Antonella DE LAURENTIIS

Antonella DE LAURENTIIS

Professore II Fascia (Associato)

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA.

Dipartimento di Studi Umanistici

Edificio Codacci Pisanelli - Piazza Arco di Trionfo, 1 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 6009

Professore II Fascia di Lingua e Traduzione - Lingua Spagnola presso l'Università del Salento.

Area di competenza:

Ambito didattico:

  • Traduzione scritta di diverse tipologie di testo (descrittivo, istruttivo, argomentativo)
  • Aspetti teorici e pratici della traduzione delle varietà linguistiche (spagnolo-italiano)
  • Aspetti teorici e pratici della traduzione audiovisiva

Ambito di ricerca:

  • Teoria della traduzione;
  • Traduzione audiovisiva (doppiaggio e sottotitolaggio);
  • Politiche linguistiche in ambito ispanico.
Orario di ricevimento

 

NUOVO AVVISO

Il ricevimento di mercoledì 16 ottobre è sospeso. Il prossimo ricevimento sarà mercoledì 23 ottobre alle ore 12.00.

 

RICEVIMENTO: a partire dal 23 settembre ogni mercoledì dalle 11.30 alle 13.00 (Stanza 10-Studium 5)

 

Le lezioni inizieranno la settimana del 23 settembre

 

 

 

Orario corsi A.A. 2019-2020

 

Traduzione scritta ita-es-ita III STML

Martedì 11-13 Multimediale 2 [Sperimentale]

Giovedì 9-11 Lab. Did. B3 [Codacci-Pisanelli]

 

Lingua e Traduzione – Lingua spagnola II LM/37-94

 

Martedì 9-11 Multimediale 2 [Sperimentale]

Giovedì 11-13 ST6 - Aula 6 - C4 [Studium 6]

 

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Da ottobre 2015 è Professore Associato di Lingua e Traduzione -Lingua Spagnola presso il Dipartimento di Studi Umanistici - Università del Salento.

Dal 2007 ricercatrice di Lingua e Traduzione -Lingua Spagnola presso l'Università del Salento.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l'Università degli studi di Napoli "Federico II", ha poi conseguito il titolo di Dottore di ricerca presso l'Università di Napoli "L'Orientale" discutendo una tesi sull'opera dello scrittore argentino Julio Cortázar.
Ha organizzato e partecipato a Convegni Internazionali e ha pubblicato vari articoli sul linguaggio e la traduzione del fumetto, sul policentrismo linguistico e sulla traduzione audiovisiva.

Dal 2014 al 2017 ha preso parte al Progetto di Ricerca del gruppo PACTE (Universidad Autónoma de Barcelona) su “Nivelación de competencias en la adquisición de la competencia traductora (traducción escrita)” finanziato dal Ministerio de Economía y Competitividad spagnolo, per il triennio 2014-2017 (FFI2013-42522-P) e diretto dalla prof.ssa Amparo Hurtado Albir.

2017-2019 - Membro del Progetto “Lecture et comprehension transfrontalieres unies par un reseau de l'intercomprehension ouvert aux plus jeunes Lectŭrĭo+” finanziato dall’Unione Europea Partenariato Strategico KA2.

 

 

 

Didattica

A.A. 2019/2020

LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA SPAGNOLA I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA SPAGNOLA I

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua SPAGNOLO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO UNISALENTO

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua SPAGNOLO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua SPAGNOLO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua SPAGNOLO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua SPAGNOLO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua SPAGNOLO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA SPAGNOLA I

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 22/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

– Abilità comunicative riguardanti la lingua spagnola descritte nel livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

– Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

– Conoscenza primaria delle differenze tra “español peninsular” e “español de América”.

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consigliano i seguenti testi:

AA.VV. El cronómetro (nivel intermedio), Edinumen, Madrid, 2007.

AA.VV. Diferencias de usos gramaticales entre español peninsular y español de América, Edinumen, Madrid, 1999.

Il corso verterà sullo studio sia teorico che pratico della traduzione delle varietà diatopica e diastratica in una visione contrastiva spagnolo-italiano.

In linea con gli obiettivi del corso di laurea, il corso mira a fornire agli studenti un'elevata conoscenza teorico-pratica della traduzione, con particolare attenzione al supporto delle nuove tecnologie nella pratica traduttiva permettendo agli studenti di acquisire competenza nella scelta dei diversi registri linguistici e nella riformulazione e adattamento dei testi a vari contesti situazionali e culturali. Gli studenti, inoltre, saranno in grado di affrontare criticamente l’analisi linguistica di diverse tipologie testuali, affrontare criticamente la traduzione di diverse tipologie testuali e riflettere sulle diverse varietà linguistiche sviluppando un proprio pensiero critico.

Alla fine del corso – in relazione alla lingua spagnola – lo studente dovrà possedere le abilità comunicative descritte nel livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

Tali conoscenze e abilità saranno acquisite attraverso la regolare partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche integrative (lettorati, seminari, convegni, scambi con l'estero, ecc.).

La didattica di tipo seminariale consente di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

 

– Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze).

– Capacità di sviluppare idee.

– Capacità di riflettere sull'applicazione dei criteri teorici nella ricerca di soluzioni traduttive equivalenti.

– Capacità di comunicare efficacemente in lingua spagnola (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

 

Riepilogo delle conoscenze acquisite, secondo i descrittori dello European Master’s in Translation (e i descrittori di Dublino)

 

Descrittori EMT

Descrittori di Dublino

 

1. Nel corso gli studenti apprendono e mettono in pratica metodi di analisi e comprensione di documenti testuali e multimediali e di presentazione dei contenuti del documento in lingua spagnola. (competenze traduttive, punto 1)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

2.Nel corso gli studenti sviluppano capacità di sintesi e di rielaborazione testuale sia in forma scritta che orale (competenze traduttive, punto 2)

Abilità comunicative

4.Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di acquisire, sviluppare e adoperare conoscenze tematiche (linguaggio colloquiale) pertinenti alle esigenze traduttive (padronanza dei diversi registri linguistici, terminologia e fraseologia in lingua spagnola) (competenze traduttive, punto 4)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

5.Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre testi che presentano varietà diatopiche e diastratiche, traducendo dallo spagnolo all’italiano e viceversa (competenze traduttive, punto 6)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

7.Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di produrre brevi presentazioni (power point) in lingua spagnola basate su testi scritti e materiale multimediale (competenze traduttive, punto 8)

Abilità comunicative

8.Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, considerando le differenze culturali e linguistiche tra le due lingue. (competenze traduttive, punto 9)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

9.Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard (competenze traduttive, punto 10)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

12.Nel corso gli studenti apprendono a distinguere differenti registri linguistici della lingua spagnola utilizzando le risorse tecnologiche più appropriate. (competenze tecnologiche, punto 16)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

14.Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare altri strumenti tecnologici a sostegno dell'analisi linguistica e della traduzione (competenze tecnologiche, punto 20)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

15.Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro (competenze personali e interpersonali, punto 21)

Autonomia di giudizio

16.Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo (competenze personali e interpersonali, punto 25)

Capacità di apprendimento

23.Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di lavorare in gruppo, inclusi, se appropriato, ambienti virtuali, multiculturali e multi linguistici, utilizzando le attuali tecnologie di comunicazione. (competenze personali, punto 23)

Abilità comunicative

24.Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare i social media in modo responsabile per fini professionali. (competenze personali, punto 24)

Abilità comunicative

Didattica frontale e attività seminariale durante la quale gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi. Il corso e le attività seminariali si terranno in lingua spagnola e si avvarranno del supporto del lavoro del collaboratore ed esperto linguistico J.M. Alonso Feito.

a. Prova scritta (3 ore)

 

- Traduzione spagnolo-italiano (sarà consentito l’uso dei dizionari);

- Traduzione italiano-spagnolo (sarà consentito l’uso dei dizionari);

- Composizione scritta in lingua spagnola a partire da un supporto audio.

 

b. Prova orale

 

La prova orale si svolgerà interamente in lingua spagnola. La prima parte riguarderà la lettura e il commento di un testo di attualità per valutare le competenze di tipo grammaticale, fonetico e argomentativo. La seconda parte riguarderà le tematiche affrontate durante il corso e lo studente sarà valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi in lingua spagnola.

Sia la prova scritta sia la prova orale sono finalizzate ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre un testo che presenta sia variazioni diatopiche della lingua spagnola sia differenti registri, in particolare il linguaggio colloquiale. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa), la stesura di un elaborato scritto in lingua spagnola a partire da un testo orale e l’argomentazione in spagnolo degli argomenti teorici trattati durante le lezioni e approfonditi attraverso il materiale bibliografico fornito dal docente consentiranno di accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

 

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti 1, 2, 4, 5, 8 e 12 di cui al punto 2b.

Date prova scritta:

Martedì 3 settembre 9.00-13.00

Giovedì 5 dicembre 14.00-18.00

Giovedì 23 gennaio ore 10.00-13.00

Giovedì 4 giugno ore 9.00-13.00

Giovedì 2 luglio ore 9.00-13.00

 

Date esame orale:

Martedì 10 settembre ore 15.00 studio docente

Martedì 1 ottobre ore 15.00 studio docente (Riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

Martedì 10 dicembre ore 15.00 studio docente

Martedì 28 gennaio ore 10.00 studio docente

Giovedì 13 febbraio ore 10.00 studio docente

Martedì 28 aprile ore 10.00 studio docente

Martedì 19 maggio ore 15.00 studio docente (Riservato a studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Venerdì 12 giugno ore 10.00 studio docente

Giovedì 9 luglio ore 10.00 studio docente

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Le date degli appelli saranno disponibili nel sistema Esse3 e sulla bacheca online.

