Maria Renata DOLCE

Maria Renata DOLCE

Professore I Fascia (Ordinario/Straordinario)

Dipartimento di Studi Umanistici

Edificio Buon Pastore - Via Taranto, 35 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano 1°

Telefono +39 0832 29 4209

Curriculum Vitae

 Professore ordinario di Letteratura Inglese, la docente insegna presso l’Università del Salento dal 1990 e si occupa di letteratura inglese e di letterature postcoloniali. Ha organizzato numerose conferenze internazionali e seminari sulle letterature in inglese. Promuove eventi e incontri con scrittori, artisti e esperti nel campo delle letterature postcoloniali. Collabora con centri di studio e di ricerca in Australia. E' Vicepresidente dell'ANDA (associazione nazionale docenti di anglistica).

Vedi file CV allegato

 

 

 

 

Scarica curriculum vitae

Didattica

A.A. 2019/2020

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso MODERNO

English Literature III

Degree course LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Course type Laurea

Language INGLESE

Credits 9.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

Year taught 2019/2020

For matriculated on 2017/2018

Course year 3

Structure DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Subject matter PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO UNISALENTO

English Literature III

Degree course LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Course type Laurea

Language INGLESE

Credits 9.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

Year taught 2018/2019

For matriculated on 2016/2017

Course year 3

Structure DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Subject matter PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso MODERNO

LETTERATURA INGLESE III

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LETTERATURA INGLESE III

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso MODERNO

LETTERATURA INGLESE III

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 22/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Conoscenza generale della storia letteraria britannica, degli autori e delle opere più rappresentative del canone.

Attraversare i confini, ri-pensare l’identità: il “New World Order” nel romanzo Black British contemporaneo

Il corso prende in esame il romanzo “Black British”contemporaneo attraverso le voci di alcuni tra i suoi più illustri e significativi rappresentanti. Nei testi letterari verranno esplorati in particolare il concetto di “confine” e le forme dei suoi attraversamenti per interrogare l’idea di “alterità”, tradizionalmente costruita su categorie ideologiche binarie, e ripensare l’identità quale concetto fluido, in fieri, prodotto della storia nella quale si iscrive, e dunque soggetto a costanti trasformazioni nello spazio e nel tempo.

- Conoscenza del contesto socio-politico-culturale della Gran Bretagna dal secondo Novecento a oggi con una particolare attenzione alla dimensione multiculturale e ai processi di integrazione;  

- conoscenza degli autori e dei testi più rappresentativi del nuovo romanzo diasporico;

- capacità di interrogare epistemologia e ontologia occidentali fondate su opposizioni binarie (io/Altro, centro/periferie, cultura egemone/culture “subalterne”) e di ripensare i concetti di identità, alterità, appartenenza/non-appartenenza.

- capacità di utilizzare con flessibilità e consapevolezza gli strumenti di indagine messi a disposizione per analizzare i testi letterari in relazione al contesto culturale di riferimento.

 

Il corso consente inoltre di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

- capacità di sviluppare autonomia di giudizio critico;

- capacità di riconoscere le differenze culturali e di sviluppare una sensibilità nei confronti delle culture altre;

- capacità di comprendere dinamiche e problematiche di una realtà multiculturale per comunicare adeguatamente all’interno della stessa.

 

– didattica frontale prevalentemente in lingua inglese

– lettura e discussione in aula dei testi letterari

Colloquio orale in lingua italiana (con contributi personali degli studenti in lingua inglese)

Il colloquio è volto ad accertare:

-conoscenza degli autori e delle principali problematiche e tematiche trattate;

- capacità di commentare i testi letterari presi in esame;

- capacità di argomentazione critica;

- capacità espositiva e proprietà di linguaggio.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla capacità di argomentare le proprie tesi, alla correttezza espositiva e alla proprietà di linguaggio (in particolare si richiede un’esposizione articolata e accurata in lingua italiana, oltre a una conoscenza di base della lingua inglese che consenta di presentare i concetti chiave in maniera chiara e corretta). La valutazione finale è globale e si basa sui diversi parametri indicati, parametri che risultano strettamente interconnessi e che, pertanto, non possono essere pesati singolarmente.

 

Appelli regolari

3 dicembre 2019

21 gennaio 2020

11 febbraio 2020

21 aprile 2020

9 giugno 2020

14 luglio 2020

Appelli straordinari e riservati

1 ottobre 2019 (studenti f.c., in debito d’esame e laureandi sess. autunnale)

19 maggio 2020 (studenti f.c., dei percorsi internazionali, e laureandi sess. estiva 2019-20)

 

 

Si ricorda che è NECESSARIO portare i TESTI DI STUDIO in sede d'esame

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Gli studenti sono tenuti a portare i testi di studio in sede d’esame.

Il corso prende in esame il romanzo “Black British”contemporaneo attraverso le voci di alcuni tra i suoi più illustri e significativi rappresentanti. Nei testi letterari verranno esplorati in particolare il concetto di “confine” e le forme dei suoi attraversamenti per interrogare l’idea di “alterità”, tradizionalmente costruita su categorie ideologiche binarie, e ripensare l’identità quale concetto fluido, in fieri, prodotto della storia nella quale si iscrive, e dunque soggetto a costanti trasformazioni nello spazio e nel tempo. L’esame dei testi letterari selezionati consentirà di approfondire le radicali trasformazioni della società britannica dal secondo Novecento a oggi indagando le questioni dell’appartenenza, dell’esilio e dello sradicamento, dell’‘in-betweenness’, della riscrittura del passato e della dialettica Storia/storie. I testi letterari presi in esame sollecitano inoltre gli studenti a interrogare epistemologia e ontologia occidentali centrate su opposizioni binarie invitando a una riconsiderazione critica di assunti, preconcetti e stereotipi stratificati nella nostra cultura di formazione.

