Luigi SECLI'

Luigi SECLI'

prof. a contratto

Area di competenza:

ottica-optometria

Orario di ricevimento

dopo le lezioni frontali

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

 

 

Formato europeo per il curriculum vitae

 

 

 

Informazioni personali

 

Nome

 

Seclì Luigi

Indirizzo

 

24,via Supersano 73042-Casarano (Le) Italia

Telefono

 

3358049399

Fax

 

0833501636

E-mail

 

luigi.secli@unisalento.it

 

Nazionalità

 

Italiana cod. Fiscale: SCLLGU62D28D883Q

 

Data di nascita

 

28/04/1962

 

 

Esperienza lavorativa

               

• Date (da – a)

 

1984-2019 Titolare Optica Seclì

• Nome e indirizzo del datore di lavoro

 

 

    1. Presidente e amministratore Società Consortile Agorà (consorzio fra ottici-optometristi) 

• Tipo di azienda o settore

 

2005-2019 Docente a contratto di Optometria Corso di Laurea in Ottica-Optometria ,Università del Salento

• Tipo di impiego

   

svolgo l’attività di Ottico-Optometrista  mentre all'Università sono docente in Tecniche Fisiche per L'Optometria

• Principali mansioni e responsabilità

 

Le mansioni all'interno dell'Ottica sono amministrative, di analisi visiva, contattologia, training visivo optometrico,laboratorio lenti oftalmiche. Mentre all'Università oltre all'insegnamento ho la responsabilità dei rapporti fra Federottica e Università del Salento

 

 

Istruzione e formazione

 

 

• Date (da – a)

 

1981. Diploma di maturità di Perito Chimico conseguito presso l'I.T.I.S. “Majorana” di Brindisi col voto di  50/60

 

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

 

1984. Diploma di Ottico triennale- "I.C.O.S." Lecce col massimo dei voti.

1988-Diploma di Optometrista  triennale- "Istituto superiore di Optometria" Bari ,con la tesi “metodi di manutenzione per lenti a contatto, quale soluzione? “ col massimo dei voti.

1997-Consegue l'attestato di specializzazione in "Educazione alla visione", corso di un anno a Piacenza -Albo degli optometristi

1999.-Consegue l'attestato del S.U.N.Y. (New York University) in visual training ;

2001.-Consegue l’attestato della Pacific University College of Optometry sulla Optometria comportamentale,sul training visivo,sui problemi di apprendimento,su strabismo e ambliopia ,tenuto dal Dott.Robert Sanet.

2002.-consegue l'attestato della Pacific University College of Optometry sui problemi visivi dovuti a traumi cranici tenuto dal Dott.Robert Sanet (E.C.M.).

 

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

 

Ottica,Optometria,Contattologia,Rieducazione Visiva, Igiene Visiva, Amministrazione, Gestione e Marketing

• Qualifica conseguita

 

 

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

 

 

 

Capacità e competenze personali

Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

 

Madrelingua

 

Italiano

 

Altre lingua

 

 

 

Inglese                           Francese

• Capacità di lettura

 

Buono                           Elementare

• Capacità di scrittura

 

Buono                           Elementare  

• Capacità di espressione orale

 

elementare                 Elementare      

 

 

Capacità e competenze relazionali

Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc.

 

Eccellenti capacità relazionali sviluppate sia all’interno dell’azienda Optica Seclì ,nel rapporto quotidiano con dipendenti, fornitori,collaboratori e clienti; sia come ottico optometrista nel rapporto con altri professionisti dell’area sanitaria e pedagogica ad iniziare da oculisti, ortottisti, odontoiatri, fisiatri, osteopati, ortopedici, fisioterapisti, psicologi, neuropsicologi, pedagoghi, insegnanti. Nell’attività di docenza universitaria con le figure istituzionali, i colleghi e gli studenti. Nell’ambito professionale ho ampliato le mie competenze e capacità relazionali rivestendo ruoli di dirigenza e responsabilità come presidente di un consorzio di ottici e optometristi ad estensione regionale; dal punto di vista sindacale rivestendo ruoli di dirigente a livello nazionale, regionale e provinciale all’interno di federottica (massimo sindacato delle aziende ottiche). Con I colleghi ottici-optometristi  preparato progetti di ricerca, di formazione e di specializzazione all’interno dell’Albo degli Optometristi e con altre entità culturali ,sindacali,e imprenditoriali del mondo dell’ottica sia in Italia che all’estero. Da sempre ho praticato sport sia  basket che calcio integrandomi bene nella mentalità di squadra e atletica leggera..      

 

Capacità e competenze organizzative  

Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc.

 

Nel ruolo di titolare e amministratore della mia azienda Optica Seclì , ho ampliato le mie competenze non solo lavorando  come ottico-optometrista ma gestendo i miei dipendenti e collaboratori per raggiungere sempre migliori obiettivi; ho frequentato numerosi corsi di aggiornamento e di specializzazione nell’arco degli anni che comprendono numerose materie:ottica,optometria,contattologia,ipovisione,training visivo optometrico,gestione e marketing dei punti vendita,sicurezza sul lavoro,privacy,comunicazione,contabilità Nel ruolo di Amministratore del Consorzio di ottici-optometristi Agorà ho acquisito competenze sulla gestione di impresa ,forme di finanziamento, rapporti bancari ,progettazione di campagne di comunicazione e marketing,gestione del personale,rapporti con le aziende leader del settore ottico .Nel ruolo di docente all’Università ho affinato le mie capacità di relatore,che avevo già acquisito come formatore e relatore in diversi corsi di aggiornamento e formazione tenuti in diverse parti d’Italia.Inoltre come volontario  nelle special olimpics ,le olimpiadi speciali per i ragazzi con problemi di apprendimento,  Down, disturbi neurologici. Ho aumentato le mie competenze cliniche nel trattamento di questi soggetti .

 

Capacità e competenze tecniche

Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc.

 

Le mie competenze tecniche sono iniziate con la formazione scolastica ma col tempo si sono ampliate e specializzate su diverse materie che fanno parte del mondo dell’ottica-optometria. Gli strumenti da me giornalmente utilizzati  sono: computer con programmi gestionali e di archiviazione dati,fronti focometro,oftalmometro, retinoscopio, oftalmoscopio, forottero,riunito con lampada a fessura,cassetta di prova,topografo,cheratometro,interpupillometro digitale,mola automatica,tracciatore,centratore . Inoltre per l’attività di ricerca sia nella professione che nell’attività didattica, ho acquisito competenza nella gestione di programmi specifici. 

 

Capacità e competenze artistiche

Musica, scrittura, disegno ecc.

 

 

 

Altre capacità e competenze

Competenze non precedentemente indicate.

 

Ho acquisito capacità nello scrivere articoli e ho anche pubblicato due libri 1) “approccio funzionale ai disordini visivi -  le basi” – 2) “Igiene visiva: prevenzione possibile”

 

Patente o patenti

B

 

 

Ulteriori informazioni

 

In Allegato vi sono tutta una serie di informazioni sulla mia professione e sulle mie competenze e capacità. Inoltre ci sono tutte le pubblicazioni e le lezioni tenute in Italia e all’estero.

 

 

 

Allegati

7 pagine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Esperienze lavorative

 

1984–a oggi , titolare Optica Seclì – mansioni : amministrazione,analisi visiva ,contattologia, visual training

 

   1993/2000 amministratore (presidente) società consortile agorà

 

   2005.-Docente a contratto presso l'Università di Lecce/del Salento

   2006.-Docente a contratto presso l'Università di Lecce/del Salento

   2007.-Docente a contratto presso l'Università di Lecce/del Salento

   2008.- Docente a contratto presso l'Università del Salento

   2009.- Docente a contratto presso l'Università del Salento

   2010.- Docente a contratto presso l'Università del Salento

   2011.- Docente a contratto presso l'Università del Salento

   2012.- Docente a contratto presso l'Università del Salento

   2012.-docente corso di informatore tecnico optometrista presso unisalento

    2013. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

    2014. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

    2015. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

    2016. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

    2017. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

    2018. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

    2019. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

    2020. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

    2021. DOCENTE  A CONTRATTO PRESSO UNIVERSITA’  DEL SALENTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicazioni

 

     1998.       "3° Congresso mondiale di optometria comportamemtale" - Rivista Italiana di Optometria

 

  1. " Eccesso Accomodativo nel miope oltre l’approccio classico"- Rivista Italiana di Optometria
  1. " Bisogni ed Aspettative degli Ottici-Optometristi Italiani" – Ottica Italiana

 2004.“Le retinoscopie statica e dinamiche”-corso (E.C.M.)Albo degli optometristi

 

2006.32° Congresso albo degli Optometristi “il ruolo delle retinoscopie nella prevenzione” (E.C.M.)– Padova

 

           2007.33°congresso albo degli Optometrisi di Bologna”Il sistema informativo visivo,collegamenti e interazioni con gli altri sistemi sensoriali”(E.C.M.)

