Giovanni MARSELLA

Giovanni MARSELLA

Professore II Fascia (Associato)

Dipartimento di Matematica e Fisica "Ennio De Giorgi"

Ex Collegio Fiorini - Via per Arnesano - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 7450

Prof. Associato FIS/04 (FISICA NUCLEARE E SUBNUCLEARE ).

Area di competenza:

Laboratorio di Elettronica - Analisi Statistica dei dati - Fisica Generale - Meccanica, Termodinamica , Elettromagnetismo, Ottica - Sistemi di acquisizione di dati - Fisica Astroparticellare - Fisica delle Particelle Elementari

Orario di ricevimento

FISICA II per optica e optometria, Laboratorio V e Laboratorio di Elettronica

martedì 9-11

giovedì 11-13

 Presso studio al Fiorini - secondo piano - stanza 230

 

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

 

 

 

CURRICULUM SINTETICO

 

Giovanni Marsella nato a La Chaux-de-Fonds (Svizzera) il 12/02/1966,  Scientifico "C. De Giorgi" a Lecce,
si laurea in Fisica presso l'Università degli Studi di Pisa. Dopo un paio di anni di borsa post-laurea dell'INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) passati in gran parte presso l'IAC (Instituto de Astrofisica de Canarias) nell'isola di La Palma nelle Canarie (Spagna), vince il Dottorato di ricerca in Fisica XI ciclo presso l'Università degli Studi di Lecce. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca il 22 febbraio 1999 con un tesi sperimentale dal titolo: " High altitude atmospheric shower detection techniques for gamma-ray Astronomy". Dopo aver vinto una borsa di studio quadriennale dell’INFN, nel 2001 risulta vincitore di un concorso da ricercatore settore B01A presso la facoltà di SS.MM.FF.NN dell'Università di Lecce dove verrà confermato nel 2004.

Da Settembre 2017 Prof. Associato settore FIS/04 presso L'università del Salento.

H-Index 43

Si occupa di esperimenti di raggi cosmici a terra e nello spazio. Per essi sviluppa sistemi di acquisizione dati e e rivelatori. Ha maturato notevole esperienza nell'analisi dati da rivelatori di raggi cosmici, in particolare nello studio dello spettro energetico dei raggi cosmici e nella ricerca di sorgenti gamma ad alta energia.

Corsi Sostenuti negli ultimi anni:

Fisica II

C.d.L. Ottica e Optometria

http://web.le.infn.it/marsella/didattica/fisica-ii-per-ottica-e-optometria/

II anno - corso obbligatorio - 8 CFU

Inizio Lezioni: I semestre - Settembre 2019

Orario delle lezioni:

lunedi dalle 9 alle 11

martedi dalle 11 alle 13

mercoledi dalle 9 alle 11

 

aula M9 (Fiorini)

Libri di testo:

 

Servway Jewett - FISICA 2

Modalità didattiche: Lezioni frontali ed esercitazioni

frequenza obbligatoria

Modalità di accertamento: Esame scritto e orale

Orario Ricevimento: 9:30-11:30 martedì e giovedì presso studio Fiorini - stanza 230 - second piano

Campus Ecotekne

Materiale didattico:

http://www.le.infn.it/~marsella/allow_listing/didattica/Ottica/

 

Laboratorio di Elettronica

http://web.le.infn.it/marsella/didattica/laboratorio-di-elettronica-avanzata-e-acquisizione-dati/

 

CdL Magistrale  in fisica 

II anno - insegnamento a scelta - 6CFU

 

Inizio Lezioni: I semestre - Ottobre 2019

Orario delle lezioni:

mercoledii dalle 9 alle 11

venerdi dalle 11 alle 13

aula F4 (Fiorini)

Libri di testo:

 

 

 

Millman, Grabel, Microelettronica, McGraw-Hill, Milano;

Horowitz and Hill, The art of electronic, Cambridge University press;

 

Sedra, Smith, Circuiti per la microelettronica, Edizioni Ingegneria 2000, Roma;

 

R. Mancini, Op Amps For Everyone, Texas Instruments Advanced Analog Products SLOD006B, August 2002;

 

B. Carter, T. R. Brown, Handbook of operational amplifier applications, Texas Instruments Application Report SBOA092A, October 2001;

Modalità didattiche: Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio

frequenza obbligatoria

Modalità di accertamento: Esami orali con discussione delle relazioni di laboratorio svolto durante l'anno.

