Onofrio VOX

Onofrio VOX

Professore I Fascia (Ordinario/Straordinario)

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02: LINGUA E LETTERATURA GRECA.

Dipartimento di Studi Umanistici

Studium 2000 - edificio 5 - Via di Valesio, 24 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano 2°

Telefono +39 0832 29 4908

Professore ordinario di Lingua e letteratura greca (L-FIL-LET/02) presso il Dipartimento di Studi umanistici, Corsi di studio in Lettere.

Area di competenza:

Lingua e letteratura greca (L-FIL-LET/02)

Per i programmi degli insegnamenti di competenza (LM 15: Lingua e letteratura greca; Laboratorio Sulla fortuna dei testi greci), si veda nelle Risorse correlate.

Per le prossime date d'esame si veda nelle Notizie.

N.B. L'insegnamento di Didattica del greco nell'a.a. 2018/19 non è attivo.

Orario di ricevimento

Dopo ogni lezione. Fuori dei periodi di lezione: di norma martedì, ore 9-12 (eventuali variazioni sono comunicate per tempo  nelle Notizie); oppure per appuntamento.

Recapiti aggiuntivi

Recapito completo: Studium 2000 - edificio 5 - Via di Valesio, 24 - LECCE (LE) - Studio 4, Piano 1°

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

                Onofrio Vox ha studiato a Bari, dove si è laureato in Lettere il 21.6.1974, e poi perfezionato in Filologia classica il 12.4.1978. È stato redattore del bimestrale «Belfagor. Rassegna di varia umanità» (Firenze, Olschki), diretto da Carlo Ferdinando Russo, dal gennaio 1977 fino alla chiusura nel novembre 2012 .

                Negli anni accademici 1974/75 e 1976-81 ha svolto le funzioni di assistente incaricato supplente presso la cattedra di Letteratura greca dell’Università di Bari, nell’anno accademico 1975/76 è stato addetto alle esercitazioni presso la medesima cattedra. Negli anni accademici 1981-92, sempre presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Bari, ha poi svolto le funzioni di ricercatore confermato per il gruppo disciplinare nr. 31 (Lingua e letteratura greca). Dall’1.11.1992 al 31.10.2000 è stato professore associato di Filologia greco-latina (ex gruppo disciplinare nr. L081, poi SSD L08Y, ora L-FIL-LET/05) presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Lecce, tenendo anche lezioni per il Corso di specializzazione in Filologia classica organizzato dal Dipartimento di Filologia classica e di scienze filosofiche. Dall’1.11.2000 è professore ordinario di Lingua e letteratura greca (SSD L-FIL-LET/02) presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università del Salento, poi Facoltà di Lettere e Filosofia, Lingue e Beni Culturali; dopo aver fatto parte del Dipartimento di Filologia classica e scienze filosofiche, afferisce al Dipartimento di Studi umanistici dalla data della sua costituzione. Negli a.a. 2008-11 ha tenuto l’insegnamento di Filologia classica (SSD L-FIL-LET/05), in sostituzione dell’insegnamento nel proprio settore. Ha tenuto anche il corso di Civiltà bizantina (L-FIL-LET/07): negli a.a. 2009/10, e 2012/13 per il Corso di Laurea in Lettere (L10), ind. classico, negli a. a. 2012/14 ed ancora 2016/17 anche per il Corso di Laurea Magistrale in Lettere classiche (LM 15).

                Presso la Scuola Interateneo di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti della Scuola Secondaria di Puglia, per tutta la durata della Scuola, a. a. 2000/09, ha tenuto l’insegnamento di Fondamenti di filologia classica, sede di Lecce; nell’a. a. 2001/02 anche l’insegnamento di Civiltà bizantina, sede di Bari. Negli a.a. 2005-07, presso la medesima Scuola ha tenuto, per i corsi abilitanti speciali, rispettivamente gli insegnamenti di Letteratura greca II (sede di Bari) e Letteratura greca I e II (sede di Lecce).

