Igor AGOSTINI

Igor AGOSTINI

Professore II Fascia (Associato)

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA.

Dipartimento di Studi Umanistici

Studium 2000 - edificio 5 - Via di Valesio, 24 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano 2°

Telefono +39 0832 29 4904

Area di competenza:

Storia della Filosofia (SSD M-FIL 06)

Orario di ricevimento

Mercoledì, ore 14, Palazzo Studium 5, Studio docente (stanza n. 26)

Si pregano i Sig. ri studenti di prenotare in ogni caso un appuntamento via mail.

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Igor Agostini è Professore Associato (M-FIL/06), abilitato in I fascia, presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Salento.

Presidente dei Corsi di Laurea in Filosofia, presso cui insegna Storia della filosofia (LT) e Storia della filosofia moderna (LM).

Direttore del Centro Dipartimentale di Studi su Descartes e il Seicento - Ettore Lojacono.

Visiting Fellow nel 2013 e nel 2014 presso il Philosophy Department della Princeton University, Professeur invité presso l'Università di Uberlandia (Brasile) nel 2014 e nel 2018 e presso l'Ecole Normale Supérieure di Parigi nel 2015.

Autore di quattro libri e di circa cinquanta articoli e saggi su Descartes, la storia del cartesianismo e la teologia seicentesca, oltre che di numerose edizioni e traduzioni di testi filosofici, ha collaborato all'edizione in tre volumi, a cura di Giulia Belgioioso, di tutte le Lettere e le Opere di René Descartes, presso  Bompiani, Milano (2005-2009). Per i medesimi tipi, ha curato l'edizione delle Dissertazioni latine di I. Kant (2014).

Membro del Comitato Scientifico delle collane The Age of DescartesPubblicazioni del Centro interdipartimentale di studi su Descartes e il Seicento e della rivista Journal for Early Modern Studies [ISI].

Componente del Consiglio Scientifico del Dottorato Internazionale in Forme e Storia dei Saperi Filosofici (Università del Salento/Paris-Sorbonne/Colonia).

Già coordinatore dell'unità locale dell'Università del Salento del FIRB 2012, Ens, res, realitas. Le trasformazioni del lessico dell'ontologia nella tradizione scolastica dal Medioevo a Descartes e Kant, è attualmente coordinatore dell'unità locale dell'Università del Salento del PRIN 2015, Nuovi approcci al pensiero della prima età moderna: forme, caratteri e finalità del metodo costellatorio.

Ha in programma la pubblicazione del Nouvel Index Scolastico-cartésien (prev.: Vrin, 2019 o 2020), con la collaborazione di S. Agostini, C. Catalano, I. Coluccia.

 

 

Si vedano i Programmi allegati

Didattica

A.A. 2018/2019

LABORATORIO DI FILOSOFIA IN FRANCESE

Corso di laurea FILOSOFIA

Lingua FRANCESE

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELLA FILOSOFIA

Corso di laurea FILOSOFIA

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO - FRANCESE

A.A. 2017/2018

ETHICS OF COMUNICATION

Corso di laurea SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso SOCIAL DEVIANCE AND CRIME

LABORATORIO DI FRANCESE FILOSOFICO

Corso di laurea FILOSOFIA

Lingua ITALIANO

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELLA FILOSOFIA

Corso di laurea FILOSOFIA

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELLA FILOSOFIA

Corso di laurea TEORIE E PRATICHE EDUCATIVE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso ITALO - FRANCESE

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

A.A. 2016/2017

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO CLASSICO

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA II

Corso di laurea FILOSOFIA

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 190.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Torna all'elenco
LABORATORIO DI FILOSOFIA IN FRANCESE

Corso di laurea FILOSOFIA

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua FRANCESE

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Momenti della storia della filosofia francese: da Descartes a Merleau-Ponty

 

Il laboratorio ha per oggetto la lettura commentata di alcune pagine classiche di cinque autori fondatori della filosofia francese: René Descartes (1596-1650), Nicolas Malebranche (1638-1715), Henri Bergson (1859-1941), Jean-Paul Sarte (1905-1980), Maurice Merleau-Ponty (1908-1961).

I testi, in lingua originale, verranno messi a disposizione dello studente dal docente.

L’insegnamento si propone di far conoscere allo studente alcuni testi fondamentali in lingua francese della storia della filosofia occidentale, con l’obiettivo di gettare i primi fondamenti per la conoscenza della terminologica filosofica della lingua francese.

