Andrea RAGUSA

Andrea RAGUSA

Ricercatore Universitario

Settore Scientifico Disciplinare CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIE.

Area di competenza:

Chimica Farmaceutica

Orario di ricevimento

previo appuntamento per email

Recapiti aggiuntivi

CNR-Nanotec

Secondo piano, palazzina G

Campus Ecotekne

73100, Lecce (IT)

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Didattica

A.A. 2020/2021

CHIMICA FARMACEUTICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

A.A. 2019/2020

CHIMICA FARMACEUTICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

CHIMICA FARMACEUTICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE MEDICHE E NANOBIOTECNOLOGIE

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

A.A. 2018/2019

CHIMICA FARMACEUTICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE

Tipo corso di studio Laurea

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce

Torna all'elenco
CHIMICA FARMACEUTICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE

Settore Scientifico Disciplinare CHIM/08

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Per immatricolati nel 2018/2019

Anno accademico di erogazione 2020/2021

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 05/10/2020 al 22/01/2021)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Propedeuticità: "Chimica Generale ed Inorganica" e "Fisica". Si consiglia tuttavia di aver sostenuto o comunque avere una buona base di Chimica Organica, Biochimica e Fisiologia.

Introduzione generale alla chimica farmaceutica, dai principali bersagli dei farmaci alle metodologie e tecniche utilizzate per scoprirne di nuovi, così come il processo di sviluppo e brevetto di un farmaco. Le conoscenze acquisite verranno applicate allo studio dei farmaci impiegati nelle principali patologie.

Il corso si propone di illustrare agli studenti un’introduzione generale alla chimica farmaceutica, le principali classi di farmaci ed il loro meccanismo d’azione. Vengono inoltre esposte le principali tecniche e metodologie che portano alla scoperta di nuovi farmaci, dalla loro progettazione fino all’immissione in commercio. Particolare attenzione viene rivolta al ruolo delle biotecnologie nella chimica farmaceutica.

Le attività didattiche si articolano in lezioni frontali ed eventualmente anche in esercitazioni, laboratori e seminari.

Prova scritta ed esame orale finale.

Introduzione alla Chimica Farmaceutica. Classificazione dei farmaci. Bersagli dei farmaci: lipidi, proteine (enzimi e recettori), acidi nucleici. Proprietà chimico-fisiche dei farmaci. Farmacocinetica: assorbimento, distribuzione, metabolismo (reazioni di fase I e fase II) ed eliminazione dei farmaci. Farmacodinamica. Profarmaci (prodrugs). Scoperta, progettazione e sviluppo dei farmaci. Farmacoforo. Isosteria e bioisosteria. Aspetti stereochimici dell’azione dei farmaci. Relazioni struttura-attività (SAR). Ottimizzazione dell’interazione del farmaco con il target. La chimica combinatoriale. Relazioni Quantitative Struttura-Attività (QSAR). Introduzione dei farmaci sul mercato: saggi preclinici e clinici, sviluppo chimico e di processo, il brevetto. Cenni alle principali classi di farmaci: antivirali, antibatterici, anticancro, antinfiammatori non steroidei, farmaci attivi sul sistema colinergico e adrenergico, anti-Parkinson, ipolipidemizzanti e per il trattamento del diabete.

Graham L. Patrick, “Chimica Farmaceutica”, Edises

Foye's, "Principi di Chimica Farmaceutica - L'essenziale", Piccin

CHIMICA FARMACEUTICA (CHIM/08)
CHIMICA FARMACEUTICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE

Settore Scientifico Disciplinare CHIM/08

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 30/09/2019 al 17/01/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

Propedeuticità: "Chimica Generale ed Inorganica" e "Fisica". Si consiglia tuttavia di aver sostenuto o comunque avere una buona base di Chimica Organica, Biochimica e Fisiologia.

Introduzione generale alla chimica farmaceutica, dai principali bersagli dei farmaci alle metodologie e tecniche utilizzate per scoprirne di nuovi, così come il processo di sviluppo e brevetto di un farmaco. Le conoscenze acquisite verranno applicate allo studio dei farmaci impiegati nelle principali patologie.

Il corso si propone di illustrare agli studenti un’introduzione generale alla chimica farmaceutica, le principali classi di farmaci ed il loro meccanismo d’azione. Vengono inoltre esposte le principali tecniche e metodologie che portano alla scoperta di nuovi farmaci, dalla loro progettazione fino all’immissione in commercio. Particolare attenzione viene rivolta al ruolo delle biotecnologie nella chimica farmaceutica.

