Francesca BIANCHI

Francesca BIANCHI

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE.

Dipartimento di Studi Umanistici

Edificio Buon Pastore - Via Taranto, 35 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano 1°

Telefono +39 0832 29 4206

Area di competenza:

Ambiti didattici

  • Intepretazione di lingua inglese
  • Traduzione audiovisiva

Ambiti di ricerca

  • linguistica dei corpora
  • traduzione audiovisiva (sottotitolaggio)
  • English for specific purporses
  • CALL in ESP

 

Orario di ricevimento

Prossimi ricevimenti:

I ricevimenti riprendono il giorno 13 marzo e per tutto il secondo semestre saranno al MERCOLEDì dalle 9:00 alle 10:45, fino a mercoledì 29 maggio. In seguito, il docente riceve nelle seguenti date:

- 12 giugno, ore 9:30

- 17 giugno, ore 9:30

- 3 luglio, ore 9:30

- 8 luglio, ore 10:30

 

Calendario dettagliato lezioni secondo semestre: CLICK HERE 

 

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Francesca Bianchi holds a Degree in Translation (1995, University of Trieste), and a Ph.D. in Linguistics (2012, Lancaster University). From 1994 to 2003 she worked as professional free-lance translator specializing in ICT; in almost the same years (1998-2004) she was also lecturer of English Language and Translation in the Universities of Genoa and Pavia. From 2005 she has been holding a tenure position as researcher and lecturer at the University of Salento, Lecce, Italy, where she has taught English linguistics, translation, AVT and Interpreting. Her primary areas of research include corpus linguistics, audiovisual translation, genre analysis, and the use of technology in linguistic research and teaching. On these topics she has organized international conferences and seminars and published over 40 works, including journal articles, book chapters, edited volumes, and a monograph (Culture, Corpora, and Semantics. Methodological Issues in Using Elicited and Corpus Data for Cultural Comparison). Since 2011, she has been Publication Manager and Editor of journal Lingue e Linguaggi, and since 2013 co-creator and co-coordinator of the Unisalento Summer School of Audiovisual Translation. She has a long-standing collaboration with the L3S Research Institute (University of Hannover) for the development of a web platform for the teaching/learning of translation and interpreting. Since  February 2019, a guestprofessor at Ventspils University of Applied sciences, Latvia (within SAM project), where she teaches AVT and corpus linguistics in translation.

Francesca Bianchi. Laureata in traduzione alla Scuola Interpreti dell’Università di Trieste nel 1995 eddottoratasi in Linguistica nel 2012 all’Università di Lancaster (UK), ha svolto attività professionale di traduzione dal 1994 al 2003, specializzandosi nella localizzazione di prodotti informatici. Negli stessi anni (1998-2004) ha svolgeva attività di libera docenza a contratto presso le Università di Genova e di Pavia, dove insegnava nel settore L-LIN/12 (Lingua e traduzione inglese). Dal 2005 è ricercatore e professore aggregato presso l’Università del Salento. Qui ha svolto corsi di lingua e linguistica inglese e attualmente insegna Traduzione Audiovisiva e Interpretazione. I suoi principali interessi di ricerca sono: linguistica dei corpora, traduzione audiovisiva, analisi dei generi testuali e l’uso delle tecnologie nella didattica e nella ricerca. Su questi argomenti, ha organizzato numerose conferenze internazionali, seminari, e ha pubblicato più di 40 lavori scientifici, inclusa una monografia (Culture, Corpora, and Semantics. Methodological Issues in Using Elicited and Corpus Data for Cultural Comparison). Dal 2011 è Publication Manager ed Editor della rivista Lingue e Linguaggi, e dal 2013 co-fondatore e co-direttore della Unisalento Summer School of Audiovisual Translation. Dal 2014 collabora con l’Istituto L3S – Università di Hannover per lo sviluppo di una piattaforma Web di supporto alla didattica dell'interpretazione e della traduzione. Da febbraio 2019, visiting professor all'Università di Ventspils (Lettonia) per l'insegnamento della traduzione audiovisiva e la linguistica dei corpora applicata alla traduzione.

Appelli d'esame corsi 

v. sezione Didattica

Verbalizzazioni Traduzione Specializzata I (che include i moduli di Laboratorio AVT e Interpretazione I a partire dall'a.a. 2017-18): le date verranno pubblicate a breve.

 

Didattica

A.A. 2019/2020

English language interpretation I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua INGLESE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO UNISALENTO

AVT laboratory (audiovisual translation)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua INGLESE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO UNISALENTO

English Language and Translation III

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua INGLESE

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

INTERPRETAZIONE DI TRATTATIVA ITALIANO-INGLESE-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

English language interpretation I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua INGLESE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO UNISALENTO

AVT laboratory (audiovisual translation)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua INGLESE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO UNISALENTO

A.A. 2017/2018

English language interpretation I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua INGLESE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE II

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

AVT laboratory (audiovisual translation)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua INGLESE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
English language interpretation I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 24/03/2020 al 22/05/2020)

Lingua INGLESE

Percorso PERCORSO UNISALENTO (A98)

Ottima competenza attiva e passiva della lingua inglese (livello C1) e della lingua italiana (livello C2).

Il corso prepara gli studenti all’interpretazione consecutiva senza presa di appunti, con esercitazioni legate all’ambito medico.

Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e pratiche sull’interpretazione, sulle abilità necessarie per affinare la sensibilità linguistica ai fini dell’interpretazione e sulle strategie di lavoro dell’interprete. In particolare acquisiranno strategie e abilità di comprensione di un testo articolato, di selezione e memorizzazione delle informazioni, di riformulazione e sintesi in una lingua diversa da quella del testo di partenza, nonché abilità di ricerca terminologica e di contenuti tramite Internet.

Il corso permette di sviluppare competenze specifiche in ambito medico (EMT - competenze tematiche)

Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Conoscenze e comprensione e Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di:

- analizzare un documento di origine, identificare le potenziali difficoltà testuali e cognitive e valutare le strategie e le risorse necessarie per un’appropriata riformulazione, in linea con le esigenze tipiche dell’interpretazione di trattativa (EMT - competenze traduttive, punto 1)

- acquisire, sviluppare e adoperare conoscenze tematiche e dominio-specifiche (legate all’ambito medico) pertinenti alle esigenze traduttive (padronanza dei sistemi di concetti, terminologia e fraseologia, fonti specialistiche) (EMT - competenze traduttive, punto 4)

- tradurre materiale generico e dominio-specifico (relativo all’ambito medico), traducendo dall’inglese all’italiano e viceversa e realizzando una traduzione “adatta allo scopo” (EMT - competenze traduttive, punto 6)

- tradurre oralmente materiale scritto (traduzione a vista) e orale (discorsi e interviste), utilizzando strumenti e tecniche adeguate (EMT - competenze traduttive, punto 7)

- analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, utilizzando un metalinguaggio appropriato e applicando un approccio teoretico pertinente. (EMT - competenze traduttive, punto 9)

- controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard (EMT - competenze traduttive, punto 10)

- comprendere e applicare strategie di controllo qualità, utilizzando tecniche e strumenti appropriati (EMT - competenze traduttive, punto 11)

- riconoscere l’importanza della proprietà di dati sensibili e la questione relativa alla sicurezza degli stessi (EMT - competenze traduttive, punto 14)

- fare un effettivo utilizzo di motori di ricerca e di strumenti che si basano sui corpora (Linguee e Reverso) (EMT - competenze tecnologiche, punto 16)

- gestire tecnologie web (piattaforma LearnWeb) (EMT - competenze tecnologiche, punto 17)

- utilizzare altri strumenti tecnologici a sostegno dell'analisi linguistica e della traduzione (software per la creazione di glossari) (EMT - competenze tecnologiche, punto 20

Autonomia di giudizio

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di valutare la rilevanza e l’affidabilità di fonti di informazione per quanto riguarda le esigenze traduttive (EMT - competenze traduttive, punto 3), nonché quella di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro (EMT - competenze personali e interpersonali, punto 21)

Abilità comunicative

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di

- sintetizzare, riformulare, adattare e abbreviare in maniera rapida e accurata i testi in lingua italiana e inglese, adoperando la forma di comunicazione orale (EMT - competenze traduttive, punto 2) e di abbozzare brevi presentazioni e interviste con contenuti legati all’ambito medico, in lingua inglese e italiano, tenendo conto di specifiche situazioni, destinatari e vincoli (EMT - competenze traduttive, punto 8)

Capacità di apprendimento

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo (EMT- competenze personali e interpersonali, punto 25)

Lezioni interattive di carattere laboratoriale, che includono esercizi in classe, project-work e role-play. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa. 

Esame orale che include una prova di traduzione a vista (dall’inglese all’italiano) e una prova di interpretazione di trattativa (italiano-inglese-italiano) in linea con le esercitazioni svolte e con le tematiche affrontate durante il corso (elencate nella sezione Materiale didattico e sulla piattaforma LearnWeb). 
All’esame lo studente dovrà inoltre consegnare al docente una stampa del glossario personale realizzato in LearnWeb, dal quale si evince il tipo di fonti utilizzate per la ricerca terminologica, l’attenzione posta agli aspetti fonetici, fraseologici e di registro. 
Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti EMT 1, 2, 3, 4, 6, 7, 16, 17, 20, 21 elencati negli Obiettivi Formativi. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni chiudono 4 giorni prima della data dell'appello.

