Maria Cristina FORNARI

Maria Cristina FORNARI

Professore II Fascia (Associato)

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA.

Dipartimento di Studi Umanistici

Studium 2000 - edificio 5 - Via di Valesio, 24 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano 2°

Telefono + 39 0832 29 4910

Professore Associato di Storia della Filosofia (M-Fil/06) Abilitato alla prima fascia

Area di competenza:

Storia della Filosofia contemporanea (LM percorso classico)
Storia della filosofia contemporanea (LM percorso internazionale)
Laboratorio per la redazione della tesi di laurea (LM)
 

Orario di ricevimento

Vedere su questa bacheca, sezione "Notizie".

ATTENZIONE: ORARIO CORSO DI STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA martedì e giovedì ore 11-13 (aula C2 Cod Pis); mercoledì ore 15-17 (aua C3 Cod Pis).

Recapiti aggiuntivi

mcfornari@gmail.com

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Maria Cristina Fornari si è laureata in Filosofia presso l'Università di Pisa, ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Discipline storico-filosofiche presso l'Università di Lecce ed è attualmente professoressa di II fascia (associata) presso il Corso di Laurea in Scienze filosofiche dell'Università del Salento. Nel marzo 2018 ha conseguito all'unanimità l'abilitazione alle funzioni di professoressa di I fascia (ordinaria).

Da maggio 2018 è Coordinatrice del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca Internazionale in „Filosofia: Forme e storia dei saperi filosofici“ dell'Università del Salento, in titolo congiunto con l’Université de Paris IV-Sorbonne e con l'Università di Köln. 

Dal 2016 al 2019 è stata membro del Presidio della Qualità di Ateneo per l'Area umanistica.

Collabora all'edizione italiana delle Opere e dell'Epistolario di Nietzsche, per la quale ha curato, con G. Campioni, il V volume delle lettere (Lettere 1885-1889, Adelphi, Milano 2011); è coautrice del catalogo della biblioteca di Nietzsche: Nietzsches persönliche Bibliothek, de Gruyter, Berlin 2003.

Membro fondatore del Centro Interuniversitario “Colli-Montinari” di Studi su Nietzsche e la cultura europea; membro della Équipe "Nietzsche et son temps" dell’ITEM (CNRS/ENS Parigi); del Comitato scientifico e segreteria scientifica dell’Associazione HyperNietzsche - Gruppo di ricerca internazionale - Internationale Forschungsgruppe - Grupo de investigação internacional; del Gruppo Internazionale di Ricerche su Nietzsche (GIRN, Pisa, Reims, Greifswald); del Seminario Permanente Nietzscheano (SPN).

È co-direttrice della collana "Nietzscheana" delle Edizioni ETS, Pisa. Fa parte del Comitato di redazione delle riviste "Alvearium" (Lecce), "Estudios Nietzsche" (Madrid), «Especiaria» (Santa Cruz); membro del comitato scientifico di «Studia Nietzscheana» (Oxford/Parigi). Dal 2017 è membro del Comitato scientifico della collana „Nietzsche-Lektüren“, Walter de Gruyter, Berlin.

Partecipa a diversi Progetti Internazionali, tra i quali:  Digitale Faksimile-Gesamtausgabe Nietzsches / Digital Facsimile Edition of Nietzsches Work (dir. B. Fischer, Goethe- und Schiller-Archiv Weimar), finanziato da DFG 2015. La bibliotheque de Nietzsche. Edition numerique et commentaire philosophique / Nietzsches Bibliothek. Digitale Edition und philosophischer Kommentar (dir. P. D’Iorio; A. Urs Sommers), finanziato da ANR-DFG 2015. 

Tra le sue ultime pubblicazioni, la monografia Uma aventura de mais de um século: A história das edições de Nietzsche,Editora UNIFESP, São Paulo 2019.

Didattica

A.A. 2019/2020

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO -TEDESCO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO - FRANCESE

A.A. 2018/2019

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO - FRANCESE

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO -TEDESCO

A.A. 2017/2018

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO -TEDESCO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO - FRANCESE

A.A. 2016/2017

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO -TEDESCO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO - FRANCESE

A.A. 2015/2016

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DI TESTI FILOSOFICI

Corso di laurea FILOSOFIA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO - FRANCESE

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO -TEDESCO

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 10.0 Ore Studio individuale: 40.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea FILOSOFIA E SCIENZE DELL'EDUCAZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

È richiesta almeno la conoscenza di base di Word e dei comuni browser per la navigazione in rete.

Il laboratorio intende fornire allo studente delle linee-guida per una corretta estensione della tesi di laurea magistrale, a partire dalla scelta dell’argomento più adatto alle sue conoscenze/competenze, dalla ricerca bibliografica, dall’utilizzo delle fonti, fino all’impiego corretto delle norme di editing (impaginazione, note a piè di pagina, bibliografia ecc.). La frequenza è obbligatoria.

Lo studente acquisirà la capacità di valutare quali argomenti sono più adatti alla sua ricerca; di produrre un indice, un abstract e una bibliografia aggiornata e coerente attorno al suo argomento; di reperire, vagliare criticamente e utilizzare le sue fonti; di scrivere il testo in maniera organica e corretta e infine di comporlo ordinatamente secondo le comuni norme editoriali.

Competenze trasversali che lo studente dovrebbe acquisire alla fine del corso:
Capacità di sintesi e di elaborazione di un testo scritto.
Capacità di reperire adeguate informazioni bibliografiche attraverso gli strumenti tradizionali e informatici.
Capacità di utilizzo delle norme di editing.

Attività seminariale. Esercitazioni, nelle quali lo studente dovrà mostrare sufficienti abilità pratiche coerenti con gli obiettivi prefissati.

La frequenza del laboratorio dà diritto a una idoneità. La verifica sarà svolta in itinere, mediante le esercitazioni scritte. L’idoneità sarà attribuita allo studente il giorno previsto per lo svolgimento dell’appello.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo. La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica e sulla pagina facebook del Corso di studio.

INIZIO LEZIONI: martedì 21 ottobre, ore 14.00 - AULA C2 Codacci Pisanelli

LE LEZIONI PROSEGUIRANNO COL SEGUENTE ORARIO:

martedì ore 14-16.

 

Il materiale didattico è fornito dalla docente durante lo svolgimento del laboratorio.

Bibliografia consigliata: (NB solo per orientamento, non obbligatoria né materia di valutazione)

Massimo Cerruti, Monica Cini, Introduzione elementare alla scrittura accademica, Laterza, Roma-Bari 2007.

