Irene STRAZZERI

Irene STRAZZERI

Professore II Fascia (Associato)

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull`uomo

Ex Monastero degli Olivetani - Viale San Nicola - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Professore Associato II fascia

Area di competenza:

SSD sps07 sociologia generale

Curriculum Vitae

Irene Strazzeri è professore associato in Sociologia generale presso l’Università del Salento, dove insegna Sociologia e ricerca sociale, Metodologia delle scienze sociali, Sociologia della globalizzazione. Precedentemente ha insegnato Sociologia del mutamento e Metodologia delle scienze sociali presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Foggia dove è stata coordinatrice scientifica del Master di II livello Globalizzazione e Diritti umani e del Master di I Livello Sociologia Critica. È membro del comitato scientifico della Rivista di Scienze Sociali e dirige la collana editoriale In LiMINE presso la casa editrice Progedit di Bari. I suoi interessi combinano la Teoria critica contemporanea con gli studi di genere, postcoloniali e femministi. Ha pubblicato: Teoria e prassi di riconoscimento (2005); Riconoscimento e diritti umani. Grammatica del conflitto nel processo di integrazione europea (2007); Dalla redistribuzione al riconoscimento. Declinazioni paradigmatiche della differenza sessuale (2009); Verità e menzogna. Sociologie del Postmoderno (2010); Post-patriarcato. L’agonia di un ordine simbolico (2014), La Resistenza della differenza. Tra liberazione e dominio ( 2017), Femminismo Liquido. Dalle origini al cyborg (2019).

Didattica

A.A. 2020/2021

Laboratorio sulla depoliticizzazione

Corso di laurea SOCIOLOGIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 10.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PROFESSIONALE E DIDATTICA DELLE SCIENZE UMANE

MOD. A - METODOLOGIA DELLE SCIENZE SOCIALI

Corso di laurea SOCIOLOGIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Sociologia della comunicazione

Corso di laurea DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (DAMS)

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO

SOCIOLOGIA DELLA GLOBALIZZAZIONE E DEI PROCESSI MIGRATORI - MODULO A

Corso di laurea GOVERNANCE EURO-MEDITERRANEA DELLE POLITICHE MIGRATORIE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO

SOCIOLOGIA E METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE

Corso di laurea SERVIZIO SOCIALE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO

Torna all'elenco
Laboratorio sulla depoliticizzazione

Corso di laurea SOCIOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare SPS/11

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 1.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 10.0

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2021 al 04/06/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PROFESSIONALE E DIDATTICA DELLE SCIENZE UMANE (A104)

Non è richiesto alcun prerequisito specifico

Il laboratorio si offre come occasione di riflessione sui compiti della sociologia davanti alle sfide odierne. Più in particolare dinanzi le questioni legate alle nuove forme di individualismo e di accelerazione, tipiche di una “società della prestazione” e la conseguente dissoluzione dei legami sociali. Lo scopo è quello di fornire una visione complessiva delle attuali dinamiche di depoliticizzazione.

Conoscenza di teorie e concetti della sociologia e capacità di confronto con le trasformazioni sociali

Saper analizzare e comprendere criticamente la realtà sociale

Lezioni frontali, seminari di approfondimento

Elaborazione di una tesina scritta

ricevimento: martedì e venerdì dalle 11.00 alle 13.00

Email: irene.strazzeri@unisalento.it 

Configurazione economica e sociale di una società della prestazione

Federico Chicchi, Anna Simone La società della prestazione, Ediesse, Roma 2017

Laboratorio sulla depoliticizzazione (SPS/11)
MOD. A - METODOLOGIA DELLE SCIENZE SOCIALI

Corso di laurea SOCIOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare SPS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 5.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 2

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Conoscenza della teoria sociologica di base

Il corso espone le proprietà fondamentali della ricerca sociale e i suoi compiti. Particolare attenzione verrà riservata ai presupposti metodologici delle scienze sociali , nonché alle peculiarità, alle criticità concettuali e metodologiche legate allo studio dei fenomeni sociali.