 

N.B: Il risultato può essere verbalizzato solo una volta superata anche la prova di Laboratorio AVT.  

Verranno affrontati i seguenti aspetti: introduzione alle diverse forme di interpretazione e alla professione dell’interprete; interpretazione di trattativa e di comunità: caratteristiche e setting professionali; la memorizzazione e la parafrasi; princìpi, procedure e strategie di lavoro; la ricerca terminologica (fonti, strumenti e metodi); creazione di un glossario personale. Il corso mira a raffinare la sensibilità dello studente verso l’ascolto, ivi incluso la capacità di comprendere la struttura di discorsi articolati, il taglio del discorso e la prospettiva del parlante. Mira inoltre a fornire allo studente strategie e metodi di lavoro specifici, da applicare durante la preparazione personale in vista di un lavoro di interpretazione e durante l’interpretazione di trattativa. Verrà svolta pratica di interpretazione di trattativa su argomenti legati all’ambito medico, concordati all’inizio del corso con gli studenti frequentanti. L’elenco degli argomenti concordati sarà pubblicato nella sezione Materiale didattico.

Nolan, J. Interpretation: techniques and exercises. http://tienganhdhm.com/Images/file/Intepretation-Techniques%20and%20Exercises.pdf
Russo, M., Mack, G. (a cura di) (2005). Interpretazione di trattativa. La mediazione linguistico-culturale nel contesto formativo e professionale, Milano, Hoepli.
Pöchhacker, F. (2003). Introducing Interpreting Studies. London/New York: Routledge.
Il docente fornirà inoltre materiale didattico tramite la piattaforma LearnWeb. La piattaforma verrà presentate durante le lezioni. Gli studenti non frequentati sono invitati a contattare il docente per le istruzioni di iscrizione alla piattaforma.

English language interpretation I (L-LIN/12)
AVT laboratory (audiovisual translation)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 24/03/2020 al 22/05/2020)

Lingua INGLESE

Percorso PERCORSO UNISALENTO (A98)

Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows. In particolare: corretto uso della posta elettronica e degli allegati; ottima conoscenza di Word. Lo studente che accede a questo corso dovrebbe inoltre avere conoscenze teorico-pratiche della traduzione. Gli studenti che non posseggono queste conoscenze teoriche di traduzione sono caldamente invitati a studiare il seguente testo prima dell’inizio del corso: Baker, M. (1992). In Other Words: A Coursebook on Translation. London/New York: Routledge.  

Il corso presenta la traduzione audiovisiva nelle sue varie forme, concentrando tuttavia l’attenzione sul sottotitolaggio interlinguistico e intralinguistico (per un pubblico non udente).

Il modulo fornisce agli studenti un'elevata conoscenza teorico-pratica della sottotitolazione interlinguistica e intralinguistica (per un pubblico non udente), incluso l’utilizzo di software specifico per la realizzazione di sottotitoli e per l’elaborazione dei formati video. In particolare, al termine del corso gli studenti conosceranno gli elementi semiotici che compongono i prodotti multimediali e come interagiscono tra di loro. Ne sapranno comprendere il ruolo reciproco, gli elementi fondamentali e sapranno comprendere il significato del testo multimediale nel suo complesso. Sapranno elencare e descrivere in sintesi le principali forme di traduzione audiovisiva e conosceranno in maniera approfondita tutti gli aspetti teorici della sottotitolazione. In particolare conosceranno le logiche di fondo e le strategie in atto nella sottotitolazione professionale e le loro diverse classificazioni nella letteratura di settore. Infine, conosceranno una serie di tecnologie informatiche utilizzate e utilizzabili per la produzione di sottotitoli. Impareranno a fare ricerche terminologiche e fraseologiche usando le risorse web. Acquisiranno l’abilità di riformulare e adattare gli elementi testuali contenuti nei prodotti multimediali (es. dialoghi filmici) in forma di sottotitolo in contesti generali e in quello specifico dei festival del cinema, considerando i vincoli tecnici dettati dal mezzo e le necessità linguistiche e culturali del pubblico di destinazione. Sapranno riconoscere, applicare e spiegare le diverse strategie di sottotitolazione e sapranno rivedere i sottotitoli realizzati da loro stessi o da altri, alla luce delle norme generali del settore, delle indicazioni specifiche del docente-cliente. Infine sapranno realizzare sottotitoli di livello professionale, utilizzando apposite tecnologie informatiche.

Al termine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze di carattere trasversale, quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Conoscenze e comprensione e Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di analizzare un prodotto filmico, identificare le potenziali difficoltà testuali e cognitive e valutare le strategie e le risorse necessarie per un’appropriata riformulazione, in linea con le esigenze comunicative della sottotitolazione per un pubblico generico (dai 10-12 anni in su) (EMT - competenze traduttive, punto 1)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di applicare le convenzioni della sottotitolazione e istruzioni specifiche dettate dal ‘cliente/docente’ (EMT - competenze traduttive, punto 5)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre materiale generico (dialoghi filmici) e dominio-specifico relativo a uno o più campi (documentari scientifici), traducendo dall’inglese all’italiano e realizzando una traduzione “adatta allo scopo” (EMT - competenze traduttive, punto 6)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre diverse tipologie di prodotti multimediali (film, cartoni animati, documentari), utilizzando strumenti software adeguati e tecniche traduttive adeguate (EMT - competenze traduttive, punto 7)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, utilizzando un metalinguaggio appropriato e applicando un approccio teoretico pertinente. (EMT - competenze traduttive, punto 9)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard o specifici (EMT - competenze traduttive, punto 10)

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare applicazioni IT attinenti, incluso elaboratori di testo quali Word, due software semi-professionali per la sottotitolazione (VisualsubSync e Subtitle Edit), un programma per la conversione di immagini (FormatFactory), e di abituarsi rapidamente a nuovi strumenti e risorse IT. (EMT - competenze tecnologiche, punto 15)

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di fare un effettivo utilizzo dei motori di ricerca, di strumenti che si basano sui corpora (linguee e reverso) e di strumenti CAT. (EMT - competenze tecnologiche, punto 16)

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di pretrattare, trattare e gestire file e altre fonti/media come parte della traduzione, ad esempio video e file multimediali (conversione di formati video; conversione di formati file) e gestire tecnologie web (EMT - caricare e scaricare file da piattaforme online) competenze tecnologiche, punto 17)

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di rispettare istruzioni e indicazioni. (EMT - competenze personali e interpersonali, punto 22

Autonomia di giudizio

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di valutare la rilevanza e l’affidabilità delle fonti Web per quanto riguarda le esigenze traduttive (EMT - competenze traduttive, punto 3)

Abilità comunicative

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sintetizzare, riformulare, adattare e abbreviare in maniera rapida e accurata i testi inglesi in lingua italiana, adoperando la forma di comunicazione scritta (sottotitolazione) (EMT - competenze traduttive, punto 2)

Capacità di apprendimento

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo. (EMT - competenze personali e interpersonali, punto 25)

Lezioni frontali si alterneranno a lezioni con impostazione laboratoriale, che includono esercizi in classe e project-work. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa, che gli studenti dovranno portare a lezione per la correzione collettiva.

Al termine del corso, lo studente dovrà presentare un project work: ciascuno studente sceglierà un breve video della durata di circa 5-6 minuti appartenente a una delle tipologie testuali analizzate in classe e di cui non esista versione italiana, né sottotitolazione inglese, e, utilizzando a suo scelta uno dei software studiati nel corso, ne produrrà una sottotitolazione in lingua italiana. Il video, per quanto a scelta dello studente, dovrà ricevere l’approvazione preventiva del docente. Il video e il file dei sottotitoli saranno consegnati al docente in sede di esame, salvo diversa comunicazione del docente. 
Durante l’esame, che si svolge in forma orale, lo studente discuterà la sottotitolazione e difenderà le scelte fatte, facendo riferimento alle istruzioni ricevute, ai vincoli tecnici specifici del sottotitolaggio, alle strategie normalmente applicate dai sottotitolatori professionisti e descritte nella letteratura di settore, e alle ricerche lessicali svolte durante la realizzazione del lavoro. 
Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti EMT 1, 2, 3, 4, 6, 9 e 22 di cui alla sezione Obiettivi formativi. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni si chiudono 4 giorni prima della data dell'appello.

 

N.B: Il risultato può essere verbalizzato solo una volta superata anche la prova di Interpretazione Lingua Inglese I.  La data delle verbalizzazioni è pubblicata nella sezione Appelli d'esame corsi, nella pagina Biografia.