                Ha fatto parte nell’a. a. 2000/01 del Collegio dei docenti del Dottorato in “Fonti scritte per l’antichità e il medioevo”, consorziato fra le Università di Bari e di Lecce, e coordinato dal prof. Franco Magistrale (Bari); negli a. a. 2001-07 ha fatto parte del Collegio dei docenti del Dottorato in “Civiltà greca e romana” (già “Civiltà romana”), Università del Salento. Nel quinquennio di a.a. 2007-12, cicli XXIV-XXVIII, è stato coordinatore del Dottorato di ricerca in “Filologia ed ermeneutica del testo”, con sede amministrativa presso l’Università del Salento. Dall’a.a. 2013/14 fa parte del Collegio dei docenti del Dottorato in “Lingue, Letterature e culture moderne e classiche”. Ha tenuto lezioni e seminari presso Università italiane e straniere (Bari, Bologna, Firenze, Macerata, Madrid, Nantes, Napoli, Oviedo, Parma, Roma, Salerno, Trento, Viterbo), dall’a.a. 2015/16 cicli di seminari presso l’ISUFI. Ha svolto e svolge le funzioni di commissario per esame finale di dottorato (Università degli studi di Bari, della Basilicata, Macerata, Napoli, Parma, Roma, Salerno) e di revisore di tesi di dottorato (Università Cattolica di Milano).

                Ha svolto attività di ricerca finanziata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche negli anni 1992-1994, ed ha anche diretto e dirige gruppi di ricerca presso l’Università di Lecce (ora del Salento), nell’ambito di ricerche nazionali finanziate sia dal Consiglio Nazionale delle Ricerche sia finanziate o cofinanziate dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica.

                Nella tornata 2016 (31.10.2016-31.08.2018) è stato componente della Commissione per l’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) per il Settore Concorsuale 10/D2 - Lingua e letteratura greca.

                Dirige la collana “Satura. Studi e testi di letteratura antica” (Pensa MultiMedia, Lecce-Brescia); fa parte del Comitato editoriale della collana “Graeca Tergestina” (Università degli studi di Trieste, diretta da Andrea Tessier), delle riviste “Euphrosyne” (Centro de Estudios clássicos, Faculdade de Letras de Lisboa), “Rudiae” (Università del Salento, diretta da Mario Capasso), e dei “Quaderni di Atene e Roma” (dir. M. Capasso). È inoltre revisore per le riviste “Bollettino dei classici”, “Eikasmos”, “Journal of Hellenic Studies”, “Koinonia”, “Lexis”, “Lingue e Linguaggi”, “Prometheus.

                Dal giugno 2013 al febbraio 2014 ha svolto l’incarico di Presidente del Consiglio didattico in Lettere dell’Università del Salento. Dall’ottobre 2013 al luglio 2016 ha fatto parte dell’Osservatorio della ricerca dell’Università del Salento. Dall’ottobre 2017 fa parte del Collegio di disciplina dell’Università del Salento.

                Onofrio Vox da principio si è occupato di poesia epica, omerica e esiodea, iscrizioni arcaiche, specie metriche. Seguendo il filo della ricezione della poesia epica si è interessato di diffusamente di lirica greca arcaica, presentando contributi per l’interpretazione di luoghi ipponattei, solonici, bacchilidei, archilochei, e più diffusamente indagando i frammenti solonici in cui l’autore parla in prima persona e vagliando aspetti caratteristici della poesia anacreontea, quali letterarietà e ironia. Ha quindi studiato la poesia ellenistica, anzitutto la poesia bucolica greca: di Teocrito e dei bucolici minori ha curato un’edizione, completa di traduzione, introduzioni e note, per la collana dei Classici greci dell’Unione tipografico-editrice torinese. Si è interessato inoltre di Callimaco, giambico e elegiaco, e di Orazio, specie epodico, nei suoi rapporti con i modelli greci; quindi delle Argonautiche di Apollonio Rodio e di Virgilio bucolico ed epico.