 

          2007.  ”lenti progressive nei soggetti non presbiti”-Mido Education

 

 2008. 34°congresso albo degli Optometrisi di Lecce “deficit visivi legati ad interferenze posturali nei bambini in età scolastica dai 6 ai 10 anni” (E.C.M.)

2009.repubblica salute articolo sull’igiene visiva??

 

2009.35°congresso albo degli Optometrisi di verona “dati definitividella ricerca sui deficit visivi legati ad interferenze posturali nei bambini in età scolastica dai 6 ai 10 anni” (E.C.M.)

 

2010. Articolo sulla ricerca sui deficit visivi legati ad interferenze posturali nei bambini in età scolastica dai 6 ai 10 anni .Rivista Italiana di Optometria

 

2010.36°congresso albo degli Optometrisi di rimini “igiene visiva in età scolare tanti benefici e una grande opportunità.(e.c.m.)

 

2010. poster presentations “visual disorders to postural interferences in their children in scholastic age from 6 to 10 years” european academy of optometry and optics-2010 copenaghen 15/16 may.

 

2011.Pubblicazione del libro “Approccio Funzionale ai Disordini Visivi- le basi” edito da grafo gruppo igb-brescia febbraio 2011

 

2011. 37°congresso albo degli optometristi di bologna “ambliopia ultime novità dall'università del salento”

 

2011.international summer school of ophthalmology Lecce “non optical aids in the amd” 29/06/2011

 

2012. VISIONE E POSTURA  1° CONGRESSO  MULTIDISCIPLINARE SULLA POSTURA ,BARI 15/04/12

 

2012. 38° conresso albo degli optometristi di stresa  “Strategie e percorsi preventivi per i disturbi visuo-posturali  in età prescolare” 12/05/2012

 

2012. articolo sul training congresso internazionale monopoli  “qualità della visione e visual training optometrico”

 

2013. ottica italiana 55° anno n.2-2013 articolo sull' Universita' del salento

 

  1. 39° congresso albo degli optometristi di  bologna “disordini binoculari e guida sicura”

2013. ARTICOLO RIVISTA ITALIANA DI OPTOMETRIA 09/2013  DISORDINI BINOCULARI E GUIDA SICURA

2014-  1° congresso ALOEO- Lecce “ basi neurofisiologiche della visione con legami nella postura”

2014. XXIII Congresso internazionale di optometria contattologia e ottica oftalmica di Madrid 2014 .Pubbicazione del mio libro in spagnolo “aciertamento funcional a los trastornos visuales -le bases”

2014.40°congresso albo degli ottici optometristi di Bari “traumi cranici ed abilità visive studio di un campione”

2014. rivista italiana di optometria articolo sulla ricerca dei deficit visivi in un campione di scolari del Burkina Faso

2014. 6° congresso internazionale di Monopoli – relazione Visione e Postura

2014. 1° convegno A.H.S.S.O e A.S.D.O.C. Disturbi della visione problematiche multidisciplinari –Up to date   PESCARA  “ Lenti polarizzanti, lenti filtranti selettive e lenti anti U.V. , quando consigliarle

2015 . 41° congresso Albo degli Ottici-Optometristi Firenze – relazione  “ La Coerenza Visiva”

2016 . 42°  congresso Albo degli Ottici-Optometristi Colli del Tronto –relazione “ Igiene visiva la base delle soluzioni visive”

2016. Poster sulla “coerenza visiva” –Congresso AEOO Berlino

2016 . 8° congresso internazionale di Monopoli – relazione  “ la Personalizzazione nel training visivo optometrico”

2017. Pubblicazione del volume : Igiene Visiva:Prevenzione possibile – teorie e tecniche per il miglioramento del benessere psico-fisico e dell’efficienza visiva . Edito da Quaderni di comunicazione Sanitaria il 31/03/2017

2017. Congresso Albo Milano Marittima Anteprima pubblicazione libro: Igiene Visiva:Prevenzione possibile – teorie e tecniche per il miglioramento del benessere psico-fisico e dell’efficienza visiva

2017. Università del Salento Seminario sulla Prevenzione visiva

2017. Congresso internazionale di Monopoli:Affaticamento visivo da dispositivi digitali nei bambini e negli adolescenti.

2018. Seminario sulla prevenzione visiva IFOR Matera

2018. Fattori Binoculari dei disturbi refrattivi-mismacth accomodazione –vergenze Bari

2018.44°congresso albo degli Ottici-optometristi “L’assenza di Binocularità nei traumi cranici”

2019. Corso di perfezionamento in analisi visiva funzionale e training visivo di base, Lecce

2019. Congresso Europeo AEOO Roma 2019 : Accomodation, pupil size and visual choerence

2020. congresso multidisciplinare Bari “ il benessere della persona passa anche da quello visivo”

2021.Miopia 360° "Breve excursus sull'analisi visiva nell'ultimo secolo"

2021.46°congresso albo degli Ottici-Optometristi Milano Marittima " l'importanza di un protocollo per i disturbi visuo-posturali"

 

Lavori di tesi come relatore universita' del salento

 

 

2008. “dominanza oculare correlata ai vizi refrattivi in età scolare”-de pascalis

2008.”le aberrazioni oculari nella visione” -caramuscio

2008. “le forie in età evolutiva dai 6 ai 10 anni”- cordella

2008. “ forie e postura in età scolare”- capuano

2009. “attenzione visiva e stress visivo cognitivo prossimale in età scolare”-aprile

2009, “  correlazione tra forie e postura in età scolare”-toscano

2009, “la soppressione visiva”-palamà

2009, “le lenti oftalmiche progressive in relazione ai movimenti oculari”-cisternino

2009, “i riflessi innati:il trattamento del riflesso di moro”-imbrogno

2010,” valutazione di un caso di exotropia intermittente”-vecchio

2010, “soggetti con ambliopia con disordini visivi:analisi di casi”-ciurlia

2010.”Rapporto tra P.P.C. E test fusionali” - greco

2010. “interferenze posturali in eta' scolare” - Rizzo

2010. “relazione fra ametropie e movimenti oculari in eta' scolare”-polosa

2010.”sport vision considerazioni optometriche”- rizzello

2010.” stress visivo prossimale al videoterminale” - Vese

2011.”valutazione delle abilità visive nella pallavolo”-chiave

2011. “insuffucienza di convergenza e trattamento”-de ronzi

2011. “training visivo optometrico e chirurgia refrattiva:due strade che dovrebbero incrociarsi per un benessere visivo ottimale”-monteasi

2011.”diagnosi,valutazione e trattamento di un soggetto con deficit dell'attenzione visuo-spaziale nell'acquisizione della letto-scrttura”-garrapa

2011.”studio della visione stereoscopica in un campione di popolazione studentesca”-gloria greco

2011.”deficit visivi legati a interferenze posturali nei bambini in eta' scolastica dai 6 ai 10 anni”- Palumbo

2012.”MODERNE SOLUZIONI DI ILLUMINOTECNICA PER IL BENESSERE VISIVO” - PICHERRI

2012,”CAUSE DI CEFALEA ATTRIBUIBILI AI DISORDINI VISIVI”-tUDISCO

2012. “confronto tra i dati ogettivi dell'autorefrattometro e la compensazione definitiva” - negro 