Il corso ha l'obiettivo di stimolare la riflessione critica sui fondamenti teorici della ricerca empirica

lezioni frontali, esercitazioni in aula

Prove in itinere, esame finale orale

18 gennaio h.10.00

5 febbraio h. 10.00

19 febbraio h.10.00

 

ricevimento martedì e venerdì dalle 11.00 alle 13.00

Email: irene.strazzeri@unisalento.it

Conoscenza scientifica e ricerca sociale. Il disegno della ricerca. Il linguaggio delle variabili e l'operativizzazione dei concetti. Misurazioni e ricerca sociale. L'analisi dei dati

Alessandro Bruschi, Metodologia della ricerca sociale, Laterza, 2005 (Capitoli I, II, III, IV, V e VI)

MOD. A - METODOLOGIA DELLE SCIENZE SOCIALI (SPS/07)
Sociologia della comunicazione

Corso di laurea DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (DAMS)

Settore Scientifico Disciplinare SPS/08

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2020 al 15/01/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO (999)

Non è richiesto alcun prerequisito specifico

Il corso ricostruisce l'evoluzione della comunicazione umana e gli approcci, prevalentemente sociologici, che l'hanno analizzata. In particolare si tratterà dei processi di modernizzazione, della nascita delle comunicazioni di massa, dello sviluppo dell'industria culturale, delle ricadute dell'evoluzione tecnologica nel periodo dalla prima Rivoluzione Industriale fino agli anni Cinquanta del Novecento, del tema dei mass media nella contemporaneità.

Conoscenze e comprensione della disciplina, combinando insieme la teoria sociale e la storia della comunicazione

Capacità di applicare le conoscenze acquisite per la comprensione delle figure e dei problemi chiave che segnano le tappe di snodo fondamentali lungo la strada evolutiva della comunicazione

Lezioni frontali, attività seminariali

prova in itinere, esame orale

22 gennaio h. 10.00

5 febbraio h 10.00

19 febbraio h 10.00

Il corso intende offrire l’analisi critica del complesso dei problemi sociali generati dalla diffusione di Internet: dagli effetti sul modello organizzativo delle aziende e sul modo di fare business alla produzione del consenso e alla formazione delle società civili, dal digital divide al problema della privacy fino alle ripercussioni sui modelli organizzativi statali

Alberto Abbruzzese, Paolo Mancini

Sociologie della comunicazione, Laterza, Roma-Bari 2007

Manuel Castells, Galassia Internet, Feltrinelli, 2013

Sociologia della comunicazione (SPS/08)
SOCIOLOGIA DELLA GLOBALIZZAZIONE E DEI PROCESSI MIGRATORI - MODULO A

Corso di laurea GOVERNANCE EURO-MEDITERRANEA DELLE POLITICHE MIGRATORIE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 14/09/2020 al 09/12/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO (999)

Non è richiesto alcun prerequisito specifico

Studio della globalizzazione in quanto fenomeno di costante interazione tra ciò che avviene a livello dei grandi apparati e fenomeni internazionali e ciò che si verifica invece a livello delle unità di vita locali, dei sistemi di auto-organizzazione delle microcomunità, nazionali e non.  In particolare: le trasformazioni recenti avvenute nelle telecomunicazioni, nelle reti informatiche, nella dislocazione delle risorse finanziarie e nell’orientamento dei flussi monetari, nel controllo e nella gestione delle masse umane che migrano andando a organizzare la forza lavoro là dove gli investimenti la rendono necessaria, il cambiamento nella morfologia delle megalopoli, le nuove forme e domande di cittadinanza.

  • Conoscenza  e comprensione dell’analisi sociologica dei processi di globalizzazione
  • Individuazione dei percorsi che le scienze sociali dovranno percorrere al fine di produrre osservazioni rigorose dei grandi processi in corso
  • Riconsiderazione critica dei concetti tradizionali della sociologia

lezioni frontali, attività seminariali

prova in itinere, esame orale

21 dicembre h 10.00

15 gennaio h 10.00

04 febbraio h 10.00

Il corso intende approfondire il lavoro di analisi e diagnosi dei processi economici, politico-sociali e culturali di carattere transnazionale connessi al concetto di globalizzazione, esplorando e riordinando al contempo le nuove forme di sapere e di conoscenza, le nuove metodologie di ricerca, i nuovi strumenti di indagine che a tali fenomeni hanno cominciato a essere applicati dagli scienziati sociali di tutto il mondo. In particolare, il corso indagherà il fenomeno di costante interazione sussistente tra quanto avviene a livello dei grandi apparati e fenomeni internazionali (strutture e organizzazioni pubbliche commerciali, finanziarie, industrialmilitari) e quanto si verifica invece a livello delle unità di vita locali, dei sistemi di auto-organizzazione delle microcomunità, nazionali e non.