Claudio Giunta, Come non scrivere. Consigli ed esempi da seguire, trappole e scemenze da evitare quando si scrive in italiano, UTET 2018.

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso ITALO -TEDESCO (A66)

Conoscenza generale della storia della filosofia e della storia delle idee.

Conoscenza di base di almeno una lingua straniera, in modo da poter accedere all’autonoma consultazione di testi di letteratura secondaria in una lingua diversa dall’Italiano.

Per il percorso internazionale: è richiesta la conoscenza di base (anche solo passiva) della lingua tedesca.

“Diventa ciò che sei”. Nietzsche educatore.

Il corso intende confrontarsi con il pensiero di Friedrich Nietzsche, per indagare che cosa il filosofo tedesco intenda con educazione, cultura, formazione, Selbstbildung, e quanto possa insegnarci in tal senso ancora oggi. Verranno prese in esame alcune delle sue opere senza trascurare il suo lascito postumo, per cercare di determinare quale sia il progetto nietzscheano per un nuovo “tipo” d’uomo e se, e in che misura, Nietzsche possa essere ascritto – come vorrebbero alcune correnti etiche e politiche contemporanee – tra i rappresentanti del Perfezionismo morale.

Il corso si comporrà di lezioni frontali e di lezioni a carattere seminariale, nelle quali gli studenti leggeranno e commenteranno autonomamente i passi indicati dalla docente (in lingua originale, per gli studenti del corso internazionale), dando prova di saperne rielaborare e riproporre in maniera corretta e originale i contenuti. Non si esclude la possibilità di assegnare agli studenti la redazione di brevi elaborati scritti su argomenti inerenti al corso, concordati con la docente.

Altri materiali utili al corso potranno essere distribuiti durante le lezioni.

La frequenza è vivamente consigliata.

Il corso si propone di fornire allo studente una conoscenza quanto più puntuale possibile delle tematiche trattate, e la capacità di riorganizzare quanto ha appreso in quadri sistematici e coerenti. Oltre all’acquisizione dei contenuti, il corso contribuirà a consolidare nello studente la capacità di comprensione e di analisi di testi anche ad alto livello di complessità; nonché l’attitudine a contestualizzare, rielaborare e riproporre in maniera critica le proprie conoscenze, al fine di gestirle in un contesto relazionale.

La lettura dei testi in lingua originale verrà svolta in modalità seminariale e contribuirà all’esercizio e alla padronanza della lingua, nonché a familiarizzare lo studente con eventuali difficoltà legate all’esercizio della traduzione.

Competenze trasversali che lo studente acquisirà alla fine del corso:

Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni; capacità di interpretarle con senso critico e di verificarne l’adeguatezza.

Capacità di formulare giudizi in autonomia, di argomentarli efficacemente e di difenderne la validità.

Capacità di progettare autonomamente l'attività di indagine scientifica.

Capacità di reperire adeguate informazioni (bibliografiche, fonti ecc.), anche attraverso gli strumenti informatici, e di saperle utilizzare in maniera corretta.

Il corso avrà una natura frontale e seminariale.

L'esame è orale e verte sui testi di esame e sulle tematiche affrontate durante le lezioni frontali. La verifica riguarderà non soltanto il possesso delle conoscenze, ma anche la comprensione e l’uso corretto della terminologia filosofica, la capacità di esporre e argomentare le proprie tesi, l’acquisizione di competenze critiche, la padronanza degli strumenti metodologici.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo.

In fase iniziale, viene fatto l'appello nominale degli studenti prenotati. Gli studenti vengono esaminati in ordine alfabetico, fatte salve serie e motivate esigenze, da parte di singoli, a modificare tale ordine.

Qualora gli esaminandi dovessero essere in numero eccessivo per lo svolgimento dell’esame nella data prevista, la docente si riserva il diritto di continuare l’esame nei giorni successivi.

La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica di Unisalento (sezione “Notizie”).

INIZIO LEZIONI (per tutti): martedì 1 ottobre, ore 11.00 - AULA C2 Codacci Pisanelli

 

MUTUA DAL PERCORSO CLASSICO.

Il materiale didattico è costituito dai testi indicati. Materiale aggiuntivo potrà essere fornito dalla docente durante lo svolgimento del corso (in tal caso, verrà caricato sulla sua bacheca elettronica di Unisalento). Si fa presente che, qualora i testi fossero di difficile reperimento, verranno messi a disposizione dalla docente.

La frequenza è vivamente consigliata.

Per gli studenti del percorso internazionale tedesco:

Classici:

F. Nietzsche, Die fröhliche Wissenschaft (Fünftes Buch).

F. Nietzsche, Götzen-Dämmerung.

(edizione di riferimento: Kritische Studienausgabe, hrsg. von G. Colli u. M. Montinari, dtv/de Gruyter, 1980, 19882. Disponibile gratuitamente on line all’indirizzo www.nietzschesource.com)

Letteratura secondaria:

Un testo a scelta tra quelli indicati nel percorso classico con a)

 

Vedi la sezione "Programma esteso"

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

Conoscenza generale della storia della filosofia e della storia delle idee.

Conoscenza di base di almeno una lingua straniera, in modo da poter accedere all’autonoma consultazione di testi di letteratura secondaria in una lingua diversa dall’Italiano.

“Diventa ciò che sei”. Nietzsche educatore.

Il corso intende confrontarsi con il pensiero di Friedrich Nietzsche, per indagare che cosa il filosofo tedesco intenda con educazione, cultura, formazione, Selbstbildung, e quanto possa insegnarci in tal senso ancora oggi. Verranno prese in esame alcune delle sue opere senza trascurare il suo lascito postumo, per cercare di determinare quale sia il progetto nietzscheano per un nuovo “tipo” d’uomo e se, e in che misura, Nietzsche possa essere ascritto – come vorrebbero alcune correnti etiche e politiche contemporanee – tra i rappresentanti del Perfezionismo morale.

Il corso si comporrà di lezioni frontali e di lezioni a carattere seminariale, nelle quali gli studenti leggeranno e commenteranno autonomamente i passi indicati dalla docente (in lingua originale, per gli studenti del corso internazionale), dando prova di saperne rielaborare e riproporre in maniera corretta e originale i contenuti. Non si esclude la possibilità di assegnare agli studenti la redazione di brevi elaborati scritti su argomenti inerenti al corso, concordati con la docente.