Il corso presenta la traduzione audiovisiva nelle sue varie forme, concentrando tuttavia l’attenzione sul sottotitolaggio interlinguistico e intralinguistico (per un pubblico non udente). Attenzione sarà dedicata all’analisi delle problematiche legate al passaggio diamesico e diafasico, alle principali strategie in uso nella sottotitolazione professionale, nonché ad aspetti di carattere tecnico. Gli studenti verranno inoltre introdotti alla sincronizzazione dei sottotitoli con il video e all'adattamento e alla distribuzione del testo nei sottotitoli, tramite l’utilizzo di software semi-professionali. Il corso mira a rendere gli studenti autonomi nella produzione di sottotitoli dall’inglese verso l’italiano, nelle principali fasi di lavorazione del prodotto sottotitolato. Per le esercitazioni in classe e a casa si utilizzeranno clip video tratti da film, cartoni animati e documentari scientifici.

- Diaz-Cintas J., Remael A. (2007). Audiovisual Translation: Subtitling. Manchester: St. Jerome’s Publishing.
- Scarpa F. (2001). La traduzione specializzata. Milano: Hoepli.
Il docente fornirà il materiale didattico tramite la piattaforma Formazioneonline (Moodle) di Unisalento e la piattaforma LearnWeb. Entrambe le piattaforme verranno presentate durante le lezioni. Gli studenti non frequentati sono invitati a contattare il docente per le istruzioni di iscrizione alle due piattaforme.

AVT laboratory (audiovisual translation) (L-LIN/12)
English Language and Translation III

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua INGLESE

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

English Language and Translation III (L-LIN/12)
INTERPRETAZIONE DI TRATTATIVA ITALIANO-INGLESE-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Competenza attiva e passiva della lingua inglese a livello B2 e della lingua italiana a livello C1.

Questo corso prepara gli studenti a tradurre, con la tecnica della traduzione consecutiva senza presa di appunto, brevi dialoghi bilingue legati a contesti turistici e a tradurre a vista brevi testi di argomento divulgativo legati al settore turistico.

Gli studenti acquisiranno conoscenze teoriche di base sulle principali forme di interpretazione. Acquisiranno competenze pratiche specifiche del lavoro dell’interprete di trattativa, affinando la sensibilità linguistica ai fini dell’interpretazione e sviluppando specifiche strategie di lavoro. In particolare acquisiranno le seguenti abilità: 

Conoscenze e comprensione

  • Abilità di analisi e comprensione di un testo articolato.
  • Conoscenze tematiche e dominio-specifiche legate all’ambito turistico

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

  • La capacità di selezione e memorizzazione delle informazioni
  • La capacità di acquisire, sviluppare e adoperare conoscenze tematiche e dominio-specifiche legate all’ambito turistico

Autonomia di giudizio

  • Abilità di ricerca terminologica e di contenuti tramite Internet e di valutarne la rilevanza (Autonomia di giudizio).

Abilità comunicative

  • Abilità di riformulazione e sintesi in una lingua diversa da quella del testo di partenza

Capacità di apprendimento

  • Capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione e di aggiornare e sviluppare le proprie competenze linguistiche e tematiche tramite lavoro autonomo e apprendimento collaborativo.

 

Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Lezioni interattive di carattere laboratoriale, che includono esercizi in classe, project-work e role-play. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa.

Esame orale che include una prova di traduzione a vista (dall’inglese all’italiano) e una prova di interpretazione di trattativa (italiano-inglese-italiano) in linea con le esercitazioni svolte e con le tematiche turistiche affrontate durante il corso (ed elencate nella piattaforma Formazioneonline). Durante la prova lo studente deve dimostrare di aver compreso correttamente il testo di origine, di aver saputo selezionare e memorizzazione almeno le informazioni principali, se non anche ulteriori dettagli, e di essere saper esporre tali contenuti in forma sintetica nella una lingua di arrivo, in forma fluida, grammaticalmente corretta e con proprietà di linguaggio. Deve inoltre dimostrare di avere compreso lo scopo comunicativo dell’interprete, evitando di mostrare esitazione o incertezza.

All’esame lo studente dovrà inoltre consegnare al docente una stampa del glossario personale realizzato in LearnWeb, dal quale si evince il tipo di fonti utilizzate per la ricerca terminologica, l’attenzione posta agli aspetti fonetici, fraseologici e di registro.

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare delle competenze specifiche descritte nella sezione Obiettivi formativi.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni chiudono 4 giorni prima della data dell'appello.

Date degli esami:

- 28 gennaio 2019 ore 9:00

- 18 febbraio 2019 ore 9:00

- 30 aprile 2019 ore 9:00

- 4 giugno 2019 ore 9:00, aula BP2 (Buon Pastore)

- 25 giugno 2019 ore 9:00, aula MM2 (Sperimentale)

- 15 luglio 2019 ore 9:00, aula MM2 (Sperimentale)

- 9 settembre 2019 ore 9:00

- 10 ottobre 2019 ore 9:00 (fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 12 dicembre 2019 ore 9:00

- 3 febbraio 2020 ore 9:00

- 19 febbraio 2020 ore 9:00

- 23 aprile 2019 ore 9:00

- 20 maggio 2019 ore 9:00

Verranno affrontati i seguenti aspetti: introduzione alle diverse forme di interpretazione e alla professione dell’interprete; interpretazione di trattativa e di comunità: caratteristiche e setting professionali; la memorizzazione e la parafrasi; princìpi, procedure e strategie di lavoro (specifiche della traduzione a vista e dell’interpretazione di trattativa); la ricerca terminologica (fonti, strumenti e metodi); creazione di un glossario personale. La traduzione a vista verrà utilizzata come strumento di apprendimento del vocabolario, ma anche come tecnica specifica dell’interprete. Il corso potenzia le competenze linguistiche orali degli studenti in lingua inglese e in lingua italiana. In particolare amplia la competenza terminologica di base relativa ai settori specialistici coinvolti nei contesti turistici (terminologia di base di ambito storico, geografico e artistico, delle attività ricettive, delle attività ludiche e sportive, della cucina e delle attività artigianali). Il corso, altresì, raffina la sensibilità dello studente verso l’ascolto, ivi incluso la capacità di comprendere la struttura di un discorso e la prospettiva del parlante. Infine, il corso fornisce allo studente strategie e metodi di lavoro specifici, da applicare durante la preparazione linguistica personale, e durante l’interpretazione di trattativa e nella necessità di tradurre a vista brevi testi.

Nolan, J. Interpretation: techniques and exercises. http://tienganhdhm.com/Images/file/Intepretation-Techniques%20and%20Exercises.pdf

Ulteriori materiali bibliografici verranno resi disponibili sulla piattaforma Formazioneonline di Unisalento.

Il docente fornirà inoltre materiale didattico tramite la piattaforma Formazioneonline (Moodle) di Unisalento e la piattaforma LearnWeb. Entrambe le piattaforme verranno presentate durante le lezioni. Gli studenti non frequentati sono invitati a contattare il docente per le istruzioni di iscrizione alle due piattaforme.

INTERPRETAZIONE DI TRATTATIVA ITALIANO-INGLESE-ITALIANO (L-LIN/12)
English language interpretation I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Lingua INGLESE

Percorso PERCORSO UNISALENTO (A98)

Ottima competenza attiva e passiva della lingua inglese (livello C1) e della lingua italiana (livello C2).

Il corso prepara gli studenti all’interpretazione consecutiva senza presa di appunti, con esercitazioni legate all’ambito medico.

Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e pratiche sull’interpretazione, sulle abilità necessarie per affinare la sensibilità linguistica ai fini dell’interpretazione e sulle strategie di lavoro dell’interprete. In particolare acquisiranno strategie e abilità di comprensione di un testo articolato, di selezione e memorizzazione delle informazioni, di riformulazione e sintesi in una lingua diversa da quella del testo di partenza, nonché abilità di ricerca terminologica e di contenuti tramite Internet.