Le attività didattiche si articolano in lezioni frontali ed eventualmente anche in esercitazioni, laboratori e seminari.

Prova scritta ed esame orale finale.

Introduzione alla Chimica Farmaceutica. Classificazione dei farmaci. Bersagli dei farmaci: lipidi, proteine (enzimi e recettori), acidi nucleici. Proprietà chimico-fisiche dei farmaci. Farmacocinetica: assorbimento, distribuzione, metabolismo (reazioni di fase I e fase II) ed eliminazione dei farmaci. Farmacodinamica. Profarmaci (prodrugs). Scoperta, progettazione e sviluppo dei farmaci. Farmacoforo. Isosteria e bioisosteria. Aspetti stereochimici dell’azione dei farmaci. Relazioni struttura-attività (SAR). Ottimizzazione dell’interazione del farmaco con il target. La chimica combinatoriale. Relazioni Quantitative Struttura-Attività (QSAR). Introduzione dei farmaci sul mercato: saggi preclinici e clinici, sviluppo chimico e di processo, il brevetto. Cenni alle principali classi di farmaci: antivirali, antibatterici, anticancro, antinfiammatori non steroidei, ipolipidemizzanti, farmaci attivi sul sistema colinergico e adrenergico e per il trattamento del diabete.

Graham L. Patrick, “Chimica Farmaceutica”, Edises

Foye's, "Principi di Chimica Farmaceutica - L'essenziale", Piccin

CHIMICA FARMACEUTICA (CHIM/08)
CHIMICA FARMACEUTICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE MEDICHE E NANOBIOTECNOLOGIE

Settore Scientifico Disciplinare CHIM/08

Tipo corso di studio Laurea Magistrale

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2019/2020

Anno accademico di erogazione 2019/2020

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2020 al 05/06/2020)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

Si consiglia di avere buone conoscenze di base di Chimica Generale, Chimica Organica, Biochimica e Fisiologia.

Dopo una breve introduzione generale alla chimica farmaceutica (dai principali bersagli alla scoperta e sviluppo dei farmaci) ci si dedicherà allo studio dei farmaci impiegati in diverse patologie che colpiscono il sistema immunitario, il sistema ormonale, quello cardiaco ed il sistema nervoso centrale.

Dopo una breve introduzione generale alla chimica farmaceutica, ai principali bersagli dei farmaci, alla farmacodinamica ed alla farmacocinetica, verrà analizzata più in dettaglio la parte di chimica farmaceutica sistematica. In particolare, verranno studiate le principali classi di farmaci per la cura delle patologie più comuni, analizzando i principi fisiologici della malattia, la progettazione delle diverse classi di farmaci in base ai potenziali bersagli (SAR), lo sviluppo delle varie generazioni di farmaci.

Le attività didattiche si articolano in lezioni frontali e seminari.

Prova scritta ed esame orale finale

Classificazione dei farmaci. Bersagli dei farmaci (lipidi, enzimi, recettori, acidi nucleici). Farmacodinamica e farmacocinetica. Relazioni struttura-attività (SAR). Ottimizzazione dell’interazione del farmaco con il target. Introduzione dei farmaci sul mercato. Principali classi di farmaci: antibatterici; antivirali; anticancro; antinfiammatori non steroidei; antidepressivi; analgesici; antiallergici; cardiaci; ipolipidemizzanti; farmaci attivi sul sistema colinergico e adrenergico; per il trattamento del diabete; allucinogeni, stimolanti, droghe d’abuso e loro potenziale terapeutico.

Graham L. Patrick, “Chimica Farmaceutica”, Edises

Foye's, "Principi di Chimica Farmaceutica", Piccin

CHIMICA FARMACEUTICA (CHIM/08)
CHIMICA FARMACEUTICA

Corso di laurea BIOTECNOLOGIE

Settore Scientifico Disciplinare CHIM/08

Tipo corso di studio Laurea

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 50.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Semestre Primo Semestre (dal 01/10/2018 al 11/01/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce

Propedeuticità: "Chimica Generale ed Inorganica" e "Fisica". Si consiglia tuttavia di aver sostenuto o comunque avere una buona base di Chimica Organica, Biochimica e Fisiologia.

Introduzione generale alla chimica farmaceutica, dai principali bersagli dei farmaci alle metodologie e tecniche utilizzate per scoprirne di nuovi, così come il processo di sviluppo e brevetto di un farmaco. Le conoscenze acquisite verranno applicate allo studio dei farmaci impiegati nelle principali patologie.

