Alessandro Maria PELUSO

Alessandro Maria PELUSO

Professore II Fascia (Associato)

Dipartimento di Scienze dell'Economia

Centro Ecotekne Pal. C - S.P. 6, Lecce - Monteroni - LECCE (LE)

Segreteria, Piano terra

Telefono +39 0832 29 8747 - Fax +39 0832 29 8757

S.S.D.: Economia e Gestione delle Imprese

Area di competenza:

Marketing, comunicazione, comportamento del consumatore

Orario di ricevimento

Lunedì dalle h. 16.00 alle 18.00.  A partire dal 4 marzo 2019, il ricevimento sarà il mercoledì dalle h. 11:00 alle 13:00 (o su appuntamento)

Visualizza QR Code Scarica la Visit Card

Curriculum Vitae

He is Associate Professor (qualified as Full Professor) of Business Management at the University of Salento. He has received a Ph.D. in Economic and Quantitative Methods for Market Analysis and a degree in Business Administration from the same university.

Prof. Peluso’s research interests focus on consumer behavior, marketing communication, and branding. He has published three research monographs and several scientific articles in international refereed journals, such as Computers in Human Behavior, European Journal of Marketing, International Journal of Advertising, International Journal of Research in Marketing, Journal of Business Ethics, Journal of Business Research, Journal of Cleaner Production, Journal of Consumer Affairs, Journal of Consumer Research, Journal of Marketing Research, Psychology and Marketing, Research Policy, and many others. His research findings are regularly presented in international conferences, such as the Academy of Marketing Science Conference, the Association for Consumer Research European Conference, the Association for Consumer Research North-American Conference, the European Marketing Academy Conference, and the Society for Consumer Psychology Conference.

Prof. Peluso currently teaches Marketing, Digital Marketing, and Tourist Destination Marketing at the University of Salento. He has also taught Business Management, Marketing Research, and Place Marketing at the same university, and Advertising, Marketing, and Marketing Strategies at the LUISS University of Rome.

He is member of the Academy of Marketing Science, the Association for Consumer Research, the European Academy of Marketing, the Italian Management Society, and the Italian Marketing Society.

 

Scarica curriculum vitae

Didattica

A.A. 2018/2019

MARKETING

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

MARKETING

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso MANAGERIALE

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE

Corso di laurea MANAGER DEL TURISMO

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2017/2018

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSO COMUNE

Partizione (M - Z)

MARKETING

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Lingua ITALIANO

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso MANAGERIALE

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

RICERCHE DI MERCATO

Corso di laurea Economia finanza e assicurazioni

Lingua ITALIANO

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso CURRICULUM ECONOMICO

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2016/2017

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSO COMUNE

Partizione (M - Z)

MARKETING

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso MANAGERIALE

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 3

Struttura DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Percorso PERCORSO COMUNE

MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea GESTIONE DELLE ATTIVITA' TURISTICHE E CULTURALI

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0 Ore Studio individuale: 170.0

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2015/2016

MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea GESTIONE DELLE ATTIVITA' TURISTICHE E CULTURALI

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0 Ore Studio individuale: 170.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

RICERCHE DI MERCATO

Corso di laurea Economia finanza e assicurazioni

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso CURRICULUM ECONOMICO

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2014/2015

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 2

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSO COMUNE

Partizione (M - Z)

MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea GESTIONE DELLE ATTIVITA' TURISTICHE E CULTURALI

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0 Ore Studio individuale: 170.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea STORIA DELL'ARTE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

A.A. 2013/2014

MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea STORIA DELL'ARTE

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI BENI CULTURALI

Percorso PERCORSO COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea GESTIONE DELLE ATTIVITA' TURISTICHE E CULTURALI

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0 Ore Studio individuale: 170.0

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno di corso 1

Struttura DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE

Sede Lecce - Università degli Studi

Torna all'elenco
MARKETING

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 24/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Nessuno in particolare

L’insegnamento si rivolge agli studenti che vogliano comprendere le modalità attraverso le quali la comunicazione di marketing esplica la propria influenza su aspettative, desideri e percezioni delle esperienze di consumo, alla luce dei cambiamenti intervenuti nelle società affluenti. L’obiettivo è fornire modelli teorici e pratici di riferimento per interpretare il ruolo del marketing induzionale – cioè diretto a indurre nei consumatori la volontà di cooperare con l’impresa – nelle strategie di segmentazione dei mercati e posizionamento dei prodotti, la pianificazione dei messaggi e la scelta dei mezzi di comunicazione, nonché lo sviluppo di tutte le moderne forme di comunicazione aziendale. Il corso prevede anche il coinvolgimento degli studenti in applicazioni pratiche dei concetti, sotto forma di casi di studio e lavori di gruppo. L’insegnamento si articola nei seguenti due moduli:

A) Parte Istituzionale: Marketing Induzionale; 

B) Parte Monografica: Il Piano di Marketing: Struttura, Metodo e Metriche.

Gli studenti acquisiranno le conoscenze disciplinari di base e i principali strumenti teorici e operativi per pianificare una strategia marketing e comunicazione. A livello più operativo, gli studenti apprenderanno le peculiarità dei vari strumenti di marketing e tecniche di comunicazione e le metriche utili per valutarne l’efficacia. Le conoscenze e le abilità acquisite saranno utili per la formazione di manager e professionisti in grado di analizzare il contesto di mercato in cui operano le imprese, nonché di elaborare, implementare e valutare strategie di marketing orientate al conseguimento e al mantenimento di vantaggi competitivi. 

In termini di capacità di applicazione delle conoscenze e comprensione, gli studenti saranno capaci di elaborare piani e strategie di marketing e comunicazione. In termini di autonomia di giudizio, saranno in grado di valutare l’adeguatezza di un piano di marketing e l’efficacia delle diverse forme di comunicazione. In termini di abilità comunicative, sapranno padroneggiare gli strumenti tipici della comunicazione di marketing e saranno in grado di elaborare modelli, schemi e testi di sintesi dei piani d’azione. In termini di capacità di apprendimento, saranno in grado di acquisire gli elementi teorici e pratici di base della disciplina e sapranno approfondire argomenti specifici in autonomia.

Per quanto riguarda le competenze trasversali, a fine corso gli studenti avranno la capacità di: a) applicare quanto appreso a situazioni reali; b) formulare giudizi in autonomia (ad esempio, in merito all’efficacia di una strategia); c) lavorare in gruppo, sapendosi coordinare con altri e integrandone le competenze, al fine di risolvere congiuntamente problemi concreti; d) sviluppare idee, progettarne e organizzarne la realizzazione (ad esempio, in merito ad una campagna di comunicazione).

Lezioni frontali, con discussione di casi pratici, attività seminariale, esercitazioni individuali e/o di gruppo.

