Maria Antonietta AIELLO

Maria Antonietta AIELLO

Professore I Fascia (Ordinario/Straordinario)

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09: TECNICA DELLE COSTRUZIONI.

Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione

Centro Ecotekne Pal. O - S.P. 6, Lecce - Monteroni - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 7248 +39 0832 29 7263 +39 0832 29 7329

Area di competenza: Ingegneria strutturale
Recapiti aggiuntivi

Ufficio: 2° piano Edificio ' La Stecca', S.P. 6 Lecce-Monteroni, Monteroni di Lecce (LE)

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Laureata con lode in Ingegneria Civile, Orientamento Strutture, presso l’Università della Calabria (CS) il 10 Aprile 1991.

Vincitrice nel 1992 di una borsa annuale post-laurea per attività di ricerca e formazione all’estero, svolta presso l’Università di Guildford, U.K.

Dottore di Ricerca in “Materiali Compositi per le Costruzioni Civili”.

Nel 1996 prende servizio come Ricercatore Universitario nel settore ICAR/09- Tecnica delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università del Salento, dove nel 2001 prende servizio come Professore Associato e nel 2011 come Professore Ordinario.

E’ delegata del Rettore al Patrimonio Edilizio e Sicurezza

E’ stata Presidente del Consiglio Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Civile (2005-2013) e membro della Giunta di Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione.

 

E’ stata Delegata della Facoltà di Ingegneria all’Orientamento in Ingresso (2002-2006), Membro del CTS (Comitato Tecnico Scientifico) del SOFT (Servizio Orientamento, Formazione e Tutoraggio) dell’Università degli Studi di Lecce (2002-2006), Membro della Commissione Nazionale Test d’Ingresso delle Facoltà di Ingegneria ed Architettura (2003-2006).

E’ stata membro del Comitato Pari Opportunità dell’Università del Salento.

E’ Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in “Ingegneria dei
Materiali e delle Strutture e Nanotecnologie
” presso l’Università del Salento.

E’ Direttore del Laboratorio di Tecnica delle Costruzioni del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento.

 

E’ associata all’Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche, ITC-CNR, dal 01/02/2017.

E’ stata/è titolare dei seguenti insegnamenti: Tecnica delle Costruzioni, Costruzioni in Zona Sismica, Progetto di Interventi su Strutture Esistenti.

E’ Delegato di  zona (Regione Puglia) per il CTE (Collegio dei Tecnici dell’Industrializzazione e Membro del Comitato Direttivo di ACI/Italy Chapter (dal 2019)

 

Ha partecipato a numerosi Convegni Nazionali ed Internazionali, in alcuni casi anche come membro del Comitato Scientifico o Organizzatore. Ha coordinato workshop, seminari e corsi specialistici su tematiche inerenti l’Ingegneria Strutturale.

E’ stata membro del RILEM TC “Composites for sustainable strengthening of masonry “, del RILEM TC MSC – Masonry Strengthening with Composite Materials, della COST  Action TU1207; è membro del Comitato Tecnico fib - “Bond between Reinforcement and Concrete. Dal 2019 è Coordinatrice del RILEM T.C. IMC -Durability of Inorganic Matrix Composites used for Strengthening of Masonry Constructions.

E’stata/e’ Responsabile Scientifico di diversi progetti di Ricerca.

Membro di Gruppi di Lavoro per la predisposizione di Linee Guida relative alla qualificazione e progettazione di materiali e sistemi innovativi (Intonaci Armati con Materiali Compositi-CRM; FRCM –Fibers Reinforced Cementitious Mortar; FRP-Fiber Reinforced Polymer) di impiego strutturale, in ambito Nazionale ed Internazionale.

Le tematiche di ricerca principali sone quelle relative a: consolidamento di costruzioni esistenti mediante tecniche e materiali innovativi, vulnerabilità sismica di strutture esistenti e di elementi non strutturali,  comportamento a breve e lungo termine di strutture realizzate con calcestruzzi ad alte prestazioni e/o calcestruzzi sostenibili.

E’ autore di 325 pubblicazioni scientifiche di cui più di 200 in riviste Internazionali o atti di Convegno internazionali.

Scarica curriculum vitae

Didattica

A.A. 2020/2021

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2019/2020

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

PROGETTO DI INTERVENTI SU STRUTTURE ESISTENTI (C.I.)

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0 Ore Studio individuale: 144.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

PROGETTO DI STRUTTURE II C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.B) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0 Ore Studio individuale: 144.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

PROGETTO DI STRUTTURE II C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE

Percorso PERCORSO COMUNE

Torna all'elenco
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2020 al 18/12/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

Sede Lecce

Aver sostenuto l'esame di Tecnica delle Costruzioni

Sismologia, analisi dinamica di sistemi strutturali, predimensionamento delle strutture in presenza di azione sismica, utilizzo di software di calcolo per analisi dinamica delle strutture, Metodologie ed analisi semplificate, Modellazione dei sistemi strutturali, progettazione di elementi strutturali in calcestruzzo armato, in muratura ed in acciaio ai sensi delle normative vigenti, Analisi non-lineari, tecnologie per l'isolamento e la dissipazione dell’azione sismica, cenni sulle strutture in legno.