Il corso si propone di illustrare agli studenti un’introduzione generale alla chimica farmaceutica, le principali classi di farmaci ed il loro meccanismo d’azione. Vengono inoltre esposte le principali tecniche e metodologie che portano alla scoperta di nuovi farmaci, dalla loro progettazione fino all’immissione in commercio. Particolare attenzione viene rivolta al ruolo delle biotecnologie nella chimical farmaceutica.

Le attività didattiche si articolano in lezioni frontali ed eventualmente anche in esercitazioni, laboratori e seminari.

Prova scritta ed esame orale finale

Introduzione alla Chimica Farmaceutica. Classificazione dei farmaci. Meccanismi molecolari di azione dei farmaci e drug targets. I recettori come target per i farmaci. Gli enzimi come target per i farmaci. Gli acidi nucleici come target per i farmaci. Proprietà chimico-fisiche dei farmaci. Farmacocinetica: assorbimento, distribuzione, metabolismo (reazioni di fase I e fase II) ed eliminazione dei farmaci. Farmacodinamica. Profarmaci (prodrugs). Progettazione e sviluppo dei farmaci. Farmacoforo. Isosteria e bioisosteria. Aspetti stereochimici dell’azione dei farmaci. Relazioni struttura-attività (SAR). Ottimizzazione dell’interazione del farmaco con il target. La chimica combinatoriale. Relazioni Quantitative Struttura-Attività (QSAR). Cenni alle princiali classi di farmaci: antivirali, antibatterici, anticancro, antinfiammatori non steroidei, ipolipidemizzanti, farmaci per il trattamento di malattie neurodegenerative e diabete.

Graham L. Patrick, “Chimica Farmaceutica”, Edises

Foye's, "Principi di chimica farmaceutica - L'essenziale", Piccin

Donald Cairns, “Essentials of Pharmaceutical Chemistry”, Pharmaceutical Press

CHIMICA FARMACEUTICA (CHIM/08)

Pubblicazioni

Selected publications

Pradhan, B.; Patra, S.; Behera, C.; Nayak, R.; Jit, B.P.; Ragusa, A.*; Jena, M.* Preliminary Investigation of the Antioxidant, Anti-Diabetic, and Anti-Inflammatory Activity of Enteromorpha intestinalis Extracts. Molecules 202126, 1171. https://doi.org/10.3390/molecules26041171

Mallamaci, R.; Budriesi, R.; Clodoveo, M.L.; Biotti, G.; Micucci, M.; Ragusa, A.; Curci, F.; Muraglia, M.; Corbo, F.; Franchini, C. Olive Tree in Circular Economy as a Source of Secondary Metabolites Active for Human and Animal Health Beyond Oxidative Stress and Inflammation. Molecules 2021, 26, 1072. https://doi.org/10.3390/molecules26041072

Leporatti, S.; Ragusa, A.; Fakhrullin, R. eds. (2021). Functionalized Nanocarriers for Theranostics. Lausanne: Frontiers Media SA. DOI: 10.3389/978-2-88966-318-7. https://frontiersin.org/research-topics/11236/pdf

Pradhan, B.; Nayak, R.; Patra, S.; Jit, B.P.; Ragusa, A.*; Jena, M.* Bioactive Metabolites from Marine Algae as Potent Pharmacophores against Oxidative Stress-Associated Human Diseases: A Comprehensive Review. Molecules 202126, 37. DOI: 10.3390/molecules26010037. https://www.mdpi.com/1420-3049/26/1/37/htm

S. Leporatti, A. Ragusa, R. Fakhrullin, “Functionalized Nanocarriers for Theranostics” Front. Bioeng. Biotechnol. 20208, 1297. DOI: 10.3389/fbioe.2020.616574. https://www.frontiersin.org/article/10.3389/fbioe.2020.616574

M.S. Lenucci, A. Martina, A. Ragusa, G. Piro, “Canapa industriale: studio sulla capacità di assorbimento, traslocazione e bioaccumulo di metalli pesanti e metalloidi in terreni non contaminati” 115° Congresso della Società Botanica Italiana, 9-11 Settembre 2020, Firenze, ISBN 978-88-85915-24-4.

