Daniela DANNA

Daniela DANNA

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALE.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull`uomo

Studium 2000 - edificio 5 - Via di Valesio, 24 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Curriculum Vitae

Scarica curriculum vitae

Didattica

A.A. 2019/2020

SOCIOLOGIA DELLA GLOBALIZZAZIONE E DEI PROCESSI MIGRATORI - MODULO A

Corso di laurea GOVERNANCE EURO-MEDITERRANEA DELLE POLITICHE MIGRATORIE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO

SOCIOLOGIA GENERALE

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Torna all'elenco
SOCIOLOGIA DELLA GLOBALIZZAZIONE E DEI PROCESSI MIGRATORI - MODULO A

Corso di laurea GOVERNANCE EURO-MEDITERRANEA DELLE POLITICHE MIGRATORIE

Settore Scientifico Disciplinare SPS/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 16/09/2019 al 06/12/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO (999)

Il corso offre una visione critica del fenomeno chiamato "globalizzazione" da alcune scuole di pensiero sociale, e comprende una parte monografica sul fenomeno della tratta a fini di sfruttamento sessuale ed economico. 

Al termine del corso di “Sociologia della globalizzazione”, la o lo studente avranno acquisito gli strumenti sociologici e le competenze fondamentali per analizzare criticamente i principali fenomeni globali del mondo contemporaneo, le connessioni tra scala locale e globale e le trasformazioni sociali, culturali ed economiche che riguardano tali fenomeni. La competenza specialistica acquisita riguarda la tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale ed economico, fenomeno che si intreccia a quello della violenza maschile contro le donne. Lo o la studente sono competenti nelle metodologie di intervento in aiuto alle vittime di tratta, provenienti da vari paesi poveri ciascuno con le proprie peculiarità culturali. Con il corso lo o la studente dovranno raggiungere i seguenti obiettivi formativi: Conoscenza e comprensione: - conoscenza delle basi concettuali e teoriche della sociologia e dell’analisi dei sistemi-mondo come approccio allo studio della globalizzazione; - capacità di comprendere e applicare i concetti appresi durante il corso ai processi in atto nella società contemporanea, sia a livello locale che sovralocale. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: - capacità di applicare le conoscenze ai processi globali contemporanei, attraverso l’analisi di casi studio specifici; - capacità di integrare le conoscenze sociologiche con quelle economiche, storiche e politologiche. - Autonomia del giudizio: elaborazione di un giudizio critico sulle principali dinamiche socioeconomiche in ambito globale analizzate durante il corso, anche attraverso il reperimento di dati e informazioni da fonti adeguate e attendibili. Abilità comunicativa: saper raccogliere, rielaborare e comunicare efficacemente e con un linguaggio appropriato, in forma orale e scritta dati, informazioni e conoscenze sociologiche sulla globalizzazione, integrandole con le conoscenze da altri campi del sapere. Capacità di apprendere: apprendere un metodo generale che per permetta allo studente di approcciare in modo autonomo e critico i fenomeni legati al funzionamento della società globalizzata, attraverso la lettura di dati, fonti e un’analisi di processo.

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, con un'attenzione particolare al confronto e al dialogo diretto con gli studenti, che potranno, durante le lezioni, formulare proposte di approfondimento o dibattito

L'esame sarà scritto, con la redazione di risposte estese (in due ore di tempo) ad alcune domande che sui temi di ciascuno dei tre testi del corso. I criteri di valutazione sono l'attribuzione di un punteggio a ciascuna risposta (per le risposte sufficienti da 18 a 30, una risposta insufficiente invalida l'intero compito in quanto le domande saranno assai generiche, con l'invito a scrivere tutto ciò che si sa per rispondervi) e il calcolo della media semplice dei punteggi delle risposte. Il punteggio è costituito per il 30% di una valutazione sulla correttezza grammaticale e sulla proprietà di linguaggio nell'esprimere i contenuti e per il 70% di una valutazione sull'effettivo apprendimento della materia, con criteri qualitativi e quantitativi.

Il corso offre una visione critica del fenomeno chiamato "globalizzazione" da alcune scuole di pensiero sociale, e comprende una parte monografica sul fenomeno della tratta a fini di sfruttamento sessuale ed economico. I temi della parte generale sono i seguenti: I. Prospettive sulla globalizzazione: divergenza o convergenza? II. La storia della globalizzazione: premoderna, moderna o postmoderna? III. Tecnologia, economia e globalizzazione culturale. IV. Globalizzazione culturale: omologazione o ibridazione? V. Immigrazione globale: storia e disuguaglianza sociale. VI. Gli effetti dell'immigrazione: l'immigrazione è un problema o una soluzione? VII. L'economia globale: capitalismo e basi economiche della globalizzazione.VIII. Disuguaglianza globale: la globalizzazione è una soluzione per la povertà nel mondo? IX. Politica, Stato e globalizzazione: la fine dello Stato nazionale e della socialdemocrazia? X. Politica globale e democrazia cosmopolita. XI. Antiglobalizzazione e movimenti per la giustizia globale. XII. Il futuro ordine mondiale: il declino del potere americano? XIII. Guerra e globalizzazione. La parte monografica sviluppa il concetto di tratta di esseri umani nella legislazione nazionale e internazionale, nonché il lavoro sociale che si fa con le vittime, grazie alle misure di protezione sociale uniche nella legislazione italiana (non sempre applicate, tuttavia).

