LABORATORIO DI BIOARCHEOLOGIA

Insegnamento
LABORATORIO DI BIOARCHEOLOGIA
Insegnamento in inglese
LABORATORY OF BIOARCHAEOLOGY
Settore disciplinare
L-ANT/10
Corso di studi di riferimento
BENI CULTURALI
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
1.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 10.0
Anno accademico
2020/2021
Anno di erogazione
2020/2021
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
ARCHEOLOGICO
Docente responsabile dell'erogazione
PRIMAVERA Milena

Descrizione dell'insegnamento

E’ auspicabile che lo studente conosca in linea generale le scienze naturali (livello scolastico) e la lingua inglese, per  una autonoma consultazione della dispense

L’obiettivo principale del laboratorio è quello di fornire agli studenti un inquadramento delle principali metodologie di studio dei reperti di natura bioarcheologica, in particolare delle evidenze vegetali provenienti dalle stratigrafiche archeologiche.

Le attività di laboratorio si esplicheranno attraverso 4 principali tematiche con applicazioni pratiche:

  1. Tecniche di campionamento e di recupero dei resti vegetali
  2. Attività di vagliatura e classificazione dei diversi macro-resti (carboni, legni, semi, frutti, infiorescenze, etc.)
  3. Metodologie per la determinazione tassonomica degli antracoresti (legno carbonizzato) a partire dall’analisi degli elementi anatomici diagnostici ed il confronto con la collezione di riferimento attuale
  4. Metodologie per la determinazione tassonomica dei carporesti (semi e frutti) a partire dall’analisi morfologica ed il confronto con la collezione di riferimento attuale

Il laboratorio vuole fornire gli strumenti fondamentali per l'apprendimento del processo metodologico della ricerca bio-archeologica, in particolare lo studente a conclusione delle attività laboratoriali avrà acquisito le seguenti competenze:

– capacità di recupero dei reperti archeobotanici

– capacità di distinguere le principali categorie di macroresti vegetali

– capacità di descrivere le fondamentali caratteristiche anatomiche utili per una prima classificazione tassonomica di antracoresti e carporesti.

Il laboratorio si compone di esercitazioni con il docente e di ore pratiche sui materiali messi a disposizione

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

Date degli esami

Appelli ordinari:

 

22/01/2021

05/02/2021

19/02/2021

 

09/04/2021

 

appello straordinario (riservato a laureandi e studenti fuori corso)

21/05/2021

 

Appelli ordinari

18/06/2021

09/07/2021

23/07/2021

appello ordinario

10/09/2021

 

Appello straordinario (riservato a laureandi e studenti fuori corso)

12/10/2021

 

Appelli ore 10:00 presso lo Studio del docente

 

Commissione degli esami: Milena Primavera (presidente), Girolamo Fiorentino, Paolo Gull

Corso di insegnamento “laboratorio di bioarcheologia”

Corso di Laurea in Beni Culturali

 

 

A.A. 2020-2021 - docente titolare: prof.ssa  Milena Primavera

Semestre: II

Crediti: 1 CFU

 

 

  1. Presentazione e obiettivi del corso

 

L’obiettivo principale del laboratorio è quello di fornire agli studenti un inquadramento delle principali metodologie di studio dei reperti di natura bioarcheologica, in particolare delle evidenze vegetali provenienti dalle stratigrafiche archeologiche.

Le attività di laboratorio si esplicheranno attraverso 4 principali tematiche con applicazioni pratiche:

  1. Tecniche di campionamento e di recupero dei resti vegetali
  2. Attività di vagliatura e classificazione dei diversi macro-resti (carboni, legni, semi, frutti, infiorescenze, etc.)
  3. Metodologie per la determinazione tassonomica degli antracoresti (legno carbonizzato) a partire dall’analisi degli elementi anatomici diagnostici ed il confronto con la collezione di riferimento attuale
  4. Metodologie per la determinazione tassonomica dei carporesti (semi e frutti) a partire dall’analisi morfologica ed il confronto con la collezione di riferimento attuale

 

 

 

Bibliografia

 

Alcuni capitoli selezionati dai seguenti manuali:

 

  • G. Caneva, La Biologia Vegetale per i Beni Culturali, Vol II. Conoscenza e Valorizzazione. Nardini Editore, 2005.
  • G. Di Pasquale, Cos’è l’Archeobotanica. Le Bussole, Carocci Editore 2011.

 

Bibliografia integrativa consigliata

 

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito dal docente durante le attività di laboratorio sotto forma di dispense.

 

 

  1. Conoscenze e abilità da acquisire

 

Il laboratorio vuole fornire gli strumenti fondamentali per l'apprendimento del processo metodologico della ricerca bio-archeologica, in particolare lo studente a conclusione delle attività laboratoriali avrà acquisito le seguenti competenze:

– capacità di recupero dei reperti archeobotanici

– capacità di distinguere le principali categorie di macroresti vegetali

– capacità di descrivere le fondamentali caratteristiche anatomiche utili per una prima classificazione tassonomica di antracoresti e carporesti.

 

 

  1. Prerequisiti

 

E’ auspicabile che lo studente conosca in linea generale le scienze naturali (livello scolastico) e la lingua inglese, per  una autonoma consultazione della dispense

 

 

  1. Docenti coinvolti nel modulo didattico

 

no

 

  1. Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

 

Il laboratorio si compone di esercitazioni con il docente e di ore pratiche sui materiali messi a disposizione

 

  1. Materiale didattico

Il materiale didattico è costituito da un’attenta selezione di capitoli relativi a manuali consigliati in bibliografia ed altre dispense fornite durante le esercitazioni pratiche.

 

  1. Modalità di valutazione degli studenti

 

La valutazione dello studente è basata sulle competenze acquisite durante le attività laboratoriali in relazione alla capacità di comprendere ed eseguire le modalità di recupero dei reperti archeobotanici, di distinguere le principali categorie di macroresti vegetali e di descrivere le fondamentali caratteristiche anatomiche utili per una prima classificazione tassonomica.

 

Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

 

Date degli esami

Appelli ordinari:

 

22/01/2021

05/02/2021

19/02/2021

 

09/04/2021

 

appello straordinario (riservato a laureandi e studenti fuori corso)

21/05/2021

 

Appelli ordinari

18/06/2021

09/07/2021

23/07/2021

appello ordinario

10/09/2021

 

Appello straordinario (riservato a laureandi e studenti fuori corso)

12/10/2021

 

 

ore 10:00 presso lo Studio del docente

 

Commissione degli esami: Milena Primavera (presidente), Girolamo Fiorentino, Paolo Gull

 

Bibliografia

 

Alcuni capitoli selezionati dai seguenti manuali:

 

  • G. Caneva, La Biologia Vegetale per i Beni Culturali, Vol II. Conoscenza e Valorizzazione. Nardini Editore, 2005.
  • G. Di Pasquale, Cos’è l’Archeobotanica. Le Bussole, Carocci Editore 2011.

 

Bibliografia integrativa consigliata

 

Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito dal docente durante le attività di laboratorio sotto forma di dispense.

Semestre
Secondo Semestre (dal 01/03/2021 al 04/06/2021)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Giudizio Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)