M.S. Zafar, A. Ragusa*, “Chirality at the Nanoparticle Surface: Functionalization and Applications” Applied Sciences, 2020, 10(15), 5357. DOI: 10.3390/app10155357. https://www.mdpi.com/2076-3417/10/15/5357/htm

A. Zacheo, L. Bizzarro, L. Blasi, C. Piccirillo, A. Cardone, G. Gigli, A. Ragusa*, A. Quarta*, “Lipid-Based Nanovesicles for Simultaneous Intracellular Delivery of Hydrophobic, Hydrophilic, and Amphiphilic Species” Front. Bioeng. Biotechnol. 20208, 690. DOI: 10.3389/fbioe.2020.00690. https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fbioe.2020.00690/full

A. Quarta, M. Amorín, M.J. Aldegunde, L. Blasi, A. Ragusa, S. Nitti, G. Pugliese, G. Gigli, J.R. Granja, T. Pellegrino, “Novel synthesis of platinum complexes and their intracellular delivery to tumor cells by means of magnetic nanoparticles” Nanoscale 2019, 11, 23482-23497. DOI: 10.1039/C9NR07015J. https://pubs.rsc.org/en/content/articlelanding/2020/NR/C9NR07015J

S.M. Zafar, A. Quarta, M. Marradi, A. Ragusa*, “Recent Developments in the Reduction of Oxidative Stress through Antioxidant Polymeric Formulations” Pharmaceutics 2019, 11(10), 505. DOI: 10.3390/pharmaceutics11100505. https://www.mdpi.com/1999-4923/11/10/505

L. Del Coco, D. Vergara, S. De Matteis, E. Mensà, J. Sabbatinelli, F. Prattichizzo, A. R. Bonfigli, G. Storci, S. Bravaccini, F. Pirini, A. Ragusa, A. Casadei-Gardini, M. Bonafè, M. Maffia, F. P Fanizzi, F. Olivieri, “NMR-Based Metabolomic Approach Tracks Potential Serum Biomarkers of Disease Progression in Patients with Type 2 Diabetes Mellitus” Journal of Clinical Medicine 2019, 8(5), 720.

A. Ragusa*, C. Centonze, M. E. Grasso, M. F. Latronico, P. F. Mastrangelo, F. Sparascio, M. Maffia*, “HPLC Analysis of Phenols in Negroamaro and Primitivo Red Wines from Salento” Foods 2019, 8(2), 45.

A. M. Giudetti, S. De Domenico, A. Ragusa, P. Lunetti, A. Gaballo, J. Franck, P. Simeone, G. Nicolardi, F. De Nuccio, A. Santino, L. Capobianco, P. Lanuti, I. Fournier, M. Salzet, M. Maffia, D. Vergara, “A specific lipid metabolic profile is associated with the epithelial mesenchymal transition program” BBA - Molecular and Cell Biology of Lipids 2019, 1864(3), 344-357.

S. De Matteis, A. Ragusa, G. Marisi, S. De Domenico, A. Casadei Gardini, M. Bonafè, A. M. Giudetti, “Aberrant Metabolism in Hepatocellular Carcinoma Provides Diagnostic and Therapeutic Opportunities” Oxidative Medicine and Cellular Longevity 2018, 7512159.

A. Ragusa*, P. Priore, A. Giudetti, G. Ciccarella, A. Gaballo, “Investigation of the neuroprotective effects of chitosan nanoparticles for dopamine delivery” Applied Sciences 2018, 8(4), 474.

A. Ragusa*, C. Centonze, M. E. Grasso, M. F. Latronico, P. F. Mastrangelo, F. P. Fanizzi, M. Maffia*, “Composition and Statistical Analysis of Biophenols in Apulian Italian EVOOs” Foods 2017, 6, 90.

A. Ragusa*, C. Centonze, M. E. Grasso, M. F. Latronico, P. F. Mastrangelo, F. Sparascio, F. P. Fanizzi, M. Maffia*, “A Comparative Study of Phenols in Apulian Italian Wines” Foods 2017, 6(4), 24.

F. Conversano, G. Soloperto, A. Greco, A. Ragusa, E. Casciaro, F. Chiriacò, C. Demitri, G. Gigli, A. Maffezzoli, S. Casciaro, “Echographic detectability of optoacoustic signals from low-concentration PEG-coated gold nanorods” Int. J. Nanomed. 2012, 7, 4373–4389.

C. Franchini, G. Lentini, A. Ragusa, “La Farmacia ed il concorso”; ISBN: 978-8-8658-4196-9; Edises, 2012.

M. A. Malvindi, R. Di Corato, A. Curcio, D. Melisi, M. G. Rimoli, C. Tortiglione, A. Tino, C. George, V. Brunetti, R. Cingolani, T. Pellegrino, A. Ragusa*, “Multiple functionalization of fluorescent nanoparticles for specific biolabeling and drug delivery of dopamine” Nanoscale 2011, 3, 5110–5119.

