Didattica

A.A. 2019/2020

MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA

Corso di laurea SCIENZE MOTORIE E DELLO SPORT

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce

Torna all'elenco
MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA

Corso di laurea SCIENZE MOTORIE E DELLO SPORT

Settore Scientifico Disciplinare MED/34

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

Conoscenze generali di anatomia e fisiologia del sistema nervoso e dell’apparato muscoloscheletrico,  conoscenze di fisica di base.

L’insegnamento fornisce le informazioni di base per la conoscenza di:

  • finalità e principi generali della riabilitazione;
  • patologie muscolo-scheletriche legate allo sport;
  • disabilità motorie e sport;
  • sport come strumento di prevenzione.

Conoscenza e capacità di comprensione

Lo studente dovrà conoscere e comprendere le finalità e i principi generali della riabilitazione, nonché le principali patologie (in particolare muscoloscheletriche) correlate allo sport. Dovrà infine comprendere l’importanza dello sport come strumento di prevenzione e come integrazione terapeutica in presenza di disabilità motoria.

 

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente dovrà essere in grado di:

- comprendere i benefici legati ad una corretta attività fisica;

- favorire il processo di prevenzione e guarigione delle principali patologie riconducibili allo sport;

- integrare le proprie conoscenze con gli altri professionisti che costituiscono il team riabilitativo;

- applicare le conoscenze acquisite al fine di promuovere lo sport come occasione di salute;

 

Autonomia di giudizio

Lo studente dovrà essere in grado di comprendere l’importanza della riabilitazione e la possibilità di integrare gli interventi riabilitativi e lo sport . Dovrà inoltre comprendere l’importanza di impostare degli schemi di attività fisica corretta per evitare gli infortuni.

 

Abilità comunicative

Lo studente dovrà esporre le conoscenze acquisite con idoneo linguaggio scientifico.

 

Capacità di apprendimento

Lo studente dovrà adoperare un metodo che gli consenta di apprendere le nozioni di base della disciplina, nonché di approfondirle e aggiornarle alla luce di nuove evidenze scientifiche.

Lezioni frontali

Per conseguire i crediti attribuiti all’insegnamento è necessario superare una prova orale, in cui si valutano i risultati di apprendimento complessivamente acquisiti dallo studente.

Tale prova orale consisterà in un colloquio sui contenuti trattati durante il corso, finalizzato ad accertare il livello di conoscenza, la capacità di comprensione raggiunta, la capacità di collegamento delle conoscenze acquisite, la capacità espositiva e la proprietà di linguaggio.

La votazione finale è espressa in trentesimi, con eventuale lode. Il punteggio minimo per superare la prova è di 18/30. Nell’attribuzione del punteggio finale si terrà conto:

- delle conoscenze teorico/pratiche acquisite (50%)

- della capacità di applicare le conoscenze acquisite (30%)

- dell’autonomia di giudizio (10%)

- delle abilità comunicative (10%)

Programma esteso

Principi e finalità della Medicina Fisica e Riabilitativa

La postura e la baropodometria

Il rachide: biomeccanica, disfunzioni, principali patologie

La scoliosi: generalità, riabilitazione e sport

Tendinopatie: generalità, riabilitazione e sport

Le lesioni muscolari: prevenzione e riabilitazione

Patologie dell’arto superiore e sport: prevenzione e trattamento

Patologie dell’arto inferiore e sport: prevenzione e trattamento

Osteoartrosi: generalità e approcci riabilitativi

Osteoporosi: generalità e approcci riabilitativi

L’esercizio terapeutico, le terapie fisiche e l’esercizio fisico

Disabilità motoria e riabilitazione delle patologie neurologiche

Riabilitazione e sport nelle patologie dell’età evolutiva

Il dolore: meccanismi fisiologici e conseguenze cliniche

Cenni di metodologia della ricerca: come muoversi nella letteratura scientifica per organizzare un lavoro di ricerca

”Lezioni di Medicina Fisica e Riabilitativa” I. Caruso

“Fondamenti e tecniche per il recupero neuromotorio”: G. Megna, M. De Marco Edises 1997.
 "L'esercizio in Medicina Riabilitativa": V.M. Saraceni, D.A.Fletzer 2009

MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA (MED/34)