Orario Ricevimento: 9:30-11:30 martedì e giovedì presso studio Fiorini Campus Ecotekne.

 

 

Scarica curriculum vitae

Didattica

A.A. 2019/2020

FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI

Sede Lecce

A.A. 2018/2019

FISICA GENERALE I

Corso di laurea MATEMATICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 63.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO COMUNE

FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI

Sede Lecce

A.A. 2017/2018

FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI

Sede Lecce

A.A. 2016/2017

FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 111.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2015/2016

FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 111.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2014/2015

FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA "ENNIO DE GIORGI"

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 20/12/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

Conoscenza degli elementi di base della fisica e della meccanica, operazioni vettoriali, geometria nello spazio, calcolo differenziale e integrale

Matematica, fisica I

Il corso di fisica II riguarda l’elettromagnetismo fino all’introduzione alle onde elettromagnetiche. L’obiettivo del corso è fornire gli elementi di base dell’elettromagnetismo (Forza di Coulomb, Campo Elettrico, Potenziale Elettrico, Forza di Lorentz, Campo Magnetico, Leggi di Biot-Savart, Faraday e Ampère) per arrivare a capire le equazioni di Maxwell e quindi le Onde Elettromagnetiche.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettromagnetismo e delle equazioni di Maxwell..

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base di elettromagnetismo.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate in cui sono coinvolti campi e forze elettromagnetici.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettromagnetismo, sia in forma scritta che orale.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

 

i metodi didattici consistono in lezioni frontali corredate da esercitazioni.

esame scritto. Possiible l'integrazione con una prova orale per miglioramento dell'esito dello scritto (solo con votazione allo scritto superiore a 15).Tale modalità è coerente con gli obiettivi formativi che prevedono la capacità di risolvere problem di elettromagentismo

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/fisica-ii-per-ottica-e-optometria/

La Legge di Coulomb

Il Campo Elettrico

Legge di Gauss

Applicazioni della Legge di Gauss

Potenziale Elettrostatico

Capacità e Condensatori

Corrente elettrica e Legge di Ohm

Circuiti e Leggi di Kirchoff

Campi Elettrici e Dielettrici

Il Campo Magnetico

La Legge di Biot-Savart

La Legge di Ampere

La Legge di Faraday

Campi elettrici e Magnetici nella materia

Materiale Diamagnetici Paramagnetici e Ferromagnetici

La corrente di spostamento e le equazioni di Maxwell

Introduzione alle Onde Elettromagnetiche

Serway-Jewett Fisica II Volume - Edises

FISICA II (FIS/01)
LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 14/10/2019 al 24/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI (A64)

Sede Lecce

Conoscenza di base di elettronica, transistor ed amplificatori operazionali

Il corso prevede l’utilizzo della scheda di prototipazione Arduino. L’obiettivo del corso è introdurre gli studenti all’elettronica digitale ed alle nuove tecnologie digitali per l’acquisizione dei dati.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettronica digitale e sui bus di dati.  

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base sull’elettronica digitale. Capacità di utilizzare la scheda arduino.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate relativa alla progettazione di circuiti digitali e acquisizione dati.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettronica digitale di base.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

Il corso prevede lezioni frontali suddivise in due parti: una parte dedicata agli elementi di elettronica digitale ed una parte dedicata alla descrizione della scheda arduino ed alle istruzioni per l’utilizzo della scheda per un totale di 28 ore

Laboratori: sono previste 36 ore di laboratorio (12 ore suddivise in 3 pomeriggi per ogni esperienza). Le prime 2 saranno indicate dal docente mentre la terza potrà essere proposta dai gruppi. 