M. A. Malvindi, A. Greco, F. Conversano, A. Figuerola, M. Corti, M. Bonora, A. Lascialfari, H.A. Doumari, M. Moscardini, R. Cingolani, G. Gigli, S. Casciaro, T. Pellegrino, A. Ragusa*, “Magnetic/Silica Nanocomposites as Dual-mode contrast agents for combined UltraSonography and Magnetic Resonance Imaging” Adv. Funct. Mater. 2011, 21, 2548–2555.

R. Di Corato, N. C. Bigall, A. Ragusa, D. Dorfs, A. Genovese, R. Marotta, L. Manna, T. Pellegrino, “Multifunctional Nanobeads Based on Quantum Dots and Magnetic Nanoparticles: Synthesis and Cancer Cell Targeting and Sorting” ACS Nano 2011, 5, 1109–1121.

A. Ragusa, A. Zacheo, A. Aloisi, T. Pellegrino, “Semiconductor Quantum Dots (QDs) for Biomedical Applications” in “Inorganic Nanoparticles: Synthesis, Applications, and Perspectives”, ISBN 978-1-4398-1761-2, edito da C. Altavilla and E. Ciliberto, CRC Press, 2010.

S. Casciaro, F. Conversano, A. Ragusa, M. A. Malvindi, R. Franchini, A. Greco, T. Pellegrino, G. Gigli, “Optimal Enhancement Configuration of Silica Nanoparticles for Ultrasound Molecular Imaging and Automatic Detection at Conventional Diagnostic Frequencies” Invest. Radiol. 2010, 45, 715–724.

A. Quarta, A. Ragusa, S. Deka, C. Tortiglione, A. Tino, R. Cingolani, T. Pellegrino, “Bioconjugation of Rod-Shaped Fluorescent Nanocrystals for Efficient Targeted Cell Labeling” Langmuir 2009, 25, 12614–12622.

R. Di Corato, A. Quarta, P. Piacenza, A. Ragusa, A. Figuerola, R. Buonsanti, R. Cingolani, L. Manna, T. Pellegrino, “Water-solubilization of hydrophobic nanocrystals by means of poly(maleic anhydride-alt-1-octadecene)” J. Mater. Chem. 2008, 18, 1991–1996.

P. Eaton, A. Ragusa, C. Clavel, C. T. Rojas, P. Graham, R. V. Durán, S. Penadés, “Glyconanoparticle–DNA interactions: An Atomic Force Microscopy Study” IEEE Trans. Nanobiosci. 2007, 6, 309–318.

A. Ragusa, I. García, S. Penadés, “Nanoparticles as Nonviral Gene Delivery Vectors” IEEE Trans. Nanobiosci. 2007, 6, 319–330.

A. Ragusa, J. M. Hayes, M. E. Light, J. D. Kilburn, “A Combined Computational and Experimental Approach for the Analysis of the Enantioselective Potential of a New Macrocyclic Receptor for N-Protected a-Amino Acids” Chem. Eur. J. 2007, 13, 2717–2728.

A. Ragusa, J. M. Hayes, M. E. Light, J. D. Kilburn, “Predicting Enantioselectivity: Computation as an Efficient “Experimental” Tool for Probing Enantioselectivity” Eur. J. Org. Chem. 2006, 16, 3545–3549.

A. Ragusa, S. Rossi, J. M. Hayes, M. Stein, J. D. Kilburn, “Novel Enantioselective Receptors for N-Protected Glutamate and Aspartate” Chem. Eur. J. 2005, 11, 5674–5688.

P. Allevi, R. Paroni, A. Ragusa, M. Anastasia, “Hydroxylysine containing glycoconjugates: an efficient synthesis of natural galactosylhydroxylysine (Gal-Hyl) and glucosylgalactosylhydroxylysine (Glu-Gal-Hyl) and of their (5S)-epimers” Tetrahedron: Asymm. 2004, 15, 3139–3148.

P. Allevi, M. Anastasia, R. Paroni, A. Ragusa, “The first synthesis of glucosylgalactosyl hydroxylysine (Glu-Gal-Hyl) an important biological indicator of collagen turnover” Bioorg. Med. Chem. Lett. 2004, 14, 3319–3321.