Bibliografia:

- S. Rushdie (1992), Patrie immaginarie

-M. Ali(2003), Sette mari, tredici fiumi

- A. Levy (2004), Un’isola di stranieri

- H. Kureishi (1997), Il Budda delle periferie

- H. Kureishi (2006), La parola e la bomba

- Z. Smith, (2012),  NW

- Selezione di testi letterari, saggi critici, discorsi, articoli e documenti forniti dalla docente (i testi saranno prevalentemente in lingua inglese)

 

 

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso MODERNO (005)

Sarebbe auspicabile che lo studente avesse una conoscenza di base della lingua inglese che consenta di leggere i testi in lingua originale e di seguire agevolmente le lezioni che si svolgeranno parzialmente in inglese.

L’‘Io’ e l’‘Altro’: la costruzione dell’identità nella scrittura letteraria anglofona da Shakespeare alla contemporaneità

Il corso intende esplorare i processi di costruzione dell’identità dell’‘Io’ e dell’‘Altro’ come declinati nella scrittura creativa anglofona da Shakespeare alla contemporaneità, con una particolare attenzione al genere del romanzo.

-  Conoscenza generale delle culture letterarie anglofone“coloniali” e “postcoloniali” attraverso la voce di scrittori e intellettuali rappresentativi delle stesse;

-  capacità di gestire gli strumenti di indagine messi a disposizione per un’analisi critica e consapevole dei testi attraverso la loro puntuale contestualizzazione.

 

Il corso, inoltre, contribuisce all’acquisizione di alcune fondamentali competenze trasversali quali:

-capacità di riconoscere le differenze culturali e di sviluppare una sensibilità nei confronti delle culture altre;

- capacità di interrogare epistemologia e ontologia occidentali fondate su opposizioni binarie (io/Altro, centro/periferie, cultura egemone/culture subalterne) e di ripensare i concetti di identità, alterità, appartenenza/non-appartenenza;

– capacità di formulare giudizi in autonomia.

 

Didattica frontale

 

Colloquio orale in lingua italiana (con lettura dei testi in inglese).

Il colloquio è volto ad accertare:

- conoscenza degli autori e dei contesti di riferimento;

- capacità di commentare i testi letterari presi in esame;

- capacità di argomentazione critica;

- capacità espositiva e proprietà di linguaggio.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla capacità di argomentare le proprie tesi, alla correttezza espositiva e alla proprietà di linguaggio  La valutazione finale è globale e si basa sui diversi parametri indicati, parametri che risultano strettamente interconnessi e che, pertanto, non possono essere pesati singolarmente.

In sede d’esame è necessario portare i libri di testo e il materiale di studio.

Appelli regolari

3 dicembre 2019

21 gennaio 2020

11 febbraio 2020

21 aprile 2020

9 giugno 2020

14 luglio 2020

Appelli straordinari e riservati

1 ottobre 2019 (studenti f.c., in debito d’esame e laureandi sess. autunnale)

19 maggio 2020 (studenti f.c., dei percorsi internazionali, e laureandi sess. estiva 2019-20)

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. E' obbligatorio portare i testi di studio in sede di esame.

 

 

L’‘Io’ e l’‘Altro’: la costruzione dell’identità nella scrittura letteraria anglofona da Shakespeare alla contemporaneità

 

Il corso intende esplorare i processi di costruzione dell’identità dell’‘Io’ e dell’‘Altro’ come declinati nella scrittura creativa anglofona da Shakespeare alla contemporaneità, con una particolare attenzione al genere del romanzo.

Nel corso delle lezioni verranno presi in esame testi letterari selezionati dalla docenteche saranno introdotti da una puntuale contestualizzazione fondamentale per lo studio e l’approfondimento degli stessi. Una prima sezione riguarda testi rappresentativi del canone della letteratura inglese che hanno contribuito a consolidare e a diffondere l’ideologia imperialista radicata nell’assunto della superiorità dell’Occidente sui popoli ‘altri’; una seconda sezione è dedicata ai testi di autori “postcoloniali” che rispondono alla rappresentazione pregiudiziale dell’Altro offrendo una visione complessa della contemporaneità, segnata da radicali trasformazioni, in particolare a seguito dei processi di contaminazione e ibridazione che incrinano il modello essenzialista dell’identità e interrogano forme di razzismo vecchie e nuove.

 

- W. Shakespare, Otello (qualsiasi edizione con testo italiano a fronte)

- W. Shakespare, La tempesta (qualsiasi edizione con testo italiano a fronte)

 - J. Conrad, Cuore di tenebra

- J. Austen, Mansfield Park

- C. Brontë, Jane Eyre

- R. Flanagan, Solo per desiderio

- A. Levy, Il frutto del limone

 

- ampia selezione di brani in inglese tratti dalle opere dei seguenti autori:

D. Defoe, J. Austen, E. Bronte, C. Dickens, J. Conrad, E.M. Foster, R. Kipling, V. Woolf,  G. Orwell, G. Lamming, J.M. Coetzee, P. Carey, J. Rhys, C. Achebe, N. Gordimer, D. Malouf, K. Grenville, K. Scott, D. Walcott, H. Kureishi, S. Rushdie.

Il materiale antologico sarà a disposizione degli studenti presso la segreteria didattica del

Dipartimento di Studi Umanistici.

Nel corso delle lezioni verranno proposte letture critiche volte ad approfondire la conoscenza di contesti e autori.