Gli studenti saranno valutati durante le esercitazioni e mediante una prova orale finale basata sulle relazioni relative alle 3 esperienze svolte

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/laboratorio-di-elettronica-avanzata-e-acquisizione-dati/

Richiami di elettronica

            Amplificatori Operazionali

Porte seriali

Bus SPI

Bus I2C

Progetto di reti logiche combinatorie: funzioni logiche e loro

realizzazione; tabelle di verità, mappe di Karnaugh;

Dispositivi programmabili: MUX, ROM, PAL, PLA.

Macchine a stati finiti: descrizione, ottimizzazione e sintesi.

 ALU, registri, contatori.

Microprocessori

CPU

Descrizione di semplici circuiti logici e sequenziali

 

ARDUINO

            Principi di funzionamento

            Il microcontrollore

L’architettura AVR

            Le periferiche

La programmazione

Le esperienze

            Esperienza n.1

            Esperienza n.2

            Esperienza n.3

“Sistemi Embedded” C. Brandolese, W. Fornaciari – Pearson

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI (FIS/01)
FISICA GENERALE I

Corso di laurea MATEMATICA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 63.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 31/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Il corso richiede la conoscenza elementari di calcolo differenziale e integrale, e conoscenze di base di trigonometria

Nel corso verranno illustrati la cinematica e dinamica del punto materiale, dei sistemi di punti e dei corpi rigidi

Conoscenza dei principi della cinematica e della dinamica e loro applicazioni. Capacità di risolvere problemi di meccanica

Lezioni frontali e esercitazioni

Esame scritto con orale obbligatorio

1. Misure e unità di misura:

Misure, Grandezze e unità fondamentali, angoli piani

2. Vettori :

Concetto di direzione, Scalari e vettori, Somma di vettori, Componenti di un vettore, Somma di più vettori, Prodotto scalare, Prodotto vettoriale.

3. Cinematica:

Oggetti puntiformi, vettore di posizione e concetto di moto, definizione di traiettoria.

Moto rettilineo: velocità, accelerazione, moto rettilineo uniforme e uniformemente accelerato.

Moto curvilineo: velocità e accelerazione.

Moto con accelerazione costante: moto dei proiettili. Componenti tangenziale e normale dell'accelerazione.

Moto circolare: velocità angolare e accelerazione, moto curvilineo generale in un piano.

Moto relativo: posizione e velocità relativa, moto relativo traslatorio uniforme, moto relativo rotatorio uniforme, moto relativo alla terra.

4. Dinamica di una particella:

Il principio d'inerzia, massa inerziale, quantità di moto, principio di conservazione della quantità di moto, seconda e terza legge di Newton. Forze di attrito, forze di   attrito nei fluidi. Moto curvilineo; momento angolare; forze centrali.

5. Lavoro ed energia:

Lavoro, potenza e unità di misura, energia cinetica, lavoro di una forza costante, energia potenziale, conservazione dell'energia di una particella. Moto rettilineo sotto l'azione di forze conservative, forze centrali, forze non conservative.

6. Dinamica di un sistema di particelle:

   Moto del centro di massa,  momento angolare, energia cinetica, conservazione dell'energia, analisi della conservazione dell'energia. Urti.

7. Dinamica di un corpo rigido

   Definizione di corpo rigido, momento angolare di un corpo rigido, momento di inerzia e calcolo del momento di inerzia di un corpo rigido, equazione del moto rotatorio di un corpo rigido, energia cinetica di rotazione.

P. Mazzoldi, M. Nigro, C. Voci “Elementi di Fisica meccanica  termodinamica”ediSES.

M. Alonso, E.J.Finn  "FISICA Vol. 1" - Masson, Milano

FISICA GENERALE I (FIS/01)
FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 21/12/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

Conoscenza degli elementi di base della fisica e della meccanica, operazioni vettoriali, geometria nello spazio, calcolo differenziale e integrale

Matematica, fisica I

Il corso di fisica II riguarda l’elettromagnetismo fino all’introduzione alle onde elettromagnetiche. L’obiettivo del corso è fornire gli elementi di base dell’elettromagnetismo (Forza di Coulomb, Campo Elettrico, Potenziale Elettrico, Forza di Lorentz, Campo Magnetico, Leggi di Biot-Savart, Faraday e Ampère) per arrivare a capire le equazioni di Maxwell e quindi le Onde Elettromagnetiche.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettromagnetismo e delle equazioni di Maxwell..