Altri materiali utili al corso potranno essere distribuiti durante le lezioni.

La frequenza è vivamente consigliata.

Il corso si propone di fornire allo studente una conoscenza quanto più puntuale possibile delle tematiche trattate, e la capacità di riorganizzare quanto ha appreso in quadri sistematici e coerenti. Oltre all’acquisizione dei contenuti, il corso contribuirà a consolidare nello studente la capacità di comprensione e di analisi di testi anche ad alto livello di complessità; nonché l’attitudine a contestualizzare, rielaborare e riproporre in maniera critica le proprie conoscenze, al fine di gestirle in un contesto relazionale.

Competenze trasversali che lo studente acquisirà alla fine del corso:

Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni; capacità di interpretarle con senso critico e di verificarne l’adeguatezza.

Capacità di formulare giudizi in autonomia, di argomentarli efficacemente e di difenderne la validità.

Capacità di progettare autonomamente l'attività di indagine scientifica.

Capacità di reperire adeguate informazioni (bibliografiche, fonti ecc.), anche attraverso gli strumenti informatici, e di saperle utilizzare in maniera corretta.

Il corso avrà una natura frontale e seminariale.

L'esame è orale e verte sui testi di esame e sulle tematiche affrontate durante le lezioni frontali. La verifica riguarderà non soltanto il possesso delle conoscenze, ma anche la comprensione e l’uso corretto della terminologia filosofica, la capacità di esporre e argomentare le proprie tesi, l’acquisizione di competenze critiche, la padronanza degli strumenti metodologici.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo.

In fase iniziale, viene fatto l'appello nominale degli studenti prenotati. Gli studenti vengono esaminati in ordine alfabetico, fatte salve serie e motivate esigenze, da parte di singoli, a modificare tale ordine.

Qualora gli esaminandi dovessero essere in numero eccessivo per lo svolgimento dell’esame nella data prevista, la docente si riserva il diritto di continuare l’esame nei giorni successivi.

La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica di Unisalento (sezione “Notizie”).

INIZIO LEZIONI (per tutti): martedì 1 ottobre, ore 11.00 - AULA C2 Codacci Pisanelli

 

LE LEZIONI PROSEGUIRANNO COL SEGUENTE ORARIO:

martedì ore 11-13 (aula C2 Codacci Pisanelli)

mercoledì ore 15-17 (aula C2 Codacci Pisanelli)

giovedì ore 11-13 (aula C3 Codacci Pisanelli)

 

Il materiale didattico è costituito dai testi indicati. Materiale aggiuntivo potrà essere fornito dalla docente durante lo svolgimento del corso (in tal caso, verrà caricato sulla sua bacheca elettronica di Unisalento).

Si fa presente che, qualora i testi fossero di difficile reperimento, verranno messi a disposizione dalla docente.

La frequenza è vivamente consigliata.

Bibliografia:

Per gli studenti del percorso classico:

 

Classici (tre testi a scelta tra:)

F. Nietzsche, Schopenhauer come educatore, Adelphi, Milano.

F. Nietzsche, La gaia scienza (V libro) Adelphi, Milano.

F. Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, Adelphi, Milano.

F. Nietzsche, Ecce homo, Adelphi, Milano.

 

Letteratura secondaria (un testo a scelta tra a e b):

a)  B. Zavatta, La sfida del carattere. Nietzsche lettore di Emerson, Editori Riuniti, Roma 2006 [187 pp.].

L. Lupo, Forma ed etica del tempo in Nietzsche, Mimesis, Milano 2018 [119 pp.].

C. Piazzesi, La verità come trasformazione di sé, Terapie filosofiche in Pascal, Kierkegaard e Wittgenstein, ETS, Pisa 2009 [p. 217].

C. Piazzesi, Nietzsche, Carocci, Roma 2015 [p. 296].

 

b) V. Lemm, “Is Nietzsche a Perfectionist? Rawls, Cavell, and the Politics of Culture in Nietzsche’s Schopenhauer as Educator”, «Journal of Nietzsche Studies», 34 (2007), pp. 5-27.

C. Piazzesi, Pathos der Distanz et transformation de l’expériénce de soi chez le dernier Nietzsche, «Nietzsche Studien», 36 (2007), pp. 258-295.

D. Rutherford, Nietzsche as Perfectionist, «Inquiry: An Interdisciplinary Journal of Philosophy», 2017, pp. 42-61.

S. Cavell, Condizioni ammirevoli e avvilenti. La costituzione del perfezionismo emersoniano, Roma, Armando, 2014 (Introduzione all’edizione italiana e cap. 1) [pp. 24 + 35].

Vedi la sezione "Programma esteso"

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso ITALO - FRANCESE (A67)

Conoscenza generale della storia della filosofia e della storia delle idee.

Conoscenza di base di almeno una lingua straniera, in modo da poter accedere all’autonoma consultazione di testi di letteratura secondaria in una lingua diversa dall’Italiano.

“Diventa ciò che sei”. Nietzsche educatore.

Il corso intende confrontarsi con il pensiero di Friedrich Nietzsche, per indagare che cosa il filosofo tedesco intenda con educazione, cultura, formazione, Selbstbildung, e quanto possa insegnarci in tal senso ancora oggi. Verranno prese in esame alcune delle sue opere senza trascurare il suo lascito postumo, per cercare di determinare quale sia il progetto nietzscheano per un nuovo “tipo” d’uomo e se, e in che misura, Nietzsche possa essere ascritto – come vorrebbero alcune correnti etiche e politiche contemporanee – tra i rappresentanti del Perfezionismo morale.

Il corso si comporrà di lezioni frontali e di lezioni a carattere seminariale, nelle quali gli studenti leggeranno e commenteranno autonomamente i passi indicati dalla docente (in lingua originale, per gli studenti del corso internazionale), dando prova di saperne rielaborare e riproporre in maniera corretta e originale i contenuti. Non si esclude la possibilità di assegnare agli studenti la redazione di brevi elaborati scritti su argomenti inerenti al corso, concordati con la docente.

Altri materiali utili al corso potranno essere distribuiti durante le lezioni.

La frequenza è vivamente consigliata.

Il corso si propone di fornire allo studente una conoscenza quanto più puntuale possibile delle tematiche trattate, e la capacità di riorganizzare quanto ha appreso in quadri sistematici e coerenti. Oltre all’acquisizione dei contenuti, il corso contribuirà a consolidare nello studente la capacità di comprensione e di analisi di testi anche ad alto livello di complessità; nonché l’attitudine a contestualizzare, rielaborare e riproporre in maniera critica le proprie conoscenze, al fine di gestirle in un contesto relazionale.

