LABORATORIO DI FISICA APPLICATA AI BENI CULTURALI I

Insegnamento
LABORATORIO DI FISICA APPLICATA AI BENI CULTURALI I
Insegnamento in inglese
APPLIED PHYSICS LABORATORY OF CULTURAL HERITAGE I
Settore disciplinare
FIS/07
Corso di studi di riferimento
BENI CULTURALI
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
1.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 10.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
TECNOLOGICO
Docente responsabile dell'erogazione
SERRA Antonio

Descrizione dell'insegnamento

Lo studente che accede a questo insegnamento dovrebbe avere almeno una conoscenza generale dell’algebra e della trigonometria.

L’insegnamento di laboratorio di fondamenti di fisica applicata mod-A si propone di fornire allo studente di affinare gli strumenti operativi indispensabili per la realizzazione e la valutazione critica delle metodologie fisiche applicate allo del patrimonio culturale

Lo studente al termine del corso sarà in grado:

– Di osservare, descrivere e prevedere l’evoluzione di un fenomeno fisico, con particolare attenzione alle fonti di degrado e alterazione del patrimonio culturale.

– capacità di formulare giudizi in autonomia inerenti le strategie fisiche idonee per la pianificazione di un intervento diagnostico.

– capacità di comunicare efficacemente mediante produzione di relazioni tecniche i risultati del proprio studio.

– capacità di apprendere in maniera continuativa

– capacità di lavorare in gruppo, non sottraendosi anche ad un ruolo proponente e di guida.

L’insegnamento si compone esclusivamente di esercitazioni di laboratorio (12 ore) in cui lo studente, individualmente o in gruppo, è chiamato a progettare e realizzare un esperimento fisico, misurando l’evoluzione dei parametri monitorati ed elaborare in forma di relazione tecnica il risultato della indagine compiuta.

La frequenza delle lezioni è obbligatoria.

 

L’esame consiste di un colloquio che mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:
- Conoscenza dei principali fenomeni fisici

- Capacità di descrivere e prevedere l’evoluzione di un sistema fisico;

- Capacità di esporre i risultati della propria analisi.

 

Lo studente viene valutato idoneo sulla base dei contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare le proprie tesi.

28 gennaio 2019 ore 9.00; 4 febbraio 2019 ore 9.00; 18 febbraio 2019 ore 9.00; 24 giugno 2019 ore 9.00; 8 luglio 2019 ore 9.00; 15 luglio 2019 ore 9.00; 23 settembre 2019 ore 9.00;

Il Corso, a carattere esclusivamente pratico, intende fornire allo studente la capacità di effettuare la misura di un fenomeno fisico, valutandone i limiti, i vantaggi e gli errori connessi alla scelta operativa.

Programma

Moto uniformemente accelerato

Equilibrio di un corpo rigido

Moto armonico

Carica e scarica di un condensatore

Ponte di Wheastone.

Dispense a cura del docente

Semestre
Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Giudizio Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)