Dani Rodrick: Dirla tutta sul mercato globale. Einaudi 2018.

Ines Rielli con altre: Libera-libere : pensieri e pratiche femministe su tratta, violenza, sfruttamento. Bari: Radici future 2019.

 

SOCIOLOGIA DELLA GLOBALIZZAZIONE E DEI PROCESSI MIGRATORI - MODULO A (SPS/07)
SOCIOLOGIA GENERALE

Corso di laurea SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Settore Scientifico Disciplinare SPS/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2019 al 15/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

In questo corso base di sociologia studieremo le teorie macro (evoluzionismo, teorie dei sistemi, economia politica, teorie del conflitto) e micro (rituali d'interazione, sé, mente e ruolo sociale, interazionismo simbolico, scambio sociale) su ordine e cambiamento sociale, per collegarle con teorie meso che riflettono sulla connessione micro-macro. Approfondiremo l'analisi dei sistemi-mondo, con la sua proposta di un'unica scienza sociale che abbia come unità di analisi il sistema (attualemnte l'economia-mondo capitalistica) e non gli Stati. Concluderemo con un'applicazione dell'analisi dei sistemi-mondo allo studio delle dinamiche della popolazione.

Lo studio degli autori classici del pensiero sociologico, degli autori contemporanei, come delle dimensioni strutturali e processuali delle società contemporanea con particolare riguardo alla dimensione demografica, costituiscono l’oggetto fondamentale del corso. In questo senso, tanto la conoscenza teorica quanto la capacità di leggere ed interpretare la dimensione dei fenomeni empirici della società "globalizzate" - o meglio inserite nell'economia-mondo capitalistica - definiscono l’ambito degli obiettivi didattici del corso. In questo quadro, gli obiettivi didattici individuati consistono nello sviluppo delle capacità analitiche,e critiche degli studenti, a partire da una competenza tematica sui diversi metodi e teorie per lo studio della società.

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, con un'attenzione particolare al confronto e al dialogo diretto con gli studenti, che potranno, durante le lezioni, formulare proposte di approfondimento o dibattito

L'esame sarà scritto, con la redazione di risposte estese (in due ore di tempo) ad alcune domande che sui temi di ciascuno dei tre testi del corso. I criteri di valutazione sono l'attribuzione di un punteggio a ciascuna risposta (per le risposte sufficienti da 18 a 30, una risposta insufficiente invalida l'intero compito in quanto le domande saranno assai generiche, con l'invito a scrivere tutto ciò che si sa per rispondervi) e il calcolo della media semplice dei punteggi delle risposte. Il punteggio è costituito per il 30% di una valutazione sulla correttezza grammaticale e sulla proprietà di linguaggio nell'esprimere i contenuti e per il 70% di una valutazione sull'effettivo apprendimento della materia, con criteri qualitativi e quantitativi.

Randall Collins: Teorie sociologiche. Bologna: Il Mulino 2006 https://www.mulino.it/isbn/9788815110428

Immanuel Wallerstein: Comprendere il mondo. Trieste: Asterios (qualunque edizione)

Daniela Danna: Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione. Trieste: Asterios 2019  http://www.asterios.it/catalogo/il-peso-dei-numeri

SOCIOLOGIA GENERALE (SPS/07)

Pubblicazioni

Monografie e saggi

2019   Il peso dei numeri. Teorie e dinamiche della popolazione. Trieste, Asterios.

  •  Né sesso né lavoro. Politiche della prostituzione, Milano, Vanda epublishing. A cura di Daniela Danna.

2017   Maternità. Surrogata? Trieste, Asterios.

           Fare un figlio per altri è giusto… (Falso)! Roma-Bari, Laterza.

2015    Contract Children. Questioning Surrogacy. Stuttgart, Ibidem.

2009    Stato di Famiglia. Le donne maltrattate di fronte alle istituzioni. Roma, Ediesse.

            Crescere in famiglie omogenitoriali. A cura di Chiara Cavina e Daniela Danna. Milano, Franco Angeli.

2007    Ginocidio. La violenza contro le donne nell’era globale. Milano, Eleuthera.

2006    Prostituzione e vita pubblica in quattro capitali europee. Roma, Carocci (curatela e Introduzione, cap. 2, cap. 4 con Silvia Garcia, Conclusioni). La traduzione inglese è disponibile on line sul sito www.carocci.it

2005    La gaia famiglia. Omogenitorialità: il dibattito e la ricerca. Trieste, Asterios (Capitolo 1 e 3, coautrice Margherita Bottino).

