Economia e crimine: storia e teorie

Insegnamento
Economia e crimine: storia e teorie
Insegnamento in inglese
Economics and crime: history and theories
Settore disciplinare
SECS-P/04
Corso di studi di riferimento
SOCIOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 36.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2024/2025
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
CRIMINE E DEVIANZA

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Non è richiesto alcun prerequisito

Il corso si compone di tre parti.

La prima parte, di carattere introduttivo, sarà dedicata all’illustrazione dei fondamenti di economia, con particolare riferimento alle diverse tipologie di mercato e alla presunta razionalità degli agenti economici.

La seconda verterà sul contributo della teoria economica alla spiegazione del comportamento criminale e sugli effetti che le attività criminali possono avere su un sistema economico.

La terza parte riferirà delle origini storiche e dell’evoluzione delle principali organizzazioni criminali italiane e internazionali.

Al termine del corso ci si attende che lo studente:

  • Abbia acquisito la proprietà di linguaggio relativa alla disciplina economica;
  • Conosca le principali forme di mercato;
  • Sia in grado di inserire l'analisi economica del fenomeno criminale, in un contesto interdisciplinare che ne consideri gli aspetti storici, istituzionali e sociologici;
  • Sia in grado di ricostruire l'evoluzione del fenomeno della criminalità organizzata, fino al cosiddetto "capitalismo criminale".

Lezioni frontali con uso di supporto informatico.

Possibili attività seminariali per gruppi.
Possibili seminari tenuti da esperti di fenomeni criminali e loro impatto sul territorio.

Orale.

Per i frequentanti:

Domande sui testi di riferimento e sugli approfondimenti trattati durante il corso

Per i non frequentanti:

Domande su tutti i testi di riferimento

 

In ogni caso, lo studente dovrà dimostrare proprietà di linguaggio

La frequenza è consigliata.

Si ricorda che l'Ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento si occupa di agevolare il percorso universitario, offrendo accoglienza, orientamento e informazioni. Qualora desiderassero usufruire di tali servizi, gli/le studenti/esse con disabilità e con DSA possono scrivere a paola.martino@unisalento.it.

Ricevimento da concordare con la docente, inviando una mail a simona.pisanelli@unisalento.it

  • Introduzione al corso. Fondamenti di Scienza economica.
  • Tipologie di mercato.
  • Natura e finalità del crimine organizzato.
  • Agenti e Mercati: come l’economia si approccia al fenomeno della criminalità.
  • Evoluzione e caratteristiche delle principali organizzazioni criminali.
  • Effetti del crimine organizzato sull'economia locale.

Per frequentanti e non frequentanti:

R. Patalano, Capitalismo criminale. Analisi economica del crimine organizzato, Giappichelli Editore, Torino, 2020

Si aggiunga un testo a scelta tra i seguenti (disponibili nella sezione Materiale didattico di questa pagina):

 

  • Mocetti S, Rizzica L., La criminalità organizzata in Italia: un’analisi economica in “Questioni di economia e finanza”, n. 661, Dicembre 2021
  • Visco I., Contrasto all’economia criminale: precondizione per la crescita economica in Convegno Banca d'Italia – Fondazione CIRGI (Milano, 7 novembre 2014)

Lo studio è agevolato dall'utilizzo di un Glossario, anch'esso disponibile nella sezione Materiale didattico.

Solo per frequentanti:

Oltre al programma di cui sopra, durante il corso delle lezioni, sulla base dell’interesse degli studenti per particolari temi, la docente potrà suggerire altre letture

Semestre

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)