere l'uso specifico della lingua inglese per il settore dei beni culturali.

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame scritto mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese. Ancora, si valuteranno le capacità degli studenti di analizzare criticamente e tradurre in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente in italiano sia alcuni estratti selezionati dei testi esplorati durante il Corso sia altri testi ad essi correlati per genere ed argomento.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

11 novembre 2019 (prenotarsi entro il 04/11/2019), ore 9.00;
20 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 13/01/2020), ore 9.00;
10 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 03/02/2020), ore 9.00;
12 marzo 2020 (laureandi della sessione straordinaria/studenti fuori corso, prenotarsi entro il 05/03/2020), ore 9.00;
16 aprile 2020 (prenotarsi entro il 09/04/2020), ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare la dispensa disponibile alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'.  

- Tradurre in italiano i testi I Woke Up Unable to Speak EnglishWhy Unhappy Childhood = Successful, Happy LifeThe Growing Problem of Teenage PregnancyItaly: Immigration or ExtinctionMusic Has Died Now I've Thrown Away My CDs and Only Listen on My LaptopTechnology and Travel; Are Celebrities Happy?Universities Should Ban PowerPoint—It Makes Students Stupid and Professors Boring.

- Eseguire i seguenti esercizi del testo English for Cultural Heritage (cf. voce 'Testi di riferimento'):

  • p. 14, nn. 2, 3;
  • p. 15, nn. 4, 5, 6, 7;
  • p. 24, nn. 1, 3;
  • p. 25, nn. 3, 4, 5;
  • p. 26, nn. 6, 7, 8;
  • p. 44, nn. 2, 3, 4 (continua a p. 45);
  • p. 45, nn. 5, 6, 7;
  • p. 64, nn. 2, 3 (continua a p. 65);
  • p. 65, nn. 4, 5;
  • p. 66, nn. 7, 8;
  • p. 84, nn. 3, 4;
  • p. 85, nn. 5, 6;
  • p. 86, nn. 7, 8;
  • p. 90, nn. 12, "ACTIVITY";
  • p. 94, n. 3 (continua a p. 95);
  • p. 95, nn. 4. 5;
  • p. 96, nn. 6, 7, 8.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).

Gebhardt, F. 2003. English for Cultural Heritage. Venezia: Cafoscarina.

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea BENI CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso TECNOLOGICO (A69)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Successivamente, il Corso esplorerà il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire agli studenti strumenti di analisi critica e resa equivalente dei testi multimodali (tra cui, per esempio, film, serie televisive, videogiochi), nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico di riferimento. Infine, si forniranno strumenti per apprendere l'uso specifico della lingua inglese per il settore dei beni culturali.

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame scritto mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese. Ancora, si valuteranno le capacità degli studenti di analizzare criticamente e tradurre in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente in italiano sia alcuni estratti selezionati dei testi esplorati durante il Corso sia altri testi ad essi correlati per genere ed argomento.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

11 novembre 2019 (prenotarsi entro il 04/11/2019), ore 9.00;
20 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 13/01/2020), ore 9.00;
10 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 03/02/2020), ore 9.00;
12 marzo 2020 (laureandi della sessione straordinaria/studenti fuori corso, prenotarsi entro il 05/03/2020), ore 9.00;
16 aprile 2020 (prenotarsi entro il 09/04/2020), ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

MATERIALE DIDATTICO:

Il materiale didattico per gli studenti di Beni Culturali è disponibile sotto il pulsante 'Scheda insegnamento' del percorso musicale.

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare la dispensa disponibile alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'.  

- Tradurre in italiano i testi I Woke Up Unable to Speak EnglishWhy Unhappy Childhood = Successful, Happy LifeThe Growing Problem of Teenage PregnancyItaly: Immigration or ExtinctionMusic Has Died Now I've Thrown Away My CDs and Only Listen on My LaptopTechnology and Travel; Are Celebrities Happy?Universities Should Ban PowerPoint—It Makes Students Stupid and Professors Boring.

- Eseguire i seguenti esercizi del testo English for Cultural Heritage (cf. voce 'Testi di riferimento'):

  • p. 14, nn. 2, 3;
  • p. 15, nn. 4, 5, 6, 7;
  • p. 24, nn. 1, 3;
  • p. 25, nn. 3, 4, 5;
  • p. 26, nn. 6, 7, 8;
  • p. 44, nn. 2, 3, 4 (continua a p. 45);
  • p. 45, nn. 5, 6, 7;
  • p. 64, nn. 2, 3 (continua a p. 65);
  • p. 65, nn. 4, 5;
  • p. 66, nn. 7, 8;
  • p. 84, nn. 3, 4;
  • p. 85, nn. 5, 6;
  • p. 86, nn. 7, 8;
  • p. 90, nn. 12, "ACTIVITY";
  • p. 94, n. 3 (continua a p. 95);
  • p. 95, nn. 4. 5;
  • p. 96, nn. 6, 7, 8.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).