– didattica frontale, con lettura commentata dei testi (20 ore)

Prova orale

L’esame mira a valutare il raggiungimento di un’ottima conoscenza della tematica oggetto del corso.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza sia dei contenuti del corso, sia della terminologia, oltre alla capacità di esposizione secondo il linguaggo tecnico dell’autore.

Il Laboratorio verrà svolto dal prof. Igor Agostini e saranno coinvolti docenti esterni.

Al corso collaborerà la dott. ssa Chiara Catalano.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

 

Commissione: proff. Igor Agostini (presidente), Maria Cristina Fornari.

 

Antologia di testi di: René Descartes (1596-1650), Nicolas Malebranche (1638-1715), Henri Bergson (1859-1941), Jean-Paul Sarte (1905-1980), Maurice Merleau-Ponty (1908-1961).

I testi, in lingua francese, verranno messi a disposizione degli studenti da parte del docente nel corso delle lezioni.

 

LABORATORIO DI FILOSOFIA IN FRANCESE (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA

Corso di laurea FILOSOFIA

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sarebbe auspicabile che lo studente che accede a questo insegnamento possedesse una conoscenza di base, sul piano storico-filosofico, della storia della filosofia antica e medievale, e, sul piano linguistico, del francese e del latino.

Alle origini del moderno in filosofia: le Meditationes de prima philosophia (1641) di René Descartes

 

Il corso ha per oggetto il testo che tradizionalmente segna l’inizio della storia della filosofia moderna: le Meditationes de prima philosophia (1641) di René Descartes (1596-1650), opera nella quale il filosofo francese presenta l’esposizione più completa e dettagliata della sua metafisica («ma métaphysique», così come la caratterizzerà ripetutamente nella corrispondenza), destinata a influenzare in modo irreversibile tutta la storia del pensiero successivo, almeno sino a Immanuel Kant (1724-1804).

Un primo blocco di lezioni offrirà una breve introduzione ai problemi e alle figure principali della filosofia moderna.

Si entrerà così nella seconda parte del corso, consistente in una lettura commentata del testo.

 

La frequenza è vivamente consigliata.

L’insegnamento si propone di far conoscere allo studente uno dei testi fondamentali della storia della filosofia moderna e alcune delle sue problematiche fondamentali.

Obiettivo complementare è quello di fornire allo studente gli strumenti che gli consentano di applicare la metodologia utilizzata ad altri classici della storia della filosofia, sviluppando autonomamente la capacità di studio di un testo filosofico, sia rispetto al suo inquadramento storico, sia rispetto alla sua analisi interna.

– didattica frontale, integrata da lettura commentata dei testi (48 ore)

– attività seminariale, con eventuali lavori di gruppo (12 ore)

a. Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento di un’ottima conoscenza della tematica oggetto del corso.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti del corso, in particolare dei testi, e alla capacità di esporli secondo il linguaggio tecnico dell’autore.

b. Seminari svolti in classe

I seminari, distribuiti regolarmente durante tutta la durata del corso, mirano a verificare l’acquisizione progressiva della tematica oggetto del corso stesso: si richiede allo studente, al momento dello svolgimento dei seminari, la conoscenza delle lezioni precedenti.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti del corso, in particolare dei testi, e alla capacità di esporli secondo il linguaggio tecnico dell’autore.

 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

 

Commissione: proff. Igor Agostini (presidente), Maria Cristina Fornari, Fabio A. Sulpizio

 

Bibliografia:

 

a) Parte istituzionale

Costituisce parte integrante del corso la conoscenza della storia della filosofia moderna, sulla base di un manuale a scelta dello studente da concordare con il docente. Si consiglia, in particolare: G. Belgioioso, Storia della filosofia moderna, con la collaborazione di S. Agostini, C. Catalano, F. Giuliano, Milano, Mondadori education, 2018.

 

b) Corso monografico

La bibliografia di esame è costituita da R. Descartes, Meditazioni di filosofia prima, a cura di I. Agostini, in René Descartes. Opere 1637-1649, a cura di G. Belgioioso, con la collaborazione di I. Agostini, F. Marrone, M. Savini, Milano, Bompiani, 2009 (= B Op I), pp. 679-799

 

Per i NON frequentanti è obbligatoria la lettura integrale di un classico della filosofia moderna da concordare col docente.