Per gli studenti Frequentanti

Prima parte dell’esame sotto forma di lavoro di gruppo (peso 50%) – durante la quale si verificherà la capacità degli studenti di lavorare in team, valutare autonomamente e risolvere problemi concreti, applicando le conoscenze acquisite durante le lezioni frontali, nel rispetto delle indicazioni e delle scadenze fornite dal docente. Tale lavoro consisterà nello sviluppo di un piano di marketing, secondo le linee-guida fornite dal docente nell’ambito del Modulo B (Parte Monografica). Ciascun lavoro di gruppo sarà valutato in 30esimi e costituirà il voto della cosiddetta Prima Parte dell’esame.

Seconda parte dell’esame sotto forma di prova scritta (peso 50%) – durante la quale si verificherà la capacità di apprendimento degli elementi teorici e pratici della disciplina. Tale verifica avverrà mediante sei quesiti a risposta aperta riguardanti le nozioni e i concetti appresi nell’ambito del Modulo A (Parte Istituzionale). In tal modo, si consentirà agli studenti di dimostrare le conoscenze disciplinari e le competenze acquisite. La prova scritta permetterà altresì agli studenti di dimostrare la capacità di argomentare, in modo schematico e strutturato, propri giudizi, valutazioni, idee e piani d’azione. Questa prova avrà la durata di 45 minuti; il voto sarà espresso in 30esimi e costituirà la cosiddetta Seconda Parte dell’esame.

 

Per gli studenti Non Frequentanti

Prima parte dell’esame sotto forma di prova scritta (peso 50%) – in sostituzione del lavoro di gruppo, gli studenti non frequentanti dovranno svolgere una prova scritta ad hoc, della durata di 45 minuti, che costituirà la Prima Parte dell’esame. Sarà sotto forma di sei quesiti a risposta aperta riguardanti gli argomenti affrontati nel materiale didattico indicato dal docente per questa specifica prova d’esame inerente al Modulo B e fornito tramite la piattaforma online di Ateneo formazioneonline.unisalento.it. Questo materiale fornirà almeno parte delle informazioni e degli strumenti utilizzati durante il lavoro di gruppo.

Seconda parte dell’esame sotto forma di prova scritta (peso 50%) – la quale riguarderà le nozioni e i concetti appresi nell’ambito del Modulo A (Parte Istituzionale) e sarà comune a quella prevista per gli studenti frequentanti.

 

Nota #1: Gli studenti afferenti ad altri corsi di laurea il cui esame di marketing prevede una dotazione di crediti pari a 6 sono esonerati dalla Prima Parte dell’esame. Tuttavia, possono volontariamente sostenerla (sia sotto forma di lavoro di gruppo sia sotto forma di prova scritta ad hoc). In tal caso, avrebbero diritto ad un bonus da 1 a 3 punti (a seconda della votazione raggiunta sulla Prima Parte: 18-21®1 punto; 22-26®2 punti; 27-30®3 punti), da sommare al voto conseguito sulla Seconda Parte dell’esame per ottenere il voto finale. Alternativamente, il voto finale è dato dalla media dei voti conseguiti sulle due parti se è più alto di quello che si otterrebbe sommando il bonus. 

 

Nota #2: Il voto finale deriva dalla media dei voti conseguiti sulle due parti d’esame, purché entrambi siano almeno pari a 18/30esimi. Il voto acquisito su una delle due parti si mantiene a ogni appello successivo. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL tramite la piattaforma studenti.unisalento.it.

L’insegnamento si articola nei seguenti due moduli:

 

A) Parte Istituzionale – Il Marketing Induzionale  

Parte I: Introduzione alla comunicazione di marketing –1) Il marketing induzionale: focalizzazione sulla comunicazione pubblicitaria; 2) L’approccio del “consumatore come prodotto”: importanza della leva della comunicazione.

Parte II: Il pubblico-obiettivo – 3) L’audience: conoscenze, speranze e percezioni delle esperienze di consumo; 4) Le ricerche: marketing intelligence strategico e operativo; 5) Il prodotto: lo sviluppo delle offerte dell’impresa per i clienti; 6) Le strategie: la segmentazione e il posizionamento nei modelli strategici competitivi; 7) Le politiche: la manipolazione della mente dei consumatori.

Parte III: I messaggi –  8) La pianificazione: struttura e ruolo dell’agenzia pubblicitaria nelle campagne di comunicazione; 9) Il copy: creatività e sviluppo della parte verbale delle pubblicità; 10) Il design: layout e sviluppo della parte figurale delle pubblicità.

Parte IV: I mezzi di comunicazione – 11) La pubblicità a mezzo stampa: quotidiani, riviste e cartellonistica; 12) La pubblicità via etere: TV, radio, cinema e interattività; 13) Lo sviluppo internazionale: minacce e opportunità delle campagne su più mercati geografici.

Parte V: Forme diverse di comunicazione – 14) Le pubbliche relazioni: sviluppo della corporate e brand image; 15) Le promozioni: dirette ai consumatori finali ed alla distribuzione; 16) La distribuzione: l’organizzazione e i rapporti con il trade; 17) La vendita personale: le diverse forme di marketing diretto; 18) Il pricing e le vendite: le politiche di prezzo e il controllo delle vendite.

 

B) Parte Monografica – Il Piano di Marketing: Struttura, Metodo e Metriche

Lavoro di gruppo, discussione di casi pratici e letture su: 1) Articolazione di un piano di marketing; 2) Discussione della funzione di un piano di marketing e dei suoi contenuti tipici: a) premessa generale, b) analisi della situazione attuale, c) elaborazione delle strategie di marketing, c) previsioni di conto economico e controllo dell’attuazione.

Materiale didattico per gli studenti Frequentanti

Materiale per la Seconda Parte dell’esame sul Modulo A (Parte Istituzionale) – Avendo svolto la Prima Parte dell’esame sotto forma di lavoro di gruppo, tali studenti dovranno preparare la Seconda Parte studiando il seguente materiale:

  1. Dispense delle lezioni schematizzate sotto forma di power point fornite tramite la piattaforma di Ateneo formazioneonline.unisalento.it;
  2. Guido G. (2011), Economia e gestione delle imprese: Principi, schemi, modelli, Milano: Franco Angeli – solamente il Capitolo 1 (Sezioni 1.1, 1.2 e 1.3), il Capitolo 4 (Sezione 4.3), il Capitolo 5 (Sezioni 5.1, 5.2 e 5.3) e il Capitolo 7 (integralmente);
  3. Guido G., Bassi F. e Peluso A.M. (2010), La soddisfazione del consumatore: La misura della customer satisfaction nelle esperienze di consumo, Milano: Franco Angeli – solamente il Capitolo 1 (integralmente) e il Capitolo 9 (integralmente).

Ovviamente, per lo svolgimento della Prima Parte dell’esame sotto forma di lavoro di gruppo, gli studenti frequentanti potranno volontariamente consultare il materiale inerente al Modulo B (Parte Monografica) indicato dal docente per gli studenti non frequentanti. 

