Patrizia GENTILE

Patrizia GENTILE

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09: TOPOGRAFIA ANTICA.

patrizia.gentile@unisalento.it

Dipartimento di Beni Culturali

Edificio Corpo 2 - Via Dalmazio Birago, 64 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 5674 +39 0832 29 5513

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09 (Topografia Antica)

Area di competenza:

- Laboratorio di Topografia Antica (1 CFU), Corso di Laurea Triennale in Beni Culturali

- Insegnamento di Rilevamento Archeologico (6 C.F.U.), Corso di Laurea Magistrale in Archeologia

- Dottorato di Ricerca in  Scienze del Patrimonio Culturale

 

 

Orario di ricevimento

Al termine delle lezioni o su appuntamento, inviando una email a: patrizia.gentile@unisalento.it

Recapiti aggiuntivi

Laboratorio di Topografia Antica e Fotogrammetria, Via Dalmazio Birago, 64 Tel. 0832-295513

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Patrizia Gentile (24/10/1972) è Ricercatrice in Topografia Antica (RTD-a).

Laureata con lode in Lettere Classiche - indirizzo archeologico- con una tesi in Topografia dell’Italia Antica (Teanum Apulum sulla rotta del Regio Tratturo tra il Sannio e la Daunia) conseguita presso l’Università degli Studi di Bologna, relatore prof. Lorenzo Quilici; dopo la Specializzazione - con lode - in Archeologia Classica (Tesi in Topografia Antica, Relatore prof. Marcello Guaitoli) presso l’Università del Salento ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Topografia Antica - XX ciclo - (Elementi per una Carta Archeologica del Tavoliere analisi topografica del territorio, fotointerpretazione e restituzione delle tracce archeologiche). Ha svolto a vario titolo (borse e assegni di ricerca) attività di ricerca e didattica  presso l'Università del Salento e il CNR (CNR-IBAM e CNR-IASI).

Fa parte del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in "Scienze del Patrimonio Culturale"- Università del Salento – Dipartimento di Beni Culturali.

 

Fin dalla laurea ha sviluppato attività di ricerca nell’ambito della disciplina “Topografia antica” indirizzando i suoi interessi nel settore della cartografia archeologica, della ricognizione sul campo, del rilievo e della documentazione grafica, dell'aerotopografia e dell'analisi specialistica delle foto aeree.

Svolge sistematicamente attività di analisi topografiche nel territorio del Tavoliere (FG) e del Salento.

Ha partecipato a numerosi scavi archeologici e analisi topografiche con incarichi di coordinamento e collaborazione scientifica

2016-2017

Laboratorio di Topografia Antica

- Corso di Laurea Triennale in Beni Culturali - Indirizzo Archeologico (1 CFU, I semestre)

- Corso di Laurea Magistrale in Archeologia (1 CFU, II semestre)

Laboratorio di Cartografia e Sistemi Informativi per i Beni Culturali

- Corso di Laurea Magistrale in Archeologia (1 CFU, I semestre)

 

2017-2018

Laboratorio di Topografia Antica

- Corso di Laurea Triennale in Beni Culturali - Indirizzo Archeologico (1 CFU, I semestre)

 

2018-2019

Laboratorio di Topografia Antica

- Corso di Laurea Triennale in Beni Culturali - Indirizzo Archeologico (1 CFU, I semestre)

2018-2019

Insegnamento di Rilevamento Archeologico

- Corso di Laurea Magistrale in Archeologia (6 CFU, I semestre)

 

 

Per le date di inizio delle lezioni si consulti la Bacheca

 

 

Scarica curriculum vitae

Didattica

A.A. 2018/2019

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea BENI CULTURALI

Lingua ITALIANO

Crediti 1.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso ARCHEOLOGICO

RILEVAMENTO ARCHEOLOGICO (L-ANT/09)

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

A.A. 2017/2018

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea BENI CULTURALI

Lingua ITALIANO

Crediti 1.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso ARCHEOLOGICO

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea BENI CULTURALI

Lingua ITALIANO

Crediti 1.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso ARCHEOLOGICO

RILEVAMENTO ARCHEOLOGICO (L-ANT/09)

