Angelo ROMANO

Angelo ROMANO

Professore I Fascia (Ordinario/Straordinario)

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANA.

Dipartimento di Studi Umanistici

Edificio Codacci Pisanelli - Piazza Arco di Trionfo, 1 - LECCE (LE)

Ufficio, Piano terra

Telefono +39 0832 29 6037

Professore di I Fascia Ordinario

Area di competenza:

Letteratura italiana-Letteratura teatrale italiana

Orario di ricevimento

mercoledì dalle 15 alle 19 fino al 4 luglio

Recapiti aggiuntivi

Stanza n. 29, Palazzo Codacci Pisanelli

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

Inserire qui la biografia...

Ordinario di Lett. Ital. presso la Fac. di Scienze della Formazione dell’Univ. del Salento. Studioso di lett. ital. del Rinascimento e del Neoclassicismo, si è occupato di P. Aretino, di satira pasquinesca, di letterati erasmiani (Giovanni Giustiniani da Candia, Olimpia Morata, Celio Secondo Curione) e dell'Arcadia romana, collegata al soggiorno romano di Vincenzo Monti, nonché dei suoi rapporti con Andrea Mustoxidi e con l'ambiente dei fuoriusciti ellenici. Alcuni dei volumi pertinenti il Neoclassicismo di V. Monti, il suo Filellenismo, inclusa l'amicizia con il corcirese Mustoxidi, quali "Le polemiche romane di V. M. (1778-1797). Con una appendice di testi" [Manziana, Vecchiarelli, 2005], la "Bibliografia di V. M. (1924-2004)" [Milano, Cisalpino Ist. Editoriale Lombardo, 2009] e il saggio "V. M. e A. M. (con tre lett. inedite di Monti e una di Costanza Monti Perticari a Mustoxidi)"[in "Lo studio, i libri e le dolcezze domestiche. In memoria di Clemente Mazzotta", Verona, Fiorini, 2010, pp. 359-397] sono menzionati nella rec. bibliogr. montiana, come si evince dalle citaz. nel "Giornale Storico della Letteratura Italiana", fasc. 619 (2010), p. 475 [scheda di E. Mattioda], in "Lettere Italiane", n. 4 (2011), pp. 647-649 [rec. di I. Caliaro], in "Oblio", n. 12(2013),[rec. di A. Penso]e nel vol. "Primo supplemento all'epistolario di Vincenzo Monti", racc., ord. e annotato da L. Frassineti [Milano, Cisalpino Ist. Lombardo, 2012, pp. 45, 87, 447, 556-559]. Nel genn. 2013 A. Romano è stato tra gli organizzatori del convegno internazionale, svolto a Londra presso il Warburg Institute e intitolato "Pasquin, Lord of Satire, and his Disciples in 16th-Century Struggles for Religious and Political Reform" (co-organised with Chrysa Damianaki), i cui atti sono stati impressi congiuntamente dal Warburg Institute e dalle Edizioni di Storia e Letteratura nel 2014. Nel 2002 e nel 2008 è stato coordinatore di una unità di ricerca salentina inserita in un progetto Prin finanziato.

Si avvisano gli studenti interessati che per i  programmi di Letteratura italiana per Formazione Primaria e di Letteratura teatrale italiana per la Laurea Magistrale in Progettazione e Gestione dei Processi Formativi per l'a.a. 2016-2017 è necessario rivolgersi al docente durante l'orario di ricevimento il mercoledì dalle ore 15 alle 19 (Pal. Codacci Pisanelli, stanza n. 29)

Programma AA. 2017/2018

I Semestre  LETTERATURA ITALIANA Prof. Angelo Romano

 n. CFU: 8

 CdL per cui è impartito: Laurea in Scienze della Formazione Primaria

 Parte istituzionale

Lineamenti di Storia della letteratura italiana da Dante a Verga (con lettura di testi)

 Corso Monografico

«Tra Romanzo gotico e Romanzo d’appendice: La cieca di Sorrento di Francesco Mastriani»

 Testi d’esame

          a)      Gino Tellini, Letteratura italiana. Un metodo di studio,                   Firenze, Le Monnier-Università, 2011 (ed edizioni successive),              pp.      18-365 (con autori e testi commentati della letteratura            italiana,          esclusi i brani della critica, riportati alla fine di               ogni capitolo);

b)      Francesco Mastriani, La Cieca di Sorrento, a cura di Riccardo Reim, Roma, Avagliano Editore 2009 (lettura integrale);

c)      Patrizia Noce Bottoni, Il gotico tra fantastico e trasgressione: ‘La cieca di Sorrento’, in Idem, Il romanzo gotico di Francesco Mastriani, Firenze, Franco Cesati Editore, 2015, pp. 53-75.

Durante le lezioni saranno effettuati seminari di narratologia dedicati alla tecnica descrittiva e a carattere sociale presenti nel romanzo di Mastriani, posta in relazione con quella di altri romanzi dello stesso Mastriani, ma anche italiani, a carattere storico del sec. XIX. Sarà inoltre proiettato il film ispirato al celebre romanzo di Mastriani La cieca di Sorrento (1934) di Nunzio Malasomma (con Paola Dria, Giulio Tempesti e una debuttante [per il cinema] Anna Magnani).