 

Materiale didattico per gli studenti Non Frequentanti

Materiale per la Prima Parte dell’esame sul Modulo B (Parte Monografica) – Non avendo svolto il lavoro di gruppo, tali studenti dovranno preparare la Prima Parte dell’esame studiando il seguente materiale, messo a disposizione dal docente tramite la piattaforma formazioneonline.unisalento.it:

  1. McDonald M. (2006), “Strategic marketing planning: Theory and practice”, The Marketing Review, 6, 375-418;
  2. Kotler P., Keller K. L., Ancarani F. e Costabile M. (2012), Marketing management, Milano: Pearson – solamente le Sezioni: “Pianificazione a livello di prodotto: Struttura e contenuti di un piano di marketing” (pp. 70-71) e “Il piano di marketing di Sonic” (pp. 945-954);
  3. Farris P.W, Bendle N.T., Pfeifer P. E. e Reibstein D. J. (2008), Marketing metrics: Misurare e valutare le attività di marketing, Milano: Pearson – solamente il Capitolo 1 (integralmente) e il Capitolo 2 (integralmente).

Materiale per la Seconda Parte dell’esame sul Modulo A (Parte Istituzionale) – Essendo in comune, per preparare questa parte d’esame gli studenti non frequentanti dovranno studiare lo stesso materiale indicato per gli studenti frequentanti.  

MARKETING (SECS-P/08)
MARKETING

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 31/05/2019)

Lingua ITALIANO

Percorso MANAGERIALE (149)

Sede Lecce - Università degli Studi

Nessuno in particolare

L’insegnamento si rivolge agli studenti che vogliano comprendere le modalità attraverso le quali la comunicazione di marketing esplica la propria influenza su aspettative, desideri e percezioni delle esperienze di consumo, alla luce dei cambiamenti intervenuti nelle società affluenti. L’obiettivo è fornire modelli teorici e pratici di riferimento per interpretare il ruolo del marketing induzionale – cioè diretto a indurre nei consumatori la volontà di cooperare con l’impresa – nelle strategie di segmentazione dei mercati e posizionamento dei prodotti, la pianificazione dei messaggi e la scelta dei mezzi di comunicazione, nonché lo sviluppo di tutte le moderne forme di comunicazione aziendale. Il corso prevede anche il coinvolgimento degli studenti in applicazioni pratiche dei concetti, sotto forma di casi di studio e lavori di gruppo. L’insegnamento si articola nei seguenti due moduli:

A) Parte Istituzionale: Marketing Induzionale; 

B) Parte Monografica: Il Piano di Marketing: Struttura, Metodo e Metriche.

Gli studenti acquisiranno le conoscenze disciplinari di base e i principali strumenti teorici e operativi per pianificare una strategia marketing e comunicazione. A livello più operativo, gli studenti apprenderanno le peculiarità dei vari strumenti di marketing e tecniche di comunicazione e le metriche utili per valutarne l’efficacia. Le conoscenze e le abilità acquisite saranno utili per la formazione di manager e professionisti in grado di analizzare il contesto di mercato in cui operano le imprese, nonché di elaborare, implementare e valutare strategie di marketing orientate al conseguimento e al mantenimento di vantaggi competitivi. 

In termini di capacità di applicazione delle conoscenze e comprensione, gli studenti saranno capaci di elaborare piani e strategie di marketing e comunicazione. In termini di autonomia di giudizio, saranno in grado di valutare l’adeguatezza di un piano di marketing e l’efficacia delle diverse forme di comunicazione. In termini di abilità comunicative, sapranno padroneggiare gli strumenti tipici della comunicazione di marketing e saranno in grado di elaborare modelli, schemi e testi di sintesi dei piani d’azione. In termini di capacità di apprendimento, saranno in grado di acquisire gli elementi teorici e pratici di base della disciplina e sapranno approfondire argomenti specifici in autonomia.

Per quanto riguarda le competenze trasversali, a fine corso gli studenti avranno la capacità di: a) applicare quanto appreso a situazioni reali; b) formulare giudizi in autonomia (ad esempio, in merito all’efficacia di una strategia); c) lavorare in gruppo, sapendosi coordinare con altri e integrandone le competenze, al fine di risolvere congiuntamente problemi concreti; d) sviluppare idee, progettarne e organizzarne la realizzazione (ad esempio, in merito ad una campagna di comunicazione).

Lezioni frontali, con discussione di casi pratici, attività seminariale, esercitazioni individuali e/o di gruppo.

Per gli studenti Frequentanti

Prima parte dell’esame sotto forma di lavoro di gruppo (peso 50%) – durante la quale si verificherà la capacità degli studenti di lavorare in team, valutare autonomamente e risolvere problemi concreti, applicando le conoscenze acquisite durante le lezioni frontali, nel rispetto delle indicazioni e delle scadenze fornite dal docente. Tale lavoro consisterà nello sviluppo di un piano di marketing, secondo le linee-guida fornite dal docente nell’ambito del Modulo B (Parte Monografica). Ciascun lavoro di gruppo sarà valutato in 30esimi e costituirà il voto della cosiddetta Prima Parte dell’esame.

Seconda parte dell’esame sotto forma di prova scritta (peso 50%) – durante la quale si verificherà la capacità di apprendimento degli elementi teorici e pratici della disciplina. Tale verifica avverrà mediante sei quesiti a risposta aperta riguardanti le nozioni e i concetti appresi nell’ambito del Modulo A (Parte Istituzionale). In tal modo, si consentirà agli studenti di dimostrare le conoscenze disciplinari e le competenze acquisite. La prova scritta permetterà altresì agli studenti di dimostrare la capacità di argomentare, in modo schematico e strutturato, propri giudizi, valutazioni, idee e piani d’azione. Questa prova avrà la durata di 45 minuti; il voto sarà espresso in 30esimi e costituirà la cosiddetta Seconda Parte dell’esame.

 

Per gli studenti Non Frequentanti

Prima parte dell’esame sotto forma di prova scritta (peso 50%) – in sostituzione del lavoro di gruppo, gli studenti non frequentanti dovranno svolgere una prova scritta ad hoc, della durata di 45 minuti, che costituirà la Prima Parte dell’esame. Sarà sotto forma di sei quesiti a risposta aperta riguardanti gli argomenti affrontati nel materiale didattico indicato dal docente per questa specifica prova d’esame inerente al Modulo B e fornito tramite la piattaforma online di Ateneo formazioneonline.unisalento.it. Questo materiale fornirà almeno parte delle informazioni e degli strumenti utilizzati durante il lavoro di gruppo.

Seconda parte dell’esame sotto forma di prova scritta (peso 50%) – la quale riguarderà le nozioni e i concetti appresi nell’ambito del Modulo A (Parte Istituzionale) e sarà comune a quella prevista per gli studenti frequentanti.

 

Nota #1: Gli studenti afferenti ad altri corsi di laurea il cui esame di marketing prevede una dotazione di crediti pari a 6 sono esonerati dalla Prima Parte dell’esame. Tuttavia, possono volontariamente sostenerla (sia sotto forma di lavoro di gruppo sia sotto forma di prova scritta ad hoc). In tal caso, avrebbero diritto ad un bonus da 1 a 3 punti (a seconda della votazione raggiunta sulla Prima Parte: 18-21®1 punto; 22-26®2 punti; 27-30®3 punti), da sommare al voto conseguito sulla Seconda Parte dell’esame per ottenere il voto finale. Alternativamente, il voto finale è dato dalla media dei voti conseguiti sulle due parti se è più alto di quello che si otterrebbe sommando il bonus. 