Indirizzo mail: antonella.delaurentiis@unisalento.it

Il corso ha come obiettivo principale lo studio sia teorico che pratico della traduzione delle varietà diatopica e diastratica in una visione contrastiva spagnolo-italiano. Una parte verterà sui principali aspetti del linguaggio e della comunicazione multimediale e sulle implicazioni che per la traduzione comporta l'interazione tra codice visivo/iconografico e codice verbale, l’altra riguarderà il linguaggio colloquiale, la traduzione dei dialetti geografici e sociali. Saranno trattati, in modo specifico, quegli aspetti dell’oralità la cui traduzione risulta complessa sia perché presentano delle connotazioni specifiche di una cultura concreta che non hanno un corrispettivo equivalente nella lingua d’arrivo sia perché appartengono a registri che si allontanano dalla lingua standard.

  • Amparo Hurtado Albir 2001. Traducción y Traductología, Madrid: Cátedra.
  • Lupe Romero, 2013. “La variación lingüística en los géneros de ficción: conceptos y problemas sobre su traducibilidad: conceptos y problemas sobre su traducibilidad”, Hermeneus, TI, 15.
  • Antonella De Laurentiis 2014, “Humour partenopeo e varietà linguistiche nel doppiaggio spagnolo di Benvenuti al Sud”, in TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS, Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern.
  • Samaniego Fernández E. y Fernández Fuertes R., 2002. “La variación lingüística en los estudios de traducción”, Epos XVIII, pp. 325-342.
  • A. De Laurentiis, “Aspectos lingüísticos y traductológicos de los cómics: el caso de Mafalda” in Lingue e Linguaggi, Numero 4/2010, Pensa MultiMedia s.r.l., Lecce-Brescia.

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA SPAGNOLA I (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA SPAGNOLA I

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 22/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

– Abilità comunicative riguardanti la lingua spagnola descritte nel livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

– Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

– Conoscenza primaria delle differenze tra “español peninsular” e “español de América”.

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consigliano i seguenti testi:

AA.VV. El cronómetro (nivel intermedio), Edinumen, Madrid, 2007.

AA.VV. Diferencias de usos gramaticales entre español peninsular y español de América, Edinumen, Madrid, 1999.

Il corso verterà sullo studio sia teorico che pratico della traduzione delle varietà diatopica e diastratica in una visione contrastiva spagnolo-italiano.

In linea con gli obiettivi del corso di laurea, il corso mira a fornire agli studenti un'elevata conoscenza teorico-pratica della traduzione, con particolare attenzione al supporto delle nuove tecnologie nella pratica traduttiva permettendo agli studenti di acquisire competenza nella scelta dei diversi registri linguistici e nella riformulazione e adattamento dei testi a vari contesti situazionali e culturali. Gli studenti, inoltre, saranno in grado di affrontare criticamente l’analisi linguistica di diverse tipologie testuali, affrontare criticamente la traduzione di diverse tipologie testuali e riflettere sulle diverse varietà linguistiche sviluppando un proprio pensiero critico.

Alla fine del corso – in relazione alla lingua spagnola – lo studente dovrà possedere le abilità comunicative descritte nel livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

Tali conoscenze e abilità saranno acquisite attraverso la regolare partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche integrative (lettorati, seminari, convegni, scambi con l'estero, ecc.).

 

La didattica di tipo seminariale consente di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

 

– Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze).

– Capacità di sviluppare idee.

– Capacità di riflettere sull'applicazione dei criteri teorici nella ricerca di soluzioni traduttive equivalenti.

– Capacità di comunicare efficacemente in lingua spagnola (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

 

Riepilogo delle conoscenze acquisite, secondo i descrittori dello European Master’s in Translation (e i descrittori di Dublino)

 

Descrittori EMT

Descrittori di Dublino

 

1

Nel corso gli studenti apprendono e mettono in pratica metodi di analisi e comprensione di documenti testuali e multimediali e di presentazione dei contenuti del documento in lingua spagnola. (competenze traduttive, punto 1)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

2

Nel corso gli studenti sviluppano capacità di sintesi e di rielaborazione testuale sia in forma scritta che orale (competenze traduttive, punto 2)

Abilità comunicative

4

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di acquisire, sviluppare e adoperare conoscenze tematiche (linguaggio colloquiale) pertinenti alle esigenze traduttive (padronanza dei diversi registri linguistici, terminologia e fraseologia in lingua spagnola) (competenze traduttive, punto 4)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

5

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre testi che presentano varietà diatopiche e diastratiche, traducendo dallo spagnolo all’italiano e viceversa (competenze traduttive, punto 6)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

7

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di produrre brevi presentazioni (power point) in lingua spagnola basate su testi scritti e materiale multimediale (competenze traduttive, punto 8)

Abilità comunicative

8

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, considerando le differenze culturali e linguistiche tra le due lingue. (competenze traduttive, punto 9)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

9

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard (competenze traduttive, punto 10)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

12

Nel corso gli studenti apprendono a distinguere differenti registri linguistici della lingua spagnola utilizzando le risorse tecnologiche più appropriate. (competenze tecnologiche, punto 16)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

14

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare altri strumenti tecnologici a sostegno dell'analisi linguistica e della traduzione (competenze tecnologiche, punto 20)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

15

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro (competenze personali e interpersonali, punto 21)

Autonomia di giudizio

16

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo (competenze personali e interpersonali, punto 25)

Capacità di apprendimento

23

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di lavorare in gruppo, inclusi, se appropriato, ambienti virtuali, multiculturali e multi linguistici, utilizzando le attuali tecnologie di comunicazione. (competenze personali, punto 23)

Abilità comunicative

24

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare i social media in modo responsabile per fini professionali. (competenze personali, punto 24)

Abilità comunicative

Didattica frontale e attività seminariale durante la quale gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi. Il corso e le attività seminariali si terranno in lingua spagnola e si avvarranno del supporto del lavoro del collaboratore ed esperto linguistico J.M. Alonso Feito.

a. Prova scritta (3 ore)

 

- Traduzione spagnolo-italiano (sarà consentito l’uso dei dizionari);

- Traduzione italiano-spagnolo (sarà consentito l’uso dei dizionari);

- Composizione scritta in lingua spagnola a partire da un supporto audio.

 

b. Prova orale

 

La prova orale si svolgerà interamente in lingua spagnola. La prima parte riguarderà la lettura e il commento di un testo di attualità per valutare le competenze di tipo grammaticale, fonetico e argomentativo. La seconda parte riguarderà le tematiche affrontate durante il corso e lo studente sarà valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi in lingua spagnola.

Sia la prova scritta sia la prova orale sono finalizzate ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre un testo che presenta sia variazioni diatopiche della lingua spagnola sia differenti registri, in particolare il linguaggio colloquiale. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa), la stesura di un elaborato scritto in lingua spagnola a partire da un testo orale e l’argomentazione in spagnolo degli argomenti teorici trattati durante le lezioni e approfonditi attraverso il materiale bibliografico fornito dal docente consentiranno di accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

 

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti 1, 2, 4, 5, 8 e 12 di cui al punto 2b.

Date prova scritta:

Martedì 3 settembre 9.00-13.00

Giovedì 5 dicembre 14.00-18.00

Giovedì 23 gennaio ore 10.00-13.00

Giovedì 4 giugno ore 9.00-13.00

Giovedì 2 luglio ore 9.00-13.00

 

Date esame orale:

Martedì 10 settembre ore 15.00 Studio docente

Martedì 1 ottobre ore 15.00 studio docente (Riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

Martedì 10 dicembre ore 15.00 studio docente

Martedì 28 gennaio ore 10.00 studio docente

Giovedì 13 febbraio ore 10.00 studio docente

Martedì 28 aprile ore 10.00 studio docente

Martedì 19 maggio ore 15.00 studio docente (Riservato a studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Venerdì 12 giugno ore 10.00 studio docente

Giovedì 9 luglio ore 10.00 studio docente

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Le date degli appelli saranno disponibili nel sistema Esse3 e sulla bacheca online.

Indirizzo mail: antonella.delaurentiis@unisalento.it

Il corso ha come obiettivo principale lo studio sia teorico che pratico della traduzione delle varietà diatopica e diastratica in una visione contrastiva spagnolo-italiano. Una parte verterà sui principali aspetti del linguaggio e della comunicazione multimediale e sulle implicazioni che per la traduzione comporta l'interazione tra codice visivo/iconografico e codice verbale, l’altra riguarderà il linguaggio colloquiale, la traduzione dei dialetti geografici e sociali. Saranno trattati, in modo specifico, quegli aspetti dell’oralità la cui traduzione risulta complessa sia perché presentano delle connotazioni specifiche di una cultura concreta che non hanno un corrispettivo equivalente nella lingua d’arrivo sia perché appartengono a registri che si allontanano dalla lingua standard.

  • Amparo Hurtado Albir 2001. Traducción y Traductología, Madrid: Cátedra.
  • Lupe Romero, 2013. “La variación lingüística en los géneros de ficción: conceptos y problemas sobre su traducibilidad: conceptos y problemas sobre su traducibilidad”, Hermeneus, TI, 15.
  • Antonella De Laurentiis 2014, “Humour partenopeo e varietà linguistiche nel doppiaggio spagnolo di Benvenuti al Sud”, in TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS, Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern.
  • Samaniego Fernández E. y Fernández Fuertes R., 2002. “La variación lingüística en los estudios de traducción”, Epos XVIII, pp. 325-342.
  • A. De Laurentiis, “Aspectos lingüísticos y traductológicos de los cómics: el caso de Mafalda” in Lingue e Linguaggi, Numero 4/2010, Pensa MultiMedia s.r.l., Lecce-Brescia.

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA SPAGNOLA I (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua SPAGNOLO

Percorso PERCORSO UNISALENTO (A98)

– Abilità comunicative in lingua spagnola descritte nel livello C1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

– Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

– Conoscenze teorico-pratiche della traduzione.

 

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consigliano i seguenti testi:

  • AA.VV. El cronómetro (Nivel Superior), Edinumen, Madrid, 2007.
  • Juan José Martínez Sierra (Coord.), Reflexiones sobre la traducción audiovisual. Universitat de Valencia: PUV, 2012.