La lettura dei testi in lingua originale verrà svolta in modalità seminariale e contribuirà all’esercizio e alla padronanza della lingua, nonché a familiarizzare lo studente con eventuali difficoltà legate all’esercizio della traduzione.

Competenze trasversali che lo studente acquisirà alla fine del corso:

Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni; capacità di interpretarle con senso critico e di verificarne l’adeguatezza.

Capacità di formulare giudizi in autonomia, di argomentarli efficacemente e di difenderne la validità.

Capacità di progettare autonomamente l'attività di indagine scientifica.

Capacità di reperire adeguate informazioni (bibliografiche, fonti ecc.), anche attraverso gli strumenti informatici, e di saperle utilizzare in maniera corretta.

Il corso avrà una natura frontale e seminariale.

L'esame è orale e verte sui testi di esame e sulle tematiche affrontate durante le lezioni frontali. La verifica riguarderà non soltanto il possesso delle conoscenze, ma anche la comprensione e l’uso corretto della terminologia filosofica, la capacità di esporre e argomentare le proprie tesi, l’acquisizione di competenze critiche, la padronanza degli strumenti metodologici.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo.

In fase iniziale, viene fatto l'appello nominale degli studenti prenotati. Gli studenti vengono esaminati in ordine alfabetico, fatte salve serie e motivate esigenze, da parte di singoli, a modificare tale ordine.

Qualora gli esaminandi dovessero essere in numero eccessivo per lo svolgimento dell’esame nella data prevista, la docente si riserva il diritto di continuare l’esame nei giorni successivi.

La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica di Unisalento (sezione “Notizie”).

INIZIO LEZIONI (per tutti): martedì 1 ottobre, ore 11.00 - AULA C2 Codacci Pisanelli

 

Il materiale didattico è costituito dai testi indicati. Materiale aggiuntivo potrà essere fornito dalla docente durante lo svolgimento del corso (in tal caso, verrà caricato sulla sua bacheca elettronica di Unisalento).

Si fa presente che, qualora i testi fossero di difficile reperimento, verranno messi a disposizione dalla docente.

La frequenza è vivamente consigliata.

Bibliografia:

Classici (tre testi a scelta tra):

F. Nietzsche, Schopenhauer come educatore, Adelphi, Milano.

F. Nietzsche, La gaia scienza (V libro) Adelphi, Milano.

F. Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, Adelphi, Milano.

F. Nietzsche, Ecce homo, Adelphi, Milano.

 

Letteratura secondaria (un testo a scelta tra i seguenti):

  1. D. Lorenzini, Éthique et politique de soi. Foucault, Cavell et les techniques de l’ordinaire, Paris, Vrin 2017 [270 pp.]
  2. P. Wotling, “Oui, l’homme fuit un essai”. La philosophie de l’avenir selon Nietzsche, Paris, PUF 2016 [294 pp.]
  3. F. Kammerer, Nietzsche, le sujet, la subjectivation. Une lecture d’Ecce homo, Paris, L’Harmattan 2008 [163 pp.]

Vedi la sezione "Programma esteso"

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

È richiesta almeno la conoscenza di base di Word e dei comuni browser per la navigazione in rete.

Il laboratorio intende fornire allo studente delle linee-guida per una corretta estensione della tesi di laurea magistrale, a partire dalla scelta dell’argomento più adatto alle sue conoscenze/competenze, dalla ricerca bibliografica, dall’utilizzo delle fonti, fino all’impiego corretto delle norme di editing (impaginazione, note a piè di pagina, bibliografia ecc.). La frequenza è obbligatoria.

Lo studente acquisirà la capacità di valutare quali argomenti sono più adatti alla sua ricerca; di produrre un indice, un abstract e una bibliografia aggiornata e coerente attorno al suo argomento; di reperire, vagliare criticamente e utilizzare le sue fonti; di scrivere il testo in maniera organica e corretta e infine di comporlo ordinatamente secondo le comuni norme editoriali.

Competenze trasversali che lo studente dovrebbe acquisire alla fine del corso:
Capacità di sintesi e di elaborazione di un testo scritto.
Capacità di reperire adeguate informazioni bibliografiche attraverso gli strumenti tradizionali e informatici.
Capacità di utilizzo delle norme di editing.

Attività seminariale. Esercitazioni, nelle quali lo studente dovrà mostrare sufficienti abilità pratiche coerenti con gli obiettivi prefissati.

La frequenza del laboratorio dà diritto a una idoneità. La verifica sarà svolta in itinere, mediante le esercitazioni scritte. L’idoneità sarà attribuita allo studente il giorno previsto per lo svolgimento dell’appello.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo. La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica e sulla pagina facebook del Corso di studio.

Il materiale didattico è fornito dalla docente durante lo svolgimento del laboratorio.

Bibliografia consigliata: (NB solo per orientamento, non obbligatoria né materia di valutazione)

Massimo Cerruti, Monica Cini, Introduzione elementare alla scrittura accademica, Laterza, Roma-Bari 2007.

Claudio Giunta, Come non scrivere. Consigli ed esempi da seguire, trappole e scemenze da evitare quando si scrive in italiano, UTET 2018.

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

È richiesta almeno la conoscenza di base di Word e dei comuni browser per la navigazione in rete.

Il laboratorio intende fornire allo studente delle linee-guida per una corretta estensione della tesi di laurea magistrale, a partire dalla scelta dell’argomento più adatto alle sue conoscenze/competenze, dalla ricerca bibliografica, dall’utilizzo delle fonti, fino all’impiego corretto delle norme di editing (impaginazione, note a piè di pagina, bibliografia ecc.). La frequenza è obbligatoria.

Lo studente acquisirà la capacità di valutare quali argomenti sono più adatti alla sua ricerca; di produrre un indice, un abstract e una bibliografia aggiornata e coerente attorno al suo argomento; di reperire, vagliare criticamente e utilizzare le sue fonti; di scrivere il testo in maniera organica e corretta e infine di comporlo ordinatamente secondo le comuni norme editoriali.

Competenze trasversali che lo studente dovrebbe acquisire alla fine del corso:
Capacità di sintesi e di elaborazione di un testo scritto.
Capacità di reperire adeguate informazioni bibliografiche attraverso gli strumenti tradizionali e informatici.
Capacità di utilizzo delle norme di editing.