               Si è anche occupato di prosa greca di età imperiale, dapprima traducendo i romanzi di Achille Tazio e Eliodoro, e corredandoli di introduzioni e note; quindi presentando note esegetiche a Luciano, Filostrato Flavio, Arriano. Studia la prosa retorica e la poesia dall’età tardo-antica alla bizantina, anzitutto Anacreontea, epigramma, Imerio, Gregorio di Nazianzo, Sinesio. Fra i suoi interessi rientra infine anche la drammaturgia attica, in particolare per l’esegesi di scene euripidee, da Andromaca, Elettra, Eracle, Medea, Troiane.

 

Didattica

A.A. 2019/2020

LABORATORIO SULLA FORTUNA DEI TESTI GRECI

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

LABORATORIO SULLA FORTUNA DEI TESTI GRECI

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 4.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 40.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

MODULO A

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

CIVILTA' LETTERARIA GRECA

Corso di laurea LETTERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso MODERNO

GRAMMATICA GRECA

Corso di laurea LETTERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso CLASSICO

LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

GRAMMATICA GRECA

Corso di laurea LETTERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso CLASSICO

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

LETTERATURA GRECA,ELLENISTICA,IMPERIALE E TARDOANTICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
LABORATORIO SULLA FORTUNA DEI TESTI GRECI

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Lo studente, oltre a possedere una sufficiente conoscenza della lingua greca classica e delle linee fondamentali della storia letteraria greca, è bene che conosca almeno una lingua straniera che gli permetta l’autonoma consultazione di letteratura secondaria in una delle lingue europee.

Aspetti e momenti di storia della ricezione dei testi greci.

Il Laboratorio sulla fortuna dei testi greci si propone di addestrare lo studente a riconoscere la storicità peculiare ad ogni interpretazione dei testi antichi, attraverso l’analisi contrastiva del contesto degli originali e del contesto della loro rilettura. Lo studente alla fine del corso dovrebbe dunque aver potenziato le proprie capacità analitiche sia dei testi antichi sia dei riusi moderni.

Il Laboratorio si compone di lezioni di tipo interattivo, basate sul coinvolgimento diretto dello studente, chiamato alla riflessione e discussione in aula dei materiali illustrati. La frequenza delle lezioni è pertanto indispensabile.  

Prova orale. L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici: ● conoscenza di aspetti salienti della fortuna moderna della letteratura greca antica; ● capacità di esporre i risultati della propria ricerca. Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti (18/30), alla correttezza formale dell’esposizione (4/30), alla capacità di argomentare le proprie tesi (8/30).

Date appelli 2020: 28 gennaio ● 18 febbraio ● 21 aprile ● 19 maggio ● 9 giugno ● 23 giugno ● 14 luglio.

Commissione esaminatrice: Onofrio Vox, Rosanna Guido, Adele Filippo, Alessandra Manieri, Saulo Maurilio Delle Donne, Francesco G. Giannachi.

Momenti della ‘fortuna’ moderna dell’Iliade e dell’Elettra di Euripide.

“Der neue Pauly”, Supplb. 5, Mythenrezeption, Stuttgart-Weimar 2008; A. Cinquegrani (ed.), Il mito classico nella letteratura italiana, vol. 2, Brescia 2009 ● R. Lauriola and K. N. Demetriou (eds), Brill’s Companion to the Reception of Euripides, Leiden- Boston 2015 ● G. W. Most, L’io dei Greci. Corpo e mente nel pensiero classico, Pisa 2019.

LABORATORIO SULLA FORTUNA DEI TESTI GRECI (L-FIL-LET/02)
LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 22/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Lo studente, oltre a possedere una sufficiente conoscenza della lingua greca classica e delle linee fondamentali della storia letteraria greca, è bene che conosca almeno una lingua straniera che gli permetta l’autonoma consultazione di letteratura secondaria in una delle lingue europee.

Storia della lingua e della letteratura greca attraverso la lettura e lo studio filologico dei testi.