Gebhardt, F. 2003. English for Cultural Heritage. Venezia: Cafoscarina.

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea BENI CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso ARCHEOLOGICO (A68)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Successivamente, il Corso esplorerà il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire agli studenti strumenti di analisi critica e resa equivalente dei testi multimodali (tra cui, per esempio, film, serie televisive, videogiochi), nei quali diversi modi semiotici interagiscono al fine di trasmettere specifiche intenzioni comunicative e attivare particolari effetti nel pubblico di riferimento. Infine, si forniranno strumenti per apprendere l'uso specifico della lingua inglese per il settore dei beni culturali.

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame scritto mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese. Ancora, si valuteranno le capacità degli studenti di analizzare criticamente e tradurre in maniera pragmaticamente e linguisticamente equivalente in italiano sia alcuni estratti selezionati dei testi esplorati durante il Corso sia altri testi ad essi correlati per genere ed argomento.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

11 novembre 2019 (prenotarsi entro il 04/11/2019), ore 9.00;
20 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 13/01/2020), ore 9.00;
10 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 03/02/2020), ore 9.00;
12 marzo 2020 (laureandi della sessione straordinaria/studenti fuori corso, prenotarsi entro il 05/03/2020), ore 9.00;
16 aprile 2020 (prenotarsi entro il 09/04/2020), ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

MATERIALE DIDATTICO:

Il materiale didattico per gli studenti di Beni Culturali è disponibile sotto il pulsante 'Scheda insegnamento' del percorso musicale.

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare la dispensa disponibile alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'.  

- Tradurre in italiano i testi I Woke Up Unable to Speak EnglishWhy Unhappy Childhood = Successful, Happy LifeThe Growing Problem of Teenage PregnancyItaly: Immigration or ExtinctionMusic Has Died Now I've Thrown Away My CDs and Only Listen on My LaptopTechnology and Travel; Are Celebrities Happy?Universities Should Ban PowerPoint—It Makes Students Stupid and Professors Boring.

- Eseguire i seguenti esercizi del testo English for Cultural Heritage (cf. voce 'Testi di riferimento'):

  • p. 14, nn. 2, 3;
  • p. 15, nn. 4, 5, 6, 7;
  • p. 24, nn. 1, 3;
  • p. 25, nn. 3, 4, 5;
  • p. 26, nn. 6, 7, 8;
  • p. 44, nn. 2, 3, 4 (continua a p. 45);
  • p. 45, nn. 5, 6, 7;
  • p. 64, nn. 2, 3 (continua a p. 65);
  • p. 65, nn. 4, 5;
  • p. 66, nn. 7, 8;
  • p. 84, nn. 3, 4;
  • p. 85, nn. 5, 6;
  • p. 86, nn. 7, 8;
  • p. 90, nn. 12, "ACTIVITY";
  • p. 94, n. 3 (continua a p. 95);
  • p. 95, nn. 4. 5;
  • p. 96, nn. 6, 7, 8.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).

Gebhardt, F. 2003. English for Cultural Heritage. Venezia: Cafoscarina.

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA INGLESE

Corso di laurea FILOSOFIA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Buona conoscenza della grammatica italiana, conoscenza ‘base’ della lingua inglese. Non sussistono relazioni di propedeuticità con altri esami.

Le lezioni verteranno dapprima sulle principali nozioni di linguistica e fonetica inglese, per approfondire poi gli aspetti grammaticali attraverso la spiegazione dei principali elementi della frase inglese e dei tempi grammaticali. Contestualmente, il Corso permetterà agli studenti di iniziare a esplorare il processo traduttivo (testuale e audiovisivo) da una prospettiva cognitivo-funzionale, per fornire strumenti di analisi critica e resa equivalente delle modalità di trasmissione delle dimensioni semantiche e comunicative.

  • Conoscenze e comprensione: il Corso mira a far raggiungere agli studenti il livello B1 di competenza QCER, per essere in grado di comprendere testi scritti in lingua inglese di natura informativa ed esprimersi autonomamente in contesti lavorativi e quotidiani attraverso la produzione di testi scritti e multimodali.
  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione: gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di capacità di esame critico e resa equivalente in traduzione di testi scritti e audiovisivi in lingua inglese. Queste strategie permetteranno non solo di realizzare l’influenza dei contesti linguistici e socio-culturali sulla produzione dei messaggi che saranno oggetto di studio, ma anche di ragionare sulle forme più adatte di adattamento delle versioni originali per un diverso contesto culturale e linguistico.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti svilupperanno la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro per la produzione, analisi e traduzione di testi scritti e multimodali in lingua inglese. Ancora, saranno tenuti ad allenare le capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso la somministrazione di esercitazioni individuali e di gruppo di produzione e riformulazione testuale (anche audiovisiva).
  • Abilità comunicative: il Corso stimolerà gli studenti ad acquisire una maggiore autonomia comunicativa in lingua inglese; a possedere le conoscenze utili a esprimersi sugli avvenimenti quotidiani e ad attivare comunicazioni proficue con interlocutori stranieri; a diventare consapevoli delle potenzialità comunicative dell’interazione tra elementi linguistici ed extralinguistici per esprimere, valutare e confrontare idee e punti di vista sugli argomenti d’attualità e gli aspetti della propria quotidianità.
  • Capacità di apprendimento: gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare la capacità di sottoporre a continua autovalutazione i processi di produzione e riformulazione testuale tipici della comunicazione internazionale (anche multimodale), e apprenderanno le ripercussioni dall’evoluzione tecnologica sulle nuove richieste della società e dell’industria della comunicazione interculturali.