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
English Literature III

Degree course LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Subject area L-LIN/10

Course type Laurea

Credits 9.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

For matriculated on 2017/2018

Year taught 2019/2020

Course year 3

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Language INGLESE

Subject matter PERCORSO COMUNE (999)

Conoscenza della storia della letteratura inglese attraverso la voce dei suoi scrittori più rappresentativi

“History/stories”: la dialettica Storia/storie e la riscrittura del passato nel romanzo anglofono contemporaneo

La prima parte del corso è volta a fornire un’introduzione storica, critica e metodologica propedeutica allo studio delle letterature di lingua inglese. Nella seconda parte del corso verranno presentate le culture letterarie cosiddette postcoloniali con una particolare attenzione al genere del romanzo. L’esame dei testi letterari selezionati, accompagnato da un puntuale approfondimento dei contesti socio-culturali di riferimento, consentirà di esplorare, tra gli altri, i temi della dialettica “Storia/storie” e della riscrittura del passato che trovano significativa espressione nel romanzo contemporaneo sudafricano, australiano e black British, narrativa cui verrà riservato uno special focus di approfondimento nella terza parte del corso.

- Conoscenza generale delle culture letterarie postcoloniali attraverso la voce di scrittori e intellettuali rappresentativi delle stesse.

- Capacità di gestire gli strumenti di indagine messi a disposizione per un’analisi critica e consapevole dei testi attraverso la loro puntuale contestualizzazione.

 

Il corso consente inoltre di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

-capacità di riconoscere le differenze culturali e di sviluppare una sensibilità nei confronti delle culture altre;

- capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti);

- capacità di utilizzare con flessibilità e spirito critico gli strumenti di indagine acquisiti in contesti altri;

– capacità di formulare giudizi in autonomia.

 

 

Didattica frontale. Le lezioni si terranno in lingua inglese.

Colloquio orale in lingua inglese

Il colloquio è volto ad accertare:

- conoscenza degli autori e dei contesti di riferimento;

- capacità di commentare i testi letterari presi in esame;

- capacità di argomentazione critica;

- capacità espositiva e proprietà di linguaggio.

 

Appelli regolari

3 dicembre 2019

21 gennaio 2020

11 febbraio 2020

21 aprile 2020

9 giugno 2020

14 luglio 2020

Appelli straordinari e riservati

1 ottobre 2019 (studenti f.c., in debito d’esame e laureandi sess. autunnale)

19 maggio 2020 (studenti f.c., dei percorsi internazionali, e laureandi sess. estiva 2019-20)

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. E' obbligatorio portare i testi di studio in sede d'esame.

“History/stories”: la dialettica Storia/storie e la riscrittura del passato nel romanzo anglofono contemporaneo

La prima parte del corso è volta a fornire un’introduzione storica, critica e metodologica propedeutica allo studio delle letterature di lingua inglese. Nella seconda parte del corso verranno presentate le culture letterarie cosiddette postcoloniali con una particolare attenzione al genere del romanzo. L’esame dei testi letterari selezionati, accompagnato da un puntuale approfondimento dei contesti socio-culturali di riferimento, consentirà di esplorare, tra gli altri, i temi della dialettica “Storia/storie” e della riscrittura del passato che trovano significativa espressione nel romanzo contemporaneo sudafricano, australiano e black British, narrativa cui verrà riservato uno special focus di approfondimento nella terza parte del corso.  Saranno oggetto di puntuale disamina i romanzi Fruit of the Lemon della scrittrice black British Andrea Levy, Imaginings of Sand dello scrittore sudafricano André Brink e Remembering Babylon dello scrittore australiano David Malouf. I testi selezionati consentono di esplorare quelle “interconnessioni di storie” cui ha dato origine l’impresa coloniale, “intertwined histories” che Edward Said ci allerta a utilizzare come parametro e direttiva per una piena comprensione del nostro presente. Fondamentale, a tal fine, l’ascolto delle voci e delle storie relegate al silenzio dalla Storia ufficiale e dalle sue “master narratives”.

- McLeod, J. 2000. Beginning Postcolonialism. Manchester: Manchester University Press

- Levy, A. Fruit of the Lemon

- Malouf, D. Remembering Babylon

- Brink, A. Imaginings of Sand

- selezione di brani tratti da romanzi (in lingua originale) a disposizione presso la portineria del Buon Pastore

 

English Literature III (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Conoscenza della storia letteraria britannica, degli autori e delle opere più rappresentative del canone. Per colmare eventuali lacune può essere utilizzato qualunque testo di storia della letteratura inglese purché comprenda tutto il Novecento.

 

Crossing Borders, Re-Thinking Boundaries: the “New World Order” in contemporary British diasporic novels and cinematographic narrations

 

Il corso prende in esame il romanzo diasporico britannico attraverso le voci dei suoi più illustri e significativi rappresentanti. Nei testi letterari verranno esplorati in particolare il concetto di “confine” e le forme dei suoi attraversamenti per interrogare l’idea di “alterità”, tradizionalmente costruita su categorie ideologiche binarie, e ripensare l’identità quale concetto fluido, in fieri, prodotto della storia nella quale si iscrive, e dunque soggetto a costanti trasformazioni nello spazio e nel tempo. La produzione narrativa verrà analizzata in parallelo a rappresentazioni cinematografiche britanniche contemporanee che a tali cruciali problematiche danno voce, rappresentazioni che, in taluni casi, sono trasposizioni filmiche dei romanzi oggetto di studio.

In termini di acquisizione di conoscenze, abilità e comprensione, i risultati attesi sono i seguenti.