2012. “La prevenzione dei disturbi visuo-posturali nella scuola primaria:scheda destinata agli insegnanti” - greco

2012. “Optometria e Cinetosi” -D'Elia

2012.”studio di deficit visivi in un campione con traumi cranici”- de donno

2013,”variazioni accomodative dovute a stress visivo cognitivo prossimale testate con retinoscopia dinamica”-grassi

2013,”valutazione dello stress visivo cognitivo prossimale attraverso il test delle duzioni da vicino”-Mandorino

2013,”tvps (non -motor) test optometrico visuo-percettivo”-di punzio

2013,”approfondimento sui test #20 e #21 nella sequenza analitica o.e.p.”-giannini

2013, “disordini visivi e alimentazione”-cuppone

2013, “studio delle abilita' visive su  un campione di studenti discuola media inferiore” –Franco

2014, “Lesioni neurali nell’ambito della corteccia visiva fenomeno del blindsight e riabilitazione visiva” – Lalinga

2014, “ Stress visivo da smartphone” –Polo

2015.”Studio comparato sul nuovo metodo di analisi visiva basato sul concetto di coerenza visiva” – Cutuli

2015. “Nuovo metodo di analisi visiva basato sul concetto di coerenza visiva,incentrato sullo studio delle forie” – Scaglioso

2015 “ultime ricerche nell’ambito dell’ambliopia e dei suoi trattamenti” –Colluto

2015. “forie e interessamento periferico” – Tundo

2015. “colore e brillantezza nella retinoscopia dinamica” – Errico

2015. “le acromatopsie e discromatopsie in età adulta: possibili disordini nella visione dei colori con l’avanzare dell’eta . “- Murrone

2015” fumo e disfunzioni oculari” - cosma

2015.”rapporto fra diametro pupillare da lontano e da vicino”- Guerrieri

2015.”l’incidenza della miopia a livello mondiale”- Bleve

2015”Confronto fra retinoscopia standard e retinoscopia con interessamento periferico”-Fiorentino

2015 .”Nuovo Metodo  d’analisi basato sul concetto di coerenza visiva”

2015

2015

2016 . “dalla nascita alla prima infanzia l’optometria applicata al bambino”-gemma

2016 .”valutazionedei test PPA e PPC con interessamento periferico”-rizzello

2016 .”retinoscopia staticae book-retinoscopy nella valutazione della consapevolezza periferica”-Castrignanò

2016 .”test delle forie con interessamento periferico mediante uil metodo Von graefe”-panzera

2016 .”interferenze visuo-posturalinell’uso dello smartphone”-politano

2017. L’INFLUENZA DELLE EMOZIONI SUL SISTEMA VISIVO –Lecci

2017. Studio dell’influenza delle emozioni sul sistema visivo tramite la book retinoscopy – Musardo

2017. “ AA,ARP;ARN e percezione periferica”- bovino

2017.  “ coerenza visiva” -Magno

2017. “ Legame fra accomodazione convergenza e miosi” – Nestola

2018.” il coinvolgimento del nervo trigemino nella motilità pupillare”- Spedicato M.

2018.”Retinoscopia staticaeseguita con target in movimento e con variazioni posturali”- Marinelli

2018. “ La scoperta di una nuova area visiva del cervello,ricerca e risultati.” – Pendinelli

2018.”Valutazione delle emozioni mediante retinoscopia-la rabbia” – Rainò

2018. “ Studio della variazione dello stato eteroforico in relazione alla postura dell’individuo”  Spedicato S.

2018.”relazione fra LAG /LEAD e diametro pupillare”-Panico

2018. “ accomodazione e diametro pupillare”- Argentiero

2019 ragazza??

2019.” Insufficienza di accomodazione e di convergenza: analisi optometrica e visual training- 

goffredo

2019. “ Utilizzo dei prismi gemellati nell’eccesso di accomodazione e di convergenza” - Ramirez

2019. “ECCESSO ACCOMODATIVO ED INSUFFICIENZA DI CONVERGENZA, TRATTAMENTO E STUDIO DI UN CASO” -Gennaro

 

 

 

 

 

 

 

 

Lezioni

 

2020 relatore congresso multidisciplinare Bari”acutezza visiva,nutrizione,movimento”

2020. Corso di perfezionamento in analisi visiva funzionale e training visivo di base

2019. relatore Congresso Europeo AEOO Roma 2019 : Accomodation, pupil size and visual choerence

2019. Corso di perfezionamento in analisi visiva funzionale e training visivo di base

2018- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

2018. relatore 44°congresso albo degli Ottici-optometristi “L’assenza di Binocularità nei traumi cranici”

2018. Fattori Binoculari dei disturbi refrattivi-mismacth accomodazione –vergenze Bari

2018. Seminario sulla prevenzione visiva Ifor Matera

2017- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

2017.  relatore 9°Congresso internazionale di monopoli: affaticamento visivo da dispositivi digitali nei bambini e negli adolescenti.

2017. Seminario sulla prevenzione visiva –Università del Salento

2017. relazione sulla prevenzione visiva 43°  congresso albo degli ottici– optometristi -Milano marittima

2016- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

2016 . relatore 42°  congresso Albo degli Ottici-Optometristi Colli del Tronto –relazione “ Igiene visiva la base delle soluzioni visive”

2016 .  relatore 8° congresso internazionale di Monopoli – relazione  “ la Personalizzazione nel training visivo optometrico”

2015- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

 

2015. relatore 41° congresso Albo degli Ottici-Optometristi Firenze –   “ La Coerenza Visiva”

2014. Relatore 1° convegno A.H.S.S.O e A.S.D.O.C. Disturbi della visione problematiche multidisciplinari –Up to date   PESCARA  “ Lenti polarizzanti, lenti filtranti selettive e lenti anti U.V. , quando consigliarle

2014- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

2014. Relatore 6° Congresso internazionale monopoli – “Visione e Postura”

2014-relatore 40° congresso dell'albo degli otticioptometristi di bari “traumi cranici e abilità visive studio di un campione di soggetti”

 

2014- relatore progetto Oxo City Team – pescara 24/02/2014

 

2014- relatore progetto Oxo City Team - Napoli 17/02/2014

 

2014- relatore progetto Vysio Monopoli

 

2014- relatore 1° congresso ALOEO- Lecce “ basi neurofisiologiche della visione con legami nella postura”

 

2013- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

 

2013, relatore 39° conresso albo degli optometristi di  bologna “disordini binoculari e guida sicura “

 

2012- lezioni presso l'Università del Salento al corso di informatore tecnico optometrista

 

2012.relatore .4° congresso internazionale in contattologia e ottica-oftalmica .monopoli 14/15 ottobre 2012 “ qualità della visione e visual training optometrico”

 

2012- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

 

2012. relatore 38° conresso albo degli optometristi di stresa  “Strategie e percorsi preventivi per i disturbi visuo-posturali  in età prescolare” 12/05/2012

 

2012. relatore VISIONE E POSTURA  1° CONGRESSO  MULTIDISCIPLINARE SULLA POSTURA ,BARI 15/04/12

 

2011- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

 

2011.international summer school of ophthalmology Lecce “non optical aids in the amd” 29/06/2011

 

2011.relatore 37°congresso albo degli Optometrisi di bologna “ambliopia ultime novità dall'università del salento”

 

2011.relatore seminario “l'ottico-optometrista una professione attuale” con la presentazione del libro “Approccio Funzionale ai Disordini Visivi- le basi” università del salento aula m0

 

2010. relatore 36°congresso albo degli Optometrisi di rimini “igiene visiva in età scolare tanti benefici e una grande opportunità.(e.c.m.)

2010- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

 

2009- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

 

2009- Relatore 35°congresso albo degli Optometrisi di verona “dati definitividella ricerca sui deficit visivi legati ad interferenze posturali nei bambini in età scolastica dai 6 ai 10 anni” (E.C.M.)

2008- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

 

2008- Relatore 34°congresso albo degli Optometrisi di Lecce “deficit visivi legati ad interferenze posturali nei bambini in età scolastica dai 6 ai 10 anni” (E.C.M.)