Il corso si propone di fornire agli studenti le conoscenze teoriche e le competenze applicative necessarie ad affrontare la progettazione di strutture in zona sismica. La progettazione antisismica verrà trattata alla luce delle più recenti impostazioni basate sui concetti di performance-based design e capacity design, seguendo l’evoluzione delle normative sismiche in ambito nazionale ed europeo.

lezioni teoriche ed esercitazioni progettuali

Prova orale

Gli appelli d'esame saranno tutti riportati su apposito sito web 

Si riportano le tematiche proposte per eventuali tesi di laurea inerenti l'insegnamento:

- Analisi di Vulnerabilità sismica di sistemi strutturali mediante analisi speditive (RVS)

- Analisi di Vulnerabilità sismica di sistemi strutturali mediante metodologie avanzate

-Influenza delle tamponature sui meccanismi di collasso locali in strutture in c.a.

-Meso- e Macro-modellazione di strutture tamponate in calcestruzzo armato ai fini della valutazione della risposta dinamica.

-Valutazione analitica e sperimentale della vulnerabilità sismica di impianti in strutture strategiche

-Modellazione di elementi di impianto ai fini della valutazione della risposta sismica.

-Valutazione del danneggiamento cumulato di elementi non strutturali in relazione ad eventi sismici.

-Sviluppo di metodologie semplificate per la valutazione del danno strutturale e non strutturale in seguito ad eventi sismici.

- L’influenza degli interventi di consolidamento sulla risposta sismica dell’organismo strutturale.

Introduzione alla sismologia; Oscillatore semplice – equazioni di equilibrio dinamico; Introduzione ai software di calcolo strutturale; Analisi modale su software agli elementi finiti; Analisi statica lineare di sistemi piani e sistemi tridimensionali; Modellazione agli elementi finiti di sistemi piani e sistemi tridimensionali; Introduzione alle disposizioni normative sulla progettazione sismica; Duttilità strutturale e fattore di comportamento; Predimensionamento delle strutture in c.a. e verifiche globali; Progetto e verifica per azioni sismiche di strutture in c.a. – travi, pilastri, nodi, impalcati e pareti; Analisi push-over; Criteri generali di progetto delle strutture in muratura; Analisi sismica delle strutture in muratura; Progetto per resistenza e progetto per duttilità, verifiche di duttilità per gli elementi strutturali; Linee guida per elementi non strutturali; Progetto sismico di strutture in acciaio; Introduzione all’isolamento sismico; Cenni sui dissipatori sismici; Cenni sul progetto sismico delle costruzioni in legno; applicazioni progettuali.

• L. Buzzoni - Elementi di Sismologia con applicazioni all'ingegneria Sismica – Pitagora editrice

• G. Muscolino - Dinamica delle strutture - Mc Graw Hill - 2001;

• E. Viola - Dinamica delle strutture – Pitagora editrice

• NTC del 2008 e circolare esplicativa n° 617 del 2009

• NTC del 2018

• A. Ghersi - Edifici antisismici con struttura intelaiata in cemento armato – Dario Flaccovio editore

• L. Petrini, R. Pinho, G.M. Calvi - Criteri di Progettazione antisismica degli Edifici, IUSS Press

• M. Mezzina, G. Uva, D. Raffaele, G. Marano - Progettazione sismo-resistente di edifici in c.a - Città studi edizioni

• E. Cosenza, G. Magliulo, M. Pecce, R. Ramasco - Progetto antisismico di Edifici in Cemento Armato - IUSS Press

• L. Boscotrecase, F. Piccarretta - Edifici in muratura in zona sismica – Dario Flaccovio editore

• E. Cosenza, G. Manfredi, G. Monti - Valutazione e riduzione della vulnerabilità sismica di edifici esistenti in cemento armato - Polimetrica editrice

• F. Pugi - Vulnerabilità sismica degli edifici in muratura - Editore Alinea

• G. Ballio, B. Bernuzzi – Progettare costruzioni in acciaio - Hoepli

• M. Dolce, D. Cardone, F.C. Ponzo, A. Di Cesare - Progetto di Edifici con Isolamento Sismico - Iuss Press

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (ICAR/09)
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 3

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

È necessario aver superato l’esame di Scienza delle Costruzioni. Sono anche utili i contenuti di Meccanica Razionale.

Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali riguardanti il dimensionamento e la verifica di elementi strutturali e di semplici strutture civili in c.a., c.a.p. e acciaio. L’aspetto teorico sarà trattato dando rilievo alle ricadute applicative tramite esercitazioni specifiche di progetto e verifica strutturale anche con riferimento alle normative tecniche nazionali e comunitarie.

Lo studente,a  valle del corso,  acquisirà le conoscenze inerenti le più recenti metodologie di verifica della sicurezza strutturale, di progettazione  di elementi strutturali in c.a., in c.a.p,  e di alcuni sistemi strutturali .

Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio

Prova scritta e prova orale

  • La sicurezza strutturale: metodi di verifica della sicurezza strutturale; i metodi probabilistici; i metodi semi-probabilistici; il metodo delle tensioni ammissibili. ;
  • Il calcolo dei telai: Metodi di risoluzione per carichi orizzontali e verticali;
  • I solaio: progetto e verifica di impalcati piani per costruzioni civili;
  • Azioni sulle costruzioni: tipologie di azioni e relativi valori di calcolo; Combinazione delle azioni per il dimensionamento e la verifica delle strutture;
  • I materiali per le costruzioni civili: il calcestruzzo; l'acciaio; Proprietà meccaniche dei materiali; valori di calcolo delle proprietà meccaniche dei materiali;
  • Analisi e Progetto di elementi strutturali in c.a: Aderenza acciaio-calcestruzzo; Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni normali (Sforzo normale centrato, Flessione retta, Flessione deviata, Sforzo normale eccentrico); Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni tangenziali (Taglio, Torsione); Stati limite di Esercizio (Fessurazione, Deformazione, Tensioni in esercizio);
  • Applicazioni su progetto e verifica di elementi strutturali in c.a.;
  • Strutture in acciaio: Cenni sulle principali verifiche strutturali e sulle unioni;
  • Applicazioni sulla verifiche strutturali e sulle unioni di elementi in acciaio;
  • Le strutture in calcestruzzo armato precompresso: sistemi di precompressione:precompressione a cavi pre-tesi e post- tesi; precompressione integrale, limitata e parziale; precompressione esterna; proprietà dei materiali ed esempi di strutture precompresse; azioni equivalenti alla precompressione; perdite di precompressione per rilascio dei trefoli, attrito, rientro degli ancoraggi, ritiro, viscosità e rilassamento delle armature; ll tirante in c.a.p., gli elementi strutturali inflessi, le verifiche di sicurezza per sollecitazioni di taglio e torsione. gli Stati Limite di Esercizio;
  • Applicazioni sul dimensionamento e verifica di elementi strutturali in c.a.p.;
  • "Teoria e Tecnica delle Strutture, Il cemento armato precompresso"; E. Pozzo;Ed. Pitagora
  • “Teoria e Tecnica delle Costruzioni"; E. Giangreco; Liguori Ed.
  • "Costruzioni in acciaio"; A. La Tegola; Liguori Ed.
  • "Strutture in Acciaio"; G. Ballio, F.M. Mazzolani; Hoepli
  • "Strutture in cemento armato. Basi della progettazione"; Cosenza, Manfredi, Pecce; Hoepli
  • "Progettazione di Strutture in Calcestruzzo Armato", Vol.1;AICAP; Ed. Pubblicemento
  • “Teoria a pratica delle strutture in cemento armato” - Nunziata - Dario Flaccovio
  • “Teoria e ratica delle strutture in acciaio” – Nunziata - Dario Flaccovio
  • Normativa tecnica
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I. (ICAR/09)
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 20/12/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

Sede Lecce

Aver sostenuto l'esame di Tecnica delle Costruzioni

Sismologia, analisi dinamica di sistemi strutturali, predimensionamento delle strutture in presenza di azione sismica, utilizzo di software di calcolo per analisi dinamica delle strutture, Metodologie ed analisi semplificate, Modellazione dei sistemi strutturali, progettazione di elementi strutturali in calcestruzzo armato, in muratura ed in acciaio ai sensi delle normative vigenti, Analisi non-lineari, tecnologie per l'isolamento e la dissipazione dell’azione sismica, cenni sulle strutture in legno.

Il corso si propone di fornire agli studenti le conoscenze teoriche e le competenze applicative necessarie ad affrontare la progettazione di strutture in zona sismica. La progettazione antisismica verrà trattata alla luce delle più recenti impostazioni basate sui concetti di performance-based design e capacity design, seguendo l’evoluzione delle normative sismiche in ambito nazionale ed europeo.

lezioni teoriche ed esercitazioni progettuali

Prova orale

Gli appelli d'esame saranno tutti riportati su apposita pagina web della Facoltà

Si riportano le tematiche proposte per eventuali tesi di laurea inerenti l'insegnamento:

- Analisi di Vulnerabilità sismica di sistemi strutturali mediante analisi speditive (RVS)

- Analisi di Vulnerabilità sismica di sistemi strutturali mediante metodologie avanzate

-Influenza delle tamponature sui meccanismi di collasso locali in strutture in c.a.

