LETTERATURA INGLESE

Insegnamento
LETTERATURA INGLESE
Insegnamento in inglese
ENGLISH LITERATURE
Settore disciplinare
L-LIN/10
Corso di studi di riferimento
LETTERE MODERNE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 30.0
Anno accademico
2020/2021
Anno di erogazione
2021/2022
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

E' auspicabile una conoscenza della lingua inglese di livello intermedio

Il corso si propone di erogare sulla base dei testi di lingua inglese una dettagliata analisi di Pride and Prejudice e di Emma, evidenziando come il registro ironico, che presiede e a un tempo circoscrive la soluzione matrimoniale apparentemente fiabesca del più noto romanzo di Jane Austen, riaffiori attraverso le trasformazioni stilistiche dalla più poliedrica ambientazione della “coscienza sociale” del personaggio di Emma, e dalla obliqua ricostruzione della sua collettiva autorità repressiva. Ad ulteriore prova della complessa significazione del registro ironico della scrittrice, il corso si avvarrà di una campionatura di brani estratti da un terzo romanzo della Austen, campionatura finalizzata ad esemplificare il problematico statuto narrativo del personaggio di Marianne in Sense and Sensibility, e a discuterne sulla scorta dei più attuali e variegati indirizzi interpretativi della differenza di genere, del decostruzionismo e del neostoricismo.

 Conoscenze e abilità da acquisire

Il corso si propone fornire un sintetico, quanto esaustivo, inquadramento delle tecniche narrative, degli ambiti socio-culturale e degli scopi psico-simbolici, che caratterizzano i romanzi di Jane Austen. Il corso ricorrerà, oltre che a lezioni frontali, a attività seminariali ed esercitazioni di ambito traduttologico.

L’attenzione primaria che il corso dedicherà ai processi di leggibilità dei testi della Bibliografia e all’inquadramento critico-letterario e traduttologico si propone di suscitare le seguenti competenze degli studenti frequentanti:

 

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia

– capacità di comunicare efficacemente

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

– capacità di lavorare in gruppo

– didattica frontale

– attività seminariale

– lettura e discussione in classe dei materiali

Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  1. Conoscenza delle tecniche narrative, degli ambiti socio-culturali e degli scopi psico-simbolici dei romanzi di Jane Austen.
  2. Conoscenza degli indirizzi interpretativi della differenza di genere, del decostruzionismo e del neostoricismo.
  3. Conoscenza dei generi letterari (epico-cavalleresco, pastorale, psicologico-sentimentale, realista), delle correlate tecniche e discorsi critico-narratologici, e dei principali aspetti traduttologici evidenziati nel corso delle lezioni.
  4. Capacità di argomentazione e chiarezza di esposizione delle suddette conoscenze.

Si veda bacheca elettronica del docente

Letteratura Inglese

Corso di laurea in Lettere (Magistrale)

Francesco Minetti

 

Corso di studi di riferimento

Corso di laurea in Lettere magistrale

Dipartimento di riferimento

Studi Umanistici

Settore Scientifico Disciplinare

L-LIN/10

Crediti Formativi Universitari

6 CFU

Ore di attività frontale

30

Anno di corso

II

Semestre

II

Lingua di erogazione

Italiano e Inglese

Percorso

Indirizzo Comune

 

 

Prerequisiti

E’ auspicabile che per accedere al corso gli studenti abbiano una competenza della lingua inglese di livello intermedio.

Contenuti

Il corso si propone di erogare sulla base dei testi di lingua inglese una dettagliata analisi di Pride and Prejudice e di Emma, evidenziando come il registro ironico, che presiede e a un tempo circoscrive la soluzione matrimoniale apparentemente fiabesca del più noto romanzo di Jane Austen, riaffiori attraverso le trasformazioni stilistiche dalla più poliedrica ambientazione della “coscienza sociale” del personaggio di Emma, e dalla obliqua ricostruzione della sua collettiva autorità repressiva. Ad ulteriore prova della complessa significazione del registro ironico della scrittrice, il corso si avvarrà di una campionatura di brani estratti da un terzo romanzo della Austen, campionatura finalizzata ad esemplificare il problematico statuto narrativo del personaggio di Marianne in Sense and Sensibility, e a discuterne sulla scorta dei più attuali e variegati indirizzi interpretativi della differenza di genere, del decostruzionismo e del neostoricismo.

 

Obiettivi formativi

Il corso si propone fornire un sintetico, quanto esaustivo, inquadramento delle tecniche narrative, degli ambiti socio-culturale e degli scopi psico-simbolici, che caratterizzano i romanzi di Jane Austen. Il corso ricorrerà, oltre che a lezioni frontali, a attività seminariali ed esercitazioni di ambito traduttologico.

L’attenzione primaria che il corso dedicherà ai processi di leggibilità dei testi della Bibliografia e all’inquadramento critico-letterario e traduttologico si propone di suscitare le seguenti competenze degli studenti frequentanti:

 

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia

– capacità di comunicare efficacemente

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

– capacità di lavorare in gruppo

  •  

Metodi didattici

– didattica frontale

– attività seminariale

– lettura e discussione in classe dei romanzi

 

Modalità d’esame

Prova orale.