(La parte del materiale utile all’esame, relativa al corso monografico, è reperibile presso la Copisteria dello Studente (Valentini), ubicata a Lecce in via San Nicola nei pressi dell’ex Convento degli Olivetani, e nelle sue altre sedi distaccate in viale Taranto)

 N.B.: Ulteriori indicazioni in merito al Corso potranno essere date, a richiesta, durante lo svolgimento delle lezioni e nell’orario di ricevimento. Si avvisa inoltre che lezioni avranno inizio nel primo semestre dell’a.a. 2017-2018 (ottobre 2017).

 Recapito del Docente

studio: Dipartimento di Studi Umanistici, Piazza Angelo Rizzo n. 1, Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, stanza n. 29) tel.: 0832-296324

e-mail: angelo.romano@unisalento.it

 Orario e luogo di ricevimento studenti

prima e dopo ogni lezione, e inoltre il mercoledì dalle 15 alle 19 presso lo studio del docente (Palazzo Codacci Pisanelli, primo piano, stanza n. 29).

CALENDARIO PROVE DI ESAME

Le date di esame saranno fissate periodicamente dal sistema informatico di Ateneo e saranno riportate sia nella bacheca elettronica del docente sia nella bacheca dell’Istituto dislocata presso il Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, stanza n. 29).

 Si richiede la prenotazione all’esame esclusivamente on-line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo. A tal proposito, è d’obbligo rammentare che le PRENOTAZIONI si chiudono in media tre giorni prima della data dell'esame stesso.

Si precisa, infine, che qualora gli studenti dovessero essere impossibilitati a prenotarsi o, più specificatamente, dovessero incontrare dei problemi tecnici durante la fase di prenotazione dell’esame, gli stessi dovranno essere immediatamente segnalati utilizzando esclusivamente il SERVIZIO HELPDESK - accessibile dal portale studenti https://studenti.unisalento.it - aprendo un ticket in una delle apposite categorie, ovvero:

 4.1 Esame da prenotare non presente nel libretto online;

 4.2 Esame presente nel libretto ma non prenotabile.

È importante sottolineare in questa sede che eventuali email di comunicazione relative alle varie problematiche connesse alla prenotazione degli esami  e inviate agli account di posta istituzionale del personale tecnico-amministrativo della Facoltà non saranno evase.

 

Programma AA. 2017/2018

I Semestre LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Prof. Angelo Romano

 n. CFU: 12

 CdL per cui è impartito: Laurea Magistrale in Consulenza Pedagogica e Progettazione e Gestione dei Processi Formativi

 Programma

«Morte e resurrezione della Commedia dell’Arte: dal Servitore di due padroni di Carlo Goldoni all’Arlecchino di Dario Fo».

 Il programma del Corso si divide in tre sezioni da studiare interamente (studenti frequentanti e non frequentanti), con una quarta sezione, riservata agli studenti frequentanti e dedicata alla proiezione di note trasposizioni televisive ispirate all’Arlecchino servitore di due padroni di Goldoni (nelle versioni del Piccolo Teatro di Milano, allestite da Giorgio Strehler nel 1955 e nel 1993), nonché dell’Arlecchino (1985) di Dario Fo e di alcuni celebri film.

 Testi d’esame

 Sezione prima: Teatro, Letteratura e Critica sulla figura di Arlecchino

1)                 Carlo Goldoni, Il servitore di due padroni, a cura di Guido Davico Bonino, Milano, Garzanti, 2001, pp. VII-LXVIII, 1-90;

2)                 Lucia Strappini, Servitore di due padroni, in Dizionario delle Opere della letteratura italiana, diretto da Alberto Asor Rosa, vol. II, M-Z, Torino, Einaudi, 200, p. 506;

3)                 Dario Fo, Hellequin Harlekin Arlekin Arlecchino, dialoghi originali, testo e traduzione a cura di Franca Rame, con la collaborazione di Giselda Palombi e Marisa Pizza, Università La Sapienza Roma, collaborazione: Carlotta Colli e Roberto William Shaw, disegni originali di Dario Fo, con la collaborazione di Michela Casiere, Torino, Einaudi, 2011 (lettura integrale)

 Sezione seconda: La Commedia dell’Arte e la maschera di Arlecchino:

4)                 Fausto Nicolini, Vita di Arlecchino, Bologna, Società Editrice Il Mulino, 1993 (rist.), pp. 273-298;

5)                 Giovanni Macchia, Il silenzio dell’attore, in Idem, Il silenzio di Molière, Milano, Mondadori,1975, pp. 11-19;

6)                 Dario Fo, Manuale minimo dell’attore, nuova edizione a cura di Franca Rame, Torino, Einaudi, 1997, pp. 7-10, 66-68;

 Sezione terza: Materiale vario sulla Commedia dell’Arte e sui suoi celebri attori:

7)                 Tristano Martinelli, in Wikipedia, l’enciclopedia libera;

8)                 Giorgio Strehler, Ricordo di Marcello Moretti, in Carlo Goldoni, Arlecchino servitore di due padroni, introduzione di Luigi Lunari, con una nota di Giorgio Strehler, cronologia, bibliografia e note di Carlo Pedretti, Milano, BUR Classici Rizzoli, 2016, pp. 269-278;

9)                 Ferruccio Soleri, Arlecchino, la mia vita;

10)             La Raccolta Fossard

11)              I balli di Sfessania di Jacques Callot

 Sezione quarta: Proiezione di eventi teatrali e cinematografici concernenti le maschere della Commedia dell’Arte e Arlecchino:

Durante le lezioni saranno proiettate due note riduzioni teatrali dell’Arlecchino servitore di due padroni, realizzate da Giorgio Strehler per il Piccolo Teatro di Milano nel 1955 e nel 1993, nonché dell’Arlecchino di Dario Fo, messo in scena a Venezia nel 1985, in occasione del quattrocentesimo anniversario della prima recita dell’Arlecchino-Martinelli, avvenuta quasi certamente a Parigi nel 1585. Seguiranno inoltre alcune proiezioni di film (o di parte di essi) che hanno avuto per contenuto fatti e vicende della Commedia dell’Arte: Les enfantes du Paradise (1943-1944, 1945) di Marcel Carné (‘La mimica del furto’ e l’ʻHallucination de Pierrot’, 1906, anonimo); La carrozza d’oro (1952) di Jean Renoir, con Anna Magnani; Il viaggio di Capitan Fracassa (1990) di Ettore Scola, con Massimo Troisi e Ornella Muti.

 (Il materiale utile all’esame è reperibile presso la Copisteria dello Studente (Valentini), ubicata a Lecce in via San Nicola nei pressi dell’ex Convento degli Olivetani e nelle sue altre sedi distaccate in viale Taranto)

 N.B.: Ulteriori indicazioni in merito al Corso potranno essere date, a richiesta, durante lo svolgimento delle lezioni e nell’orario di ricevimento. Si avvisa inoltre che lezioni avranno inizio nel primo semestre dell’a.a. 2017-2018 (ottobre 2017).

 Recapito del Docente

studio: Dipartimento di Studi Umanistici, Piazza Angelo Rizzo n. 1, Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, Stanza n. 29)

tel.: 0832-296324

e-mail: angelo.romano@unisalento.it

Orario e luogo di ricevimento studenti

prima e dopo ogni lezione, e inoltre il mercoledì dalle 15 alle 19 presso lo studio del docente (Palazzo Codacci Pisanelli, primo piano, Stanza n. 29).

CALENDARIO PROVE DI ESAME

Le date di esame saranno fissate periodicamente dal sistema informatico di Ateneo e saranno riportate sia nella bacheca elettronica del docente sia nella bacheca dell’Istituto dislocata presso il Palazzo Codacci Pisanelli.

Si richiede la prenotazione all’esame esclusivamente on-line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo. A tal proposito, è d’obbligo rammentare che le PRENOTAZIONI si chiudono in media tre giorni prima della data dell'esame stesso.

Si precisa, infine, che qualora gli studenti dovessero essere impossibilitati a prenotarsi o, più specificatamente, dovessero incontrare dei problemi tecnici durante la fase di prenotazione dell’esame, gli stessi dovranno essere immediatamente segnalati utilizzando esclusivamente il SERVIZIO HELPDESK - accessibile dal portale studenti https://studenti.unisalento.it - aprendo un ticket in una delle apposite categorie, ovvero:

 4.1 Esame da prenotare non presente nel libretto online;

 4.2 Esame presente nel libretto ma non prenotabile.

 È importante sottolineare in questa sede che eventuali email di comunicazione relative alle varie problematiche connesse alla prenotazione degli esami  e inviate agli account di posta istituzionale del personale tecnico-amministrativo della Facoltà non saranno evase.

 

 

Programma

AA. 2018/2019

II Semestre

LETTERATURA ITALIANA

Prof. Angelo Romano

n. CFU: 8

CdL per cui è impartito:

Laurea in Scienze della Formazione Primaria

Parte istituzionale

Lineamenti di Storia della letteratura italiana da Dante a Verga (con lettura di testi)

Corso Monografico

«Letteratura, antropologia e meridionalismo in Carlo Levi: da Cristo si è fermato a Eboli ai Contadini del Sud»

Testi d’esame

  1. Gino Tellini, Letteratura italiana. Un metodo di studio, Firenze, Le Monnier-Università, 2011 (ed edizioni successive),  (con i seguenti autori e testi commentati della letteratura italiana, esclusi i brani della critica, riportati alla fine di ogni capitolo: Dante, Petrarca, Boccaccio, Ariosto, Marino, Goldoni, Foscolo, Manzoni, Leopardi, Verga, Pascoli);
  2. Carlo Levi, Cristo si è fermato a Eboli, Torino, Einaudi, 1945 (lettura integrale);
  3. Giovanni Falaschi, Cristo si è fermato ad Eboli, in Dizionario delle Opere della letteratura italiana, A-L, Torino, Einaudi, 2000 pp. 268-270;
  4. Rocco Scotellaro, Il contadino che si sposa per la terza volta, in Rocco Scotellaro, L’uva puttanella, Contadini del Sud, prefazione di Carlo Levi, Bari, Laterza, 1972, pp. VII-XV, 191-214;
  5. Autori Vari, Carlo Levi al confino da Grassano ad Aliano, Matera, Basilicata editrice, 1986, pp. 25-62.

Durante le lezioni saranno effettuati seminari di narratologia dedicati alla tecnica descrittiva e a carattere sociale presente nel racconto di Levi, posta in relazione con quella di altre opere dello stesso autore. Sarà inoltre oggetto di un seminario il film ispirato al celebre libro di Levi, Cristo si è fermato a Eboli (1978), trasposizione cinematografica effettuata dal celebre regista italiano Francesco Rosi (con Giammaria Volonté, Paolo Bonacelli e Alain Cuny). È inoltre previsto l’ascolto dell’intero racconto, letto da Massimo Malucelli per i classici Audiolibri Giunti, 2013. Si raccomanda vivamente di frequentare le lezioni.