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base di elettromagnetismo.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate in cui sono coinvolti campi e forze elettromagnetici.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettromagnetismo, sia in forma scritta che orale.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

 

i metodi didattici consistono in lezioni frontali corredate da esercitazioni.

esame scritto. Possiible l'integrazione con una prova orale per miglioramento dell'esito dello scritto (solo con votazione allo scritto superiore a 15).Tale modalità è coerente con gli obiettivi formativi che prevedono la capacità di risolvere problem di elettromagentismo

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/fisica-ii-per-ottica-e-optometria/

La Legge di Coulomb

Il Campo Elettrico

Legge di Gauss

Applicazioni della Legge di Gauss

Potenziale Elettrostatico

Capacità e Condensatori

Corrente elettrica e Legge di Ohm

Circuiti e Leggi di Kirchoff

Campi Elettrici e Dielettrici

Il Campo Magnetico

La Legge di Biot-Savart

La Legge di Ampere

La Legge di Faraday

Campi elettrici e Magnetici nella materia

Materiale Diamagnetici Paramagnetici e Ferromagnetici

La corrente di spostamento e le equazioni di Maxwell

Introduzione alle Onde Elettromagnetiche

Serway-Jewett Fisica II Volume - Edises

FISICA II (FIS/01)
LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 15/10/2018 al 25/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI (A64)

Sede Lecce

Conoscenza di base di elettronica, transistor ed amplificatori operazionali

Il corso prevede l’utilizzo della scheda di prototipazione Arduino. L’obiettivo del corso è introdurre gli studenti all’elettronica digitale ed alle nuove tecnologie digitali per l’acquisizione dei dati.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettronica digitale e sui bus di dati.  

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base sull’elettronica digitale. Capacità di utilizzare la scheda arduino.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate relativa alla progettazione di circuiti digitali e acquisizione dati.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettronica digitale di base.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

Il corso prevede lezioni frontali suddivise in due parti: una parte dedicata agli elementi di elettronica digitale ed una parte dedicata alla descrizione della scheda arduino ed alle istruzioni per l’utilizzo della scheda per un totale di 28 ore

Laboratori: sono previste 36 ore di laboratorio (12 ore suddivise in 3 pomeriggi per ogni esperienza). Le prime 2 saranno indicate dal docente mentre la terza potrà essere proposta dai gruppi. 

Gli studenti saranno valutati durante le esercitazioni e mediante una prova orale finale basata sulle relazioni relative alle 3 esperienze svolte

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/laboratorio-di-elettronica-avanzata-e-acquisizione-dati/

Richiami di elettronica

            Amplificatori Operazionali

Porte seriali

Bus SPI

Bus I2C

Progetto di reti logiche combinatorie: funzioni logiche e loro

realizzazione; tabelle di verità, mappe di Karnaugh;

Dispositivi programmabili: MUX, ROM, PAL, PLA.

Macchine a stati finiti: descrizione, ottimizzazione e sintesi.

 ALU, registri, contatori.

Microprocessori

CPU

Descrizione di semplici circuiti logici e sequenziali

 

ARDUINO

            Principi di funzionamento

            Il microcontrollore

L’architettura AVR

            Le periferiche

La programmazione

Le esperienze

            Esperienza n.1

            Esperienza n.2

            Esperienza n.3

“Sistemi Embedded” C. Brandolese, W. Fornaciari – Pearson

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI (FIS/01)
FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 22/12/2017)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

Conoscenza degli elementi di base della fisica e della meccanica, operazioni vettoriali, geometria nello spazio, calcolo differenziale e integrale

Matematica, fisica I

Il corso di fisica II riguarda l’elettromagnetismo fino all’introduzione alle onde elettromagnetiche. L’obiettivo del corso è fornire gli elementi di base dell’elettromagnetismo (Forza di Coulomb, Campo Elettrico, Potenziale Elettrico, Forza di Lorentz, Campo Magnetico, Leggi di Biot-Savart, Faraday e Ampère) per arrivare a capire le equazioni di Maxwell e quindi le Onde Elettromagnetiche.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettromagnetismo e delle equazioni di Maxwell..