 

Nota #2: Il voto finale deriva dalla media dei voti conseguiti sulle due parti d’esame, purché entrambi siano almeno pari a 18/30esimi. Il voto acquisito su una delle due parti si mantiene a ogni appello successivo. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL tramite la piattaforma studenti.unisalento.it.

L’insegnamento si articola nei seguenti due moduli:

 

A) Parte Istituzionale – Il Marketing Induzionale  

Parte I: Introduzione alla comunicazione di marketing –1) Il marketing induzionale: focalizzazione sulla comunicazione pubblicitaria; 2) L’approccio del “consumatore come prodotto”: importanza della leva della comunicazione.

Parte II: Il pubblico-obiettivo – 3) L’audience: conoscenze, speranze e percezioni delle esperienze di consumo; 4) Le ricerche: marketing intelligence strategico e operativo; 5) Il prodotto: lo sviluppo delle offerte dell’impresa per i clienti; 6) Le strategie: la segmentazione e il posizionamento nei modelli strategici competitivi; 7) Le politiche: la manipolazione della mente dei consumatori.

Parte III: I messaggi –  8) La pianificazione: struttura e ruolo dell’agenzia pubblicitaria nelle campagne di comunicazione; 9) Il copy: creatività e sviluppo della parte verbale delle pubblicità; 10) Il design: layout e sviluppo della parte figurale delle pubblicità.

Parte IV: I mezzi di comunicazione – 11) La pubblicità a mezzo stampa: quotidiani, riviste e cartellonistica; 12) La pubblicità via etere: TV, radio, cinema e interattività; 13) Lo sviluppo internazionale: minacce e opportunità delle campagne su più mercati geografici.

Parte V: Forme diverse di comunicazione – 14) Le pubbliche relazioni: sviluppo della corporate e brand image; 15) Le promozioni: dirette ai consumatori finali ed alla distribuzione; 16) La distribuzione: l’organizzazione e i rapporti con il trade; 17) La vendita personale: le diverse forme di marketing diretto; 18) Il pricing e le vendite: le politiche di prezzo e il controllo delle vendite.

 

B) Parte Monografica – Il Piano di Marketing: Struttura, Metodo e Metriche

Lavoro di gruppo, discussione di casi pratici e letture su: 1) Articolazione di un piano di marketing; 2) Discussione della funzione di un piano di marketing e dei suoi contenuti tipici: a) premessa generale, b) analisi della situazione attuale, c) elaborazione delle strategie di marketing, c) previsioni di conto economico e controllo dell’attuazione.

Materiale didattico per gli studenti Frequentanti

Materiale per la Seconda Parte dell’esame sul Modulo A (Parte Istituzionale) – Avendo svolto la Prima Parte dell’esame sotto forma di lavoro di gruppo, tali studenti dovranno preparare la Seconda Parte studiando il seguente materiale:

  1. Dispense delle lezioni schematizzate sotto forma di power point fornite tramite la piattaforma di Ateneo formazioneonline.unisalento.it;
  2. Guido G. (2011), Economia e gestione delle imprese: Principi, schemi, modelli, Milano: Franco Angeli – solamente il Capitolo 1 (Sezioni 1.1, 1.2 e 1.3), il Capitolo 4 (Sezione 4.3), il Capitolo 5 (Sezioni 5.1, 5.2 e 5.3) e il Capitolo 7 (integralmente);
  3. Guido G., Bassi F. e Peluso A.M. (2010), La soddisfazione del consumatore: La misura della customer satisfaction nelle esperienze di consumo, Milano: Franco Angeli – solamente il Capitolo 1 (integralmente) e il Capitolo 9 (integralmente).

Ovviamente, per lo svolgimento della Prima Parte dell’esame sotto forma di lavoro di gruppo, gli studenti frequentanti potranno volontariamente consultare il materiale inerente al Modulo B (Parte Monografica) indicato dal docente per gli studenti non frequentanti. 

 

Materiale didattico per gli studenti Non Frequentanti

Materiale per la Prima Parte dell’esame sul Modulo B (Parte Monografica) – Non avendo svolto il lavoro di gruppo, tali studenti dovranno preparare la Prima Parte dell’esame studiando il seguente materiale, messo a disposizione dal docente tramite la piattaforma formazioneonline.unisalento.it:

  1. McDonald M. (2006), “Strategic marketing planning: Theory and practice”, The Marketing Review, 6, 375-418;
  2. Kotler P., Keller K. L., Ancarani F. e Costabile M. (2012), Marketing management, Milano: Pearson – solamente le Sezioni: “Pianificazione a livello di prodotto: Struttura e contenuti di un piano di marketing” (pp. 70-71) e “Il piano di marketing di Sonic” (pp. 945-954);
  3. Farris P.W, Bendle N.T., Pfeifer P. E. e Reibstein D. J. (2008), Marketing metrics: Misurare e valutare le attività di marketing, Milano: Pearson – solamente il Capitolo 1 (integralmente) e il Capitolo 2 (integralmente).

Materiale per la Seconda Parte dell’esame sul Modulo A (Parte Istituzionale) – Essendo in comune, per preparare questa parte d’esame gli studenti non frequentanti dovranno studiare lo stesso materiale indicato per gli studenti frequentanti.  

MARKETING (SECS-P/08)
MARKETING DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE

Corso di laurea MANAGER DEL TURISMO

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2018/2019

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 18/09/2018 al 31/12/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSI COMUNE/GENERICO (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Nessuno in particolare

L’insegnamento di Marketing delle destinazioni turistiche intende fornire agli studenti i concetti di base del marketing, in generale, e del marketing delle destinazioni turistiche, in particolare, nonché gli strumenti utili per pianificare una strategia di marketing da attuare per lo sviluppo delle mete turistiche. Il corso si articola in tre parti: una prima parte, che verte sui concetti di base riguardanti il turismo e il suo ruolo nello sviluppo delle destinazioni turistiche, intese come sistemi territoriali locali dotati di una vacazione turistica; una seconda parte, che riguarda le fasi tipiche del processo di pianificazione strategica; e una terza parte, incentrata sulle azioni volte ad attuare le scelte strategiche e monitorarne gli effetti di marketing. Il corso prevede anche il coinvolgimento degli studenti in applicazioni pratiche dei concetti, sotto forma di casi di studio e lavori di gruppo.

Gli studenti acquisiranno le conoscenze disciplinari di base e i principali strumenti teorici e operativi per: a) analizzare la situazione attuale, sotto forma di potenzialità e limiti, che caratterizzano le destinazioni turistiche; b) pianificare una strategia di marketing e c) valutarne l’efficacia. Le conoscenze e le abilità acquisite saranno utili per la formazione di manager e professionisti in grado di elaborare, implementare e valutare strategie di marketing per lo sviluppo sostenibile dei sistemi turistici locali. 