Attività seminariale. Esercitazioni, nelle quali lo studente dovrà mostrare sufficienti abilità pratiche coerenti con gli obiettivi prefissati.

La frequenza del laboratorio dà diritto a una idoneità. La verifica sarà svolta in itinere, mediante le esercitazioni scritte. L’idoneità sarà attribuita allo studente il giorno previsto per lo svolgimento dell’appello.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo. La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica e sulla pagina facebook del Corso di studio.

Il materiale didattico è fornito dalla docente durante lo svolgimento del laboratorio.

Bibliografia consigliata: (NB solo per orientamento, non obbligatoria né materia di valutazione)

Massimo Cerruti, Monica Cini, Introduzione elementare alla scrittura accademica, Laterza, Roma-Bari 2007.

Claudio Giunta, Come non scrivere. Consigli ed esempi da seguire, trappole e scemenze da evitare quando si scrive in italiano, UTET 2018.

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

È richiesta almeno la conoscenza di base di Word e dei comuni browser per la navigazione in rete.

Il laboratorio intende fornire allo studente delle linee-guida per una corretta estensione della tesi di laurea magistrale, a partire dalla scelta dell’argomento più adatto alle sue conoscenze/competenze, dalla ricerca bibliografica, dall’utilizzo delle fonti, fino all’impiego corretto delle norme di editing (impaginazione, note a piè di pagina, bibliografia ecc.). La frequenza è obbligatoria.

Lo studente acquisirà la capacità di valutare quali argomenti sono più adatti alla sua ricerca; di produrre un indice, un abstract e una bibliografia aggiornata e coerente attorno al suo argomento; di reperire, vagliare criticamente e utilizzare le sue fonti; di scrivere il testo in maniera organica e corretta e infine di comporlo ordinatamente secondo le comuni norme editoriali.

Competenze trasversali che lo studente dovrebbe acquisire alla fine del corso:
Capacità di sintesi e di elaborazione di un testo scritto.
Capacità di reperire adeguate informazioni bibliografiche attraverso gli strumenti tradizionali e informatici.
Capacità di utilizzo delle norme di editing.

Attività seminariale. Esercitazioni, nelle quali lo studente dovrà mostrare sufficienti abilità pratiche coerenti con gli obiettivi prefissati.

La frequenza del laboratorio dà diritto a una idoneità. La verifica sarà svolta in itinere, mediante le esercitazioni scritte. L’idoneità sarà attribuita allo studente il giorno previsto per lo svolgimento dell’appello.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo. La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica e sulla pagina facebook del Corso di studio.

Il materiale didattico è fornito dalla docente durante lo svolgimento del laboratorio.

Bibliografia consigliata: (NB solo per orientamento, non obbligatoria né materia di valutazione)

Massimo Cerruti, Monica Cini, Introduzione elementare alla scrittura accademica, Laterza, Roma-Bari 2007.

Claudio Giunta, Come non scrivere. Consigli ed esempi da seguire, trappole e scemenze da evitare quando si scrive in italiano, UTET 2018.

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

Conoscenza generale della storia della filosofia e della storia delle idee.
Conoscenza di base di almeno una lingua straniera, in modo da poter accedere all’autonoma consultazione di testi di letteratura secondaria in una lingua diversa dall’Italiano.

Il corso si propone di fornire allo studente una conoscenza quanto più puntuale possibile delle tematiche trattate, e la capacità di riorganizzare quanto ha appreso in quadri sistematici e coerenti. Oltre all’acquisizione dei contenuti, il corso contribuirà a consolidare nello studente la capacità di comprensione e di analisi di testi anche ad alto livello di complessità; nonché l’attitudine a contestualizzare, rielaborare e riproporre in maniera critica le proprie conoscenze, al fine di gestirle in un contesto relazionale.

Il corso si comporrà di lezioni frontali e di lezioni a carattere seminariale, nelle quali gli studenti leggeranno e commenteranno autonomamente i passi indicati dalla docente (in lingua originale, per gli studenti del corso internazionale), dando prova di saperne rielaborare e riproporre in maniera corretta e originale i contenuti. Non si esclude la possibilità di assegnare agli studenti la redazione di brevi elaborati scritti su argomenti inerenti al corso, concordati con la docente.

L'esame è orale e verte sui testi di esame e sulle tematiche affrontate durante le lezioni frontali. La verifica riguarderà non soltanto il possesso delle conoscenze, ma anche la comprensione e l’uso corretto della terminologia filosofica, la capacità di esporre e argomentare le proprie tesi, l’acquisizione di competenze critiche, la padronanza degli strumenti metodologici.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo.In fase iniziale, viene fatto l'appello nominale degli studenti prenotati. Gli studenti vengono esaminati in ordine alfabetico, fatte salve serie e motivate esigenze, da parte di singoli, a modificare tale ordine.

Qualora gli esaminandi dovessero essere in numero eccessivo per lo svolgimento dell’esame nella data prevista, la docente si riserva il diritto di continuare l’esame nei giorni successivi.La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica e sulla pagina facebook del Corso di studio.

Commissione d’esame:

Presidente: Maria Cristina Fornari

Membro: Fabio Angelo Sulpizio

Membro: Marco Brusotti

Membro: Igor Agostini

Sincerità e menzogna. Una riflessione filosofica.

Il corso intende compiere una riflessione filosofica intorno alla natura, al significato e all’utilizzo (morale, sociale, politico) della menzogna, attraverso la lettura critica di alcuni classici del pensiero occidentale sul tema. Non mancherà una ricognizione semantica di veracità, sincerità, autenticità e dei loro antonimi menzogna inganno, simulazione.

La frequenza è vivamente consigliata.

Classici:

Agostino, Sulla bugia, Rusconi, Milano. [parti]

I. Kant, B. Constant, Il diritto di mentire, a cura di S. Mori Carmignani, Passigli 2008. [pp. 67 circa]

F. Nietzsche, Su verità e menzogna in senso extramorale, Adelphi, Milano 2015. [pp. 40 circa]

B. Williams, Genealogia della verità. Storia e virtù del dire il vero, Fazi, Roma 2005, cap. 1 (Il problema) e cap. 5 (Sincerità: la menzogna e altri stili di inganno). [pp. 52 circa]

Letteratura secondaria (un testo a scelta tra):

  1. M. Bettetini, Breve Storia della bugia. Da Ulisse a Pinocchio, Milano, Raffaello Cortina 2001. [pp. 157 circa]
  2. J. Derrida, Breve storia della menzogna. Prolegomeni, Castelvecchi, Roma 2006 [pp. 119 circa]
  3. A. Tagliapietra, Filosofia della bugia. Figure della menzogna nella storia del pensiero occidentale, Bruno Mondadori, Milano 2001. [pp. 437 circa]
  4.  

