Giuseppina GIUNGATO

Giuseppina GIUNGATO

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01: STATISTICA.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull`uomo

Cittadella della Ricerca - Edificio 3 - S.S. 7 Km.7,3 - BRINDISI (BR)

Presidenza, Piano terra

Telefono +39 0832 29 9727

Ricercatrice di Statistica (Settore scientifico-disciplinare SECS/S01) presso l'Università del salento, afferente al Dipartimento di Scienze dell'Economia.

Area di competenza:

 

 Discipline/Aree di competenza:

  • STATISTICA DESCRITTIVA
  • STATISTICA INFERENZIALE

 

Orario di ricevimento

Si informano gli studenti che considerata l'attuale situazione di emergenza sanitaria, il ricevimento studenti è sospeso sino a data da destinarsi. Per esigenze specifiche, si prega di contattare il docente tramite email.

 

 

 

 

Recapiti aggiuntivi

0832 298741 giusy.giungato@unisalento.it

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Giuseppina Giungato was born in Gallipoli, a town near Lecce. She obtained a MSc Degree in Business and Economics at the University of Lecce (Italy) in 2004.

Moreover she gained her Phd in Mathematical-Statistical Sciences for Finance and Geostatistics, with a dissertation in “The Statistical Control Charts: some developments”, from the University of Salento (Lecce).

She is Assistant professor of Statistics at the University of Salento since 2011.

She attended courses in:

“Probability and statistics” at the University of Perugia (Summer Math Course, July-September 2005);

"Introduction to the Bayesian Maximum Entropy approach" at the Université de Liège, Belgium, Prof. Patrick Bogaert (IAMG ‘06-September 2006);

“Advanced methods for statistical analysis of spatial and space-time data” at the University of Salento (Course of the SIS School-May 2007);

"Statistical techniques and GIS for the enhancement of environmental and cultural heritage” at the University of Salento – (June-November 2011).

Giuseppina Giungato is author of some publications (such as journal articles, books, book chapters, scientific reports, Conference abstract with ISBN,  conference paper with ISBN, conference poster with ISBN) and other works without ISBN.

 

Didattica

A.A. 2020/2021

Analisi dei dati per la ricerca psicosociale

Corso di laurea PSICOLOGIA DELL'INTERVENTO NEI CONTESTI RELAZIONALI E SOCIALI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

STATISTICA

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Statistica descrittiva per la gestione dei processi formativi

Corso di laurea CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2019/2020

STATISTICA

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

STATISTICA AVANZATA

Corso di laurea METODOLOGIA DELL'INTERVENTO PSICOLOGICO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

STATISTICA

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

STATISTICA AVANZATA

Corso di laurea METODOLOGIA DELL'INTERVENTO PSICOLOGICO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Torna all'elenco
Analisi dei dati per la ricerca psicosociale

Corso di laurea PSICOLOGIA DELL'INTERVENTO NEI CONTESTI RELAZIONALI E SOCIALI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2021 al 04/06/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Elementi di algebra di scuola secondaria e di statistica descrittiva.

L'insegnamento di statistica avanzata fornisce agli studenti le conoscenze per affrontare problemi di tipo induttivo

Il corso si propone di fornire concetti, metodologie e strumenti della Statistica inferenziale per valutare in termini probabilistici, diversi aspetti di un fenomeno, esaminando soltanto le osservazioni relative ad un campione rappresentativo della popolazione.

Lezioni frontali con uso di supporti audiovisivi ed esercitazioni in aula

La valutazione degli studenti avviene attraverso una prova scritta che consta di quesiti a risposta aperta, riguardanti gli argomenti indicati nel programma esteso. 

Prova scritta.

 

Per gli appelli in modalità telematica, l'esame si svolgerà oralmente con domande riguardanti aspetti teorici e/o applicativi connessi alla disciplina.

 

"Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it"

Non sono previste differenze in termini di programma, testi e modalità d'esame fra studenti frequentanti e non frequentanti.