Conoscenze e capacità di comprensione:

- conoscenza del contesto socio-politico-culturale della Gran Bretagna dal secondo Novecento a oggi con una particolare attenzione alla dimensione multiculturale e ai processi di ibridazione;  

- conoscenza degli autori e dei testi più rappresentativi del nuovo romanzo diasporico e della filmografia britannica contemporanea che si occupa di diaspore, contaminazioni e questioni identitarie.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione:

- capacità di interrogare epistemologia e ontologia occidentali fondate su opposizioni binarie (io/Altro, centro/periferie, cultura egemone/culture “subalterne”) e di ripensare i concetti di identità, alterità, appartenenza/non-appartenenza:

- capacità di utilizzare con flessibilità e consapevolezza gli strumenti di indagine messi a disposizione per analizzare i testi letterari e filmici in relazione al contesto culturale di riferimento; 

- capacità di individuare sia i tratti di specificità di un prodotto letterario e filmico, sia la qualità dialogica di tali prodotti quale esito di contaminazioni e ibridazioni culturali.

 

Il corso consente inoltre di acquisire le seguenti fondamentali competenze trasversali.

Autonomia di giudizio:

- capacità di sviluppare autonomia di giudizio critico;

- capacità di riconoscere le differenze culturali e di sviluppare una sensibilità nei confronti delle culture altre.

Capacità di apprendimento:

- capacità di comprendere dinamiche e problematiche di una realtà multiculturale per comunicare e operare adeguatamente all’interno della stessa.

Abilità comunicative:

-capacità di sviluppare e utilizzare competenze linguistiche con un’attenzione alla dimensione sociale, storica e culturale del linguaggio.

 

Tali conoscenze, abilità e competenze trasversali contribuiscono alla formazione degli studenti del Corso di Traduzione tecnico-scientifica e Interpretariato che andranno ad operare nel campo della mediazione linguistica interculturale consentendo loro di acquisire una metodologia di analisi e una consapevolezza critica che sono fondamentali nei processi di “traduzione” delle culture e di mediazione tra le stesse. La capacità di decodificazione del testo letterario e del testo filmico, come di ogni altra espressione culturale, è di fondamentale importanza nel compito di transcodificazione che gli studenti sono tenuti a svolgere non solo durante il corso di studio, ma anche una volta inseriti nel mondo del lavoro.

 

 

 

– didattica frontale

– lettura/visione e discussione in aula dei romanzi e dei film

 

 

Colloquio orale in lingua inglese

Il colloquio è volto ad accertare:

-conoscenza delle principali problematiche e tematiche trattate;

- capacità di commentare i testi letterari presi in esame;

- capacità di commentare i testi filmici presi in esame;

- capacità di argomentazione critica che attesti autonomia di giudizio;

- capacità espositiva e proprietà di linguaggio.

La capacità di commentare i testi e argomentare con autonomia di giudizio verrà verificata proponendo allo studente di effettuare un’analisi puntuale di brani significativi tratti dalle opere oggetto di studio. Allo studente verrà richiesto di comparare i testi letterari con le relative trasposizioni cinematografiche e di discuterne le tematiche chiave rifacendosi alla bibliografia critica di riferimento.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla capacità di argomentare le proprie tesi, alla correttezza espositiva e alla proprietà di linguaggio.

Colloquio orale in lingua inglese

Il colloquio è volto ad accertare:

-conoscenza delle principali problematiche e tematiche trattate;

- capacità di commentare i testi letterari presi in esame;

- capacità di commentare i testi filmici presi in esame;

- capacità di argomentazione critica che attesti autonomia di giudizio;

- capacità espositiva e proprietà di linguaggio.

La capacità di commentare i testi e argomentare con autonomia di giudizio verrà verificata proponendo allo studente di effettuare un’analisi puntuale di brani significativi tratti dalle opere oggetto di studio. Allo studente verrà richiesto di comparare i testi letterari con le relative trasposizioni cinematografiche e di discuterne le tematiche chiave rifacendosi alla bibliografia critica di riferimento.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla capacità di argomentare le proprie tesi, alla correttezza espositiva e alla proprietà di linguaggio.

Le lezioni avranno inizio martedì 26 febbraio e seguiranno il seguente orario: martedì10-13, mercoledì 9-11 (aule da destinarsi).

Appelli regolari 2019: 6 giugno, 27 giugno e 16 luglio. Appelli straordinari 2019: 26 aprile, 31 maggio. Si precisa che gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

Il corso prende in esame il romanzo diasporico britannico attraverso le voci dei suoi più illustri e significativi rappresentanti. Nei testi letterari verranno esplorati in particolare il concetto di “confine” e le forme dei suoi attraversamenti per interrogare l’idea di “alterità”, tradizionalmente costruita su categorie ideologiche binarie, e ripensare l’identità quale concetto fluido, in fieri, prodotto della storia nella quale si iscrive, e dunque soggetto a costanti trasformazioni nello spazio e nel tempo. La produzione narrativa verrà analizzata in parallelo a rappresentazioni cinematografiche britanniche contemporanee che a tali cruciali problematiche danno voce, rappresentazioni che, in taluni casi, sono trasposizioni filmiche dei romanzi oggetto di studio.

L’esame dei testi letterari e dei film selezionati consentirà di approfondire le profonde trasformazioni della società britannica dal secondo Novecento a oggi indagando le questioni dell’appartenenza, dell’esilio e dello sradicamento, del rapporto centro/periferie, della riscrittura del passato e della dialettica Storia/storie. I testi letterari e cinematografici presi in esame sollecitano inoltre gli studenti a interrogare epistemologia e ontologia occidentali centrate su opposizioni binarie invitando a una riconsiderazione critica di assunti, preconcetti e stereotipi stratificati nella nostra cultura di formazione.