(La parte del materiale utile all’esame, relativa al corso monografico, è reperibile presso la Copisteria dello Studente (Valentini), ubicata a Lecce in via San Nicola nei pressi dell’ex Convento degli Olivetani, e nelle sue altre due sedi distaccate in viale Taranto)

N.B.: Ulteriori indicazioni in merito al Corso potranno essere date, a richiesta, durante lo svolgimento delle lezioni e nell’orario di ricevimento. Si avvisa inoltre che lezioni avranno inizio nel secondo semestre dell’a.a. 2018-2019 (marzo 2019).

Recapito del Docente

studio: Dipartimento di Studi Umanistici, Piazza Angelo Rizzo n. 1, Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, stanza n. 29)

tel.: 0832-296037

e-mail: angelo.romano@unisalento.it

Orario e luogo di ricevimento studenti

prima e dopo ogni lezione, e inoltre il mercoledì dalle 15 alle 19 presso lo studio del docente (Palazzo Codacci Pisanelli, primo piano, stanza n. 29).

CALENDARIO PROVE DI ESAME

Le date di esame saranno fissate periodicamente dal sistema informatico di Ateneo e saranno riportate sia nella bacheca elettronica del docente sia nella bacheca dell’Istituto dislocata presso il Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, stanza n. 29).

Si richiede la prenotazione all’esame esclusivamente on-line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo. A tal proposito, è d’obbligo rammentare che le PRENOTAZIONI si chiudono in media tre giorni prima della data dell'esame stesso.

Si precisa, infine, che qualora gli studenti dovessero essere impossibilitati a prenotarsi o, più specificatamente, dovessero incontrare dei problemi tecnici durante la fase di prenotazione dell’esame, gli stessi dovranno essere immediatamente segnalati utilizzando esclusivamente il SERVIZIO HELPDESK - accessibile dal portale studenti https://studenti.unisalento.it - aprendo un ticket in una delle

apposite categorie, ovvero:

 4.1 Esame da prenotare non presente nel libretto online;

 4.2 Esame presente nel libretto ma non prenotabile.

È importante sottolineare in questa sede che eventuali email di comunicazione relative alle varie problematiche connesse alla prenotazione degli esami  e inviate agli account di posta istituzionale del personale tecnico-amministrativo della Facoltà non saranno evase.

 

 

Programma

AA. 2018/2019

II Semestre

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Prof. Angelo Romano

n. CFU: 12

CdL per cui è impartito:

Laurea Magistrale in Consulenza Pedagogica e Progettazione e Gestione dei Processi Formativi

Programma

«Carlo Collodi dalla letteratura al teatro e al cinema: il caso de Le Avventure di Pinocchio».

Il programma del Corso si divide in due sezioni da studiare interamente (studenti frequentanti e non frequentanti), con una terza sezione, riservata agli studenti frequentanti e dedicata in particolare alla discussione di alcune note trasposizioni televisive e cinematografiche ispirate alle Avventure di Pinocchio di Collodi. È previsto anche l’ascolto di alcuni CD Audio dell’opera collodiana.

Testi d’esame

Sezione prima: Teatro, Letteratura e Critica sulla figura di Arlecchino

  1. Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio, in Carlo Collodi, Opere, a cura di Daniela Marcheschi, Milano, Mondadori, 1995, pp. XI-LXII (Introduzione), pp. LXVIII-CXXIV (Cronologia), pp. 359-526 (Le avventure di Pinocchio), pp. 916-1033 (Note a Le avventure di Pinocchio) pp. 1117-1130 (Bibliografia);
  2. Graziella Pulce, Le avventure di Pinocchio, in in Dizionario delle Opere della letteratura italiana, A-L, Torino, Einaudi, 2000, pp. 75-78;

Sezione seconda: Le avventure di Pinocchio tra dibattito critico e fortuna nell’illustrazione italiana

  1. Enrico Garavelli, Pinocchio e Cuore: due best seller a confronto, in «Settentrione. Rivista di studi italo-finlandesi, n. 14 (2002), pp. 79-90»;
  2. Giulia Casagrande, Ritratti di un burattino. Il volto di Pinocchio nell’illustrazione italiana, Ancona, Ventura Edizioni (lettura integrale);
  3. Franco Cambi, Collodi, De Amicis, Rodari. Tre immagini d’infanzia, Bari, Dedalo, 1985, pp. 9-22.

Sezione terza: Ascolto di CD Audio e discussione seminariale in classe di eventi televisivi e cinematografici concernenti  Le avventure di Pinocchio di Collodi:

Durante le lezioni saranno fatti ascoltare alcuni CD Audio con lettura integrale dell’opera di Collodi a cura di Moro Silo; sarà inoltre discusso il valore educativo di due note riduzioni cinematografiche delle Avventure di Pinocchio, quella di Roberto Benigni del 2002, con Roberto benigni e Nicoletta Braschi, e quella in disegni animati di Walt Disney del 1940. Sarà inoltre discussa in classe la miniserie TV delle Avventure di Pinocchio del 1972, regia di Luigi Comencini, con Andrea Balestri, Nino Manfredi e Gina Lollobrigida.