 

Lo studente che non ha superato ancora l’esame del I anno di Lingua Spagnola può comunque frequentare il corso ma non potrà sostenere la prova scritta del II anno.

Il corso verterà sullo studio dei processi traduttivi in chiave contrastiva spagnolo-italiano, con particolare attenzione alle modalità del doppiaggio e del sottotitolaggio.

In linea con gli obiettivi specifici del corso di laurea, gli studenti acquisiranno competenze teorico pratiche di livello avanzato sulla lingua come strumento comunicativo e, in particolare, nell'ambito della traduzione, con particolare attenzione alla traduzione audiovisiva. Il corso prevede lezioni teoriche di tipo frontale e lezioni seminariali all'interno delle quali gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi seguiti dal docente.

 

Gli studenti, inoltre, saranno in grado di affrontare criticamente l'analisi linguistica di diverse tipologie testuali, affrontare criticamente la traduzione di diverse tipologie testuali, riflettere sulle diverse varietà linguistiche e sviluppare un proprio pensiero critico.

Alla fine del corso, nella lingua spagnola, lo studente dovrà possedere le abilità comunicative descritte nel livello C2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Tali conoscenze e abilità saranno acquisite attraverso la regolare partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche integrative (lettorati, seminari, convegni, scambi con l'estero, ecc.).

La didattica di tipo seminariale consente di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

 

– Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze).

– Capacità di sviluppare idee.

– Capacità di riflettere sull'applicazione dei criteri teorici nella ricerca di soluzioni traduttive equivalenti.

– Capacità di comunicare efficacemente in lingua spagnola (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

 

Riepilogo delle conoscenze acquisite, secondo i descrittori dello European Master’s in Translation (e i descrittori di Dublino)

 

Descrittori EMT

Descrittori di Dublino

Nel corso gli studenti apprendono ad analizzare un prodotto audiovisivo, identificare le principali caratteristiche tecniche e linguistiche per riuscire a riproporre i contenuti in lingua spagnola (competenze traduttive, punto 1)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano le capacità di sintesi e di adattamento in modo tale da riuscire a riprodurre i testi spagnoli in italiano e viceversa, sviluppando abilità comunicative in forma scritta (sottotitolazione) (competenze traduttive, punto 2)

Abilità comunicative

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di utilizzare autonomamente i materiali presenti sul Web utili ai fini del processo traduttivo (competenze traduttive, punto 3)

Autonomia di giudizio

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre diverse tipologie di prodotti multimediali (film, cortometraggi, monologhi umoristici), riconoscere la varietà diatopica del testo e apprendere le diverse tecniche traduttive (competenze traduttive, punto 5)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, utilizzando un metalinguaggio appropriato e applicando un approccio teoretico pertinente. (competenze traduttive, punto 9)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard o specifici. (competenze traduttive, punto 10)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare applicazioni informatiche, in particolare l’uso di software gratuiti per l’inserimento di sottotitoli (aegisub), e di abituarsi rapidamente a nuovi strumenti e risorse tecnologiche. (competenze tecnologiche, punto 15)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di rispettare istruzioni e indicazioni (competenze personali e interpersonali, punto 22)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo. (competenze personali e interpersonali, punto 25)

Capacità di apprendimento.

Didattica frontale e attività seminariale durante la quale gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi. Il corso e le attività seminariali si terranno in lingua spagnola e si avvarranno del supporto del lavoro del collaboratore ed esperto linguistico J.M. Alonso Feito.

a. Prova scritta (3 ore)

 

- Traduzione spagnolo-italiano (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Traduzione italiano-spagnolo (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Analisi linguistica e commento di un testo argomentativo.

 

b. Prova orale

 

La prova orale si svolgerà interamente in lingua spagnola. La prima parte riguarderà la lettura e il commento di un testo di attualità per valutare le competenze di tipo grammaticale, fonetico e argomentativo. La seconda parte riguarderà le tematiche affrontate durante il corso e lo studente sarà valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi in lingua spagnola.

 

Sia la prova scritta sia la prova orale sono finalizzate ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre il linguaggio dei prodotti audiovisivi, con particolare attenzione alla cosiddetta “oralidad prefabricada”. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa), la stesura di un’analisi in lingua spagnola di un testo argomentativo e la presentazione orale in spagnolo degli argomenti teorici trattati durante le lezioni e approfonditi attraverso il materiale bibliografico fornito dal docente consentiranno di accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

 

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti 1, 2, 5, 9 e 15 di cui al punto 2b.

Date prova scritta:

Martedì 3 settembre 9.00-13.00

Giovedì 5 dicembre 14.00-18.00

Giovedì 23 gennaio ore 10.00-13.00

Giovedì 4 giugno ore 9.00-13.00

Giovedì 2 luglio ore 9.00-13.00

 

Date esame orale:

Martedì 10 settembre ore 15.00 Studio docente

Martedì 1 ottobre ore 15.00 studio docente (Riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

Martedì 10 dicembre ore 15.00 studio docente

Martedì 28 gennaio ore 10.00 studio docente

Giovedì 13 febbraio ore 10.00 studio docente

Martedì 28 aprile ore 10.00 studio docente

Martedì 19 maggio ore 15.00 studio docente (Riservato a studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Venerdì 12 giugno ore 10.00 studio docente

Giovedì 9 luglio ore 10.00 studio docente

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Le date degli appelli saranno disponibili nel sistema Esse3 e sulla bacheca online.

Indirizzo mail: antonella.delaurentiis@unisalento.it

Il corso ha come obiettivo lo studio dei processi traduttivi in chiave contrastiva spagnolo-italiano. Tra le varie modalità di traduzione ci si soffermerà principalmente su quella audiovisiva che offre interessanti riflessioni sull'importanza della pragmatica nel processo di apprendimento di una lingua straniera; inoltre, si analizzerà la lingua propria dei mezzi audiovisivi (cortometraggi, spot pubblicitari, monologhi televisivi), lingua molto vicina al parlato spontaneo dei dialoghi e le interferenze che emergono, a livello pragmatico, tra un codice linguistico di partenza e uno di arrivo.

  • Jorge Díaz Cintas 2005. “El subtitulado y los avances tecnológicos”, Trasvases Culturales: Literatura, Cine y Traducción, 4.
  • Antonella De Laurentiis 2014, “Humour partenopeo e varietà linguistiche nel doppiaggio spagnolo di Benvenuti al Sud”, in TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS, Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern.
  • Lupe Romero, Antonella De Laurentiis 2016, “Aspectos ideológicos en la traducción para el doblaje de Física o química”, in MonTi (Monografias de Traduccion e Interpretacion), Special Issue 3, Translating Orality.

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua SPAGNOLO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

– Abilità comunicative in lingua spagnola descritte nel livello C1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

– Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

– Conoscenze teorico-pratiche della traduzione.

 

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consigliano i seguenti testi:

  • AA.VV. El cronómetro (Nivel Superior), Edinumen, Madrid, 2007.
  • Juan José Martínez Sierra (Coord.), Reflexiones sobre la traducción audiovisual. Universitat de Valencia: PUV, 2012.

 

Lo studente che non ha superato ancora l’esame del I anno di Lingua Spagnola può comunque frequentare il corso ma non potrà sostenere la prova scritta del II anno.

Il corso verterà sullo studio dei processi traduttivi in chiave contrastiva spagnolo-italiano, con particolare attenzione alle modalità del doppiaggio e del sottotitolaggio.

In linea con gli obiettivi specifici del corso di laurea, gli studenti acquisiranno competenze teorico pratiche di livello avanzato sulla lingua come strumento comunicativo e, in particolare, nell'ambito della traduzione, con particolare attenzione alla traduzione audiovisiva. Il corso prevede lezioni teoriche di tipo frontale e lezioni seminariali all'interno delle quali gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi seguiti dal docente.

 

Gli studenti, inoltre, saranno in grado di affrontare criticamente l'analisi linguistica di diverse tipologie testuali, affrontare criticamente la traduzione di diverse tipologie testuali, riflettere sulle diverse varietà linguistiche e sviluppare un proprio pensiero critico.

Alla fine del corso, nella lingua spagnola, lo studente dovrà possedere le abilità comunicative descritte nel livello C2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Tali conoscenze e abilità saranno acquisite attraverso la regolare partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche integrative (lettorati, seminari, convegni, scambi con l'estero, ecc.).

La didattica di tipo seminariale consente di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

 

– Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze).

– Capacità di sviluppare idee.

– Capacità di riflettere sull'applicazione dei criteri teorici nella ricerca di soluzioni traduttive equivalenti.

– Capacità di comunicare efficacemente in lingua spagnola (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

 

Riepilogo delle conoscenze acquisite, secondo i descrittori dello European Master’s in Translation (e i descrittori di Dublino)

 

Descrittori EMT

Descrittori di Dublino

Nel corso gli studenti apprendono ad analizzare un prodotto audiovisivo, identificare le principali caratteristiche tecniche e linguistiche per riuscire a riproporre i contenuti in lingua spagnola (competenze traduttive, punto 1)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano le capacità di sintesi e di adattamento in modo tale da riuscire a riprodurre i testi spagnoli in italiano e viceversa, sviluppando abilità comunicative in forma scritta (sottotitolazione) (competenze traduttive, punto 2)

Abilità comunicative

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di utilizzare autonomamente i materiali presenti sul Web utili ai fini del processo traduttivo (competenze traduttive, punto 3)

Autonomia di giudizio

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre diverse tipologie di prodotti multimediali (film, cortometraggi, monologhi umoristici), riconoscere la varietà diatopica del testo e apprendere le diverse tecniche traduttive (competenze traduttive, punto 5)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, utilizzando un metalinguaggio appropriato e applicando un approccio teoretico pertinente. (competenze traduttive, punto 9)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard o specifici. (competenze traduttive, punto 10)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare applicazioni informatiche, in particolare l’uso di software gratuiti per l’inserimento di sottotitoli (aegisub), e di abituarsi rapidamente a nuovi strumenti e risorse tecnologiche. (competenze tecnologiche, punto 15)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di rispettare istruzioni e indicazioni (competenze personali e interpersonali, punto 22)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo. (competenze personali e interpersonali, punto 25)

Capacità di apprendimento.