2007- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria III

2007-Relatore al Mido Education “lenti progressive prospettive future”con la relazione”lenti progressive nei soggetti non presbiti”(E.C.M.)

2007-Relatore 33°congresso albo degli Optometrisi di Bologna”Il sistema informativo visivo,collegamenti e interazioni con gli altri sistemi sensoriali”(E.C.M.)

 

2007- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria II

 

2006- lezioni presso l'Università del Salento in Tecniche Fisiche per l'Optometria III

 

.2006 – Relatore 32° Congresso albo degli Optometristi “il ruolo delle retinoscopie nella prevenzione” (E.C.M.)– Padova

 

.2006 – lezioni presso l’università degli Studi di Lecce in Tecniche Fisiche per l’Optometria II

 

.2005 – Docente corso sulle retinoscopie(E.C.M.)- Lecce

.2004 - Docente corso sul "Cheratocono" (E.C.M.) – Firenze

.2004 –Docente  corso sulla "topografia Corneale" (E.C.M.) – Milano

.2004 - Docente corso sulla "biomicroscopia" (E.C.M.) – Milano

 

.2004 – Relatore 30° congresso Albo degli Optometristi "Il concetto di prevenzione visiva"(E.C.M.) – Bergamo

 

.2003 - Docente corso sulla "Refrazione di base" (E.C.M.) – Milano

.2003 - Docente corso "sull’uso del forottero" (E.C.M.) – Milano

.2002 - Docente corso "soggettivo a distanza" (E.C.M.) – Parma

.2002 - Docente corso "soggettivo a distanza" (E.C.M.) – Ragusa

.2002 - Docente corso "soggettivo a distanza" (E.C.M.) – Bari

.2002 - Docente corso "soggettivo a distanza" (E.C.M.) – Taranto

.2002 - Relatore corso "educazione alla visione" - Lecce

.2001 - Relatore corso "educazione alla visione" – Lecce

.2000 - Relatore corso "educazione alla visione" – Lecce

.1999 - Docente Skeffinton Simposium "effetti della respirazione sulla visione" – Rimini

 

.1999 - Relatore Albo degli Optometristi "eccesso accomodativo in un miope oltre L’approccio classico" – Lecce

.1990 - Docente corso di ” biomicroscopia" – istituto superiore di optometria ,Bari

 

 

Educazione continua in ottica-optometria

 

 

 

1987/1997.-Partecipa a numerosi corsi di aggiornamento professionale in varie materie tra le quali:contattologia,contattologia avanzata,optometria,ottica,biomicroscopia,optometria comportamentale,visual training,gestione e marketing.I vari corsi sono elencati in dettaglio nel curriculum dell’Albo degli Optometristi.

 

1998.-Consegue l'attestato di specializzazione in "Educazione alla visione", corso di un anno a Piacenza -Albo degli optometristi

1999.-Consegue l'attestato del S.U.N.Y. (New York University) in visual training ;

2001.-Consegue l’attestato della Pacific University College of Optometry sulla Optometria comportamentale,sul training visivo,sui problemi di apprendimento,su strabismo e ambliopia ,tenuto dal Dott.Robert Sanet.

2002.-consegue l'attestato della Pacific University College of Optometry sui problemi visivi dovuti a traumi cranici tenuto dal Dott.Robert Sanet (E.C.M.).

2003.Biomicroscopia:sistemi di illuminazione e loro impiego nella pratica optometria(E.C.M.).

2003.Modificazione epiteliale con tecniche biomeccaniche per la riduzione della miopia(E.C.M.).

2003.La personalizzazione dell’ortocheratologia:un approccio scientifico(E.C.M.).

2003.Tecniche avanzate in chirurgia rifrattiva e tecniche conservative e rifrattive per il cheratocono(E.C.M.).

2004.L’analisi funzionale nello spazio libero(E.C.M.).

2004.Il cheratocono: un protocollo di approccio all’applicazione- metodo Clek(E.C.M.)

2004.Basi anatomo funzionali della funzione visiva(E.C.M.).

2004.L’interferenza dei fattori visivi nei deficit di apprendimento(E.C.M.).

2005.l’interazione degli aspetti linguistico cognitivi e visuopercettivi nella DSA (E.C.M.)

2005.i principali adempimenti giuridico fiscali per l’ottico-optometrista (E.C.M.)

2005.crisi dei consumi e nuove strategie di marketing dei negozi di ottica-optometria (E.C.M.)

2006.miopia perché, miopia che fare?(E.C.M.)

2006.l’uso non refrattivo di lenti ,prismi,filtri e occlusori (E.C.M.)

2006.healty sight counseling(hsc):guida al benessere visivo (E.C.M.)

2007.interazione tra lenti a contatto morbide a ricambio frequente e film lacrimale: grading scale(E.C.M.)

2007.I movimenti oculari e loro valutazione funzionale(E.C.M.)

2007. La gestione della presbiopia con lenti a contatto(E.C.M.)

2007.corso giuridico-fiscale per l’ottico-optometrista

2008. attenzione visiva spaziale(avs),acuita’ visiva e movimenti oculari saccadici

2008. misurazione e compensazione delle aberrazione del fronte d’onda nell’occhio umano

2008. la neurologia del training visivo

2009. screening e affidabilita’dei test visivi (E.C.M.)

2009.sceening e ricerca

2009. sicurezza in contattologia fra passato presente e futuro

2009.qualita’ e sicurezza

2009. visione e sicurezza sul lavoro:il ruolo dell’ottico-optometrista in negozio ed in azienda nella prevenzione e nell’idoneita’ visiva sul lavoro all’interno del quadro normativo 2009

2009. corso giuridico-fiscale per l’ottico-optometrista

2010,professioni a confronto

2010 . terapia visiva per lo strabismo:la prospettiva da paziente a studioso

2010,optometria clinica

2010, optometria pediatrica

2011. 37° congresso albo degli optometristi “optometria e 3d visione,nuove applicazioni e prospettive future” bologna

2011. 3° congresso internazionale su aggiornamenti in contattologia e ottica oftalmica – miopia: approccio interdisciplinare alla sua correzzione e prevenzione

2012.  38° conresso albo degli optometristi di stresa 12/14 maggio 2012

“innovare , collabborare, comunicare:dialogo e confronto tra professionisti della visione”

2013,39° conresso albo degli optometristi di bologna 27/28/29 aprile 2013

“guidiamoci Bene ruoli e prospettive di una professione al servizio della sicurezza del cittadino”

2014 .1° congresso Aloeo 02-03/02/2014 Lecce

2014. Optom 2014 madrid 02/03/04 aprile ambliopia- contattologia

2014.40°congresso dell'albo degliottici optometristi di Bari 12/13/14 aprile 2014

2014. 1° convegno A.H.S.S.O e A.S.D.O.C. Disturbi della visione problematiche multidisciplinari –Up to date   PESCARA 

2015. 41° congresso Albo degli Ottici-Optometristi Firenze –  aprile  2015

 

2016 . 42°  congresso Albo degli Ottici-Optometristi Colli del Tronto –

2016. Congresso AEOO Berlino

2016 . 8° congresso internazionale di Monopoli  la Personalizzazione

2017. 43° Congresso Albo degli Ottici-Optometristi Milano Marittima(Ra)

2017. 9° Congresso internazionale di Monopoli  digital eye strain

2018. 7° congresso multidisciplinare Bari

2018. 44°congresso albo degli Ottici-optometristi  Perugia

2018.10° congresso internazionale Monopoli

2019. Congresso Europeo AEOO Roma 2019 

2019. Congresso internazionale di Monopoli – controllo della progressione miopica

 

 

BREVETTI

 

2018. kit per facilitare l’adattamento alle lenti progressive

2019. Kit per migliorare l’efficienza visiva

2019. centratore soggettivo Seclì

 

 

 

PREMI

 

Insignito del titolo di Optometrista dell’anno nel 2007 ,vincendo il premio Ferrante per    l’Optometria.(Nazionale)

Insignito del titolo di Optometrista Salentino dell’anno 2005.(Regionale)

Premio Salvino d’argento per 35 anni di attivita’ pioniere dell’optometria (2019)

 

Facente parte  del comitato scientifico della r.i.o.(rivista italiana di optometria) pubblicazione ufficiale dell'albo degli  ottici-optometristi  dal 2008 a oggi

 

facente parte il comitato scientifico del congresso europeo Roma 2019 AEOO(accademia europea ottica e optometria)

 

associazioni professionali

 

Socio  Federottica

Associato Albo degli Optometristi

Associato European Society of Optometry

Associato  College of optometrist in vision development

ASSOCIATO  AEOO (accadenia europea ottici optometristi)

 

Cariche associative professionali

 

Consigliere Assopto Lecce sino al 2014

presidente assopto lecce sino al 2006

Consigliere Nazionale Federottica sino al 2008

responsabile dei contatti fra universita’ del salento e federottica

presidente società consortile agora' 1993/2000

 

mISSIONE UMANITARIE

volontario SOSAN onlus (solidarieta Sanitaria)

2001 KIGALI -RWANDA MISSIONE DELLA DIOCESI DI KIGALI ATTIVITà DI PREVENZIONE VISIVA,  PRESCRIZIONE E FORNITURA DI OCCHIALI AI SEMINARISTI DEL SEMINARIO DELLA DIOCESI.