Saskia Sassen, Una sociologia della globalizzazione, Einaudi, Torino 2008

SOCIOLOGIA DELLA GLOBALIZZAZIONE E DEI PROCESSI MIGRATORI - MODULO A (SPS/07)
SOCIOLOGIA E METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE

Corso di laurea SERVIZIO SOCIALE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2021 al 04/06/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO (999)

Capacità di osservazione, analisi e interpretazione critica dei fenomeni sociali

il corso si propone di illustrare la complessa questione dell'oggetto della sociologia. Mira inoltre a fornire competenze teoriche e metodologiche, introducendo all'uso delle principali tecniche di investigazione empirica e precisando la specificità dello sguardo sociologico

Saper impostare autonomamente una ricerca empirica, saper adeguare all’oggetto di indagine il metodo appropriato, sia di tipo qualitativo sia di tipo quantitativo, saper organizzare e interpretare criticamente i dati empirici

Lezioni frontali, esercitazioni in aula

Prova in itinere, esame finale orale

conoscenza scientifica e senso comune; il metodo della scienza; la struttura della ricerca; la misurazione nelle scienze sociali; l'indagine campionaria; le scale; i metodi qualitativi; la ricerca valutativa; l'analisi monovariata 

E. Amaturo, Metodologia della ricerca sociale, UTET (escluso il capitolo 11)

SOCIOLOGIA E METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE (SPS/07)

Pubblicazioni

•    PUBBLICAZIONI

Monografie: 

- Critica dell’ideologia postmoderna, Lupetti, Milano 2004. 
- Eng. Trans., Critic of Postmodern Ideology. Truth and Lies, Lambert Academic Publishing, Saarbrücken 2011.
- Teoria e prassi di riconoscimento, Manni, Lecce 2005.
- Riconoscimento e diritti umani. Grammatica del conflitto nel processo di integrazione europea, Morlacchi, Perugia 2007.
- Dalla redistribuzione al riconoscimento. Declinazioni paradigmatiche della differenza sessuale, Franco Angeli, Milano 2009.
- Verità e menzogna. Sociologie del postmoderno, Progedit, Bari 2009.
- Edonismo tragico. Aporia di un concetto sociologico, a cura di A. Izzo, I. Strazzeri, 
Progedit, Bari 2010.
- Post-patriarcato. L'agonia di un ordine simbolico, Aracne, Roma 2014.
- La Resistenza della differenza. Tra Liberazione e dominio, Mimesis, Milano 2016.
- Introduzione alla Sociologia dello Sport, Lampi di Stampa, Milano 2017.
- Dal genere alla società. Cittadini, cittadine e famiglie, Lampi di Stampa, Milano 2018.
- Femminismo Liquido. Dallle origini al cyborg, Progedit, Bari 2019.

Articoli in riviste scientifiche di Fascia A/Q1:

- Strazzeri, I., & Toto, G. A. (2017). Il Lifelong Learning come rimedio delle disuguaglianze e prassi di democrazia in Lifelong Lifewide Learning, 13(30), pp. 65-77.
- IRENE STRAZZERI (2013). Alla periferia del patriarcato. Le nuove frontiere del femminismo post-patriarcale. METIS, vol. anno III, ISSN: 2240-9580, doi: 10.12897/01.00016
- Rifiuti. Tragedia mondiale e occultamento ideologico, in “Quaderni di teoria sociale” n. 9/2009, pp. 311-321 
- Per una critica dell’ideologia postmoderna  in “Quaderni di Teoria sociale” n. 5/2005, pp. 481-505