Il corso permette di sviluppare competenze specifiche in ambito medico (EMT - competenze tematiche)

Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Conoscenze e comprensione e Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di:

- analizzare un documento di origine, identificare le potenziali difficoltà testuali e cognitive e valutare le strategie e le risorse necessarie per un’appropriata riformulazione, in linea con le esigenze tipiche dell’interpretazione di trattativa (EMT - competenze traduttive, punto 1)

- acquisire, sviluppare e adoperare conoscenze tematiche e dominio-specifiche (legate all’ambito medico) pertinenti alle esigenze traduttive (padronanza dei sistemi di concetti, terminologia e fraseologia, fonti specialistiche) (EMT - competenze traduttive, punto 4)

- tradurre materiale generico e dominio-specifico (relativo all’ambito medico), traducendo dall’inglese all’italiano e viceversa e realizzando una traduzione “adatta allo scopo” (EMT - competenze traduttive, punto 6)

- tradurre oralmente materiale scritto (traduzione a vista) e orale (discorsi e interviste), utilizzando strumenti e tecniche adeguate (EMT - competenze traduttive, punto 7)

- analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, utilizzando un metalinguaggio appropriato e applicando un approccio teoretico pertinente. (EMT - competenze traduttive, punto 9)

- controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard (EMT - competenze traduttive, punto 10)

- comprendere e applicare strategie di controllo qualità, utilizzando tecniche e strumenti appropriati (EMT - competenze traduttive, punto 11)

- riconoscere l’importanza della proprietà di dati sensibili e la questione relativa alla sicurezza degli stessi (EMT - competenze traduttive, punto 14)

- fare un effettivo utilizzo di motori di ricerca e di strumenti che si basano sui corpora (Linguee e Reverso) (EMT - competenze tecnologiche, punto 16)

- gestire tecnologie web (piattaforma LearnWeb) (EMT - competenze tecnologiche, punto 17)

- utilizzare altri strumenti tecnologici a sostegno dell'analisi linguistica e della traduzione (software per la creazione di glossari) (EMT - competenze tecnologiche, punto 20

Autonomia di giudizio

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di valutare la rilevanza e l’affidabilità di fonti di informazione per quanto riguarda le esigenze traduttive (EMT - competenze traduttive, punto 3), nonché quella di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro (EMT - competenze personali e interpersonali, punto 21)

Abilità comunicative

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di

- sintetizzare, riformulare, adattare e abbreviare in maniera rapida e accurata i testi in lingua italiana e inglese, adoperando la forma di comunicazione orale (EMT - competenze traduttive, punto 2) e di abbozzare brevi presentazioni e interviste con contenuti legati all’ambito medico, in lingua inglese e italiano, tenendo conto di specifiche situazioni, destinatari e vincoli (EMT - competenze traduttive, punto 8)

Capacità di apprendimento

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo (EMT- competenze personali e interpersonali, punto 25)

Lezioni interattive di carattere laboratoriale, che includono esercizi in classe, project-work e role-play. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa. 

Esame orale che include una prova di traduzione a vista (dall’inglese all’italiano) e una prova di interpretazione di trattativa (italiano-inglese-italiano) in linea con le esercitazioni svolte e con le tematiche affrontate durante il corso (elencate nella sezione Materiale didattico e sulla piattaforma LearnWeb). 
All’esame lo studente dovrà inoltre consegnare al docente una stampa del glossario personale realizzato in LearnWeb, dal quale si evince il tipo di fonti utilizzate per la ricerca terminologica, l’attenzione posta agli aspetti fonetici, fraseologici e di registro. 
Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti EMT 1, 2, 3, 4, 6, 7, 16, 17, 20, 21 elencati negli Obiettivi Formativi. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni chiudono 4 giorni prima della data dell'appello.

Date degli esami:

- 3 giugno 2019, ore 9:00, aula BP2 (Buon Pastore)

- 26 giugno 2019, ore 9:00, aula MM2 (Sperimentale)

- 15 luglio 2019, ore 9:00, aula MM2 (Sperimentale)

- 10 settembre 2019 ore 9:00

- 10 ottobre 2019 ore 9:00 (fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 12 dicembre 2019 ore 9:00

- 3 febbraio 2020 ore 9:00

- 19 febbraio 2020 ore 9:00

- 23 aprile 2019 ore 9:00

- 20 maggio 2019 ore 9:00

N.B: Il risultato può essere verbalizzato solo una volta superata anche la prova di Laboratorio AVT.  La data delle verbalizzazioni è pubblicata nella sezione Appelli d'esame corsi, nella pagina Biografia.

Verranno affrontati i seguenti aspetti: introduzione alle diverse forme di interpretazione e alla professione dell’interprete; interpretazione di trattativa e di comunità: caratteristiche e setting professionali; la memorizzazione e la parafrasi; princìpi, procedure e strategie di lavoro; la ricerca terminologica (fonti, strumenti e metodi); creazione di un glossario personale. Il corso mira a raffinare la sensibilità dello studente verso l’ascolto, ivi incluso la capacità di comprendere la struttura di discorsi articolati, il taglio del discorso e la prospettiva del parlante. Mira inoltre a fornire allo studente strategie e metodi di lavoro specifici, da applicare durante la preparazione personale in vista di un lavoro di interpretazione e durante l’interpretazione di trattativa. Verrà svolta pratica di interpretazione di trattativa su argomenti legati all’ambito medico.

Nolan, J. Interpretation: techniques and exercises. http://tienganhdhm.com/Images/file/Intepretation-Techniques%20and%20Exercises.pdf
Russo, M., Mack, G. (a cura di) (2005). Interpretazione di trattativa. La mediazione linguistico-culturale nel contesto formativo e professionale, Milano, Hoepli.
Pöchhacker, F. (2003). Introducing Interpreting Studies. London/New York: Routledge.
Il docente fornirà inoltre materiale didattico tramite la piattaforma LearnWeb. La piattaforma verrà presentate durante le lezioni. Gli studenti non frequentati sono invitati a contattare il docente per le istruzioni di iscrizione alla piattaforma.

English language interpretation I (L-LIN/12)
AVT laboratory (audiovisual translation)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua INGLESE

Percorso PERCORSO UNISALENTO (A98)

Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows. In particolare: corretto uso della posta elettronica e degli allegati; ottima conoscenza di Word. Lo studente che accede a questo corso dovrebbe inoltre avere conoscenze teorico-pratiche della traduzione. Gli studenti che non posseggono queste conoscenze teoriche di traduzione sono caldamente invitati a studiare il seguente testo prima dell’inizio del corso: Baker, M. (1992). In Other Words: A Coursebook on Translation. London/New York: Routledge.  

Il corso presenta la traduzione audiovisiva nelle sue varie forme, concentrando tuttavia l’attenzione sul sottotitolaggio interlinguistico.

Il modulo fornisce agli studenti un'elevata conoscenza teorico-pratica della sottotitolazione interlinguistica, incluso l’utilizzo di software specifici per la realizzazione di sottotitoli (VisualSubSync e Subtitle Edit) e per l’elaborazione dei formati video (Format Factory). In particolare, al termine del corso gli studenti conosceranno gli elementi semiotici che compongono i prodotti multimediali e come interagiscono tra di loro. Ne sapranno comprendere il ruolo reciproco, gli elementi fondamentali e sapranno comprendere il significato del testo multimediale nel suo complesso. Sapranno elencare e descrivere in sintesi le principali forme di traduzione audiovisiva e conosceranno in maniera approfondita tutti gli aspetti teorici della sottotitolazione interlinguistica. In particolare conosceranno le logiche di fondo e le strategie in atto nella sottotitolazione professionale e le loro diverse classificazioni nella letteratura di settore. Infine, conosceranno una serie di tecnologie informatiche utilizzate e utilizzabili per la produzione di sottotitoli. Impareranno a fare ricerche terminologiche e fraseologiche usando le risorse web. Acquisiranno l’abilità di riformulare e adattare gli elementi testuali contenuti nei prodotti multimediali (es. dialoghi filmici) in forma di sottotitolo in contesti generali e in quello specifico dei festival del cinema, considerando i vincoli tecnici dettati dal mezzo e le necessità linguistiche e culturali del pubblico di destinazione. Sapranno riconoscere, applicare e spiegare le diverse strategie di sottotitolazione e sapranno rivedere i sottotitoli realizzati da loro stessi o da altri, alla luce delle norme generali del settore, delle indicazioni specifiche del docente-cliente. Infine sapranno realizzare sottotitoli di livello professionale, utilizzando apposite tecnologie informatiche.

Al termine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze di carattere trasversale, quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Conoscenze e comprensione e Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di analizzare un prodotto filmico, identificare le potenziali difficoltà testuali e cognitive e valutare le strategie e le risorse necessarie per un’appropriata riformulazione, in linea con le esigenze comunicative della sottotitolazione per un pubblico generico (dai 10-12 anni in su) (EMT - competenze traduttive, punto 1)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di applicare le convenzioni della sottotitolazione e istruzioni specifiche dettate dal ‘cliente/docente’ (EMT - competenze traduttive, punto 5)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre materiale generico (dialoghi filmici) e dominio-specifico relativo a uno o più campi (documentari scientifici), traducendo dall’inglese all’italiano e realizzando una traduzione “adatta allo scopo” (EMT - competenze traduttive, punto 6)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre diverse tipologie di prodotti multimediali (film, cartoni animati, documentari), utilizzando strumenti software adeguati e tecniche traduttive adeguate (EMT - competenze traduttive, punto 7)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, utilizzando un metalinguaggio appropriato e applicando un approccio teoretico pertinente. (EMT - competenze traduttive, punto 9)

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard o specifici (EMT - competenze traduttive, punto 10)

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare applicazioni IT attinenti, incluso elaboratori di testo quali Word, due software semi-professionali per la sottotitolazione (VisualsubSync e Subtitle Edit), un programma per la conversione di immagini (FormatFactory), e di abituarsi rapidamente a nuovi strumenti e risorse IT. (EMT - competenze tecnologiche, punto 15)

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di fare un effettivo utilizzo dei motori di ricerca, di strumenti che si basano sui corpora (linguee e reverso) e di strumenti CAT. (EMT - competenze tecnologiche, punto 16)

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di pretrattare, trattare e gestire file e altre fonti/media come parte della traduzione, ad esempio video e file multimediali (conversione di formati video; conversione di formati file) e gestire tecnologie web (EMT - caricare e scaricare file da piattaforme online) competenze tecnologiche, punto 17)

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di rispettare istruzioni e indicazioni. (EMT - competenze personali e interpersonali, punto 22

Autonomia di giudizio

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di valutare la rilevanza e l’affidabilità delle fonti Web per quanto riguarda le esigenze traduttive (EMT - competenze traduttive, punto 3)

Abilità comunicative

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sintetizzare, riformulare, adattare e abbreviare in maniera rapida e accurata i testi inglesi in lingua italiana, adoperando la forma di comunicazione scritta (sottotitolazione) (EMT - competenze traduttive, punto 2)

Capacità di apprendimento

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo. (EMT - competenze personali e interpersonali, punto 25)

Lezioni frontali si alterneranno a lezioni con impostazione laboratoriale, che includono esercizi in classe e project-work. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa, che gli studenti dovranno portare a lezione per la correzione collettiva.