Il Corso, tenuto prevalentemente in lingua inglese, alternerà due approcci alla didattica: lezioni frontali di tipo teorico-metodologico e applicazione dei costrutti teorici all’analisi, interpretazione e traduzione di testi scritti ed audiovisivi, attraverso esercitazioni di gruppo e tramite il ricorso al protocollo ‘Think-Aloud’ (TAP). Oltre ai testi di riferimento previsti, ulteriori dispense sull’applicazione pratica della teoria studiata e per esercitazioni saranno fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili all’interno del ‘Materiale didattico’ di questo insegnamento, disponibile sulla bacheca online.

L’esame orale mira a verificare le conoscenze dei contenuti del programma e le capacità di esprimere appropriatamente in inglese i concetti appresi, attraverso domande di natura teorica sulle nozioni di linguistica, fonetica e grammatica inglese.

DATE APPELLI E MODALITÀ DI PRENOTAZIONE:

9 ottobre 2019 (studenti fuori corso/debito esame/laureandi sessione autunnale, prenotarsi entro il 02/10/2019), Studio, ore 9.00;
2 dicembre 2019 (prenotarsi entro il 25/11/2019), Studio, ore 9.00;
21 gennaio 2020 (prenotarsi entro il 14/01/2020), Studio, ore 9.00;
6 febbraio 2020 (prenotarsi entro il 30/01/2020), Studio, ore 9.00;
28 aprile 2020 (prenotarsi entro il 21/04/2020), Studio, ore 9.00;
18 maggio 2020 (studenti fuori corso/percorsi internazionali/laureandi sessione estiva, prenotarsi entro il 11/05/2019), Studio, ore 9.00.

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

- Studiare le parti indicate del testo Mediating Cultures (cf. voce 'Testi di riferimento'), relative ai seguenti argomenti del Corso:

  • Language, Mind, and Social Interaction;
  • Phonetics – The Embodiment of English Sounds;
  • Language in Socio-cultural Contexts;
  • Pronouns – Adjectives – Adverbs;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Time-sequence: Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Mental Processes;
  • Future Processes;
  • Conditional Prospects;
  • Experiencing Comparison;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Coherence and Inference in Conditional Sentences.

- Studiare le dispense disponibili alla voce 'Materiale didattico' (contattare il Docente per la password).

- Eseguire gli esercizi di grammatica.

- Analizzare in maniera critica, individuando esempi delle parti teoriche associate, i testi Noam Chomsky on 'Language and Mind'; M.A.K. Halliday on 'Language Functions'; R. Langacker on 'Cognitive Grammar'; M. Johnson on 'The Experiential Embodiment of Meaning and English Schemata; Tony Blair's Speech for the Social Exclusion Unit; Harriet Harman's Speech at the Launching of the New Centre for Analysis of Social Exclusion; Report by the European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions; Planet Britain 2000: Street Culture; The Growing Problem of Teenage Pregnancy; Tony Blair on 'Education: Leadership in Government'; Bill Clinton on 'Education: A Challenge for the 21st Century'; Tony Blair's Speech at Ruskin College.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED.

  • Modulo 1 (1.1; 1.2; 1.2.1; 1.2.2; 1.2.4; 1.3; 1.3.1; 1.3.2; 1.3.4; 1.4; 1.4.1; 1.4.2);
  • Modulo 2 (1.5; 1.5.1; 1.6.2; 1.6.3; 1.6.5; 1.6.8);
  • Modulo 3 (1.8; 1.8.1);
  • Modulo 4 (2.1, fino a “Pragmatics is the area […] communicative dimension of language”, p. 60; 2.2; 2.2.1; 2.2.2; 2.3.1; 2.3.2; 2.4; 2.4.1; 2.4.2; 2.4.6);
  • Modulo 5 (2.5; 2.5.1; 2.5.2; 2.6; 2.6.1; 2.6.2; 2.7; 2.7.1; 2.7.2);
  • Modulo 7 (3.1; 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.2; 3.2.1; 3.2.2; 3.2.3; 3.2.4; 3.3; 3.3.1; 3.3.2);
  • Modulo 8 (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3);
  • Modulo 10 (4.1; 4.2; 4.2.1; 4.2.2; 4.2.3; 4.3; 4.3.1; 4.3.2; 4.3.3; 4.3.4; 4.3.5; 4.4; 4.4.1; 4.4.2; 4.4.3; 4.4.5);
  • Modulo 11 (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4);
  • Modulo 12 (4.8.2; 4.8.3; 4.9; 4.9.1; 4.9.2; 4.10.5; 4.10.6; 4.10.7);
  • Modulo 13 (5.2; 5.2.1; 5.2.2, da “The semantic implication…”, p.199);
  • Modulo 14 (5.6; 5.6.1; 5.6.2; 5.6.6)
  • Modulo 15 (6.1; 6.2; 6.2.1; 6.2.2; 6.3; 6.3.1; 6.3.2; 6.4; 6.4.1; 6.4.2; 6.5; 6.5.1; 6.5.2; 6.6.2; 6.6.3; 6.6.6);
  • Modulo 17 (7.2; 7.2.1; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6).
LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Per sostenere l'esame è obbligatorio superare prima la prova scritta e la prova orale di "Lingua e Traduzione - Lingua Inglese II".