Articoli in altre riviste scientifiche nazionali e internazionali: 

- L’oggettivazione tecnica della natura umana. Nota critica su Habermas e Foucault in “Foedus” n. 8/2004, pp. 99-107.
- La cittadinanza tra redistribuzione e riconoscimento in “Postfilosofie” n. 2/2005, pp. 111-133.
- Re-immaginare il mondo, in “Cronache e opinioni” Rivista Internazionale del Centro Italiano Femminile, n. 2-3 Febbraio/Marzo 2008, pp. 49-51.
- Chi o cosa deve essere riconosciuto? E da chi? Il contributo di Herbert Mead, in “Postfilosofie” n. 5/2008
- L’Islam in Europa, l’Europa nell’Islam: secolarismo e post-secolarismo in Turchia, in “Voci”, vol. 6, n. 1-2, pp. 111-127.
- Recognition through Human Rights in “The Journal of Art and Sciences” n.10/2008 pp. 89-103.
- Anerkennungskämpfe im Prozess der europäischen Integration am Beispiel der Türkei in “The Journal of Art and Sciences” n.10/2008 pp. 111-127.
- Il riconoscimento in prospettiva di genere, in “Cuadernos Kóre. Revista de Istoria y Pensamento de Género”, Vol. 1/n.1, Otoño 2009, pp. 69-77.
- The Clash of Rights: Sexual Violence and Ethnic Prejudices, in “US-China Law Review”, Volume 6, Number 12, December 2009, pp. 39-45.
- El pensamiento de la diferencia entre Oriente y Occidente: de Irigaray a Spivak in “Cuadernos Kóre. Revista de Istoria y Pensamento de Género”, Vol. 1/n.2, Otoño 2010, pp. 115-138.
- Critical Theory between Tradition and Innovation: Axel Honneth and the New Paradigm of Recognitionin “Sociology Study”, Vol. 1, N. 3, August 2011, pp. 221-230.
- Se l'antimafia è donna. Il potere della parola femminile nell'affermazione di una cultura della legalitè. NÓMADAS, p. 167-174, ISSN: 1578-6730
- Da 'Eros e civiltà ' a 'Eros in agonia'. Teoria critica del Selfie. NÓMADAS, p. 283-298, ISSN: 1578-6730
- REIFICAZIONE: DALLA LOTTA DI CLASSE ALLA LOTTA PER IL RICONOSCIMENTO. NOMADAS, vol. 37, p. 1-12, ISSN: 0121-7550
- RECOGNITION AND GENDER VIOLENCE: MAKING VISIBLE INJUSTICE. NÓMADAS, vol. 40, p. 1-9, ISSN: 1578-6730, doi: http://dx.doi.org/10.5209/rev_NOMA.2013.v40.n4.48344
- Strazzeri, I., & Giusi, A. T. (2017). Globalization: Between Immigration and Discrimination, What Opportunities Emerge in this New Order?. In the 30th International Business Information Management Association Conference-IBIMA (pp. 5185-5191). International Business Information Management Association
-.Da 'Eros e civiltà ' a 'Eros in agonia'. Teoria critica del Selfie, NÓMADAS (2016), 283-298.
- Se l'antimafia è donna. Il potere della parola femminile nell'affermazione di una cultura della legalitè, NÓMADAS (2016), 167-174.
-  Strazzeri, I., & Giusi, A. T. (2017) Contemporary Emergencies between Stereotypes, Prejudices and symbolic cultural Construction, in European Journal of Humanities and Social Sciences, pp… DOI https:/10.29013/EJHSS-18-2, 2018-04-07T19:09:45Z
-  Strazzeri, I., & Giusi, A. T. (2018) New Tendencies in Sociology of Arts: from Communicative and Economic Readings to Contemporary Research of Scientificity in European Journal of Arts, pp.80-83, DOI https://doi.org./10.29013/EJA-18-180-82, 2018-04-07T19:04:37Z

Saggi in volumi con ISBN nazionali e internazionali, atti di convegni nazionali e internazionali
    