In termini di capacità di applicazione delle conoscenze e comprensione, gli studenti saranno capaci di condurre analisi esplorative e descrittive delle condizioni che qualificano destinazioni turistiche specifiche, nonché di elaborare piani e strategie di marketing e comunicazione. In termini di autonomia di giudizio, saranno capaci di valutare l’adeguatezza di un piano di marketing e l’efficacia delle diverse forme di comunicazione. In termini di abilità comunicative, sapranno padroneggiare gli strumenti tipici della comunicazione di marketing e saranno in grado di elaborare modelli, schemi e testi di sintesi dei piani d’azione. In termini di capacità di apprendimento, saranno in grado di acquisire gli elementi teorici e pratici di base della disciplina e sapranno approfondire argomenti specifici in autonomia.

Per quanto riguarda le competenze trasversali, a fine corso gli studenti avranno la capacità di: a) applicare quanto appreso a situazioni reali; b) formulare giudizi in autonomia (ad esempio, in merito all’efficacia di una strategia); c) lavorare in gruppo, sapendosi coordinare con altri e integrandone le competenze, al fine di risolvere congiuntamente problemi concreti; d) sviluppare idee, progettarne e organizzarne la realizzazione (ad esempio, in merito ad una campagna di comunicazione).

Lezioni frontali, con discussione di casi pratici, attività seminariale, esercitazioni individuali e/o di gruppo.

Per gli studenti Frequentanti

Prima parte dell’esame sotto forma di lavori di gruppo (peso 50%) – durante i quali si verificherà la capacità degli studenti di lavorare in team, valutare autonomamente e risolvere problemi concreti, applicando le conoscenze acquisite durante le lezioni frontali, nel rispetto delle indicazioni e delle scadenze fornite dal docente. Ciascun lavoro di gruppo sarà valutato in 30esimi; la media dei voti presi su detti lavori costituirà il voto della cosiddetta Prima Parte dell’esame.

Seconda parte dell’esame sotto forma di prova scritta (peso 50%) – durante la quale si verificherà la capacità di apprendimento degli elementi teorici e pratici della disciplina. Tale verifica avverrà mediante sei quesiti a risposta aperta riguardanti nozioni teoriche e problemi pratici. In tal modo, si consentirà agli studenti di dimostrare le conoscenze disciplinari e le competenze acquisite. La prova scritta permetterà altresì agli studenti di dimostrare la capacità di argomentare, in modo schematico e strutturato, propri giudizi, valutazioni, idee e piani d’azione. Questa prova avrà la durata di 45 minuti; il voto sarà espresso in 30esimi e costituirà la cosiddetta Seconda Parte dell’esame.

 

Per gli studenti Non Frequentanti

Prima parte dell’esame sotto forma di prova scritta (peso 50%) – in sostituzione dei lavori di gruppo, gli studenti non frequentanti dovranno svolgere una prova scritta ad hoc, della durata di 45 minuti, che costituirà la Prima Parte dell’esame. Sarà sotto forma di sei quesiti a risposta aperta riguardanti gli argomenti affrontati nel materiale didattico indicato dal docente per questa specifica prova d’esame e fornito tramite la piattaforma online di Ateneo formazioneonline.unisalento.it. Questo materiale fornirà almeno parte delle informazioni e degli strumenti utilizzati durante i lavori di gruppo.

Seconda parte dell’esame sotto forma di prova scritta(peso 50%) – la quale riguarderà nozioni teoriche e problemi pratici e sarà comune a quella prevista per gli studenti frequentanti.

 

Il voto finale deriva dalla media aritmetica dei voti conseguiti sulle due parti d’esame, a condizione che entrambi siano almeno pari a 18/30esimi. Il voto acquisito su una delle due parti si mantiene a ogni appello successivo. 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL tramite la piattaforma studenti.unisalento.it.

L’insegnamento si articola nei seguenti tre moduli:

1. Prima parte: introduzione e concetti di base 1.1 Il turismo nella prospettiva dello sviluppo sostenibile; 1.2 Il territorio come destinazione turistica; 1.3 Destination management e governo del territorio.

2. Seconda parte: pianificazione di marketing 2.1 Analisi della situazione e dell’ambiente di riferimento; 2.2 Analisi delle risorse esistenti e dell’offerta turistica; 2.3 Analisi del mercato e della domanda turistica; 2.4 Elaborazione della strategia di marketing della destinazione turistica: 2.4.1 Definizione degli obiettivi di marketing; 2.4.2 Segmentazione e targeting; 2.4.3 Posizionamento e strategie di branding.

3. Terza parte: marketing operativo – 3.1 Azioni di sul prodotto e sull’esperienza turistica; 3.2 Azioni di pricing; 3.3 Azioni sulla distribuzione; 3.4 Azioni sulla comunicazione.

Materiale didattico per gli studenti Frequentanti

Materiale per la Seconda Parte dell’esame ­– Avendo svolto tutti i lavori di gruppo assegnati dal docente, gli studenti frequentanti dovranno preparare la Seconda Parte dell’esame studiando il seguente materiale:

  1. Dispense delle lezioni schematizzate sotto forma di power point fornite tramite la piattaforma di Ateneo formazioneonline.unisalento.it;
  2. Martini U. (2017), Management e marketing delle destinazioni turistiche territoriali: metodi, approcci e strumenti, Milano: McGraw-Hill – solamente i Capitoli 1, 2, 3, 6, 7, 8.

Ovviamente, per lo svolgimento della Prima Parte dell’esame sotto forma di lavori di gruppo, gli studenti frequentanti potranno volontariamente consultare il materiale indicato dal docente per gli studenti non frequentanti.

 

Materiale didattico per gli studenti Non Frequentanti

Materiale per la Prima Parte dell’esame ­– Non avendo svolto i lavori di gruppo, tali studenti dovranno preparare la Prima Parte dell’esame studiando il seguente materiale, messo a disposizione dal docente tramite la piattaforma formazioneonline.unisalento.it:

  1. Candelo E. (2009), Destination branding: l’immagine della destinazione turistica come vantaggio competitivo, Torino: Giappichelli – solamente i Capitoli 1 e 2;
  2. Echtner C. M. e Ritchie J. R. B. (2003), “The meaning and measurement of destination image”, Journal of Tourism Studies, 14 (1), 37-48.
  3. Prayag G. (2011), “Visitors to Mauritius: using IPA to discern cultural differences in image perceptions”, Tourism Sensemaking: Strategies to Give Meaning to Experience. Advances in Culture, Tourism and Hospitality Research, Vol. 5, 153-175.

Sempre ai fini della Prima Parte dell’esame, gli studenti non frequentanti dovranno studiare:

  1. Martini U. (2017), Management e marketing delle destinazioni turistiche territoriali: metodi, approcci e strumenti, Milano: McGraw-Hill – solamente il Capitolo 9 (sul cineturismo).

