Gianpasquale PREITE

Gianpasquale PREITE

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01: FILOSOFIA POLITICA.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull`uomo

Studium 2000 - edificio 5 - Via di Valesio, 24 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 4829

Docente di Filosofia politica (SPS/01)

Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) Professore II fascia di Filosofia politica (SPS/01)

Direttore del Laboratorio di ricerca LEG - Politica, Diritto e tecnologie per il governo delle organizzazioni complesse

Coordinatore Gruppo di ricerca Biopolitics and risk governance - Unisalento e ASL Lecce

Orario di ricevimento

Avviso per gli studenti

fino a Settembre il ricevimento deve essere concordato per e-mail con il docente (gianpasquale.preite@unisalento.it)

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Membro della Società Italiana di Filosofia Politica (SIFP), insegna Filosofia politica e Filosofia delle scienze sociali e svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo dell'Università del Salento (DSSSU).

Formazione economica (indirizzo: economia politica e sociale) e specializzazione filosofico-politica. Inizia il suo percorso di studi (1993) nella Scuola di Niklas Luhmann presso il Centro Studi sul Rischio diretto da Raffaele De Giorgi. Consegue il titolo PhD con il massimo dei voti in Scienze bioetico-giuridiche. Al lavoro dottorale  è riconosciuta dignità di stampa e un premio dipartimentale per la pubblicazione.

Ha svolto attività didattica, di studio e ricerca all'estero, fellowship presso: Max-Planck-Institut für europäische Rechtsgeschichte Frankfurt; Technological Educational Institute of Epirus; Department de Dret Públic i de Ciències Historicojurídiques Universitat Autònoma de Barcelona (2007-2010).

Nel 2016 è nominato responsabile del Gruppo di ricerca Biopolitics and risk governance presso il DREAM (Unisalento-ASL Le) per la ricerca teorica e applicata sul rischio in sanità e le metodologie per l’affermazione del diritto alla salute.

Attualmente è direttore del Laboratorio di  ricerca LEG -  Politica, Diritto e tecnologie per il governo delle organizzazioni complesse,Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo (DSSSU).

Didattica

A.A. 2018/2019

FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea COMUNICAZIONE PUBBLICA, ECONOMICA E ISTITUZIONALE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea COMUNICAZIONE PUBBLICA, ECONOMICA E ISTITUZIONALE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea COMUNICAZIONE PUBBLICA, ECONOMICA E ISTITUZIONALE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

FILOSOFIA DELLE SCIENZE SOCIALI

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

FILOSOFIA DELLE SCIENZE SOCIALI

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Torna all'elenco
FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Agli studenti che accedono a questo insegnamento sono richieste conoscenze generali delle teorie, dei concetti e dei paradigmi della filosofia politica, oggetto di studio del percorso triennale.

I contenuti del corso riguardano le nozioni di base della disciplina e i principali concetti della teoria dei sistemi sociali, in generale, e del sistema politico, in particolare; lo studio dei modelli antropologici della filosofia politica nelle forme di costruzione dello Stato (come organizzazione sociale); lo studio dei processi socio-economici, politici e organizzativi che ruotano intorno ai  concetti di  “Fiducia, Valore e Networking”, con particolare riferimento ai fenomeni emergenti che determinano la ricerca di nuove forme di generazione del valore all’interno delle organizzazioni.

Il corso si propone di introdurre gli studenti al discorso sui concetti e sui valori della politica e fornire gli strumenti per conoscere e comprendere le tappe fondamentali della riflessione filosofico-politica contemporanea.

 

Conoscenze e comprensione

Gli studenti acquisiranno le conoscenze disciplinari di base relative ai concetti e ai metodi della Filosofia politica, con particolare riguardo al quadro teorico e concettuale della formazione dello Stato, delle forme di organizzazione sociale, delle forme e dei processi comunicativi sociali.