-Meso- e Macro-modellazione di strutture tamponate in calcestruzzo armato ai fini della valutazione della risposta dinamica.

-Valutazione analitica e sperimentale della vulnerabilità sismica di impianti in strutture strategiche

-Modellazione di elementi di impianto ai fini della valutazione della risposta sismica.

-Valutazione del danneggiamento cumulato di elementi non strutturali in relazione ad eventi sismici.

-Sviluppo di metodologie semplificate per la valutazione del danno strutturale e non strutturale in seguito ad eventi sismici.

- L’influenza degli interventi di consolidamento sulla risposta sismica dell’organismo strutturale.

Introduzione alla sismologia; Oscillatore semplice – equazioni di equilibrio dinamico; Introduzione ai software di calcolo strutturale; Analisi modale su software agli elementi finiti; Analisi statica lineare di sistemi piani e sistemi tridimensionali; Modellazione agli elementi finiti di sistemi piani e sistemi tridimensionali; Introduzione alle disposizioni normative sulla progettazione sismica; Duttilità strutturale e fattore di comportamento; Predimensionamento delle strutture in c.a. e verifiche globali; Progetto e verifica per azioni sismiche di strutture in c.a. – travi, pilastri, nodi, impalcati e pareti; Analisi push-over; Criteri generali di progetto delle strutture in muratura; Analisi sismica delle strutture in muratura; Progetto per resistenza e progetto per duttilità, verifiche di duttilità per gli elementi strutturali; Linee guida per elementi non strutturali; Progetto sismico di strutture in acciaio; Introduzione all’isolamento sismico; Cenni sui dissipatori sismici; Cenni sul progetto sismico delle costruzioni in legno; applicazioni progettuali.

• L. Buzzoni - Elementi di Sismologia con applicazioni all'ingegneria Sismica – Pitagora editrice

• G. Muscolino - Dinamica delle strutture - Mc Graw Hill - 2001;

• E. Viola - Dinamica delle strutture – Pitagora editrice

• NTC del 2008 e circolare esplicativa n° 617 del 2009

• NTC del 2018

• A. Ghersi - Edifici antisismici con struttura intelaiata in cemento armato – Dario Flaccovio editore

• L. Petrini, R. Pinho, G.M. Calvi - Criteri di Progettazione antisismica degli Edifici, IUSS Press

• M. Mezzina, G. Uva, D. Raffaele, G. Marano - Progettazione sismo-resistente di edifici in c.a - Città studi edizioni

• E. Cosenza, G. Magliulo, M. Pecce, R. Ramasco - Progetto antisismico di Edifici in Cemento Armato - IUSS Press

• L. Boscotrecase, F. Piccarretta - Edifici in muratura in zona sismica – Dario Flaccovio editore

• E. Cosenza, G. Manfredi, G. Monti - Valutazione e riduzione della vulnerabilità sismica di edifici esistenti in cemento armato - Polimetrica editrice

• F. Pugi - Vulnerabilità sismica degli edifici in muratura - Editore Alinea

• G. Ballio, B. Bernuzzi – Progettare costruzioni in acciaio - Hoepli

• M. Dolce, D. Cardone, F.C. Ponzo, A. Di Cesare - Progetto di Edifici con Isolamento Sismico - Iuss Press

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (ICAR/09)
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 3

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

È necessario aver superato l’esame di Scienza delle Costruzioni. Sono anche utili i contenuti di Meccanica Razionale.

Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali riguardanti il dimensionamento e la verifica di elementi strutturali e di semplici strutture civili in c.a., c.a.p. e acciaio. L’aspetto teorico sarà trattato dando rilievo alle ricadute applicative tramite esercitazioni specifiche di progetto e verifica strutturale anche con riferimento alle normative tecniche nazionali e comunitarie.

Lo studente,a  valle del corso,  acquisirà le conoscenze inerenti le più recenti metodologie di verifica della sicurezza strutturale, di progettazione  di elementi strutturali in c.a., in c.a.p,  e di alcuni sistemi strutturali .

Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio

Prova scritta e prova orale

  • La sicurezza strutturale: metodi di verifica della sicurezza strutturale; i metodi probabilistici; i metodi semi-probabilistici; il metodo delle tensioni ammissibili. ;
  • Il calcolo dei telai: Metodi di risoluzione per carichi orizzontali e verticali;
  • I solaio: progetto e verifica di impalcati piani per costruzioni civili;
  • Azioni sulle costruzioni: tipologie di azioni e relativi valori di calcolo; Combinazione delle azioni per il dimensionamento e la verifica delle strutture;
  • I materiali per le costruzioni civili: il calcestruzzo; l'acciaio; Proprietà meccaniche dei materiali; valori di calcolo delle proprietà meccaniche dei materiali;
  • Analisi e Progetto di elementi strutturali in c.a: Aderenza acciaio-calcestruzzo; Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni normali (Sforzo normale centrato, Flessione retta, Flessione deviata, Sforzo normale eccentrico); Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni tangenziali (Taglio, Torsione); Stati limite di Esercizio (Fessurazione, Deformazione, Tensioni in esercizio);
  • Applicazioni su progetto e verifica di elementi strutturali in c.a.;
  • Strutture in acciaio: Cenni sulle principali verifiche strutturali e sulle unioni;
  • Applicazioni sulla verifiche strutturali e sulle unioni di elementi in acciaio;
  • Le strutture in calcestruzzo armato precompresso: sistemi di precompressione:precompressione a cavi pre-tesi e post- tesi; precompressione integrale, limitata e parziale; precompressione esterna; proprietà dei materiali ed esempi di strutture precompresse; azioni equivalenti alla precompressione; perdite di precompressione per rilascio dei trefoli, attrito, rientro degli ancoraggi, ritiro, viscosità e rilassamento delle armature; ll tirante in c.a.p., gli elementi strutturali inflessi, le verifiche di sicurezza per sollecitazioni di taglio e torsione. gli Stati Limite di Esercizio;
  • Applicazioni sul dimensionamento e verifica di elementi strutturali in c.a.p.;
  • "Teoria e Tecnica delle Strutture, Il cemento armato precompresso"; E. Pozzo;Ed. Pitagora
  • “Teoria e Tecnica delle Costruzioni"; E. Giangreco; Liguori Ed.
  • "Costruzioni in acciaio"; A. La Tegola; Liguori Ed.
  • "Strutture in Acciaio"; G. Ballio, F.M. Mazzolani; Hoepli
  • "Strutture in cemento armato. Basi della progettazione"; Cosenza, Manfredi, Pecce; Hoepli
  • "Progettazione di Strutture in Calcestruzzo Armato", Vol.1;AICAP; Ed. Pubblicemento
  • “Teoria a pratica delle strutture in cemento armato” - Nunziata - Dario Flaccovio
  • “Teoria e ratica delle strutture in acciaio” – Nunziata - Dario Flaccovio
  • Normativa tecnica
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I. (ICAR/09)
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 21/12/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

Sede Lecce

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (ICAR/09)
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

È necessario aver superato l’esame di Scienza delle Costruzioni. Sono anche utili i contenuti di Meccanica Razionale.

Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali riguardanti il dimensionamento e la verifica di elementi strutturali e di semplici strutture civili in c.a., c.a.p. e acciaio. L’aspetto teorico sarà trattato dando rilievo alle ricadute applicative tramite esercitazioni specifiche di progetto e verifica strutturale anche con riferimento alle normative tecniche nazionali e comunitarie.

Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio

Prova scritta e prova orale

  • La sicurezza strutturale: metodi di verifica della sicurezza strutturale; i metodi probabilistici; i metodi semi-probabilistici; il metodo delle tensioni ammissibili. ;
  • Il calcolo dei telai: Metodi di risoluzione per carichi orizzontali e verticali;
  • I solaio: progetto e verifica di impalcati piani per costruzioni civili;
  • Azioni sulle costruzioni: tipologie di azioni e relativi valori di calcolo; Combinazione delle azioni per il dimensionamento e la verifica delle strutture;
  • I materiali per le costruzioni civili: il calcestruzzo; l'acciaio; Proprietà meccaniche dei materiali; valori di calcolo delle proprietà meccaniche dei materiali;
  • Analisi e Progetto di elementi strutturali in c.a: Aderenza acciaio-calcestruzzo; Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni normali (Sforzo normale centrato, Flessione retta, Flessione deviata, Sforzo normale eccentrico); Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni tangenziali (Taglio, Torsione); Stati limite di Esercizio (Fessurazione, Deformazione, Tensioni in esercizio);
  • Applicazioni su progetto e verifica di elementi strutturali in c.a.;
  • Strutture in acciaio: Cenni sulle principali verifiche strutturali e sulle unioni;
  • Applicazioni sulla verifiche strutturali e sulle unioni di elementi in acciaio;
  • Le strutture in calcestruzzo armato precompresso: sistemi di precompressione:precompressione a cavi pre-tesi e post- tesi; precompressione integrale, limitata e parziale; precompressione esterna; proprietà dei materiali ed esempi di strutture precompresse; azioni equivalenti alla precompressione; perdite di precompressione per rilascio dei trefoli, attrito, rientro degli ancoraggi, ritiro, viscosità e rilassamento delle armature; ll tirante in c.a.p., gli elementi strutturali inflessi, le verifiche di sicurezza per sollecitazioni di taglio e torsione. gli Stati Limite di Esercizio;
  • Applicazioni sul dimensionamento e verifica di elementi strutturali in c.a.p.;
  • "Teoria e Tecnica delle Strutture, Il cemento armato precompresso"; E. Pozzo;Ed. Pitagora
  • “Teoria e Tecnica delle Costruzioni"; E. Giangreco; Liguori Ed.
  • "Costruzioni in acciaio"; A. La Tegola; Liguori Ed.
  • "Strutture in Acciaio"; G. Ballio, F.M. Mazzolani; Hoepli
  • "Strutture in cemento armato. Basi della progettazione"; Cosenza, Manfredi, Pecce; Hoepli
  • "Progettazione di Strutture in Calcestruzzo Armato", Vol.1;AICAP; Ed. Pubblicemento
  • “Teoria a pratica delle strutture in cemento armato” - Nunziata - Dario Flaccovio
  • “Teoria e ratica delle strutture in acciaio” – Nunziata - Dario Flaccovio
  • Normativa tecnica
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I. (ICAR/09)
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 22/12/2017)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