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base di elettromagnetismo.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate in cui sono coinvolti campi e forze elettromagnetici.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettromagnetismo, sia in forma scritta che orale.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

 

i metodi didattici consistono in lezioni frontali corredate da esercitazioni.

esame scritto. Possiible l'integrazione con una prova orale per miglioramento dell'esito dello scritto (solo con votazione allo scritto superiore a 15).Tale modalità è coerente con gli obiettivi formativi che prevedono la capacità di risolvere problem di elettromagentismo

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/fisica-ii-per-ottica-e-optometria/

La Legge di Coulomb

Il Campo Elettrico

Legge di Gauss

Applicazioni della Legge di Gauss

Potenziale Elettrostatico

Capacità e Condensatori

Corrente elettrica e Legge di Ohm

Circuiti e Leggi di Kirchoff

Campi Elettrici e Dielettrici

Il Campo Magnetico

La Legge di Biot-Savart

La Legge di Ampere

La Legge di Faraday

Campi elettrici e Magnetici nella materia

Materiale Diamagnetici Paramagnetici e Ferromagnetici

La corrente di spostamento e le equazioni di Maxwell

Introduzione alle Onde Elettromagnetiche

Serway-Jewett Fisica II Volume - Edises

FISICA II (FIS/01)
LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 16/10/2017 al 26/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI (A64)

Sede Lecce

Conoscenza di base di elettronica, transistor ed amplificatori operazionali

Il corso prevede l’utilizzo della scheda di prototipazione Arduino. L’obiettivo del corso è introdurre gli studenti all’elettronica digitale ed alle nuove tecnologie digitali per l’acquisizione dei dati.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettronica digitale e sui bus di dati.  

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base sull’elettronica digitale. Capacità di utilizzare la scheda arduino.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate relativa alla progettazione di circuiti digitali e acquisizione dati.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettronica digitale di base.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

Il corso prevede lezioni frontali suddivise in due parti: una parte dedicata agli elementi di elettronica digitale ed una parte dedicata alla descrizione della scheda arduino ed alle istruzioni per l’utilizzo della scheda per un totale di 28 ore

Laboratori: sono previste 36 ore di laboratorio (12 ore suddivise in 3 pomeriggi per ogni esperienza). Le prime 2 saranno indicate dal docente mentre la terza potrà essere proposta dai gruppi. 

Gli studenti saranno valutati durante le esercitazioni e mediante una prova orale finale basata sulle relazioni relative alle 3 esperienze svolte

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/laboratorio-di-elettronica-avanzata-e-acquisizione-dati/

Richiami di elettronica

            Amplificatori Operazionali

Porte seriali

Bus SPI

Bus I2C

Progetto di reti logiche combinatorie: funzioni logiche e loro

realizzazione; tabelle di verità, mappe di Karnaugh;

Dispositivi programmabili: MUX, ROM, PAL, PLA.

Macchine a stati finiti: descrizione, ottimizzazione e sintesi.

 ALU, registri, contatori.

Microprocessori

CPU

Descrizione di semplici circuiti logici e sequenziali

 

ARDUINO

            Principi di funzionamento

            Il microcontrollore

L’architettura AVR

            Le periferiche

La programmazione

Le esperienze

            Esperienza n.1

            Esperienza n.2

            Esperienza n.3

“Sistemi Embedded” C. Brandolese, W. Fornaciari – Pearson

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI (FIS/01)
FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 19/09/2016 al 16/12/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

Conoscenza degli elementi di base della fisica e della meccanica, operazioni vettoriali, geometria nello spazio, calcolo differenziale e integrale

Matematica, fisica I

Il corso di fisica II riguarda l’elettromagnetismo fino all’introduzione alle onde elettromagnetiche. L’obiettivo del corso è fornire gli elementi di base dell’elettromagnetismo (Forza di Coulomb, Campo Elettrico, Potenziale Elettrico, Forza di Lorentz, Campo Magnetico, Leggi di Biot-Savart, Faraday e Ampère) per arrivare a capire le equazioni di Maxwell e quindi le Onde Elettromagnetiche.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettromagnetismo e delle equazioni di Maxwell..

