STORIA ROMANA

Insegnamento
STORIA ROMANA
Insegnamento in inglese
ROMAN HISTORY
Settore disciplinare
L-ANT/03
Corso di studi di riferimento
BENI CULTURALI
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
9.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 72.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
ARCHEOLOGICO
Docente responsabile dell'erogazione
ROSAFIO Pasquale

Descrizione dell'insegnamento

Sarebbe opportuno che lo studente che si appresta a frequentare questo corso avesse già seguito il corso di Storia greca, previsto per l’anno precedente, e superato il relativo esame. È desiderabile che egli cominci a mostrare una certa padronanza della lingua inglese o almeno di un’altra lingua straniera. 

Linee generali dello sviluppo della Storia romana e sue principali problematiche.

L’insegnamento di Storia romana si propone di mettere in grado lo studente di individuare le dinamiche che sono alla base delle trasformazioni storiche dallo sviluppo della città-stato fino alla conquista del Mediterraneo. Verrà poi esaminato il consolidamento dell’impero e la progressiva infiltrazione delle forze esterne che determinano la sua trasformazione. Ogni periodo storico sarà illustrato facendo ricorso alle fonti letterarie, epigrafiche, giuridiche, papirologiche e all’uso della documentazione archeologica. Si farà inoltre ricorso riferimento ai più significativi studi moderni. Si chiederà allo studente di impegnarsi ad acquisire l’uso di questi strumenti, le fonti primarie e secondarie. Gli studenti apprenderanno ad inserire gli eventi storici in una prospettiva di lunga durata, come consente di fare una storia che si sviluppa per un periodo lungo molti secoli e estesa su un territorio molto vasto.

Il corso prevede 72 ore di lezioni in gran parte frontali, dedicate ai lineamenti della storia romana e in parte a problematiche sociali, economiche, giuridiche e religiose. Si farà anche una breve introduzione alla lettura delle epigrafi più elementari. Gli studenti saranno sollecitati a preparare, individualmente o in gruppo, uno o più specifici argomenti che, in tal caso, saranno presentati in forma seminariale.

L’esame si svolgerà in forma orale, secondo il calendario previsto.

La valutazione terrà conto dei seguenti obiettivi didattici:

- Conoscenza degli argomenti trattati nel corso, per gli studenti frequentanti, o lo studio del programma sopra esposto, per gli studenti non frequentanti.

- Chiarezza e precisione espositiva.

- Capacità argomentativa e autonomia di giudizio.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

Date degli appelli:

20 settembre 2018

10 ottobre

12 dicembre

30 gennaio 2019

14 febbraio

2 maggio

29 maggio

19 giugno

10 luglio

ore 9.30

Sede Inapli, via Birago 64

Commissione d’esame: Pasquale Rosafio, Bernadette Tisé, Caterina Romano

Il corso è rivolto ad illustrare le principali fasi del consolidamento degli assetti istituzionali e delle loro trasformazioni. Riguardo alle prime due fasi della storia romana, l’età monarchica e quella repubblicana, si insisterà sulle trasformazioni costituzionali e sul funzionamento degli organi di governo. Verranno poi prese in particolare considerazione le strutture produttive e l’organizzazione della forza lavoro nelle campagne. Speciale rilievo sarà dato alla costruzione del principato augusteo. In merito alla fase alto imperiale si metteranno in risalto le dinamiche che portarono a spostare l’asse del potere imperiale dal centro verso le periferie. Per la fase tardo antica si esamineranno la perdita del ruolo di Roma come capitale e alcune delle cause che portarono alla caduta dell’impero d’Occidente. Si tratteranno, inoltre, temi di carattere sociale, quali la famiglia, il ruolo della donna, la schiavitù.

Un manuale a scelta tra:

M. Pani – E. Todisco, Storia romana. Dalle origini alla tarda antichità, Carocci Roma 2014 (2nda ed.)

oppure:

G. Geraci – A. Marcone, Storia romana, Le Monnier Università 2016.

Bibliografia essenziale:

P- Arena – A. Marcone, Augusto e la creazione del Principato, Firenze 2018.

P. Rosafio, Lavoro e status giuridico: lavoro libero e lavoro servile nelle campagne dell'Italia romana in età repubblicana, in Storia del lavoro in Italia (diretta da D. Fabbri), Vol. I, L'età romana. Liberi, semiliberi e schiavi in una società premoderna (a cura di A. Marcone, Castelvecchi Roma 2016, 91-112.

B. Ward-Perkins, La caduta di Roma e la fine della civiltà, Roma-Bari 2008.

Semestre
Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 25/01/2019)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)