 

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Le conoscenze acquisite consentiranno di valutare e analizzare, ai diversi livelli, le categorie e i modelli della Filosofia politica applicate nei diversi contesti accademici, scientifici e professionali.

 

Autonomia di giudizio

Capacità di formulare opinioni e di scegliere le modalità più appropriate per analizzare ambiti, contesti e strutture con un approccio analitico anche mediante l’utilizzo delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT).

 

Abilità comunicative

Saper presentare brevemente temi trattati a lezione; saper argomentare con chiarezza ed in modo ragionato su aspetti disciplinari rilevanti sul piano teorico e metodologico usando una terminologia appropriata.

 

Capacità di apprendimento

In termini di capacità di apprendimento, gli studenti acquisiranno gli elementi teorici e pratici necessari e sufficienti per continuare in maniera autonoma l'approfondimento delle competenze nel percorso di Laurea triennale soprattutto in relazione ai livelli di analisi considerati durante le lezioni. Sapranno compiere una selezione adeguata delle risorse bibliografiche per specifici approfondimenti tematici.

Lezione frontale, in italiano, con discussione di nozioni disciplinari e riflessione su casi di studio, coinvolgendo gli studenti, anche per brevi presentazioni di problemi trattati nelle lezioni precedenti. Quando sarà necessario, verranno utilizzati strumenti informatici di presentazione.

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

Per la valutazione è prevista la sola modalità dell’esame orale teso a verificare:

  • la conoscenza delle principali nozioni della Filosofia politica e dei processi evolutivi fino alla modernità contemporanea;
  • la capacità di descrivere i modelli antropologici della Filosofia politica;
  • la conoscenza dei processi evolutivi inerenti le forme di organizzazione sociale, incluse le forme di socialmedialità;

- la conoscenza delle nozioni di fiducia, valore e networking nei contesti organizzativi;

l’acquisizione delle metodologie di analisi filosofica delle scienze sociali e della comunicazione.

27 maggio 2019, studio docente

10 giugno 2019, studio docente

8 luglio 2019, studio docente

Il corso si articola in tre parti.

 

Nella prima parte saranno presentate le nozioni di base della disciplina e i principali concetti della teoria dei sistemi sociali:

- Scienze sociali, scienze applicate e scienze esatte

- Definizione e peculiarità delle scienze sociali: differenze

- La comunicazione e le forme di costruzione sociale

- Politica, economia e diritto come sistemi sociali

- Filosofia politica tra teoria e pratica analitica

 

Nella seconda parte il percorso didattico procederà dai concetti fondamentali della teoria politica e dei modelli antropologici della filosofia politica nelle forme di costruzione comunicativa dello Stato come organizzazione sociale. Durante il corso si presterà particolare attenzione alla definizione e all’apprendimento delle seguenti tematiche:

- Forme di organizzazione sociale nell’età classica

- Organizzazione sociale e illuminismo antropologico

- Evoluzionismo, marxismo e società

- Le grandi trasformazioni del Novecento

- Politiche e teorie contemporanee dello Stato sociale

- La modernità contemporanea e i diritti fondamentali

 

Nella terza parte (conclusiva) saranno analizzati i processi socio-economici, politici e organizzativi che ruotano intorno ai  concetti di  “Fiducia, Valore e Networking”, con particolare riferimento ai fenomeni emergenti che determinano la ricerca di nuove forme di generazione del valore all’interno delle organizzazioni.

Per gli studenti frequentanti:

1) G. Preite, Lo Stato come organizzazione sociale. Modelli antropologici della filosofia politica, Mimesis, Milano 2018.

2) Dispense, supporti didattici a cura del docente e resi disponibili durante le lezioni; un testo di filosofia pratica per le scienze della comunicazione (consigliato in aula) su “Fiducia, Valore e Networking per una filosofia pratica”.

 

Gli studenti non frequentanti studieranno anche:

3) S. Petrucciani, Modelli di filosofia politica, Einaudi, Torino 2003.