Introduzione a metodi e tecniche statistiche per la ricerca psicosociale. Fonti dei dati. Indagine campionaria e fasi. Tecniche di campionamento. Tecniche di rilevazione dei dati (sondaggio e questionario). Costruzione di un questionario. Scale di misura. Analisi descrittiva dei dati (tabelle statistiche, rappresentazioni grafiche, media e variabilità). Introduzione all’inferenza statistica. Stima intervallare per media e proporzione. Verifica delle ipotesi per media e proporzione. Analisi della varianza. Confronto tra parametri. Test d’indipendenza. Valutazione della qualità mediante i modelli ServQual e ServPerf.  Casi di studio in ambito psicosociale.

“Analisi statistica per la ricerca sociale” AA. VV. in corso di stampa.

Analisi dei dati per la ricerca psicosociale (SECS-S/01)
STATISTICA

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2020 al 15/01/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Elementi di algebra lineare a livello di scuola secondaria di secondo grado. Non sono previste propedeuticità con altri insegnamenti.

L’insegnamento fornisce agli studenti le basi teoriche per affrontare con rigore e metodo scientifico un’indagine statistica e propone lo studio degli indici statistici fondamentali per la realizzazione dell’analisi descrittiva delle variabili quali-quantitative rilevate nell’ambito della stessa indagine.

Risultati attesi secondo i descrittori di Dublino:

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):

- Acquisizione degli strumenti della Statistica descrittiva al fine di descrivere, sintetizzare numericamente, presentare e quindi interpretare le osservazioni relative a variabili connesse a fenomeni sociali.

- Conoscenza delle Fonti statistiche ufficiali più utilizzate a livello nazionale (ISTAT, Uffici Statistici Provinciali e Comunali ecc.) per il reperimento dei dati.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

- Capacità di raccogliere dati, archiviarli in database opportunamente definiti, elaborarli e presentare i risultati ottenuti.

- Capacità di lettura e valutazione dei metadati che accompagnano le fonti statistiche.

- Capacità di percezione dei problemi socio-demografici e della loro analisi attraverso il metodo statistico.

Autonomia di giudizio (making judgements)

Capacità di valutazione dei risultati derivanti dal calcolo di indicatori statistici e definizione dei metodi più idonei per il raggiungimento dei risultati.

Abilità comunicative (communication skills)

Capacità di presentare con chiarezza i risultati delle analisi statistiche effettuate e dello schema di campionamento scelto.

Capacità di apprendimento (learning skills)

Capacità di apprendimento delle varie fasi per la realizzazione di un’indagine statistica.

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula

Svolgimento dell’esame in presenza

L’esame si compone di una prova scritta della durata massima di 90 minuti, con domande riguardanti riguardanti aspetti teorici e/o applicativi.

 

Svolgimento dell’esame in modalità telematica per emergenza COVID-19

In modalità telematica, l'esame si svolgerà oralmente con domande riguardanti aspetti teorici e/o applicativi.

Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it

 

Non sono previste differenze in termini di programma, testi e modalità d'esame fra studenti frequentanti e non frequentanti.

1. Concetti introduttivi e definizioni fondamentali. 1.1. Definizione e campi di applicazione della statistica. 1.2. L'indagine statistica. 1.3. Fonti di rilevazione statistica. 1.4. Tecniche di campionamento. 1.5. Caratteri e modalità. 1.6. Il formalismo statistico. 2. Tabelle statistiche e rappresentazioni grafiche. 2.1. Le distribuzioni statistiche. 2.2. Le rappresentazioni grafiche. 3. Le medie. 3.1. Le medie analitiche. 3.2. Le medie lasche. 3.3. Il diagramma a scatola e baffi.  4. La variabilità.  4.1. gli indici di variabilità. 4.2. indici di dispersione. 4.3. indici di disuguaglianza.  4.4. intervalli di variazione. 4.5. la variabilità relativa rispetto alla media aritmetica 5. Analisi dell'interdipendenza.  5.1. Aspetti della correlazione. 5.2. Codevianza. 5.3. Coefficiente di correlazione lineare. 5.4. La cograduazione.

- D. Posa, S. De Iaco, M. Palma, Statistica descrittiva: elementi ed esercizi , Giappichelli Editore, 2007.

- D. Posa, S. De Iaco, M. Palma, S. Maggio, Esercizi di statistica descrittiva, Giappichelli editore, 2006.

STATISTICA (SECS-S/01)
Statistica descrittiva per la gestione dei processi formativi

Corso di laurea CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2020/2021

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2021 al 04/06/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Elementi di algebra lineare a livello di scuola secondaria di secondo grado. Non sono previste propedeuticità con altri insegnamenti.