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base di elettromagnetismo.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate in cui sono coinvolti campi e forze elettromagnetici.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettromagnetismo, sia in forma scritta che orale.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

 

i metodi didattici consistono in lezioni frontali corredate da esercitazioni.

esame scritto. Possiible l'integrazione con una prova orale per miglioramento dell'esito dello scritto (solo con votazione allo scritto superiore a 15).Tale modalità è coerente con gli obiettivi formativi che prevedono la capacità di risolvere problem di elettromagentismo

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/fisica-ii-per-ottica-e-optometria/

La Legge di Coulomb

Il Campo Elettrico

Legge di Gauss

Applicazioni della Legge di Gauss

Potenziale Elettrostatico

Capacità e Condensatori

Corrente elettrica e Legge di Ohm

Circuiti e Leggi di Kirchoff

Campi Elettrici e Dielettrici

Il Campo Magnetico

La Legge di Biot-Savart

La Legge di Ampere

La Legge di Faraday

Campi elettrici e Magnetici nella materia

Materiale Diamagnetici Paramagnetici e Ferromagnetici

La corrente di spostamento e le equazioni di Maxwell

Introduzione alle Onde Elettromagnetiche

Serway-Jewett Fisica II Volume - Edises

FISICA II (FIS/01)
LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 111.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 17/10/2016 al 03/02/2017)

Lingua

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI (A64)

Sede Lecce - Università degli Studi

Conoscenza di base di elettronica, transistor ed amplificatori operazionali

Il corso prevede l’utilizzo della scheda di prototipazione Arduino. L’obiettivo del corso è introdurre gli studenti all’elettronica digitale ed alle nuove tecnologie digitali per l’acquisizione dei dati.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettronica digitale e sui bus di dati.  

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base sull’elettronica digitale. Capacità di utilizzare la scheda arduino.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate relativa alla progettazione di circuiti digitali e acquisizione dati.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettronica digitale di base.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

Il corso prevede lezioni frontali suddivise in due parti: una parte dedicata agli elementi di elettronica digitale ed una parte dedicata alla descrizione della scheda arduino ed alle istruzioni per l’utilizzo della scheda per un totale di 28 ore

Laboratori: sono previste 36 ore di laboratorio (12 ore suddivise in 3 pomeriggi per ogni esperienza). Le prime 2 saranno indicate dal docente mentre la terza potrà essere proposta dai gruppi. 

Gli studenti saranno valutati durante le esercitazioni e mediante una prova orale finale basata sulle relazioni relative alle 3 esperienze svolte

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/laboratorio-di-elettronica-avanzata-e-acquisizione-dati/

Richiami di elettronica

            Amplificatori Operazionali

Porte seriali

Bus SPI

Bus I2C

Progetto di reti logiche combinatorie: funzioni logiche e loro

realizzazione; tabelle di verità, mappe di Karnaugh;

Dispositivi programmabili: MUX, ROM, PAL, PLA.

Macchine a stati finiti: descrizione, ottimizzazione e sintesi.

 ALU, registri, contatori.

Microprocessori

CPU

Descrizione di semplici circuiti logici e sequenziali

 

ARDUINO

            Principi di funzionamento

            Il microcontrollore

L’architettura AVR

            Le periferiche

La programmazione

Le esperienze

            Esperienza n.1

            Esperienza n.2

            Esperienza n.3

“Sistemi Embedded” C. Brandolese, W. Fornaciari – Pearson

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI (FIS/01)
FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2015 al 18/12/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

Conoscenza degli elementi di base della fisica e della meccanica, operazioni vettoriali, geometria nello spazio, calcolo differenziale e integrale

Matematica, fisica I

Il corso di fisica II riguarda l’elettromagnetismo fino all’introduzione alle onde elettromagnetiche. L’obiettivo del corso è fornire gli elementi di base dell’elettromagnetismo (Forza di Coulomb, Campo Elettrico, Potenziale Elettrico, Forza di Lorentz, Campo Magnetico, Leggi di Biot-Savart, Faraday e Ampère) per arrivare a capire le equazioni di Maxwell e quindi le Onde Elettromagnetiche.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettromagnetismo e delle equazioni di Maxwell..