Didattica frontale e attività seminariale durante la quale gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi. Il corso e le attività seminariali si terranno in lingua spagnola e si avvarranno del supporto del lavoro del collaboratore ed esperto linguistico J.M. Alonso Feito.

a. Prova scritta (3 ore)

 

- Traduzione spagnolo-italiano (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Traduzione italiano-spagnolo (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Analisi linguistica e commento di un testo argomentativo.

 

b. Prova orale

 

La prova orale si svolgerà interamente in lingua spagnola. La prima parte riguarderà la lettura e il commento di un testo di attualità per valutare le competenze di tipo grammaticale, fonetico e argomentativo. La seconda parte riguarderà le tematiche affrontate durante il corso e lo studente sarà valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi in lingua spagnola.

 

Sia la prova scritta sia la prova orale sono finalizzate ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre il linguaggio dei prodotti audiovisivi, con particolare attenzione alla cosiddetta “oralidad prefabricada”. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa), la stesura di un’analisi in lingua spagnola di un testo argomentativo e la presentazione orale in spagnolo degli argomenti teorici trattati durante le lezioni e approfonditi attraverso il materiale bibliografico fornito dal docente consentiranno di accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

 

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti 1, 2, 5, 9 e 15 di cui al punto 2b.

Date prova scritta:

Martedì 3 settembre 9.00-13.00

Giovedì 5 dicembre 14.00-18.00

Giovedì 23 gennaio ore 10.00-13.00

Giovedì 4 giugno ore 9.00-13.00

Giovedì 2 luglio ore 9.00-13.00

 

Date esame orale:

Martedì 10 settembre ore 15.00 Studio docente

Martedì 1 ottobre ore 15.00 studio docente (Riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

Martedì 10 dicembre ore 15.00 studio docente

Martedì 28 gennaio ore 10.00 studio docente

Giovedì 13 febbraio ore 10.00 studio docente

Martedì 28 aprile ore 10.00 studio docente

Martedì 19 maggio ore 15.00 studio docente (Riservato a studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e dei laureandi della sessione estiva dell’a.a. 2019-2020)

Venerdì 12 giugno ore 10.00 studio docente

Giovedì 9 luglio ore 10.00 studio docente

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Le date degli appelli saranno disponibili nel sistema Esse3 e sulla bacheca online.

Indirizzo mail: antonella.delaurentiis@unisalento.it

Il corso ha come obiettivo lo studio dei processi traduttivi in chiave contrastiva spagnolo-italiano. Tra le varie modalità di traduzione ci si soffermerà principalmente su quella audiovisiva che offre interessanti riflessioni sull'importanza della pragmatica nel processo di apprendimento di una lingua straniera; inoltre, si analizzerà la lingua propria dei mezzi audiovisivi (cortometraggi, spot pubblicitari, monologhi televisivi), lingua molto vicina al parlato spontaneo dei dialoghi e le interferenze che emergono, a livello pragmatico, tra un codice linguistico di partenza e uno di arrivo.

  • Jorge Díaz Cintas 2005. “El subtitulado y los avances tecnológicos”, Trasvases Culturales: Literatura, Cine y Traducción, 4.
  • Antonella De Laurentiis 2014, “Humour partenopeo e varietà linguistiche nel doppiaggio spagnolo di Benvenuti al Sud”, in TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS, Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern.
  • Lupe Romero, Antonella De Laurentiis 2016, “Aspectos ideológicos en la traducción para el doblaje de Física o química”, in MonTi (Monografias de Traduccion e Interpretacion), Special Issue 3, Translating Orality.

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

- Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

- Abilità comunicative in lingua spagnola descritte nel livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

- Ottima conoscenza della lingua italiana.

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consiglia il seguente testo: AA.VV. El cronómetro (Nivel Inicial), Edinumen, Madrid, 2007.

Il corso ha l'obiettivo di introdurre lo studente ai fondamenti teorici e pratici della traduzione di testi di vario tipo, verso l'italiano e lo spagnolo. Con questa finalità, saranno presentate le nozioni basilari della teoria della traduzione e saranno analizzate le diverse strategie e tecniche di traduzione.

In linea con gli obiettivi formativi del corso di laurea, gli studenti saranno in grado di mettere in pratica le competenze teoriche acquisite nel triennio per la traduzione di testi descrittivi, narrativi, argomentativi da e verso la lingua oggetto di studio.

Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e pratiche sulla traduzione di varie tipologie di testo, saranno in grado di comprendere un testo articolato, di riformularlo in una lingua diversa da quella del testo di partenza e svilupperanno l’abilità di una ricerca terminologica appropriata sia attraverso l’uso dei dizionari cartacei sia tramite Internet. Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:

 

  • identificazione di strategie e tecniche appropriate per risolvere problemi di traduzione;
  • risoluzione di problemi di traduzione derivanti dai referenti culturali;
  • comprensione dell'intenzione comunicativa dei testi scritti di diversi ambiti e con diverse funzioni;
  • potenziamento dell'autonomia all'interno del processo di traduzione.

Lezioni frontali si alterneranno a lezioni con impostazione laboratoriale, che includono esercizi in classe. è previsto lo svolgimento di lavoro a casa, che gli studenti dovranno portare a lezione per la correzione collettiva.

Il corso prevede una prova scritta della durata di 3 ore che si articolerà nel seguente modo:

 

- Traduzione di un testo dallo spagnolo all’italiano (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Traduzione di un testo dall’italiano allo spagnolo (sarà consentito l'uso dei dizionari).

 

La prova scritta è finalizzata ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre un testo di tipo argomentativo, descrittivo o narrativo, riconoscere le problematiche relative all’affinità tra le due lingue e di valutare la dimensione linguistico-traduttiva in relazione al contesto culturale. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa) consentiranno di accertare se lo studente è in grado di scegliere il traducente migliore, anche consultando il dizionario, di utilizzare la strategia di traduzione migliore in base al contesto e al pubblico di destinazione e, infine, di adoperare il registro linguistico più adeguato al contesto e alla tipologia testuale.

Martedì 3 settembre 9.00-13.00

Giovedì 5 dicembre 14.00-18.00

Giovedì 23 gennaio ore 10.00-13.00

Venerdì 24 aprile ore 9.00-13.00

Giovedì 4 giugno ore 9.00-13.00

Giovedì 2 luglio ore 9.00-13.00

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Le date degli appelli saranno disponibili nel sistema Esse3 e sulla bacheca online.

Indirizzo mail: antonella.delaurentiis@unisalento.it

Il corso è costituito da una parte teorica e da una pratica: nella parte teorica gli studenti verranno introdotti ai principali aspetti contrastivi presenti nella combinazione linguistica italiano-spagnolo, ai concetti di contesto e cultura e alle strategie di traduzione ad essi connessi; nella parte pratica gli studenti si eserciteranno su testi di diverso tipo (narrativi, descrittivi, argomentativi) applicando le conoscenze teoriche per risolvere problemi riguardanti gli aspetti contrastivi delle due lingue e i referenti culturali ad esse connesse.

Amparo Hurtado Albir 2001. Traducción y Traductología, Madrid: Cátedra (pp. 19-95) [Disponibile in biblioteca].

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua SPAGNOLO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

– Abilità comunicative riguardanti la lingua spagnola descritte nel livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

– Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

– Conoscenza primaria delle differenze tra “español peninsular” e “español de América”.

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consigliano i seguenti testi:

AA.VV. El cronómetro (nivel intermedio), Edinumen, Madrid, 2007.

AA.VV. Diferencias de usos gramaticales entre español peninsular y español de América, Edinumen, Madrid, 1999.

Il corso verterà sullo studio sia teorico che pratico della traduzione delle varietà diatopica e diastratica in una visione contrastiva spagnolo-italiano.

In linea con gli obiettivi del corso di laurea, il corso mira a fornire agli studenti un'elevata conoscenza teorico-pratica della traduzione, con particolare attenzione al supporto delle nuove tecnologie nella pratica traduttiva permettendo agli studenti di acquisire competenza nella scelta dei diversi registri linguistici e nella riformulazione e adattamento dei testi a vari contesti situazionali e culturali. Gli studenti, inoltre, saranno in grado di affrontare criticamente l’analisi linguistica di diverse tipologie testuali, affrontare criticamente la traduzione di diverse tipologie testuali e riflettere sulle diverse varietà linguistiche sviluppando un proprio pensiero critico.

Alla fine del corso – in relazione alla lingua spagnola – lo studente dovrà possedere le abilità comunicative descritte nel livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

Tali conoscenze e abilità saranno acquisite attraverso la regolare partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche integrative (lettorati, seminari, convegni, scambi con l'estero, ecc.).

 

La didattica di tipo seminariale consente di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

 

– Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze).

– Capacità di sviluppare idee.

– Capacità di riflettere sull'applicazione dei criteri teorici nella ricerca di soluzioni traduttive equivalenti.

