Manuela PELLEGRINO

Manuela PELLEGRINO

Professore II Fascia (Associato)

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull`uomo

Ex Monastero degli Olivetani - Viale San Nicola - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 6811

Professore Associato SSD: M-STO/03 (Storia dell'Europa orientale)

Area di competenza:

Storia della cultura e della civiltà russa

Storia russa

Orario di ricevimento

Durante il corso: mercoledì mattina, previo appuntamento. Gli studenti potranno prendere appuntamento con la docente contattandola per posta elettronica. Per gli studenti frequentanti la docente è sempre disponibile anche al termine delle lezioni.

Prima dell'inizio e dopo la fine del corso: gli studenti potranno prendere appuntamento con la docente contattandola per posta elettronica.

Recapiti aggiuntivi

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'uomo, I piano, studio n. 15

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Didattica

A.A. 2018/2019

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Storia della Russia

Corso di laurea STUDI GEOPOLITICI E INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Storia della Russia

Corso di laurea STUDI GEOPOLITICI E INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Per gli studenti di russo sarebbe opportuno avere almeno una conoscenza di base della lingua russa e in generale per tutti avere una visione d’insieme della storia europea relativa al periodo preso in esame.

Principali tappe nell’evoluzione storica della Russia, con approfondimenti sul periodo che va dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento, con riferimenti all’attualità. In relazione ai periodi trattati saranno approcciate questioni di carattere sociale, politico e culturale.

Al termine del corso si prevede che gli studenti, con l’ausilio delle fonti e dei materiali utilizzati in aula, possano conseguire i seguenti risultati di apprendimento: conoscere alcune tappe determinanti nella storia russa ed il contesto storico relativo all’affermazione del comunismo in Russia (anche attraverso l’analisi dei maggiori fenomeni sociali e culturali dell’epoca), possedere i riferimenti per comprendere l’attuale situazione socio-politica. Si prevede che gli studenti acquisiscano i mezzi per procedere ad una lettura dei fenomeni presi in esame, da esporre con autonomia di giudizio.

Ciò contribuirà alla formazione di un pensiero critico fornendo le basi per coloro che volessero sviluppare la propria attività all’interno di organismi politici nazionali ed internazionali.

L’insegnamento si inserisce nel percorso formativo di un mediatore linguistico, poiché mira ad avvicinare lo studente alla conoscenza di momenti, eventi, espressioni storico/artistico/culturali relativi a specifici temi o a tematiche di più ampio respiro alla base dell’evoluzione storica russa.

 

Competenze trasversali che lo studente dovrebbe acquisire alla fine del corso:

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti dalle diverse fonti analizzate in aula)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni acquisite, nel corso delle lezioni, dimostrando senso critico, sull’esempio dei suggerimenti del docente)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune, ove presenti, esporle al docente e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

– didattica frontale

– lettura e discussione in aula di fonti

– utilizzo di immagini e materiale audiovisivo (compatibilmente con l’assegnazione delle aule).

L’esame consiste in una prova orale che mirerà a valutare, attraverso domande e dialogo con il docente, il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici relativi ai contenuti del corso:
o Conoscenza delle principali tappe della storia russo-sovietica approfondite nel corso delle lezioni;

o Conoscenza approfondita delle tematiche culturali, politiche e sociali prese in esame durante il corso;

o Capacità di esporre in maniera critica le nozioni acquisite relativamente ai periodi storici e ai fenomeni sociali e culturali presi in esame, nonché all’attualità;

o Capacità espositiva;

o Buon uso della lingua italiana.

Lo studente viene dunque valutato in base alla padronanza dei contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare e quella di interpretare i contenuti appresi.

3 giugno 2019              APPELLO ORDINARIO, aperto a tutti

17 giugno                     APPELLO ORDINARIO, aperto a tutti

15 luglio                       APPELLO ORDINARIO, aperto a tutti

2 settembre                  APPELLO ORDINARIO, aperto a tutti

18 settembre                APPELLO ORDINARIO, aperto a tutti

7 ottobre                       APPELLO STRAORDINARIO, RISERVATO a fuori corso, in debito d'esame e laureandi sessione autunnale

2 dicembre                   APPELLO  aperto a tutti

20 gennaio                   APPELLO  aperto a tutti

10 febbraio                   APPELLO  aperto a tutti

20 aprile                       APPELLO  aperto a tutti

 

- Prima di ogni appello, consultare  la bacheca elettronica della docente (sezione "Notizie") per comunicazioni relative agli appelli ed eventuali spostamenti di orario o data degli stessi.

- Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

L’iscrizione agli appelli si chiude generalmente due settimane prima degli stessi. Le prenotazioni devono tassativamente essere effettuate all'interno della finestra temporale predisposta. Non verranno accettate richieste di iscrizione agli appelli successive alla chiusura delle finestre temporali. Gli studenti che riscontrassero problemi con il portale in fase di iscrizione, dovranno dunque farlo presente alla docente per tempo e quindi prima della chiusura delle finestre temporali, pena la non sostenibilità dell'esame.

- Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

L’iscrizione agli appelli si chiude generalmente due settimane prima degli stessi. Le prenotazioni devono tassativamente essere effettuate all'interno della finestra temporale predisposta. Non verranno accettate richieste di iscrizione agli appelli successive alla chiusura delle finestre temporali. Gli studenti che riscontrassero problemi con il portale in fase di iscrizione, dovranno dunque farlo presente alla docente per tempo e quindi prima della chiusura delle finestre temporali, pena la non sostenibilità dell'esame.

 

 

DATE APPELLI

3 giugno 2019

17 giugno 

15 luglio

- Ulteriori date potranno essere stabilite quando verrà approvato dal Dipartimento il calendario didattico relativo alle sessioni successive.

- Prima di ogni appello, consultare  la bacheca elettronica della docente (sezione "Notizie") per comunicazioni relative agli appelli ed eventuali spostamenti di orario o data degli stessi.

Il corso si propone di avvicinare lo studente allo studio della storia russa. Ne verranno proposte e analizzate alcune tappe fondamentali, con particolare riferimento ai diversi aspetti politico, sociale e culturale nel contesto storico che vede la trasformazione della Russia da Impero a Stato sovietico. Nella parte finale del corso verrà analizzato l’impatto sociale e culturale che ebbe l’affermazione del regime sovietico contribuendo a conformare la mentalità e la vita dei cittadini russi nei decenni che seguiranno, in modo da poter meglio comprendere anche l’attuale assetto politico, sociale e civile russo. A queste ultime tematiche saranno dedicate, nello specifico, alcune lezioni durante il corso. All’inizio del corso verranno puntualizzati nel dettaglio gli argomenti su cui ci si soffermerà.

Per gli studenti frequentanti il materiale didattico è costituito fondamentalmente dagli appunti presi durante il corso, dal libro di testo consigliato e dalle fonti (documenti e testimonianze d’epoca, slides, video) analizzate con gli studenti frequentanti durante le lezioni.

Gli studenti non frequentanti, che chiaramente non potranno accedere a quelle fonti, integreranno la parte istituzionale con un programma alternativo.

 

  1. Parte istituzionale:

- N. V. Riasanovsky, Storia della Russia, ed. aggiornata a cura di S. Romano, Milano, Bompiani (per i frequentanti i capitoli da studiare verranno indicati a lezione; i non frequentanti contatteranno la docente per avere indicazioni).

 

       2. Corso monografico:

Il corso monografico si baserà (solo per gli studenti frequentanti) sugli appunti, nonché sulle fonti e sul materiale audio e/o video utilizzati nel corso delle lezioni.

A lezione potrà essere indicata ulteriore letteratura secondaria, soprattutto per gli studenti interessati ad approfondire determinate tematiche.

 

Per gli studenti non frequentanti, oltre alla parte istituzionale, è previsto un ulteriore testo e alcuni articoli che verranno indicati dal docente, contattandolo prima di sostenere l’esame.

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA (M-STO/03)
Storia della Russia

Corso di laurea STUDI GEOPOLITICI E INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 31/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sarebbe auspicabile che lo studente avesse una visione d’insieme della storia europea relativa al periodo storico preso in esame.

Il corso si propone di avvicinare lo studente allo studio della storia della Russia, soprattutto in alcune delle tappe che l’hanno vista determinare la sua peculiarità (anche nell’elaborazione di un particolare ‘pensiero politico’) rispetto al mondo occidentale e orientale, per concentrarsi poi sul periodo storico che va dalla fine dell’Ottocento all’inizio dell’era sovietica, con la creazione del progetto politico che determinerà il corso della politica sovietica del Novecento.