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base di elettromagnetismo.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate in cui sono coinvolti campi e forze elettromagnetici.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettromagnetismo, sia in forma scritta che orale.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

 

i metodi didattici consistono in lezioni frontali corredate da esercitazioni.

esame scritto. Possiible l'integrazione con una prova orale per miglioramento dell'esito dello scritto (solo con votazione allo scritto superiore a 15).Tale modalità è coerente con gli obiettivi formativi che prevedono la capacità di risolvere problem di elettromagentismo

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/fisica-ii-per-ottica-e-optometria/

La Legge di Coulomb

Il Campo Elettrico

Legge di Gauss

Applicazioni della Legge di Gauss

Potenziale Elettrostatico

Capacità e Condensatori

Corrente elettrica e Legge di Ohm

Circuiti e Leggi di Kirchoff

Campi Elettrici e Dielettrici

Il Campo Magnetico

La Legge di Biot-Savart

La Legge di Ampere

La Legge di Faraday

Campi elettrici e Magnetici nella materia

Materiale Diamagnetici Paramagnetici e Ferromagnetici

La corrente di spostamento e le equazioni di Maxwell

Introduzione alle Onde Elettromagnetiche

Serway-Jewett Fisica II Volume - Edises

FISICA II (FIS/01)
LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI

Corso di laurea FISICA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 7.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 111.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 19/10/2015 al 22/01/2016)

Lingua

Percorso FISICA SPERIMENTALE DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI (A64)

Sede Lecce - Università degli Studi

Conoscenza di base di elettronica, transistor ed amplificatori operazionali

Il corso prevede l’utilizzo della scheda di prototipazione Arduino. L’obiettivo del corso è introdurre gli studenti all’elettronica digitale ed alle nuove tecnologie digitali per l’acquisizione dei dati.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettronica digitale e sui bus di dati.  

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base sull’elettronica digitale. Capacità di utilizzare la scheda arduino.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate relativa alla progettazione di circuiti digitali e acquisizione dati.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettronica digitale di base.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

Il corso prevede lezioni frontali suddivise in due parti: una parte dedicata agli elementi di elettronica digitale ed una parte dedicata alla descrizione della scheda arduino ed alle istruzioni per l’utilizzo della scheda per un totale di 28 ore

Laboratori: sono previste 36 ore di laboratorio (12 ore suddivise in 3 pomeriggi per ogni esperienza). Le prime 2 saranno indicate dal docente mentre la terza potrà essere proposta dai gruppi. 

Gli studenti saranno valutati durante le esercitazioni e mediante una prova orale finale basata sulle relazioni relative alle 3 esperienze svolte

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/laboratorio-di-elettronica-avanzata-e-acquisizione-dati/

Richiami di elettronica

            Amplificatori Operazionali

Porte seriali

Bus SPI

Bus I2C

Progetto di reti logiche combinatorie: funzioni logiche e loro

realizzazione; tabelle di verità, mappe di Karnaugh;

Dispositivi programmabili: MUX, ROM, PAL, PLA.

Macchine a stati finiti: descrizione, ottimizzazione e sintesi.

 ALU, registri, contatori.

Microprocessori

CPU

Descrizione di semplici circuiti logici e sequenziali

 

ARDUINO

            Principi di funzionamento

            Il microcontrollore

L’architettura AVR

            Le periferiche

La programmazione

Le esperienze

            Esperienza n.1

            Esperienza n.2

            Esperienza n.3

“Sistemi Embedded” C. Brandolese, W. Fornaciari – Pearson

LABORATORIO DI ELETTRONICA AVANZATA E ACQUISIZIONE DATI (FIS/01)
FISICA II

Corso di laurea OTTICA E OPTOMETRIA

Settore Scientifico Disciplinare FIS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2014 al 19/12/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

Conoscenza degli elementi di base della fisica e della meccanica, operazioni vettoriali, geometria nello spazio, calcolo differenziale e integrale

Matematica, fisica I

Il corso di fisica II riguarda l’elettromagnetismo fino all’introduzione alle onde elettromagnetiche. L’obiettivo del corso è fornire gli elementi di base dell’elettromagnetismo (Forza di Coulomb, Campo Elettrico, Potenziale Elettrico, Forza di Lorentz, Campo Magnetico, Leggi di Biot-Savart, Faraday e Ampère) per arrivare a capire le equazioni di Maxwell e quindi le Onde Elettromagnetiche.