Materiale per la Seconda Parte dell’esame – Essendo in comune, per preparare questa parte d’esame, gli studenti non frequentanti dovranno studiare lo stesso materiale indicato per gli studenti frequentanti.

MARKETING DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE (SECS-P/08)
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Nessuno

Il corso fornisce gli strumenti teorici ed operativi per avviare e gestire un'impresa, sviluppare e valutare strategie aziendali e per competere convenientemente sul mercato. L’esposizione della materia segue un proprio modello, secondo il quale l’impresa – parte integrante del suo settore di appartenenza – esercita le proprie caratteristiche funzioni nell’ottica di un approccio strategico finalizzato alla creazione di valore.

Al termine del corso gli studenti devono essere in grado di padroneggiare i concetti teorici della gestione d’impresa, applicarli a situazioni reali e redigere un business plan.

Lezioni frontali ed esercitazioni

Lavori di gruppo (facoltativi, ma consigliati) e prova scritta.

Le lezioni avranno inizio martedì, 19 settembre 2017, e proseguiranno secondo il seguente calendario:

  • Martedì, h. 9-11, Aula E12
  • Mercoledì, h. 9-11, Aula E12
  • Giovedì, h. 9-11, Aula E12

Il ricevimento del Docente è fissato al giovedì, dalle ore 11.00 alle 13.00, presso il proprio ufficio.

Si veda il programma esteso nella Sezione "Risorse Correlate"

Guido, G. (2013), Economia e Gestione delle Imprese: Principi, Schemi, Modelli, Milano: Franco Angeli (integralmente) – NUOVA EDIZIONE, comprendente anche un volume intitolato: Guido, G. (2013), Guida alla Lettura del testo Economia e Gestione delle Imprese.

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 18/09/2017 al 31/12/2017)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

Nessuno

Il corso fornisce gli strumenti teorici ed operativi per avviare e gestire un'impresa, sviluppare e valutare strategie aziendali e per competere convenientemente sul mercato. L’esposizione della materia segue un proprio modello, secondo il quale l’impresa – parte integrante del suo settore di appartenenza – esercita le proprie caratteristiche funzioni nell’ottica di un approccio strategico finalizzato alla creazione di valore.

Al termine del corso gli studenti devono essere in grado di padroneggiare i concetti teorici della gestione d’impresa, applicarli a situazioni reali e redigere un business plan.

Lezioni frontali ed esercitazioni

Lavori di gruppo (facoltativi, ma consigliati) e prova scritta.

Le lezioni avranno inizio martedì, 19 settembre 2017, e proseguiranno secondo il seguente calendario:

  • Martedì, h. 9-11, Aula E12
  • Mercoledì, h. 9-11, Aula E12
  • Giovedì, h. 9-11, Aula E12

Il ricevimento del Docente è fissato al giovedì, dalle ore 11.00 alle 13.00, presso il proprio ufficio.

Si veda il programma esteso nella Sezione "Risorse Correlate"

Guido, G. (2013), Economia e Gestione delle Imprese: Principi, Schemi, Modelli, Milano: Franco Angeli (integralmente) – NUOVA EDIZIONE, comprendente anche un volume intitolato: Guido, G. (2013), Guida alla Lettura del testo Economia e Gestione delle Imprese.

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (SECS-P/08)
MARKETING

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso MANAGERIALE (149)

Sede Lecce - Università degli Studi

Nessuno

Il corso fornisce modelli di riferimento per interpretare il ruolo del marketing nelle strategie di segmentazione dei mercati e posizionamento dei prodotti, la pianificazione dei messaggi e la scelta dei mezzi di comunicazione, nonché lo sviluppo di tutte le moderne forme di comunicazione aziendale.

Al termine del corso gli studenti devono essere in grado di elaborare delle strategie di marketing, redigere un piano di marketing, ed implementare le azioni operative strumentali al raggiungimento di specifici obiettivi di marketing.

Lezioni frontali, esercitazioni e/o seminari

Lavoro di gruppo (facoltativo, ma consigliato) e prova scritta.

L’accertamento avviene mediante la valutazione di due prove. Una Prima Parte dell’Esame, che può essere sostenuta sotto forma di partecipazione a un lavoro di gruppo oppure partecipando ad una prova scritta (6 domande a risposta aperta sul Modulo B), e una Seconda Parte dell’Esame, sotto forma di una distinta prova scritta (6 domande a risposta aperta sul Modulo A). La media dei voti presi alle due parti costituisce il voto finale dell’esame.

Le lezioni avranno inizio mercoledì, 28 febbraio 2018, e proseguiranno secondo il seguente calendario:

  • Mercoledì, h. 15-18, Aula E9
  • Giovedì, h. 15-18, Aula D11

Il ricevimento del Docente è fissato al giovedì, dalle ore 11.00 alle 13.00, presso il proprio ufficio.

Si veda il programma esteso nella Sezione "Risorse Correlate"

Sono previsti materiali didattici specifici per il Modulo A e per il Modulo B.

Modulo A (Parte Istituzionale – per tutti gli studenti)

- Diapositive delle lezioni

- G. Guido (2011): Economia e gestione delle imprese: Principi, schemi, modelli, Milano: Franco Angeli – esclusivamente: Capitolo 1 (Sezioni 1.1, 1.2 e 1.3), Capitolo 4 (Sezione 4.3), Capitolo 5 (Sezioni 5.1, 5.2 e 5.3) e Capitolo 7 (integralmente);

- G. Guido, F. Bassi e A. M. Peluso (2010): La soddisfazione del consumatore: La misura della customer satisfaction nelle esperienze di consumo, Milano: Franco Angeli – esclusivamente: Capitolo 1 (integralmente) e Capitolo 9 (integralmente).

Modulo B (Parte Monografica – per gli studenti non frequentanti)

- M. McDonald (2006): “Strategic Marketing Planning: Theory and Practice”, The Marketing Review, 6, 375-418 (in lingua inglese).

- P. Kotler, K. L. Keller, F. Ancarani e M. Costabile (2012), Marketing management, Milano: Pearson – esclusivamente le sezioni: “Pianificazione a livello di prodotto: Struttura e contenuti di un piano di marketing” (pp. 70-71) e “Il piano di marketing di Sonic” (pp. 945-954).

- P. W. Farris, N. T. Bendle, P. E. Pfeifer e D. J. Reibstein (2008), Marketing metrics: Misurare e valutare le attività di marketing, Milano: Pearson – esclusivamente: Capitolo 1 (integralmente) e Capitolo 2 (integralmente).

MARKETING (SECS-P/08)
MARKETING

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Nessuno

Il corso fornisce modelli di riferimento per interpretare il ruolo del marketing nelle strategie di segmentazione dei mercati e posizionamento dei prodotti, la pianificazione dei messaggi e la scelta dei mezzi di comunicazione, nonché lo sviluppo di tutte le moderne forme di comunicazione aziendale.

Al termine del corso gli studenti devono essere in grado di elaborare delle strategie di marketing, redigere un piano di marketing, ed implementare le azioni operative strumentali al raggiungimento di specifici obiettivi di marketing.