2007 SIEM REAP -CAMBOGIA FORNITURA DI MATERIALE SCOLASTICO IN ALCUNE SCUOLE IN DIVERSI VILLAGGI CAMBOGIANI

2012 OUAGAdoGOU-BURKINA FASO PER CONTO DELLA SO.SAN. (ASSOCIAZIONE UMANITARIA CON SCOPO SANITARIO DEI LIONS) CON LA COLLABORAZIONE DELLA MISSIONE RACCOLTA OCCHIALI SEMPRE DEI LIONS .PRESCRIZIONE E CONSEGNA DI OCCHIALI NELLE AREE Più POVERE DEL BURKINA.

2013 gorom-gorom Burkina Faso sempre per la SO.SAN.

VOLONTARIO DELLA s.O.L.C.I.O.E. ONLUS CHE PROVVEDE ALLA PRESCRIZIONE E FORNITURA DI OCCHIALI AI RAGAZZI CON RITARDO MENTALE IN ITALIA E NEL MONDO TRAMITE LE SPECIAL OLIMPICS. PRESENTE DALL'ANNO 2000 A  OGGI A  TUTTE LE MANIFESTAZIONI IN ITALIA E ALL'ESTERO.

 

Famiglia

Sposato ; padre di tre figli                               Hobbies sport: calcio, atletica, basket.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica curriculum vitae

Didattica

A.A. 2021/2022

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Anno accademico di erogazione 2021/2022

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2020/2021

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

A.A. 2019/2020

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2018/2019

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2017/2018

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

Torna all'elenco
TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2021/2022

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 20/09/2021 al 17/12/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

Conoscenze di Ottica geometrica,Ottica visuale, Anatomia e Fisiologia Oculare,Strumenti,Tecniche Fisiche per l’Optometria I

Processi mentali che permettono la percezione.
La luce , interazione con l’organismo con mezzi compensativi. 


I sistemi informativi neuronali
Il sistema informativo visivo
vie neuronali visive
il sistema oculomotore

Domande a cui risponde il sistema informativo visivo.
Disordini del sistema informativo visivo:
funzionali
patologici
traumatici
secondari a patologie 
congeniti
evolutivi

Lo stress visivo cognitivo prossimale
Condizione abituale dell’esaminato.
•    anamnesi 
•    esame esterno
•    visus abituale OD/OS  OO Lontano e vicino;
•    occhio direttore (dominanza);
•    foria o tropia abituale,lontano e vicino;
•    movimenti oculari (H diagnostica) OD/OS OO;
•    inseguimenti;
•    saccadi;
•    fissazioni;
•    PPA      OD/OS;
•    PPC;
•    AC/A   CON+1.00      CON –1.00;
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino;
•    Retinoscopia a distanza;
•    Retinoscopia da vicino;
•    Visione dei colori;
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Condizione rifrattiva dell’esaminato 
•    Refrazione soggettiva lontano
•    Refrazione soggettiva vicino
•    Foria indotta lontano e vicino

Studio dell’accomodazione e delle duzioni
•    Duzioni (vergenze) lontano
•    Duzioni (vergenze) vicino
•    Ampiezza accomodativa
•    Accomodazione relativa positiva
•    Accomodazione relativa negativa.

Verifica delle nuove condizioni visive
•    Inseguimenti/saccadi
•    Ppa
•    Ppc
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Deficit accomodativi
-Ill-Sustained
-Infacility
-Eccesso o spasmo
.Insufficenza
-Paralisi
Deficit fusionali
In direzione eso
-esoforia di base
-eccesso di convergenza
-insufficienza di divergenza
In direzione exo
-exoforia di base
-insufficienza di convergenza
-eccesso di divergenza
Foria verticale

Consolidare nello studente i criteri e le tecniche di analisi qualitativa e quantitativa del sistema informativo visivo. Creare una base teorico pratica per risolvere i disordini visivi di competenza dell’ottico-optometrista, con la consapevolezza di affrontare i problemi del sistema visivo non solo in ambito compensativo ma anche preventivo e migliorativo.

lezioni frontali con slides , laboratorio con lezioni e parte pratica

l'esame prevede prima lo scritto (idoneità) - se i candidato è idoneo può sostenere la seconda parte orale e pratica

Processi mentali che permettono la percezione.
La luce , interazione con l’organismo con mezzi compensativi. 


I sistemi informativi neuronali
Il sistema informativo visivo
vie neuronali visive
il sistema oculomotore

Domande a cui risponde il sistema informativo visivo.
Disordini del sistema informativo visivo:
funzionali
patologici
traumatici
secondari a patologie 
congeniti
evolutivi

Lo stress visivo cognitivo prossimale
Condizione abituale dell’esaminato.
•    anamnesi 
•    esame esterno
•    visus abituale OD/OS  OO Lontano e vicino;
•    occhio direttore (dominanza);
•    foria o tropia abituale,lontano e vicino;
•    movimenti oculari (H diagnostica) OD/OS OO;
•    inseguimenti;
•    saccadi;
•    fissazioni;
•    PPA      OD/OS;
•    PPC;
•    AC/A   CON+1.00      CON –1.00;
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino;
•    Retinoscopia a distanza;
•    Retinoscopia da vicino;
•    Visione dei colori;
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Condizione rifrattiva dell’esaminato 
•    Refrazione soggettiva lontano
•    Refrazione soggettiva vicino
•    Foria indotta lontano e vicino

Studio dell’accomodazione e delle duzioni
•    Duzioni (vergenze) lontano
•    Duzioni (vergenze) vicino
•    Ampiezza accomodativa
•    Accomodazione relativa positiva
•    Accomodazione relativa negativa.

Verifica delle nuove condizioni visive
•    Inseguimenti/saccadi
•    Ppa
•    Ppc
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Deficit accomodativi
-Ill-Sustained
-Infacility
-Eccesso o spasmo
.Insufficenza
-Paralisi
Deficit fusionali
In direzione eso
-esoforia di base
-eccesso di convergenza
-insufficienza di divergenza
In direzione exo
-exoforia di base
-insufficienza di convergenza
-eccesso di divergenza
Foria verticale

Testi consigliati
-Schwartz Kandel, principi di neuroscienze ed.Ambrosiana Milano o
Bear Paradiso Connors,neuroscienze
-Anto Rossetti Pietro Gheller,Manuale di Optometria e Contattologia ed. Zanichelli
-Elliot B.Forrest, Visione e stress ed. Albo degli Optometristi
-Luigi Seclì ,Approccio funzionale ai disordini visivi-le basi ed.Grafo 2011
-Luigi Seclì , Igiene Visiva :prevenzione possibile – quaderni di comunicazione sanitaria 2017
-Vittorio Roncagli ,Valutazione e trattamento dei disturbivisivi funzionaliVol.I La sequenza analitica, Vol.II Le retinoscopie dinamiche ed. Albo degli Optometristi- E.A.S.V.
Per chi conosce l’inglese:
-Grosvenor, Primary Care Optometry ed.B H
-OPTOMETRIC CLINICAL PRACTICE GUIDELINE CARE OF THE PATIENT WITH ACCOMMODATIVE AND VERGENCE DYSFUNCTION”ed.A.O.A. (American Optometric Association)-2001 

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II (FIS/07)
TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2020 al 19/12/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Conoscenze di Ottica geometrica,Ottica visuale, Anatomia e Fisiologia Oculare,Strumenti,Tecniche Fisiche per l’Optometria I

Processi mentali che permettono la percezione.
La luce , interazione con l’organismo con mezzi compensativi. 