Il materiale didattico è costituito dai testi indicati. Materiale aggiuntivo potrà essere fornito dalla docente durante lo svolgimento del corso (in tal caso, verrà caricato sulla presente bacheca elettronica, sezione "Materiale didattico"). Si fa presente che, qualora i testi fossero di difficile reperimento, verranno messi a disposizione dalla docente.

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso ITALO - FRANCESE (A67)

Conoscenza generale della storia della filosofia e della storia delle idee.
Conoscenza di base di almeno una lingua straniera, in modo da poter accedere all’autonoma consultazione di testi di letteratura secondaria in una lingua diversa dall’Italiano.
È richiesta la conoscenza di base (anche solo passiva) della lingua francese.

Il corso si propone di fornire allo studente una conoscenza quanto più puntuale possibile delle tematiche trattate, e la capacità di riorganizzare quanto ha appreso in quadri sistematici e coerenti. Oltre all’acquisizione dei contenuti, il corso contribuirà a consolidare nello studente la capacità di comprensione e di analisi di testi anche ad alto livello di complessità; nonché l’attitudine a contestualizzare, rielaborare e riproporre in maniera critica le proprie conoscenze, al fine di gestirle in un contesto relazionale.
La lettura dei testi in lingua originale verrà svolta in modalità seminariale e contribuirà all’esercizio e alla padronanza della lingua, nonché a familiarizzare lo studente con eventuali difficoltà legate all’esercizio della traduzione.

Il corso si comporrà di lezioni frontali e di lezioni a carattere seminariale, nelle quali gli studenti leggeranno e commenteranno autonomamente i passi indicati dalla docente (in lingua originale), dando prova di saperne rielaborare e riproporre in maniera corretta e originale i contenuti. Non si esclude la possibilità di assegnare agli studenti la redazione di brevi elaborati scritti su argomenti inerenti al corso, concordati con la docente.

L'esame è orale e verte sui testi di esame e sulle tematiche affrontate durante le lezioni frontali. La verifica riguarderà non soltanto il possesso delle conoscenze, ma anche la comprensione e l’uso corretto della terminologia filosofica, la capacità di esporre e argomentare le proprie tesi, l’acquisizione di competenze critiche, la padronanza degli strumenti metodologici.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo.In fase iniziale, viene fatto l'appello nominale degli studenti prenotati. Gli studenti vengono esaminati in ordine alfabetico, fatte salve serie e motivate esigenze, da parte di singoli, a modificare tale ordine.

Qualora gli esaminandi dovessero essere in numero eccessivo per lo svolgimento dell’esame nella data prevista, la docente si riserva il diritto di continuare l’esame nei giorni successivi.La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica e sulla pagina facebook del Corso di studio.

Il Corso mutua da "Storia della Filosofia contemporanea", percorso classico.

Commissione d’esame:

Presidente: Maria Cristina Fornari

Membro: Fabio Angelo Sulpizio

Membro: Marco Brusotti

Membro: Igor Agostini

Nietzsche e il Positivismo.
Il corso intende affrontare il significativo rapporto di Nietzsche con il Positivismo, attraverso il confronto con l’allora eminente figura di Alfred Fouillée, il cui testo La science sociale contemporaine del 1880 Nietzsche legge e commenta, ricavandone spunti critici e importanti informazioni sulla sociologia e la psicologia dell’epoca.

La frequenza è vivamente consigliata.

Classici:

F. Nietzsche, Aurora. Pensieri sui pregiudizi morali e Frammenti Postumi 1880-81, Adelphi, Milano.

A. Fouillée, La science sociale contemporaine, Paris 1880 (parti).

Letteratura secondaria (un testo a scelta tra i seguenti):

  1. G. Campioni, Les lectures françaises de Nietzsche, Paris 2001.
  2. M.C. Fornari, La morale evolutiva del gregge. Nietzsche legge Spencer e Mill, Pisa 2006.

Il materiale didattico è costituito dai testi indicati. Materiale aggiuntivo potrà essere fornito dalla docente durante lo svolgimento del corso (in tal caso, verrà caricato sulla presente bacheca elettronica, sezione "Materiale didattico"). Si fa presente che, qualora i testi fossero di difficile reperimento, verranno messi a disposizione dalla docente.

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso ITALO -TEDESCO (A66)

Conoscenza generale della storia della filosofia e della storia delle idee.
Conoscenza di base di almeno una lingua straniera, in modo da poter accedere all’autonoma consultazione di testi di letteratura secondaria in una lingua diversa dall’Italiano.
È richiesta la conoscenza di base (anche solo passiva) della lingua tedesca.

Il corso si propone di fornire allo studente una conoscenza quanto più puntuale possibile delle tematiche trattate, e la capacità di riorganizzare quanto ha appreso in quadri sistematici e coerenti. Oltre all’acquisizione dei contenuti, il corso contribuirà a consolidare nello studente la capacità di comprensione e di analisi di testi anche ad alto livello di complessità; nonché l’attitudine a contestualizzare, rielaborare e riproporre in maniera critica le proprie conoscenze, al fine di gestirle in un contesto relazionale.
La lettura dei testi in lingua originale verrà svolta in modalità seminariale e contribuirà all’esercizio e alla padronanza della lingua, nonché a familiarizzare lo studente con eventuali difficoltà legate all’esercizio della traduzione.

Il corso si comporrà di lezioni frontali e di lezioni a carattere seminariale, nelle quali gli studenti leggeranno e commenteranno autonomamente i passi indicati dalla docente (in lingua originale, per gli studenti del corso internazionale), dando prova di saperne rielaborare e riproporre in maniera corretta e originale i contenuti. Non si esclude la possibilità di assegnare agli studenti la redazione di brevi elaborati scritti su argomenti inerenti al corso, concordati con la docente.

L'esame è orale e verte sui testi di esame e sulle tematiche affrontate durante le lezioni frontali. La verifica riguarderà non soltanto il possesso delle conoscenze, ma anche la comprensione e l’uso corretto della terminologia filosofica, la capacità di esporre e argomentare le proprie tesi, l’acquisizione di competenze critiche, la padronanza degli strumenti metodologici.