Al termine del corso, lo studente dovrà presentare un project work: ciascuno studente sceglierà un breve video della durata di circa 5-6 minuti appartenente a una delle tipologie testuali analizzate in classe e di cui non esista versione italiana, né sottotitolazione inglese, e, utilizzando a suo scelta uno dei software studiati nel corso, ne produrrà una sottotitolazione in lingua italiana. Il video, per quanto a scelta dello studente, dovrà ricevere l’approvazione preventiva del docente. Il video e il file dei sottotitoli saranno consegnati al docente in sede di esame, salvo diversa comunicazione del docente. 
Durante l’esame, che si svolge in forma orale, lo studente discuterà la sottotitolazione e difenderà le scelte fatte, facendo riferimento alle istruzioni ricevute, ai vincoli tecnici specifici del sottotitolaggio, alle strategie normalmente applicate dai sottotitolatori professionisti e descritte nella letteratura di settore, e alle ricerche lessicali svolte durante la realizzazione del lavoro. 
Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti EMT 1, 2, 3, 4, 6, 9 e 22 di cui alla sezione Obiettivi formativi. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni si chiudono 4 giorni prima della data dell'appello.

Date degli esami (questi esami si svolgono sempre nello studio del docente, salvo diversa comunicazione):

- 6 giugno 2019, ore 9:00

- 24 giugno 2019, ore 9:00

- 16 luglio 2019, ore 13:00

- 12 settembre 2019 ore 9:00

- 11 ottobre 2019 ore 12:00 (studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 13 dicembre 2019 ore 12:00

- 5 febbraio 2020 ore 14:00

- 21 febbraio 2020 ore 14:00

- 24 aprile 2020 ore 12:00

- 22 maggio 2020 ore 14:00 (studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

N.B: Il risultato può essere verbalizzato solo una volta superata anche la prova di Interpretazione Lingua Inglese I.  La data delle verbalizzazioni è pubblicata nella sezione Appelli d'esame corsi, nella pagina Biografia.

Attenzione sarà dedicata all’analisi delle problematiche legate al passaggio diamesico e diafasico, alle principali strategie in uso nella sottotitolazione professionale, nonché ad aspetti di carattere tecnico. Gli studenti verranno inoltre introdotti alla sincronizzazione dei sottotitoli con il video e all'adattamento e alla distribuzione del testo nei sottotitoli, tramite l’utilizzo di software semi-professionali. Il corso mira a rendere gli studenti autonomi nella produzione di sottotitoli dall’inglese verso l’italiano, nelle principali fasi di lavorazione del prodotto sottotitolato. Per le esercitazioni in classe e a casa si utilizzeranno clip video tratti da film, cartoni animati e documentari scientifici.

- Diaz-Cintas J., Remael A. (2007). Audiovisual Translation: Subtitling. Manchester: St. Jerome’s Publishing.
- Scarpa F. (2001). La traduzione specializzata. Milano: Hoepli.
Il docente fornirà il materiale didattico tramite la piattaforma Formazioneonline (Moodle) di Unisalento e la piattaforma LearnWeb. Entrambe le piattaforme verranno presentate durante le lezioni. Gli studenti non frequentati sono invitati a contattare il docente per le istruzioni di iscrizione alle due piattaforme.

AVT laboratory (audiovisual translation) (L-LIN/12)
English language interpretation I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Lingua INGLESE

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Ottima competenza attiva e passiva della lingua inglese e della lingua italiana.

Verranno affrontati i seguenti aspetti: introduzione alle diverse forme di interpretazione e alla professione dell’interprete; interpretazione di trattativa e di comunità: caratteristiche e setting professionali; la memorizzazione e la parafrasi; princìpi, procedure e strategie di lavoro. Il corso mira a raffinare la sensibilità dello studente verso l’ascolto, ivi incluso la capacità di comprendere la struttura di discorsi articolati, il taglio del discorso e la prospettiva del parlante, nonché a fornire allo studente strategie e metodi di lavoro specifici dell’interpretazione di trattativa. Verrà svolta pratica di interpretazione di trattativa su argomenti legati all’ambito medico. 

Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e pratiche sull’interpretazione, sulle abilità necessarie per affinare la sensibilità linguistica ai fini dell’interpretazione e sulle strategie di lavoro dell’interprete. In particolare acquisiranno strategie e abilità di comprensione di un testo articolato, di selezione e memorizzazione delle informazioni, di riformulazione e sintesi in una lingua diversa da quella del testo di partenza, nonché abilità di ricerca terminologica e di contenuti tramite Internet. Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:
– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)
– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)
– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)
– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)
– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Lezioni interattive di carattere laboratoriale, che includono esercizi in classe, project-work e role-play. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa. Il corso, di durate semestrale, si svolgerà in lingua inglese.

Esame orale che include una prova di traduzione a vista e una prova di interpretazione in linea con le esercitazioni svolte durante il corso. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni chiudono 4 giorni prima della data dell'appello.

Date sessione estiva 2019:

- 3 giugno 2019, ore 9:00, aula BP2 (Buon Pastore)

- 26 giugno 2019, ore 9:00, aula MM2 (Sperimentale)

- 15 luglio 2019, ore 09:00, aula MM2 (Sperimentale)

- 10 settembre 2019 ore 9:00

- 10 ottobre 2019 ore 9:00 (fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 12 dicembre 2019 ore 9:00

- 3 febbraio 2020 ore 9:00

- 19 febbraio 2020 ore 9:00

- 23 aprile 2019 ore 9:00

- 20 maggio 2019 ore 9:00

 

Il risultato può essere verbalizzato solo una volta superata anche la prova di Laboratorio AVT. La data delle verbalizzazioni è pubblicata nella sezione  Appelli d'esame corsi, nella pagina Biografia.

Nolan, J. Interpretation: techniques and exercises. http://tienganhdhm.com/Images/file/Intepretation-Techniques%20and%20Exercises.pdf
Russo, M., Mack, G. (a cura di) (2005). Interpretazione di trattativa. La mediazione linguistico-culturale nel contesto formativo e professionale, Milano, Hoepli.
Pöchhacker, F. (2003). Introducing Interpreting Studies. London/New York: Routledge.

Ulteriore materiale didattico sarà fornito dal docente tramite la piattaforma Formazioneonline di unisalento (piattaforma Moodle).

English language interpretation I (L-LIN/12)
INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE II

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Ottima competenza attiva e passiva della lingua inglese e della lingua italiana; competenze di base nell’interpretazione di trattativa.

Il corso introduce gli studenti all’interpretazione consecutiva con presa d’appunti. Verranno illustrati i principali aspetti tecnici di questa metodologia di lavoro, inclusi gestione del foglio, utilizzo dei simboli, decalage, ma anche aspetti cognitivi, quali scelta delle informazioni, distribuzione e utilizzo della memoria, scelte strategiche in fase di appunto e di resa nella lingua d’arrivo. Verrà svolta pratica di interpretazione consecutiva su testi di tipo informativo e di tipo argomentativo, passando da argomenti generici a testi via via più specialistici legati al settore della medicina. Al termine del corso lo studente sarà in grado tradurre un breve discorso dall’inglese all’italiano e/o viceversa, raggiungendo lo scopo tramite la presa d’appunto. Verrà inoltre praticata la traduzione a vista, già acquisita nel corso di interpretazione di primo anno, come strumento per arricchire il vocabolario, e migliorare le competenze linguistiche ed espositive nella lingua italiana e inglese.

Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e pratiche sull’interpretazione consecutiva, sulle abilità necessarie per affinare la sensibilità linguistica ai fini dell’interpretazione e sulle strategie di lavoro dell’interprete. In particolare acquisiranno strategie e abilità di comprensione di un testo articolato, di selezione delle informazioni, di presa d’appunto, di riformulazione e sintesi in una lingua diversa da quella del testo di partenza, nonché abilità di ricerca terminologica e di contenuti tramite Internet. Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:
– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)
– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)
– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)
– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma orale in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)
– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze).

Lezioni interattive di carattere laboratoriale, che includono esercizi in classe, project-work e role-play. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa. Il corso, di durate semestrale, si svolgerà in lingua inglese. E’ vivamente consigliata la frequenza.

