ELEMENTI DI RICERCA SOCIOLOGICA SULLA COMUNICAZIONE - MODULO B

Insegnamento
ELEMENTI DI RICERCA SOCIOLOGICA SULLA COMUNICAZIONE - MODULO B
Insegnamento in inglese
Settore disciplinare
SPS/08
Corso di studi di riferimento
SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 30.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
1
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
CRISTANTE Stefano

Descrizione dell'insegnamento

Per sostenere l'esame è indispensabile aver già sostenuto l'esame di "Storia delle idee sui media e sulla comunicazione".

Il corso intende affrontare la ricerca sui media dal versante metodologico, proponendo modalità di studio e di analisi dei diversi media derivate dalle ricerche più importanti sui media realizzate nel XX secolo e nei primi decenni del XXI. 

  • Conoscenze e comprensione

Gli studenti dovranno imparare a leggere e interpretare i diversi media, analizzando sia le dimensioni formali della comunicazione (format, collocazioni spaziali del messaggio, presenza nel palinsesto, genere giornalistico, organizzazione delle pagine della stampa, eccetera) sia le dimensioni stilistico-argomentative. 

  • Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Le conoscenze acquisite potranno essere applicate a forme embrionali di ricerca sul campo.

  • Autonomia di giudizio

Gli studenti saranno messi in condizione di analizzare i media con metodologie che consentano un'interpretazione critica dei messaggi e delle argomentazioni osservati.

  • Abilità comunicative

Attraverso la costruzione di disegni della ricerca sui media si incentiverà l'adozione di un atteggiamento rigoroso e scientifico da parte degli studenti. 

  • Capacità di apprendimento

Le capacità di apprendimento considerate obiettivo formativo sono riconducibili a quanto affermato al punto “Conoscenze e comprensione”.

L'osservazione dei format che animano i diversi canali comunicativi e mediali sarà promossa attraverso lezioni nelle quali esaminare collettivamente registrazioni video di programmi, media events, giornali on line, podcast, telegiornali, eccetera. Sarà possibile organizzare gruppi di studenti per dare vita a ricerche mediali circoscritte, da discutere successivamente in aula.

All'esame (Modulo B) si accede dopo aver superato il Modulo A, quindi dopo aver dimostrato di possedere conoscenze sufficienti sulla storia delle idee sui media e sulla comunicazione. L'esame del  Modulo B sarà orale, e verterà sulle problematiche metodologiche della ricerca sui media. Laddove possibile, il docente proporrà ai frequentanti di portare all'esame anche realizzazioni di piccole ricerche circoscritte su trasmissioni mediatiche, giornali on line, podcast e altri format. 

Appelli invernali: 22/01/2024; 5/2/2024; ore 15 aula B edificio Donato Valli.

Appelli estivi: 3/6/2024; 24/6/2024; ore 15 aula B edificio Donato Valli.

La frequenza è caldamente consigliata, anche per riuscire a far parte di piccoli gruppi di ricerca promossi dal corso.

Il corso di propone di ripercorrere – pur in modo sintetico – le principali caratteristiche e modalità delle ricerche sui media realizzate dai sociologi della comunicazione (novecenteschi e contemporanei), puntando a rendere consapevoli gli studenti del funzionamento dei dispositivi comunicativi dei media stampati, audiovisivi e on line. Si tratta di un corso di base, che prevede un primo approccio metodologico alla ricerca, senza pretese di esaustività e specializzazione. 

Il testo principale è lo stesso usato nel Modulo A, vale a dire:

Scannell Paddy, Media e comunicazione, il Mulino. 

Le parti che saranno prese in considerazione per il Modulo B riguardano gli aspetti tecnico-metodologici delle ricerche descritte nel volume. 

Nel programma d'esame rientrano anche le dispense presenti nelle "Ricerche Correlate" (le stesse già segnalate nel programma del Modulo A), ed

in particolare la "Dispensa sui Metodi di Ricerca sulla Comunicazione", preparata appositamente per lo studio del Modulo B.

Inoltre, gli studenti non-frequentanti dovranno studiare anche:

Lazarsfeld Paul & Merton Robert, Comunicazione di massa, gusto popolare e azione sociale organizzata, (a cura di Stefano Cristante e Ilenia Colonna), Armando Editore, 2020. 

Si consiglia inoltre (soprattutto agli studenti non-frequentanti) la lettura del volume di Giuseppe Tipaldo, L'analisi del contenuto e i mass media, il Mulino, in particolare la parte seconda (da pp. 143 a p. 200). Il testo è consigliato ma non è obbligatorio.  

Semestre
Primo Semestre (dal 18/09/2023 al 22/12/2023)

Tipo esame

Valutazione
Orale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Insegnamento padre
SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE (LB36)

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)