SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI (NEW MEDIA)

Insegnamento
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI (NEW MEDIA)
Insegnamento in inglese
Sociology of cultural processes (NEW MEDIA)
Settore disciplinare
SPS/08
Corso di studi di riferimento
SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 30.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2024/2025
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Conoscenza di base delle principali teorie sociologiche sui mass media.

Il corso intende descrivere le principali teorie che si sono occupate dei media della comunicazione, analizzando la connessione tra la nascita dei social media e le nuove forme di potere e identità. Un focus specifico verrà riservato al tema del condizionamento delle masse, con un confronto analitico tra i vecchi e i nuovi dispositivi di sorveglianza e persuasione.

Il corso si prefigge di fornire allo studente una conoscenza delle principali teorie sociologiche sui nuovi media e una comprensione approfondita del tema del condizionamento sociale operato tramite i media.  L’obiettivo è favorire l’abilità critica dello studente e la sua capacità di maneggiare, in modo autonomo, gli strumenti teorici, utili per osservare e interpretare le trasformazioni in atto in campo mediale e il loro impatto sociale e politico.

Lezioni frontali con l’utilizzo di materiali audiovisivi

Prova orale in cui lo studente dovrà essere in grado di presentare un argomento del corso scelto a piacere e di rispondere ad altre due domande del docente, dimostrando di non aver svolto uno studio puramente mnemonico, ma finalizzato alla comprensione e alla riflessione critica. Per la valutazione si attribuiranno massimo 10 punti per domanda e si considereranno i seguenti criteri: la conoscenza dei temi del corso; la comprensione e la capacità di confronto tra teorie; l’abilità critica; la capacità espositiva, sia come idoneità del linguaggio sia come pacatezza e sicurezza retorica. 

20 dicembre 2023 (esonero per soli frequentanti); 22 gennaio 2024; 7 febbraio 2024; 22 febbraio 2024

Commissione d'esame: Corrado Punzi, Valentina Cremonesini; Gianpasquale Preite.

Programma esteso per frequentanti:

 

  1. Comunicazione, modernità e crisi delleidentità
  2. Genesi della massa e controllo sociale
  3. Mass media e influenza delle masse: la propaganda
  4. Mass media e persuasione
  5. Trasformazioni delle forme e delle funzioni del potere
  6. Teorie dei nuovi media: i cyber ottimisti
  7. Teorie dei nuovi media: i cyber pessimisti
  8. Lo storytelling come forma di persuasione
  9. Persuasione e sorveglianza algoritmica

Materiali di riferimento per frequentanti:

  • Appunti delle lezioni

 

  • I seguenti articoli o parti di testo:

a) sul tema della sorveglianza:

- C. Punzi, Renato Curcio e la società del controllo. Breve analisi del film Magnifiche sorti e progressive (disponibile in materiale didattico)

- C. Punzi, I nuovi arcana della democrazia, in L. D'Alessandro, A. Montanari, Diseguaglianze e crisi della fiducia, Franco Angeli, Milano 2018 (disponibile in materiale didattico)

 

b) sul tema dei new media:

- M. Sorice, Sociologia dei media. Un'introduzione critica, Carocci, Roma 2022, pp. 165-212 (Cap. 5)

 

  • Visione e analisi critica dei seguenti film

1) J. Orlowski, The social dilemma, 2020, documentario, 94 min; 

2) L. Poitras, Citizen four, 2014, documentario, 113 min; 

3) K. Amer e J. Noujaim, The Great Hack - Privacy violata, documentario, 113 min

 

 

  • Letture (non obbligatorie) di approfondimento e/o di supporto agli appunti delle lezioni:

     

    a) sul tema del controllo e del condizionamento delle masse: 

             - S. Cavazza, Dimensione massa. Individui, folle, consumi 1830-1945, Il Mulino, Bologna, 2009, pp. 71-160, cap. II e III (disponibile in Biblioteca d'Ateneo)

            - G. Gili, Il problema della manipolazione: peccato originale dei media?, Franco Angeli, 2021, Parte I

 

          b) sul tema del biopotere moderno:

             - M. Foucault, Sorvegliare e punire. Nascita della prigione, Einaudi, Torino 1976, pp. 147-247, Parte Terza. Disciplina. (disponibile in Biblioteca d'Ateneo)

 

          c) sul tema della sorveglianza dei new media:

               - V. Barassi, I figli dell’algoritmo. Sorvegliati, tracciati, profilati dalla nascita, Luiss University Press, Roma, 2021, pp. 9-100

 

 

Materiali di riferimento per non frequentanti:

  • C. Riva, G. Ciofalo, P. Degli Esposti, R. Stella, Sociologia dei media, Utet, Milano 2022 (CAP. 7-8-9-10)
  • Z. Bauman, D. Lyon, Sesto potereLa sorveglianza nella modernità liquida, Laterza, Bari-Roma, 2015
  • V. Barassi, I figli dell’algoritmo. Sorvegliati, tracciati, profilati dalla nascita, Luiss University Press, Roma, 2021
  • Visione e analisi critica dei tre film del programma dei frequentanti

 

Per essere considerati frequentanti è necessario seguire almeno i 2/3 del corso

 

Semestre
Primo Semestre (dal 30/09/2024 al 25/01/2025)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)