DIRITTO DELL'AMMINISTRAZIONE DIGITALE

Insegnamento
DIRITTO DELL'AMMINISTRAZIONE DIGITALE
Insegnamento in inglese
LAW OF DIGITAL ADMINISTRATION
Settore disciplinare
IUS/10
Corso di studi di riferimento
MANAGEMENT DIGITALE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 36.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2025/2026
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
MANAGERIALE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Nessuno.

Il corso intende portare all’attenzione dello studente il nuovo ruolo della tecnologia all’interno dei principi e degli istituti che permeano il diritto ammnistrativo. La conoscenza e l’apprendimento dell’importanza degli algoritmi assumono, ad oggi, rilievo fondamentale ai fini del procedimento amministrativo, soprattutto in sede decisoria pubblica.

Obiettivi formativi:

A. Conoscenze e comprensione

Il corso consente di conoscere e comprendere le regole di organizzazione e funzionamento delle pp.aa. nell’era della digitalizzazione.

B. Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Obiettivo del corso è favorire la capacità di applicare conoscenza e comprensione degli istituti tipici del diritto amministrativo, facendo ricorso agli strumenti digitali.

C. Autonomia di giudizio

Attraverso lo studio il futuro giurista può acquisire conoscenza dei meccanismi e metodi di funzionamento delle amministrazioni e delle prerogative riconosciute dall’ordinamento ai cittadini nei confronti delle pp.aa nella prospettiva digitale.

D. Abilità comunicative

Lo studente apprende come comunicare le conoscenze e le competenze che acquisisce durante il corso. Le capacità comunicative saranno stimolate attraverso lezioni frontali di tipo interattivo, esercitazioni e risoluzione di casi pratici, predisposizione di tesine in forma scritta con esposizione orale dei contenuti.

E. Capacità di apprendimento

Attraverso lo studio lo studente può maturare competenze e capacità di riflessione idonee a garantirgli l’accesso a ulteriori approfondimenti teorico-pratici.

L’impostazione didattica, che prevede la formazione teorica e quella applicativa, favorisce la capacità di apprendimento, di riflessione critica e di applicazione, soprattutto nell’ottica del problem solving.

Lezioni frontali, seminari di approfondimento ed esercitazioni.

prova orale

Il Codice dell'amministrazione digitale;

la digitalizzazione del procedimento amministrativo;

la carta della cittadinanza digitale; i documenti informatici, le firme elettroniche e le comunicazioni elettroniche;

i big data; la pubblica amministrazione e il GDPR;

la blockchain e l’amministrazione;

intelligenza artificiale e PA.

Solo per i frequentanti: Appunti delle lezioni.

 

R. Cavallo Perin - D.U. Galetta, Il diritto dell'amministrazione digitale, Giappichelli, Torino, 2020 (Capp. 1,2,3,4,5,6,7,8).

In alternativa L.Torchia, Lo Stato digitale, Bologna, 2022.

Per l'approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione: F. Costantino, Autonomia dell'amministrazione e innovazione digitale,Jovene, Napoli, 2012

G. Avanzini, Decisioni amministrative e algoritmi informatici. Prederminazione analisi predittiva e nuove forme di intelligibilità, Editoriale scientifica, Napoli, 2019

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)