- “Memoria collettiva” in Lexikòn di metodologia qualitativa, a cura di R. Cavallaro, CiErre ed., Roma 2005, pp. 310-312.
- “Memoria” in Lexikòn di metodologia qualitativa, a cura di R. Cavallaro, CiErre ed., Roma 2005. Pp. 308-310.
- Riconoscimento e diritto in Axel Honneth, in A. De Simone, Diritto, giustizia e logiche del dominio, ed. Morlacchi, 2007 isbn 9788860740939,
- “Prostituzione” in Città, Criminalità, Paure, sessanta parole chiave per capire e affrontare l’insicurezza urbana, a cura di G. Amendola, Liguori, Napoli 2008, pp. 141-144.
- “La chiamavano bocca di rosa. Logiche incrociate di antidiscriminazione e riconoscimento della prostituzione nell’Unione Europea” in Il futuro della bioetica. Una scienza nuova per il XXI secolo, a cura di R. Prodromo, Giappichelli Editore, Torino 2008, pp. 309-331.
- “La differenza normativa. Traiettorie della giustizia sociale in Honneth, Fraser e Bourdieu” in Paradigmi e fatti normativi, a cura di A. De Simone, Morlacchi, Perugia 2008, pp. 123-164.
- “Il riconoscimento richiede l’antidiscriminazione?” in La dimensione incrociata dell’individuo e della società, C. Federici, M. Picchio, a cura di, Aracne editrice S.r.l, Roma 2008, pp. 160-179.
- “La chiusura dell’universo politico” in Globalizzazione, persone e comunità, a cura di D. di Iasio, Pensa Multimedia, Lecce 2009, pp. 89-95.
- “Attraverso Habermas. Il paradigma intersoggettivo e la normatività” in Per Habermas, a cura di A. De Simone, L. Alfieri, Morlacchi, Perugia 2009, pp. 67-81.
- “Etica e corpo politico femminile nella prospettiva postcoloniale”, in Intercultura. Tra etica e politica, a cura di G. Cacciatore e G. D’anna, Carocci, Roma 2010, pp. 113-129
- Immagine/corpo della terza età nel tecno-capitalismo: libertà immaginaria o dominazione sociale? In Pinto Minerva F., sguardi incrociati sulla vecchiaia Isbn 978-88-6760-300-8, editore pensa multimedia
- “Axel Honneth” in Percorsi sociologici. Per una storia della sociologia contemporanea, a cura di S. Francese e M. Protti, Mondadori, Milano 2010, pp. 294-305
- “La teoria del riconoscimento è una teoria politica?” in Lotte, riconoscimento e diritti, a cura di A. Carnevale, I. Strazzeri, Morlacchi, Perugia 2011, pp. 09-20.
- “Junger Habermas:L’applicazione del modello deliberativo all’Europa” in Sociologie per l’Europa, a cura di M. Pendenza, Carocci, Roma 2011, pp. 135-160.
- “Dietro il corsetto. Il corpo politico femminile dall’immagine al testo” in Cinema e scritture femminili. Letterate italiane fra la pagina e lo schermo, a cura di Lucia Cardone e Sara Filippelli, Iacobelli, Roma 2012, pp. 227-234.
- “Femmes handicapées: les parcours de la multi-discrimination. Une lecture sociologique” in Université et Formation tout au long de la vie. Un partenariat européen de la mobilité sue les thèmes de l’éducation des adultes, Sous la direction de Isabella Loiodice, Philippe Plas, Núria Rajadell Puiggròs, L’Harmattan, Paris 2011, pp. 175-188.
- “Riconoscimento e sfera pubblica. La differenza fuori e dentro le istituzioni”, in Ritmos Contemporaneos. Género, politica y sociedad en los siglos XIX y XX, Editoriali Dykinson, Madrid 2012, pp. 177-190.
- "Riprendiamoci la forza. Nuove resistenze vs femminismo" in Marisa Forcina “Un punto fermo per andare avanti, saperi, relazioni, lavoro e politica. Obiettivo pari opportunità' , quaderni di esperienza 14. ISBN: 978-88-7048-574-5 Edizioni Milella, Lecce 2013
-  Femminilizzazione della società e politiche pubbliche, in Formazione di Genere. Racconti, immagini, relazioni di persone e famiglie, a cua di I. Loiodice, Franco Angeli, Milano 2014, ISBN: 978-88-9171038-3, pp.77-87
-  Strazzeri, I., & Giusi, A. T., Global Immigration, Gender discrimination and Role of Education in Western Society. A sociological lookup in Conference Proceedings. New Perspectives in Science of Education 7th Edition, Libreriauniversitaria.edizioni, Firenze 2018, pp. 452-456. ISBN: 8862929765, ISSN: 2420-9732
- Strazzeri, I., & Giusi, A. T. (2017) Globalization between Immigration and Discrimination. What opportunities Emerge in this New Order? In Proceedingsof the 30th International Business Information Management Association Conference – Education Excellence and Innovation Management throughVision 2020: Sustainable Economic Development and Global Growth, Madrid 8-9 novembre 2017, pp. 5185-5191, ISBN: 978-0-9860419-9-0
- La diversità sessuale come patrimonio combinato: singolare e plurale Unesco in L’Umanità come patrimonio, a cura di Laura Marchetti, Andrea Pacilli editore, Manfredonia 2018, pp. 139-148. ISBN: 9788893760614
- Specchio delle mie brame. Il dispotismo della chirurgia estetica e del Make up in Comunicazione di genere. Tra immagini e parole, a cura di Antonella Cagnolati e Franca Dente, ed. Fahrenhouse, Salamanca 2019, 
pp. 51-60. ISBN 978-84-948270-9-9