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

A.A. 2016/2017

LABORATORIO DI CARTOGRAFIA E SISTEMI INFORMATIVI PER I BENI CULTURALI (L-ANT/09)

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Crediti 1.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea BENI CULTURALI

Crediti 1.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso ARCHEOLOGICO

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Crediti 1.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Torna all'elenco
LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea BENI CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Anno accademico 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 25/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso ARCHEOLOGICO (A68)

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)
RILEVAMENTO ARCHEOLOGICO (L-ANT/09)

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Anno accademico 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 25/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Conoscenze di base della Topografia antica: metodi e mezzi della ricerca topografica; carte topografiche (cartografie disponibili, caratteristiche, limiti, campi d'impiego); fotografia aerea (uso, lettura, applicazioni) tecniche di ricognizione archeologica

Il corso ha lo scopo di fornire le nozioni fondamentali necessarie al rilevamento, alla schedatura, lettura ed interpretazione delle evidenze archeologiche individuate con l’esplorazione diretta e sistematica del territorio. Sono previste esercitazioni pratiche in laboratorio e/o sul campo.

Il principale obiettivo formativo del corso consiste nell'acquisizione della metodologia di analisi dello sviluppo delle dinamiche insediative di un territorio tramite gli strumenti della topografia antica (uso delle carte topografiche e catastali; schedatura e lettura delle evidenze archeologiche da ricognizione; schedatura del materiale mobile, con particolare riferimento ai manufatti ceramici; utilizzo di Banche Dati Alfanumeriche e Sistemi Informativi Territoriali). Le esercitazioni pratiche consentono di applicare le nozioni acquisite, sviluppando le singole capacità di analizzare, interpretare e sintetizzare i dati provenienti da diverse fonti

-Didattica Frontale

-Attività seminariale

-Lavori di gruppo

Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento degli obiettivi didattici.

Lo studente viene valutato in base:

- alla conoscenza delle principali tematiche affrontate nel corso delle lezioni,

- alla correttezza formale ed alla capacità di argomentare

- ai risultati raggiunti con le esercitazioni.

Programma esteso

Il corso ha lo scopo di fornire le nozioni fondamentali necessarie alla schedatura, lettura ed interpretazione delle evidenze archeologiche individuate con l’esplorazione diretta e sistematica del territorio. In particolare verranno sviluppati i seguenti argomenti: conoscenza e lettura dei vari tipi di cartografia (IGM, aerofotogrammetrici, catastali ecc.); schedatura ed analisi delle notizie di rinvenimenti archeologici da bibliografia e da archivio; posizionamento delle evidenze archeologiche sulla base cartografica di riferimento; schedatura e posizionamento su base cartografica delle tracce archeologiche da fotografia aerea; schedatura e documentazione, grafica e fotografica, delle varie evidenze archeologiche (aree di frammenti fittili, strutture murarie ecc.); schedatura e documentazione, grafica e fotografica, del materiale mobile, con particolare riferimento ai manufatti ceramici; sistemi di schedatura e archiviazione dei dati archeologici (Banche dati grafiche e alfanumeriche, sistemi informativi territoriali ecc.). Il corso prevede esercitazioni pratiche in laboratorio e/o sul campo.

La frequenza a lezioni ed esercitazioni è fondamentale; tuttavia gli studenti che si trovassero nella impossibilità di frequentare potranno concordare un programma sostitutivo

Saranno disponibili dispense riassuntive e documentazione allegata, da integrare o sostituire con parti dei seguenti volumi:

