STORIA DEL PENSIERO SOCIOLOGICO

Insegnamento
STORIA DEL PENSIERO SOCIOLOGICO
Insegnamento in inglese
History of Sociologic Thought
Settore disciplinare
SPS/07
Corso di studi di riferimento
SOCIOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
7.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 42.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
CREMONESINI Valentina

Descrizione dell'insegnamento

Lo studente che accede a questo insegnamento dovrebbe avere almeno una conoscenza generale dei principali fatti storici del XIX e del XX secolo, oltre agli eventi della contemporaneità

L’insegnamento di Storia del pensiero sociologico si propone di fornire allo studente gli strumenti conoscitivi necessari alla comprensione della realtà sociale e all’analisi dei fenomeni sociali attraverso l’acquisizione di strumenti teorici e metodologici.

Il corso consente allo studente di maturare la capacità di analizzare e sintetizzare informazioni e conoscenze, provenienti anche da diverse fonti, inquadrandole storicamente. Potrà inoltre maturare la capacità di formulare giudizi in autonomia e interpretare criticamente la realtà sociale.

 

Conoscenze e comprensione.

L’insegnamento di Storia del Pensiero sociologico si propone di fornire allo studente gli strumenti conoscitivi necessari alla comprensione della realtà sociale e all’analisi dei fenomeni sociali attraverso l’acquisizione di strumenti teorici e metodologici.
In particolare, la prima parte del programma fornirà agli studenti la conoscenza delle principali trasformazioni sociali, politiche e culturali che hanno vissuto le società occidentali nella fase storica della modernità. Verrà ripercorsa la storia del pensiero sociologico attraverso lo studio dei diversi autori che hanno contribuito alla fondazione e allo sviluppo contemporaneo della disciplina. La seconda parte del corso, consentirà agli studenti di maturare conoscenze analitiche e metodologiche attraverso le quali comprendere le principali linee di trasformazione delle società attuali.

 

Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Il corso consente allo studente di maturare la capacità di analizzare la realtà sociale sia nella sua dimensione prossimale che in termini più generali e di sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti di ricerca). Inoltre, il corso consente allo studente di organizzare una cassetta degli attrezzi teorici e metodologici operativizzabili nell’analisi e nella comprensione sociologica della realtà sociale.

Autonomia di giudizio

Capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni con senso critico e decidere di conseguenza) e la capacità di lavorare in gruppo (sapersi coordinare con altri integrandone e competenze, attraverso attività in aula). Saper pensare in modo astratto.


Abilità comunicative

Saper presentare brevemente temi trattati a lezione; saper argomentare con chiarezza ed in modo ragionato aspetti disciplinari rilevanti sul piano teorico e metodologico usando una terminologia appropriata.

 

Capacità di apprendimento

In termini di capacità di apprendimento, gli studenti acquisiranno gli elementi teorici e metodologici necessari per analizzare dal punto di vista sociologico la realtà nella quale operano. Sapranno definire una ricerca sociologica e individuare le chiavi teoriche operativizzabili. 

L’insegnamento si compone di lezioni frontali. La frequenza delle lezioni è consigliata.

L'esame sarà orale


L’esame verterà sui libri presenti in programma e mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:

  • conoscenza dei principali problemi del pensiero sociologico.
  • Conoscenza approfondita delle problematiche sociali contemporanee affrontate durante il corso.
  • Capacità di collegare differenti fenomeni e individuarne le possibili conseguenze sociali.

Lo studente viene valutato in base ai contenuti esposti, alla correttezza formale e dottrinale, alla capacità di argomentare le proprie tesi.

indicati in bacheca

Il corso è diviso in due parti (generale e monografica) e si propone di fornire una conoscenza di base della storia del pensiero sociologico, del suo sviluppo e dei suoi autori, con particolare attenzione ai principali approcci metodologici.

  • La parte generale è finalizzata alla conoscenza dei principali problemi teorici ed epistemologici che sono alla base della disciplina sociologica e delle principali teorie sviluppatesi tra il XIX e il XXI secolo.
  • La parte monografica sarà dedicata all'approfondimento di alcuni classici della storia del pensiero sociologico.

Per la parte GENERALE lo studente dovrà studiare il libro:

  • PAOLO JEDLOWSKI, Il mondo in questione. Introduzione alla storia del pensiero sociologico, Carocci, Bari, 2022.

Per la parte MONOGRAFICA lo studente dovrà leggere e analizzare uno dei classici di seguito elencati, a sua scelta (i testi vanno studiati dettagliatamente e lo studente deve essere in grado di esporre nel dettaglio i contenuti dei vari capitoli che compongono il libro scelta). 

1) G. SIMMEL (1903), Le metropoli e la vita dello spirito, (a cura di P. Jedlowski),  Armando Editore, Roma, 2014

2) H. BECKER (1963), Outsiders. Studi di sociologia della devianza,Meltemi, Milano, 2017

3) H. GARFINKEL, Agnese, Armando editore

4) E. GOFFMAN, Stigma,qualunque edizione

 

Per i frequentanti sono previste delle riduzioni di programma che verranno comunicate durante il corso. Per i non frequentanti il programma è quello sopraindicato, i libri andranno studiati integralmente.

Semestre
Primo Semestre (dal 18/09/2023 al 12/01/2024)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)