Sede Lecce

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (ICAR/09)
PROGETTO DI INTERVENTI SU STRUTTURE ESISTENTI (C.I.)

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2018 al 01/06/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

PROGETTO DI INTERVENTI SU STRUTTURE ESISTENTI (C.I.) (ICAR/09)
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2018 al 01/06/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

È necessario aver superato l’esame di Scienza delle Costruzioni. Sono anche utili i contenuti di Meccanica Razionale.

Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali riguardanti il dimensionamento e la verifica di elementi strutturali e di semplici strutture civili in c.a., c.a.p. e acciaio. L’aspetto teorico sarà trattato dando rilievo alle ricadute applicative tramite esercitazioni specifiche di progetto e verifica strutturale anche con riferimento alle normative tecniche nazionali e comunitarie.

Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio

Prova scritta e prova orale

  • La sicurezza strutturale: metodi di verifica della sicurezza strutturale; i metodi probabilistici; i metodi semi-probabilistici; il metodo delle tensioni ammissibili. ;
  • Il calcolo dei telai: Metodi di risoluzione per carichi orizzontali e verticali;
  • I solaio: progetto e verifica di impalcati piani per costruzioni civili;
  • Azioni sulle costruzioni: tipologie di azioni e relativi valori di calcolo; Combinazione delle azioni per il dimensionamento e la verifica delle strutture;
  • I materiali per le costruzioni civili: il calcestruzzo; l'acciaio; Proprietà meccaniche dei materiali; valori di calcolo delle proprietà meccaniche dei materiali;
  • Analisi e Progetto di elementi strutturali in c.a: Aderenza acciaio-calcestruzzo; Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni normali (Sforzo normale centrato, Flessione retta, Flessione deviata, Sforzo normale eccentrico); Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni tangenziali (Taglio, Torsione); Stati limite di Esercizio (Fessurazione, Deformazione, Tensioni in esercizio);
  • Applicazioni su progetto e verifica di elementi strutturali in c.a.;
  • Strutture in acciaio: Cenni sulle principali verifiche strutturali e sulle unioni;
  • Applicazioni sulla verifiche strutturali e sulle unioni di elementi in acciaio;
  • Le strutture in calcestruzzo armato precompresso: sistemi di precompressione:precompressione a cavi pre-tesi e post- tesi; precompressione integrale, limitata e parziale; precompressione esterna; proprietà dei materiali ed esempi di strutture precompresse; azioni equivalenti alla precompressione; perdite di precompressione per rilascio dei trefoli, attrito, rientro degli ancoraggi, ritiro, viscosità e rilassamento delle armature; ll tirante in c.a.p., gli elementi strutturali inflessi, le verifiche di sicurezza per sollecitazioni di taglio e torsione. gli Stati Limite di Esercizio;
  • Applicazioni sul dimensionamento e verifica di elementi strutturali in c.a.p.;
  • "Teoria e Tecnica delle Strutture, Il cemento armato precompresso"; E. Pozzo;Ed. Pitagora
  • “Teoria e Tecnica delle Costruzioni"; E. Giangreco; Liguori Ed.
  • "Costruzioni in acciaio"; A. La Tegola; Liguori Ed.
  • "Strutture in Acciaio"; G. Ballio, F.M. Mazzolani; Hoepli
  • "Strutture in cemento armato. Basi della progettazione"; Cosenza, Manfredi, Pecce; Hoepli
  • "Progettazione di Strutture in Calcestruzzo Armato", Vol.1;AICAP; Ed. Pubblicemento
  • “Teoria a pratica delle strutture in cemento armato” - Nunziata - Dario Flaccovio
  • “Teoria e ratica delle strutture in acciaio” – Nunziata - Dario Flaccovio
  • Normativa tecnica
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I. (ICAR/09)
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0 Ore Studio individuale: 144.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 22/12/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

Sede Lecce - Università degli Studi

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (ICAR/09)
PROGETTO DI STRUTTURE II C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2017 al 02/06/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

PROGETTO DI STRUTTURE II C.I. (ICAR/09)
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2017 al 02/06/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

È necessario aver superato l’esame di Scienza delle Costruzioni. Sono anche utili i contenuti di Meccanica Razionale.

Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali riguardanti il dimensionamento e la verifica di elementi strutturali e di semplici strutture civili in c.a., c.a.p. e acciaio. L’aspetto teorico sarà trattato dando rilievo alle ricadute applicative tramite esercitazioni specifiche di progetto e verifica strutturale anche con riferimento alle normative tecniche nazionali e comunitarie.

Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio

Prova scritta e prova orale

  • La sicurezza strutturale: metodi di verifica della sicurezza strutturale; i metodi probabilistici; i metodi semi-probabilistici; il metodo delle tensioni ammissibili. ;
  • Il calcolo dei telai: Metodi di risoluzione per carichi orizzontali e verticali;
  • I solaio: progetto e verifica di impalcati piani per costruzioni civili;
  • Azioni sulle costruzioni: tipologie di azioni e relativi valori di calcolo; Combinazione delle azioni per il dimensionamento e la verifica delle strutture;
  • I materiali per le costruzioni civili: il calcestruzzo; l'acciaio; Proprietà meccaniche dei materiali; valori di calcolo delle proprietà meccaniche dei materiali;
  • Analisi e Progetto di elementi strutturali in c.a: Aderenza acciaio-calcestruzzo; Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni normali (Sforzo normale centrato, Flessione retta, Flessione deviata, Sforzo normale eccentrico); Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni tangenziali (Taglio, Torsione); Stati limite di Esercizio (Fessurazione, Deformazione, Tensioni in esercizio);
  • Applicazioni su progetto e verifica di elementi strutturali in c.a.;
  • Strutture in acciaio: Cenni sulle principali verifiche strutturali e sulle unioni;
  • Applicazioni sulla verifiche strutturali e sulle unioni di elementi in acciaio;
  • Le strutture in calcestruzzo armato precompresso: sistemi di precompressione:precompressione a cavi pre-tesi e post- tesi; precompressione integrale, limitata e parziale; precompressione esterna; proprietà dei materiali ed esempi di strutture precompresse; azioni equivalenti alla precompressione; perdite di precompressione per rilascio dei trefoli, attrito, rientro degli ancoraggi, ritiro, viscosità e rilassamento delle armature; ll tirante in c.a.p., gli elementi strutturali inflessi, le verifiche di sicurezza per sollecitazioni di taglio e torsione. gli Stati Limite di Esercizio;
  • Applicazioni sul dimensionamento e verifica di elementi strutturali in c.a.p.;
  • "Teoria e Tecnica delle Strutture, Il cemento armato precompresso"; E. Pozzo;Ed. Pitagora
  • “Teoria e Tecnica delle Costruzioni"; E. Giangreco; Liguori Ed.
  • "Costruzioni in acciaio"; A. La Tegola; Liguori Ed.
  • "Strutture in Acciaio"; G. Ballio, F.M. Mazzolani; Hoepli
  • "Strutture in cemento armato. Basi della progettazione"; Cosenza, Manfredi, Pecce; Hoepli
  • "Progettazione di Strutture in Calcestruzzo Armato", Vol.1;AICAP; Ed. Pubblicemento
  • “Teoria a pratica delle strutture in cemento armato” - Nunziata - Dario Flaccovio
  • “Teoria e ratica delle strutture in acciaio” – Nunziata - Dario Flaccovio
  • Normativa tecnica
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I. (ICAR/09)
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.B) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 01/03/2017 al 02/06/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.B) C.I. (ICAR/09)
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 81.0 Ore Studio individuale: 144.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 21/09/2015 al 18/12/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

Sede Lecce - Università degli Studi

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (ICAR/09)
PROGETTO DI STRUTTURE II C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 29/02/2016 al 03/06/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

PROGETTO DI STRUTTURE II C.I. (ICAR/09)
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I.

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 96.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 3

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

È necessario aver superato l’esame di Scienza delle Costruzioni. Sono anche utili i contenuti di Meccanica Razionale.

Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni fondamentali riguardanti il dimensionamento e la verifica di elementi strutturali e di semplici strutture civili in c.a., c.a.p. e acciaio. L’aspetto teorico sarà trattato dando rilievo alle ricadute applicative tramite esercitazioni specifiche di progetto e verifica strutturale anche con riferimento alle normative tecniche nazionali e comunitarie.

Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio

Prova scritta e prova orale

  • La sicurezza strutturale: metodi di verifica della sicurezza strutturale; i metodi probabilistici; i metodi semi-probabilistici; il metodo delle tensioni ammissibili. ;
  • Il calcolo dei telai: Metodi di risoluzione per carichi orizzontali e verticali;
  • I solaio: progetto e verifica di impalcati piani per costruzioni civili;
  • Azioni sulle costruzioni: tipologie di azioni e relativi valori di calcolo; Combinazione delle azioni per il dimensionamento e la verifica delle strutture;
  • I materiali per le costruzioni civili: il calcestruzzo; l'acciaio; Proprietà meccaniche dei materiali; valori di calcolo delle proprietà meccaniche dei materiali;
  • Analisi e Progetto di elementi strutturali in c.a: Aderenza acciaio-calcestruzzo; Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni normali (Sforzo normale centrato, Flessione retta, Flessione deviata, Sforzo normale eccentrico); Stato Limite Ultimo per sollecitazioni che generano tensioni tangenziali (Taglio, Torsione); Stati limite di Esercizio (Fessurazione, Deformazione, Tensioni in esercizio);
  • Applicazioni su progetto e verifica di elementi strutturali in c.a.;
  • Strutture in acciaio: Cenni sulle principali verifiche strutturali e sulle unioni;
  • Applicazioni sulla verifiche strutturali e sulle unioni di elementi in acciaio;
  • Le strutture in calcestruzzo armato precompresso: sistemi di precompressione:precompressione a cavi pre-tesi e post- tesi; precompressione integrale, limitata e parziale; precompressione esterna; proprietà dei materiali ed esempi di strutture precompresse; azioni equivalenti alla precompressione; perdite di precompressione per rilascio dei trefoli, attrito, rientro degli ancoraggi, ritiro, viscosità e rilassamento delle armature; ll tirante in c.a.p., gli elementi strutturali inflessi, le verifiche di sicurezza per sollecitazioni di taglio e torsione. gli Stati Limite di Esercizio;
  • Applicazioni sul dimensionamento e verifica di elementi strutturali in c.a.p.;
  • "Teoria e Tecnica delle Strutture, Il cemento armato precompresso"; E. Pozzo;Ed. Pitagora
  • “Teoria e Tecnica delle Costruzioni"; E. Giangreco; Liguori Ed.
  • "Costruzioni in acciaio"; A. La Tegola; Liguori Ed.
  • "Strutture in Acciaio"; G. Ballio, F.M. Mazzolani; Hoepli
  • "Strutture in cemento armato. Basi della progettazione"; Cosenza, Manfredi, Pecce; Hoepli
  • "Progettazione di Strutture in Calcestruzzo Armato", Vol.1;AICAP; Ed. Pubblicemento
  • “Teoria a pratica delle strutture in cemento armato” - Nunziata - Dario Flaccovio
  • “Teoria e ratica delle strutture in acciaio” – Nunziata - Dario Flaccovio
  • Normativa tecnica
TECNICA DELLE COSTRUZIONI (MOD.A) C.I. (ICAR/09)
COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Corso di laurea INGEGNERIA CIVILE

Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 78.0 Ore Studio individuale: 147.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 13/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2008)

Sede Lecce - Università degli Studi

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (ICAR/09)

Tesi

Si riportano le tematiche proposte per eventuali tesi di laurea

- Analisi di Vulnerabilità sismica di sistemi strutturali mediante analisi speditive (RVS)

- Analisi di Vulnerabilità sismica di sistemi strutturali mediante metodologie avanzate

-Influenza delle tamponature sui meccanismi di collasso locali in strutture in c.a.

-Meso- e Macro-modellazione di strutture tamponate in calcestruzzo armato ai fini della valutazione della risposta dinamica.

-Valutazione analitica e sperimentale della vulnerabilità sismica di impianti in strutture strategiche

-Modellazione di elementi di impianto ai fini della valutazione della risposta sismica.

-Valutazione del danneggiamento cumulato di elementi non strutturali in relazione ad eventi sismici.

-Sviluppo di metodologie semplificate per la valutazione del danno strutturale e non strutturale in seguito ad eventi sismici.

- L’influenza degli interventi di consolidamento sulla risposta sismica dell’organismo strutturale.

- Caratterizzazione meccanica di sistemi FRCM e problemi specifici di interazione con i substrati esistenti

- Il confinamento di colonne/pilastri con sistemi FRCM o FRP

-  Il rinforzo di archi, volte e pannelli in muratura mediante l’impiego di materiali compositi

-  La modellazione numerica e analitica dei sistemi strutturali rinforzati mediante tecniche innovative

-   Il ruolo delle connessioni trasversali nella muratura multi-paramento

-  Efficientamento sismico ed energetico di strutture esistenti mediante sistemi FRCM

-   Il rinforzo nel piano di murature con intonaco armato

-   Casi studio