Il Corso adotta un approccio cognitivo-funzionale all’analisi e traduzione di testi scritti ed audiovisivi in lingua inglese. Gli studenti saranno guidati verso l’acquisizione di strategie analitiche mirate all’identificazione delle caratteristiche lessicali, morfo-sintattiche, pragmatiche e socio-culturali dei testi d’origine, per ottenere interpretazioni coerenti delle relative dimensioni semantiche e dei livelli locutori, illocutori e perlocutori – risultato di un processo di negoziazione interculturale – e produrre testi in traduzione equivalenti da una prospettiva linguistica e pragmatica. Nel corso delle lezioni si farà soprattutto riferimento alle metafunzioni grammaticali di Halliday, di tipo ideazionale (logico-esperienziale), interpersonale (campo, tenore e modo) e testuale (struttura tematica), e i testi esaminati saranno caratterizzati da diversi generi, registri e contesti interculturali, nei quali gli stessi studenti si troveranno ad operare professionalmente.

Il Corso mirerà a sviluppare competenze di analisi e interpretazione lessicale e strutturale del discorso specialistico in chiave ‘comparativa’, utili a futuri mediatori interculturali esperti nel discorso giornalistico socio-politico e istituzionale; a traduttori per il doppiaggio di testi audiovisivi in lingua inglese; a traduttori presso organismi diplomatici nazionali e internazionali capaci di ritestualizzare i testi legali in traduzione secondo i contesti linguistico-culturali di destinazione; a mediatori interculturali incaricati di consulenze socio-culturali e specialistiche per stranieri – spesso immigrati – che si esprimono in inglese ‘lingua franca’. In quest’ultimo caso, le competenze da acquisire permetteranno non solo di conoscere la ‘cultura socio-giuridica-istituzionale’ di provenienza, ma anche di ricorrere a strategie comunicative che possano aiutare gli stranieri ad esprimere e negoziare le proprie istanze.

Il Corso, in lingua inglese, prevede lezioni frontali di tipo teorico-analitico e applicazioni pratiche dei costrutti teorici attraverso workshop di analisi e traduzione di testi specialistici, con il ricorso a role-play ambientati in situazioni professionali di mediazione interculturale e a presentazioni di risultati di fieldwork e casi di studio sviluppati dagli studenti individualmente o in gruppo.

La prova scritta si basa principalmente sulle esercitazioni di lingua inglese, di durata annuale, tenute dalla dott.ssa Sarah Scott (www.unisalento.it/people/sarahbridget.scott; sarah.scott@unisalento.it) e mirate al raggiungimento del Livello C2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento dei livelli linguistici messo a punto dal Consiglio d’Europa; la prova orale, accessibile solo dopo aver superato lo scritto, mira a verificare le capacità di esprimersi appropriatamente in inglese sui contenuti del programma e, in particolare, di analizzare criticamente, con terminologia specialistica e di tradurre in modi ‘pragmaticamente equivalenti’ i testi esplorati durante il Corso, nonché di progettare o simulare interventi di mediazione interculturale attraverso l’inglese in situazioni di negoziazione specialistica.

Lingua e Traduzione - Lingua Inglese III (orale):
24 aprile 2019 (fuori corso/studenti percorsi internazionali/laureandi sessione estiva), E7 Codacci, ore 9.00.

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE AGLI APPELLI:

Prenotarsi attraverso il portale https://studenti.unisalento.it. 

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milan: LED.

