TECNICHE ANALITICHE PER IL DEGRADO

Insegnamento
TECNICHE ANALITICHE PER IL DEGRADO
Insegnamento in inglese
Analytical techniques for degrade detection
Settore disciplinare
CHIM/01
Corso di studi di riferimento
DIAGNOSTICA DEI BENI CULTURALI
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 42.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2017/2018
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
GENERALE
Docente responsabile dell'erogazione
MAZZOTTA ELISABETTA

Descrizione dell'insegnamento

Lo studente che accede a questo insegnamento dovrebbe avere una conoscenza generale di principi di chimica di base.

Il corso ha l’obiettivo di fornire una panoramica sui processi di contaminazione ambientale e di degrado dei materiali di interesse storico-artistico e di illustrare gli aspetti fondamentali di alcuni metodi chimico-analitici utili all’analisi di tali processi.

L’insegnamento si compone di lezioni frontali.

Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:

  • Conoscenza dei principali processi di degrado di diverse tipologie di materiali di interesse storico-artistico;
  • Conoscenza dei principi di base delle tecniche chimico-analitiche illustrate durante il corso;
  • Capacità di individuare vantaggi e limiti dell’applicazione delle tecniche chimico-analitiche allo studio di processi di degrado.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale ed alla capacità di argomentare le proprie tesi.

La contaminazione ambientale ed il degrado dei materiali

L’ambiente e le sue componenti essenziali

Cicli biogeochimici

Contaminazione chimica. Effetti degli inquinanti sull’ambiente e sui materiali. Piogge acide. Smog fotochimico. Effetto serra. Particolato atmosferico.

Deposizioni secche e deposizioni umide.

Degrado chimico. Degrado fisico. Degrado biologico (cenni).

Tecniche analitiche per lo studio del degrado

Spettroscopia molecolare di assorbimento UV-vis

Spettroscopia molecolare di fluorescenza

Spettroscopia fotoelettronica a raggi X

Fluorescenza X

Metodi elettrochimici

Processi chimici di alterazione e degrado di materiali

Materiali lapidei

Ceramiche

Vetro

Metalli. Processi di corrosione

Carta. Degradazione ed ageing di polimeri. Tecniche analitiche per lo studio della stabilità della carta. Degradazione della carta (acido-catalizzata, termo-ossidativa, foto-ossidativa)

 

Nel corso “Laboratorio di Tecniche Analitiche (1 CFU)” che si terrà alla fine del corso saranno svolte le seguenti attività sperimentali:

- Determinazione spettrofometrica di pigmenti

- Indagine di campioni di vetro mediante angle-resolved XPS (AR-XPS)

- Studio di profili di profondità su campioni di ceramiche mediante XPS-sputtering

 

  • R. Kellner, J.-M. Mermet, M. Otto, H.M. Widmer, Chimica Analitica, EdiSES (Napoli)
  • Holler, Skoog, Crouch, Chimica Analitica Strumentale (II Edizione), EdiSES (Napoli)
  • S. Lorusso, M. Mirabelli, G. Viviano, La contaminazione ambientale ed il degrado dei materiali di interesse storico-artistico, Bulzoni Editore (Roma
  • L. Campanella et al., Chimica per l’arte, Zanichelli (Bologna)

Semestre
Secondo Semestre (dal 26/02/2018 al 25/05/2018)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)