L’insegnamento di Lingua e letteratura greca si propone di fornire allo studente gli strumenti conoscitivi che permettano di leggere e commentare autonomamente un testo letterario greco antico e di presentarne i temi fondamentali in modo chiaro e preciso. Lo studio dei testi oggetto del corso favorirà la capacità di analizzare criticamente i testi, inserendoli nel loro contesto storico e individuandone i temi più rilevanti, di comunicare in modo appropriato con i colleghi studenti e con il docente le proprie argomentazioni, e di usare risorse complementari a disposizione (motori di ricerca sul web, strumenti bibliografici) per creare un personale percorso di approfondimento. Lo studente alla fine del corso dovrebbe inoltre acquisire le seguenti capacità: ● risolvere problemi (applicare in una situazione reale

quanto appreso) ● analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti) ● formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza) ● comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all’interlocutore) ● apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze) ● lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone e competenze) ● sviluppare idee, progettarne e organizzarne la realizzazione).

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e discussioni seminariali, e prevede il coinvolgimento diretto dello studente, chiamato ad approfondire un aspetto del programma, anzitutto attraverso la lettura e la discussione in aula di materiali concordati. - La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata. Lo studente che non potesse frequentare concorderà per tempo un programma individuale.

Prova orale. L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici: ● conoscenza dei principali problemi di storia della lingua e di storia della letteratura greca antica; ● capacità di esporre i risultati della propria ricerca.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti (18/30), alla correttezza formale e dottrinale (6/30), alla capacità di argomentare le proprie tesi (6/30). - b. Criteri di valutazione delle attività seminariali: ● coerenza dei contenuti (8/30) ● capacità espositiva e proprietà di linguaggio (4/30) ● ricorso a strumenti di supporto (powerpoint, handout, abstract, etc.) (1/30) ● conoscenza dei testi originali e delle fonti (10/30) ● conoscenza della letteratura secondaria (5/30) ● rispetto dei tempi stabiliti per la presentazione (1/30) ● capacità di lavorare in gruppo (1/30).

Date appelli 2020: 28 gennaio ● 18 febbraio ● 21 aprile ● 19 maggio ● 9 giugno ● 23 giugno ● 14 luglio.

Commissione esaminatrice: Onofrio Vox, Rosanna Guido, Adele Filippo, Alessandra Manieri, Saulo Maurilio Delle Donne, Francesco G. Giannachi.

Episodi e personaggi dell’Iliade. ● Antologia lirica ● Euripide, Eracle. ● Demostene, Per la corona.

Edizioni dei singoli testi esaminati e studi pertinenti (selezioni dei testi saranno comunque fornite durante il corso; letteratura secondaria utile verrà indicata per tempo). – Lettura consigliata: G. W. Most, L’io dei Greci. Corpo e mente nel pensiero classico, Pisa 2019.

LINGUA E LETTERATURA GRECA (L-FIL-LET/02)
LABORATORIO SULLA FORTUNA DEI TESTI GRECI

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 4.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 40.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LABORATORIO SULLA FORTUNA DEI TESTI GRECI (L-FIL-LET/02)
LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E LETTERATURA GRECA (L-FIL-LET/02)
LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E LETTERATURA GRECA (L-FIL-LET/02)
LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E LETTERATURA GRECA (L-FIL-LET/02)
MODULO A

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

MODULO A (L-FIL-LET/07)
CIVILTA' LETTERARIA GRECA

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso MODERNO (005)

CIVILTA' LETTERARIA GRECA (L-FIL-LET/02)
GRAMMATICA GRECA

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso CLASSICO (031)

GRAMMATICA GRECA (L-FIL-LET/02)
LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E LETTERATURA GRECA (L-FIL-LET/02)
GRAMMATICA GRECA

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso CLASSICO (031)

Sede Lecce - Università degli Studi

GRAMMATICA GRECA (L-FIL-LET/02)
LINGUA E LETTERATURA GRECA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E LETTERATURA GRECA (L-FIL-LET/02)
LETTERATURA GRECA,ELLENISTICA,IMPERIALE E TARDOANTICA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/02