Al termine del corso si prevede che lo studente acquisisca la conoscenza della particolarità dell’esperienza storico-politica russo-sovietica, attraverso l’approfondimento di alcune tappe storiche cruciali con particolare riferimento all’inizio dell’era sovietica, anche attraverso l’analisi dei maggiori fenomeni socio-politici dell’epoca e con l’ausilio delle fonti e dei materiali utilizzati in aula. Saranno anche forniti degli spunti per poter meglio comprendere l'attuale situazione politica russa. Si prevede che lo studente acquisisca, specialmente attraverso l’analisi delle fonti, i mezzi per procedere ad una lettura critica dei fenomeni presi in esame. Lo studente dovrà dimostrare quindi di avere acquisito la capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni fornite (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti), nonché la capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretando le informazioni con senso critico).

Didattica frontale associata a lettura e discussione in aula delle fonti e al supporto di materiale audiovisivo.

Esame orale
(lo studente verrà valutato in base alla padronanza dei contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare, nonché alla capacità espositiva e al corretto e adeguato uso della lingua italiana).

 

APPELLI AA 2018-'19

3 giugno 2019    appello ORDINARIO, aperto a tutti

17 giugno            "

15 luglio               "

2 settembre         "

18 settembre       "

7 ottobre              appello RISERVATO esclusivamente a laureandi e studenti fuori corso

20 gennaio          appello STRAORDINARIO, aperto a tutti

10 febbraio          "

13 aprile              appello STRAORDINARIO, aperto a tutti

 

- Prima di ogni appello, consultare  la bacheca elettronica della docente (sezione "Notizie") per comunicazioni relative agli appelli ed eventuali spostamenti di orario o data degli stessi.

 

- Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

L’iscrizione agli appelli si chiude generalmente due settimane prima degli stessi.

Le prenotazioni devono tassativamente essere effettuate entro i termini previsti dalle finestre temporali predisposte. Non saranno accettate richieste di iscrizione agli appelli successive alla data di chiusura delle finestre temporali. Gli studenti che riscontrassero problemi con il portale in fase di iscrizione, dovranno dunque farlo presente alla docente per tempo e quindi prima della chiusura delle finestre temporali, pena la non sostenibilità dell'esame.

- Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

L’iscrizione agli appelli si chiude generalmente due settimane prima degli stessi.

Le prenotazioni devono tassativamente essere effettuate entro i termini previsti dalle finestre temporali predisposte. Non saranno accettate richieste di iscrizione agli appelli successive alla data di chiusura delle finestre temporali. Gli studenti che riscontrassero problemi con il portale in fase di iscrizione, dovranno dunque farlo presente alla docente per tempo e quindi prima della chiusura delle finestre temporali, pena la non sostenibilità dell'esame.

 

 

APPELLI AA 2018-'19

3 giugno 2019     appello ORDINARIO, aperto a tutti

17 giugno                           "

15 luglio                             "

2 settembre                        "

18 settembre                      "

7 ottobre               appello RISERVATO esclusivamente a laureandi e fuori corso

 

- Prima di ogni appello, consultare  la bacheca elettronica della docente (sezione "Notizie") per comunicazioni relative agli appelli ed eventuali spostamenti di orario o data degli stessi.

Per gli studenti frequentanti il materiale didattico è costituito fondamentalmente dagli appunti presi durante il corso e dalle fonti (anche audiovisive, documenti e testimonianze d'epoca) discusse e/o visionate  con gli studenti durante le lezioni, oltre che dal libro di testo consigliato (per la parte di storia generale):

Parte istituzionale:

- N. V. Riasanovsky, Storia della Russia, ed. aggiornata a cura di S. Romano, Milano, Bompiani (i capitoli da studiare verranno indicati a lezione).

Corso monografico:
- Appunti, fonti e materiale documentario utilizzati nel corso delle lezioni.
Durante il corso potrà essere suggerita ulteriore letteratura secondaria per coloro che volessero approfondire determinati argomenti.


Gli studenti non frequentanti integreranno la parte istituzionale con un testo ulteriore e dovranno comunque concordare la bibliografia con la docente prima di sostenere l’esame.

Storia della Russia (M-STO/03)
STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Per gli studenti di russo sarebbe opportuno avere almeno una conoscenza di base della lingua russa e in generale per tutti avere una visione d’insieme della storia europea relativa al periodo preso in esame.

