FENOMENOLOGIA DEGLI STILI

Insegnamento
FENOMENOLOGIA DEGLI STILI
Insegnamento in inglese
PHENOMENOLOGY OF STYLES
Settore disciplinare
L-ART/02
Corso di studi di riferimento
DIAGNOSTICA DEI BENI CULTURALI
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 42.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
GENERALE
Docente responsabile dell'erogazione
DAMIANAKI Chrysa

Descrizione dell'insegnamento

Esame scritto

 

Fenomenologia degli stili (Beni Culturali)  10 giugno ore 15.00  Lab B3 Codacci

 

Fenomenologia degli stili (Beni Culturali)  26 giugno ore 15.00  Lab B3 Codacci

 

Fenomenologia degli stili (Beni Culturali)  4 luglio ore 16.00  Lab B3 Codacci

 

 

 

AA. 2018-2019

II Semestre

FENOMENOLOGIA DEGLI STILI

Prof.ssa Chrysa Damianaki

n. CFU: 6

CdL per cui è impartito

Corso di Laurea in Diagnostica dei Beni Culturali

Curriculum

professoressa associata di Storia dell’arte moderna nell’Università del Salento. Ha svolto i suoi studi superiori presso l’Università di Londra (Master of Art, Ph.D), dove si è specializzata in arte rinascimentale. Ha studiato la ritrattistica del Quattrocento e del Cinquecento. È autrice di vari saggi sull’arte rinascimentale e sul periodo barocco, ha pubblicato alcune monografie sui busti femminili di Francesco Laurana, su Galileo e le arti figurative, sulla diffusione del trattato leonardesco «Della pittura» in Grecia nel XVIII secolo. Recentemente ha focalizzato la propria attività di ricerca sulle relazioni tra arte e Riforma nel Cinquecento.

Programma

«Dal Rinascimento italiano all’Europa Moderna: Rodin e Michelangelo».

 

Testi d’esame

Il manuale consigliato è il seguente:

La storia dell’arte raccontata da Ernst H. Gombrich, Milano, Leonardo Arte, 2003 (capitolo dodicesimo: La conquista della realtà. Il primo Quattrocento; capitolo tredicesimo: Tradizione e rinnovamento: I . Il tardo Quattrocento in Italia; capitolo quindicesimo: L’armonia raggiunta. La Toscana e Roma. L’inizio del Cinquecento; capitolo sedicesimo: Luce e colore. Venezia e l’Italia settentrionale nel primo Cinquecento; capitolo diciottesimo: Una crisi nell’arte. Europa. Tardo Cinquecento  (pp. 223-267, 287-339, 361-385; i materiali della parte istituzionale sono disponibili presso la Copisteria dello Studente, dislocata a Lecce alla via San Nicola, nei pressi dell’ex Monastero degli Olivetani e nelle altre due sue sedi ubicate in viale Taranto).; il vol. di Gombrich è in consultazione presso la Biblioteca del Dipartimento di Scienze Sociali e della Comunicazione, situata nell’edificio CNOS).

 

Parte monografica

Accademia di Francia a Roma, Rodin e l’Italia, a cura di Antoinette Le Normand-Romain, Catalogo della Mostra, Academia di Francia di Roma, 5 aprile 2001-9 luglio 2001, pp. 38-62 (Rodin e Michelangelo: “Il frammentario, l’ibrido e l’incompiuto”), 185-189 (Cronologia), Roma, De Luca, 2001 (i materiali utili all’esame sono disponibili presso la Copisteria dello Studente, dislocata a Lecce alla via San Nicola, nei pressi dell’ex Monastero degli Olivetani e nelle altre due sue sedi ubicate in viale Taranto).

 

Ulteriori indicazioni in merito al Corso Monografico e ai singoli artisti della parte istituzionale potranno essere date, a richiesta, durante lo svolgimento delle lezioni e nell’orario di ricevimento. Si avvisa inoltre che le lezioni avranno inizio nel secondo semestre dell’a.a. 2018-2019 (marzo 2019).

 

Recapito docente:

studio: Dipartimento di Beni Culturali, Via Dalmazio Birago n. 64, (secondo piano stanza n. 6)

tel.: 0832-295650 / 296037

e-mail: chrysa.damianaki@unisalento.it

 

Orario e luogo di ricevimento studenti

prima e dopo ogni lezione, e inoltre il giovedì dalle 18 alle 19 presso lo studio della docente.

 

CALENDARIO PROVE DI ESAME

Le date di esame saranno fissate periodicamente dal sistema informatico di Ateneo e saranno riportate nella bacheca elettronica della docente.

 

L’esame si svolge in forma scritta e orale, e si richiede la prenotazione all’esame esclusivamente on-line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo. Si richiede la prenotazione all’esame esclusivamente on-line, tramite la procedura informatizzata di Ateneo. A tal proposito, è d’obbligo rammentare che le PRENOTAZIONI si chiudono, di norma, 48 ore prima della data dell'esame stesso. Si precisa, infine, che qualora gli studenti dovessero essere impossibilitati a prenotarsi o, più specificatamente,  dovessero incontrare dei problemi tecnici durante la fase di prenotazione dell’esame, gli stessi dovranno essere immediatamente segnalati utilizzando esclusivamente il SERVIZIO HELPDESK - accessibile dal portale studenti https://studenti.unisalento.it - aprendo un ticket in una delle

apposite categorie, ovvero:

 4.1 Esame da prenotare non presente nel libretto online;

 4.2 Esame presente nel libretto ma non prenotabile.

È importante sottolineare in questa sede che eventuali email di comunicazione relative alle varie problematiche connesse alla prenotazione degli esami  e inviate agli account di posta istituzionale del personale tecnico-amministrativo non saranno evase.

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)