DIRITTO DEI CONSUMATORI E DEL MERCATO DIGITALE

Insegnamento
DIRITTO DEI CONSUMATORI E DEL MERCATO DIGITALE
Insegnamento in inglese
Settore disciplinare
IUS/01
Corso di studi di riferimento
GIURISPRUDENZA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale a Ciclo Unico
Crediti
8.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 60.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2025/2026
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
AMBIENTE E TERRITORIO
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Occorre aver superato l'esame di Istituzioni di diritto privato 1.

Clausole vessatorie,  Pratiche commerciali scorrette,  Tutela del consumatore nel mercato digitale,  Commercio elettronico,  Digital Services Act,. 

Conoscenze e comprensione: il corso si prefigge l’obiettivo di stimolare negli studenti un approccio critico al fenomeno della tutela dei consumatori.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione: al termine del corso lo studente sarà in grado di  conoscere  ed utilizzare i più significativi strumenti a tutela del consumatore, con riferimento alla normativa nazionale ed europea e a redigere pareri e temi sugli argomenti trattati a lezione.

Autonomia di giudizio:  lo studente potrà acquisire flessibilità, iniziativa e  capacità di analisi di documenti complessi.

Abilità comunicative: le capacità comunicative degli studenti saranno stimolate attraverso lezioni frontali, che prevedono il loro coinvolgimento, seminari ed esercitazioni.

Capacità di apprendimento: Lo studente approfondirà i principi,le norme e le applicazioni giurisprudenziali relative alla  tutela dei consumatori

Il corso si articola in lezioni frontali, analisi di casi concreti relativi a quanto spiegato dal docente, prove intermedie di verifiche dell'apprendimento anche mediante redazioni di pareri e temi,  seminari dedicati con l’ausilio di specialisti della materia,  esercitazioni interattive, svolte con il diretto coinvolgimento degli studenti.

L’esame si svolge in forma orale, mediante colloquio vertente sui contenuti del programma. Nel corso dell’anno potranno essere effettuate delle prove non valutative intermedie  allo scopo di agevolare la preparazione dell’esame e accertare, conoscenza, comprensione e capacità di applicare i concetti base della materia.

Attraverso quesiti volti a verificare l’attitudine ad applicare le nozioni apprese a problemi specifici scaturenti dalla disciplina saranno esaminate l’autonomia di giudizio e le capacità comunicative degli studenti.

Una volta documentata la conoscenza e comprensione degli aspetti basilari della materia, attraverso quesiti ‘avanzati’, sarà testata la capacità dello studente di porre in relazione argomenti più complessi con i ‘fondamentali’ della disciplina.

 L’esame  si articolerà su tre livelli di verifica:

(i) grado di comprensione dei principi fondamentali che regolano la materia;

(ii) grado di conoscenza degli istituti e delle nozioni di diritto positivo;

(iii) grado di padronanza del lessico proprio della disciplina e capacità di argomentazione.

Il voto positivo minimo per il superamento dell'esame (18/30) richiede che lo studente raggiunga la sufficienza almeno per i parametri sub (i) e (ii) e che non sia gravemente insufficiente rispetto al parametro sub (iii).

Il voto positivo massimo (30/30 con eventuale concessione della lode) richiede un giudizio di eccellenza per tutti e tre i parametri.

Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it

Si raccomanda di consultare una versione aggiornata del  codice civile e del codice del consumo

Il corso  mira ad  analizzare, con un approccio di tipo avanzato, gli aspetti più rilevanti delle normative in materia di tutela del consumatore con  particolare riferimento al mercato digitale, alle problematiche relative alle clausole vessatorie, alle pratiche commerciali scorrette, alle implicazioni della  nuova normativa sui contratti di vendita online, alla tutela della privacy del consumatore anche nei casi di utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale, Blockchain e  smart contracts

 

G. MAGRI, S. MARTINELLI & Altri, Manuale di diritto privato delle nuove tecnologie, Giappichelli, 2022, esclusi i capitoli 4, 5 e  7 della sezione II 

A. BARENGHI, Diritto dei consumatori, Cedam, 2020,  Capitoli  VI, VIII, IX.

 

Si consiglia, Codice civile e leggi collegate, Zanichelli, 2022

Semestre
Primo Semestre (dal 22/09/2025 al 05/12/2025)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)