L’insegnamento di Statistica descrittiva per la gestione dei processi formativi fornisce agli studenti le basi teoriche per affrontare con rigore e metodo scientifico un’indagine statistica e propone lo studio degli indici statistici fondamentali per la realizzazione dell’analisi descrittiva delle variabili quali-quantitative rilevate nell’ambito della stessa indagine.

Risultati attesi secondo i descrittori di Dublino:

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):

- Acquisizione degli strumenti della Statistica descrittiva al fine di descrivere, sintetizzare numericamente, presentare e quindi interpretare le osservazioni relative a variabili connesse a fenomeni socio-pedagogici

- Conoscenza delle Fonti statistiche ufficiali più utilizzate a livello nazionale (ISTAT, Uffici Statistici Provinciali e Comunali ecc.) per il reperimento dei dati.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

- Capacità di raccogliere dati, archiviarli in database opportunamente definiti, elaborarli e presentare i risultati ottenuti.

- Capacità di lettura e valutazione dei metadati che accompagnano le fonti statistiche.

- Capacità di percezione dei problemi socio-pedagogici

 e della loro analisi attraverso il metodo statistico.

Autonomia di giudizio (making judgements)

Capacità di valutazione dei risultati derivanti dal calcolo di indicatori statistici e definizione dei metodi più idonei per il raggiungimento dei risultati.

Abilità comunicative (communication skills)

Capacità di presentare con chiarezza i risultati delle analisi statistiche effettuate e dello schema di campionamento scelto.

Capacità di apprendimento (learning skills)

Capacità di apprendimento delle varie fasi per la realizzazione di un’indagine statistica.

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula

Prova scritta.

 

Per gli appelli in modalità telematica, l'esame si svolgerà oralmente con domande riguardanti aspetti teorici, esercizi e, laddove prevista, discussione di tesine preventivamente consegnate al docente.

 

"Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it"

Non sono previste differenze in termini di programma, testi e modalità d'esame fra studenti frequentanti e non frequentanti.

Programma esteso

1. Concetti introduttivi e definizioni fondamentali.

2. Tabelle statistiche e rappresentazioni grafiche.

3. Le medie. 

4. La variabilità. 

5. Analisi dell'interdipendenza e cograduazione.

D. Posa, S. De Iaco, M. Palma, Statistica descrittiva: elementi ed esercizi, Giappichelli Editore, 2007.

Statistica descrittiva per la gestione dei processi formativi (SECS-S/01)
STATISTICA

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2019 al 15/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Elementi di algebra lineare a livello di scuola secondaria di secondo grado. Non sono previste propedeuticità con altri insegnamenti.

L’insegnamento fornisce agli studenti le basi teoriche per affrontare con rigore e metodo scientifico un’indagine statistica e propone lo studio degli indici statistici fondamentali per la realizzazione dell’analisi descrittiva delle variabili quali-quantitative rilevate nell’ambito della stessa indagine.

Risultati attesi secondo i descrittori di Dublino:

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):

- Acquisizione degli strumenti della Statistica descrittiva al fine di descrivere, sintetizzare numericamente, presentare e quindi interpretare le osservazioni relative a variabili connesse a fenomeni sociali.

- Conoscenza delle Fonti statistiche ufficiali più utilizzate a livello nazionale (ISTAT, Uffici Statistici Provinciali e Comunali ecc.) per il reperimento dei dati.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

- Capacità di raccogliere dati, archiviarli in database opportunamente definiti, elaborarli e presentare i risultati ottenuti.

- Capacità di lettura e valutazione dei metadati che accompagnano le fonti statistiche.

- Capacità di percezione dei problemi socio-demografici e della loro analisi attraverso il metodo statistico.

Autonomia di giudizio (making judgements)

Capacità di valutazione dei risultati derivanti dal calcolo di indicatori statistici e definizione dei metodi più idonei per il raggiungimento dei risultati.

Abilità comunicative (communication skills)

Capacità di presentare con chiarezza i risultati delle analisi statistiche effettuate e dello schema di campionamento scelto.

Capacità di apprendimento (learning skills)

Capacità di apprendimento delle varie fasi per la realizzazione di un’indagine statistica.

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula

Prova scritta.

