STORIA DELLA PSICOLOGIA

Insegnamento
STORIA DELLA PSICOLOGIA
Insegnamento in inglese
HISTORY OF PSYCHOLOGY
Settore disciplinare
M-STO/05
Corso di studi di riferimento
SCIENZA E TECNICHE PSICOLOGICHE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
8.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 40.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
SAVA Gabriella

Descrizione dell'insegnamento

Si prescinde dalla richiesta di conoscenze preliminari specifiche.

La psicologia scientifica

Il corso intende analizzare l’evoluzione storica della psicologia scientifica, con riferimento agli esordi della psicologia sperimentale, nel XIX secolo, e alle più importanti tradizioni di ricerca affermatesi nel XX secolo. Sarà illustrato il passaggio dalla psicologia filosofica alle scienze della psiche e saranno discusse le implicazioni metodologiche ed epistemologiche presenti nella psicologia contemporanea.

In particolare, si analizzeranno le origini e gli sviluppi della psicologia scientifica in Italia.

 

The scientific psychology

The course aims to analyze the historical developments of scientific psychology, with regard to the start of experimental psychology, in the XIX century, and to the most important traditions of research, established in the XX century.

The route from the philosophical psychology to the scientific psychology will be illustrated and the methodological and epistemological implications of the contemporary psychology will be discussed.

The historical developments of the scientific psychology in Italy will be analized in particular.

 

Il corso non prevede il coinvolgimento di altri docenti

Il corso intende fare acquisire anche le seguenti capacità: l’analisi e sintesi delle informazioni, sviluppo del senso critico nella lettura dei testi, chiarezza ed efficacia della comunicazione orale (facoltativamente anche nella comunicazione scritta), individuazione dei problemi posti dalla psicologia nel suo sviluppo storico.

Il corso prevede lezioni frontali (40 ore), delle quali è vivamente consigliata la frequenza, secondo quanto previsto dal Regolamento Didattico. Eventuali seminari di approfondimento verranno organizzati sulla base delle esigenze che emergeranno nel corso delle lezioni.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

CORSO D'INSEGNAMENTO “STORIA DELLA PSICOLOGIA”

 

CORSO DI LAUREA: CORSO DI LAUREA IN SCIENZA E TECNICHE PSICOLOGICHE

 

A. A. 2018-2019

 

DOCENTE TITOLARE: prof. ssa Gabriella Sava

SEMESTRE: II

 

CREDITI: 8

ORE: 40

1) Presentazione e obiettivi del corso

La psicologia scientifica

Il corso intende analizzare l’evoluzione storica della psicologia scientifica, con riferimento agli esordi della psicologia sperimentale, nel XIX secolo, e alle più importanti tradizioni di ricerca affermatesi nel XX secolo. Sarà illustrato il passaggio dalla psicologia filosofica alle scienze della psiche e saranno discusse le implicazioni metodologiche ed epistemologiche presenti nella psicologia contemporanea.

In particolare, si analizzeranno le origini e gli sviluppi della psicologia scientifica in Italia.

 

The scientific psychology

The course aims to analyze the historical developments of scientific psychology, with regard to the start of experimental psychology, in the XIX century, and to the most important traditions of research, established in the XX century.

The route from the philosophical psychology to the scientific psychology will be illustrated and the methodological and epistemological implications of the contemporary psychology will be discussed.

The historical developments of the scientific psychology in Italy will be analized in particular.

 

2) CONOSCENZE E ABILITÀ DA ACQUISIRE

Lo studente dovrà conoscere come si sono determinate storicamente le varie ricerche psicologiche, i concetti fondamentali impiegati in psicologia, il modo appropriato di usare il lessico psicologico, anch’esso storicamente determinato.

Lo studente dovrà acquisire gli strumenti teorici che gli consentano un corretto approccio metodologico nello studio dei classici della psicologia,  sviluppando autonome capacità di studio di testi, che potranno essere presentati nella lingua originale, sia rispetto al loro inquadramento storico, sia rispetto alla loro analisi.

 

3) Prerequisiti

Si prescinde dalla richiesta di conoscenze preliminari specifiche.

 

4) DOCENTI COINVOLTI NEL MODULO DIDATTICO

Il corso non prevede il coinvolgimento di altri docenti

Il corso intende fare acquisire anche le seguenti capacità: l’analisi e sintesi delle informazioni, sviluppo del senso critico nella lettura dei testi, chiarezza ed efficacia della comunicazione orale (facoltativamente anche nella comunicazione scritta), individuazione dei problemi posti dalla psicologia nel suo sviluppo storico.

 

5) Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

Il corso prevede lezioni frontali (40 ore), delle quali è vivamente consigliata la frequenza, secondo quanto previsto dal Regolamento Didattico. Eventuali seminari di approfondimento verranno organizzati sulla base delle esigenze che emergeranno nel corso delle lezioni.

 

6) Materiale Didattico

Il materiale didattico è costituito dalla BIBLIOGRAFIA.

BIBLIOGRAFIA

Oltre alle indicazioni che saranno fornite nel corso dell’attività didattica, si consigliano i seguenti testi:

 

P. Legrenzi (a cura di), Storia della psicologia, Bologna, Il Mulino, 2012.

N. Dazzi, G. P. Lombardo ( a cura di), Le origini della psicologia italiana. Scienza e psicologia sperimentale tra ‘800 e ‘900, Bologna, Il Mulino, 2011.

Per approfondire la conoscenza degli argomenti trattati nel corso dell’attività didattica, si consiglia la lettura di parti dei seguenti testi:

R. Luccio, La psicologia: un profilo storico, Roma-Bari, Laterza, 2000.

G. Cimino, S. Degni e A. Ferreri (a cura di), I manifesti della psicologia americana tra Ottocento e Novecento, Milano, FrancoAngeli, 2012.

 

7) Modalità di valutazione degli studenti

Prova orale che verterà sulle teorie, sui metodi e sulle figure più significative della storia della psicologia, con particolare attenzione allo studio dei problemi emergenti nello sviluppo storico della psicologia. Lo studente ricaverà queste conoscenze dallo studio dei testi indicati in bibliografia e dallo studio delle fonti. Nella votazione si terrà conto di: 1) capacità di sintesi nell’esposizione; 2) proprietà e consapevolezza terminologica e di linguaggio; 3) rigore argomentativo.

 

8) Modalità di prenotazione dell’esame

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

 

9) Date degli appelli

Le date saranno definite sulla base del calendario didattico approvato per il 2018-2019.

Il materiale didattico è costituito dalla BIBLIOGRAFIA.

BIBLIOGRAFIA

Oltre alle indicazioni che saranno fornite nel corso dell’attività didattica, si consigliano i seguenti testi:

 

P. Legrenzi (a cura di), Storia della psicologia, Bologna, Il Mulino, 2012.

N. Dazzi, G. P. Lombardo ( a cura di), Le origini della psicologia italiana. Scienza e psicologia sperimentale tra ‘800 e ‘900, Bologna, Il Mulino, 2011.

Per approfondire la conoscenza degli argomenti trattati nel corso dell’attività didattica, si consiglia la lettura di parti dei seguenti testi:

R. Luccio, La psicologia: un profilo storico, Roma-Bari, Laterza, 2000.

G. Cimino, S. Degni e A. Ferreri (a cura di), I manifesti della psicologia americana tra Ottocento e Novecento, Milano, FrancoAngeli, 2012.

 

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 31/05/2019)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)