Altri prodotti scientifici (curatele, recensioni, traduzioni, etc.)

Curatele
- Lotte, riconoscimento e diritti, a cura di A. Carnevale, I. Strazzeri, Morlacchi, Perugia 2011.
- Edonismo tragico. Aporia di un concetto sociologico, a cura di A. Izzo, I. Strazzeri, Progedit, Bari 2010.

Traduzioni
- Nancy Fraser, La giustizia incompiuta. Sentieri del postsocialismo, 
Pensa Multimedia, Lecce 2010, pp. 280.
-Hans Joas, “Max Weber e l'origine dei diritti umani. Uno studio di innovazione culturale” in Lotte, riconoscimento e diritti, a cura di A. Carnevale, I. Strazzeri, Morlacchi, Perugia 2011. pp. 79-106.
-Nancy Fraser, “La mappatura dell'immaginario femminista: dalla redistribuzione al riconoscimento alla rappresentazione in Lotte, riconoscimento e diritti, a cura di A. Carnevale, I. Strazzeri, Morlacchi, Perugia 2011, pp. 249-271.

Recensioni
-Il dolore dell’indeterminato. Una riattualizzazione della filosofia politica hegeliana, in “Il Dubbio” n. 2/2004.
- La società no-oil. Un nuovo sviluppo è possibile ma senza petrolio, in “Foedus” n. 9/2004.

Prefazioni
- Prefazione a La nascita infame. Identità e genere nel pensiero di Hanna Arendt, Aracne Editrice, Roma 2012, pp. 9-13.
- Introduzione a La giustizia incompiuta. Sentieri del postsocialismo di Nancy Fraser, Pensa Multimedia, Lecce 2011, pp. 19 - 28.
- Prefazione a La comunicazione di un evento. Sequenze da un naufragio, Premier Publishing s.r.o, Vienna 2018, pp. 5-6


Postfazioni
- Il coraggio della differenza, il prezzo della resistenza in Libera-libere. Pensieri e pratiche su tratta, sfruttamento e violenza, a cura di Ines Rielli, edizioni Radicifuture, Bari 2019, ISBN: 9788999865443
 

Temi di ricerca

Gli interessi di ricerca combinano

la Teoria critica della Società classica e contemporanea con

- gli studi sulle disuguaglianze di genere

- il multiculturalismo

- gli studi postcoloniali 

- gli studi femministi e women's studies

Ricerche specifiche: moderno e postmoderno in sociologia, riconoscimento, diritti umani, violenza di genere, tratta delle donne, conciliazione vita/lavoro, maternità.