Marta DE GIORGI

Marta DE GIORGI

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare ING-IND/15: DISEGNO E METODI DELL'INGEGNERIA INDUSTRIALE.

Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione

Centro Ecotekne Pal. O - S.P. 6, Lecce - Monteroni - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 7776

Didattica

A.A. 2019/2020

COMPUTER AIDED DESIGN FOR AEROSPACE APPLICATIONS

Degree course AEROSPACE ENGINEERING

Course type Laurea Magistrale

Language INGLESE

Credits 6.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

Year taught 2019/2020

For matriculated on 2019/2020

Course year 1

Structure DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Subject matter Percorso comune

Location Brindisi

DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE

Corso di laurea INGEGNERIA INDUSTRIALE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Brindisi

A.A. 2018/2019

COMPUTER AIDED DESIGN FOR AEROSPACE APPLICATIONS

Degree course AEROSPACE ENGINEERING

Course type Laurea Magistrale

Language INGLESE

Credits 6.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

Year taught 2018/2019

For matriculated on 2018/2019

Course year 1

Structure DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Subject matter PERCORSO COMUNE

Location Brindisi

DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE

Corso di laurea INGEGNERIA INDUSTRIALE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2015/2016

PROGETTAZIONE ASSISTITA E MECCANICA SPERIMENTALE

Corso di laurea INGEGNERIA MECCANICA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0 Ore Studio individuale: 144.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PROGETTAZIONE E PRODUZIONE INDUSTRIALE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2014/2015

PROGETTAZIONE ASSISTITA E MECCANICA SPERIMENTALE

Corso di laurea INGEGNERIA MECCANICA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 78.0 Ore Studio individuale: 147.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PROGETTAZIONE E PRODUZIONE INDUSTRIALE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
COMPUTER AIDED DESIGN FOR AEROSPACE APPLICATIONS

Degree course AEROSPACE ENGINEERING

Subject area ING-IND/15

Course type Laurea Magistrale

Credits 6.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

For matriculated on 2019/2020

Year taught 2019/2020

Course year 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2020 al 05/06/2020)

Language INGLESE

Subject matter Percorso comune (999)

Location Brindisi

COMPUTER AIDED DESIGN FOR AEROSPACE APPLICATIONS (ING-IND/15)
DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE

Corso di laurea INGEGNERIA INDUSTRIALE

Settore Scientifico Disciplinare ING-IND/15

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 20/12/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Brindisi

DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE (ING-IND/15)
COMPUTER AIDED DESIGN FOR AEROSPACE APPLICATIONS

Degree course AEROSPACE ENGINEERING

Subject area ING-IND/15

Course type Laurea Magistrale

Credits 6.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

For matriculated on 2018/2019

Year taught 2018/2019

Course year 1

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 04/06/2019)

Language INGLESE

Subject matter PERCORSO COMUNE (999)

Location Brindisi

Sufficiency in geometry and linear algebra.

Overview

Computer aided design aims at developing engineering design skills with a particular focus on the proficient use of modern CAD-integrated analysis tools.

 

Learning Outcomes

After the course the student should be able to

* acquire detailed knowledge and understanding of the most recent advances in 3D computer aided design.

* know the fundamental building blocks for creating parametric geometry.

The exam consists of two cascaded parts (maximum overall duration: three hours).

The first part is closed book (duration: one hour); the student is asked to illustrate some theoretical topics.

The second part, that starts when the student has completed the first part (duration: two hours), consists in modelling, using CATIA, a given mechanical/aeronautical component and outputting the detail drawing.

Introduction: CAD/CAM/CAE systems in the industrial product development cycle.

Geometric modeling methods and techniques.

The representation schemes of solid geometry: CSG, B-rep, finite elements, schemes by enumeration of occupied spaces .

CATIA V5: Introduction

CATIA V5: The sketching

CATIA V5: Part Design

CATIA V5: Assembly Design

CATIA V5: Generative Shape Design

CATIA V5: Drawing

COMPUTER AIDED DESIGN FOR AEROSPACE APPLICATIONS (ING-IND/15)
DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE

Corso di laurea INGEGNERIA INDUSTRIALE

Settore Scientifico Disciplinare ING-IND/15

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 21/12/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

Il corso ha l'obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti teorici, normativi e tecnici per la realizzazione e la comprensione di un disegno di macchine e componenti. 