Esame orale che include una prova di traduzione a vista verso la lingua italiana di un breve testo in lingua inglese e una prova di interpretazione consecutiva dall’inglese in italiano e viceversa. Gli argomenti dei testi saranno in linea con quelli affrontati durante l’anno e specificati nella piattaforma Formazioneonline. Le modalità di svolgimento della prova di consecutiva rispecchierà la forma delle esercitazioni svolte durante il corso. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Le iscrizioni chiudono 4 giorni prima della data dell'appello.

Date sessione estiva 2019: 

- 3 giugno 2019, ore 9:00, aula BP2 (Buon Pastore)

- 26 giugno 2019, ore 9:00, aula MM2 (Sperimentale)

- 15 luglio 2019, ore 09:00, aula MM2 (Sperimentale)

- 10 settembre 2019 ore 9:00

- 10 ottobre 2019 ore 9:00 (fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 12 dicembre 2019 ore 9:00

- 3 febbraio 2020 ore 9:00

- 19 febbraio 2020 ore 9:00

- 23 aprile 2019 ore 9:00

- 20 maggio 2019 ore 9:00

Gillies, A. (2014). Note-taking for Consecutive Interpreting: A Short Course. London/New York: Routledge

Pöchhacker, F. (2003). Introducing Interpreting Studies. London/New York: Routledge.

Ulteriore materiale didattico sarà fornito dal docente tramite la piattaforma Formazioneonline di unisalento (piattaforma Moodle).

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE II (L-LIN/12)
AVT laboratory (audiovisual translation)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Lingua INGLESE

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows. In particolare: corretto uso della posta elettronica e degli allegati; ottima conoscenza di Word. Lo studente che accede a questo corso dovrebbe inoltre avere conoscenze teorico-pratiche della traduzione. Gli studenti che non posseggono queste conoscenze teoriche di traduzione sono caldamente invitati a studiare il seguente testo prima dell’inizio del corso: Baker, M. (1992). In Other Words: A Coursebook on Translation. London/New York: Routledge. 

Il corso presenta la traduzione audiovisiva nelle sue varie forme, concentrando tuttavia l’attenzione sul sottotitolaggio interlinguistico. Attenzione sarà dedicata all’analisi delle problematiche legate al passaggio diamesico e diafasico, alle principali strategie in uso nella sottotitolazione professionale, nonché ad aspetti di carattere tecnico. Gli studenti verranno inoltre introdotti alla sincronizzazione dei sottotitoli con il video e all'adattamento e alla distribuzione del testo nei sottotitoli, tramite l’utilizzo di software semi-professionali. Il corso mira a rendere gli studenti autonomi nella produzione di sottotitoli dall’inglese verso l’italiano, nelle principali fasi di lavorazione del prodotto sottotitolato. Per le esercitazioni in classe e a casa si utilizzeranno clip video tratti da film, cartoni animati e documentari di carattere scientifico. 

Gli studenti acquisiranno competenze teorico-pratiche relative alla sottotitolazione di prodotti multimediali, ivi incluse le seguenti: gestione dei registri linguistici; le principali strategie utilizzate dai sottotitolatori professionisti; il timing e lo spotting dei sottotitoli. 
Al termine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze di carattere trasversale, quali:
– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)
– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)
– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)
– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)
– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze).

Lezioni frontali si alterneranno a lezioni con impostazione laboratoriale, che includono esercizi in classe e project-work. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa, che gli studenti dovranno portare a lezione per la correzione collettiva. Il corso, di durate semestrale, si svolgerà in lingua inglese. 

Al termine del corso, lo studente dovrà presentare un project work: ciascuno studente sceglierà un breve video della durata di circa 5-7 minuti, di cui non esista versione italiana, né sottotitolazione inglese, e ne produrrà una sottotitolazione in lingua italiana. Il video sottotitolato dovrà essere consegnato al docente in sede di esame, salvo diversa comunicazione del docente. Durante l’esame, che si svolge in forma orale, lo studente discuterà la sottotitolazione e difenderà le scelte fatte. Il video, per quanto a scelta dello studente, dovrà ricevere l’approvazione preventiva del docente.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Prossime date esami:

- 6 giugno 2019, ore 9:00

- 24 giugno 2019, ore 9:00

- 16 luglio 2019, ore 13:00

- 12 settembre 2019 ore 9:00

- 11 ottobre 2019 ore 12:00 (studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 13 dicembre 2019 ore 12:00

- 5 febbraio 2020 ore 14:00

- 21 febbraio 2020 ore 14:00

- 24 aprile 2020 ore 12:00

- 22 maggio 2020 ore 14:00 (studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Il risultato può essere verbalizzato solo una volta superata anche la prova di Interpretazione Lingua Inglese I.  La data delle verbalizzazioni è pubblicata nella sezione Appelli d'esame corsi, nella pagina Biografia.

- Diaz-Cintas J., Remael A. (2007). Audiovisual Translation: Subtitling. Manchester: St. Jerome’s Publishing.
- Scarpa F. (2001). La traduzione specializzata. Milano: Hoepli.
Ulteriore materiale verrà fornito dal docente in Formazioneonline (piattaforma Moodle).

AVT laboratory (audiovisual translation) (L-LIN/12)
INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Ottima competenza attiva e passiva della lingua inglese e della lingua italiana.

Verranno affrontati i seguenti aspetti: introduzione alle diverse forme di interpretazione e alla professione dell’interprete; interpretazione di trattativa e di comunità: caratteristiche e setting professionali; la memorizzazione e la parafrasi; princìpi, procedure e strategie di lavoro. Il corso mira a raffinare la sensibilità dello studente verso l’ascolto, ivi incluso la capacità di comprendere la struttura di discorsi articolati, il taglio del discorso e la prospettiva del parlante, nonché a fornire allo studente strategie e metodi di lavoro specifici dell’interpretazione di trattativa. Verrà svolta pratica di interpretazione di trattativa su argomenti legati all’ambito medico. Il lettorato che si accompagna a questo corso ha l’obiettivo di mantenere e rafforzare le competenze linguistiche generali degli studenti nella lingua inglese, parlata e scritta.

Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e pratiche sull’interpretazione, sulle abilità necessarie per affinare la sensibilità linguistica ai fini dell’interpretazione e sulle strategie di lavoro dell’interprete. In particolare acquisiranno strategie e abilità di comprensione di un testo articolato, di selezione e memorizzazione delle informazioni, di riformulazione e sintesi in una lingua diversa da quella del testo di partenza, nonché abilità di ricerca terminologica e di contenuti tramite Internet. Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Lezioni interattive di carattere laboratoriale, che includono esercizi in classe, project-work e role-play. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa. Il corso, di durate semestrale, si svolgerà in lingua inglese.

Il corso è supportato da attività di lettorato. La frequenza delle lezioni e del lettorato è vivamente consigliata.

Il materiale didattico è costituito dai libri di testo consigliati e dal materiale didattico fornito dal docente e dalla lettrice tramite la piattaforma Moodle e il Phonebook di ateneo.

Esame orale che include una prova di traduzione a vista e una prova di interpretazione in linea con le esercitazioni svolte durante il corso. La partecipazione al lettorato e il superato di prove scritte ad esso legate danno allo studente punti d’esame extra. Informazioni dettagliate sui punti extra verranno fornite a lezione.

Prossime date:

- 3 giugno 2019, ore 9:00

- 26 giugno 2019, ore 9:00

- 15 luglio 2019, ore 09:00

- 10 settembre 2019 ore 9:00

- 10 ottobre 2019 ore 9:00 (fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 12 dicembre 2019 ore 9:00

- 3 febbraio 2020 ore 9:00

- 19 febbraio 2020 ore 9:00

- 23 aprile 2019 ore 9:00

- 20 maggio 2019 ore 9:00

Bibliografia consigliata:

Nolan, J. Interpretation: techniques and exercises. http://tienganhdhm.com/Images/file/Intepretation-Techniques%20and%20Exercises.pdf

Russo, M., Mack, G. (a cura di) (2005). Interpretazione di trattativa. La mediazione linguistico-culturale nel contesto formativo e professionale, Milano, Hoepli.

Pöchhacker, F. (2003). Introducing Interpreting Studies. London/New York: Routledge.

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I (L-LIN/12)
Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows. In particolare: corretto uso della posta elettronica e degli allegati; ottima conoscenza di Word. Lo studente che accede a questo corso dovrebbe inoltre avere conoscenze teorico-pratiche della traduzione. Gli studenti che non posseggono queste conoscenze teoriche di traduzione sono caldamente invitati a studiare il seguente testo prima dell’inizio del corso: Baker, M. (1992). In Other Words: A Coursebook on Translation. London/New York: Routledge.