  • 6. Word-forms and Pro-forms – Modifying, Defining, and Inquiring (2.8; 2.8.1; 2.8.2; 2.8.3; 2.8.4; 2.8.6, da “These relations are...”, p. 94; 2.8.10; 2.8.11).
  • 8. Mental Processes (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3; 3.4.4; 3.5; 3.5.1; 3.5.2; 3.5.3; 3.5.4; 3.5.5; 3.5.6).
  • 9. Past Enacting and Actions-to-come (3.5; 3.6; 3.6.1; 3.6.2; 3.6.3; 3.7; 3.7.1; 3.7.2; 3.7.3; 3.7.4). 
  • 11. Conditional Prospects (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4).
  • 17. Coherence and Inference in Conditional Sentences (7.1; 7.1.1; 7.1.2; 7.2; 7.2.1; 7.2.3; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6; 7.2.7).
  • 18. Clause Relationships in Social Argumentation (7.4; 7.4.1; 7.4.3; 7.4.10; 7.4.11; 7.4.12).

***

Studiare le dispense Course Focus (relativamente alla distinzione tra le nozioni di ‘text’ e ‘discourse’); Text Production/Reception; The Love Is not Nice...; What’s the Story? Specialized Discourse Glory!; Translation Equivalence; Translation Model; Transmission Model; Interpretation Model; Text Linguistics; Halliday’s Language Functions; Register Analysis; Tenor; Mode; Domain (Field); Principles of Text Construction; Cohesion; Coherence; Constitutive Principles; Regulative Principles; Functional Models; Six Function Model; Pragmatic Implications (inclusi gli esempi relativi ai testi audiovisivi); Presuppositions; Audiovisual Translation; Dubbing: Equivalence; AVT: Equivalence and Multimodality; AVT: Interactive Model; Interactive Model: Basis.

***

Eseguire gli esercizi di traduzione Selected Extracts from Lollipop Chainsaw; 5 Not-so-obvious Signs He’s Avoiding Valentine’s DayUniversities Should Ban PowerPoint—It Makes Students Stupid and Professors Boring;3 Suspected Criminals Who Got Themselves Caught via Facebook; Former Catholic College Student Sues School after They Refused to Move Out Her ‘Sex-crazed’ Roommate; Apostrophe now: Bad Grammar and the People Who Hate It.

***

Eseguire le seguenti esercitazioni (individuali o di gruppo): Workshop on meme translation Experimental Approach to the Popularization of Scientific Discourse - Meme generation. In entrambi i casi, descrivere le ragioni alla base delle scelte traduttive (primo esercizio) e di tentativo di divulgazione (secondo esercizio). Eseguire un esercizio a scelta tra: (1) la preparazione (commentata dal punto di vista linguistico, di analisi del registro e degli standard di testualità) di un piano marketing; e (2) la traduzione per il doppiaggio o sottotitolaggio (commentata dal punto di vista delle strategie applicate e delle possibili difficoltà incontrate) di uno dei video proposti (FCC Song, Trump Calls Obama to Talk About Chancellor Merkel, Clueless Gamer: Call of Duty - Advanced Warfare, o Conan Guest Stars in a Mexican Telenovela).

***

Gli studenti non frequentanti integreranno il programma previsto con il seguente testo:

Iaia, P.L. 2015. “Introducing the Interactive Model for the Analysis and Translation of Multimodal Texts”. In Lingue e Linguaggi 13, pp. 199-209 [disponibile su: http://siba-ese.unisalento.it/index.php/linguelinguaggi/article/view/14334/13060]. 

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milano: LED (Capitoli: II – modulo 6; III – moduli 8-9; IV – moduli 11-12; VII – moduli 17-18).
Ulteriori dispense sono fornite dal Docente nel corso delle lezioni e rese disponibili nella sezione 'Materiale didattico'.
 

Gli studenti non frequentanti integreranno il programma previsto con il seguente testo:
Iaia, P.L. 2015. “Introducing the Interactive Model for the Analysis and Translation of Multimodal Texts”. In Lingue e Linguaggi 13, pp. 199-209.

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Per le date degli appelli e la modalità di prenotazione, consultare le 'Altre informazioni utili' della scheda dell'insegnamento 'Lingua e Traduzione - Lingua Inglese III con prova scritta (L-LIN/12) - 2017/2018'.

Guido, M.G. 2004. Mediating Cultures. Milan: LED.

  • 6. Word-forms and Pro-forms – Modifying, Defining, and Inquiring (2.8; 2.8.1; 2.8.2; 2.8.3; 2.8.4; 2.8.6, da “These relations are...”, p. 94; 2.8.10; 2.8.11).
  • 8. Mental Processes (3.4; 3.4.1; 3.4.2; 3.4.3; 3.4.4; 3.5; 3.5.1; 3.5.2; 3.5.3; 3.5.4; 3.5.5; 3.5.6).
  • 9. Past Enacting and Actions-to-come (3.5; 3.6; 3.6.1; 3.6.2; 3.6.3; 3.7; 3.7.1; 3.7.2; 3.7.3; 3.7.4). 
  • 11. Conditional Prospects (4.5; 4.6; 4.6.1; 4.6.2; 4.7; 4.7.1; 4.7.2; 4.7.3; 4.7.4).
  • 17. Coherence and Inference in Conditional Sentences (7.1; 7.1.1; 7.1.2; 7.2; 7.2.1; 7.2.3; 7.2.4; 7.2.5; 7.2.6; 7.2.7).
  • 18. Clause Relationships in Social Argumentation (7.4; 7.4.1; 7.4.3; 7.4.10; 7.4.11; 7.4.12).