Il corso si propone di avvicinare lo studente allo studio della storia russa (di cui verranno proposte e analizzate in particolare alcune tappe fondamentali) nonché ai diversi aspetti politici, sociali e culturali nel contesto storico che va dalla fine dell’Ottocento all’inizio dell’era sovietica. Particolare attenzione sarà rivolta all’impatto sociale e culturale che ebbe l’affermazione del regime sovietico. All’inizio del corso verranno puntualizzati gli argomenti specifici su cui ci si soffermerà.

Al termine del corso si prevede che gli studenti conoscano alcune tappe determinanti nella storia russa, nonché il contesto storico relativo all’affermazione della socialdemocrazia e del comunismo in Russia, anche attraverso l’analisi dei maggiori fenomeni socio-culturali dell’epoca, con l’ausilio delle fonti e dei materiali utilizzati in aula. Si prevede che gli studenti acquisiscano, specialmente attraverso l’analisi delle fonti, i mezzi per procedere ad una lettura critica dei fenomeni presi in esame.

Competenze trasversali che lo studente dovrebbe acquisire alla fine del corso:

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze) 

– didattica frontale

– lettura e discussione in aula di fonti

– utilizzo di immagini e, ove possibile, di materiale audiovisivo

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

Prova orale

L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:
o Conoscenza delle principali tappe della storia russo-sovietica approfondite nel corso delle lezioni;

o Conoscenza approfondita delle tematiche culturali e sociali prese in esame durante il corso;

o Capacità espositiva;

o Buon uso della lingua italiana.

Lo studente viene valutato in base alla padronanza dei contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare.

- Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni agli appelli on-line chiuderanno, salvo diversa esplicita indicazione, due settimane prima dell'appello.

Le prenotazioni devono tassativamente essere effettuate all'interno della finestra temporale predisposta; non saranno accettate richieste  di prenotazione successive alla chiusura delle prenotazioni;  chi dovesse riscontrare dei problemi con il portale, dovrà necessariamente farlo presente alla docente prima che le finestre temporali si chiudano, pena la non sostenibilità dell'esame.

 

APPELLI A.A. 2017-'18

- 4 giugno 2018, 2 luglio 2018

Le  precedenti date sono modificate e integrate come segue: 7 giugno, 25 giugno, 24 luglio

- 3 settembre 2018 (appello ord., prenotabile da tutti)

- 5 ottobre 2018 (appello straord. per studenti f.c., in debito d'esame e laureandi della sess. aut.)

- 14 dicembre 2018 (appello ord., prenotabile da tutti)

- 28 gennaio 2019 (appello ord., prenotabile da tutti)

- 24 aprile 2019 (appello riservato a studenti f.c., dai percorsi internaz. e laureandi sess. est. AA 2018-'19, ad eccezione dei corsi offerti nel II sem. '18-'19)

 

STML, secondo semestre, 9 CFU.

APPELLI A.A. 2017-'18

- 4 giugno 2018, 2 luglio 2018

Le  precedenti date sono modificate e integrate come segue: 7 giugno, 25 giugno, 24 luglio

- 3 settembre 2018 (appello ord., prenotabile da tutti)

- 5 ottobre 2018 (appello straord. per studenti f.c., in debito d'esame e laureandi della sess. aut.)

- 3 dicembre 2018 (appello ord., prenotabile da tutti; questo appello potrebbe slittare di qualche giorno, verrà data conferma in prossimità dello stesso; consultare direttamente la data attraverso il sistema di prenotazione on-line)

- 28 gennaio 2019 (appello ord., prenotabile da tutti)

- 24 aprile 2019 (appello riservato a studenti f.c., dai percorsi internaz. e laureandi sess. est. AA 2018-'19, ad eccezione dei corsi offerti nel II sem. '18-'19)

- Prima di ogni appello, consultare  la bacheca elettronica della docente (sezione "Notizie") per comunicazioni relative agli appelli ed eventuali spostamenti di orario o data degli stessi.

 

- Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni agli appelli on-line chiuderanno, salvo diversa esplicita indicazione, due settimane prima dell'appello.

Le prenotazioni devono tassativamente essere effettuate all'interno della finestra temporale predisposta; non saranno accettate richieste  di prenotazione successive alla chiusura delle prenotazioni;  chi riscontrasse dei problemi con il portale in fase di iscrizione dovrà necessariamente farlo presente alla docente prima che le finestre temporali si chiudano, pena la non sostenibilità dell'esame.