(Il materiale utile all’esame è reperibile presso la Copisteria dello Studente (Valentini), ubicata a Lecce in via San Nicola nei pressi dell’ex Convento degli Olivetani e nelle sue altre due sedi distaccate in viale Taranto)

N.B.: Ulteriori indicazioni in merito al Corso potranno essere date, a richiesta, durante lo svolgimento delle lezioni e nell’orario di ricevimento. Si avvisa inoltre che lezioni avranno inizio nel secondo semestre dell’a.a. 2018-2019 (marzo 2019).

Recapito del Docente

studio: Dipartimento di Studi Umanistici, Piazza Angelo Rizzo n. 1, Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, Stanza n. 29)

tel.: 0832-296037

e-mail: angelo.romano@unisalento.it

Orario e luogo di ricevimento studenti

prima e dopo ogni lezione, e inoltre il mercoledì dalle 15 alle 19 presso lo studio del docente (Palazzo Codacci Pisanelli, primo piano, Stanza n. 29).

CALENDARIO PROVE DI ESAME

Le date di esame saranno fissate periodicamente dal sistema informatico di Ateneo e saranno riportate sia nella bacheca elettronica del docente sia nella bacheca dell’Istituto dislocata presso il Palazzo Codacci Pisanelli.

Si richiede la prenotazione all’esame esclusivamente on-line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo. A tal proposito, è d’obbligo rammentare che le PRENOTAZIONI si chiudono in media tre giorni prima della data dell'esame stesso.

Si precisa, infine, che qualora gli studenti dovessero essere impossibilitati a prenotarsi o, più specificatamente, dovessero incontrare dei problemi tecnici durante la fase di prenotazione dell’esame, gli stessi dovranno essere immediatamente segnalati utilizzando esclusivamente il SERVIZIO HELPDESK - accessibile dal portale studenti https://studenti.unisalento.it - aprendo un ticket in una delle

apposite categorie, ovvero:

 4.1 Esame da prenotare non presente nel libretto online;

 4.2 Esame presente nel libretto ma non prenotabile.

È importante sottolineare in questa sede che eventuali email di comunicazione relative alle varie problematiche connesse alla prenotazione degli esami  e inviate agli account di posta istituzionale del personale tecnico-amministrativo della Facoltà non saranno evase.

Didattica

A.A. 2019/2020

LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso GENERALE

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso GENERALE

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso GENERALE

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 152.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso GENERALE

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0 Ore Studio individuale: 228.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0 Ore Studio individuale: 228.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso GENERALE

Sede Lecce - Università degli Studi

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0 Ore Studio individuale: 228.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2014/2015

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea Scienze Pedagogiche

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 190.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI STORIA, SOCIETA' E STUDI SULL'UOMO

Percorso PERCORSO COMUNE

Torna all'elenco
LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2020 al 30/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso GENERALE (000)

LETTERATURA ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2020 al 30/05/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 31/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso GENERALE (000)

Esame orale

Letteratura Italiana 4 febbraio 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Letteratura italiana 25 febbraio 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Letteratura italiana 1 aprile 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

 

Letteratura italiana 3 giugno 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Letteratura italiana 19 giugno 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Letteratura italiana 4 luglio 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Letteratura italiana 25 settembre 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

 

Programma

AA. 2018/2019

II Semestre

LETTERATURA ITALIANA

Prof. Angelo Romano

n. CFU: 8

CdL per cui è impartito:

Laurea in Scienze della Formazione Primaria

Parte istituzionale

Lineamenti di Storia della letteratura italiana da Dante a Verga (con lettura di testi)

Corso Monografico

«Letteratura, antropologia e meridionalismo in Carlo Levi: da Cristo si è fermato a Eboli ai Contadini del Sud»

Testi d’esame

  1. Gino Tellini, Letteratura italiana. Un metodo di studio, Firenze, Le Monnier-Università, 2011 (ed edizioni successive), pp. 18-365 ( (con i seguenti autori e testi commentati della letteratura italiana, esclusi i brani della critica, riportati alla fine di ogni capitolo: Dante, Petrarca, Boccaccio, Ariosto, Marino, Goldoni, Foscolo, Manzoni, Leopardi, Verga, Pascoli);
  2. Carlo Levi, Cristo si è fermato a Eboli, Torino, Einaudi, 1945 (lettura integrale);
  3. Giovanni Falaschi, Cristo si è fermato ad Eboli, in Dizionario delle Opere della letteratura italiana, A-L, Torino, Einaudi, 2000 pp. 268-270;
  4. Rocco Scotellaro, Il contadino che si sposa per la terza volta, in Rocco Scotellaro, L’uva puttanellaContadini del Sud, prefazione di Carlo Levi, Bari, Laterza, 1972, pp. VII-XV, 191-214;
  5. Autori Vari, Carlo Levi al confino da Grassano ad Aliano, Matera, Basilicata editrice, 1986, pp. 25-62.

Durante le lezioni saranno effettuati seminari di narratologia dedicati alla tecnica descrittiva e a carattere sociale presente nel racconto di Levi, posta in relazione con quella di altre opere dello stesso autore. Sarà inoltre oggetto di un seminario il film ispirato al celebre libro di Levi, Cristo si è fermato a Eboli(1978), trasposizione cinematografica effettuata dal celebre regista italiano Francesco Rosi (con Giammaria Volonté, Paolo Bonacelli e Alain Cuny). È inoltre previsto l’ascolto dell’intero racconto, letto da Massimo Malucelli per i classici Audiolibri Giunti, 2013. Si raccomanda vivamente di frequentare le lezioni.