 

c) Letteratura secondaria

È obbligatoria la lettura della Nota Introduttiva (G. Belgioioso - I. Agostini) a Meditazioni di filosofia prima, in B Op I, pp. 661-677

Per orientamento generale, si consiglia la lettura di uno dei seguenti testi (obbligatoria per i non frequentanti):

G. Crapulli, Introduzione a Descartes, Bari-Roma, Laterza, 2005

S. Di Bella, Meditazioni metafisiche. Introduzione alla lettura, Roma, La Nuova Italia scientifica, 1997

S. Landucci, Introduzione a R. Descartes, Meditazioni metafisiche, Laterza, Roma-Bari, 1997, pp. L-LV (più note al testo)

G. Mori, Cartesio, Roma, Carocci, 2010

L. Scaravelli, Scritti su Cartesio, a cura di G. D’Acunto, Franco Angeli, Milano, 2007

E. Scribano, Guida alla lettura delle Meditazioni metafisiche di Descartes, Roma-Bari, Laterza, 2003

 

Il docente è a disposizione dei Sig. ri studenti per l’indicazione della letteratura critica specialistica riguardante le problematiche trattate nel corso.

STORIA DELLA FILOSOFIA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

Sarebbe auspicabile che lo studente che accede a questo insegnamento possedesse una conoscenza di base, sul piano storico-filosofico, della storia della filosofia moderna.

L’idea e le sue cause: il problema della causalità nella filosofia moderna da Descartes a Kant

 

Il corso ha per oggetto quella che, forse, potrebbe essere designata come la problematica centrale dell’intero ciclo della filosofia moderna, ovverosia il rapporto fra l’idea, considerata come l’oggetto immediato della conoscenza umana (in contrapposizione alla concezione tradizionale secondo cui l’intelletto umano conosce direttamente, o immediatamente, le cose esterne).

Verranno prese in considerazione quattro figure fondamentali: René Descartes (1596-1650), Nicolas Malebranche (1638-1715), David Hume (1711-1776) ed Immanuel Kant (1724-1804).

 

Il corso si svolgerà mediante lettura commentata di molti dei testi principali, scelti dal docente, in cui è messo a tema, dai quattro autori sopra citati, il problema della causalità, con l’obiettivo di illustrare l’evoluzione della problematica, nei suoi momenti di continuità e di crisi, con particolare attenzione al problema della dimostrazione della realtà esterna.

La frequenza è vivamente consigliata.

L’insegnamento si propone di far conoscere allo studente una problematica capitale della storia della filosofia, assolutamente preminente nella filosofia moderna, in alcuni testi fondamentali.

Obiettivo complementare è quello di fornire allo studente gli strumenti che gli consentano di applicare la metodologia utilizzata ad altri classici della storia della filosofia, sviluppando autonomamente la capacità di studio di un testo filosofico, sia rispetto al suo inquadramento storico, sia rispetto alla sua analisi interna.

– didattica frontale, con lettura commentata dei testi (52 ore)

– attività seminariale, con eventuali lavori di gruppo (8 ore)

a. Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento di un’ottima conoscenza della tematica oggetto del corso.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti del corso, in particolare dei testi, e alla capacità di esporli secondo il linguaggio tecnico dell’autore.

b. Seminari svolti in classe

I seminari, distribuiti regolarmente durante tutta la durata del corso, mirano a verificare l’acquisizione progressiva della tematica oggetto del corso stesso: si richiede allo studente, al momento dello svolgimento dei seminari, la conoscenza delle lezioni precedenti.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti del corso, in particolare dei testi, e alla capacità di esporli secondo il linguaggio tecnico dell’autore.

 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

 

Commissione: proff. Igor Agostini (presidente), Maria Cristina Fornari, Fabio A. Sulpizio.

a) Parte istituzionale

Costituisce parte integrante del corso la conoscenza della storia della filosofia moderna, sulla base di un manuale a scelta dello studente da concordare con il docente. Si consiglia, in particolare: G. Belgioioso, Storia della filosofia moderna, con la collaborazione di S. Agostini, C. Catalano, F. Giuliano, Milano, Mondadori education, 2018.

 

b) Corso monografico

La bibliografia di esame è costituita da testi scelti, messi a disposizione dal docente, tratti dalle seguenti opere: R. Descartes, Meditazioni di filosofia prima; N. Malebranche, Ricerca della verità; D. Hume, Trattato sulla natura umana; Immanuel Kant, Critica della ragion pura.

 

Per i NON frequentanti è obbligatoria la lettura integrale di un classico della filosofia moderna da concordare col docente

 

c) Letteratura secondaria

A lezione verrà indicata la letteratura secondaria di supporto alla preparazione dei seminari.

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso ITALO - FRANCESE (A67)

Sarebbe auspicabile che lo studente che accede a questo insegnamento possedesse una conoscenza di base, sul piano storico-filosofico, della storia della filosofia moderna.