– Capacità di comunicare efficacemente in lingua spagnola (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

 

Riepilogo delle conoscenze acquisite, secondo i descrittori dello European Master’s in Translation (e i descrittori di Dublino)

 

Descrittori EMT

Descrittori di Dublino

 

1

Nel corso gli studenti apprendono e mettono in pratica metodi di analisi e comprensione di documenti testuali e multimediali e di presentazione dei contenuti del documento in lingua spagnola. (competenze traduttive, punto 1)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

2

Nel corso gli studenti sviluppano capacità di sintesi e di rielaborazione testuale sia in forma scritta che orale (competenze traduttive, punto 2)

Abilità comunicative

 

4

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di acquisire, sviluppare e adoperare conoscenze tematiche (linguaggio colloquiale) pertinenti alle esigenze traduttive (padronanza dei diversi registri linguistici, terminologia e fraseologia in lingua spagnola) (competenze traduttive, punto 4)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

5

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre testi che presentano varietà diatopiche e diastratiche, traducendo dallo spagnolo all’italiano e viceversa (competenze traduttive, punto 6)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

7

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di produrre brevi presentazioni (power point) in lingua spagnola basate su testi scritti e materiale multimediale (competenze traduttive, punto 8)

Abilità comunicative

 

8

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, considerando le differenze culturali e linguistiche tra le due lingue. (competenze traduttive, punto 9)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

9

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard (competenze traduttive, punto 10)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

12

Nel corso gli studenti apprendono a distinguere differenti registri linguistici della lingua spagnola utilizzando le risorse tecnologiche più appropriate. (competenze tecnologiche, punto 16)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

14

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare altri strumenti tecnologici a sostegno dell'analisi linguistica e della traduzione (competenze tecnologiche, punto 20)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

15

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro (competenze personali e interpersonali, punto 21)

Autonomia di giudizio

16

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo (competenze personali e interpersonali, punto 25)

Capacità di apprendimento

23

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di lavorare in gruppo, inclusi, se appropriato, ambienti virtuali, multiculturali e multi linguistici, utilizzando le attuali tecnologie di comunicazione. (competenze personali, punto 23)

Abilità comunicative

24

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare i social media in modo responsabile per fini professionali. (competenze personali, punto 24)

Abilità comunicative

Didattica frontale e attività seminariale durante la quale gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi. Il corso e le attività seminariali si terranno in lingua spagnola e si avvarranno del supporto del lavoro del collaboratore ed esperto linguistico J.M. Alonso Feito.

a. Prova scritta (3 ore)

 

- Traduzione spagnolo-italiano (sarà consentito l’uso dei dizionari);

- Traduzione italiano-spagnolo (sarà consentito l’uso dei dizionari);

- Composizione scritta in lingua spagnola a partire da un supporto audio.

 

b. Prova orale

 

La prova orale si svolgerà interamente in lingua spagnola. La prima parte riguarderà la lettura e il commento di un testo di attualità per valutare le competenze di tipo grammaticale, fonetico e argomentativo. La seconda parte riguarderà le tematiche affrontate durante il corso e lo studente sarà valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi in lingua spagnola.

Sia la prova scritta sia la prova orale sono finalizzate ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre un testo che presenta sia variazioni diatopiche della lingua spagnola sia differenti registri, in particolare il linguaggio colloquiale. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa), la stesura di un elaborato scritto in lingua spagnola a partire da un testo orale e l’argomentazione in spagnolo degli argomenti teorici trattati durante le lezioni e approfonditi attraverso il materiale bibliografico fornito dal docente consentiranno di accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

 

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti 1, 2, 4, 5, 8 e 12 di cui al punto 2b.

Prova scritta:

7 settembre 2018 (mattina)

7 dicembre 2018 (pomeriggio)

30 gennaio 2019 (pomeriggio)

11 giugno 2019 (mattina)

2 luglio 2019 (pomeriggio)

 

Esame orale:

14 settembre 2018 10-12

5 ottobre 2018 (Un appello d’esame STRAORDINARIO riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale - VOL 6)

11 dicembre 2018

7 febbraio 2019

3 giugno 2019

18 giugno 2019

9 luglio 2019

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Il corso ha come obiettivo principale lo studio sia teorico che pratico della traduzione delle varietà diatopica e diastratica in una visione contrastiva spagnolo-italiano. Una parte verterà sui principali aspetti del linguaggio e della comunicazione multimediale e sulle implicazioni che per la traduzione comporta l'interazione tra codice visivo/iconografico e codice verbale, l’altra riguarderà il linguaggio colloquiale, la traduzione dei dialetti geografici e sociali. Saranno trattati, in modo specifico, quegli aspetti dell’oralità la cui traduzione risulta complessa sia perché presentano delle connotazioni specifiche di una cultura concreta che non hanno un corrispettivo equivalente nella lingua d’arrivo sia perché appartengono a registri che si allontanano dalla lingua standard.

  • Amparo Hurtado Albir 2001. Traducción y Traductología, Madrid: Cátedra (pp. 19-95 e pp. 576-597) [Disponibile in biblioteca].
  • Lupe Romero, 2013. “La variación lingüística en los géneros de ficción: conceptos y problemas sobre su traducibilidad: conceptos y problemas sobre su traducibilidad”, Hermeneus, TI, 15 [Disponibile in materiale didattico].
  • Antonella De Laurentiis 2014, “Humour partenopeo e varietà linguistiche nel doppiaggio spagnolo di Benvenuti al Sud”, in TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS, Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern [Disponibile in materiale didattico].
  • Samaniego Fernández E. y Fernández Fuertes R., 2002. “La variación lingüística en los estudios de traducción”, Epos XVIII, pp. 325-342 [Disponibile in materiale didattico].
  • A. De Laurentiis, “Aspectos lingüísticos y traductológicos de los cómics: el caso de Mafalda” in Lingue e Linguaggi, Numero 4/2010, [Disponibile in materiale didattico].

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua SPAGNOLO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

– Abilità comunicative riguardanti la lingua spagnola descritte nel livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

– Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

– Conoscenza primaria delle differenze tra “español peninsular” e “español de América”.

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consigliano i seguenti testi:

AA.VV. El cronómetro (nivel intermedio), Edinumen, Madrid, 2007.

AA.VV. Diferencias de usos gramaticales entre español peninsular y español de América, Edinumen, Madrid, 1999.

Il corso verterà sullo studio sia teorico che pratico della traduzione delle varietà diatopica e diastratica in una visione contrastiva spagnolo-italiano.

In linea con gli obiettivi del corso di laurea, il corso mira a fornire agli studenti un'elevata conoscenza teorico-pratica della traduzione, permettendo agli studenti di acquisire competenza nella scelta dei diversi registri linguistici e nella riformulazione e adattamento dei testi a vari contesti situazionali e culturali. Gli studenti, inoltre, saranno in grado di affrontare criticamente l’analisi linguistica di diverse tipologie testuali, affrontare criticamente la traduzione di diverse tipologie testuali e riflettere sulle diverse varietà linguistiche sviluppando un proprio pensiero critico. Saranno sviluppate le competenze teoriche e tecniche nel campo della lingua, della letteratura e della cultura in lingua spagnola.

Alla fine del corso – in relazione alla lingua spagnola – lo studente dovrà possedere le abilità comunicative descritte nel livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

Tali conoscenze e abilità saranno acquisite attraverso la regolare partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche integrative (lettorati, seminari, convegni, scambi con l'estero, ecc.).

 

La didattica di tipo seminariale consente di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

 

– Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze).

– Capacità di sviluppare idee.

– Capacità di riflettere sull'applicazione dei criteri teorici nella ricerca di soluzioni traduttive equivalenti.

– Capacità di comunicare efficacemente in lingua spagnola (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

Riepilogo delle conoscenze acquisite, secondo i descrittori dello European Master’s in Translation (e i descrittori di Dublino)

 

Descrittori EMT

Descrittori di Dublino

 

1

Nel corso gli studenti apprendono e mettono in pratica metodi di analisi e comprensione di documenti testuali e multimediali e di presentazione dei contenuti del documento in lingua spagnola. (competenze traduttive, punto 1)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

2

Nel corso gli studenti sviluppano capacità di sintesi e di rielaborazione testuale sia in forma scritta che orale (competenze traduttive, punto 2)

Abilità comunicative

 

4

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di acquisire, sviluppare e adoperare conoscenze tematiche (linguaggio colloquiale) pertinenti alle esigenze traduttive (padronanza dei diversi registri linguistici, terminologia e fraseologia in lingua spagnola) (competenze traduttive, punto 4)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

5

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre testi che presentano varietà diatopiche e diastratiche, traducendo dallo spagnolo all’italiano e viceversa (competenze traduttive, punto 6)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

7

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di produrre brevi presentazioni (power point) in lingua spagnola basate su testi scritti e materiale multimediale (competenze traduttive, punto 8)

Abilità comunicative

 

8

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, considerando le differenze culturali e linguistiche tra le due lingue. (competenze traduttive, punto 9)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

9

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard (competenze traduttive, punto 10)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

12

Nel corso gli studenti apprendono a distinguere differenti registri linguistici della lingua spagnola utilizzando le risorse tecnologiche più appropriate. (competenze tecnologiche, punto 16)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

14

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare altri strumenti tecnologici a sostegno dell'analisi linguistica e della traduzione (competenze tecnologiche, punto 20)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

15

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di organizzare e gestire il tempo, lo stress e il carico di lavoro (competenze personali e interpersonali, punto 21)

Autonomia di giudizio

16

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo (competenze personali e interpersonali, punto 25)

Capacità di apprendimento

23

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di lavorare in gruppo, inclusi, se appropriato, ambienti virtuali, multiculturali e multi linguistici, utilizzando le attuali tecnologie di comunicazione. (competenze personali, punto 23)

Abilità comunicative

24

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare i social media in modo responsabile per fini professionali. (competenze personali, punto 24)

Abilità comunicative

Didattica frontale e attività seminariale durante la quale gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi. Il corso e le attività seminariali si terranno in lingua spagnola e si avvarranno del supporto del lavoro del collaboratore ed esperto linguistico.

a. Prova scritta (3 ore)

 

- Traduzione spagnolo-italiano (sarà consentito l’uso dei dizionari);

- Traduzione italiano-spagnolo (sarà consentito l’uso dei dizionari);

- Composizione scritta in lingua spagnola a partire da un supporto audio.

 

b. Prova orale

 

La prova orale si svolgerà interamente in lingua spagnola. La prima parte riguarderà la lettura e il commento di un testo di attualità per valutare le competenze di tipo grammaticale, fonetico e argomentativo. La seconda parte riguarderà le tematiche affrontate durante il corso e lo studente sarà valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi in lingua spagnola.