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 03/03/2014 al 06/06/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LETTERATURA GRECA,ELLENISTICA,IMPERIALE E TARDOANTICA (L-FIL-LET/02)

Pubblicazioni

Pubblicazioni degli anni 2014-2019

                Forging Ancient Greek Words in Modern Times, in J. Martínez (ed.), Fakes and Forgers of Classical Literature. Ergo decipiatur!, Leiden-Boston, Brill, 2014, 283-289 ~ Note di moderna onomaturgia “alla greca”, in Scritti in onore di Antonio Tarantino, a c. di G. Gioffredi e A. Pisanò, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2014, t. II, 787-792

                Il Menandro di Alcifrone, in Menandro e l’evoluzione della commedia greca. Atti del Convegno Internazionale di Studi in memoria di Adelmo Barigazzi nel centenario della nascita (Firenze, 30 settembre – 1 ottobre 2013), a cura di A. Casanova, Firenze University Press 2014, 247-257

                Sulla poesia nella retorica tardoantica, in Discorso pubblico e declamazione scolastica a Gaza nella tarda antichità: Coricio di Gaza e la sua opera. Atti della Giornata di studio. Nantes 6 giugno 2014, a cura di E. Amato - L. Thevenet - G. Ventrella, Bari, Edizioni di Pagina, 2015, 76-90 .

                Sulla retorica nella poesia otrantina di XIII secolo, in Circolazione di testi e scambi culturali in Terra d’Otranto tra Tardoantico e Medioevo, a cura di A. Capone, con la collaborazione di F. G. Giannachi e S. J. Voicu, Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, 2015, 95-106 

                Fozio, Biblioteca, codici 165 e 243, testo, traduzione e commento, in Fozio, Biblioteca, introduzione di L. Canfora, a cura di N. Bianchi e C. Schiano, Pisa, Scuola Normale Superiore, 2016, 194-196 (cod. 165), 615-659 (cod. 243), 1055 (note), 1145-1149 (note)

                Sull’Inno IX di Sinesio, in Sinesio di Cirene nella cultura tardoantica. Atti del Convegno internazionale, Napoli 19-20 giugno 2014, a cura di U. Criscuolo e G. Lozza, Milano, Ledizioni, 2017 (2016), 173-189 

                Su Gregorio di Nazianzo e Imerio, in Philoi logoi. Giornate di studio su Antico, Tardoantico e Bizantino dedicate ad Ugo Criscuolo, a cura di F. Conti Bizzarro – G. Massimilla – G. Matino, Napoli, Satura Editrice 2017, 151-165

                La didattica domestica del pastore Dryades (Alciphr. 2.39), in Dal pensiero alla formazione, a cura di G. Armenise, II Tomo, Lecce-Rovato (BS), Pensa MultiMedia, 2018, 203-210

                Noterelle alle “Lettere” di Alcifrone, in Πολυμάθεια. Studi Classici offerti a Mario Capasso, a cura di Paola Davoli-Natascia Pellé, Pensa MultiMedia, Lecce-Rovato (BS), 2018, 649-654

                Women’s Voices: Four or Five Women’s Letters by Alciphron, in The Letters of Alciphron. A Unified Literary Work?, Edited by Michèle Biraud - Arnaud Zucker, Brill, Leiden - Boston, 2018, 109-125

                Studi imeriani, Lecce, Pensa MultiMedia, 2019, 148 pp.

Consulta le pubblicazioni su IRIS

Temi di ricerca

Poesia greca arcaica : epica omerica e iscrizioni metriche arcaiche; poesia giambico-elegiaca e melica, in particolare Solone, Anacreonte e Bacchilide.

Poesia ellenistica: epigramma;  Apollonio Rodio, Argonautiche.

Tragedia euripidea.

Prosa d'arte e poesia di età imperiale e tardoantica: Filostrato Flavio, Alcifrone, Imerio; Anacreontea, epigrammi, Gregorio di Nazianzo.

 

 

 

Risorse correlate

Documenti