Il corso presenta la traduzione audiovisiva nelle sue varie forme, concentrando tuttavia l’attenzione sul sottotitolaggio interlinguistico. Attenzione sarà dedicata all’analisi delle problematiche legate al passaggio diamesico e diafasico, alle principali strategie in uso nella sottotitolazione professionale, nonché ad aspetti di carattere tecnico. Gli studenti verranno inoltre introdotti alla sincronizzazione dei sottotitoli con il video e all'adattamento e alla distribuzione del testo nei sottotitoli, tramite l’utilizzo di software semi-professionali. Il corso mira a rendere gli studenti autonomi nella produzione di sottotitoli dall’inglese verso l’italiano, nelle principali fasi di lavorazione del prodotto sottotitolato. Per le esercitazioni in classe e a casa si utilizzeranno clip video tratti da film, cartoni animati e documentari di carattere scientifico. Il lettorato che si accompagna a questo corso ha l’obiettivo di mantenere e rafforzare le competenze linguistiche generali degli studenti nella lingua inglese, parlata e scritta.

Gli studenti acquisiranno competenze teorico-pratiche relative alla sottotitolazione di prodotti multimediali, ivi incluse le seguenti: gestione dei registri linguistici; le principali strategie utilizzate dai sottotitolatori professionisti; il timing e lo spotting dei sottotitoli.

Al termine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze di carattere trasversale, quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Lezioni frontali si alterneranno a lezioni con impostazione laboratoriale, che includono esercizi in classe e project-work. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa, che gli studenti dovranno portare a lezione per la correzione collettiva. Il corso, di durate semestrale, si svolgerà in lingua inglese. Il corso è supportato da attività di lettorato. La frequenza delle lezioni e del lettorato è vivamente consigliata.

Il materiale didattico è costituito dai libri di testo consigliati e dal materiale fornito dal docente e dalla lettrice tramite la piattaforma Moodle e il Phonebook di ateneo.

Al termine del corso, lo studente dovrà presentare un project work: ciascuno studente sceglierà un breve video della durata di circa 5-7 minuti, di cui non esista versione italiana, e ne produrrà una sottotitolazione in lingua italiana. Il video sottotitolato dovrà essere consegnato al docente in sede di esame, salvo diversa comunicazione del docente. Durante l’esame, che si svolge in forma orale, lo studente discuterà la sottotitolazione e difenderà le scelte fatte. Il video, per quanto a scelta dello studente, dovrà ricevere l’approvazione preventiva del docente.

La partecipazione al lettorato e il superato di prove scritte ad esso legate danno allo studente punti d’esame extra. Informazioni dettagliate sui punti extra verranno fornite a lezione.

Prossime date esami:

- 6 giugno 2019, ore 9:00

- 24 giugno 2019, ore 9:00

- 16 luglio 2019, ore 13:00

- 12 settembre 2019 ore 9:00

- 11 ottobre 2019 ore 12:00 (studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 13 dicembre 2019 ore 12:00

- 5 febbraio 2020 ore 14:00

- 21 febbraio 2020 ore 14:00

- 24 aprile 2020 ore 12:00

- 22 maggio 2020 ore 14:00 (studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Testi obbligatori

- Diaz-Cintas J., Remael A. (2007). Audiovisual Translation: Subtitling. Manchester: St. Jerome’s Publishing.

- Scarpa F. (2001). La traduzione specializzata. Milano: Hoepli.

Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva) (L-LIN/12)
INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Ottima competenza attiva della lingua inglese e della lingua italiana.

Verranno affrontati i seguenti aspetti: introduzione alle diverse forme di interpretazione e alla professione dell’interprete; interpretazione di trattativa e di comunità: caratteristiche e setting professionali; la memorizzazione e la parafrasi; princìpi, procedure e strategie di lavoro. Il corso mira a raffinare la sensibilità dello studente verso l’ascolto, ivi inclusa la capacità di comprendere la struttura di discorsi articolati, il taglio del discorso e la prospettiva del parlante, nonché a fornire allo studente strategie e metodi di lavoro specifici dell’interpretazione di trattativa. Verrà svolta pratica di interpretazione di trattativa sui seguenti argomenti: medicina; nutrizione e cucina.

Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e pratiche sull’interpretazione, sulle abilità necessarie per affinare la sensibilità linguistica ai fini dell’interpretazione e sulle strategie di lavoro dell’interprete. In particolare acquisiranno strategie e abilità di comprensione di un testo articolato, di selezione e memorizzazione delle informazioni, di riformulazione e sintesi in una lingua diversa da quella del testo di partenza, nonché abilità di ricerca terminologica e di contenuti tramite Internet. Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Lezioni interattive di carattere laboratoriale, che includono esercizi in classe, project-work e role-play. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa. Il corso, di durate semestrale, si svolgerà in lingua inglese.

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

Il materiale didattico è costituito dai libri di testo consigliati e dal materiale didattico fornito dal docente tramite la piattaforma Moodle e il Phonebook di ateneo.

Esame orale che includerà una prova di traduzione a vista, una prova di interpretazione in linea con le esercitazioni svolte durante il corso, e l’esposizione orale da parte dello studente di uno speech di 2-3 minuti su uno dei titoli stabiliti in classe.

Prossime date:

- 3 giugno 2019, ore 9:00

- 26 giugno 2019, ore 9:00

- 15 luglio 2019, ore 09:00

- 10 settembre 2019 ore 9:00

- 10 ottobre 2019 ore 9:00 (fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 12 dicembre 2019 ore 9:00

- 3 febbraio 2020 ore 9:00

- 19 febbraio 2020 ore 9:00

- 23 aprile 2019 ore 9:00

- 20 maggio 2019 ore 9:00

- Nolan J. Interpretation: techniques and exercises. http://tienganhdhm.com/Images/file/Intepretation-Techniques%20and%20Exercises.pdf

- Pöchhacker F. (2004). Introducing Interpreting Studies. London/New York: Routledge. [Capitoli: 1, 6,7,8]

- Gile D. (1995). Basic Concepts and Models for Interpreter and Translator Training. Amsterdam/Philadelphia: John Benjamins.

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I (L-LIN/12)
Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows. In particolare: corretto uso della posta elettronica e degli allegati; ottima conoscenza di Word. Lo studente che accede a questo corso dovrebbe inoltre avere conoscenze teorico-pratiche della traduzione. Gli studenti che non posseggono queste conoscenze teoriche di traduzione sono caldamente invitati a studiare il seguente testo prima dell’inizio del corso: Baker, M. (1992). In Other Words: A Coursebook on Translation. London/New York: Routledge.

Il corso presenta la traduzione audiovisiva nelle sue varie forme, concentrando tuttavia l’attenzione sul sottotitolaggio interlinguistico. Attenzione sarà dedicata all’analisi delle problematiche legate al passaggio diamesico e diafasico, alle principali strategie in uso nella sottotitolazione professionale, nonché ad aspetti di carattere tecnico. Gli studenti verranno inoltre introdotti alla sincronizzazione dei sottotitoli con il video e all'adattamento e alla distribuzione del testo nei sottotitoli, tramite l’utilizzo di software semi-professionali. Il corso mira a rendere gli studenti autonomi nella produzione di sottotitoli dall’inglese verso l’italiano, nelle principali fasi di lavorazione del prodotto sottotitolato. Per le esercitazioni in classe e a casa si utilizzeranno clip video tratti da film, cartoni animati e documentari di carattere scientifico.

Gli studenti acquisiranno competenze teorico-pratiche relative alla sottotitolazione di prodotti multimediali, ivi incluse le seguenti: gestione dei registri linguistici; le principali strategie utilizzate dai sottotitolatori professionisti; il timing e lo spotting dei sottotitoli.

Al termine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze di carattere trasversale, quali:

– capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso)

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza)

– capacità di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

Lezioni frontali si alterneranno a lezioni con impostazione laboratoriale, che includono esercizi in classe e project-work. E’ previsto lo svolgimento di lavoro a casa, che gli studenti dovranno portare a lezione per la correzione collettiva. Il corso, di durate semestrale, si svolgerà in lingua inglese.

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

Il materiale didattico è costituito dai libri di testo consigliati e dal materiale Fornito dal docente tramite la piattaforma Moodle e il Phonebook di ateneo.

Al termine del corso, lo studente dovrà presentare un project work: ciascuno studente sceglierà un breve video della durata di circa 5-7 minuti, di cui non esista versione italiana, lo trascriverà e ne produrrà una sottotitolazione. Trascrizione dell’audio e video sottotitolato dovranno essere consegnati al docente in sede di esame, salvo diversa comunicazione del docente. Durante l’appello orale, lo studente discuterà la sottotitolazione e difenderà le scelte fatte. Il video, per quanto a scelta dello studente, dovrà ricevere l’approvazione preventiva del docente.

Prossime date esami:

- 6 giugno 2019, ore 9:00

- 24 giugno 2019, ore 9:00

- 16 luglio 2019, ore 13:00

- 12 settembre 2019 ore 9:00

- 11 ottobre 2019 ore 12:00 (studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 13 dicembre 2019 ore 12:00

- 5 febbraio 2020 ore 14:00

- 21 febbraio 2020 ore 14:00

- 24 aprile 2020 ore 12:00

- 22 maggio 2020 ore 14:00 (studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Testi obbligatori

- Diaz-Cintas J., Remael A. (2007). Audiovisual Translation: Subtitling. Manchester: St. Jerome’s Publishing.