FILOSOFIA POLITICA (SPS/01)
FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea COMUNICAZIONE PUBBLICA, ECONOMICA E ISTITUZIONALE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

27 maggio 2019, studio docente

10 giugno 2019, studio docente

8 luglio 2019, studio docente

FILOSOFIA POLITICA (SPS/01)
FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea COMUNICAZIONE PUBBLICA, ECONOMICA E ISTITUZIONALE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Agli studenti che accedono a questo insegnamento sono richieste conoscenze specifiche delle teorie, dei concetti, delle metodologie e dei paradigmi della filosofia politica e della comunicazione.

I contenuti del corso riguardano le nozioni, i concetti e le metodologie analitiche della Filosofia politica con particolare riferimento ai processi comunicativi nella governance del rischio in sanità e ai processi socio-economici, politici e organizzativi che ruotano intorno ai  concetti di  “Fiducia, Valore e Networking” nelle organizzazioni complesse.

Il corso si propone di trasmettere, agli studenti del percorso magistrale, nozioni specialistiche e fornire gli strumenti per conoscere e analizzare i fenomeni complessi  attraverso il metodo di analisi filosofica delle scienze sociali e della comunicazione.

 

Conoscenze e comprensione

Gli studenti acquisiranno le conoscenze disciplinari specialistiche con particolare riguardo al quadro teorico e concettuale della filosofia politica applicata alla comunicazione pubblica, economica e istituzionale.

 

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Le conoscenze acquisite consentiranno di valutare e analizzare, ai diversi livelli, le categorie e i modelli della Filosofia politica applicate nei diversi contesti accademici, scientifici e professionali.

 

Autonomia di giudizio

Capacità di formulare analisi di contesto anche attraverso l’impiego delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT).

 

Abilità comunicative

Saper illustrare e argomentare, utilizzando un linguaggio tecnico-tematico, con chiarezza ed in modo ragionato su aspetti disciplinari rilevanti sul piano teorico, analitico e metodologico.

 

Capacità di apprendimento

In termini di capacità di apprendimento, gli studenti acquisiranno gli elementi pratici fondamentali per il consolidamento delle competenze acquisite nel percorso di Laurea magistrale soprattutto in relazione ai livelli di analisi considerati durante le lezioni. Sapranno compiere una ricognizione e una selezione specialistica delle fonti informative, normative e documentali digitali e delle risorse bibliografiche per specifici approfondimenti tematici.

Lezione frontale in italiano con discussione, analisi e commento di nozioni disciplinari; riflessione e comparazione su casi di studio, coinvolgendo gli studenti, anche per brevi presentazioni di problemi trattati nelle lezioni precedenti. Quando sarà necessario, verranno utilizzati strumenti informatici di presentazione.

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

Per la valutazione è prevista la sola modalità dell’esame orale teso a verificare:

  • la conoscenza delle nozioni specialistiche della Filosofia politica;
  • la capacità di descrivere i modelli della della Filosofia politica;
  • la conoscenza e l’analisi comparata dei processi comunicativi pubblici, economici e istituzionali; la conoscenza e l’applicazione pratica delle nozioni di fiducia, valore e networking nei contesti organizzativi;
  • l’acquisizione delle metodologie di analisi filosofica delle scienze sociali e della comunicazione.

27 maggio 2019, studio docente

10 giugno 2019, studio docente

8 luglio 2019, studio docente

Il corso si articola in due parti.

 

Nella prima parte saranno presentate le nozioni specialistiche della disciplina in relazione ai processi di comunicazione pubblica, economica e istituzionale, con particolare riferimento a:

- Governance del rischio e comunicazione istituzionale;

- Comunicazione pubblica: il caso della sanità;

- Comunicazione e consenso informato.