I sistemi informativi neuronali
Il sistema informativo visivo
vie neuronali visive
il sistema oculomotore

Domande a cui risponde il sistema informativo visivo.
Disordini del sistema informativo visivo:
funzionali
patologici
traumatici
secondari a patologie 
congeniti
evolutivi

Lo stress visivo cognitivo prossimale
Condizione abituale dell’esaminato.
•    anamnesi 
•    esame esterno
•    visus abituale OD/OS  OO Lontano e vicino;
•    occhio direttore (dominanza);
•    foria o tropia abituale,lontano e vicino;
•    movimenti oculari (H diagnostica) OD/OS OO;
•    inseguimenti;
•    saccadi;
•    fissazioni;
•    PPA      OD/OS;
•    PPC;
•    AC/A   CON+1.00      CON –1.00;
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino;
•    Retinoscopia a distanza;
•    Retinoscopia da vicino;
•    Visione dei colori;
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Condizione rifrattiva dell’esaminato 
•    Refrazione soggettiva lontano
•    Refrazione soggettiva vicino
•    Foria indotta lontano e vicino

Studio dell’accomodazione e delle duzioni
•    Duzioni (vergenze) lontano
•    Duzioni (vergenze) vicino
•    Ampiezza accomodativa
•    Accomodazione relativa positiva
•    Accomodazione relativa negativa.

Verifica delle nuove condizioni visive
•    Inseguimenti/saccadi
•    Ppa
•    Ppc
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Deficit accomodativi
-Ill-Sustained
-Infacility
-Eccesso o spasmo
.Insufficenza
-Paralisi
Deficit fusionali
In direzione eso
-esoforia di base
-eccesso di convergenza
-insufficienza di divergenza
In direzione exo
-exoforia di base
-insufficienza di convergenza
-eccesso di divergenza
Foria verticale
 

Consolidare nello studente i criteri e le tecniche di analisi qualitativa e quantitativa del sistema informativo visivo. Creare una base teorico pratica per risolvere i disordini visivi di competenza dell’ottico-optometrista, con la consapevolezza di affrontare i problemi del sistema visivo non solo in ambito compensativo ma anche preventivo e migliorativo.

lezioni frontali con slides , ora anche on-line per il covid-19,  laboratorio con lezioni e parte pratica in presenza

scritto (idoneità)-orale e pratico

vedi il calendario esami di ottica-optometria 

Processi mentali che permettono la percezione.
La luce , interazione con l’organismo con mezzi compensativi. 


I sistemi informativi neuronali
Il sistema informativo visivo
vie neuronali visive
il sistema oculomotore

Domande a cui risponde il sistema informativo visivo.
Disordini del sistema informativo visivo:
funzionali
patologici
traumatici
secondari a patologie 
congeniti
evolutivi

Lo stress visivo cognitivo prossimale
Condizione abituale dell’esaminato.
•    anamnesi 
•    esame esterno
•    visus abituale OD/OS  OO Lontano e vicino;
•    occhio direttore (dominanza);
•    foria o tropia abituale,lontano e vicino;
•    movimenti oculari (H diagnostica) OD/OS OO;
•    inseguimenti;
•    saccadi;
•    fissazioni;
•    PPA      OD/OS;
•    PPC;
•    AC/A   CON+1.00      CON –1.00;
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino;
•    Retinoscopia a distanza;
•    Retinoscopia da vicino;
•    Visione dei colori;
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Condizione rifrattiva dell’esaminato 
•    Refrazione soggettiva lontano
•    Refrazione soggettiva vicino
•    Foria indotta lontano e vicino

Studio dell’accomodazione e delle duzioni
•    Duzioni (vergenze) lontano
•    Duzioni (vergenze) vicino
•    Ampiezza accomodativa
•    Accomodazione relativa positiva
•    Accomodazione relativa negativa.

Verifica delle nuove condizioni visive
•    Inseguimenti/saccadi
•    Ppa
•    Ppc
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Deficit accomodativi
-Ill-Sustained
-Infacility
-Eccesso o spasmo
.Insufficenza
-Paralisi
Deficit fusionali
In direzione eso
-esoforia di base
-eccesso di convergenza
-insufficienza di divergenza
In direzione exo
-exoforia di base
-insufficienza di convergenza
-eccesso di divergenza
Foria verticale
 

Testi consigliati
-Schwartz Kandel, principi di neuroscienze ed.Ambrosiana Milano o
Bear Paradiso Connors,neuroscienze
-Anto Rossetti Pietro Gheller,Manuale di Optometria e Contattologia ed. Zanichelli
-Elliot B.Forrest, Visione e stress ed. Albo degli Optometristi
-Luigi Seclì ,Approccio funzionale ai disordini visivi-le basi ed.Grafo 2011
-Luigi Seclì , Igiene Visiva :prevenzione possibile – quaderni di comunicazione sanitaria 2017
-Vittorio Roncagli ,Valutazione e trattamento dei disturbivisivi funzionaliVol.I La sequenza analitica, Vol.II Le retinoscopie dinamiche ed. Albo degli Optometristi- E.A.S.V.
Per chi conosce l’inglese:
-Grosvenor, Primary Care Optometry ed.B H
-OPTOMETRIC CLINICAL PRACTICE GUIDELINE CARE OF THE PATIENT WITH ACCOMMODATIVE AND VERGENCE DYSFUNCTION”ed.A.O.A. (American Optometric Association)-2001 
 

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II (FIS/07)
TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 20/12/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

Conoscenze di Ottica geometrica,Ottica visuale, Anatomia e Fisiologia Oculare,Strumenti,Tecniche Fisiche per l’Optometria I

Processi mentali che permettono la percezione.
La luce , interazione con l’organismo con mezzi compensativi. 


I sistemi informativi neuronali
Il sistema informativo visivo
vie neuronali visive
il sistema oculomotore

Domande a cui risponde il sistema informativo visivo.
Disordini del sistema informativo visivo:
funzionali
patologici
traumatici
secondari a patologie 
congeniti
evolutivi

Lo stress visivo cognitivo prossimale
Condizione abituale dell’esaminato.
•    anamnesi 
•    esame esterno
•    visus abituale OD/OS  OO Lontano e vicino;
•    occhio direttore (dominanza);
•    foria o tropia abituale,lontano e vicino;
•    movimenti oculari (H diagnostica) OD/OS OO;
•    inseguimenti;
•    saccadi;
•    fissazioni;
•    PPA      OD/OS;
•    PPC;
•    AC/A   CON+1.00      CON –1.00;
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino;
•    Retinoscopia a distanza;
•    Retinoscopia da vicino;
•    Visione dei colori;
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Condizione rifrattiva dell’esaminato 
•    Refrazione soggettiva lontano
•    Refrazione soggettiva vicino
•    Foria indotta lontano e vicino

Studio dell’accomodazione e delle duzioni
•    Duzioni (vergenze) lontano
•    Duzioni (vergenze) vicino
•    Ampiezza accomodativa
•    Accomodazione relativa positiva
•    Accomodazione relativa negativa.

