Antonella PANSINI

Antonella PANSINI

Docente a contratto

Dipartimento di Beni Culturali

Edificio ex INAPLI - Via Dalmazio Birago, 64 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Docente a contratto 

Area di competenza:

Corso di Rilievo e analisi tecnica dei monumenti antichi 

Orario di ricevimento

su appuntamento da concordare via mail

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Didattica

A.A. 2023/2024

RILIEVO E ANALISI TECNICA DEI MONUMENTI ANTICHI

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 42.0

Anno accademico di erogazione 2023/2024

Per immatricolati nel 2022/2023

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Torna all'elenco
RILIEVO E ANALISI TECNICA DEI MONUMENTI ANTICHI

Corso di laurea ARCHEOLOGIA

Settore Scientifico Disciplinare L-ANT/09

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore totali di attività frontale: 42.0

Per immatricolati nel 2022/2023

Anno accademico di erogazione 2023/2024

Anno di corso 2

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2024 al 07/06/2024)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Conoscenza avanzata dell'architettura antica e dei principali monumenti del mondo greco e romano

Il corso mira a fornire e/o implementare le conoscenze storico-archeologiche e tecnico-pratiche funzionali alla corretta analisi, documentazione ed interpretazione dei monumenti antichi. Partendo da una panoramica generale sulle tecniche di costruzione dell’architettura romana e greca (materiali da costruzione, coperture, sistema non spingente e spingente, alzati e rivestimenti, fondazioni), ed attraverso una serie di casi-studio esplicativi, i partecipanti saranno stimolati alla lettura dei resti e degli elementi diagnostici per la ricostruzione degli edifici e del loro iter costruttivo. Le lezioni saranno incentrate, inoltre, sulle più moderne tecniche di rilievo, sulle differenti strumentazioni e sui relativi software di elaborazione dati: tramite esempi concreti, si porrà l’accento sulle potenzialità e sui limiti di ciascuna metodologia, al fine di incentivare il senso critico nella scelta delle stesse. È previsto uno specifico focus sull’utilizzo del software Autocad 2d. 

Acquisizione di conoscenze base e approfondite sulle tecniche edilizie e sui sistemi di costruzione delle architetture antiche; conoscenza delle principali tecniche di rilievo diretto e indiretto; conoscenza e autonomia nell’uso di Autocad per la documentazione e la ricostruzione dei monumenti antichi.

- Lezioni frontali (venerdì ore 16-19): tecniche costruttive del mondo romano con spiegazione e riconoscimento immagini, strumenti e metodi del rilievo archeologico, metodologie per la lettura e l’analisi dei monumenti antichi;

- Moduli di approfondimento;

- Esercitazioni sul campo;

- Sopralluoghi;

- Laboratorio di AutoCAD e software per il rilievo archeologico: comandi base, creazione e vettorializzazione di piante, sezioni e prospetti, realizzazione tavole in scala, realizzazione di semplici modelli 3d.

Esame orale finalizzato a verificare l'acquisizione delle conoscenze sulle tecniche costruttive del mondo antico e valutazione delle esercitazioni pratiche di rilievo e degli elaborati grafici prodotti.

27 giugno, 11 luglio, 25 luglio 2024

 

12 settembre 2024

 

24 ottobre 2024

 

Gli esami si svolgeranno alle ore 9:00 presso il nuovo edificio Via Birago 64, studio prof. Ceraudo 1 piano

FREQUENTANTI: 

- C.F. Giuliani, L’edilizia nell’antichità, Roma 2018 (testo principale di riferimento);

- J.P. Adam, L’arte di costruire presso i Romani, Milano 1994 (capitoli selezionati);

- C.M. Amici, Dal monumento all’edificio: il ruolo delle dinamiche di cantiere, in Arqueologia de la Construcion I, a cura di S. Camporeale, H. Dessales, A. Pizzo, Merida 2008, pp. 13-31;

- C. M. Amici, Dal rilievo al restauro: contributi diagnostici e operativi del rilievo e dell’analisi tecnica nel restauro degli edifici antichi, in Selinunte. Restauri dell’antico.Roma 2016, pp. 99-108; 

- M. Bianchini, Manuale di rilievo e di documentazione digitale in archeologia (lettura consigliata), Roma 2008; 

- Valutazione esito esercitazioni di rilievo sul campo;

- Predisposizione di una tavola con rilievo in scala 1:20/1:50 vettorializzato su AutoCAD.

 

NON FREQUENTANTI:

- C.F. Giuliani, L’edilizia nell’antichità, Roma 2018 (testo principale di riferimento);

- J.P. Adam, L’arte di costruire presso i Romani, Milano 1994;

I non frequentanti dovranno concordare gli ulteriori testi d'esame con il docente

RILIEVO E ANALISI TECNICA DEI MONUMENTI ANTICHI (L-ANT/09)