 

Per gli appelli in modalità telematica, l'esame si svolgerà oralmente con domande riguardanti aspetti teorici e/o applicativi connessi alla disciplina.

 

"Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it"

Non sono previste differenze in termini di programma, testi e modalità d'esame fra studenti frequentanti e non frequentanti.

1. Concetti introduttivi e definizioni fondamentali. 1.1. Definizione e campi di applicazione della statistica. 1.2. L'indagine statistica. 1.3. Fonti di rilevazione statistica. 1.4. Tecniche di campionamento. 1.5. Caratteri e modalità. 1.6. Il formalismo statistico. 2. Tabelle statistiche e rappresentazioni grafiche. 2.1. Le distribuzioni statistiche. 2.2. Le rappresentazioni grafiche. 3. Le medie. 3.1. Le medie analitiche. 3.2. Le medie lasche. 3.3. Il diagramma a scatola e baffi.  4. La variabilità.  4.1. gli indici di variabilità. 4.2. indici di dispersione. 4.3. indici di disuguaglianza.  4.4. intervalli di variazione. 4.5. la variabilità relativa rispetto alla media aritmetica 5. Analisi dell'interdipendenza.  5.1. Aspetti della correlazione. 5.2. Codevianza. 5.3. Coefficiente di correlazione lineare. 5.4. La cograduazione.

- D. Posa, S. De Iaco, M. Palma, Statistica descrittiva: elementi ed esercizi , Giappichelli Editore, 2007.

- D. Posa, S. De Iaco, M. Palma, S. Maggio, Esercizi di statistica descrittiva, Giappichelli editore, 2006.

STATISTICA (SECS-S/01)
STATISTICA AVANZATA

Corso di laurea METODOLOGIA DELL'INTERVENTO PSICOLOGICO

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2019 al 15/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

elementi di matematica e statistica di base

L'insegnamento di statistica avanzata fornisce agli studenti le conoscenze per affrontare problemi di tipo induttivo

Il corso si propone di fornire concetti, metodologie e strumenti della Statistica inferenziale per valutare in termini probabilistici, diversi aspetti di un fenomeno, esaminando soltanto le osservazioni relative ad un campione rappresentativo della popolazione.

Lezioni frontali con uso di supporti audiovisivi ed esercitazioni in aula

Svolgimento dell’esame in presenza

L’esame si compone di una prova scritta della durata massima di 90 minuti, con domande riguardanti aspetti teorici e/o applicativi.

 

Svolgimento dell’esame in modalità telematica per emergenza COVID-19

In modalità telematica, l'esame si svolgerà oralmente con domande riguardanti aspetti teorici e/o applicativi.

 

Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it

 

Non sono previste differenze in termini di programma, testi e modalità d'esame fra studenti frequentanti e non frequentanti.

1. Principi di inferenza statistica. 2. Esperimenti casuali. 3. Elementi di Teoria della probabilità. 4. Cenni sulle variabili aleatorie. 5. Alcune distribuzioni di probabilità notevoli. 6. Campionamento casuale ed inferenza statistica; spazio dei campioni; statistiche e distribuzioni campionarie: media, varianza, proporzione; teorema del limite centrale. 7. Stima puntuale; stimatori e stime di un parametro; considerazioni di sintesi su alcuni stimatori. 8. Stima per intervalli; intervalli di confidenza per un parametro;  intervalli di confidenza per il valore atteso; intervalli di confidenza della varianza: inferenza parametrica; intervalli di confidenza per una proporzione. 9.Verifica delle ipotesi; verifica delle ipotesi per un parametro; verifica delle ipotesi per il valore atteso; verifica delle ipotesi per la varianza: test parametrici; verifica delle ipotesi per una proporzione; analisi della varianza.

D. Posa, S. De Iaco, Fondamenti di Statistica Inferenziale”,    CLEUP EDITORE, Padova, 2006.

STATISTICA AVANZATA (SECS-S/01)
STATISTICA

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 01/10/2018 al 25/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Elementi di algebra lineare a livello di scuola secondaria di secondo grado. Non sono previste propedeuticità con altri insegnamenti.

L’insegnamento fornisce agli studenti le basi teoriche per affrontare con rigore e metodo scientifico un’indagine statistica e propone lo studio degli indici statistici fondamentali per la realizzazione dell’analisi descrittiva delle variabili quali-quantitative rilevate nell’ambito della stessa indagine.