L’idea e le sue cause: il problema della causalità nella filosofia moderna da Descartes a Kant

 

Il corso ha per oggetto quella che, forse, potrebbe essere designata come la problematica centrale dell’intero ciclo della filosofia moderna, ovverosia il rapporto fra l’idea, considerata come l’oggetto immediato della conoscenza umana (in contrapposizione alla concezione tradizionale secondo cui l’intelletto umano conosce direttamente, o immediatamente, le cose esterne).

Verranno prese in considerazione quattro figure fondamentali: René Descartes (1596-1650), Nicolas Malebranche (1638-1715), David Hume (1711-1776) ed Immanuel Kant (1724-1804).

   

Il corso si svolgerà mediante lettura commentata di molti dei testi principali, scelti dal docente, in cui è messo a tema, dai quattro autori sopra citati, il problema della causalità, con l’obiettivo di illustrare l’evoluzione della problematica, nei suoi momenti di continuità e di crisi, con particolare attenzione al problema della dimostrazione della realtà esterna.

La frequenza è vivamente consigliata.

L’insegnamento si propone di far conoscere allo studente una problematica capitale della storia della filosofia, assolutamente preminente nella filosofia moderna, in alcuni testi fondamentali.

Obiettivo complementare è quello di fornire allo studente gli strumenti che gli consentano di applicare la metodologia utilizzata ad altri classici della storia della filosofia, sviluppando autonomamente la capacità di studio di un testo filosofico, sia rispetto al suo inquadramento storico, sia rispetto alla sua analisi interna.

– didattica frontale, con lettura commentata dei testi (52 ore)

– attività seminariale, con eventuali lavori di gruppo (8 ore)

a. Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento di un’ottima conoscenza della tematica oggetto del corso.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti del corso, in particolare dei testi, e alla capacità di esporli secondo il linguaggio tecnico dell’autore.

b. Seminari svolti in classe

I seminari, distribuiti regolarmente durante tutta la durata del corso, mirano a verificare l’acquisizione progressiva della tematica oggetto del corso stesso: si richiede allo studente, al momento dello svolgimento dei seminari, la conoscenza delle lezioni precedenti.

Lo studente viene valutato in base alla conoscenza dei contenuti del corso, in particolare dei testi, e alla capacità di esporli secondo il linguaggio tecnico dell’autore.

a) Parte istituzionale

Costituisce parte integrante del corso la conoscenza della storia della filosofia moderna, sulla base di un manuale a scelta dello studente da concordare con il docente. Si consiglia, in particolare: G. Belgioioso, Storia della filosofia moderna, con la collaborazione di S. Agostini, C. Catalano, F. Giuliano, Milano, Mondadori education, 2018.

 

b) Corso monografico

La bibliografia di esame è costituita da testi scelti, messi a disposizione dal docente, tratti dalle seguenti opere: R. Descartes, Meditazioni di filosofia prima; N. Malebranche, Ricerca della verità; D. Hume, Trattato sulla natura umana; Immanuel Kant, Critica della ragion pura.

 

Per i NON frequentanti è obbligatoria la lettura integrale di un classico della filosofia moderna da concordare col docente.

c) Letteratura secondaria

A lezione verrà indicata la letteratura secondaria di supporto alla preparazione dei seminari.

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (M-FIL/06)
ETHICS OF COMUNICATION

Corso di laurea SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/03

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 05/03/2018 al 31/05/2018)

Lingua

Percorso SOCIAL DEVIANCE AND CRIME (A78)

ETHICS OF COMUNICATION (M-FIL/03)
LABORATORIO DI FRANCESE FILOSOFICO

Corso di laurea FILOSOFIA

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 2.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 20.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LABORATORIO DI FRANCESE FILOSOFICO (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA

Corso di laurea FILOSOFIA

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA

Corso di laurea TEORIE E PRATICHE EDUCATIVE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 02/10/2017 al 26/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso ITALO - FRANCESE (A67)

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO CLASSICO (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA II

Corso di laurea FILOSOFIA

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 190.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA II (M-FIL/06)
STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Corso di laurea SCIENZE FILOSOFICHE

Settore Scientifico Disciplinare M-FIL/06

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA (M-FIL/06)

Pubblicazioni

 

Per la lista delle pubblicazioni del docente, si veda l'apposita sezione nel CV (in 'Biografia')

Temi di ricerca

René Descartes

Storia del cartesianismo

Storia della teologia seicentesca

Rapporti fra il pensiero scolastico e la filosofia cartesiana

Lessico scolastico-cartesiano

Immanuel Kant

 

Risorse correlate

Documenti