 

 

Bibliografia e filmografia:

 

-Ampia selezione di testi letterari, saggi critici, discorsi, articoli e documenti forniti dalla docente

-Testi letterari:

M. Ali, Brick Lane (2003)

A. Levy, Fruit of the Lemon (1999)

H. Kureishi, The Buddha of Suburbia (1990)

H. Kureishi, The Word and the Bomb(2006)

Z. Smith, White Teeth (2000)

C. Phillips, A Distant Shore (2003)

 

-Testi filmici:

Michell, L. The Buddha of Suburbia (1997)

U, Prasad, My Son The Fanatic (1998)

D.O. Donnell, East is East (1999)

S.Frears, Dirty Pretty Things (2002)

S. Gavron,Brick Lane (2007)

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO UNISALENTO (A98)

Conoscenza della storia letteraria britannica, degli autori e delle opere più rappresentative del canone. Per colmare eventuali lacune può essere utilizzato qualunque testo di storia della letteratura inglese purché comprenda tutto il Novecento.

 

Crossing Borders, Re-Thinking Boundaries: the “New World Order” in contemporary British diasporic novels and cinematographic narrations

 

Il corso prende in esame il romanzo diasporico britannico attraverso le voci dei suoi più illustri e significativi rappresentanti. Nei testi letterari verranno esplorati in particolare il concetto di “confine” e le forme dei suoi attraversamenti per interrogare l’idea di “alterità”, tradizionalmente costruita su categorie ideologiche binarie, e ripensare l’identità quale concetto fluido, in fieri, prodotto della storia nella quale si iscrive, e dunque soggetto a costanti trasformazioni nello spazio e nel tempo. La produzione narrativa verrà analizzata in parallelo a rappresentazioni cinematografiche britanniche contemporanee che a tali cruciali problematiche danno voce, rappresentazioni che, in taluni casi, sono trasposizioni filmiche dei romanzi oggetto di studio.

In termini di acquisizione di conoscenze, abilità e comprensione, i risultati attesi sono i seguenti.

Conoscenze e capacità di comprensione:

- conoscenza del contesto socio-politico-culturale della Gran Bretagna dal secondo Novecento a oggi con una particolare attenzione alla dimensione multiculturale e ai processi di ibridazione;  

- conoscenza degli autori e dei testi più rappresentativi del nuovo romanzo diasporico e della filmografia britannica contemporanea che si occupa di diaspore, contaminazioni e questioni identitarie.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione:

- capacità di interrogare epistemologia e ontologia occidentali fondate su opposizioni binarie (io/Altro, centro/periferie, cultura egemone/culture “subalterne”) e di ripensare i concetti di identità, alterità, appartenenza/non-appartenenza:

- capacità di utilizzare con flessibilità e consapevolezza gli strumenti di indagine messi a disposizione per analizzare i testi letterari e filmici in relazione al contesto culturale di riferimento; 

- capacità di individuare sia i tratti di specificità di un prodotto letterario e filmico, sia la qualità dialogica di tali prodotti quale esito di contaminazioni e ibridazioni culturali.

 

Il corso consente inoltre di acquisire le seguenti fondamentali competenze trasversali.

Autonomia di giudizio:

- capacità di sviluppare autonomia di giudizio critico;

- capacità di riconoscere le differenze culturali e di sviluppare una sensibilità nei confronti delle culture altre.

Capacità di apprendimento:

- capacità di comprendere dinamiche e problematiche di una realtà multiculturale per comunicare e operare adeguatamente all’interno della stessa.

Abilità comunicative:

-capacità di sviluppare e utilizzare competenze linguistiche con un’attenzione alla dimensione sociale, storica e culturale del linguaggio.

 

Tali conoscenze, abilità e competenze trasversali contribuiscono alla formazione degli studenti del Corso di Traduzione tecnico-scientifica e Interpretariato che andranno ad operare nel campo della mediazione linguistica interculturale consentendo loro di acquisire una metodologia di analisi e una consapevolezza critica che sono fondamentali nei processi di “traduzione” delle culture e di mediazione tra le stesse. La capacità di decodificazione del testo letterario e del testo filmico, come di ogni altra espressione culturale, è di fondamentale importanza nel compito di transcodificazione che gli studenti sono tenuti a svolgere non solo durante il corso di studio, ma anche una volta inseriti nel mondo del lavoro.

 

 

 

– didattica frontale

– lettura/visione e discussione in aula dei romanzi e dei film

 

 

Colloquio orale in lingua inglese

Il colloquio è volto ad accertare:

-conoscenza delle principali problematiche e tematiche trattate;

- capacità di commentare i testi letterari presi in esame;

- capacità di commentare i testi filmici presi in esame;

- capacità di argomentazione critica che attesti autonomia di giudizio;

- capacità espositiva e proprietà di linguaggio.

La capacità di commentare i testi e argomentare con autonomia di giudizio verrà verificata proponendo allo studente di effettuare un’analisi puntuale di brani significativi tratti dalle opere oggetto di studio. Allo studente verrà richiesto di comparare i testi letterari con le relative trasposizioni cinematografiche e di discuterne le tematiche chiave rifacendosi alla bibliografia critica di riferimento.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla capacità di argomentare le proprie tesi, alla correttezza espositiva e alla proprietà di linguaggio.

Colloquio orale in lingua inglese

Il colloquio è volto ad accertare:

-conoscenza delle principali problematiche e tematiche trattate;

- capacità di commentare i testi letterari presi in esame;

- capacità di commentare i testi filmici presi in esame;

- capacità di argomentazione critica che attesti autonomia di giudizio;

- capacità espositiva e proprietà di linguaggio.

