VALORIZZAZIONE RISORSE NATURALISTICHE

Insegnamento
VALORIZZAZIONE RISORSE NATURALISTICHE
Insegnamento in inglese
DEVELOPMENT RESOURCES NATURE
Settore disciplinare
BIO/05
Corso di studi di riferimento
MANAGER DEL TURISMO
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
10.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 80.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSI COMUNE/GENERICO
Docente responsabile dell'erogazione
BELMONTE Genuario
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

nessuno

principi biologici dell'ecoturismo. valutazione della propensione spontanea dell'uomo verso la natura, come base per le sue attività per l'uso dell'ambiente naturale come risorsa turistica. storia e principi della museologia naturalistica

il manager turistico che si intende contribuire a formare deve acquisire la CONOSCENZA E LA COMPRENSIONE della naturalità intrinseca ed istintiva che contribuisce al successo di proposte di proposte turistiche. questo bagaglio di conoscenze bio-ecologiche è utile all'APPLICAZIONE DELLE CONOSCENZE al reperimento di soluzioni, e alla elaborazione di meccanismi di comunicazione, che si basano sulla naturalità intrinseca e istintiva del singolo componente del pubblico (biofilia, curiosità, e psicologia del collezionismo). Le basi bio-ecologiche sono fondamentali per il successo delle proposte di turismo naturalistico, anche grazie al miglioramento della CAPACITà DI INTERPRETAZIONE di situazioni e la successiva elaborazione di strategie di comunicazione e/o attrazione del pubblico. La consapevolezza delle basi bio-ecologiche che guidano le attività umane, consente di perfezionare LE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE e/o di presentazione di offerte e prodotti turistici. Le CAPACITà DI APPRENDIMENTO dello studente, e quelle del pubblico cui dovrà rivolgere le sue proposte, saranno potenziate dalla consapevolezza di meccanismi bio-etologici (gioco, socialità, esperienza) che ne sono la base. 

convenzionale con lezioni frontali ed esercitazioni. visite di situazioni museali attive (del Sistema Museale di Ateneo) sul territorio

scritto e orale. l'accertamento della capacità di conoscenza e della capacità di comprensione avviene a mezzo della somministrazione di un questionario di 80 domande, ciascuna con scelta di risposta fra 3 disponibili (solo una buona); questa parte di esame (scritto) consente di verificare il livello di dimestichezza con termini e concetti del turismo nella natura e della museologia naturalistica.  l'esame si completa con un colloquio orale su un argomento del programma che verifica la capacità comunicativa e di sintesi del candidato. Lo Studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l’Ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it

L’ ACQUA, RISORSA PRINCIPE. Cenni di costituzione degli organismi viventi e del funzionamento delle reazioni biologiche. Patrimonio socio-politico dell’acqua (cenni); I bacini idrografici multinazionali. AMBIENTE NATURALE E PAESAGGIO; il paesaggio nella Costituzione; VALORIZZAZIONE, PROTEZIONE, GESTIONE: PARCHI nazionali marini e terrestri; il Parco Naz. dell’Alta Murgia; l’Area Marina Protetta di Porto Cesareo; caratteristiche salienti dell’istituenda AMP Otranto-Leuca. ECOMUSEI e rappresentazioni storico-tradizionali. MONUMENTI della NATURA eredità UNESCO: le dolomiti, il gran canyon. BIOFILIA alla base della ricchezza derivabile dalla Natura. Realizzazione ed evoluzione nel tempo del paesaggio e dell’ambiente naturale.  I GEOSITI: Le grotte marine del Salento. L’ ECOTURISMO: principi e definizioni; percorsi naturalistici in Albania meridionale; guida alle escursioni nel Parco Nazionale del Pollino; immersioni subacquee attorno al Salento, Pianificazione realizzazione e conduzione dell’ Acquario del Salento. Agriturismo, Pescaturismo, e Ricercaturismo. LA NATURA AL CHIUSO: la psicologia del collezionista e il COLLEZIONISMO; collezioni di oggetti naturali, MUSEOLOGIA NATURALISTICA: basi storiche, realtà mondiale, nazionale, locale; tipologia dei Musei naturalistici; il Museo di Biologia Marina di Porto Cesareo, il Museo dell’Ambiente di Ecotekne, il Museo di Storia Naturale di Calimera, il Museo demo-etno-antropologico di Maglie. MUSEOGRAFIA, strategie di comunicazione e di attrazione del pubblico, comunicazione attraverso i testi, lo storytelling e la didattica museale, la ricerca nei musei, gli studi sul pubblico, attualità della musealizzazione, management di agenzie educative.

A.M. Miglietta, G. Belmonte

TURISMO NELLA NATURA E MUSEOLOGIA NATURALISTICA

Grifo Editore Lecce 2020

Semestre
Annualità Singola (dal 16/09/2019 al 25/05/2020)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)