Risultati attesi secondo i descrittori di Dublino:

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):

- Acquisizione degli strumenti della Statistica descrittiva al fine di descrivere, sintetizzare numericamente, presentare e quindi interpretare le osservazioni relative a variabili connesse a fenomeni sociali.

- Conoscenza delle Fonti statistiche ufficiali più utilizzate a livello nazionale (ISTAT, Uffici Statistici Provinciali e Comunali ecc.) per il reperimento dei dati.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

- Capacità di raccogliere dati, archiviarli in database opportunamente definiti, elaborarli e presentare i risultati ottenuti.

- Capacità di lettura e valutazione dei metadati che accompagnano le fonti statistiche.

- Capacità di percezione dei problemi socio-demografici e della loro analisi attraverso il metodo statistico.

Autonomia di giudizio (making judgements)

Capacità di valutazione dei risultati derivanti dal calcolo di indicatori statistici e definizione dei metodi più idonei per il raggiungimento dei risultati.

Abilità comunicative (communication skills)

Capacità di presentare con chiarezza i risultati delle analisi statistiche effettuate e dello schema di campionamento scelto.

Capacità di apprendimento (learning skills)

Capacità di apprendimento delle varie fasi per la realizzazione di un’indagine statistica.

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula

Prova scritta

1. Concetti introduttivi e definizioni fondamentali. 1.1. Definizione e campi di applicazione della statistica. 1.2. L'indagine statistica. 1.3. Fonti di rilevazione statistica. 1.4. Tecniche di campionamento. 1.5. Caratteri e modalità. 1.6. Il formalismo statistico. 2. Tabelle statistiche e rappresentazioni grafiche. 2.1. Le distribuzioni statistiche. 2.2. Le rappresentazioni grafiche. 3. Le medie. 3.1. Le medie analitiche. 3.2. Le medie lasche. 3.3. Il diagramma a scatola e baffi.  4. La variabilità.  4.1. gli indici di variabilità. 4.2. indici di dispersione. 4.3. indici di disuguaglianza.  4.4. intervalli di variazione. 4.5. la variabilità relativa rispetto alla media aritmetica 5. Analisi dell'interdipendenza.  5.1. Aspetti della correlazione. 5.2. Codevianza. 5.3. Coefficiente di correlazione lineare. 5.4. La cograduazione.

- D. Posa, S. De Iaco, M. Palma, Statistica descrittiva: elementi ed esercizi , Giappichelli Editore, 2007.

- D. Posa, S. De Iaco, M. Palma, S. Maggio, Esercizi di statistica descrittiva, Giappichelli editore, 2006.

STATISTICA (SECS-S/01)
STATISTICA AVANZATA

Corso di laurea METODOLOGIA DELL'INTERVENTO PSICOLOGICO

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 01/10/2018 al 25/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

elementi di matematica e statistica di base

L'insegnamento di statistica avanzata fornisce agli studenti le conoscenze per affrontare problemi di tipo induttivo

Il corso si propone di fornire concetti, metodologie e strumenti della Statistica inferenziale per valutare in termini probabilistici, diversi aspetti di un fenomeno, esaminando soltanto le osservazioni relative ad un campione rappresentativo della popolazione.

Lezioni frontali con uso di supporti audiovisivi ed esercitazioni in aula

La valutazione degli studenti avviene attraverso una prova scritta che consta di 15 quesiti a risposta aperta, riguardanti gli argomenti indicati nel programma esteso. 

1. Principi di inferenza statistica. 2. Esperimenti casuali. 3. Elementi di Teoria della probabilità. 4. Cenni sulle variabili aleatorie. 5. Alcune distribuzioni di probabilità notevoli. 6. Campionamento casuale ed inferenza statistica; spazio dei campioni; statistiche e distribuzioni campionarie: media, varianza, proporzione; teorema del limite centrale. 7. Stima puntuale; stimatori e stime di un parametro; considerazioni di sintesi su alcuni stimatori. 8. Stima per intervalli; intervalli di confidenza per un parametro;  intervalli di confidenza per il valore atteso; intervalli di confidenza della varianza: inferenza parametrica; intervalli di confidenza per una proporzione. 9.Verifica delle ipotesi; verifica delle ipotesi per un parametro; verifica delle ipotesi per il valore atteso; verifica delle ipotesi per la varianza: test parametrici; verifica delle ipotesi per una proporzione; analisi della varianza.