La capacità di commentare i testi e argomentare con autonomia di giudizio verrà verificata proponendo allo studente di effettuare un’analisi puntuale di brani significativi tratti dalle opere oggetto di studio. Allo studente verrà richiesto di comparare i testi letterari con le relative trasposizioni cinematografiche e di discuterne le tematiche chiave rifacendosi alla bibliografia critica di riferimento.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla capacità di argomentare le proprie tesi, alla correttezza espositiva e alla proprietà di linguaggio.

Le lezioni avranno inizio martedì 26 febbraio e seguiranno il seguente orario: martedì10-13, mercoledì 9-11 (aule da destinarsi).

Appelli regolari 2019: 6 giugno, 27 giugno e 16 luglio. Appelli straordinari 2019: 26 aprile, 31 maggio. Si precisa che gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

 

Il corso prende in esame il romanzo diasporico britannico attraverso le voci dei suoi più illustri e significativi rappresentanti. Nei testi letterari verranno esplorati in particolare il concetto di “confine” e le forme dei suoi attraversamenti per interrogare l’idea di “alterità”, tradizionalmente costruita su categorie ideologiche binarie, e ripensare l’identità quale concetto fluido, in fieri, prodotto della storia nella quale si iscrive, e dunque soggetto a costanti trasformazioni nello spazio e nel tempo. La produzione narrativa verrà analizzata in parallelo a rappresentazioni cinematografiche britanniche contemporanee che a tali cruciali problematiche danno voce, rappresentazioni che, in taluni casi, sono trasposizioni filmiche dei romanzi oggetto di studio.

L’esame dei testi letterari e dei film selezionati consentirà di approfondire le profonde trasformazioni della società britannica dal secondo Novecento a oggi indagando le questioni dell’appartenenza, dell’esilio e dello sradicamento, del rapporto centro/periferie, della riscrittura del passato e della dialettica Storia/storie. I testi letterari e cinematografici presi in esame sollecitano inoltre gli studenti a interrogare epistemologia e ontologia occidentali centrate su opposizioni binarie invitando a una riconsiderazione critica di assunti, preconcetti e stereotipi stratificati nella nostra cultura di formazione.

 

 

Bibliografia e filmografia:

 

-Ampia selezione di testi letterari, saggi critici, discorsi, articoli e documenti forniti dalla docente

-Testi letterari:

M. Ali, Brick Lane (2003)

A. Levy, Fruit of the Lemon (1999)

H. Kureishi, The Buddha of Suburbia (1990)

H. Kureishi, The Word and the Bomb(2006)

Z. Smith, White Teeth (2000)

C. Phillips, A Distant Shore (2003)

 

-Testi filmici:

Michell, L. The Buddha of Suburbia (1997)

U, Prasad, My Son The Fanatic (1998)

D.O. Donnell, East is East (1999)

S.Frears, Dirty Pretty Things (2002)

S. Gavron,Brick Lane (2007)

 

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
English Literature III

Degree course LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Subject area L-LIN/10

Course type Laurea

Credits 9.0

Teaching hours Ore Attività frontale: 54.0

For matriculated on 2016/2017

Year taught 2018/2019

Course year 3

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Language INGLESE

Subject matter PERCORSO COMUNE (999)

Conoscenza della storia della letteratura inglese attraverso la voce dei suoi scrittori più rappresentativi. È necessario, per motivi di propedeuticità, aver sostenuto gli esami di Letteratura inglese I e II

“Overlapping territories, intertwined histories”: the dialogue with the past and its legacy in the present in the contemporary postcolonial novel

La prima parte del corso è volta a fornire un’introduzione storica, critica e metodologica propedeutica allo studio delle letterature di lingua inglese. Nella seconda parte del corso verranno presentate le culture letterarie cosiddette postcoloniali con una particolare attenzione al genere del romanzo. L’esame dei testi letterari selezionati, accompagnato da un puntuale approfondimento dei contesti socio-culturali di riferimento, consentirà di esplorare, tra le altre, le questioni dell’identità e dell’appartenenza, dello sradicamento, dell’esilio, del rapporto centro/periferie, della riscrittura del passato, della dialettica Storia/storie e dell’inestricabile rapporto tra passato e presente. Tali questioni trovano significativa ed originale espressione nel romanzo Wanting (2008) dello scrittore australiano Richard Flanagan che sarà oggetto di approfondita disamina.

In termini di acquisizione di conoscenze, abilità e comprensione, i risultati attesi sono i seguenti.

Conoscenze e capacità di comprensione:

- conoscenza generale delle culture letterarie postcoloniali anglofone attraverso la voce di scrittori e intellettuali rappresentativi delle stesse.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione:

- capacità di gestire gli strumenti di indagine messi a disposizione per un’analisi critica e consapevole dei testi attraverso la loro puntuale contestualizzazione;

- capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti).

 

Il corso consente inoltre di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

Autonomia di giudizio:

- capacità di formulare giudizi in autonomia;

- capacità di riconoscere le differenze culturali e di sviluppare una sensibilità nei confronti delle culture altre.

Capacità di apprendimento:

 - capacità di utilizzare con flessibilità e spirito critico gli strumenti di indagine acquisiti anche in contesti diversi rispetto a quello strettamente letterario;

- capacità di comprendere dinamiche e problematiche di una realtà multiculturale per comunicare e operare adeguatamente all’interno della stessa.

Abilità comunicative:

-capacità di sviluppare e utilizzare competenze linguistiche con un’attenzione alla dimensione sociale, storica e culturale del linguaggio.

 

 

Didattica frontale.

Oltre alla titolare del corso potranno essere coinvolti nell’insegnamento docenti esterni in visita presso l’Università del Salento

Didattica frontale.