Sia la prova scritta sia la prova orale sono finalizzate ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre un testo che presenta sia variazioni diatopiche della lingua spagnola sia differenti registri, in particolare il linguaggio colloquiale. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa), la stesura di un elaborato scritto in lingua spagnola a partire da un testo orale e l’argomentazione in spagnolo degli argomenti teorici trattati durante le lezioni e approfonditi attraverso il materiale bibliografico fornito dal docente consentiranno di accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti 1, 2, 4, 5, 8 e 12 di cui al punto 2b.

Prova scritta:

7 settembre 2018 (mattina)

7 dicembre 2018 (pomeriggio)

30 gennaio 2019 (pomeriggio)

11 giugno 2019 (mattina)

2 luglio 2019 (pomeriggio)

 

Esame orale:

14 settembre 2018 10-12

5 ottobre 2018 (Un appello d’esame STRAORDINARIO riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale - VOL 6)

11 dicembre 2018

7 febbraio 2019

3 giugno 2019

18 giugno 2019

9 luglio 2019

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

Il corso ha come obiettivo principale lo studio sia teorico che pratico della traduzione delle varietà diatopica e diastratica in una visione contrastiva spagnolo-italiano. Una parte verterà sui principali aspetti del linguaggio e della comunicazione multimediale e sulle implicazioni che per la traduzione comporta l'interazione tra codice visivo/iconografico e codice verbale, l’altra riguarderà il linguaggio colloquiale, la traduzione dei dialetti geografici e sociali. Saranno trattati, in modo specifico, quegli aspetti dell’oralità la cui traduzione risulta complessa sia perché presentano delle connotazioni specifiche di una cultura concreta che non hanno un corrispettivo equivalente nella lingua d’arrivo sia perché appartengono a registri che si allontanano dalla lingua standard.

  • Amparo Hurtado Albir 2001. Traducción y Traductología, Madrid: Cátedra (pp. 19-95 e pp. 576-597) [Disponibile in biblioteca].
  • Lupe Romero, 2013. “La variación lingüística en los géneros de ficción: conceptos y problemas sobre su traducibilidad: conceptos y problemas sobre su traducibilidad”, Hermeneus, TI, 15 [Disponibile in materiale didattico].
  • Antonella De Laurentiis 2014, “Humour partenopeo e varietà linguistiche nel doppiaggio spagnolo di Benvenuti al Sud”, in TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS, Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern [Disponibile in materiale didattico].
  • Samaniego Fernández E. y Fernández Fuertes R., 2002. “La variación lingüística en los estudios de traducción”, Epos XVIII, pp. 325-342 [Disponibile in materiale didattico].
  • A. De Laurentiis, “Aspectos lingüísticos y traductológicos de los cómics: el caso de Mafalda” in Lingue e Linguaggi, Numero 4/2010, [Disponibile in materiale didattico].

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

 

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua SPAGNOLO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

– Abilità comunicative in lingua spagnola descritte nel livello C1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

– Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

– Conoscenze teorico-pratiche della traduzione.

 

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consigliano i seguenti testi:

  • AA.VV. El cronómetro (Nivel Superior), Edinumen, Madrid, 2007.
  • Juan José Martínez Sierra (Coord.), Reflexiones sobre la traducción audiovisual. Universitat de Valencia: PUV, 2012.

 

Lo studente che non ha superato ancora l’esame del I anno di Lingua Spagnola può comunque frequentare il corso ma non potrà sostenere la prova scritta del II anno.

Il corso verterà sullo studio dei processi traduttivi in chiave contrastiva spagnolo-italiano, con particolare attenzione alla modalità del sottotitolaggio.

In linea con gli obiettivi specifici del corso di laurea, gli studenti acquisiranno competenze teorico pratiche di livello avanzato sulla lingua come strumento comunicativo e, in particolare, nell'ambito della traduzione, con particolare attenzione alla traduzione audiovisiva. Il corso prevede lezioni teoriche di tipo frontale e lezioni seminariali all'interno delle quali gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi seguiti dal docente.

 

Gli studenti, inoltre, saranno in grado di affrontare criticamente l'analisi linguistica di diverse tipologie testuali, affrontare criticamente la traduzione di diverse tipologie testuali, riflettere sulle diverse varietà linguistiche e sviluppare un proprio pensiero critico.

Alla fine del corso, nella lingua spagnola, lo studente dovrà possedere le abilità comunicative descritte nel livello C2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Tali conoscenze e abilità saranno acquisite attraverso la regolare partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche integrative (lettorati, seminari, convegni, scambi con l'estero, ecc.).

La didattica di tipo seminariale consente di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

 

– Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze).

– Capacità di sviluppare idee.

– Capacità di riflettere sull'applicazione dei criteri teorici nella ricerca di soluzioni traduttive equivalenti.

– Capacità di comunicare efficacemente in lingua spagnola (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

Riepilogo delle conoscenze acquisite, secondo i descrittori dello European Master’s in Translation (e i descrittori di Dublino)

Descrittori EMT

Descrittori di Dublino

Nel corso gli studenti apprendono ad analizzare un prodotto audiovisivo, identificare le principali caratteristiche tecniche e linguistiche per riuscire a riproporre i contenuti in lingua spagnola (competenze traduttive, punto 1)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano le capacità di sintesi e di adattamento in modo tale da riuscire a riprodurre i testi spagnoli in italiano e viceversa, sviluppando abilità comunicative in forma scritta (sottotitolazione) (competenze traduttive, punto 2)

Abilità comunicative

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di utilizzare autonomamente i materiali presenti sul Web utili ai fini del processo traduttivo (competenze traduttive, punto 3)

Autonomia di giudizio

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre diverse tipologie di prodotti multimediali (film, cortometraggi, monologhi umoristici), riconoscere la varietà diatopica del testo e apprendere le diverse tecniche traduttive (competenze traduttive, punto 5)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, utilizzando un metalinguaggio appropriato e applicando un approccio teoretico pertinente. (competenze traduttive, punto 9)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard o specifici. (competenze traduttive, punto 10)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare applicazioni informatiche, in particolare l’uso di software gratuiti per l’inserimento di sottotitoli (aegisub), e di abituarsi rapidamente a nuovi strumenti e risorse tecnologiche. (competenze tecnologiche, punto 15)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di rispettare istruzioni e indicazioni (competenze personali e interpersonali, punto 22)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo. (competenze personali e interpersonali, punto 25)

Capacità di apprendimento

Didattica frontale e attività seminariale durante la quale gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi. Il corso e le attività seminariali si terranno in lingua spagnola e si avvarranno del supporto del lavoro del collaboratore ed esperto linguistico J.M. Alonso Feito.

a. Prova scritta (3 ore)

 

- Traduzione spagnolo-italiano (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Traduzione italiano-spagnolo (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Analisi linguistica e commento di un testo argomentativo.

 

b. Prova orale

 

La prova orale si svolgerà interamente in lingua spagnola. La prima parte riguarderà la lettura e il commento di un testo di attualità per valutare le competenze di tipo grammaticale, fonetico e argomentativo. La seconda parte riguarderà le tematiche affrontate durante il corso e lo studente sarà valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi in lingua spagnola.

 

Sia la prova scritta sia la prova orale sono finalizzate ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre il linguaggio dei prodotti audiovisivi, con particolare attenzione alla cosiddetta “oralidad prefabricada”. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa) che prevedono l’utilizzo di software specifici per l’inserimento di sottotitoli, la stesura di un’analisi in lingua spagnola di un testo argomentativo e la presentazione orale in spagnolo degli argomenti teorici trattati durante le lezioni e approfonditi attraverso il materiale bibliografico fornito dal docente consentiranno di accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

 

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti 1, 2, 5, 9 e 15 di cui al punto 2b.

Prova scritta:

7 settembre 2018 (mattina)

7 dicembre 2018 (pomeriggio)

30 gennaio 2019 (pomeriggio)

24 aprile 2019 (Mattina - fuori corso)

31 maggio 2019 (mattina)

2 luglio 2019 (pomeriggio)

 

ESAME ORALE:

14 settembre 2018 10-12

5 ottobre 2018 (Un appello d’esame STRAORDINARIO riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale - VOL 6)

11 dicembre 2018

7 febbraio 2019

29 aprile 2019 (VOL 2 Studenti fuori corso)

3 giugno 2019

18 giugno 2019

9 luglio 2019

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Il corso ha come obiettivo lo studio dei processi traduttivi in chiave contrastiva spagnolo-italiano. Tra le varie modalità di traduzione ci si soffermerà principalmente su quella audiovisiva che offre interessanti riflessioni sull'importanza della pragmatica nel processo di apprendimento di una lingua straniera; inoltre, si analizzerà la lingua propria dei mezzi audiovisivi (cortometraggi, spot pubblicitari, monologhi televisivi), lingua molto vicina al parlato spontaneo dei dialoghi e le interferenze che emergono, a livello pragmatico, tra un codice linguistico di partenza e uno di arrivo.

  • Jorge Díaz Cintas 2005. “El subtitulado y los avances tecnológicos”, Trasvases Culturales: Literatura, Cine y Traducción, 4.
  • Antonella De Laurentiis 2014, “Humour partenopeo e varietà linguistiche nel doppiaggio spagnolo di Benvenuti al Sud”, in TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS, Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern.
  • Lupe Romero, Antonella De Laurentiis 2016, “Aspectos ideológicos en la traducción para el doblaje de Física o química”, in MonTi (Monografias de Traduccion e Interpretacion), Special Issue 3, Translating Orality.

 

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua SPAGNOLO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

– Abilità comunicative in lingua spagnola descritte nel livello C1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

– Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

– Conoscenze teorico-pratiche della traduzione.

 

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consigliano i seguenti testi:

  • AA.VV. El cronómetro (Nivel Superior), Edinumen, Madrid, 2007.
  • Juan José Martínez Sierra (Coord.), Reflexiones sobre la traducción audiovisual. Universitat de Valencia: PUV, 2012.