*utilizzo del disegno come linguaggio tecnico.
*conoscenza delle principali normative di riferimento.
*utilizzo delle rappresentazioni ortografiche, viste e sezioni, per la descrizione completa della geometria di un componente meccanico.
*quotatura di un disegno tecnico per la definizione quantitativa di un componente meccanico
*conoscenza del sistema ISO di tolleranze, dimensionali e geometriche, e accoppiamenti.
*capacità di lettura di un disegno tecnico di particolare e di complessivo

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula

L’esame finale consiste in una prova scritta che prevede la realizzazione di un disegno di particolare di un pezzo meccanico assegnato ed una domanda di teoria

Teoria:

  • Il disegno tecnico industriale: il disegno tecnico e la normativa
  • Numeri normali e normazione delle serie
  • Il disegno geometrico: costruzioni geometriche elementari
  • Proiezioni ortogonali e rappresentazione ortografica di RO di entità elementari (punti, rette, piani e segmenti)
  • Problemi di vera forma e dimensione, viste ausiliarie         
  • Sezioni e compenetrazioni di solidi elementari: intersezione di un solido con un piano e intersezione di due solidi
  • Rappresentazione ortografica di solidi sezionati e di solidi intersecati
  • Rappresentazione ortografica nel DTI e particolarità
  • Impiego della sezione nel disegno tecnico
  • La quotatura (nozioni introduttive): criteri di disposizione e di scrittura delle quote, convenzioni particolari di quotatura e sistemi di quotatura.
  • La quotatura: quote funzionali, quote non funzionali e quote ausiliarie.
  • Influenza del processo di fabbricazione sulla forma e sulla quotatura dei componenti meccanici
  • Le tolleranze dimensionali: gli errori dimensionali (concetti introduttivi), definizioni di dimensioni limite, tolleranze e scostamenti, tipi di accoppiamento, sistema ISO di tolleranze, indicazioni delle tolleranze nei disegni
  • Le tolleranze dimensionali: calcolo della tolleranza e degli scostamenti di una quota risultante da una catena di quote relative ad uno stesso componente, calcolo della tolleranza e degli scostamenti di una condizione funzionale in un complessivo
  • La rugosità superficiale
  • Le tolleranze geometriche            
  • I collegamenti filettati    
  • Collegamenti smontabili non filettati
  • Cuscinetti e Ruote dentate           
  • Rappresentazione di comuni elementi di macchine             

 

Esercitazioni:

  • Costruzioni geometriche di raccordi e curve di interesse meccanico
  • Rappresentazione ortografica di componenti meccanici
  • Impiego della sezione nel disegno tecnico
  • Quotatura di componenti
  • Rappresentazione delle filettature
  • Catena di quote su un piccolo assieme e disegno di un particolare (quotatura funzionale)
  • Lettura dei complessivi

Chirone, Tornincasa, Il Disegno Tecnico Industriale, Ed. Il Capitello (vol. 1 e vol. 2)

Straneo, Consorti, Disegno, Progettazione e Organizzazione Industriale, vol. I e II, Edizioni Principato

Appunti e dispense del corso.

DISEGNO TECNICO INDUSTRIALE (ING-IND/15)
PROGETTAZIONE ASSISTITA E MECCANICA SPERIMENTALE

Corso di laurea INGEGNERIA MECCANICA

Settore Scientifico Disciplinare ING-IND/14

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0 Ore Studio individuale: 144.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2015 al 18/12/2015)

Lingua

Percorso PROGETTAZIONE E PRODUZIONE INDUSTRIALE (A43)

Sede Lecce - Università degli Studi

PROGETTAZIONE ASSISTITA E MECCANICA SPERIMENTALE (ING-IND/14)
PROGETTAZIONE ASSISTITA E MECCANICA SPERIMENTALE

Corso di laurea INGEGNERIA MECCANICA

Settore Scientifico Disciplinare ING-IND/14

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 78.0 Ore Studio individuale: 147.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 19/12/2014)

Lingua

Percorso PROGETTAZIONE E PRODUZIONE INDUSTRIALE (A43)

Sede Lecce - Università degli Studi

PROGETTAZIONE ASSISTITA E MECCANICA SPERIMENTALE (ING-IND/14)