 

Nella seconda parte il percorso didattico procederà con l’analisi specialistica dei processi socio-economici, politici e organizzativi che ruotano intorno ai  concetti di  “Fiducia, Valore e Networking”, con particolare riferimento ai fenomeni emergenti che determinano la ricerca di nuove forme di generazione del valore all’interno delle organizzazioni.

Per gli studenti frequentanti:

1) M. De Benedetto, G. Preite, La governance del rischio in sanità tra comunicazione e consenso informato, Tangram, Trento 2017.

2) Dispense, supporti didattici a cura del docente e resi disponibili durante le lezioni; un testo sui processi comunicativi del Welfare contemporaneo; un testo di analisi dei concetti di “Fiducia, Valore e Networking per una filosofia pratica” (consigliati in aula).

 

Gli studenti non frequentanti studieranno anche:

3) L. Cedroni - M. Calloni, Filosofia politica contemporanea, Mondadori, Milano 2012.

FILOSOFIA POLITICA (SPS/01)
FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

FILOSOFIA POLITICA (SPS/01)
FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea COMUNICAZIONE PUBBLICA, ECONOMICA E ISTITUZIONALE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

27 maggio 2019, studio docente

10 giugno 2019, studio docente

8 luglio 2019, studio docente

Gent.me studentesse,
gent.mi studenti,
le lezioni di Filosofia politica inizieranno lunedì 5 marzo 2018 dalle 8.30 alle 11.00 (Aula A, SP2) e seguiranno con questo calendario.
In classe (solo per gli studenti frequentanti) saranno assegnate le parti dei libri e sarà presentata la metodologia di studio per la filosofia applicata alle scienze sociali e della comunicazione.
Cordiali saluti

FILOSOFIA POLITICA (SPS/01)
FILOSOFIA DELLE SCIENZE SOCIALI

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 03/10/2016 al 27/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

FILOSOFIA DELLE SCIENZE SOCIALI (SPS/01)
FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

FILOSOFIA POLITICA (SPS/01)
FILOSOFIA DELLE SCIENZE SOCIALI

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 29/02/2016 al 07/06/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

FILOSOFIA DELLE SCIENZE SOCIALI (SPS/01)
FILOSOFIA POLITICA

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare SPS/01

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 03/03/2014 al 30/05/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

FILOSOFIA POLITICA (SPS/01)

Pubblicazioni

 

45. Curatela (2019), M. De Benedetto, G. Preite (Eds.), La sanità e il rischio. Dinamiche, prospettive, strategie, in Collana editoriale POIESIS, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN: 978-88-6458-1897.

44. Capitolo libro (2019), G. Preite, Il sistema socio-sanitario e le dinamiche del rischio nella modernità contemporanea, in M. De Benedetto, G. Preite, Collana editoriale POIESIS, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN: 978-88-6458-1897.

43. Articolo in rivista (2018), La dicotomia stato/mercato: welfare, crisi economica e deficit democratico, in «ICONOCRAZIA - Potere delle immagini / Immagini del potere», “2008, lo spartiacque. Politica e immaginario nel decennale della crisi”, n. 14, 2018, ISSN 2240-760X.

42. Monografia peer review(2018), G. Preite, Lo stato come organizzazione sociale. Modelli antropologici della filosofia politica, in Collana di Filosofia politica, Mimesis Edizioni, Milano - ISBN: 978-88-5754-807-4.

41. Capitolo libro (2018), G. Preite, Complessità, modernità e rischio. La teoria dei sistemi sociali di Niklas Luhmann, in M. Longo (Ed.), Parole senza peso. Per una critica al lessico moderno, Pensa Multimedia, ISBN: 978-88-6760-596-5.

40. Capitolo libro (2018), G. Preite, Il sistema socio-sanitario nel Salento. Il diritto alla salute tra analisi dei bisogni e rete di assistenza, in F. Pollice, Ricerche sul Salento, Lecce, Salento University Publishing.