(studenti frequentanti)

a.      Parte istituzionale:

- N. V. Riasanovsky, Storia della Russia, ed. aggiornata a cura di S. Romano, Milano, Bompiani (i capitoli da studiare verranno indicati a lezione).

b. Corso monografico

Il corso monografico si baserà sugli appunti, nonché sulle fonti e sul materiale utilizzati nel corso delle lezioni.

A lezione verrà indicata ulteriore letteratura secondaria.

Il materiale didattico è costituito fondamentalmente dagli appunti presi durante il corso, dai libri di testo consigliati, e dal materiale messo a disposizione degli studenti frequentanti durante le lezioni.

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare la bibliografia con la docente prima di sostenere l’esame.

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA (M-STO/03)
Storia della Russia

Corso di laurea STUDI GEOPOLITICI E INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 05/03/2018 al 31/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sarebbe auspicabile che lo studente avesse una visione d’insieme della storia europea relativa al periodo storico preso in esame.

Il corso si propone di avvicinare lo studente allo studio della storia della Russia, soprattutto in alcune delle tappe che l’hanno vista determinare la sua peculiarità (anche nell’elaborazione di un particolare ‘pensiero politico’) rispetto al mondo occidentale e orientale, per concentrarsi poi sul periodo storico che va dalla fine dell’Ottocento all’inizio dell’era sovietica, con la creazione del progetto politico che determinerà il corso della politica sovietica del Novecento.

Al termine del corso si prevede che lo studente acquisisca la conoscenza della particolarità dell’esperienza storico-politica russo-sovietica, attraverso l’approfondimento di alcune tappe storiche cruciali con particolare riferimento all’inizio dell’era sovietica, anche attraverso l’analisi dei maggiori fenomeni socio-politici dell’epoca e con l’ausilio delle fonti e dei materiali utilizzati in aula. Si prevede che lo studente acquisisca, specialmente attraverso l’analisi delle fonti, i mezzi per procedere ad una lettura critica dei fenomeni presi in esame. Lo studente dovrà dimostrare quindi di avere acquisito la capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni fornite (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti), nonché la capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretando le informazioni con senso critico).

Didattica frontale associata a lettura e discussione in aula delle fonti e al supporto di materiale audiovisivo.

Esame orale
(lo studente verrà valutato in base alla padronanza dei contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare, nonché alla capacità espositiva e al corretto e adeguato uso della lingua italiana).

 

- Modalità di prenotazione all’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

L’iscrizione agli appelli si chiude generalmente due settimane prima degli stessi.

Le prenotazioni devono tassativamente essere effettuate entro i termini previsti dalle finestre temporali predisposte. Non saranno accettate richieste di iscrizione agli appelli successive alla data di chiusura delle finestre temporali. Gli studenti che riscontrassero problemi con il portale in fase di iscrizione, dovranno dunque farlo presente alla docente per tempo e quindi prima della chiusura delle finestre temporali, pena la non sostenibilità dell'esame .

APPELLI A.A. 2017-'18

4 giugno 2018, 2 luglio 2018

Le precedenti date sono modificate e integrate come segue: 6 giugno, 26 giugno, 23 luglio

3 settembre

21 settembre

5 ottobre (app. riservato esclusivam. a laureandi e  studenti f.c.)

17 dicembre (app. straord.  per tutti)

28 gennaio 2019

28 febbraio

4 aprile (app. straord. per tutti)

- Prima di ogni appello, consultare  la bacheca elettronica della docente (sezione "Notizie") per comunicazioni relative agli appelli ed eventuali spostamenti di orario o data degli stessi.

- N. V. Riasanovsky, Storia della Russia, ed. aggiornata a cura di S. Romano, Milano, Bompiani (i capitoli da studiare verranno indicati a lezione).
- Appunti, fonti e materiale documentario utilizzati nel corso delle lezioni.
Durante il corso verrà suggerita ulteriore letteratura secondaria.

Il materiale didattico è costituito fondamentalmente dagli appunti presi durante il corso, dai libri di testo consigliati, e dal materiale (anche audiovisivo) messo a disposizione degli studenti durante le lezioni.


Gli studenti non frequentanti dovranno concordare la bibliografia con la docente prima di sostenere l’esame.

Storia della Russia (M-STO/03)
STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA (M-STO/03)
STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA (M-STO/03)
STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA (M-STO/03)
STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare M-STO/03

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 03/03/2014 al 06/06/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

STORIA DELLA CULTURA E CIVILTÀ RUSSA (M-STO/03)

Pubblicazioni

MONOGRAFIE:

- Siberia. Epopea e storia dei popoli del Nord, Quaderni del Dottorato di Storia d'Europa, Sapienza Università di Roma, Roma, ed. Nuova Cultura, 2010.