(La parte del materiale utile all’esame, relativa al corso monografico, è reperibile presso la Copisteria dello Studente (Valentini), ubicata a Lecce in via San Nicola nei pressi dell’ex Convento degli Olivetani, e nelle sue altre due sedi distaccate in viale Taranto)

N.B.: Ulteriori indicazioni in merito al Corso potranno essere date, a richiesta, durante lo svolgimento delle lezioni e nell’orario di ricevimento. Si avvisa inoltre che lezioni avranno inizio nel secondo semestre dell’a.a. 2018-2019 (marzo 2019).

Recapito del Docente

studio: Dipartimento di Studi Umanistici, Piazza Angelo Rizzo n. 1, Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, stanza n. 29)

tel.: 0832-296037

e-mail: angelo.romano@unisalento.it

Orario e luogo di ricevimento studenti

prima e dopo ogni lezione, e inoltre il mercoledì dalle 15 alle 19 presso lo studio del docente (Palazzo Codacci Pisanelli, primo piano, stanza n. 29).

CALENDARIO PROVE DI ESAME

Le date di esame saranno fissate periodicamente dal sistema informatico di Ateneo e saranno riportate sia nella bacheca elettronica del docente sia nella bacheca dell’Istituto dislocata presso il Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, stanza n. 29).

Si richiede la prenotazione all’esame esclusivamente on-line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo. A tal proposito, è d’obbligo rammentare che le PRENOTAZIONI si chiudono in media tre giorni prima della data dell'esame stesso.

Si precisa, infine, che qualora gli studenti dovessero essere impossibilitati a prenotarsi o, più specificatamente, dovessero incontrare dei problemi tecnici durante la fase di prenotazione dell’esame, gli stessi dovranno essere immediatamente segnalati utilizzando esclusivamente il SERVIZIO HELPDESK - accessibile dal portale studenti https://studenti.unisalento.it - aprendo un ticket in una delle

apposite categorie, ovvero:

 4.1 Esame da prenotare non presente nel libretto online;

 4.2 Esame presente nel libretto ma non prenotabile.

È importante sottolineare in questa sede che eventuali email di comunicazione relative alle varie problematiche connesse alla prenotazione degli esami  e inviate agli account di posta istituzionale del personale tecnico-amministrativo della Facoltà non saranno evase.

 

LETTERATURA ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 31/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Esame orale

Lett. Teatrale italiana   4 febbraio 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Lett. Teatrale italiana  25 febbraio 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

 

Lett. Teatrale italiana   1 aprile 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

 

Lett. Teatrale italiana   3 giugno 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Lett. Teatrale italiana   19 giugno 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Lett. Teatrale italiana    4 luglio 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

Lett. Teatrale italiana    25 settembre 2019 ore 8.30 Aula B2 Codacci

 

 

Programma

AA. 2018/2019

II Semestre

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Prof. Angelo Romano

n. CFU: 12

CdL per cui è impartito:

Laurea Magistrale in Consulenza Pedagogica e Progettazione e Gestione dei Processi Formativi

Programma

«Carlo Collodi dalla letteratura al teatro e al cinema: il caso de Le Avventure di Pinocchio».

Il programma del Corso si divide in due sezioni da studiare interamente (studenti frequentanti e non frequentanti), con una terza sezione, riservata agli studenti frequentanti e dedicata in particolare alla discussione di alcune note trasposizioni televisive e cinematografiche ispirate alle Avventure di Pinocchio di Collodi. È previsto anche l’ascolto di alcuni CD Audio dell’opera collodiana.

Testi d’esame

Sezione prima: Teatro, Letteratura e Critica sulla figura di Arlecchino

  1. Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio, in Carlo Collodi, Opere, a cura di Daniela Marcheschi, Milano, Mondadori, 1995, pp. XI-LXII (Introduzione), pp. LXVIII-CXXIV (Cronologia), pp. 359-526 (Le avventure di Pinocchio), pp. 916-1033 (Note a Le avventure di Pinocchio) pp. 1117-1130 (Bibliografia);
  2. Graziella Pulce, Le avventure di Pinocchio, in in Dizionario delle Opere della letteratura italiana, A-L, Torino, Einaudi, 2000, pp. 75-78;

Sezione seconda: Le avventure di Pinocchio tra dibattito critico e fortuna nell’illustrazione italiana

  1. Enrico Garavelli, Pinocchio e Cuore: due best seller a confronto, in «Settentrione. Rivista di studi italo-finlandesi, n. 14 (2002), pp. 79-90»;
  2. Giulia Casagrande, Ritratti di un burattino. Il volto di Pinocchio nell’illustrazione italiana, Ancona, Ventura Edizioni (lettura integrale);
  3. Franco Cambi, Collodi, De Amicis, Rodari. Tre immagini d’infanzia, Bari, Dedalo, 1985, pp. 9-22.

Sezione terza: Ascolto di CD Audio e discussione seminariale in classe di eventi televisivi e cinematografici concernenti  Le avventure di Pinocchio di Collodi:

Durante le lezioni saranno fatti ascoltare alcuni CD Audio con lettura integrale dell’opera di Collodi a cura di Moro Silo; sarà inoltre discusso il valore educativo di due note riduzioni cinematografiche delle Avventure di Pinocchio, quella di Roberto Benigni del 2002, con Roberto benigni e Nicoletta Braschi, e quella in disegni animati di Walt Disney del 1940. Sarà inoltre discussa in classe la miniserie TV delle Avventure di Pinocchio del 1972, regia di Luigi Comencini, con Andrea Balestri, Nino Manfredi e Gina Lollobrigida.