 

L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia

– capacità di comunicare efficacemente

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

– capacità di lavorare in gruppo

 

 

Programma esteso

1) Presentazione e obiettivi del corso

Il corso si propone di erogare sulla base dei testi di lingua inglese una dettagliata analisi di Pride and Prejudice e di Emma, evidenziando come il registro ironico, che presiede e a un tempo circoscrive la soluzione matrimoniale apparentemente fiabesca del più noto romanzo di Jane Austen, riaffiori attraverso le trasformazioni stilistiche dalla poliedrica caratterizzazione della “coscienza sociale” del personaggio di Emma, e dalla obliqua ricostruzione della sua collettiva autorità repressiva. Ad ulteriore prova della complessa significazione del registro ironico della scrittrice, il corso si avvarrà di una campionatura di brani estratti da un terzo romanzo della Austen, campionatura finalizzata ad esemplificare il problematico statuto narrativo del personaggio di Marianne in Sense and Sensibility, e a discuterne sulla scorta dei più attuali e variegati indirizzi interpretativi della differenza di genere, del decostruzionismo e del neostoricismo.

 

 

Bibliografia:

 

I. Frequentanti

 

Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, Feltrinelli o altra casa editrice

Jane Austen, Emma, Feltrinelli o altra casa editrice

Jane Austen, Ragione e Sentimento, Feltrinelli o altra casa editrice

Edward Neill, The Politics of Jane Austen, Palgrave, 1999.

 

II. Non frequentanti

Si consiglia la partecipazione al corso. Gli studenti che non potranno frequentare sono esonerati dallo studio del saggio critico di Edward Neill; in sostituzione gli studenti non frequentanti sono richiesti di studiare il seguente saggio critico:

 

Ian Watt, Le origini del romanzo borghese. Saggi su Defoe, Richardson e Fielding, Bompiani, 2017

 

 

 

2) Conoscenze e abilità da acquisire

2.1

Il corso si propone fornire un sintetico, quanto esaustivo, inquadramento delle tecniche narrative, degli ambiti socio-culturale e degli scopi psico-simbolici, che caratterizzano i romanzi di Jane Austen. Il corso ricorrerà, oltre che a lezioni frontali, a attività seminariali ed esercitazioni di ambito traduttologico.

 

2.2

L’attenzione primaria che il corso dedicherà ai processi di leggibilità dei testi della Bibliografia e all’inquadramento critico-letterario e traduttologico si propone di suscitare le seguenti competenze degli studenti frequentanti:

 

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti)

– capacità di formulare giudizi in autonomia

– capacità di comunicare efficacemente

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

– capacità di lavorare in gruppo

 

3) Prerequisiti

E’ auspicabile che per accedere al corso gli studenti abbiano una competenza della lingua inglese di livello intermedio.

 

 

4) Docenti coinvolti nel modulo didattico

Solo il docente del corso.

 

5) Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni:

– didattica frontale

– attività seminariale

– lettura e discussione in classe dei materiali

 

 

6) Materiale didattico

Il materiale didattico è costituito dai libri di testo della Bibliografia.

 

7) Modalità di valutazione degli studenti:

Prova orale.

L’esame mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  1. Conoscenza delle tecniche narrative, degli ambiti socio-culturale e degli scopi psico-simbolici dei romanzi di Jane Austen.
  2. Conoscenza degli indirizzi interpretativi della differenza di genere, del decostruzionismo e del neostoricismo.
  3. Conoscenza dei generi letterari (epico-cavalleresco, pastorale, psicologico-sentimentale, realista), delle correlate tecniche discorsi critico-narratologici, e dei principali aspetti traduttologici evidenziati nel corso delle lezioni.
  4. Capacità di argomentazione e chiarezza di esposizione delle suddette conoscenze.

 

 

8) Modalità di prenotazione dell’esame:

Gli studenti si prenoteranno per l’esame utilizzando le modalità previste dal sistema VOL. Per le date degli appelli, si veda la bacheca elettronica del docente.

 

 

10) Commissione d’esame

Francesco Minetti (Presidente), David Lucking, Mariarenata Dolce, Giovanna Gallo, Maria Luisa De Rinaldis

 

 

Testi di riferimento

Bibliografia:

 

I. Frequentanti

 

Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, Feltrinelli o altra casa editrice

Jane Austen, Emma, Feltrinelli o altra casa editrice

Jane Austen, Ragione e Sentimento, Feltrinelli o altra casa editrice

Edward Neill, The Politics of Jane Austen, Palgrave, 1999.

 

II. Non frequentanti

Si consiglia la partecipazione al corso. Gli studenti che non potranno frequentare sono esonerati dallo studio del saggio critico di Edward Neill; in sostituzione gli studenti non frequentanti sono richiesti di studiare il seguente saggio critico:

 

Ian Watt, Le origini del romanzo borghese. Saggi su Defoe, Richardson e Fielding, Bompiani, 2017

 

 

Bibliografia:

 

I. Frequentanti

 

Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, Feltrinelli o altra casa editrice

Jane Austen, Emma, Feltrinelli o altra casa editrice

Jane Austen, Ragione e Sentimento, Feltrinelli o altra casa editrice

Edward Neill, The Politics of Jane Austen, Palgrave, 1999.

 

II. Non frequentanti

Si consiglia la partecipazione al corso. Gli studenti che non potranno frequentare sono esonerati dallo studio del saggio critico di Edward Neill; in sostituzione gli studenti non frequentanti sono richiesti di studiare il seguente saggio critico:

 

Ian Watt, Le origini del romanzo borghese. Saggi su Defoe, Richardson e Fielding, Bompiani, 2017

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)