Lezioni frontali, esercitazioni e/o seminari

PROVA FACOLTATIVA:

- Lavoro di gruppo oppure prova scritta (6 domande a risposta aperta sul Modulo B - Parte Monografica)

PROVA OBBLIGATORIA:

- Prova scritta (6 domande a risposta aperta sul Modulo A - Parte Istituzionale).

Le lezioni avranno inizio mercoledì, 28 febbraio 2018, e proseguiranno secondo il seguente calendario:

  • Mercoledì, h. 15-18, Aula E9
  • Giovedì, h. 15-18, Aula D11

Il ricevimento del Docente è fissato al giovedì, dalle ore 11.00 alle 13.00, presso il proprio ufficio.

Si veda il programma esteso nella Sezione "Risorse Correlate"

Sono previsti materiali didattici specifici per il Modulo A e per il Modulo B.

Modulo A (Parte Istituzionale – per tutti gli studenti)

- Diapositive delle lezioni

- G. Guido (2011): Economia e gestione delle imprese: Principi, schemi, modelli, Milano: Franco Angeli – esclusivamente: Capitolo 1 (Sezioni 1.1, 1.2 e 1.3), Capitolo 4 (Sezione 4.3), Capitolo 5 (Sezioni 5.1, 5.2 e 5.3) e Capitolo 7 (integralmente);

- G. Guido, F. Bassi e A. M. Peluso (2010): La soddisfazione del consumatore: La misura della customer satisfaction nelle esperienze di consumo, Milano: Franco Angeli – esclusivamente: Capitolo 1 (integralmente) e Capitolo 9 (integralmente).

Modulo B (Parte Monografica – facoltativa)

- M. McDonald (2006): “Strategic Marketing Planning: Theory and Practice”, The Marketing Review, 6, 375-418 (in lingua inglese).

- P. Kotler, K. L. Keller, F. Ancarani e M. Costabile (2012), Marketing management, Milano: Pearson – esclusivamente le sezioni: “Pianificazione a livello di prodotto: Struttura e contenuti di un piano di marketing” (pp. 70-71) e “Il piano di marketing di Sonic” (pp. 945-954).

- P. W. Farris, N. T. Bendle, P. E. Pfeifer e D. J. Reibstein (2008), Marketing metrics: Misurare e valutare le attività di marketing, Milano: Pearson – esclusivamente: Capitolo 1 (integralmente) e Capitolo 2 (integralmente).

MARKETING (SECS-P/08)
RICERCHE DI MERCATO

Corso di laurea Economia finanza e assicurazioni

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0

Per immatricolati nel 2017/2018

Anno accademico di erogazione 2017/2018

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Lingua ITALIANO

Percorso CURRICULUM ECONOMICO (A13)

Sede Lecce - Università degli Studi

Nessuno

1. Introduzione alle ricerche di mercato. 2. Il processo di ricerca. 3. Ricerca qualitativa e analisi di dati. 4. Ricerca quantitativa e analisi di dati. 5. Applicazioni

Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti di base per realizzare una ricerca di mercato, volta ad analizzare fenomeni tipici del mondo del marketing e della pubblicità. Durante il corso gli studenti apprenderanno: i) cosa s’intende per ricerca di mercato e ricerca di marketing; ii) come si articola un processo di ricerca; iii) quali sono le principali caratteristiche delle singole fasi del processo di ricerca; iv) le principali metodologie di ricerca; v) i principi alla base delle principali tecniche di analisi qualitativa e quantitativa; vi) come si conducono queste analisi mediante i più comuni software statistici (come Excel ed SPSS); e vii) come si redige un report dei risultati.

Al termine delle lezioni, gli studenti saranno in grado di descrivere un processo di ricerca di marketing; conoscere le caratteristiche delle singole fasi del processo di ricerca; utilizzare le principali metodologie di ricerca; applicare i principi alla base delle tecniche di analisi quantitativa e qualitativa; condurre analisi statistiche mediante i più comuni software statistici (come Excel ed SPSS); redigere un report dei risultati.

Lezioni frontali ed esercitazioni

Lavori di gruppo (facoltativi, ma consigliati) e prova scritta.

Gli studenti saranno valutati sulla base di una prova scritta finale, la quale sarà composta da sei domande aperte sugli argomenti trattati a lezione e/o sui materiali didattici del corso. La durata della prova sarà di 45 minuti. Gli studenti frequentanti che accetteranno di svolgere lavori di gruppo o individuali avranno la possibilità di acquisire dei bonus (fino ad un massimo di 4 punti) in ragione della loro partecipazione attiva alle lezioni e dei lavori effettivamente svolti durante il corso. I bonus così accumulati si sommeranno al voto della prova scritta.

Lezioni si terranno nel II Semestre e si svolgeranno nei giorni di giovedì, dalle 9.00 alle 11.00 (Aula E3), e venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 (Aula E5).

Il ricevimento del Docente è fissato al giovedì dalle 11.00 alle 13.00, presso il proprio ufficio. Gli studenti possono altresì raggiungere il Docente tramite e-mail all’indirizzo d’ateneo: alessandro.peluso@unisalento.it.

Si veda il programma esteso nelle Risorse Correlate

Dispense delle lezioni . Testi di riferimento: a) G. Guido (1999): Aspetti metodologici e operativi del processo di ricerca di marketing, Padova: Cedam. b) G. Guido, F. Bassi (2009): "Marketing intelligence", in Guida del Sole 24 Ore al Marketing, a cura di G. Cristini, Milano: Il Sole 24 Ore. c) G. Guido, F. Bassi, A.M. Peluso (2010): La soddisfazione del consumatore: la misurazione della customer satisfaction nelle esperienze di consumo, Milano: Angeli Ed. (in particolare: Capp. 1 e 2, più Appendice Statistica).

RICERCHE DI MERCATO (SECS-P/08)
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2016 al 31/12/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (SECS-P/08)
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2016 al 31/12/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
MARKETING

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 23/02/2017 al 31/05/2017)

Lingua

Percorso MANAGERIALE (149)

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING (SECS-P/08)
MARKETING

Corso di laurea SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 30.0 Ore Studio individuale: 120.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 3

Semestre Secondo Semestre (dal 20/02/2017 al 20/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

MARKETING (SECS-P/08)
MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea GESTIONE DELLE ATTIVITA' TURISTICHE E CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0 Ore Studio individuale: 170.0

Per immatricolati nel 2016/2017

Anno accademico di erogazione 2016/2017

Anno di corso 1

Semestre Annualità Singola (dal 22/09/2016 al 31/05/2017)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING TERRITORIALE (SECS-P/08)
MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea GESTIONE DELLE ATTIVITA' TURISTICHE E CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0 Ore Studio individuale: 170.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Annualità Singola (dal 22/09/2015 al 31/05/2016)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING TERRITORIALE (SECS-P/08)
RICERCHE DI MERCATO

Corso di laurea Economia finanza e assicurazioni

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Per immatricolati nel 2015/2016

Anno accademico di erogazione 2015/2016

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 23/02/2016 al 31/05/2016)