(Il materiale utile all’esame è reperibile presso la Copisteria dello Studente (Valentini), ubicata a Lecce in via San Nicola nei pressi dell’ex Convento degli Olivetani e nelle sue altre due sedi distaccate in viale Taranto)

N.B.: Ulteriori indicazioni in merito al Corso potranno essere date, a richiesta, durante lo svolgimento delle lezioni e nell’orario di ricevimento. Si avvisa inoltre che lezioni avranno inizio nel secondo semestre dell’a.a. 2018-2019 (marzo 2019).

Recapito del Docente

studio: Dipartimento di Studi Umanistici, Piazza Angelo Rizzo n. 1, Palazzo Codacci Pisanelli (primo piano, Stanza n. 29)

tel.: 0832-296037

e-mail: angelo.romano@unisalento.it

Orario e luogo di ricevimento studenti

prima e dopo ogni lezione, e inoltre il mercoledì dalle 15 alle 19 presso lo studio del docente (Palazzo Codacci Pisanelli, primo piano, Stanza n. 29).

CALENDARIO PROVE DI ESAME

Le date di esame saranno fissate periodicamente dal sistema informatico di Ateneo e saranno riportate sia nella bacheca elettronica del docente sia nella bacheca dell’Istituto dislocata presso il Palazzo Codacci Pisanelli.

Si richiede la prenotazione all’esame esclusivamente on-line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo. A tal proposito, è d’obbligo rammentare che le PRENOTAZIONI si chiudono in media tre giorni prima della data dell'esame stesso.

Si precisa, infine, che qualora gli studenti dovessero essere impossibilitati a prenotarsi o, più specificatamente, dovessero incontrare dei problemi tecnici durante la fase di prenotazione dell’esame, gli stessi dovranno essere immediatamente segnalati utilizzando esclusivamente il SERVIZIO HELPDESK - accessibile dal portale studenti https://studenti.unisalento.it - aprendo un ticket in una delle

apposite categorie, ovvero:

 4.1 Esame da prenotare non presente nel libretto online;

 4.2 Esame presente nel libretto ma non prenotabile.

È importante sottolineare in questa sede che eventuali email di comunicazione relative alle varie problematiche connesse alla prenotazione degli esami  e inviate agli account di posta istituzionale del personale tecnico-amministrativo della Facoltà non saranno evase.

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 02/10/2017 al 26/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso GENERALE (000)

LETTERATURA ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea CONSULENZA PEDAGOGICA E PROGETTAZIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 02/10/2017 al 26/01/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 152.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 03/10/2016 al 27/01/2017)

Lingua

Percorso GENERALE (000)

LETTERATURA ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0 Ore Studio individuale: 228.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 03/10/2016 al 27/01/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA ITALIANA

Corso di laurea SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0 Ore Studio individuale: 228.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 29/02/2016 al 27/05/2016)

Lingua

Percorso GENERALE (000)

Sede Lecce - Università degli Studi

LETTERATURA ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 72.0 Ore Studio individuale: 228.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 29/02/2016 al 07/06/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI FORMATIVI

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 12.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 240.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 29/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA (L-FIL-LET/10)
LETTERATURA TEATRALE ITALIANA

Corso di laurea Scienze Pedagogiche

Settore Scientifico Disciplinare L-FIL-LET/10

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 60.0 Ore Studio individuale: 190.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Primo Semestre (dal 07/10/2013 al 31/01/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

LETTERATURA TEATRALE ITALIANA (L-FIL-LET/10)

Pubblicazioni

Inserire qui le pubblicazioni...

