LABORATORIO DI ARCHEOLOGIA CLASSICA

Insegnamento
LABORATORIO DI ARCHEOLOGIA CLASSICA
Insegnamento in inglese
LABORATORY FOR CLASSICAL ARCHAEOLOGY
Settore disciplinare
L-ANT/07
Corso di studi di riferimento
ARCHEOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
1.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 10.0
Anno accademico
2018/2019
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docenti responsabili dell'erogazione
MASTRONUZZI Giovanni
SILVESTRELLI Francesca

Descrizione dell'insegnamento

Buona conoscenza dell’Archeologia greca e romana.

Il Laboratorio di Archeologia Classica avrà come tema lo studio dei reperti provenienti da contesti cultuali di età arcaica e classica dell’Italia meridionale. Particolare attenzione verrà riservata alla classificazione e all’analisi delle funzioni pratiche e simboliche della ceramica rinvenuta in contesto sacro, in modo da comprenderne l’uso in ambito rituale.

La partecipando alle esercitazioni di laboratorio consentirà agli studenti di acquisire le basi metodologiche necessarie ad una corretta analisi dei reperti ceramici di età antica, nella prospettiva di attribuire gli stessi a determinate forme e dunque riconoscere le funzioni per cui erano impiegati.

 

Lezioni teoriche e attività pratiche di laboratorio con esame dei manufatti antichi

Per acquisire l’idoneità è indispensabile la frequenza.

Gli studenti possono prenotarsi per la registrazione dei crediti di Laboratorio esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

La commissione per la verbalizzazione è così composta: Giovanni Mastronuzzi (Presidente), Francesca Silvestrelli, Valeria Melissano (membri).

 

Calendario per la verbalizzazione (sede Dipartimento di Beni Culturali, Via D. Birago 64):

28 giugno 2019 - 9.15 (VOL 4)

26 luglio 2019 - 9.15 (VOL 4)

e altre date da stabilire

Corso di insegnamento “Laboratorio di Archeologia Classica”

Corso di Laurea Magistrale in Archeologia

 

AA 2018-2019: proff. Giovanni Mastronuzzi, Francesca Silvestrelli

 

Semestre _II_______

Crediti _1_______

 

1) Presentazione e obiettivi del corso

Il Laboratorio di Archeologia Classica avrà come tema lo studio dei reperti provenienti da contesti cultuali di età arcaica e classica dell’Italia meridionale. Particolare attenzione verrà riservata alla classificazione e all’analisi delle funzioni pratiche e simboliche della ceramica rinvenuta in contesto sacro, in modo da comprenderne l’uso in ambito rituale.

 

2) Conoscenze e abilità da acquisire

La partecipando alle esercitazioni di laboratorio consentirà agli studenti di acquisire le basi metodologiche necessarie ad una corretta analisi dei reperti ceramici di età antica, nella prospettiva di attribuire gli stessi a determinate forme e dunque riconoscere le funzioni per cui erano impiegati.

 

3) Prerequisiti

Buona conoscenza dell’Archeologia greca e romana.

 

4) Docenti coinvolti nel modulo didattico

Proff. Giovanni Mastronuzzi e Francesca Silvestrelli.

 

5) Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

Lezioni teoriche e attività pratiche di laboratorio con esame dei manufatti antichi.

 

6) Materiale didattico

Gli studenti potranno approfondire quanto appreso nel corso delle esercitazioni con le seguenti letture:

- E. LIPPOLIS, G. ROCCO, Archeologia greca. Cultura, società, politica, produzione, Milano-Torino, Mondadori 2011, particolarmente pp. 27-35; 81-116.

- G. Mastronuzzi, P. Ciuchini, Offerings and rituals in a Messapian holy place: Vaste, Piazza Dante (Puglia, Southern Italy), in World Archaeology 43:4, 2011, pp. 676-701 (Taylor & Francis ISSN 0043-8243 print/1470-1375 online http://dx.doi.org/10.1080/00438243.2011.624773 )

- G. MASTRONUZZI, Il luogo di culto di Monte Papalucio a Oria, 1. La fase arcaica, Edipuglia, Bari 2013

 

7) Modalità di valutazione degli studenti

Per acquisire l’idoneità è indispensabile la frequenza.

 

8) Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per la registrazione dei crediti di Laboratorio esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

La commissione per la verbalizzazione è così composta: Giovanni Mastronuzzi (Presidente), Francesca Silvestrelli, Valeria Melissano (membri).

 

Calendario per la verbalizzazione (sede Dipartimento di Beni Culturali, Via D. Birago 64):

28 giugno 2019 - 9.15 (VOL 4)

26 luglio 2019 - 9.15 (VOL 4)

e altre date da stabilire

Gli studenti potranno approfondire quanto appreso nel corso delle esercitazioni con le seguenti letture:

- E. LIPPOLIS, G. ROCCO, Archeologia greca. Cultura, società, politica, produzione, Milano-Torino, Mondadori 2011, particolarmente pp. 27-35; 81-116.

- G. Mastronuzzi, P. Ciuchini, Offerings and rituals in a Messapian holy place: Vaste, Piazza Dante (Puglia, Southern Italy), in World Archaeology 43:4, 2011, pp. 676-701 (Taylor & Francis ISSN 0043-8243 print/1470-1375 online http://dx.doi.org/10.1080/00438243.2011.624773 )

- G. MASTRONUZZI, Il luogo di culto di Monte Papalucio a Oria, 1. La fase arcaica, Edipuglia, Bari 2013

Buona conoscenza dell’Archeologia greca e romana.

Il Laboratorio di Archeologia Classica avrà come tema lo studio dei reperti provenienti da contesti cultuali di età greca dell’Italia meridionale. In particolare verranno analizzati manufatti riconducibili alla categoria della ceramica: i frammenti dei vasi antichi dovranno essere riferiti alle forme funzionali così da capire in quali momenti del rituale essi potessero essere impiegati.

Partecipando alle esercitazioni di laboratorio gli studenti acquisiranno dimestichezza con l’analisi dei reperti ceramici di età antica, nella prospettiva di attribuire gli stessi a determinate forme e dunque riconoscere le funzioni per cui erano impiegati.

Esercitazione di laboratorio con esame dei manufatti antichi.

Per acquisire l’idoneità è indispensabile la presenza (è consentito solo il 10% di assenze).

Gli studenti possono prenotarsi per la registrazione dei crediti di Laboratorio esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

La commissione per la verbalizzazione è così composta: Giovanni Mastronuzzi (Presidente), Francesca Silvestrelli, Valeria Melissano (membri).

 

Calendario per la verbalizzazione (sede Dipartimento di Beni Culturali, Via D. Birago 64):

28 giugno 2019 - 9.15 (VOL 4)

26 luglio 2019 - 9.15 (VOL 4)

e altre date da stabilire

Gli studenti potranno approfondire quanto appreso nel corso delle esercitazioni con le seguenti letture:

- E. Lippolis, G. Rocco, Archeologia greca, Bruno Mondadori, Pearson, Milano-Torino 2011

- G. Mastronuzzi, P. Ciuchini, Offerings and rituals in a Messapian holy place: Vaste, Piazza Dante (Puglia, Southern Italy), in World Archaeology 43:4, 2011, pp. 676-701 (Taylor & Francis ISSN 0043-8243 print/1470-1375 online http://dx.doi.org/10.1080/00438243.2011.624773 )

- G. MASTRONUZZI, Il luogo di culto di Monte Papalucio a Oria, 1. La fase arcaica, Edipuglia, Bari 2013

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 07/06/2019)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Giudizio Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)