È richiesta la prenotazione on line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo, nei tempi previsti indicati sul portale di Ateneo.In fase iniziale, viene fatto l'appello nominale degli studenti prenotati. Gli studenti vengono esaminati in ordine alfabetico, fatte salve serie e motivate esigenze, da parte di singoli, a modificare tale ordine.

Qualora gli esaminandi dovessero essere in numero eccessivo per lo svolgimento dell’esame nella data prevista, la docente si riserva il diritto di continuare l’esame nei giorni successivi.La docente si riserva la possibilità, causa eventuali improrogabili impegni scientifici o accademici, di variare le date di appello, avendo cura di darne notizia in tempo utile nella sua bacheca elettronica e sulla pagina facebook del Corso di studio.

Il Corso mutua da "Storia della Filosofia contemporanea", percorso classico.

Commissione d’esame:

Presidente: Maria Cristina Fornari

Membro: Fabio Angelo Sulpizio

Membro: Marco Brusotti

Membro: Igor Agostini

Sincerità e menzogna. Una riflessione filosofica.

Il corso intende compiere una riflessione filosofica intorno alla natura, al significato e all’utilizzo (morale, sociale, politico) della menzogna, attraverso la lettura critica di alcuni classici del pensiero occidentale sul tema. Non mancherà una ricognizione semantica di veracità, sincerità, autenticità e dei loro antonimi menzogna, inganno, simulazione.

La frequenza è vivamente consigliata.

Classici:

F. Nietzsche, Über Wahrheit und Lüge im aussermoralischen Sinne

(edizione di riferimento: Kritische Studienausgabe, hrsg. von G. Colli u. M. Montinari, dtv/de Gruyter, 1980, 19882. Disponibile gratuitamente on line all’indirizzo www.nietzschesource.com)

Letteratura secondaria (un testo a scelta tra):

  1. M. Bettetini, Breve Storia della bugia. Da Ulisse a Pinocchio, Milano, Raffaello Cortina 2001. [pp. 157 circa]
  2. J. Derrida, Breve storia della menzogna. Prolegomeni, Castelvecchi, Roma 2006 [pp. 119 circa]
  3. A. Tagliapietra, Filosofia della bugia. Figure della menzogna nella storia del pensiero occidentale, Bruno Mondadori, Milano 2001. [pp. 437 circa]

Il materiale didattico è costituito dai testi indicati. Materiale aggiuntivo potrà essere fornito dalla docente durante lo svolgimento del corso (in tal caso, verrà caricato sulla presente bacheca elettronica, sezione "Materiale didattico"). Si fa presente che, qualora i testi fossero di difficile reperimento, verranno messi a disposizione dalla docente.

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2017 al 25/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso ITALO -TEDESCO (A66)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso ITALO - FRANCESE (A67)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE CLASSICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea LETTERE MODERNE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso ITALO -TEDESCO (A66)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso ITALO - FRANCESE (A67)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DI TESTI FILOSOFICI

Corso di laurea FILOSOFIA

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0 Ore Studio individuale: 30.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DI TESTI FILOSOFICI (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso ITALO - FRANCESE (A67)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso ITALO -TEDESCO (A66)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA (M-FIL/06)
LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 10.0 Ore Studio individuale: 40.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LABORATORIO PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea FILOSOFIA E SCIENZE DELL'EDUCAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 29/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (M-FIL/06)

Pubblicazioni

Pubblicazioni principali dal 2003

2003    Nietzsches persönliche Bibliothek, herausgegeben von Giuliano Campioni, Paolo D’Iorio, Maria Cristina Fornari, Francesco Fronterotta und Andrea Orsucci, unter Mitarbeit von Renate Müller-Buck, Walter de Gruyter, Berlin/New York
2004    Collaborazione all’edizione dell’Epistolario di Friedrich Nietzsche, vol. IV: Lettere 1880-1884, a cura di G. Campioni, Milano, Adelphi
2004    “Superuomo ed evoluzione”, in: Nietzsche e la provocazione del superuomo, a cura di F. Totaro, Roma, Carocci, pp. 45-66
2004/2005    Collaborazione alla nuova edizione di: Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, a cura di G. Campioni, vol. I: Autunno 1869 - Aprile 1871; vol. II: Inverno 1870-1871 - Primavera 1872; vol. III: Estate 1872-Autunno 1873; vol. IV: Estate-Autunno 1873 - Fine 1874, Milano, Adelphi
2005    Voci: “Jean-Marie Guyau”, “Esquisse d’une morale sans obligation ni sanction”, “L’irreligion de l’avenir. Étude sociologique” inEnciclopedia de Hobras de filosofìa, a cura di F. Volpi, 3 voll., Herder, Barcelona, vol. I, pp. 875-877.
2005    “Die Spur Spencers in Nietzsches ‘moralischem Bergwerke’” in: Nietzsche-Studien. Internationales Jahrbuch für die Nietzsche-Forschung, Walter de Gruyter, Berlin/New York, Bd. 34, pp. 310-328
2006    „La morale anglaise contemporaine“, in: Nietzsche et l’Europe, Paolo D'Iorio/Gilbert Merlio (edit.), Paris, Editions de la Maison des Sciences de l’Homme, pp. 153-176
2006    La morale evolutiva del gregge. Nietzsche legge Spencer e Mill, ETS, Pisa
2007   (a cura di) Nietzsche. Edizioni e interpretazioni, ETS, Pisa, 545 pp. 
2007    „Sogno e son desto. Al di là della logica del “vero-falso” e la dimensione onirica della realtà in Alain Resnais”, in: Il reale falso. Filosofia e psicoanalisi leggono cinema, a cura di G. Invitto, Manni, Lecce, pp. 155-171
2008    Collaborazione a: Friedrich Nietzsche, Lettere da Torino, a cura di G. Campioni, Adelphi, Milano
2008    „O filão spenceriano na mina moral de Aurora“, in Cadernos Nietzsche, 24, pp. 103-143
2008    “Nietzsche y el Darwinismo”, in Estudios Nietzsche. Revista Internacional de Filosofía, 8 (Nietzsche y la Ciencia), pp. 91-103
2009    Collaborazione alla nuova edizione di: Friedrich Nietzsche,Frammenti postumi, a cura di G. Campioni, vol. V: Inverno-Primavera 1875 - Primavera 1876, Milano, Adelphi 
> 2009    „Nietzsches Quellen“, in Nietzsche-Studien. Internationales Jahrbuch für die Nietzsche-Forschung, 38, de Gruyter, Berlin, S. 436-444; “Beiträge zur Quellenforschung”, in Nietzsche-Studien. Internationales Jahrbuch für die Nietzsche-Forschung, 38, de Gruyter, Berlin, S. 320 u. 322
2009    “Spencer, Herbert”, in Nietzsche-Lexikon, Christian Niemeyer (Hrsg.), Wissenschaftliche Buchgesellschaft (WBG), Darmstadt, S. 330
2009    Die Entwicklung der Herdenmoral. Nietzsche liest Spencer und Mill, Wiesbaden, Harrassowitz Verlag („Kultur- und sozialwissenschaftliche Studien“, 3), 285 S.
2009    “Ancora dei poeti e della verità”, in: I sentieri di Zarathustra, a cura di S. Marino e F. Cattaneo, Pendragon, Bologna, pp. 123-134 