39. Focus in libro (2018), G. Preite, S. Notarangelo, La qualità dei servizi nell’ASL Lecce. La questione del rischio nella sociologia della salute, in F. Pollice, Ricerche sul Salento, Lecce, Salento University Publishing.

38. Focus in libro (2018), G. Preite, F. Epifani, Strategie e politiche dell'Agenda digitale. Nuovi modelli di governance territoriale, in F. Pollice, Ricerche sul Salento, Lecce, Salento University Publishing.

37. Capitolo libro (2018), G. Preite, Teoria e metodologie per l'affermazione del diritto alla salute: un approccio biopolitico all'e-government per l'analisi del rischio in sanità, in FIR: l'esperienza dell’Università del Salento, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento - ISBN: 978-88-6458-159-0 , vol. 53.

36. Articolo in Rivista peer review(2017), G. Preite, Cyberspazio e forme di autodeterminazione delle relazioni sociali. Un’analisi teorica, in «COSMOPOLIS - Rivista di Filosofia e Teoria Politica» vol. XIV, n. 1-2/2017, ISSN: 1828-9231.

35. Articolo in Rivista peer review(2017), G. Preite, Paradoxes of Democracy and Depoliticisation in the Social Peripheries of Modernity, in «PACO - Journal of Sociopolitical Studies» - ISSN:2035-6609, vol. 10(3) 2017, pp. 874-895. 

34. Curatela (2017), M. De Benedetto, G. Preite (Eds.), La governance del rischio in sanità tra comunicazione e consenso informato, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, - ISBN:978-88-6458-160-6, vol. 9.

33. Articolo rivista peer review(2017), G. Preite, Biopolitics, Risk and Organization in Health Care, in «JDREAM - Journal of interDisciplinary REsearch Applied to Medicine», ISSN:2532-7518, n. DOI: 10.1285/i25327518v1i1p81, vol. 1, issue 1 (2017), pp.81-88. 

32. Capitolo libro (2017), G. Preite, Nuove prospettive della governance in sanità: l’apporto delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione,in M. De Benedetto, G. Preite, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento - ISBN:978-88-6458-160-6, vol. 9.

31. Monografia peer review(2016), G. Preite, Politica e biometria. Nuove prospettive filosofiche delle scienze sociali, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento.

30. Capitolo libro (2016), G. Preite, Fondamento ed evoluzione dei diritti nel welfare contemporaneo. Da Norberto Bobbio a Niklas Luhmann, in R. Bufano (Ed.), Stato, nazione, cittadinanza: studi di pensiero politico in onore di Leonardo La Puma, Milella, Lecce.

29. Capitolo libro (2015), G. Preite, Il pacifismo giuridico-istituzionale nella teoria politica di Norberto Bobbio, in A. Mancarella (Eds.), «Filosofia e Politica», Collana Isegorìa, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN 978-88-6458-128-6, pp. 331-352.

28. Articolo rivista peer review  (2014), G. Preite, L'habeas data sanitario come diritto all'autodeterminazione digitale del paziente, in «Rivista elettronica di Diritto, Economia, Management», n. 3/2014, pp. 106-116

27. Capitolo libro peer review (2014), G. Preite, Libera circolazione, sicurezza pubblica e rischio nello spazio europeo. Aspetti filosofico-politici e giuridici, in I. Loiodice (Eds.), sezione «Teorie, Turismo culturale sostenibile e formazione», Collana di Studi e ricerche sulla cittadinanza digitale, Carocci, Roma, ISBN 978-88-4307467-9, pp. 147-165.

26. Articolo rivista peer review  (2013), G. Preite, La biopolitica nella costruzione di una società di giustizia, in «Utopia and Utopianism», Revista de Estudios Utópicos, Madrid, n. 4/2013, ISSN 1886-4120, pp. 301-321.

25. Capitolo libro (2013), G. Preite, Storia ed evoluzione del progetto di cittadinanza nelle istituzioni europee, in C. Quarta «Per un manifesto della nuova utopia», Mimesis, Milano.