 

Lo studente che non ha superato ancora l’esame del I anno di Lingua Spagnola può comunque frequentare il corso ma non potrà sostenere la prova scritta del II anno.

Il corso verterà sullo studio dei processi traduttivi in chiave contrastiva spagnolo-italiano, con particolare attenzione alla modalità del sottotitolaggio.

In linea con gli obiettivi specifici del corso di laurea, gli studenti acquisiranno competenze teorico pratiche di livello avanzato sulla lingua come strumento comunicativo, della letteratura e della cultura in lingua spagnola. Il corso prevede lezioni teoriche di tipo frontale e lezioni seminariali all'interno delle quali gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi seguiti dal docente.

 

Gli studenti, inoltre, saranno in grado di affrontare criticamente l'analisi linguistica di diverse tipologie testuali, affrontare criticamente la traduzione di diverse tipologie testuali, riflettere sulle diverse varietà linguistiche e sviluppare un proprio pensiero critico.

Alla fine del corso, nella lingua spagnola, lo studente dovrà possedere le abilità comunicative descritte nel livello C2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.

Tali conoscenze e abilità saranno acquisite attraverso la regolare partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche integrative (lettorati, seminari, convegni, scambi con l'estero, ecc.).

La didattica di tipo seminariale consente di acquisire alcune fondamentali competenze trasversali come:

 

– Capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone le competenze).

– Capacità di sviluppare idee.

– Capacità di riflettere sull'applicazione dei criteri teorici nella ricerca di soluzioni traduttive equivalenti.

– Capacità di comunicare efficacemente in lingua spagnola (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

 

Riepilogo delle conoscenze acquisite, secondo i descrittori dello European Master’s in Translation (e i descrittori di Dublino)

Descrittori EMT

Descrittori di Dublino

Nel corso gli studenti apprendono ad analizzare un prodotto audiovisivo, identificare le principali caratteristiche tecniche e linguistiche per riuscire a riproporre i contenuti in lingua spagnola (competenze traduttive, punto 1)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano le capacità di sintesi e di adattamento in modo tale da riuscire a riprodurre i testi spagnoli in italiano e viceversa, sviluppando abilità comunicative in forma scritta (sottotitolazione) (competenze traduttive, punto 2)

Abilità comunicative

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di utilizzare autonomamente i materiali presenti sul Web utili ai fini del processo traduttivo (competenze traduttive, punto 3)

Autonomia di giudizio

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di tradurre diverse tipologie di prodotti multimediali (film, cortometraggi, monologhi umoristici), riconoscere la varietà diatopica del testo e apprendere le diverse tecniche traduttive (competenze traduttive, punto 5)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di analizzare e giustificare le proprie soluzioni e scelte traduttive, utilizzando un metalinguaggio appropriato e applicando un approccio teoretico pertinente. (competenze traduttive, punto 9)

Conoscenza e capacità di comprensione; Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti acquisiscono l’abilità di controllare, rivedere e/o revisionare il proprio lavoro e quello altrui in base a obiettivi di qualità standard o specifici. (competenze traduttive, punto 10)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di utilizzare applicazioni informatiche, in particolare l’uso di software gratuiti per l’inserimento di sottotitoli (aegisub), e di abituarsi rapidamente a nuovi strumenti e risorse tecnologiche. (competenze tecnologiche, punto 15)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di rispettare istruzioni e indicazioni (competenze personali e interpersonali, punto 22)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Nel corso gli studenti sviluppano la capacità di sottoporsi ad una continua autovalutazione, aggiornare e sviluppare competenze e capacità attraverso strategie personali e apprendimento collaborativo. (competenze personali e interpersonali, punto 25)

Capacità di apprendimento

Didattica frontale e attività seminariale durante la quale gli studenti lavoreranno in piccoli gruppi. Il corso e le attività seminariali si terranno in lingua spagnola e si avvarranno del supporto del lavoro del collaboratore ed esperto linguistico.

a. Prova scritta (3 ore)

 

- Traduzione spagnolo-italiano (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Traduzione italiano-spagnolo (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Analisi linguistica e commento di un testo argomentativo.

 

b. Prova orale

 

La prova orale si svolgerà interamente in lingua spagnola. La prima parte riguarderà la lettura e il commento di un testo di attualità per valutare le competenze di tipo grammaticale, fonetico e argomentativo. La seconda parte riguarderà le tematiche affrontate durante il corso e lo studente sarà valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi in lingua spagnola.

Sia la prova scritta sia la prova orale sono finalizzate ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre il linguaggio dei prodotti audiovisivi, con particolare attenzione alla cosiddetta “oralidad prefabricada”. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa) che prevedono l’utilizzo di software specifici per l’inserimento di sottotitoli, la stesura di un’analisi in lingua spagnola di un testo argomentativo e la presentazione orale in spagnolo degli argomenti teorici trattati durante le lezioni e approfonditi attraverso il materiale bibliografico fornito dal docente consentiranno di accertare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi.

 

Queste modalità di verifica accertano il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi e in particolare dei punti 1, 2, 5, 9 e 15 di cui al punto 2b.

Prova scritta:

7 settembre 2018 (mattina)

7 dicembre 2018 (pomeriggio)

30 gennaio 2019 (pomeriggio)

24 aprile 2019 (Mattina- fuori corso)

31 maggio 2019 (mattina)

2 luglio 2019 (pomeriggio)

ESAME ORALE:

14 settembre 2018 10-12

5 ottobre 2018 (Un appello d’esame STRAORDINARIO riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale - VOL 6)

11 dicembre 2018

7 febbraio 2019

29 aprile 2019 (VOL 2 Studenti fuori corso)

3 giugno 2019

18 giugno 2019

9 luglio 2019

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Il corso ha come obiettivo lo studio dei processi traduttivi in chiave contrastiva spagnolo-italiano. Tra le varie modalità di traduzione ci si soffermerà principalmente su quella audiovisiva che offre interessanti riflessioni sull'importanza della pragmatica nel processo di apprendimento di una lingua straniera; inoltre, si analizzerà la lingua propria dei mezzi audiovisivi (cortometraggi, spot pubblicitari, monologhi televisivi), lingua molto vicina al parlato spontaneo dei dialoghi e le interferenze che emergono, a livello pragmatico, tra un codice linguistico di partenza e uno di arrivo.

  • Jorge Díaz Cintas 2005. “El subtitulado y los avances tecnológicos”, Trasvases Culturales: Literatura, Cine y Traducción, 4.
  • Lupe Romero, Antonella De Laurentiis 2016, “Aspectos ideológicos en la traducción para el doblaje de Física o química”, in MonTi (Monografias de Traduccion e Interpretacion), Special Issue 3, Translating Orality.

 

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

- Competenze base nell’uso del computer, sistema Windows.

- Abilità comunicative in lingua spagnola descritte nel livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

- Ottima conoscenza della lingua italiana.

Agli studenti non in possesso di tali requisiti si consiglia il seguente testo: AA.VV. El cronómetro (Nivel Inicial), Edinumen, Madrid, 2007.

Il corso ha l'obiettivo di introdurre lo studente ai fondamenti teorici e pratici della traduzione di testi di vario tipo, verso l'italiano e lo spagnolo. Con questa finalità, saranno presentate le nozioni basilari della teoria della traduzione e saranno analizzate le diverse strategie e tecniche di traduzione.

In linea con gli obiettivi formativi del corso di laurea, gli studenti saranno in grado di mettere in pratica le competenze teoriche acquisite nel triennio per la traduzione di testi descrittivi, narrativi, argomentativi da e verso la lingua oggetto di studio.

Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e pratiche sulla traduzione di varie tipologie di testo, saranno in grado di comprendere un testo articolato, di riformularlo in una lingua diversa da quella del testo di partenza e svilupperanno l’abilità di una ricerca terminologica appropriata sia attraverso l’uso dei dizionari cartacei sia tramite Internet. Alla fine del corso gli studenti avranno inoltre acquisito competenze trasversali quali:

 

  • identificazione di strategie e tecniche appropriate per risolvere problemi di traduzione;
  • risoluzione di problemi di traduzione derivanti dai referenti culturali;
  • comprensione dell'intenzione comunicativa dei testi scritti di diversi ambiti e con diverse funzioni;
  • potenziamento dell'autonomia all'interno del processo di traduzione.

Lezioni frontali si alterneranno a lezioni con impostazione laboratoriale, che includono esercizi in classe. è previsto lo svolgimento di lavoro a casa, che gli studenti dovranno portare a lezione per la correzione collettiva.

Il corso prevede una prova scritta della durata di 3 ore che si articolerà nel seguente modo:

 

- Traduzione di un testo dallo spagnolo all’italiano (sarà consentito l'uso dei dizionari);

- Traduzione di un testo dall’italiano allo spagnolo (sarà consentito l'uso dei dizionari).

 

La prova scritta è finalizzata ad accertare il raggiungimento da parte degli studenti degli obiettivi didattici quali la capacità di comprendere e di tradurre un testo di tipo argomentativo, descrittivo o narrativo, riconoscere le problematiche relative all’affinità tra le due lingue e di valutare la dimensione linguistico-traduttiva in relazione al contesto culturale. Pertanto, le due traduzioni (diretta e inversa) consentiranno di accertare se lo studente è in grado di scegliere il traducente migliore, anche consultando il dizionario, di utilizzare la strategia di traduzione migliore in base al contesto e al pubblico di destinazione e, infine, di adoperare il registro linguistico più adeguato al contesto e alla tipologia testuale.

7 settembre 2018 (mattina)

7 dicembre 2018 (pomeriggio)

30 gennaio 2019 (pomeriggio)

24 aprile 2019 (mattina)

31 maggio 2019 (mattina)

11 giugno 2019 (mattina)

2 luglio 2019 (pomeriggio)

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Il corso è costituito da una parte teorica e da una pratica: nella parte teorica gli studenti verranno introdotti ai principali aspetti contrastivi presenti nella combinazione linguistica italiano-spagnolo, ai concetti di contesto e cultura e alle strategie di traduzione ad essi connessi; nella parte pratica gli studenti si eserciteranno su testi di diverso tipo (narrativi, descrittivi, argomentativi) applicando le conoscenze teoriche per risolvere problemi riguardanti gli aspetti contrastivi delle due lingue e i referenti culturali ad esse connesse.