***

Studiare le dispense Course Focus (relativamente alla distinzione tra le nozioni di ‘text’ e ‘discourse’); Text Production/Reception; The Love Is not Nice...; What’s the Story? Specialized Discourse Glory!; Translation Equivalence; Translation Model; Transmission Model; Interpretation Model; Text Linguistics; Halliday’s Language Functions; Register Analysis; Tenor; Mode; Domain (Field); Principles of Text Construction; Cohesion; Coherence; Constitutive Principles; Regulative Principles; Functional Models; Six Function Model; Pragmatic Implications (inclusi gli esempi relativi ai testi audiovisivi); Presuppositions; Audiovisual Translation; Dubbing: Equivalence; AVT: Equivalence and Multimodality; AVT: Interactive Model; Interactive Model: Basis.

***

Eseguire gli esercizi di traduzione Selected Extracts from Lollipop Chainsaw; 3 Suspected Criminals Who Got Themselves Caught via Facebook; Universities Should Ban PowerPoint—It Makes Students Stupid and Professors Boring; Apostrophe now: Bad Grammar and the People Who Hate It; 5 Not-so-obvious Signs He’s Avoiding Valentine’s Day; Former Catholic College Student Sues School after They Refused to Move Out Her ‘Sex-crazed’ Roommate.

***

Scegliere una delle esercitazioni (individuali o di gruppo), tra la preparazione (commentata dal punto di vista linguistico, di analisi del registro e degli standard di testualità) di un piano marketing e la traduzione per il doppiaggio o sottotitolaggio (commentata dal punto di vista delle strategie applicate e delle possibili difficoltà incontrate) di Capsized in Lampedusa – Fortress Italia; First Look: iPhone 5S, o Unlikely Things to Read on a Valentine’s Day Card, o Trump Calls Obama to Talk About Chancellor Merkel, o FCC Song.

***

Gli studenti non frequentanti integreranno il programma previsto con il seguente testo:

Iaia, P.L. 2015. “Introducing the Interactive Model for the Analysis and Translation of Multimodal Texts”. In Lingue e Linguaggi 13, pp. 199-209 [disponibile su: http://siba-ese.unisalento.it/index.php/linguelinguaggi/article/view/14334/13060]. 

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
ENGLISH II

Corso di laurea COMPUTER ENGINEERING

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 3.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 27.0 Ore Studio individuale: 48.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2015 al 18/12/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

ENGLISH II (L-LIN/12)
ENGLISH II

Corso di laurea COMMUNICATION ENGINEERING

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 3.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 27.0 Ore Studio individuale: 48.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2015 al 18/12/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

ENGLISH II (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE III CON PROVA SCRITTA (L-LIN/12)
LINGUA INGLESE

Corso di laurea SERVIZIO SOCIALE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0 Ore Studio individuale: 105.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semetre (dal 28/09/2015 al 29/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA INGLESE

Corso di laurea STUDI GEOPOLITICI E INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 29/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA INGLESE (C.I.)

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 18.0 Ore Studio individuale: 32.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA INGLESE (C.I.) (L-LIN/12)
LINGUA INGLESE (C.I.)

Corso di laurea INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 18.0 Ore Studio individuale: 32.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2015 al 18/12/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA INGLESE (C.I.) (L-LIN/12)
ULTERIORI CONOSCENZE DI LINGUA INGLESE (C.I.)

Corso di laurea INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 9.0 Ore Studio individuale: 16.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2015 al 18/12/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

ULTERIORI CONOSCENZE DI LINGUA INGLESE (C.I.) (L-LIN/12)
ULTERIORI CONOSCENZE DI LINGUA INGLESE (C.I)

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 9.0 Ore Studio individuale: 16.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

ULTERIORI CONOSCENZE DI LINGUA INGLESE (C.I) (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE INGLESE

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA INGLESE

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 40.0 Ore Studio individuale: 160.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 06/10/2014 al 30/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
LINGUA INGLESE

Corso di laurea SCIENZE DELLA POLITICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 06/10/2014 al 30/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
TRADUZIONE INGLESE-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

TRADUZIONE INGLESE-ITALIANO (L-LIN/12)
TRADUZIONE INGLESE-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 03/03/2014 al 06/06/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

TRADUZIONE INGLESE-ITALIANO (L-LIN/12)

Tesi

Gli studenti che intendono proporre la supervisione della tesi di laurea sono pregati di rivolgersi al Docente durante le ore di ricevimento. Una volta accordata la supervisione, possono essere utili le indicazioni disponibili tra le risorse correlate.