Oltre alla titolare del corso potranno essere coinvolti nell’insegnamento docenti esterni in visita presso l’Università del Salento

Colloquio orale in lingua inglese

Il colloquio è volto ad accertare:

- conoscenza degli autori e dei contesti di riferimento;

- capacità di commentare i testi letterari presi in esame;

- capacità di argomentazione critica;

- capacità espositiva e proprietà di linguaggio.

La capacità di commentare i testi e argomentare con autonomia di giudizio verrà verificata proponendo allo studente di effettuare un’analisi di brani significativi tratti dalle opere oggetto di studio.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla capacità di argomentare le proprie tesi, alla correttezza espositiva e alla proprietà di linguaggio.

 

Le lezioni avranno inizio lunedì 25 febbraio e seguiranno il seguente orario: lunedì10-13, giovedì 14-16 (aule da destinarsi).

Appelli regolari 2019: 6 giugno, 27 giugno,16 luglio. Appelli straordinari 2019: 26 aprile, 31 maggio. Si precisa che gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

La prima parte del corso è volta a fornire un’introduzione storica, critica e metodologica propedeutica allo studio delle letterature di lingua inglese. Verranno ripercorse le tappe salienti della storia dell’Impero britannico, le prime istanze di riscatto nazionalista da parte dei paesi colonizzati, per poi soffermarsi sulla fase della decolonizzazione. Nella seconda parte del corso verranno presentate le culture letterarie cosiddette postcoloniali con una particolare attenzione al genere del romanzo. L’esame dei testi letterari selezionati, accompagnato da un puntuale approfondimento dei contesti socio-culturali di riferimento, consentirà di esplorare, tra le altre, le questioni dell’identità e dell’appartenenza, dello sradicamento, dell’esilio, del rapporto centro/periferie, della riscrittura del passato, della dialettica Storia/storie e dell’inestricabile rapporto tra passato e presente. Tali questioni trovano significativa ed originale espressione nel romanzo Wanting (2008) dello scrittore australiano Richard Flanagan che sarà oggetto di approfondita disamina. Il testo, incentrato sulla drammatica esperienza della piccola aborigena Mathinna e ambientato tra la Tasmania del primo Ottocento e l’Inghilterra vittoriana di Dickens, protagonista egli stesso della narrazione, offre una preziosa opportunità per esplorare l’“interconnessioni di storie” cui ha dato origine l’impresa coloniale, “intertwined histories” che Edward Said ci allerta a utilizzare come parametro e direttiva per una piena comprensione del nostro presente.

 

 

Testi d’esame

- McLeod, J. 2000. Beginning Postcolonialism. Manchester: Manchester University Press

- Flanagan, R.2008. Wanting. New York: Atlantic Monthly Press

- Ampia selezione di brani tratti da romanzi (in lingua originale)

 

English Literature III (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 03/03/2018 al 06/06/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso MODERNO (005)

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE III

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA INGLESE III (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE III

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA INGLESE III (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso MODERNO (005)

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE III

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA INGLESE III (L-LIN/10)
LETTERATURA INGLESE

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)

Pubblicazioni

 

 

“Yeats sul Cammino della Verità”, in B. Hickey (a cura di), William Butler Yeats and His Many Worlds, Taranto, Brizio, 1989, pp.36-80;

 

     “Africa, Letteratura e Impegno”, in Maria Renata Dolce (a cura di), Supplemento Italiano Atti del Convegno Commonwealth Literary Cultures: New Voices, New Approaches, Lecce, Edizioni del Grifo, 1993, pp.807-43;

 

    “W.B. Yeats: il folclore per una rinascita dell’Irlanda”, in Quaderni n.12/1990, Dip. Lingue e Letterature Straniere, Università degli Studi di Lecce, Lecce, 1993, pp.113-28;

 

    “William Wordsworth e l’eredità della Rivoluzione Francese: una riflessione sulle Ballate Liriche, Quaderni n.13-14/1991-1992, Dip. Lingue e Letterature Straniere, Università degli Studi di Lecce, Lecce, 1993, pp.8-109;

 

     “Aborigeni e aboriginalità nella scrittura di K.S. Prichard”, in Quaderni n.15/1993, Dip. Lingue e Letterature Straniere, Università degli Studi di Lecce, Lecce, 1995, pp.178-97;

 

     “Kenneth Slessor: from Sydney to El Alamein”, in Atti del Convegno Mediterranean Peoples and Commonwealth Nations: Connexions and Relationships, Reggio Calabria, International AM Edizioni, 1995, pp.33-7;

 

     “Una notte nell’outback: l’ultima ‘conversazione’ di David Malouf”, in Quaderni n.17/1995, Dip. Lingue e Letterature Straniere, Università degli Studi di Lecce, Lecce, 1998, pp.117-41;

 

    “Nazionalismo e decolonizzazione: W.B. Yeats verso Bisanzio”, in Quaderni n.19/1997, Dip. Lingue e Letterature Straniere, Università degli Studi di Lecce, Lecce, 2000, pp.79-94;

 

    “From Exiles to Diasporic Transculturalists: an Overview on the Migration of Australian Writers to Britain”, in Quaderni n.19/1997, Dip. Lingue e Letterature Straniere, Università degli Studi di Lecce, Lecce, 2000, pp. 97-109;

 

     Dialoghi con la Storia. Peter Carey e il nuovo romanzo storico, Lecce, Pensa Multimedia, 2000.

 

 “Miti e ‘fantastiche bugie’: la rilettura del paesaggio australiano nella narrativa di Peter Carey”, in M. Baraldi, M. Turci (a cura di), Paesaggi australiani. Australian Landscapes, Bologna, Pendragon, 2004, pp. 117-36.