2010   „Von Natur aus gut“: Schatten Gottes und Neuroethik, in: Der Tod Gottes und die Wissenschaft. Zur Wissenschaftskritik Nietzsches. Carlo Gentili, Cathrin Nielsen (Hrsg.), Berlin/New York, De Gruyter, pp. 285-303

 2011 [con Giuliano Campioni] Le tremblement de terre de Nice. Une source inédite de Nietzsche : Guy de Maupassant, EuroPhilosophie, Éditions d’Ariane, http://www.europhilosophie-editions.eu/fr/fr/spip.php?article64

 2011 Friedrich Nietzsche, Epistolario V 1885-1889, a cura di G. Campioni e M.C. Fornari, Adelphi, Milano, 1358 pp.

 2011 „I libri di Friedrich Nietzsche. Vicende di una biblioteca d’autore. Con una postilla di Paolo D’Iorio“, in Le opere dei filosofi e degli scienziati. Filosofia e scienza tra testo, libro e biblioteche, a c. di F. A. Meschini, con la collaborazione di F. Puccini, Olschki, Firenze, pp. 205-219.

 2012  „Nietzsche in his Letters“, in: João Constancio (ed.), As the Spider Spins: Essays on Nietzsche's Critique and Use of Language, de Gruyter, pp. 281-296. 

2013 „«E così mi racconterò la mia vita». Nietzsche dalle ultime lettere (1885-1889)“, In Goethe, Schopenhauer, Nietzsche. Saggi in memoria di Sandro Barbera, a cura di G. Campioni, L. Pica Ciamarra, M. Segala, ETS, Pisa, pp. 289-301 (ISBN 978884672937-8).

2013 [con Gianfranco Ferraro] „Chi ha veramente letto Nietzsche?“, Numero monografico de «IL PONTE», a cura di G. Ferraro e M.C. Fornari, a. LXIX, nn. 8-9, agosto-settembre 2013. „Nietzsche al presente“, di G. Ferraro e M.C. Fornari (pp. 5-13). (ISSN: 0032-423 X).

2013 „Ecce Homo. Come si disegna ciò che si è“, in: „Chi ha veramente letto Nietzsche?“, Numero monografico de «IL PONTE», a cura di G. Ferraro e M.C. Fornari, a. LXIX, nn. 8-9, agosto-settembre 2013, pp. 30-40. (ISSN: 0032-423 X).

2013 Nietzsche y la moral, in: Estudios Nietzsche 13 (2013), pp. 27-37.

2013 [con Giuliano Campioni] „El terremoto de Niza. Una fuente inédita de Nietzsche: Guy de Maupassant“, in: Estudios Nietzsche 13 (2013), pp. 157-176.

2014 „Nietzsche und die politische Philosophie“, in: Handbuch Nietzsche und die Wissenschaften des 19. Jahrhunderts, Ed. by Heit, Helmut / Heller, Lisa, de Gruyter, Berlin, S. 322-340 (ISBN: 978-3-11-028568-0).

2014 „Goethe mente demasiado? De Zarathustra e dos poetas“, in: Sujeito, décadence e arte. Nietzsche e a modernidade, coord. S. Marton, M.J. Mayer Branco, J. Constancio, Tinta-da-China, Lisboa/Rio de Janeiro, pp. 329-343 (ISBN: 978-989-671-208-2)

2014 [con P. Gori] „Quel che non devo ai Tedeschi. Riflessioni sulla sezione conclusiva del Crepuscolo degli idoli“, in: Les Hétérodoxies de Nietzsche. Lectures du Crépuscule des idoles, a cura di C. Denat e P. Wotling, ÉPURE - Éditions et Presses universitaires de Reims, Reims

2016 Nietzsche y el evolucionismo. Dos ensayos. Traducción y prólogo de Sergio Sánchez, Editorial Brujas,  Córdoba – Argentina, 108 pp.

2017 „Além-do-homem e evolução“, in: Nietzsche no século XXI, org. E. Nasser, L. Rubira, Zouk, Porto Alegre pp. 125-148

2017 Un’avventura durata cent’anni: storia delle edizioni di Nietzsche (1889-1999). Con un’Appendice, ETS, Pisa

2017 Voci: «Anglais», «Bibliothèque», «Correspondance», «Darwinisme», «Démocratie», «Édition, histoire éditoriale», «Fragments posthumes», «Thomas Hobbes», «David Hume», «John Stuart Mill», «Positivisme», «Herbert Spencer», «Troupeau», in Dictionnaire Nietzsche, Dorian Astor (éd.), Laffont, Paris, pp. 30-32; 95-98; 183-187; 218-222; 231-233; 277-280; 346-354; 452-454; 473-475; 583-585; 726-727; 845-848; 890-891 (totale: 50 pp).

2017 Shadows of God’ and Neuroethics, in: «Historia Philosophica», n. 15 (2017), pp. 63-72.

2018 «Pongo Michelangelo più in alto di Raffaello». Nietzsche e l’arte figurativa italiana, in: Arte e Scienza. Miscellanea in onore di Aldo Venturelli / Kunst und Wissenschaft. Festschrift zu Ehren von Aldo Venturelli, L. Renzi Hg., Franz Steiner Verlag, Stuttgart 2018 (Aurora. Schriften der Villa Vigoni, 4), pp. 222-231.

 

 

Scarica pubblicazioni

Consulta le pubblicazioni su IRIS

Temi di ricerca

Nietzsche: Edizione, interpretazione, fonti, biblioteca.
Darwinismo, Evoluzionismo, Naturalismo morale.
Storia delle idee XIX secolo.