Tra le pubblicazioni più recenti, si ricordano i seguenti contributi: La satira di Pasquino: formazione di un genere letterario, in DAMIANAKI CHRYSA, PROCACCIOLI PAOLO, ROMANO ANGELO, Ex marmore. Pasquini, pasquinisti, pasquinate nell'Europa moderna, Atti del Colloquio internazionale Lecce-Otranto, 17-19 novembre 2005, Manziana, Vecchiarelli, 2006, pp.11- 34; In margine alle polemiche romane del Monti (1778-1797), in BARBARISI GENNARO ; A CURA DI,  Vincenzo Monti nella cultura italiana, vol. II: Monti nella Roma di Pio VI, Milano, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, 2006,  pp.277- 297; Ancora sui postillati alle "Rime degli Arcadi" attribuiti al Monti e sull'Arcadia romana, in:BERRA CLAUDIA; MARI MICHELE A CURA DI,  Studi dedicati a Gennaro Barbarisi, Milano, Cuem, 2007, pp.453- 476  97; Michelangelo poligrafo e stampatore, in HENDRIX HARALD, PROCACCIOLI PAOLO A CURA DI, Officine del nuovo. Sodalizi fra letterati, artisti ed editori nella cultura italiana fra Riforma e Controriforma, Atti del Simposio internazionale, Utrecht 8-10 nov. 2007, Manziana, Vecchiarelli, 2008, pp. 217-241; Tra gli epicedi montiani: “Amarilli Etrusca in morte del cavaliere Vincenzo Monti”, in BRUNI ARNALDO, GARAVINI FAUSTA, La biblioteca come servizio. In memoria di Piergiorgio Brigliadori, Bologna, Clueb, 2009, pp. 189-205; Bibliografia di Vincenzo Monti (1924-2004), indice analitico a cura di ANDREA SCARDICCHIO, Milano, Cisalpino. Istituto Editoriale Universitario, 2009; Vincenzo Monti e Andrea Mustoxidi (con tre lettere inedite di Monti e una di Costanza Monti Perticari a Mustoxidi), in “Lo studio, i libri e le dolcezze domestiche”. In memoria di Clemente Mazzotta, Verona, Fiorini, 2010, pp. 359-397; Giovanni Giustiniani traduttore e l’‘Epistolae’, in Renaissance Letters and Learning: In memoriam Giovanni Aquilecchia, Edited by DILWYN KNOX and NUCCIO ORDINE, London-Turin, The Warburg Institute-Nino Aragno Editore, 2012, pp. 197-206; Aspetti del dantismo risorgimentale italiano: i commenti alla ‘Commedia’ da Baldassarre Lombardi a Niccolò Tommaseo, in «Letture Classensi», vol. 40: Dante nel Risorgimento italiano, a cura di Alfredo Cottignoli, 2012, pp. 39-59; Leone Vicchi critico e biografo di Vincenzo Monti, in «Fatto cigno immortal. Tudi e studiosi di Vincenzo Monti fra Otto e Novecento, Atti del Colloquio montiano, Lecce-Acaya di Vernole, 6-7 ottobre 2011, a cura di Angelo Colombo e Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 2012, pp. 161-222»; Avvertenza a [Celio Secondo Curione], Pasquillorum tomi duo, tomus primus, a cura di Damiano Mevoli, presentazione di Davide Dalmas, Manziana, Vecchiarelli, 2013; Celio Secondo Curione editore e rimaneggiatore: note sul primo volume dei ‘Pasquillorum tomi duo’ (1544), in Pasquin, Lord of Satire, and his Disciples in the 16th-Century Struggles for religious and Political Reform / Pasquino, signore della satira e la lotta dei suoi discepoli per la Riforma religiosa e politica nel Cinquecento, edited by / a cura di Chrysa Damianaki e Angelo Romano, London-Roma, The Warburg Institute-Edizioni di Storia e Letteratura, 2014, pp. 17-40; L. Dolce, Il ragazzo, a cura di Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 2015; La fortuna del «Decameron» nella commedia italiana del secolo XVI. Aspetti e problemi, in La fortuna di Boccaccio nella tradizione letteraria italiana, Bari, Progedit, 2015, pp. 74-88.

 

Temi di ricerca

 Fin dagli anni Ottanta del Novecento, le indagini scientifiche sono state particolarmente rivolte al secolo XVI, interessando soprattutto Pietro Aretino e quegli scrittori cosiddetti irregolari e poligrafi, come Giovanni Giustiniani da Candia e Michelangelo Biondo. Una parte rilevante degli studi dell'ultimo decennio è stata invece dedicata al Sette-Ottocento, specie a Vincenzo Monti, del quale è stato indagato il lungo e proficuo soggiorno romano, ed è stata predisposta un'analitica bibliografia dal 1924 fino al 2004. Il prof. Romano e il prof. Andrea Scardicchio (ricercatore non confermato di Letteratura italiana) hanno avviato un progetto di ricerca di carattere nazionale nel frattempo finanziato dal MIUR (PRIN 2008), avente come oggetto lo studio della fortuna cinque-settecentesca dell’Aminta tassiana in di due testi esemplari: l’idillio barocco Aminta (1636), del letterato salentino Scipione Sambiasi, e l’idillio tardoarcadico in forma di epistola di Vincenzo Monti, dedicato Alla marchesa Anna Malaspina della Bastia (1789). L’obiettivo specifico che si prefigge la Ricerca è quello di pervenire ad uno studio scientificamente rigoroso e filologicamente vagliato delle due opere menzionate, collocate nel fervido panorama letterario e culturale Sei-Settecentesco. A completamento del piano di ricerca proposto, il 6 e il 7 ottobre 2011 è stato organizzato un convegno internazionale di studi montiani, svoltosi tra Lecce e Acaya di Vernole il 6-7 ottobre 2011, dal titolo «“Fatto cigno immortal”. Studi e studiosi di Vincenzo Monti fra Otto e Novecento», intanto pubblicato (Manziana, Vecchiarelli, 2012). Inoltre la cattedra di Letteratura italiana, in sintonia con le linee di ricerca avviate sulla letteratura cinquecentesca dei Riformati,  ha organizzato nel 2013, presso il Warburg Institute di Londra , un convegno internazionale dal titolo  Pasquin, Lord of Satire, and his Disciples in the 16th-Century Struggles for religious and Political Reform / Pasquino, signore della satira e la lotta dei suoi discepoli per la Riforma religiosa e politica nel Cinquecento,  pubblicato a cura di Chrysa Damianaki e Angelo Romano nel 2014  (London-Roma, The Warburg Institute-Edizioni di Storia e Letteratura, 2014). Sono stati intanto pubblicati, sotto la direzione di Angelo Romano, i due tomi dei “Pasquillorum tomi duo” (1544; Manziana , Vecchiarelli, 2013-2015, mentre è è uscita nel 2015 la curatela della commedia di Ludovico Dolce intitolata  "Il Ragazzo" (Manziana, Vecchiarelli, 2015).

Risorse correlate

Documenti