Verifica delle nuove condizioni visive
•    Inseguimenti/saccadi
•    Ppa
•    Ppc
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Deficit accomodativi
-Ill-Sustained
-Infacility
-Eccesso o spasmo
.Insufficenza
-Paralisi
Deficit fusionali
In direzione eso
-esoforia di base
-eccesso di convergenza
-insufficienza di divergenza
In direzione exo
-exoforia di base
-insufficienza di convergenza
-eccesso di divergenza
Foria verticale
 

Consolidare nello studente i criteri e le tecniche di analisi qualitativa e quantitativa del sistema informativo visivo. Creare una base teorico pratica per risolvere i disordini visivi di competenza dell’ottico-optometrista, con la consapevolezza di affrontare i problemi del sistema visivo non solo in ambito compensativo ma anche preventivo e migliorativo.

lezioni frontali con slides , laboratorio con lezioni e parte pratica

scritto (idoneità)-orale e pratico

vedi il calendario esami di ottica-optometria 

Processi mentali che permettono la percezione.
La luce , interazione con l’organismo con mezzi compensativi. 


I sistemi informativi neuronali
Il sistema informativo visivo
vie neuronali visive
il sistema oculomotore

Domande a cui risponde il sistema informativo visivo.
Disordini del sistema informativo visivo:
funzionali
patologici
traumatici
secondari a patologie 
congeniti
evolutivi

Lo stress visivo cognitivo prossimale
Condizione abituale dell’esaminato.
•    anamnesi 
•    esame esterno
•    visus abituale OD/OS  OO Lontano e vicino;
•    occhio direttore (dominanza);
•    foria o tropia abituale,lontano e vicino;
•    movimenti oculari (H diagnostica) OD/OS OO;
•    inseguimenti;
•    saccadi;
•    fissazioni;
•    PPA      OD/OS;
•    PPC;
•    AC/A   CON+1.00      CON –1.00;
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino;
•    Retinoscopia a distanza;
•    Retinoscopia da vicino;
•    Visione dei colori;
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Condizione rifrattiva dell’esaminato 
•    Refrazione soggettiva lontano
•    Refrazione soggettiva vicino
•    Foria indotta lontano e vicino

Studio dell’accomodazione e delle duzioni
•    Duzioni (vergenze) lontano
•    Duzioni (vergenze) vicino
•    Ampiezza accomodativa
•    Accomodazione relativa positiva
•    Accomodazione relativa negativa.

Verifica delle nuove condizioni visive
•    Inseguimenti/saccadi
•    Ppa
•    Ppc
•    Disparità di fissazione    Lontano Vicino
•    Stereopsi;
•    Atteggiamento posturale nella lettura;
•    Abilità di lettura;
•    Test di performance  accomodativi ;
•    Test di performance vergenze;

Deficit accomodativi
-Ill-Sustained
-Infacility
-Eccesso o spasmo
.Insufficenza
-Paralisi
Deficit fusionali
In direzione eso
-esoforia di base
-eccesso di convergenza
-insufficienza di divergenza
In direzione exo
-exoforia di base
-insufficienza di convergenza
-eccesso di divergenza
Foria verticale
 

Testi consigliati
-Schwartz Kandel, principi di neuroscienze ed.Ambrosiana Milano o
Bear Paradiso Connors,neuroscienze
-Anto Rossetti Pietro Gheller,Manuale di Optometria e Contattologia ed. Zanichelli
-Elliot B.Forrest, Visione e stress ed. Albo degli Optometristi
-Luigi Seclì ,Approccio funzionale ai disordini visivi-le basi ed.Grafo 2011
-Luigi Seclì , Igiene Visiva :prevenzione possibile – quaderni di comunicazione sanitaria 2017
-Vittorio Roncagli ,Valutazione e trattamento dei disturbivisivi funzionaliVol.I La sequenza analitica, Vol.II Le retinoscopie dinamiche ed. Albo degli Optometristi- E.A.S.V.
Per chi conosce l’inglese:
-Grosvenor, Primary Care Optometry ed.B H
-OPTOMETRIC CLINICAL PRACTICE GUIDELINE CARE OF THE PATIENT WITH ACCOMMODATIVE AND VERGENCE DYSFUNCTION”ed.A.O.A. (American Optometric Association)-2001 
 

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II (FIS/07)
TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 21/12/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II (FIS/07)
TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 80.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 22/12/2017)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II (FIS/07)
TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 0.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 19/09/2016 al 16/12/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II (FIS/07)
TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 0.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2015 al 18/12/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

TECNICHE FISICHE PER L'OPTOMETRIA II (FIS/07)

Tesi

2008. “dominanza oculare correlata ai vizi refrattivi in età scolare”-de pascalis

2008.”le aberrazioni oculari nella visione” -caramuscio

2008. “le forie in età evolutiva dai 6 ai 10 anni”- cordella

2008. “ forie e postura in età scolare”- capuano

2009. “attenzione visiva e stress visivo cognitivo prossimale in età scolare”-aprile

2009, “  correlazione tra forie e postura in età scolare”-toscano

2009, “la soppressione visiva”-palamà

2009, “le lenti oftalmiche progressive in relazione ai movimenti oculari”-cisternino

2009, “i riflessi innati:il trattamento del riflesso di moro”-imbrogno

2010,” valutazione di un caso di exotropia intermittente”-vecchio

2010, “soggetti con ambliopia con disordini visivi:analisi di casi”-ciurlia

2010.”Rapporto tra P.P.C. E test fusionali” - greco

2010. “interferenze posturali in eta' scolare” - Rizzo

2010. “relazione fra ametropie e movimenti oculari in eta' scolare”-polosa

2010.”sport vision considerazioni optometriche”- rizzello

2010.” stress visivo prossimale al videoterminale” - Vese

2011.”valutazione delle abilità visive nella pallavolo”-chiave

2011. “insuffucienza di convergenza e trattamento”-de ronzi

2011. “training visivo optometrico e chirurgia refrattiva:due strade che dovrebbero incrociarsi per un benessere visivo ottimale”-monteasi

2011.”diagnosi,valutazione e trattamento di un soggetto con deficit dell'attenzione visuo-spaziale nell'acquisizione della letto-scrttura”-garrapa

2011.”studio della visione stereoscopica in un campione di popolazione studentesca”-gloria greco

2011.”deficit visivi legati a interferenze posturali nei bambini in eta' scolastica dai 6 ai 10 anni”- Palumbo

2012.”MODERNE SOLUZIONI DI ILLUMINOTECNICA PER IL BENESSERE VISIVO” - PICHERRI

2012,”CAUSE DI CEFALEA ATTRIBUIBILI AI DISORDINI VISIVI”-tUDISCO

2012. “confronto tra i dati ogettivi dell'autorefrattometro e la compensazione definitiva” - negro 

2012. “La prevenzione dei disturbi visuo-posturali nella scuola primaria:scheda destinata agli insegnanti” - greco

2012. “Optometria e Cinetosi” -D'Elia

2012.”studio di deficit visivi in un campione con traumi cranici”- de donno

2013,”variazioni accomodative dovute a stress visivo cognitivo prossimale testate con retinoscopia dinamica”-grassi

2013,”valutazione dello stress visivo cognitivo prossimale attraverso il test delle duzioni da vicino”-Mandorino

2013,”tvps (non -motor) test optometrico visuo-percettivo”-di punzio

2013,”approfondimento sui test #20 e #21 nella sequenza analitica o.e.p.”-giannini

2013, “disordini visivi e alimentazione”-cuppone

2013, “studio delle abilita' visive su  un campione di studenti discuola media inferiore” –Franco

2014, “Lesioni neurali nell’ambito della corteccia visiva fenomeno del blindsight e riabilitazione visiva” – Lalinga

2014, “ Stress visivo da smartphone” –Polo

2015.”Studio comparato sul nuovo metodo di analisi visiva basato sul concetto di coerenza visiva” – Cutuli

2015. “Nuovo metodo di analisi visiva basato sul concetto di coerenza visiva,incentrato sullo studio delle forie” – Scaglioso

2015 “ultime ricerche nell’ambito dell’ambliopia e dei suoi trattamenti” –Colluto

2015. “forie e interessamento periferico” – Tundo

2015. “colore e brillantezza nella retinoscopia dinamica” – Errico

2015. “le acromatopsie e discromatopsie in età adulta: possibili disordini nella visione dei colori con l’avanzare dell’eta . “- Murrone