Pubblicazioni

  • (2019) "A Comparative Ethnopoetic Analysis of Sea-odysseys in Migrants' ELF Accounts and Ancient Epic Tales Translated into ELF: An Experiential-linguistic and Multimodal Approach to Responsible Tourism" (con M.G. Guido, e L. Errico). In Bonsignori, V., G. Cappelli, e E. Mattiello (a cura di), Worlds of Words: Complexity, Creativity, and Conventionality in English Language, Literature and Culture, Pisa: Pisa University Press, pp. 265-283;
  • (2019) "Promoting Responsible Tourism by Exploring Sea-voyage Migration Narratives through ELF: An Experiential-linguistic Approach to Multicultural Community Integration" (con M.G. Guido, e L. Errico). In Eurasian Journal of Applied Linguistics 5 [2], pp. 219-238;
  • (2019) "The 'Premotion' of Political Discourse on Twitter: Promotional and Emotional Strategies of Communicating and Campaigning". In Chiluwa, I., e G. Bouvier (a cura di), Activism, Campaigning and Political Discourse on Twitter, New York: Nova Science Publishers, pp. 17-39;
  • (2018) "Riformulazioni e reinterpretazioni transmediali di Romeo and Juliet". In Lingue e Linguaggi 27 (numero speciale Tematiche e stili shakespeariani attraverso epoche, discipline e culture, a cura di M.G. Guido), pp. 263-283;
  • (2018) "ELF-mediated Intercultural Communication between Migrants and Tourists in an Italian Project of Responsible Tourism: A Multimodal Ethnopoetic Approach to Modern and Classical Sea-voyage Narratives" (con M.G. Guido, e L. Errico). In Guillén-Galve, I., e I. Vázquez-Orta (a cura di), English as a Lingua Franca and Intercultural Communication. Implications and Applications in the Field of English Language Teaching, Berna: Peter Lang, pp. 97-123;
  • (2018) "A Multimodal Approach to the Experiential Reformulations of Ancient Epic Narratives for the Emotional Promotion of Salento as Wonderland in Responsible Tourism" (con L. Errico). In InVerbis 8 [1] (numero speciale Translating the Margin: Lost Voices in Aesthetic Discourse, a cura di A. Rizzo, e K. Seago), pp. 69-87;
  • (2018) "A Process-based Study of the Reformulation Strategies of Culture-bound Humorous Discourse". In Spinzi, C., A. Rizzo, e M.L. Zummo (a cura di), Translation or Transcreation? Discourses, Texts and Visuals, Newcastle upon Tyne: Cambridge Scholars Publishing, pp. 136-149;
  • (2018) "The Representation of Foreign Speakers in TV Series. Ideological Influence of the Linguacultural Background on Source and Target Scripts". In Ranzato, I., e S. Zanotti (a cura di), Linguistic and Cultural Representation in Audiovisual Translation, New York/Londra: Routledge, pp. 147-162;
  • (2017) "Linguistic and Extralinguistic Strategies of Hybridization, Simplification and Reformulation in English and Italian Multimodal Popularized Discourse". In ESP across Cultures 14, pp. 115-130;
  • (2017) "Modern and Ancient Migrants' Narratives through ELF. An Experiential-Linguistic Project in Responsible Tourism" (con M.G. Guido, L. Errico, e C. Amatulli). In Lingue e Linguaggi 24 (numero speciale English Lingua Franca: Expanding Scenarios and Growing Dilemmas, a cura di M. Morbiducci), pp. 87-124;
  • (2017) "A Multimodal Ethnopoetic Analysis of Sea-voyages in Migrants' ELF Reports and in Ancient Narratives Translated into ELF: Experiential-Linguistic Strategies in Responsible Tourism" (con M.G. Guido, e L. Errico). In Boggio, C., e  A. Molino (a cura di), English in Italy. Linguistic, Educational and Professional Challenges, Milano: FrancoAngeli, pp. 203-222;
  • (2017) "Using Multimodal Texts and Video Editing Software in Educational Contexts to Train Audiovisual Mediators". In Pixel (a cura di), Conference Proceedings. ICT for Language Learning. 10th Edition, Padova: libreriauniversitaria.it Edizioni, pp. 239-243;
  • (2017) "Una proposta multimodale per il marketing premozionale dell'Apulianluxury. La Puglia come espressione del turismo di lusso responsabile". In Lingue e Linguaggi 20 (numero speciale Strategie di comunicazione dei prodotti di lusso attraverso l'inglese come 'lingua franca' internazionale. Sostenibilità ed emozioni come leve strategiche per lo sviluppo del 'Made in Puglia', a cura di M.G. Guido), pp. 17-32;
  • (2016) "ELF Narratives of Ancient and Modern 'Odysseys' across the Mediterranean Sea: An Experiential-Linguistic Approach to the Marketing of Responsible Tourism" (con M.G. Guido, L. Errico, e C. Amatulli). In Cultus 9 [1], pp. 90-116;