- Scarpa F. (2001). La traduzione specializzata. Milano: Hoepli.

Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva) (L-LIN/12)
INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Prossime date:

- 3 giugno 2019, ore 9:00

- 26 giugno 2019, ore 9:00

- 15 luglio 2019, ore 09:00

- 10 settembre 2019 ore 9:00

- 10 ottobre 2019 ore 9:00 (fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 12 dicembre 2019 ore 9:00

- 3 febbraio 2020 ore 9:00

- 19 febbraio 2020 ore 9:00

- 23 aprile 2019 ore 9:00

- 20 maggio 2019 ore 9:00

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I (L-LIN/12)
Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Prossime date esami:

- 6 giugno 2019, ore 9:00

- 24 giugno 2019, ore 9:00

- 16 luglio 2019, ore 13:00

- 12 settembre 2019 ore 9:00

- 11 ottobre 2019 ore 12:00 (studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 13 dicembre 2019 ore 12:00

- 5 febbraio 2020 ore 14:00

- 21 febbraio 2020 ore 14:00

- 24 aprile 2020 ore 12:00

- 22 maggio 2020 ore 14:00 (studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva) (L-LIN/12)
INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2013 al 25/01/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Prossime date:

- 3 giugno 2019, ore 9:00

- 26 giugno 2019, ore 9:00

- 15 luglio 2019, ore 09:00

- 10 settembre 2019 ore 9:00

- 10 ottobre 2019 ore 9:00 (fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 12 dicembre 2019 ore 9:00

- 3 febbraio 2020 ore 9:00

- 19 febbraio 2020 ore 9:00

- 23 aprile 2019 ore 9:00

- 20 maggio 2019 ore 9:00

INTERPRETAZIONE LINGUA INGLESE I (L-LIN/12)
Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva)

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/12

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2013 al 25/01/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Prossime date esami:

- 6 giugno 2019, ore 9:00

- 24 giugno 2019, ore 9:00

- 16 luglio 2019, ore 13:00

- 12 settembre 2019 ore 9:00

- 11 ottobre 2019 ore 12:00 (studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

- 13 dicembre 2019 ore 12:00

- 5 febbraio 2020 ore 14:00

- 21 febbraio 2020 ore 14:00

- 24 aprile 2020 ore 12:00

- 22 maggio 2020 ore 14:00 (studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Laboratorio AVT (Traduzione audiovisiva) (L-LIN/12)

Pubblicazioni

Di seguito una selezione delle pubblicazioni principali

Monografie

- 2012. Bianchi F. Culture, Corpora and Semantics. Methodological issues in using elicited data and corpus data for cultural comparison. Lecce: Lecce: Università del Salento. [http://siba-ese.unisalento.it/index.php/culturecorpora]

Articoli

- 2017. Bianchi F. "Strategie promozionali degli operatori del lusso in Facebook". Lingue e Linguaggi 20, Special Issue, a cura di M.G. Guido, "Strategie di comunicazione dei prodotti di lusso attraverso l'inglese come 'lingua franca' internazionale. Sostenibilità ed emozioni come leve strategiche per lo sviluppo del 'Made in Puglia'", pp. 239-271.

- 2016. Bianchi F. "Subtitling Jane Austen: Pride & Prejudice by Joe Wright". In Colomba C. (Ed.). Pride and Prejudice: A Bicentennal Bricolage. Udine: ALL, Forum, pp. 253-265.

- 2016. Bianchi F., Marenzi I. “Investigating student choices in performing higher-order comprehension tasks using TED talks in LearnWeb”. Lingue e Linguaggi, 19, 23-40. 

- 2015. Bianchi F., “The narrator’s voice in science documentaries: qualitative and quantitative analysis of subtitling strategies from English into Italian”. ESP Across Cultures, 12, 7-32. 

- 2015. Bianchi F., “Integrazione e apprendimento. I prodotti cinetelevisivi come strumento didattico linguistico e culturale per il mediatore e il migrante”, Lingue e Linguaggi, 16, Special Issue, a cura di M.G. Guido, “Mediazione linguistica interculturale in materia d’immigrazione e asilo”, pp. 237-263. Rivista di Fascia A.

- 2015. Bianchi F. “Subtitling science: An efficient task to learn content and language”, Lingue e Linguaggi, 15, 7-25. Rivista di Fascia A.

- 2014. Bianchi F. "Fostering creativity in the translation of humour. The Stable Hyper-Island Procedure". In  De Rosa G.L., Bianchi F., Perego E. De Laurentiis A. (Eds).  Translating Humor in Audiovisual Texts. Bern: Peter Lang., pp. 477-495.

- 2012.  Bianchi F.  “Classifying Tourism: cross-cultural evidence from corpus data” . In Cambria M., Arizzi C., Cocetta F. (Eds). Web Genres and Web Tools with contributions from the Living Knowledge Project. Como - Pavia: IBIS, pp. 443-472. 

- 2011. Bianchi F., “Quando la traduzione richiede creatività. Suggerimenti per la didattica”. In Dalziel F., Gesuato S., Musacchio M.T. (Eds.). A Lifetime of English Studies: Essays in Honour of Carol Taylor Torsello. Padova: Il Poligrafo, pp. 521-530.

- 2010. Bianchi F., “Shark Tale. Un cartone animato per insegnare la creatività nella sottotitolazione”, in De Rosa G. (a cura di), Dubbing cartoonia: mediazione interculturale e funzione didattica nel processo di traduzione dei cartoni animati, “Margens”, Napoli: Loffredo Editore, pp. 77-92.

- 2010. Bianchi F., “Understanding culture. Automatic semantic analysis of a general Web corpus and a corpus of elicited data”, ETC – Empirical Text and Culture Research, 4, 1-29.

- 2009. Bianchi F., “Quanti inglesi? L’evoluzione del riconoscimento della varietà attraverso la linguistica dei corpora”. In DeRosa G. & De Laurentiis A. (a cura di), Lingue policentriche a confronto, POLIMETRICA International Scientific Publisher, Monza, pp.59-71.

- 2008. Bianchi F. “The Distribution of Authorial Presence in Experimental Psychology Articles”. In C. Taylor (ed.), Ecolingua: The Role of E-corpora in Translation, Language Learning and Testing. Trieste: E.U.T. Edizione Università di Trieste, pp. 71-92.

- 2008. Bianchi F., Manca E. “Discovering language through corpora: the skills the learners need and the difficulties they encounter”. In C. Taylor (ed.), Ecolingua: The Role of E-corpora in Translation, Language Learning and Testing. Trieste: E.U.T. Edizione Università di Trieste, pp. 93-112.

- 2007. Bianchi F. & Ciabattoni T. "Captions and subtitles in EFL learning: an investigative study in a comprehensive computer environment". In Baldry A., Pavesi M., Taylor-Torsello C., Taylor C. (eds.). From DIDACTAS to ECOLINGUA: an ongoing research project on translation and corpus linguistics. Trieste: E.U.T. Edizione Università di Trieste, pp.69-90.

- 2007. Bianchi F. “The cultural profile of chocolate in current Italian society: A corpus-based pilot study”, ETC – Empirical Text and Culture Research, 3, pp.106-120.

- 2007. F. Bianchi & R. Pazzaglia, “Student writing of research articles in a foreign language: metacognition and corpora”. In Facchinetti R. (ed.), Corpus Linguistics 25 Years on. Amsterdam: Rodopi, pp. 261-289.

Curatele

- 2016. Leone P., Bianchi F. (a cura di). Linguaggio e apprendimento linguistico. Metodi e strumenti tecnologici. Studi AItLA 4, Milano: Officinaventuno.

- 2016. Bianchi F., Gesuato S. (Eds.). Pragmatic Issues in Specialised Communicative Contexts. Leiden/Boston: Brill-Rodopi.

- 2015. Gesuato S., Bianchi F., Cheng G. (Eds). Teaching, Learning and Investigating Pragmatics. Principles, Methods and Practices. Newcastle upon Tyne: Cambridge Scholars Publishing.

- 2014. De Rosa G.L., Bianchi F., Perego E. De Laurentiis A. (Eds).  Translating Humor in Audiovisual Texts. Bern: Peter Lang.

- 2013. Manca E., Bianchi F. (eds). Tourism and Tourism Promotion around the World.  A Linguistic and Socio-Cultural Perspective. Lecce: Università del Salento.

- 2006. Turrini  G. & Bianchi F. (eds). Hypermedia for Education and Research, LINGUISTICA COMPUTAZIONALE, Vol. XXVI, Pisa-Roma: Istituti Editoriali e Poligrafici Internazionali.

Temi di ricerca

  • Traduzione audiovisiva, con particolare attenzione al sottotitolaggio
  • Il documentario scientifico
  • Linguistica dei corpora, applicata in particolare all’analisi dei generi testuali e all’analisi interculturale
  • Utilizzo delle nuove tecnologie nell'insegnamento e apprendimento della lingua inglese
  • Piattaforme elettroniche di supporto ai corsi di interpretazione e traduzione 

Risorse correlate

Documenti