2015” fumo e disfunzioni oculari” - cosma

2015.”rapporto fra diametro pupillare da lontano e da vicino”- Guerrieri

2015.”l’incidenza della miopia a livello mondiale”- Bleve

2015”Confronto fra retinoscopia standard e retinoscopia con interessamento periferico”-Fiorentino

2015 .”Nuovo Metodo  d’analisi basato sul concetto di coerenza visiva”

2015

2015

2016 . “dalla nascita alla prima infanzia l’optometria applicata al bambino”-gemma

2016 .”valutazionedei test PPA e PPC con interessamento periferico”-rizzello

2016 .”retinoscopia staticae book-retinoscopy nella valutazione della consapevolezza periferica”-Castrignanò

2016 .”test delle forie con interessamento periferico mediante uil metodo Von graefe”-panzera

2016 .”interferenze visuo-posturalinell’uso dello smartphone”-politano

2017. L’INFLUENZA DELLE EMOZIONI SUL SISTEMA VISIVO –Lecci

2017. Studio dell’influenza delle emozioni sul sistema visivo tramite la book retinoscopy – Musardo

2017. “ AA,ARP;ARN e percezione periferica”- bovino

2017.  “ coerenza visiva” -Magno

2017. “ Legame fra accomodazione convergenza e miosi” – Nestola

2018.” il coinvolgimento del nervo trigemino nella motilità pupillare”- Spedicato M.

2018.”Retinoscopia staticaeseguita con target in movimento e con variazioni posturali”- Marinelli

2018. “ La scoperta di una nuova area visiva del cervello,ricerca e risultati.” – Pendinelli

2018.”Valutazione delle emozioni mediante retinoscopia-la rabbia” – Rainò

2018. “ Studio della variazione dello stato eteroforico in relazione alla postura dell’individuo”  Spedicato S.

2018.”relazione fra LAG /LEAD e diametro pupillare”-Panico

2018. “ accomodazione e diametro pupillare”- Argentiero

2019 ragazza??

2019.” Insufficienza di accomodazione e di convergenza: analisi optometrica e visual training- 

goffredo

2019. “ Utilizzo dei prismi gemellati nell’eccesso di accomodazione e di convergenza” - Ramirez

2019. “ECCESSO ACCOMODATIVO ED INSUFFICIENZA DI CONVERGENZA, TRATTAMENTO E STUDIO DI UN CASO” -Gennaro

 

Pubblicazioni

   1998.       "3° Congresso mondiale di optometria comportamemtale" - Rivista Italiana di Optometria

1999 " Eccesso Accomodativo nel miope oltre l’approccio classico"- Rivista Italiana di Optometria

1999 " Bisogni ed Aspettative degli Ottici-Optometristi Italiani" – Ottica Italiana

 2004.“Le retinoscopie statica e dinamiche”-corso (E.C.M.)Albo degli optometristi

2006.32° Congresso albo degli Optometristi “il ruolo delle retinoscopie nella prevenzione” (E.C.M.)– Padova

           2007.33°congresso albo degli Optometrisi di Bologna”Il sistema informativo visivo,collegamenti e interazioni con gli altri sistemi sensoriali”(E.C.M.)

          2007.  ”lenti progressive nei soggetti non presbiti”-Mido Education

 2008. 34°congresso albo degli Optometrisi di Lecce “deficit visivi legati ad interferenze posturali nei bambini in età scolastica dai 6 ai 10 anni” (E.C.M.)

2009.repubblica salute articolo sull’igiene visiva??

2009.35°congresso albo degli Optometrisi di verona “dati definitividella ricerca sui deficit visivi legati ad interferenze posturali nei bambini in età scolastica dai 6 ai 10 anni” (E.C.M.)

2010. Articolo sulla ricerca sui deficit visivi legati ad interferenze posturali nei bambini in età scolastica dai 6 ai 10 anni .Rivista Italiana di Optometria

2010.36°congresso albo degli Optometrisi di rimini “igiene visiva in età scolare tanti benefici e una grande opportunità.(e.c.m.)

2010. poster presentations “visual disorders to postural interferences in their children in scholastic age from 6 to 10 years” european academy of optometry and optics-2010 copenaghen 15/16 may.

2011.Pubblicazione del libro “Approccio Funzionale ai Disordini Visivi- le basi” edito da grafo gruppo igb-brescia febbraio 2011

2011. 37°congresso albo degli optometristi di bologna “ambliopia ultime novità dall'università del salento”

2011.international summer school of ophthalmology Lecce “non optical aids in the amd” 29/06/2011

2012. VISIONE E POSTURA  1° CONGRESSO  MULTIDISCIPLINARE SULLA POSTURA ,BARI 15/04/12

2012. 38° conresso albo degli optometristi di stresa  “Strategie e percorsi preventivi per i disturbi visuo-posturali  in età prescolare” 12/05/2012

2012. articolo sul training congresso internazionale monopoli  “qualità della visione e visual training optometrico”

2013. ottica italiana 55° anno n.2-2013 articolo sull' Universita' del salento

2013 39° congresso albo degli optometristi di  bologna “disordini binoculari e guida sicura”

2013. ARTICOLO RIVISTA ITALIANA DI OPTOMETRIA 09/2013  DISORDINI BINOCULARI E GUIDA SICURA

2014-  1° congresso ALOEO- Lecce “ basi neurofisiologiche della visione con legami nella postura”

2014. XXIII Congresso internazionale di optometria contattologia e ottica oftalmica di Madrid 2014 .Pubbicazione del mio libro in spagnolo “aciertamento funcional a los trastornos visuales -le bases”

2014.40°congresso albo degli ottici optometristi di Bari “traumi cranici ed abilità visive studio di un campione”

2014. rivista italiana di optometria articolo sulla ricerca dei deficit visivi in un campione di scolari del Burkina Faso

2014. 6° congresso internazionale di Monopoli – relazione Visione e Postura

2014. 1° convegno A.H.S.S.O e A.S.D.O.C. Disturbi della visione problematiche multidisciplinari –Up to date   PESCARA  “ Lenti polarizzanti, lenti filtranti selettive e lenti anti U.V. , quando consigliarle

2015 . 41° congresso Albo degli Ottici-Optometristi Firenze – relazione  “ La Coerenza Visiva”

2016 . 42°  congresso Albo degli Ottici-Optometristi Colli del Tronto –relazione “ Igiene visiva la base delle soluzioni visive”

2016. Poster sulla “coerenza visiva” –Congresso AEOO Berlino

2016 . 8° congresso internazionale di Monopoli – relazione  “ la Personalizzazione nel training visivo optometrico”

2017. Pubblicazione del volume : Igiene Visiva:Prevenzione possibile – teorie e tecniche per il miglioramento del benessere psico-fisico e dell’efficienza visiva . Edito da Quaderni di comunicazione Sanitaria il 31/03/2017

2017. Congresso Albo Milano Marittima Anteprima pubblicazione libro: Igiene Visiva:Prevenzione possibile – teorie e tecniche per il miglioramento del benessere psico-fisico e dell’efficienza visiva

2017. Università del Salento Seminario sulla Prevenzione visiva

2017. Congresso internazionale di Monopoli:Affaticamento visivo da dispositivi digitali nei bambini e negli adolescenti.

2018. Seminario sulla prevenzione visiva IFOR Matera

2018. Fattori Binoculari dei disturbi refrattivi-mismacth accomodazione –vergenze Bari

2018.44°congresso albo degli Ottici-optometristi “L’assenza di Binocularità nei traumi cranici”

2019. Corso di perfezionamento in analisi visiva funzionale e training visivo di base, Lecce

2019. Congresso Europeo AEOO Roma 2019 : Accomodation, pupil size and visual choerence

2020. congresso multidisciplinare Bari “ il benessere della persona passa anche da quello visivo”

2021.Miopia 360° "Breve excursus sull'analisi visiva nell'ultimo secolo"

2021.46°congresso albo degli Ottici-Optometristi Milano Marittima " l'importanza di un protocollo per i disturbi visuo-posturali"

Scarica pubblicazioni

Temi di ricerca

Visione e postura nei bambini in età scolare 2008/2009

la coerenza visiva 2014/2015

visione e percezione periferica 2015/2018