Conoscenze e comprensione. Possedere una solida preparazione con un ampio spettro di conoscenze di base sull’elettromagnetismo e delle equazioni di Maxwell..

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: essere in grado di analizzare e risolvere problemi di moderata difficoltà, essere capaci di leggere e comprendere, in modo autonomo, testi di base di elettromagnetismo.

Autonomia di giudizio. L’esposizione dei contenuti e delle argomentazioni sarà svolta in modo da migliorare la capacità dello studente di riconoscere analizzare situazioni anche elaborate in cui sono coinvolti campi e forze elettromagnetici.

Abilità comunicative. La presentazione degli argomenti sarà svolta in modo da consentire l’acquisizione di una buona capacità di comunicare problemi, idee e soluzioni riguardanti l’elettromagnetismo, sia in forma scritta che orale.

Capacità di apprendimento. Saranno indicati argomenti da approfondire, strettamente correlati con l’insegnamento, al fine di stimolare la capacità di apprendimento autonomo dello studente.

 

i metodi didattici consistono in lezioni frontali corredate da esercitazioni.

esame scritto. Possiible l'integrazione con una prova orale per miglioramento dell'esito dello scritto (solo con votazione allo scritto superiore a 15).Tale modalità è coerente con gli obiettivi formativi che prevedono la capacità di risolvere problem di elettromagentismo

https://web.le.infn.it/marsella/didattica/fisica-ii-per-ottica-e-optometria/

La Legge di Coulomb

Il Campo Elettrico

Legge di Gauss

Applicazioni della Legge di Gauss

Potenziale Elettrostatico

Capacità e Condensatori

Corrente elettrica e Legge di Ohm

Circuiti e Leggi di Kirchoff

Campi Elettrici e Dielettrici

Il Campo Magnetico

La Legge di Biot-Savart

La Legge di Ampere

La Legge di Faraday

Campi elettrici e Magnetici nella materia

Materiale Diamagnetici Paramagnetici e Ferromagnetici

La corrente di spostamento e le equazioni di Maxwell

Introduzione alle Onde Elettromagnetiche

Serway-Jewett Fisica II Volume - Edises

FISICA II (FIS/01)

Tesi

Disponibili tesi sui seguenti temi:

1) Sviluppo di un sistema di test per la nuova elettronica di Front-end dell'esperimento Pierre AUGER

2) Sviluppi di reti di sensori distribuiti per il monitoraggio ambientale e della salute

3) Sistemi di lettura e acquisizione dati per rivelatori a palstiche scintillanti tramite SiPM

4) sistemi di lettura di SiPM per lo spazio

5) Intelligenza artificiale e FPGA

Temi di ricerca

 

 

Fisica delle Particelle Elementari e Astroparticellare.

Collabora agli esperimenti internazionali, DAMPE, HERD e AUGER, collocati rispettivamente su un satellite cinese, sulla stazione spaziale cinese e in Argentina. i primi due esperimenti si occupano della rilevazione diretta di raggi cosmici mentre il terzo si occupa della rilevazione di Extensive Air Showers.

Contribuisce alla costruzione di un nuovo progetto per la rilevazione di Ultra long-lived particles al CERN, il progetto MATHUSLA.

Sono disponibili tesi di laurea triennali e magistrali

Elettronica e DAQ.

Si occupa dello sviluppo dell'elettronica di Front-End

e dei sistemi di acquisizione dati.

Sono disponibili tesi di laurea triennali e magistrali

Trasferimento Tecnologico

Si occupa inoltre di trasferimento tecnologico. In particolare è membro, dal 2003, in qualità di esperto, delle commissioni nazionali dell’INFN per il trasferimento tecnologico e per i brevetti.