24. Capitolo libro (2012), G. Preite, Giuseppe Mazzini. The political project and the roots of democracy in Europe, in (Eds.) «Projects and forms of the european digital citinzenship», Tangram, Trento, ISBN: 978-88-6458-074-6.

23. Articolo rivista peer review (2012), G. Preite, Natura, etica ambientale e scienza. Il progetto utopico per la costruzione politica della giustizia generazionale, in «Rivista di Studi Utopici», n. 2/2012, Milano, ISSN 2035-8873.

22. Capitolo libro peer review (2012), G. Preite, L’evoluzione dello Stato sociale nella prospettiva sistemica luhmaniana. La questione del rischio tra politica e diritto, ISEGORIA, in M. Mazzotta (a cura di), Lo Stato del benessere nella società della conoscenza, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN: 978-88-6458-061-6.

21. Saggio introduttivo (2012), G. Preite, Storia e prospettive della Pubblica Amministrazione. Il ventennio del cambiamento (1993-2012), in Id. Amministrazione pubblica e buon governo al passaggio del millennio, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN 978-88-6458-075-3, pp. 15-32.

20. Curatela (2012), G. Preite, Amministrazione pubblica e buon governo al passaggio del millennio (a cura di), POIESIS, Collana di studi e ricerche sul governo elettronico, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN 978-88-6458-075-3, pp. 355.

19. Monografia peer review (2011), G. Preite, Welfare state. Storie, Politiche, Istituzioni, ISEGORIA, Collana di Scienze politiche, giuridiche ed economiche, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN 978-88-6458-022-7, pp. 252.

18. Articolo rivista peer review (2011), G. Preite, Sistema politico, istituzioni democratiche e utopia nel pensiero di Niklas Luhmann, in «Rivista di Studi Utopici», n. 1/2011, Milano, ISSN 2035-8873, pp. 149-166.

17. Capitolo libro (2011), G. Preite, La questione ambientale nella storia del pensiero politico contemporaneo. Prospettive etiche, in L. Caputo (a cura di) “Politiche dell’ambiente e del territorio”, Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN 978-88-6458-037-1, pp. 21-55.

16. Recensione (2011), G. Preite, Serge Latouche, L’invenzione dell’economia. Traduzione di F. Grillenzoni, pp. XX-258, Bollati Boringhieri, Torino 2010 pp. 257, in in «Rivista di Studi Utopici», n. 1/2011, Milano, ISSN 2035-8873.

15. Curatela (2010), G. Preite, Politica e tecnologie. Spazio pubblico e privato della conoscenza nella società dell’informazione (a cura di), Carocci Editore, Roma, ISBN 978-88-430-5398-8, pp. 220.

14. Capitolo libro in Collana peer review (2010), G. Preite, Comunicazione pubblica, istituzioni e conoscenza, in Id., «Politica e tecnologie», Carocci Editore, Roma, ISBN 978-88-430-5398-8, pp. 17-35.

13. Capitolo libro peer review (2010), G. Preite, Il sistema burocratico post-weberiano della giustizia. Elementi per una policy dell’eJustice amministrativa in Spagna, con J. Cañabate Pérez, in  “eJustice amministrativa in Europa”. Tangram Edizioni Scientifiche, Trento, ISBN 978-88-64-58-021-0, pp. 123-164.

12. Articolo rivista peer review (2010), G. Preite, Diritto alla salute e politiche dei servizi sanitari digitali, in «Rivista elettronica di Diritto, Economia, Management», n. 1/2010, Roma, ISSN 2039-4926, pp. 192-212.

11. Capitolo libro (2010), G. Preite, Habeas data tra sicurezza e privacy: quale politica per i nuovi diritti?, in M. Sirimarco “Problemi e prospettive dell’informatica giuridica”, Edizioni Nuova cultura, Roma, ISBN 978-88-6134-528-7, pp. 279-304.