  • (2016) "Il ruolo della trascrizione multimodale nell'analisi e traduzione dell'ibridazione audiovisiva". In Lingue e Linguaggi 18 (numero speciale L'analisi del testo nei processi traduttivi, a cura di I. Rizzato), pp. 65-88;
  • (2016) "ELF: Sociocultural Characterization and ILF Reformulation Strategies in the Migration Movie It's a Free World" (con M. Provenzano). In Tsantila, N., J. Mandalios, e M. Ilkos (a cura di), ELF: Pedagogical and Interdisciplinary Perspectives, Atene: Deree-The American College of Greece, pp. 71-77;
  • (2016) Analysing English as a Lingua Franca in Video Games. Linguistic Features, Experiential and Functional Dimensions of Online and Scripted Interactions. Berna: Peter Lang;
  • (2016) "Creativity and Readability in Game Localisation. A Case Study on Ni No Kuni". In Lingue e Linguaggi 17, pp. 121-132;
  • (2016) "ELF Reformulations of Italian 'Lingua Franca' Uses in the Subtitling of the Migration Movie Lamerica" (con M. Provenzano, e S. Sperti). In Lopriore, L., e E. Grazzi (a cura di), Intercultural Communication. New Perspectives from ELF, Roma: Roma TrE-Press, pp. 233-255;
  • (2015) "Sottotitolazione intralinguistica e inglese 'lingua franca': Strategie di mediazione audiovisiva". In Lingue e Linguaggi 16 (numero speciale Mediazione linguistica interculturale in materia d'immigrazione e asilo, a cura di M.G. Guido), pp. 215-236;
  • (2015) Analysing English as a Lingua Franca in Migration Movies: Pragmalinguistic Features, Socio-cognitive Implications and Translation Issues. Lecce: ESE - Salento University Publishing;
  • (2015) The Dubbing Translation of Humorous Audiovisual Texts. Newcastle upon Tyne: Cambridge Scholars Publishing;
  • (2015) Retextualisation Strategies of Humour in TV Cartoons. Lexico-semantic, Structural and Pragmatic Aspects of Ideological Modifications. Saarbrücken: Edizioni Accademiche Italiane;
  • (2015) "Introducing the Interactive Model for the Analysis and Translation of Multimodal Texts". In Lingue e Linguaggi 13, pp. 199-209;
  • (2015) "Il linguaggio del silenzio nella comunicazione pubblicitaria della moda e del lusso: un'indagine semiotica" (con C. Amatulli, G. Guido, e S. Aquaro). In Lingue e Linguaggi 13, pp. 7-22;
  • (2014) "Transcreating Humor in Video Games: The Use of Italian Diatopic Varieties and their Effects on Target Audiences". In De Rosa, G.L., F. Bianchi, A. De Laurentiis, e E. Perego (a cura di), Translating Humour in Audiovisual Texts, Berna: Peter Lang, pp. 517-533;
  • (2014) "Dimensione multimodale ed interartistica nella costruzione e traduzione del discorso umoristico dei videogiochi: un caso di studio". In Politi, G. (a cura di), Testo interartistico e processi di comunicazione. Letteratura, arte, traduzione, comprensione, Lecce: Pensa Multimedia, pp. 61-70;
  • (2013) "Humour Strategies of Scientific Popularization: A Case Study on the American Sitcom The Big Bang Theory". In Kermas, S., e T. Christiansen (a cura di), The Popularization of Specialized Knowledge Across Communities and Cultures, Bari: Edipuglia, pp. 187-202;
  • (2013) "An ELF Phonopragmatic Approach to the Analysis of 'Migration Movies' in Pedagogic Contexts: Linguacultural Dimensions of Scripted Interactions" (con S. Sperti). In Bayyurt, Y., e S. Akcan (a cura di), Pedagogic Implications of ELF in the Expanding Circle, Istanbul: Bogazici University Publications, pp. 283-293;
  • (2011) "Adaptation Processes of Taboo-words in the Italian Dubbing of Family Guy". In Lingue e Linguaggi 5, pp. 173-180;
  • (2011) "The Italian Translation of Culture-bound Jokes and Cultural References in American TV Cartoons". In Lingue e Linguaggi 5, pp. 181-190.

Consulta le pubblicazioni su IRIS

Temi di ricerca

Approccio cognitivo-funzionale (process-based) al processo di traduzione, attraverso lo sviluppo di un modello di analisi critica e multimodale delle dimensioni cognitivo-semantica, pragmatica e socio-culturale dei testi audiovisivi in lingua inglese caratterizzati da discorso umoristico; analisi e ritestualizzazione del discorso umoristico nei videogiochi (game localization); costruzione multimodale e linguistica e strategie di traduzione audiovisiva del discorso della divulgazione scientifica; caratteristiche cognitive, lessicali, strutturali e funzionali delle variazioni di inglese 'lingua franca' (ELF) nella comunicazione mediata dal computer (CMC). 

Risorse correlate

Documenti