Milad SHOKRI SARAVI

Milad SHOKRI SARAVI

Ricercatore Universitario

Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali

Centro Ecotekne Pal. B - S.P. 6, Lecce - Monteroni - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Area di competenza:

Metabolic Ecology, Behavioural Ecology

Recapiti aggiuntivi

milad.shokri@unisalento.it

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Milad Shokri is appointed as a postdoctoral researcher in the Ecology Unit at University of Salento, where he is conducting research in Metabolic Ecology and Behavioural Ecology. In December 2015, he was awarded a PhD scholarship at the University of Salento. His PhD thesis was entitled “An Allometric Approach to Future Coastal Ecosystems in the Light of Expected Climate Change.” In his thesis, he explored the mechanistic link between energy requirements and behavioral patterns in the context of climate change. He completed his PhD in November 2019.

 

Didattica

A.A. 2023/2024

ECOLOGY AND LAW

Degree course GIURISPRUDENZA

Course type Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Language INGLESE

Credits 8.0

Teaching hours Ore totali di attività frontale: 60.0

Year taught 2023/2024

For matriculated on 2020/2021

Course year 4

Structure DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE

Subject matter AMBIENTE E TERRITORIO

Location Lecce

Torna all'elenco
ECOLOGY AND LAW

Degree course GIURISPRUDENZA

Subject area BIO/07

Course type Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Credits 8.0

Teaching hours Ore totali di attività frontale: 60.0

For matriculated on 2020/2021

Year taught 2023/2024

Course year 4

Semestre Primo Semestre (dal 18/09/2023 al 07/12/2023)

Language INGLESE

Subject matter AMBIENTE E TERRITORIO (A73)

Location Lecce

Lo studente/ssa deve avere le conoscenze di base delle scienze esatte (fisica, chimica e matematica), apprese fin dalla scuola superiore, ed una conoscenza delle nozioni di base della biologia affinché sia in grado di avvicinarsi culturalmente sia al mondo vegetale, sia animale, sia microbico, con proprietà di linguaggio e padronanza scientifica anche nell'affrontare tematiche applicative, e la conoscenza della lingua inglese.

L’insegnamento di Ecologia fornisce le conoscenze di base delle strutture e delle funzioni dei sistemi ecologici, a partire dalle popolazioni e comunità biologiche fino agli ecosistemi e paesaggi, facendo emergere altresì gli effetti prodotti dalle pressioni antropiche a livello strutturale e funzionale degli ecosistemi e le possibili prospettive di conservazione della natura. Nella seconda parte del corso saranno affrontati i temi riguardanti le grandi sfide della sostenibilità, che caratterizzano questo periodo storico, con esempi sia di carattere locale sia di carattere globale.

Con lo studio dell’Ecologia lo studente/ssa sarà in grado di conseguire i seguenti obiettivi formativi.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione:
-conoscere le relazioni degli organismi con l’ambiente e tra di loro e l’importanza dei beni e servizi forniti dagli ecosistemi alle nostre società
-acquisire la consapevolezza della necessità di gestire e conservare le risorse naturali.
In termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione:
-illustrare ed argomentare su tematiche ambientali sia in termini di relazione uomo-natura che di problematiche ambientali che affliggono il nostro pianeta
-utilizzare le conoscenze acquisite, dall’ecologia teorica e applicata, per lo sviluppo di programmi educativi e didattici 
In termini di autonomia di giudizio:
-acquisire la consapevolezza della responsabilità professionale in termini di etica ambientale
-motivare e stimolare comportamenti educativo-ambientali nel pieno rispetto degli ecosistemi naturali.
In termini di approcci alla conservazione e protezione
-promuovere la formazione di una cultura ecologica alla conservazione e protezione dcella biodiversità e degli ecosistemi su cui fondare approcci normativi alla conservazione, alla valorizzazione ed alla gestione degli ecosiste.
In termini di capacità di apprendimento:
-mostrare attitudine a trasferire il sapere acquisito in ambito ecologico, anche attraverso approfondimenti continui delle problematiche di natura ecologica ed ambientale, ponendo attenzione alle differenze di scala ecologica nell’osservazione della natura
-mostrare disponibilità al confronto e miglioramento delle proprie conoscenze ecologiche attraverso l’analisi della letteratura disponibile.

In presenza con possibilità di esoneri durante il corso e presentazioni in power point su temi di interesse ecologico trattati nel corso delle lezioni.

Scritto/Orale

Il programma verte sui seguenti argomenti:
− Introduzione all’Ecologia
− Cenni sulle tipologie di ambiente fisico
− L’ecosistema: componenti abiotiche e biotiche
− Popolazione: proprietà, modelli di accrescimento
− Specie: caratteristiche ed evoluzione
− Nicchia ecologica ed interazioni tra ed entro le specie
− Evoluzione della specie e dell’ecosistema
− Comunità: caratteristiche, struttura ed evoluzione
− Ecosistema: processi fotosintetici, processi decompositivi e ciclo dei nutrienti
− Cicli biogeochimici
− Biomi e tipologie di ecosistemi acquatici
− Beni e servizi degli ecosistemi
− Diversità e sviluppo sostenibile
− Gestione e conservazione delle risorse
− Educazione ambientale: comportamenti dei cittadini e citizen-science

− Insegnare Ecologia: metodo scientifico, esempi di unità didattiche.