M. F. BOEMI, La gestione delle immagini ed i riferimenti catalografici, in Lo sguardo di Icaro, Roma 2003, pp. 34-37; G. DI GENNARO, Aerofototeca: sistemi di catalogazione, georeferenziazione e consultazione, in Lo sguardo di Icaro, Roma 2003, pp. 43-47; M. GUAITOLI, Nota sulla metodologia della raccolta, della elaborazione e della presentazione dei dati, in P. Tartara, Torrimpietra, Forma Italiae, 39, Roma 1999, pp. 357-365; M. GUAITOLI, Il territorio e le sue dinamiche: osservazioni e spunti di ricerca, in Taranto e il Mediterraneo, in Atti del quarantunesimo convegno di studi sulla Magna Grecia, Taranto, 12-16 ott. 2001, Taranto 2002, pp. 219-252; M. GUAITOLI, Dalla cartografia numerica finalizzata ai sistemi informativi territoriali, in Lo sguardo di Icaro, Roma 2003, pp. 101-102; M. GUAITOLI (a cura di), Metodologie di Catalogazione dei Beni Archeologici, Quaderni BACT 1.2, Lecce-Bari 1997; G. VIANELLO, Cartografia e fotointerpretazione, Bologna 1998, pp. 1-81; M. GUAITOLI, Metodologie per la conoscenza e la gestione dei beni culturali e del territorio. Le attività del Consiglio Nazionale delle Ricerche per il Progetto “Sistema Informativo Geografico Territoriale della regione Campania”, in AA.VV., Sistema Informativo Geografico Territoriale della regione Campania. I risultati del progetto, Soveria Mannelli (Cz) 2009, pp. 39-62.

RILEVAMENTO ARCHEOLOGICO (L-ANT/09)
LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea BENI CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Anno accademico 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso ARCHEOLOGICO (A68)

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)
LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea BENI CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Anno accademico 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso ARCHEOLOGICO (A68)

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)
RILEVAMENTO ARCHEOLOGICO (L-ANT/09)

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Anno accademico 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

RILEVAMENTO ARCHEOLOGICO (L-ANT/09)
LABORATORIO DI CARTOGRAFIA E SISTEMI INFORMATIVI PER I BENI CULTURALI (L-ANT/09)

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Anno accademico 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

LABORATORIO DI CARTOGRAFIA E SISTEMI INFORMATIVI PER I BENI CULTURALI (L-ANT/09)
LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea BENI CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Anno accademico 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua ITALIANO

Percorso ARCHEOLOGICO (A68)

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)
LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Anno accademico 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

LABORATORIO DI TOPOGRAFIA ANTICA (L-ANT/09)

Pubblicazioni

P. Gentile, Il “Regio Tratturo” L’Aquila-Foggia, «Orizzonti», I, 2000, pp. 147-163

P. Gentile, Fiume Ofanto,  in S. Le Pera Buranelli e R. Turchetti (a cura di), Sulla via Appia da Roma a Brindisi. Le fotografie di Thomas Ashby 1891-1925, Roma 2003, p. 156

P. Gentile, Ponte Perdiloglio,  in S. Le Pera Buranelli e R. Turchetti (a cura di), Sulla via Appia da Roma a Brindisi. Le fotografie di Thomas Ashby 1891-1925, Roma 2003, pp., 156-157

P. Gentile, Il Castello di Melfi,  in S. Le Pera Buranelli e R. Turchetti (a cura di), Sulla via Appia da Roma a Brindisi. Le fotografie di Thomas Ashby 1891-1925, Roma 2003, p. 157

P. Gentile, Ponte tra Venosa e Palazzo. S. Gervasio,  in S. Le Pera Buranelli e R. Turchetti (a cura di), Sulla via Appia da Roma a Brindisi. Le fotografie di Thomas Ashby 1891-1925, Roma 2003, p. 161

P. Gentile, Matera – Scavi Ridola,  in S. Le Pera Buranelli e R. Turchetti (a cura di), Sulla via Appia da Roma a Brindisi. Le fotografie di Thomas Ashby 1891-1925, Roma 2003, p. 162

P. Gentile, Lecce – Chiesa dei SS. Niccolò e Cataldo,  in S. Le Pera Buranelli e R. Turchetti (a cura di), Sulla via Appia da Roma a Brindisi. Le fotografie di Thomas Ashby 1891-1925, Roma 2003, p. 163

P. Gentile, Otranto; Dolmen di Giurdignano,  in S. Le Pera Buranelli e R. Turchetti (a cura di), Sulla via Appia da Roma a Brindisi. Le fotografie di Thomas Ashby 1891-1925, Roma 2003, p. 164