2004    Che cos'è la prostituzione? Le quattro visioni del commercio del sesso. Trieste, Asterios.

            Donne di mondo. Commercio del sesso e controllo statale. Milano, Eleuthera.

2003    Amiche, compagne, amanti. Storia dell'amore tra donne, edizione integrale con aggiornamenti, Uniservice, Trento.

1998    "Io ho una bella figlia..." Le madri lesbiche raccontano, Zoe Edizioni, Forlì.

1997    Matrimonio omosessuale, Erre Emme Edizioni, Roma.

1994    Amiche, compagne, amanti. Storia dell'amore tra donne, Mondadori, Milano (ristampato nella collana Oscar, 1996).

 

Articoli e contributi a volumi (ultimi anni)

 

2019    “Population Dynamics”, in The Blackwell Encyclopedia of Sociology (Copyright © 2007 John Wiley & Sons, Ltd):https://onlinelibrary.wiley.com/doi/book/10.1002/9781405165518.

            “The subrogation of motherhood: a juridical institution putting kinship on the market”, in Salute e società, n. 2, pp. 44-59.

2018    “The Italian Debate about Civil Unions and Same-Sex Parenthood: The Disappearance of Lesbians, Lesbian Mothers, and Mothers”, in Italian Sociological Review, n. 2, pp. 285-308.

           “I trans-umanisti e i mercanti di ormoni” in PaginaUno, vol. 7, n. 57, pp. 18-25.

            “I diritti civili dell’Unione Europea: la maschera del neoliberismo”, in PaginaUno, vol. 7, n. 57, pp. 12-19.

           “Il Movimento LGBT e la maternità surrogata: corpi in vendita o resistenza alla mercificazione?”, in PaginaUno, vol. 7, n. 56, pp. 14-21.

2017    “Expo 2015 in Milan and the power of the Machine”, in Journal of Political Ecology, vol. 24, pp. 901-920. http://jpe.library.arizona.edu/volume_24/Danna.pdf

           E. Bonini, Z. Berend, S. Pozzolo, L. Cantore, D. Danna (2017). Desires and Rights : surrogacy at the Crossroads of New Ethical Dilemmas? : Round Table about GPA, second Round. AG-ABOUT GENDER, vol. 6, p. 389-409, ISSN: 2279-5057, doi: 10.15167/2279-5057/AG2017.6.11.457

2014    “Population dynamics and world-systems analysis”, in Journal of World Systems Research. vol .20, n. 2, pp. 207-228. http://www.jwsr.org/wp-content/uploads/2014/08/Danna_Vol20_no2.pdf

           “L'aborto nei contratti di maternità surrogata statunitensi”, in AG About Gender - Rivista internazionale di studi di genere, vol 3, n 5, pp. 139-173.

           "Lesbiche, gay, famiglia", ne La società degli individui, vol. 16, n. 47, pp. 63-73.

2013    “I confini dell’azione pubblica: matrimoni forzati e combinati”, in Athenea Digital, vol. 13, pp. 65-81.

            “La prostituzione come ineguaglianza di genere: le politiche islandesi su strip-prostituzione-tratta”, in AG About Gender - Rivista internazionale di studi di genere, Vol.2 N° 3, pp. 181-218 http://www.aboutgender.unige.it/ojs

2012    “Transformative mediation in forced marriage cases” (coautrice Piera Cavenaghi), in Interdisciplinary Journal of Family Studies, XVII, 2, pp. 45-61.

            “Client-only criminalization in the city of Stockholm. A local research on the application of the “Swedish model” of prostitution policy”, in Sexuality Research and Social Policy, vol. 9, n. 1, pp. 80-93.

           “La prostituta donna e il cliente uomo: identità, stigma e potere”, in Prostituzioni visibili e invisibili, ed. Costantino Cipolla and Elisabetta Ruspini, Milano, Franco Angeli, pp. 127-148.

           “Maternità surrogata”, “Matrimoni. Per forza o per onore”, “Sviluppo sostenibile”, in Femministe a parole. Grovigli da districare, ed. Sabrina Marchetti, Jamila M.H. Mascat, Vincenza Perilli, Ediesse, pp. 158-161; 162-165; 274-277.

            “Homoparentality in Italy: the Myth of Stigmatisation?”, in Doing families: Gay and lesbian family practices, eds. Roman Kuhar and Judit Takacs, Peace Institute, Ljubljana, pp. 95-116.

 

Pamphlet

2018    Dalla parte della Natura. L'ecologia spiegata agli esseri umani. Milano, Morellini-VandA epublishing.

            La Piccola Principe. Lettera aperta alle giovanissime su pubertà e ormoni. Milano, VandA epublishing.

2011    Il genere spiegato a un paramecio. Pisa, BFS.

Temi di ricerca

Analisi dei sistemi-mondo, dinamiche della popolazione, rapporti tra ambiente e società, condizione delle donne, sociologia storica. In particolare sto svolgendo una ricerca su "Principio di bigenitorialità e violenza maschile in famiglia".