Amparo Hurtado Albir 2001. Traducción y Traductología, Madrid: Cátedra (pp. 19-95) [Disponibile in biblioteca].

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante le lezioni e reso disponibile sulla rubrica del docente (sezione - materiale didattico).

TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 25/09/2017 al 19/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 26/09/2016 al 20/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

TRADUZIONE SCRITTA ITALIANO-SPAGNOLO-ITALIANO (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 28/09/2015 al 23/01/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA III CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA III CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 22/02/2016 al 21/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA III CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 36.0 Ore Studio individuale: 114.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 29/09/2014 al 24/01/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA II CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA E INTERPRETARIATO

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2013 al 25/01/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA

Corso di laurea LINGUE MODERNE, LETTERATURE E TRADUZIONE

Settore Scientifico Disciplinare L-LIN/07

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 9.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 54.0 Ore Studio individuale: 171.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2013 al 25/01/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA I CON PROVA SCRITTA (L-LIN/07)

Pubblicazioni

Tra le pubblicazioni principali:

ARTICOLI

2018 - Antonella De Laurentiis, "Español Lengua Global. Il successo del Made in Spain" in Lingue e Linguaggi, vol. 28, pp. 85-100.

2018 - Antonella De Laurentiis, “Unidad en la diversidad”: el valor económico de la lengua española, in Colucciello M., D’Angelo G., Minervini R. (eds.), Ensayos Americanos, Penguin Random House, Bogotá, pp. 343-368.

2016 - Antonella De Laurentiis y Lupe Romero, “Aspectos ideológicos en la traducción para el doblaje de Física o química”, in MonTi (Monografias de Traduccion e Interpretacion), Special Issue 3, Translating Orality.

2016 - Antonella De Laurentiis, “ALCOHÓLICA PEDERASTA O BABY SITTER UBRIACONA? Scelte ideologiche nel doppiaggio italiano di Física o Química”, in Lingue e Linguaggi, vol. 17.

2015 - Antonella De Laurentiis, “Problemáticas culturales e incomprensiones comunicativas en el doblaje español de la película italiana Benvenuti al Sud”, in E-AESLA. Revista Digital de Lingüística Aplicada, Centro Virtual Cervantes.

2015 - Antonella De Laurentiis, “MINORÍAS ÉTNICAS Y POLÍTICAS LINGÜÍSTICAS: UNA MIRADA SOBRE VENEZUELA”, in Cultura Latinoamericana, Revista de Estudios Interculturales, vol. 21, n. 1, Editorial Planeta, Bogotá.

2014 - Antonella De Laurentiis, “Humour partenopeo e varietà linguistiche nel doppiaggio spagnolo di Benvenuti al Sud”, in TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS [Gian Luigi De Rosa, Francesca Bianchi, Antonella De Laurentiis & Elisa Perego (eds.)], Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern.

2012 - Antonella De Laurentiis, “Independentismo lingüístico y visión panhispánica: debates y querelles”, in Cultura Latinoamericana, Revista de Estudios Interculturales, n. 14, vol. II, Editorial Planeta, Bogotá.

2011 - Antonella De Laurentiis, “Fronteras lingüísticas y culturales de la traducción entre centro y periferia”, in Cultura Latinoamericana, Revista de Estudios Interculturales,  vol. 10, Editorial Planeta, Bogotá.

2011 - Antonella De Laurentiis, “Lingua pura e lingua panispanica: l’eterno ritorno di una polemica”, in Lingua madre e Lingua matrigna. Riflessioni su diglossia, bilinguismo sociale e literacy (A. De Laurentiis e G.L. De Rosa eds.), FrancoAngeli editore.

2010 - Antonella De Laurentiis, “Da Cartas de mamá a La cifra impar: problematiche linguistiche nella trasposizione filmica”, in L. Tassi e A. Pezzè (a cura di), Cinema e letteratura in ambito iberico e iberoamericano, Arcoiris multimedia, Salerno.

2010 - Antonella De Laurentiis, “Immagine e Figura: analisi del linguaggio nell’opera di Julio Cortázar” in Lingue e Linguaggi, Numero 4/2010.

2010 - Antonella De Laurentiis, “Problematiche sociologiche e sintattiche nella traduzione di Mafalda”, in Dubbing Cartoonia. Mediazione interculturale e funzione didattica nel processo di traduzione dei cartoni animati, (G.L. De Rosa ed.), Loffredo Editore, Casoria (NA).

2010 - Antonella De Laurentiis, “Aspectos lingüísticos y traductológicos de los cómics: el caso de Mafalda in Lingue e Linguaggi, Numero 4/2010.

2009 - Antonella De Laurentiis, “L’importanza della traduzione nei paesi periferici: l’Argentina di Borges” in AA.VV., Lingue Policentriche a confronto: quando la periferia diventa centro (Gian Luigi De Rosa e Antonella De Laurentiis eds.), Polimetrica Publisher, Monza.

2009 - Antonella De Laurentiis, “Los reyes: el laberinto entre mito e historia”, in Amaltea. Revista de Mitocrítica, Madrid, Vol. 1.

2009 - Antonella De Laurentiis, “Lenguaje y metalenguaje del policial: la Argentina de Juan José Saer”, in AA.VV., La rappresentazione del crimine. Sul poliziesco argentino e sul giallo mediterraneo, Aracne, Roma .

2008 - Antonella De Laurentiis, “L'influenza del linguaggio filmico nell'opera di Julio Cortázar”, in Contigo aprendí, Rubbettino Editore, Catanzaro.

2008 - Antonella De Laurentiis, “Juan José Saer: una pesquisa entre dos orillas”, in Actas del XXXVI Congreso Internacional del Instituto Internacional de Literatura Iberoamericana, Editori Riuniti, Genova.

2007 - Antonella De Laurentiis, “Il compito del traduttore secondo Borges”, in I saperi del tradurre, FrancoAngeli editore, Milano.

2007 - Antonella De Laurentiis, “Ricardo Piglia lector del Quijote”, in L’insula del Don Chisciotte, Flaccovio editore, Palermo.

 

TRADUZIONI

2017 - Rafael Flores Montenegro, Dioniso nell'abbraccio del Tango, Editorial Abrazos, Stuttgart, Germania, 2017 [Traduzione di libro con Prefazione e note critiche, pp. 231].

2016 - Manuel Barrios Casares, “Romanzo, teoria e circostanza nelle Meditazioni del Chisciotte”. In Omaggio a Ortega A cento anni dalle Meditazioni del Chisciotte (1914-2014), Guida Editore, Napoli 2016 [Traduzione di contributo in volume - pp.11-29].

2012 - Isabel Ferreiro Lavedán, "Una lettura complessa per un pensiero complesso", in La vocazione dell’arciere: prospettive critiche sul pensiero di José Ortega y Gasset, a cura di Giuseppe Cacciatore e Armando Mascolo Bergamo: Moretti&Vitali.

2011 - Rafael Flores Montenegro, Passione e sconfitta. Memoria della Mesa de Gremios en Lucha. Argentina, 1973-1976, Edizioni Arcoiris, Salerno [Traduzione, prefazione e note critiche di A. De Laurentiis].

2009 - Mempo Giardinelli, “Il tipo”, in Inchiostro sangue. Antologia di racconti e saggi del Río de la Plata. (a cura di Antonella De Laurentiis e Loris Tassi), Arcoiris Multimedia, Salerno.

2009 - Ricardo Piglia, “La pazza o il racconto di un crimine”, in Inchiostro sangue. Antologia di racconti e saggi del Río de la Plata. (a cura di Antonella De Laurentiis e Loris Tassi), Arcoiris Multimedia, Salerno.

2009 - Ricardo Piglia, Il genere poliziesco, in Inchiostro sangue. Antologia di racconti e saggi del Río de la Plata (a cura di Antonella De Laurentiis e Loris Tassi), Arcoiris Multimedia, Salerno.

 

CURATELE

2014 - TRANSLATING HUMOUR IN AUDIOVISUAL TEXTS [Gian Luigi De Rosa, Francesca Bianchi, Antonella De Laurentiis & Elisa Perego (eds.)], Peter Lang AG, International Academic Publishers, Bern.

2011 - Lingua madre e Lingua matrigna. Riflessioni su diglossia, bilinguismo sociale e literacy (a cura di Antonella De Laurentiis e Gian Luigi De Rosa), FrancoAngeli editore.

2010 - Rafael Flores Montenegro, Pasión y Caída. Memoria de la Mesa de Gremios en Lucha. Argentina, 1973-1976, (a cura di Antonella De Laurentiis) Arcoiris Multimedia, Salerno.

2009 - Inchiostro sangue. Antologia di racconti e saggi del Río de la Plata. (a cura di Antonella De Laurentiis e Loris Tassi), Arcoiris Multimedia, Salerno.

2009 - Lingue Policentriche a confronto: quando la periferia diventa centro (a cura di Gian Luigi De Rosa e Antonella De Laurentiis), Polimetrica Publisher, Monza.

 

 

 

Scarica pubblicazioni

Temi di ricerca

  • Studi sulla traduzione audiovisiva in un'ottica contrastiva (italiano-spagnolo e spagnolo-italiano) secondo le due principali modalità di trasposizione: il doppiaggio e la sottotitolazione.
  • Analisi dei principali aspetti del linguaggio e della comunicazione multimediale e le implicazioni che per la traduzione comporta l'interazione tra codice visivo/iconografico e codice verbale.
  • Policentrismo linguistico e bilinguismo sociale, con particolare attenzione alle politiche linguistiche di importanti istituzioni spagnole (RAE e Instituto Cervantes) in contesti linguistici connotati da bilinguismo sociale, diglossia e multilinguismo.

Risorse correlate

Documenti