10. Paper (2010), G. Preite, Il diritto alla salute tra federalismo e politiche di sviluppo dei servizi e-health. Prospettive organizzative in sanità, Atti Convegno SISP - Società Italiana di Scienza Politica. Chairs: V. Fargion, Università IUAV, Venezia.

9. Voce enciclopedia (2009), G. Preite, Biometria, Lemma giuridico-politologico, in E. Sgreccia, A. Tarantino (a cura di), «Enciclopedia di Bioetica e Scienza giuridica», volume II, Edizioni Scientifiche Italiane (ESI), Napoli. ISBN 978-88-495-1705-7, pp. 230-240.

8. Capitolo libro (2009), G. Preite, Servizi pubblici, qualità e politiche di acquisizione delle ICT, in  «Profili negoziali e organizzativi dell’amministrazione digitale», Tangram Edizioni Scientifiche, Trento. ISBN978-88-6458-005-0, pp. 17-50.

7. Introduzione (2009), G. Preite, «Politiche e azioni di contrasto al fenomeno della pedopornografia on-line» di S. De Blasi, Editrice UniService, Trento, ISBN 978-88-6178-350-8.

6. Monografia (2008), G. Preite, Il riconoscimento biometrico. Sicurezza versus privacy, Seconda ed. rivista e aggiornata, Collana di Studi sulla società dell’informazione, Editrice UNI Service, Trento, ISBN 978-88-6178-183-2, pp. 114.

5. Curatela (2008), G. Preite, Turismatica: un nuovo paradigma della società dell’informazione, con D. A. Limone, M. Mancarella (a cura di), Atti del Conveno Internazionale “Tourismatic for a cultural and environmental heritage valorization”, Programma INTERREG III/A, Grecia-Italia 2000-2006, Editrice UNI Service, Trento. ISBN 978-88-6178-194-8, pp. 409.

4. Capitolo libro (2008), G. Preite, Politiche ambientali e territoriali. Prospettive storiche, giuridiche e tecnologiche, in Id., «Turismatica: un nuovo paradigma della società dell’informazione», Editrice UNI Service, Trento. ISBN 978-88-6178-194-8, pp. 31-48.

3. Paper (2008), G. Preite, Information and communication technology nelle forme di costruzione della sicurezza pubblica: politiche e nuovi diritti, Atti Convegno AIS “Trasformazioni nello/dello spazio pubblico”, Università del Salento.

2. Monografia (2007), G. Preite, Il riconoscimento biometrico. Sicurezza versus privacy, Prima edizione, Collana di Studi sulla società dell’informazione, Editrice UNI Service, Trento, ISBN 978-88-6178-121-4, pp. 259.

1. Articolo (2007), G. Preite, Identità biometrica e privacy, in Atti del VI Congresso Nazionale SIB “La statistica nelle scienze della vita e dell’ambiente”. SIB-CNR, Pisa, pp. 209-212.

 

Temi di ricerca

Gli interessi scientifici ruotano attorno ai temi della Filosofia politica e al metodo di analisi filosofica delle scienze sociali, con particolare riferimento alla relazione bíos /mètron e all'evoluzione socio-politica e semantica habeas corpus /habeas data

 

a) per la ricerca di base: Teoria dei sistemi sociali, Teoria politica e dello stato sociale; Modelli antropologici della filosofia politica; Metodo di analisi filosofica delle scienze sociali; Teorie e politiche del welfare sanitario; Biopolitica sanitaria

 

b) per la ricerca applicata: Biopolitics and risk governance; inclusion/exclusion; habeas corpus/habeas data; bíos/mètron

 

c) progetti in corso: Active and Healthy Ageing: nuove metodologie dell’e-Health (2019-2021) - Department of HistorySociety and Human Studies (DSSS) and Laboratory of interdisciplinary Research Applied to Medicine (DREAM)