P. Gentile, Motta del Lupo in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, p. 109

P. Gentile, Motta della Regina in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, p. 110

P. Gentile, Marana di Castello in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, pp. 118-119

P. Gentile, Motta presso Masseria Candelaro in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, p. 119

P. Gentile, Canne in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, pp. 126 - 127

P. Gentile, Passo di Corvo in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, pp. 217 – 219

P. Gentile, Madonna dell’Oliveto in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, p. 219

P. Gentile, Masseria Schifata in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, pp. 219-221

P. Gentile, Masseria Palmori in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, p. 221

P. Gentile, Ascoli Satriano in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, pp. 303-305

P. Gentile, Tratturo L’Aquila-Foggia in M. Guaitoli (a cura di) Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dell’Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003, pp. 453-454

A. Busto, P. Gentile, R. Palombella, M. Sammarco, A. Valchera, Le ricognizioni archeologiche: risultati preliminari, in Indagini archeologiche e aerotopografiche a Sipontum. Il Progetto Sipontum, «AAerea», 3, 2008, pp. 129-130

P. Gentile, M. Sammarco, A. Valchera, Nuove acquisizioni sul circuito murario, in Indagini archeologiche e aerotopografiche a Sipontum. Il Progetto Sipontum, «AAerea», 3, 2008, pp. 130-133

F. De Luca, P. Gentile “Tomba 2, quadrato 15, tumulo meridionale” in A. M. Bietti Sestieri, F. De Luca, P. D’Onghia, V. Ferrari, P. Gentile, .M.A. Gorgoglione, M. Parise, M. Sammarco, G. Scardozzi (a cura di), Ugento: ricerche archeologiche sulla Specchia Artanisi e sul territorio circostante, Ugento 2009, pp.47-48

P. Gentile, “Tavoliere delle Puglie. Analisi topografica, fotointerpretazione e restituzione delle tracce archeologiche nelle foto aeree storiche”, «AAerea», 4-5, 2010-2011, pp. 177-184

G. Caldarola, P. Gentile, M. Sammarco, A. Valchera, Indagini aerotopografiche a Sipontum”, «AAerea», 4-5, 2010-2011, pp. 360-362

P. Gentile, Puglia Settentrionale in G. Ceraudo (a cura di) Puglia. Le Regioni d'Italia. Bologna 2014

P. Gentile, Coppa Nevigata in G. Ceraudo (a cura di) Puglia. Le Regioni d'Italia. Bologna 2014

P. Gentile, Passo di Corvo in G. Ceraudo (a cura di) Puglia. Le Regioni d'Italia. Bologna 2014

P. Gentile, Grotta Paglicci in G. Ceraudo (a cura di) Puglia. Le Regioni d'Italia. Bologna 2014

P. Gentile, Ascoli Satriano in G. Ceraudo (a cura di) Puglia. Le Regioni d'Italia. Bologna 2014

P. Gentile, Canne in G. Ceraudo (a cura di) Puglia. Le Regioni d'Italia. Bologna 2014

P. Gentile, Tiati – Teanum Apulum in G. Ceraudo (a cura di) Puglia. Le Regioni d'Italia. Bologna 2014

P. Gentile, La transumanza in antico, in S. Russo (a cura di) Tratturi di Puglia. Risorsa per il Futuro, Foggia 2015, pp. 24-27

P. Gentile, Neolithic Settlements of the Tavoliere di Puglia (Foggia, southern Italy). Topographic Analysis, Interpretation and Restitution of Archaeological Traces in Aerial Photographs. LAC 2014 proceedings, [S.l.], p. 8, oct. 2016

P. Gentile, Analisi topografica territoriale e fotografia aerea per la conoscenza e la tutela del territorio del Tavoliere (FG). Restituzione integrata e fotointerpretazione dei siti identificati nelle foto aeree storiche e recenti, «AAerea», cds

Temi di ricerca

-attività di ricognizioni topografiche e di organizzazione critica e gestione della documentazione archeologica e aerofotografica del territorio;

-restituzione sistematica di tracce relative a complessi archeologici individuati tramite l'analisi specialistica di coperture aeree storiche e recenti con codifica archeologica degli elementi 

-ha svolto attività di ricerca in relazione all’analisi di complessi archeologici e architettonici in centri urbani a continuità di vita e nel territorio salentino, con particolare attenzione ai fenomeni di degrado e alle diverse situazioni ambientali condizionanti; diagnosi e progetto di intervento finalizzato allo sviluppo di programmi di manutenzione preventiva del patrimonio storico monumentale