Lingua

Percorso CURRICULUM ECONOMICO (A13)

Sede Lecce - Università degli Studi

RICERCHE DI MERCATO (SECS-P/08)
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2014 al 31/12/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Corso di laurea ECONOMIA AZIENDALE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 8.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 64.0 Ore Studio individuale: 136.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 2

Semestre Primo Semestre (dal 22/09/2014 al 31/12/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (SECS-P/08)
MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea GESTIONE DELLE ATTIVITA' TURISTICHE E CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0 Ore Studio individuale: 170.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Annualità Singola (dal 22/09/2014 al 31/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING TERRITORIALE (SECS-P/08)
MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea STORIA DELL'ARTE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Per immatricolati nel 2014/2015

Anno accademico di erogazione 2014/2015

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 02/03/2015 al 30/05/2015)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING TERRITORIALE (SECS-P/08)
MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea STORIA DELL'ARTE

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 6.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 48.0 Ore Studio individuale: 102.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Secondo Semestre (dal 03/03/2014 al 06/06/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO COMUNE (999)

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING TERRITORIALE (SECS-P/08)
MARKETING TERRITORIALE

Corso di laurea GESTIONE DELLE ATTIVITA' TURISTICHE E CULTURALI

Settore Scientifico Disciplinare SECS-P/08

Crediti 10.0

Ripartizione oraria Ore Attività frontale: 80.0 Ore Studio individuale: 170.0

Per immatricolati nel 2013/2014

Anno accademico di erogazione 2013/2014

Anno di corso 1

Semestre Annualità Singola (dal 23/09/2013 al 31/05/2014)

Lingua

Percorso PERCORSO GENERICO/COMUNE (PDS0-2010)

Sede Lecce - Università degli Studi

MARKETING TERRITORIALE (SECS-P/08)

Pubblicazioni

MAIN PUBLICATIONS (see CV for the full list)

Books

  1. Beyond Ethical Consumption: Religious-Like Behaviours and Marketing Habits for Fervid Attachment to Brands, Shopping Limerence, Political Fanaticism (Co-authors: G. Guido, M.I. Prete, M. Pichierri, and G. Pino), Bern: Peter Lang.
  2. Consumer Satisfaction: Advancements in Theory, Modeling, and Empirical Findings, 2011, Bern: Peter Lang.
  3. La Soddisfazione del Consumatore: La Misura della Customer Satisfaction nelle Esperienze di Consumo (Consumer Satisfaction: The Measurement of Customer Satisfaction with Consumption Experiences) (Co-authors: G. Guido and F. Bassi), 2010, Milan: F. Angeli.

 

 

Selected Journal Articles 

  1. "When Feeling Younger Depends on Others: The Effects of Social Cues on Older Consumers" (Co-authors: C. Amatulli, G. Guido, and C. Yoon), Journal of Consumer Research, 2018, forthcoming.
  2. "The Effect of Negative Message Framing on Green Consumption: An Investigation of the Role of Shame" (Co-authors: C. Amatulli, M. De Angelis, I. Soscia, and G. Guido), Journal of Business Ethics, 2018, forthcoming.
  3. "Luxury Advertising and Recognizable Artworks: New Insights on the 'Art Infusion' Effect" (Co-authors: G. Pino, C. Amatulli, and G. Guido), European Journal of Marketing, 2017, Vol. 51 (11-12), 2192-2206.
  4. "Compensatory Word of Mouth: Advice as a Device to Restore Control" (Co-authors: A. Bonezzi, M. De Angelis, and D. D. Rucker), International Journal of Research in Marketing, 2017, Vol. 34 (2), 499-515.
  5. "Explaining Consumer Brand-Related Activities on Social Media: An Investigation of the Different Roles of Self-Expression and Socializing Motivations" (Co-authors: L. De Vries, S. Romani, P. S. H. Leeflang, and A. Marcati), Computers in Human Behavior, 2017, Vol. 75, 272-282.
  6. "Assessing Individuals' Re-gifting Motivations" (Co-authors: G. Guido and G. Pino), Journal of Business Research, 2016, Vol. 69 (12), 5956-5963.
  7. "Effects of Background Music Endings on Consumer Memory in Advertising" (Co-authors: G. Guido, A. Mileti, M. Capestro, L. Cambò, and P. Pisanello), International Journal of Advertising, 2016, Vol. 35 (3), 504-518.
  8. "Psychological Drivers in the Adoption of Morally Controversial Innovations: The Moderating Role of Ethical Self-Identity", Business Ethics: A European Review, 2015, Vol. 24 (3), 252-263.
  9. "Brand Anthropomorphism: Conceptualization, Measurement, and Impact on Brand Personality and Loyalty" (Co-author: G. Guido), Journal of Brand Management, 2015, Vol. 22 (1), 1-19.
  10. "Context Effects on Older Consumers' Cognitive Age: The Role of Hedonic Versus Utilitarian Goals" (Co-authors: G. Guido and C. Amatulli), Psychology and Marketing, 2014, Vol. 21 (2), 103-114.
  11. “On Braggarts and Gossips: A Self-Enhancement Account of Word-of-Mouth Generation and Transmission” (Co-authors: M. De Angelis, A. Bonezzi, D.D. Rucker, and M. Costabile), Journal of Marketing Research, 2012, Vol. 49 (4), 551-563.
  12. “Determinants of Regular and Occasional Consumers’ Intentions to Buy Organic Food” (Co-authors: G. Pino and G. Guido), Journal of Consumer Affairs, 2012, Vol. 46 (1), 157-169.
  13. “Effects of Geographical University Names on Users’ Perceptions” (Co-author: G. Guido), Journal of Brand Management, 2012, Vol. 19 (4), 344-357
  14. “Trust as Moderator in the Relationship between HRM Practices and Employee Attitudes” (Co-authors: L. Innocenti and M. Pilati), Human Resource Management Journal, 2011, Vol. 21 (3), 303-317.
  15. “Influence of Brand Personality-Marker Attributes on Purchasing Intention: The Role of Emotionality” (Co-authors: G. Guido and M. Provenzano), Psychological Reports, 2010, Vol. 106 (3), 737-751. 
  16. "The Role of SME Entrepreneurs’ Innovativeness and Personality in the Adoption of Innovations” (Co-authors: A. Marcati and G. Guido), Research Policy, 2008, Vol. 37 (9), 1579-1590.
  17. “Experimental Analysis of Consumer Stimulation and Motivational States in Shopping Experiences” (Co-authors: G. Guido and M. Capestro), International Journal of Market Research, 2007, Vol. 49 (3), 365-386.

 

 

Dr. Peluso has also published several papers in book chapters and conference proceedings, such as those of the Academy of Marketing Science Conference, the Association for Consumer Research European Conference, the Association for Consumer Research North-American Conference, the European Marketing Academy, the Italian Marketing Society Conference, the Society for Consumer Psychology Conference. 

Temi di ricerca

- Branding

- Consumer behavior

- Marketing communication

Risorse correlate

Documenti