Nella seconda parte del corso saranno sviluppati temi applicativi su:

- Pressioni perturbative derivanti dalle attività antropiche a livello globale

- Uso delle risorse rinnovabili e non rinnovabili

- Sostenibilità dello sviluppo: limiti, minacce e vie di intervento

- Biodiversità ed ecosistema: servizi ecosistemici e capitale naturale

- Casi studio a livello ragionale e nazionale

Fondamenti di Ecologia
William P. Cunningham,M. Ann Cunningham,Barbara W. Saigo

ECOLOGY AND LAW (BIO/07)

Tesi

Ph.D. thesis: An allometric approach of future coastal ecosystems in the light of expected climate change (2015-2019).

M.Sc. thesis: Investigation of the population structure of invertebrates and their ecological responses to anthropogenic impacts (2011-2012).

 

 

Pubblicazioni

Shokri M, Cozzoli F, Vignes S, Bertoli M, Pizzul E, Basset A (2022) Metabolic rate and climate change across latitudes: evidence of mass-dependent responses in aquatic amphipods.J Exp Biol.https://doi.org/10.1242/jeb.244842

Rahmani H, Shokri M, Janikhalili K, Abdoli A, Cozzoli F, Basset A (2022) Relationships among biotic, abiotic parameters and ecological status in Shahid Rajaee reservoir (Iran). Biologia.https://doi.org/10.1007/s11756-022-01203-7

Cozzoli F, Shokri M, Boulamail S, Marrocco V, Vignes F, Basset A (2022) The size dependency of foraging behaviour: an empirical test performed on aquatic amphipods. Oecologia 199, 377–386. https://doi.org/10.1007/s00442-022-05195-8

Cozzoli F, Shokri M, Gomes da Conceição T, Herman PMJ, Hu Z, Soissons LM, Van Dalen J, Ysebaert T, Bouma TJ (2021) Modelling spatial and temporal patterns in bioturbator effects on sediment resuspension: A biophysical metabolic approach. Sci Total Environ 792:148215. https://doi.org/10.1016/j.scitotenv.2021.148215

Shokri M, Cozzoli F, Ciotti M, Gjoni V, Marrocco V, Vignes F, Basset A (2021) A new approach to assessing the space use behavior of macroinvertebrates by automated video tracking. Ecol Evol 11:3004–3014. https://doi.org/10.1002/ece3.7129

Cozzoli F, Shokri M, Ligetta G, Ciotti M, Gjoni V, Marrocco V, Vignes F, Basset A (2020) Relationship between individual metabolic rate and patch departure behaviour: evidence from aquatic gastropods. Oikos 129:1657–1667. https://doi.org/10.1111/oik.07378

Shokri M, Ciotti M, Vignes F, Gjoni V, Basset A (2019) Components of standard metabolic rate variability in three species of gammarids. Web Ecol 19, 1–13. https://doi.org/10.5194/we-19-1-2019

Boggero A, Ruocco M, Shokri M, Gjoni V, Ansaloni I, Zaupa S, Montagna M, Rossaro B (2017) Chironomus(Chironomus) aprilinus Meigen, 1818 (Diptera Chironomidae), first record from Italy: cytotaxonomy and ecology. Redia 100:11–17. https://dx.doi.org/10.19263/REDIA-100.17.02

Shirdel I, Kalbassi MR, Shokri M, Olyaei R, Sharifpour I (2016) The response of thyroid hormones, biochemical and enzymological biomarkers to pyrene exposure in common carp (Cyprinus carpio). Ecotoxicol Environ Saf 130:207–213. https://doi.org/10.1016/j.ecoenv.2016.03.023

Shokri M, Rahmani H, Ahmadi MR (2015) Assessment of macroinvertebrate functional feeding groups as water quality indicators in the Tajan River. J Anim Res 28:52–61. 20.1001.1.23832614.1394.28.1.6.1

Shokri, M, Ahmadi M, Rahmani H, Kamrani E (2015) Water quality assessment based on Hilsenhoff biological, diversity Shannon-Wiener indices and environmental parameters in Tajan River. J Fish Sci Technol3: 43-55. http://jfst.modares.ac.ir/article-6-10871-en.html

Shokri M, Firouzbakhsh F, Rahmani, H (2015) Prevalence and intensity of parasitic infection from Hypophthalmichthys molitrix and Cyprinus carpioJournal of Animal Environment, 7(2), 183- 188. https://dorl.net/dor/20.1001.1.27171388.1394.7.2.20.4

Shokri M, Ahmadi M. R, Rahmani H, Kamrani E (2015) Investigation of Tajan River quality with using population structure of benthic invertebrates and BMWP index. Journal of Animal Environment, 6(4), 221-230. https://dorl.net/dor/20.1001.1.27171388.1393.6.4.23.4

Shokri M, Rossaro B, Rahmani H (2014) Response of macroinvertebrate communities to anthropogenic pressures in Tajan River (Iran). Biol 69, 1395–1409 https://doi.org/10.2478/s11756-014-0448-7

Consulta le pubblicazioni su IRIS

Temi di ricerca

Metabolic Ecology, Behavioural Ecology