D. Posa, S. De Iaco, Fondamenti di Statistica Inferenziale”,    CLEUP EDITORE, Padova, 2006.

STATISTICA AVANZATA (SECS-S/01)
STATISTICA

Corso di laurea SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-S/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 45.0 Ore Studio individuale: 90.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 03/03/2014 al 30/05/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede BRINDISI

elementi di matematica e statistica di base

L'insegnamento fornisce agli studenti le conoscenze per affrontare problemi di tipo induttivo

Il corso si propone di fornire concetti, metodologie e strumenti della Statistica inferenziale per valutare in termini probabilistici, diversi aspetti di un fenomeno, esaminando soltanto le osservazioni relative ad un campione rappresentativo della popolazione.

Lezioni frontali con uso di supporti audiovisivi ed esercitazioni in aula

La valutazione degli studenti avviene attraverso una prova scritta che consta di 15 quesiti a risposta aperta, riguardanti gli argomenti indicati nel programma esteso. 

1. Principi di inferenza statistica. 2. Esperimenti casuali. 3. Elementi di Teoria della probabilità. 4. Cenni sulle variabili aleatorie. 5. Alcune distribuzioni di probabilità notevoli. 6. Campionamento casuale ed inferenza statistica; spazio dei campioni; statistiche e distribuzioni campionarie: media, varianza, proporzione; teorema del limite centrale. 7. Stima puntuale; stimatori e stime di un parametro; considerazioni di sintesi su alcuni stimatori. 8. Stima per intervalli; intervalli di confidenza per un parametro;  intervalli di confidenza per il valore atteso; intervalli di confidenza della varianza: inferenza parametrica; intervalli di confidenza per una proporzione. 

D. Posa, S. De Iaco, Fondamenti di Statistica Inferenziale”,    CLEUP EDITORE, Padova, 2006.

STATISTICA (SECS-S/01)

Pubblicazioni

Tra le pubblicazioni più recenti:

“Curve del contagio a confronto: una sintesi a livello mondiale”, di De Iaco, S, Maggio, S., Giungato, G., Palma, M., Pellegrino, D., Posa, D., Statistica & Società-“Epidemiologia e diffusione del virus”, Special issue for COVID-19 emergency, 2020.

ISSN 1722-8506.

 

“Analisi delle serie storiche e kriging per variabili finanziarie”, di Sandra De Iaco, Giuseppina Giungato, Sabrina Maggio, Filippo Panico, Cleup 2020, Padova.

ISBN 9788854952089.

 

“Modelli statistici spaziali e temporali per le compravendite nel settore immobiliare”, di Sandra De Iaco, Giuseppina Giungato, Cosima Attanasio, Cleup, 2020, Padova.

 ISBN 9788854952089.

 

“A Geographic Information System for Outdoor Markets”, di Cappello Claudia, De Iaco Sandra, Giungato Giuseppina, pubblicato in Special Issue “New Frontiers in Integrating Geostatistics and GIS” della rivista internazionale-Geoinformatics  & Geostatistics: an overview, 2019.

ISSN 2327-4581.

 

“An Integrated GIS for Wastewater Management.” di Giungato Giuseppina, Mariella Leonardo, Pellegrino Daniela, pubblicato in Special Issue “New Frontiers in Integrating Geostatistics and GIS” della rivista internazionale-Geoinformatics  & Geostatistics: an overview, 2019.

ISSN 2327-4581.

 

“A nonparametric spatio-temporal approach for multiple CUSUMs of evapotranspiration”, di Pellegrino Daniela, Giungato Giuseppina, De Iaco Sandra,   Proceedings del Convegno GRASPA 2019, Ed. Michela Cameletti, Luigi Ippoliti, Alessio Pollice, Università degli Studi di Bergamo, 2019.

ISBN 978-88-97413-34-9; ISSN 2037-7738.

 

“Qualità e carte di controllo: aspetti teorici e computazionali”, di Sandra De Iaco, Giuseppina Giungato, Sabrina Maggio, Monica Palma, Donato Posa, Giappichelli, 2019, Torino.

ISBN 9788892119239.

Risorse correlate

Documenti