Curriculum Vitae

Scarica curriculum vitae

Didattica

A.A. 2020/2021

MECCANIZZAZIONE VITIVINICOLA

Corso di laurea VITICOLTURA ED ENOLOGIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2019/2020

MECCANIZZAZIONE VITIVINICOLA

Corso di laurea VITICOLTURA ED ENOLOGIA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce

Torna all'elenco
MECCANIZZAZIONE VITIVINICOLA

Corso di laurea VITICOLTURA ED ENOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare AGR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 08/03/2021 al 11/06/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

Conoscenze di fisica e dei cicli enologici

Ruolo e funzionamento delle macchine nelle principali fasi della produzione di uva da vino e nelle fasi di trasformazione vinicola, comprese quelle di trattamento dei reflui e dei sottoprodotti.

Trasmettere una conoscenza di base relativa alle caratteristiche costruttive e funzionali delle macchine usate nella viticoltura, con particolare riferimento alle soluzioni che possono influenzare le caratteristiche e le potenzialità merceologiche e qualitative del vino.

Trasmettere una conoscenza, adeguata alle competenze professionali dell’enologo, relativa alle caratteristiche costruttive e funzionali delle macchine e degli impianti utilizzati nell'industria enologica e sulle loro modalità d'impiego, sia nelle fasi di produzione e confezionamento dei prodotti primari, sia nelle fasi di gestione e trattamento dei reflui e dei sottoprodotti. In particolare, gli studenti acquisiranno:

Conoscenze e comprensione riguardo il dimensionamento di massima, la gestione e l'impiego delle macchine nelle fasi di campo e di trasformazione.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione nella definizione dei lay-out di produzione, nel dimensionamento di massima delle relative macchine e nella loro gestione tecnica, economica e produttiva.

Autonomia di giudizio nel recepire informazioni e soluzioni tecniche proposte dal mercato, nel sostenere ruoli e dialoghi professionali relativi alle macchine e gli impianti, nell’effettuare scelte e progettazione di massima compatibili con la professione dell’enologo, soddisfacendo alle esigenze dei potenziali clienti o datori di lavoro.

Abilità comunicative nello spiegare e divulgare il ruolo e la funzionalità delle macchine e degli impianti nel settore vitivinicolo, in relazione anche alla formazione del personale tecnico nelle scelte operative, in funzione di specifiche esigenze produttive.

Capacità di apprendimento che sarà stimolata attraverso partecipazione durante le lezioni ed esercitazioni pratiche, eventualmente, anche attraverso visite tecniche o collegamenti a distanza con cantine. L’acquisizione di tale capacità sarà verificata durante l’esame di profitto attraverso domande che prevedano, per la risposta, la necessità di collegare insieme più argomenti.

Il corso comprende lezioni teoriche frontali con l’ausilio di presentazioni power point, 1 cfu di esercitazioni, seminari di altri docenti ed esperti, oltre che discussioni in aula attraverso la richiesta di commenti da parte degli studenti.

Accertamento della preparazione mediante colloquio finale, con votazione finale in trentesimi ed eventuale lode. Saranno inoltre considerate eventuali verifiche in itinere (test con domande a risposta chiusa e/o aperta; interrogazioni orali)

Consultare l'elenco su ESSETRE

  • Macchine per le operazioni colturali nel vigneto: lavorazione del terreno, diserbo meccanico e chimico, distribuzione dei fertilizzanti e ammendanti, distribuzione di antiparassitari, spollonatura; sfogliatura e potatura.
  • Macchine per la raccolta agevolata e integrale dell'uva.
  • Trasmissione del moto nelle macchine e calcolo della potenza.
  • Cenni sui motori elettrici.
  • Sistemi di trasporto dei materiali solidi e semisolidi.
  • Trasporto dei materiali liquidi (pompe volumetriche alternative e rotative).
  • Macchine enologiche: macchine per il ricevimento dell’uva, diraspapigiatrici, presse, vinificatori, centrifughe, filtri, linee di imbottigliamento.
  • Macchine a corredo della cantina: impianti frigoriferi, impianti per il trattamento dei reflui e dei sottoprodotti.
  • Materiale didattico preparato dal docente
  • P. De Vita, G. De Vita. Corso di meccanica enologica. Terza edizione. Hopli, Milano, 2004.
  • D. Friso. Ingegneria dell'industria alimentare. Cleup, 2013.
MECCANIZZAZIONE VITIVINICOLA (AGR/09)
MECCANIZZAZIONE VITIVINICOLA

Corso di laurea VITICOLTURA ED ENOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare AGR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 09/03/2020 al 12/06/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce

MECCANIZZAZIONE VITIVINICOLA (AGR/09)