TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE SPORTIVA

Insegnamento
TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE SPORTIVA
Insegnamento in inglese
Settore disciplinare
SPS/08
Corso di studi di riferimento
DIRITTO E MANAGEMENT DELLO SPORT
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 60.0
Anno accademico
2022/2023
Anno di erogazione
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
Percorso comune

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Aver avuto accesso al secondo anno del Corso di laurea in Diritto e management dello sport

Il corso si propone di analizzare l’accoppiata simbolica sport e comunicazione, alla luce dell’evidenza che, nel mondo contemporaneo, un’ampia gamma di prestazioni sportive sono attraversate da un agire comunicativo e massmediatico globale.

Dopo aver sintetizzato, nel corso delle prime ore di lezione, le acquisizioni più importanti fornite dallo studio sociologico della comunicazione, il docente presenterà una serie di casi significativi – tratti dagli sport maggiormente mediatizzati – in cui sia possibile esaminare la triangolazione sport-comunicazione-società.

Nel corso delle lezioni saranno presentati agli studenti alcuni testimoni (giornalisti, dirigenti sportivi, esperti di media e di sport) che potranno contribuire con la propria esperienza professionale, alla comprensione del rapporto tra mondo sportivo e comunicazione.

Per quanto riguarda i libri di testo, il docente ritiene che allo studio di un manuale generale di sociologia dello sport vadano affiancati articoli e saggi specialistici, che saranno indicati nel corso delle lezioni e quindi riportati nell’apposito spazio di questa scheda.

Formare alla comprensione del rapporto "comunicazione-società-attività sportiva". Saranno incentivate le capacità di analisi critica dei testi sportivi attualmente dominanti (carta stampata, audiovisivi e materiali on line).

Le 30 ore di insegnamento saranno somministrate principalmente attraverso le lezioni in presenza ("frontali") e lezioni pre-registrate (sugli argomenti delle teorie della comunicazione). Il docente potrà invitare a lezione esponenti del mondo sportivo e comunicativo. 

In linea di principio, gli esami saranno tenuti in modalità orale. Non si esclude (ma sarà precisato solo dopo l'inizio delle lezioni) di associare alla prova orale una preliminare prova scritta.

Le date degli appelli d'esame che si svolgeranno nel 2023 saranno precisate non appena possibile.

Il corso si propone di analizzare l’accoppiata simbolica sport e comunicazione, alla luce dell’evidenza che, nel mondo contemporaneo, un’ampia gamma di prestazioni sportive sono attraversate da un agire comunicativo e massmediatico globale.

Dopo aver sintetizzato, nel corso delle prime ore di lezione, le acquisizioni più importanti fornite dallo studio sociologico della comunicazione, il docente presenterà una serie di casi significativi – tratti dagli sport maggiormente mediatizzati – in cui sia possibile esaminare la triangolazione sport-comunicazione-società.

Nel corso delle lezioni saranno presentati agli studenti alcuni testimoni (giornalisti, dirigenti sportivi, esperti di media e di sport) che potranno contribuire con la propria esperienza professionale, alla comprensione del rapporto tra mondo sportivo e comunicazione.

Per quanto riguarda i libri di testo, il docente ritiene che allo studio di un manuale generale di sociologia dello sport vadano affiancati articoli e saggi specialistici, che saranno indicati nel corso delle lezioni e quindi riportati nell’apposito spazio di questa scheda.

L'insegnamento è quindi indirizzato a formare alla comprensione del rapporto "comunicazione-società-attività sportiva". Saranno incentivate le capacità di analisi critica dei testi sportivi attualmente dominanti (carta stampata e audiovisivi).

L'insegnamento sarà attivo nel secondo semestre e consisterà in 30 ore di didattica somministrate attraverso lezioni in presenza ("frontali") e una quota di lezioni registrate dal docente (modulo di sociologia della comunicazione). Il docente potrà invitare a lezione esponenti del mondo sportivo e comunicativo, la cui presenza e testimonianza sarà utile per approfondire il legame tra sport e comunicazione.

Il testo di riferimento è il seguente:

Perissinotto Alessandro, Sport e comunicazione. Teorie, storia, scenari, Mondadori Università, 2021.

Gli studenti NON dovranno studiare i capitoli 1 e 2 della Parte Prima (TEORIE), intitolati "Forme e modi della comunicazione sportiva" e "Teorie della comunicazione". Tali capitoli, di impostazione semiotica, saranno sostituiti dallo studio dei seguenti documenti (di impostazione sociologica) contenuti nelle Risorse Correlate della scheda del docente su Unisalento.it (https://www.unisalento.it/scheda-utente/-/people/stefano.cristante/risorse-correlate): 

- La spirale del silenzio 1;

- Newsmaking;

- E/D-S. Hall;

- Agenda setting;

- L'industria culturale - M. Horkheimer, T.W. Adorno;

- Il modello di Lasswell o delle 5 W;

- Breve cronologia dei media; 

Inoltre, gli studenti dovranno scaricare dai file presenti nella pagina Teams del corso i seguenti Power Point:

- Goffman;

- Innis-McLuhan;

- Merton-Lazarsfeld. 

Il docente invita gli studenti che intendono sostenere l'esame ad aprire tutti i file collocati nella pagina Teams, perché contengono link o informazioni di interesse del corso. 

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)