- Ucraina: "invenzione geografica" o "Stato sovrano"? La rivoluzione del 1917 nella documentazione militare italiana. Roma, Stato Maggiore Esercito - Ufficio Storico, 2006.

ARTICOLI, SAGGI:

Jews in Russia between the end of the Empire and Soviet Era. The Jewish humor in response to discrimination,in  Dynamics and Policies of Prejudice from the Eighteenth to the Twenty-first Century edited by G. Motta, Cambridge Scholars Publishing, 2018 , pp. 55-65.

Modernizzazione, totalitarismo e politica antireligiosa nella Russia staliniana, in Itinerari di ricerca storica, anno XXVIII, 2014, n. 1 (nuova serie), pp. 163-182.

La Siberia: caleidoscopio di tradizioni, in "Raccontami una storia..." Fiabe, leggende e miti nella memoria dei popoli, a cura di G. Motta, Milano, FrancoAngeli, 2011, pp. 243-254.

- Da Brest a Riga: gli addetti militari italiani in Russia e Polonia e la rivoluzione ucraina nei documenti dell‟A.U.S.S.M.E, in “Studi Storico Militari 2003”, Stato Maggiore Esercito - Ufficio Storico, 2005, pp. 175-209.
- Lo spazio geografico russo tra steppa e tundra, Oriente e Occidente, in G. Motta (a cura di), Paesaggio, territorio e ambiente. Storie di uomini e di terre, Milano, Franco Angeli, 2004, pp. 67-77.
- “Les valaques constituent l‟héritage colonial légitime de Rome éternelle”: la „via‟ romana a difesa dell‟identità nazionale valacca, in I romeni e la Santa Sede. Miscellanea di studi di storia ecclesiastica, a cura di Jon Cărja, Bucarest-Roma, Casa editrice Scriptorium, 2004, pp. 226-236 [relazione presentata al Convegno I Romeni e la Santa Sede. Dal Medioevo all‟età contemporanea, patrocinato dall’Accademia di Romania in Roma e dal Centro Interuniversitario di Studi sull’Europa Centro-Orientale (CISUECO) della Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università di Roma “La Sapienza”].
- The Question of Ukrainian Nationalism and the Case of Galicia between Brest and Riga through Italian Military Army Archive and Vatican Secret Archives, in Nationalisms, Identities, European Enlargement, Case Studies on the 20th and New Century, edited by Andrea Carteny-Giuseppe Motta, CISUECO, Cluj-Napoca (Romania), Accent Publisher, 2004, pp. 23-32 [relazione presentata al Convegno “NATIONALISM, IDENTITY AND REGIONAL CO-OPERATION: Compatibilities and Incompatibilities”, Università di Bologna, Facoltà di Scienze Politiche (Forlì), Istituto per l’Europa Centro Orientale e Balcanica (IECOB) in association with Association for the Study of Nationalities (ASN), Forlì 5th-9th June 2002].
- Cattolicesimo di rito orientale e “polonizzazione” nell‟Ucraina rivoluzionaria: la missione di padre Giovanni Genocchi del 1920-1921, in L‟età di Kiev e la sua eredità nell‟incontro con l‟Occidente, Atti del Convegno, Vicenza 11-13 aprile 2002, a cura di Gabriele De Rosa e Francesca Lomastro, Istituto per le ricerche di storia sociale e religiosa, ed. Viella, 2003, pp. 221-228.
- S. Sede e Ucraina rivoluzionaria (1917-1922), in Politica e religione nell‟Europa centro-orientale (sec. XVI-XX), Atti del 3° Colloquio Internazionale (Viterbo, 7-9 giugno 2001), a cura di Gaetano Platania, SETTE CITTA’, 2002, pp. 317-347.
- Nazionalismi, fedi religiose e Vaticano in Ucraina (1917-1922), in “Ricerche di storia sociale e religiosa”, n° 60, luglio-dicembre 2001, pp. 45-88.

Temi di ricerca

- Intelligencija russa e suoi rapporti con il potere in epoca sovietica

- Rapporti tra S. Sede e Unione Sovietica

- Persecuzioni dei cattolici in Russia negli anni Venti e Trenta del Novecento

Risorse correlate

Documenti