DRAMMATURGIA GRECA

Insegnamento
DRAMMATURGIA GRECA
Insegnamento in inglese
ANCIENT GREEK DRAMA
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02
Corso di studi di riferimento
LETTERE CLASSICHE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
12.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 60.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
FILIPPO Adele

Descrizione dell'insegnamento

Conoscenza del sistema linguistico del greco antico, della situazione storica e politica del del V sec. a. C.; delle forme metriche di base. Tali prerequisiti verranno accertati nel corso delle prime lezioni, dedicate a puntellare e, eventualmente colmare le conoscenze pregresse.

Il corso cerca di ricostruire la complessità  della cultura teatrale greca attraverso l’analisi della teoria e delle modalità concrete di fare spettacolo. Particolare attenzione verrà rivolta alla tecnica drammaturgica antica, ripercorrendo le principali componenti dell’evento teatrale: attori, edifici, scenografia, organizzazione, produzione delllo spettacolo, costi ecc. e analizzando forme, contenuti, aspetti linguistici, stilistici, metrici.

Coltivare l'attenzione alle tecniche di recitazione; educare all'analisi dei segni scenici per cogliere il passaggio da un testo scritto a un insieme visivo-uditivo, agli intrecci emotivi che collegano l’autore al pubblico, alla potente suggestione messa in opera dal ricorso all’immaginario mitico.

Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni, relative al singolo testo letterario, per dedurre le coordinate generali di carattere scenico e storico.

Apertura alle informazioni culturali provenienti dalle discipline ausiliarie, quali la psicologia, l’antropologia, l’archeologia ecc.

Capacità di lavorare in gruppo su ricerche coordinate dal docente

Didattica frontale

Stimolo alla ricerca di approfondimenti tematici.

Lettura e discussione in classe di materiali e ricerche di gruppo.

Prova orale, espressa in trentesimi, equamente distribuita tra acquisizione e organizzazione dei contenuti, capacità espressive, chiarezza nell’esposizione.

Appelli ordinari: 13 settembre, 13 dicembre 2018; 24 gennaio, 14 febbraio, 24 aprile, 30 maggio, 27 giugno 2019, 15 luglio

Appelli straordinari: 4 ottobre 2018; 3 maggio 2019

Gli esami si svolgeranno presso il complesso Studium 2000, plesso 5,  Stanza 10, secondo piano, alle ore 16

Commissione d’esame

A. Filippo. A. Manieri, M. Ugenti, Saulo delle Donne (supplente).

Corso di insegnamento “Drammaturgia greca”

                 Corso di Laurea in Lettere Classiche

AA 2018-2019 – docente: prof.ssa Adele Filippo

Semestre 1

Crediti 12

1) Presentazione e obiettivi del corso

Il corso cerca di ricostruire la complessità  della cultura teatrale greca attraverso l’analisi della teoria e delle modalità concrete di fare spettacolo. Particolare attenzione verrà rivolta alla tecnica drammaturgica antica, ripercorrendo le principali componenti dell’evento teatrale: attori, edifici, scenografia, organizzazione, produzione delllo spettacolo, costi ecc. e analizzando forme, contenuti, aspetti linguistici, stilistici, metrici.

Bibliografia:

a. Parte istituzionale:

- Di Marco M., La tragedia greca, Forma, gioco scenico, tecniche drammatiche, Carocci 2015.

- T. Dorandi, Nell’officina dei classici, Carocci 2016.

b. Corso monografico

Classici: Sofocle, Antigone,  Edizione a scelta.

S. Fornaro Antigone. Storia di un mito, Carocci 2012.

Manuale di metrica: Gentili B., - Lomiento L,, Metrica e ritmica.Storia delle forme poetiche nella Grecia Antica, Mondadori Education, Milano 2003.

2) Conoscenze e abilità da acquisire

a) Attenzione alle tecniche di recitazione, analisi dei segni scenici per cogliere il passaggio da un testo scritto a un insieme visivo-uditivo, agli intrecci emotivi che collegano l’autore al pubblico, alla potente suggestione messa in opera dal ricorso all’immaginario mitico.

b) Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni, relative al singolo testo letterario, per dedurre le coordinate generali di carattere scenico e storico.

- Apertura alle informazioni culturali provenienti dalle discipline ausiliarie, quali la psicologia, l’antropologia, l’archeologia ecc.

- Capacità di lavorare in gruppo su ricerche coordinate dal docente

3) Prerequisiti

Conoscenza del sistema linguistico del greco antico, della situazione storica e politica del del V sec. a. C.; delle forme metriche di base. Tali prerequisiti verranno accertati nel corso delle prime lezioni, dedicate a puntellare e, eventualmente colmare le conoscenze pregresse.

4) Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

Didattica frontale

Stimolo alla ricerca di approfondimenti tematici.

Lettura e discussione in classe di materiali e ricerche di gruppo.

5) Materiale didattico

Libri di testo indicati in bibliografia ed eventuali fotocopie fornite dal docente nel corso delle lezioni.

6) Modalità di valutazione degli studenti

Prova orale, espressa in trentesimi, equamente distribuita tra acquisizione e organizzazione dei contenuti, capacità espressive, chiarezza nell’esposizione.

7) Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

Appelli ordinari: 13 settembre, 13 dicembre 2018; 24 gennaio, 14 febbraio, 24 aprile, 30 maggio, 27 giugno 2019.

Appelli straordinari: 4 ottobre 2018; 23 maggio 2019

Gli esami si svolgeranno presso il complesso Studium 2000, plesso 5,  Stanza 10, secondo piano, alle ore 16

8) Commissione d’esame

A. Filippo. A. Manieri, M. Ugenti, Saulo delle Donne (supplente).

 

 

                                                                                Il Docente

                                                                                                       Adele Filippo

Parte istituzionale:

- Di Marco M., La tragedia greca, Forma, gioco scenico, tecniche drammatiche, Carocci 2015.

- T. Dorandi, Nell’officina dei classici, Carocci 2016.

 

Corso monografico

Classici: Sofocle, Antigone,  Edizione a scelta.

S. Fornaro Antigone. Storia di un mito, Carocci 2012.

Manuale di metrica: Gentili B., - Lomiento L,, Metrica e ritmica.Storia delle forme poetiche nella Grecia Antica, Mondadori Education, Milano 2003.

Semestre
Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)