 

     “Culture tradotte e ibridazioni postcoloniali”, in G. Gallo, P. Scoletta (a cura di), La Traduzione. Un panorama interdisciplinare, Nardò, BESA, 2004, pp. 115-22.

 

     “Decostruzione e dialogo con il canone: J.M. Coetzee riscrive Robinson Crusoe in Foe”, Quaderni, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere 21/1999, Lecce, 2004, pp. 1-50.

 

Le Letterature postcoloniali e il canone, Lecce, Pensa , 2004, pp. 260.

 

“Il lungo cammino verso una nuova Gerusalemme: Remembering Babylon di David Malouf”, Quaderni, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, vol. 24, Lecce, Pensa Multimedia, 2007, pp. 129-169.

 

“Crossing boundaries: His/her-story, female genealogies and the call of the Earth Mother in André Brink’s Imaginings of Sand” in AA.VV.. The Goddess Awakened: Partnership Studies in Education and World Literatures in English, Udine, Forum, 2007, pp. 157-170.

 

    Dolce M.R., Riem Natale A., Conti Camaiora L., (a cura di), The Goddess Awakened, Partnership Studies in Literatures, Language and Education, Udine, Forum, 2007, pp. 407.

 

Dolce, M.R., Riem, A. (a cura di), Bernard Hickey, A Roving Cultural Ambassador: Essays in his Memory, Udine, Forum, 2009.

 

“Telling the ‘Truth’ about Australia’s Past: Reconciliation as Recognition in Society and Literature”,in Dolce, M.R., Riem, A. (a cura di), Bernard Hickey, A Roving Cultural Ambassador: Essays in his Memory, Udine, Forum, 2009, pp. 109-125.

 

 “Con-test/azioni postcoloniali: il dialogo con il canone e la riscrittura dei grandi classici” in Bassi, S., Sirotti, A. (a cura di), Manuale di Letteratura Postcoloniale, Casa Editrice Le Lettere, Firenze, 2010, pp.173-193. 

 

    Journal des Africanistes  Tome 80, fascicule 1-2, Dossier “Création Littéraire et Archives de la memoire/ Literary Creation and the Archives of Memory”, Sous la direction d'Itala Vivan, Maria Renata Dolce, Caterina Colomba, Chiji Akoma, Juliana Nfah-Abbenyi, 2010, pp. 9-249.

 

     M.R. Dolce, A. Riem Natale, L. Conti Camaiora, Stefano Mercanti (a cura di), Partnership Id-Entities. Cultural and Literary Re-Inscription/s of the Feminine, ALL, Forum, Udine, 2010.

 

    “Re-membering Women’s Violeted Bodies: Sindiwe Magona’s Beauty’s Gift” in M.R. Dolce, A. Riem Natale, L. Conti Camaiora, Stefano Mercanti (a cura di), Partnership Id-Entities. Cultural and Literary Re-Inscription/s of the Feminine, ALL, Forum, Udine, 2010, pp. 55-72.

 

    “Dal mediterraneo al Black Atlantic per rileggere la modernità: un mare di Storia/storie nella narrativa diasporica di Caryl Phillips”, in V. Cavone, L. Pontrandolfo (a cura di), La scrittura romanzesca nella letteratura inglese, Longo editore, Ravenna, 2012, pp.69-78.

 

“Reinventing the World through the Creative Word: Andrea Levy’s Small Island”, in M.R. Dolce, A. Riem Natale, Stefano Mercanti, Caterina Colomba (a cura di), The Tapestry of the Creative Word in Anglophone Literatures, ALL, Forum, Udine, 2013, pp. 131-145.

 

M.R. Dolce, A. Riem Natale, Stefano Mercanti, Caterina Colomba (a cura di), The Tapestry of the Creative Word in Anglophone Literatures, ALL, Forum, Udine, 2013.

 

“Peter Carey reinventa le Grandi Speranze dickensiane. Dal capolavoro vittoriano a Jack Maggs”, in Gino Scatasta e Federica Zullo (a cura di), The Invention(s) of Charles Dickens. Riletture, revisioni e riscritture, B.U.P., Bologna, 2014, pp. 211-226.

 

"Digging into the Past, Exploring the Present: Richard Flanagan's Gould Book of Fish: A Novel in Twelve Fish", Lingue e Linguaggi, vol. 13, 2015, pp.107-117.

 

"Letteratura e società: diaspore e negoziazioni identitarie nel romanzo Black British contemporaneo", Lingue e Linguaggi, vol. 16, 2015 (special issue), pp. 283-325.

 

"Reclaiming Reality through Art: Andrea Levy's Narratives of Identity", in D. Lucking (a cura di), Living Art. Essays on Words and the World, libreriauniversitaria.it edizioni, Padova, 2016, pp. 71-98.

 

"Reconciling Nature and Culture for an Eco-sustainable World: Zakes Mda's Heart of Redness", Le Simplegadi, 2016, vol 14, 16, pp. 61-73.

"'Never-Ending Stories': da The Tempest di William Shakespeare alle riletture e riscritture del grande classico nella letteratura caraibica", Lingue e Linguaggi, 2018, vol. 27, special issue, pp. 179-209.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Temi di ricerca

 

 

Nella ricerca, svolta in particolare sul romanzo contemporaneo, ha approfondito le problematiche dell’esilio, del transculturalismo e della definizione di identità diasporiche con riferimento specifico alle culture letterarie irlandese, australiana, sudafricana e caraibica. Si è inoltre occupata del rapporto tra le letterature in inglese e il canone della letteratura inglese, lavorando in particolare sul romanzo vittoriano e sulla sua riscrittura in ambito postcoloniale. 

 

Risorse correlate

Documenti